Mori - 1966 - Sardegna

geonerd

Mori - 1966 - Sardegna

su un nuraghe. Nella regione si trovano diversi centri di media grandezza, tra i 2000

e i 4000 abitanti, il principale dei quali è il villaggio di Abbasanta (2300 ab.), che

deve la sua importanza alla posizione centrale rispetto alla regione ed alla sua funzione

di nodo stradale e di centro pastorale con grossi caseihci. Il centro più popoloso

è Ghilarza (3600 ab.), grosso borgo commerciale e industriale, seguito da Sèdilo

(3000 ab.), situato in pittoresca posizione sul bordo dell’altopiano verso il lago

Omodeo, noto per Г« ardia » che i suoi cavalieri disputano per San Costantino ; da

Paulilàtino (2900 ab.), che prende il nome da un’antica palude prosciugata nel 1827;

e da Bòrore (2600 ab.), posto sulla parte più elevata dell’altopiano di Abbasanta.

Ricordiamo infine Ottàna (1900 ab.), antica sede di diocesi passata poi a Nùoro, che

si fregia di una splendida chiesa romanica del XII secolo e che oggi è sede di industrie

casearie.

546

More magazines by this user