Mori - 1966 - Sardegna

geonerd

Mori - 1966 - Sardegna

Orane, fiero villaggio di pastori dominante la Val d’Isalle.

F o t. C igan o vic

gine strutturale di tipo appalachiano — di Nostra Signora di Gonare, luogo di culto

tra i più antichi delle genti sarde.

La grande prevalenza dei terreni granitici influisce negativamente sull’economia

rurale della maggior parte della regione, che è votata nettamente alla pastorizia.

L ’agricoltura è ristretta a pochi tratti e limitata a modeste coltivazioni di grano e

di orzo, salvo che nell’angolo sud-orientale dove, nei terreni alluvionali e calcarei,

hanno preso sviluppo in forma oasistica le colture legnose, specie l’oliveto intorno

a Núoro ed il vigneto nel territorio di Olìena. Vi si trovano però alcuni giacimenti

minerari.

Núoro, oggi terza città della Sardegna, è un centro di antica origine ma di recentissimo

sviluppo, posto nel cuore dell’isola, a m. 554 s. m., su uno sprone che si

protende verso nord distaccandosi dal Monte Ortobene. I reperti archeologici hanno

532

More magazines by this user