Mori - 1966 - Sardegna

geonerd

Mori - 1966 - Sardegna

grotte di molte parti d’Italia ma mai al di fuori di esse, come in Sardegna e

varie altre.

Anche degli Invertebrati la Sardegna presenta specie endemiche particolari e

manca di interi gruppi che pure si trovano nelle terre vicine: non vi mancano però

purtroppo, le Locuste о Cavallette che a intervalli invadono in fitti sciami coltivi e

pascoli producendo gravi danni, come appunto è avvenuto nel 1946-47, quando

hanno costretto ad una campagna antiacridica con sostanze tossiche che hanno

provocato gravi danni alla selvaggina.

La fauna marina non può avere, naturalmente, aspetti altrettanto originali,

dato che i pesci che popolano le acque circostanti all’isola sono quelli comuni a

tutto il Mediterraneo. E tuttavia anch’essa offre motivi interessanti sia per la presenza

di alcune forme rare di Mammiferi marini, come una specie di foca (Monachus

monachus) chiamata Bue Marino che si trova sulle coste rocciose orientali in grotte

dette appunto « del bue marino », sia soprattutto per l’abbondanza e la grossezza

delle specie, di cui molte pregiate e oggetto di pesca attivissima: dentici, orate, triglie,

muggini tra i Pesci e le aragoste tra i Crostacei, si trovano soprattutto nelle acque

settentrionali e orientali dell’isola, mentre lungo i litorali occidentali dal nord verso

il sud si svolgono le migrazioni dei Tonni, che vengono catturati in buon numero,

e si trovano estesi banchi di coralli, oggetto un tempo di pesca attiva.

La fauna sarda ha dunque, più che in ogni altra regione italiana, un duplice

motivo d’interesse: anzitutto dal punto di vista biogeografico, in quanto espressione

di particolari vicende paleogeografiche e di determinate condizioni ambientali, e in

secondo luogo sotto l’aspetto economico, in quanto dà luogo a due attività importanti,

la caccia e la pesca, esercitate attivamente sia da Sardi che da continentali con

notevoli riflessi antropogeografici, specialmente nei riguardi della pesca.

172

More magazines by this user