Mori - 1966 - Sardegna

geonerd

Mori - 1966 - Sardegna

Un centro di fondovalle:

Ballao nel Gerréi presso il corso del Flumendosa.

Fot. Mori

Un’altra decina di centri si trovano su coste alte e per lo più articolate. Tra essi

i più importanti sono La Maddalena, situata nell’isola omonima, Porto Torres sul

Golfo dell’Asinara, Portoscuso sul litorale del Sulcise Carloforte, nell’Isola di S. Pietro.

Numerosi sono invece i centri di pianura e di fondovalle, tutti di dimensioni considerevoli

per le favorevoli condizioni di fertilità e di viabilità che offrono i terreni

alluvionali su cui sorgono. Essi costituiscono quasi i due quinti del totale e vi risiede

complessivamente circa un terzo della popolazione per quasi mezzo milione di abitanti.

Circa la metà di essi sorgono in pianura e fondovalle alluvionali, distanti in

genere dai corsi d’acqua, dato che questi non si prestano ad utilizzazioni e anzi

rappresentano una minaccia costante a causa del loro regime torrentizio.

Si tratta di villaggi posti nella parte mediana delle pianure localizzati nei Campidani

di Oristano e di Cagliari, nella parte del Sulcis compresa tra Narcao e Santadi

e nelle altre minori pianure litoranee; oppure disposti ai margini di tutte le pianure

della Sardegna e cioè, oltre al Campidano, nella bassa Valle del Cedrino (Irgoli,

Lòculi, Galtellì, Onifai, Orosei) e nella pianura litoranea presso la foce del Flumendosa;

tutte parti che prima delle sistemazioni idrografiche erano soggette a inondazioni.

286

More magazines by this user