Relazione generale – sull'attività dell'Unione europea - Europa

europa.eu

Relazione generale – sull'attività dell'Unione europea - Europa

fantasia è stato prorogato fino al 2010, unitamente a norme che autorizzano

l’immissione sul mercato dell’UE soltanto di accendini a prova di bambino.

Inoltre, la legislazione dell’UE è applicata quotidianamente a difesa dei cittadini.

La direttiva sulla sicurezza generale dei prodotti si è dimostrata un efficace

strumento di tutela dei consumatori, come è stato messo in evidenza in

una relazione pubblicata in gennaio ( 17 ), mentre in tutto il mondo il sistema

d’informazione RAPEX è preso ora come riferimento dalle autorità di sorveglianza

del mercato.

La Commissione ha condotto inoltre azioni di monitoraggio attivo e ha assunto

nuove iniziative. Dal suo quadro di valutazione dei mercati dei beni di consumo

è risultato che a presentare il più elevato rischio di cattivo funzionamento per i

consumatori sono i mercati dell’energia, dei servizi bancari e dei trasporti. Uno

studio sul mercato dell’energia elettrica al dettaglio metterà ora a fuoco i

problemi per i consumatori.

In febbraio il Parlamento europeo ha adottato una relazione in cui osserva che

soltanto trenta milioni di consumatori si avvalgono delle opportunità offerte dal

mercato unico per effettuare spese all’estero nell’ambito dell’UE. I parlamentari

europei hanno posto l’accento sulla necessità di accrescere la sicurezza di

Internet, di semplificare le norme e di adottare misure specifiche a favore delle

imprese più piccole. Anche la Commissione ha analizzato gli ostacoli che

frenano lo sviluppo del commercio elettronico transfrontaliero e ha elaborato

una strategia per superarli.

La Commissione ha proposto inoltre di armonizzare i sistemi di classificazione e

di notifica delle denunce dei consumatori. Nell’autunno del 2009 la Commissione

ha avviato l’esame dei problemi lamentati dai consumatori in merito ai servizi

finanziari al dettaglio, in particolare per quanto concerne le commissioni

bancarie, l’informazione e la consulenza sui prodotti finanziari e il trasferimento

di un conto bancario. Consultazioni si sono tenute sulle possibili opzioni per la

risoluzione di casi di ricorsi collettivi. Al fine di garantire che i consumatori

europei traggano beneficio dal quadro normativo dell’UE, la Commissione ha

presentato in luglio raccomandazioni sull’applicazione dei diritti dei consu-

matori. In settembre sono state aggiornate le norme che disciplinano

l’istituzione del gruppo consultivo europeo dei consumatori nell’intento di

migliorarne la rappresentatività e di promuovere una più ampia collabora-

zione con le organizzazioni nazionali dei consumatori.

In seno al Consiglio e al Parlamento sono continuate le discussioni sulla proposta

di una nuova direttiva sui diritti dei consumatori ( 18 ), che riunisce in un unico

strumento le direttive vigenti in modo da rafforzare la fiducia dei consumatori

ovunque essi effettuino i loro acquisti nell’UE e da consentire agli operatori di

vendere i propri prodotti anche all’estero. Sono iniziati i lavori di revisione della

direttiva sui viaggi «tutto compreso» per tener conto del crescente uso di

Internet e delle compagnie aeree low-cost, che non rientrano nel campo di

applicazione della direttiva. In caso di fallimento di una compagnia aerea, ai

passeggeri è attualmente preclusa ogni possibilità di ricorso per ottenere il

rimborso dei biglietti non utilizzati o per essere rimpatriati qualora rimangano

a terra all’estero. In novembre il Parlamento europeo ha sostenuto che, in

caso di fallimento di compagnie aeree, i passeggeri che hanno prenotato un

volo dovrebbero aver diritto a ottenere un risarcimento e assistenza.

La collaborazione tra autorità — fondamentale per un’efficace azione di

contrasto degli operatori disonesti che operano oltre frontiera — è proseguita

con l’avvio in giugno di negoziati con gli Stati Uniti che dovrebbero portare a un

accordo sullo scambio di informazioni e sulle richieste di misure di esecuzione.

106

More magazines by this user
Similar magazines