Mori - 1966 - Sardegna

geonerd

Mori - 1966 - Sardegna

II Capo Colonne sulla costa trachitica dell’isola di San Pietro.

importante e, per quanto in via di erosione, richiama numerosi bagnanti nei due tratti

della Marina di Sassari e della Marina di Sorso, sortavi di recente.

Oltre l’isola Rossa si svolge compatta e seghettata la costa gallurese fino a Capo

Testa e a Punta Falcone, flettendosi nelle due larghe insenature di Porto Vignola

e Cala Vali’Alta, separate dalla tozza sporgenza del Monte Russu. Esse sono orlate

da due ampie spiagge, chiamate rispettivamente Arena minori e Arena maiori per la

grande estensione che vi assumono sabbie e dune, sospinte dal vento fino a oltre

2 km. nell’interno.

Col Capo Testa, altra isoletta congiunta da una impalcatura quaternaria al litorale

sardo, la costa muta aspetto, con la serie di rias, già ricordate, e si chiude così

in bellezza il magnifico scenario periferico.

Complessivamente, peraltro, le coste sarde hanno articolazioni scarse, ma questo

difetto è alquanto attenuato dalla presenza di numerose isole minori (per circa

91

More magazines by this user