teatro_di_classe_12.pdf - A. Venturi

isaventuri.it

teatro_di_classe_12.pdf - A. Venturi

CLASSE

DI

EMILIA ROMAGNA

TEATRO FONDAZIONE

TEATRO STABILE

PUBBLICO REGIONALE


Teatro Storchi

16 Aprile ore 21.00

ITIS E. Fermi - Ultima Fermata

NUOVO ARSENICO

E VECCHIE RIFORME

testo e regia Pierluigi Cassano

Teatro Ermanno Fabbri, Vignola

20 Aprile ore 21.00

Istituto d’Istruzione Superiore

A. Paradisi di Vignola

MISTERO BUFFO

adattamento e regia Dario Turrini

e Roberto Garagnani

Teatro Storchi

30 Aprile ore 10.00 e ore 21.00

Liceo Classico San Carlo e Ipsia Corni

ILIADE

regia e libero adattamento Tony Contartese

Teatro delle Passioni

5 e 6 Maggio ore 21.00

Liceo Scientifico Wiligelmo

SYNAPSIS

regia Alberta Barbieri

Teatro Storchi

7 Maggio ore 21.00

Liceo Linguistico F. Selmi

FIGARO EST

TOUJOURS VIVANT

regia Giuseppe Radicia

Teatro delle Passioni

9 e 10 Maggio ore 21.00

Liceo Classico e Linguistico A. Muratori

ANGST

regia Marco Tangerini, Francesco Bonomi


Teatro Storchi

10 Maggio ore 21.00

ITIS Corni - Compagnia Aspettativa Crediti

DOPPIO SOGNO

regia Canio Tancredi

Teatro delle Passioni

11 e 12 Maggio ore 21.00

Istituto Superiore d’Arte A. Venturi

Laboratorio Venturi

in collaborazione con Ludovico Van Teatro

CITY OFF

LA CITTÀ DEI SOGNI

ideazione e regia Daniele Paganelli

Teatro Storchi

12 Maggio ore 10.00

Liceo SPP, Liceo Musicale, Liceo delle Scienze

Sociali e delle Scienze Umane C. Sigonio

POWER KILLS

regia Silvia Manfredini

Teatro Storchi

14 Maggio ore 21.00

Laboratorio teatrale ITG G. Guarini

SIRENE

regia Raffaella Benvenuti,

M. Manuela Bertazzoni, Franca Neri

Teatro Storchi

15 Maggio ore 21.00

Liceo Linguistico F. Selmi

DIE DREIGROSCHENOPER

regia Morena Morandi e Luca Michelini

Teatro Storchi

4 Giugno ore 21.00

ITC J. Barozzi

THE PRIVATE WAR

OF LACEY BELZONI

regia Adrian James


Teatro Storchi 16 Aprile ore 21.00

ITIS E. Fermi - Ultima Fermata

NUOVO ARSENICO

E VECCHIE RIFORME

Commedia poliziesco-scolastica in atto unico ispirata a Arsenico e vecchi merletti

e a tragiche storie vere

testo e regia Pierluigi Cassano

ideazione e coordinamento Milena Nicolini e Silvia Nerini

collaborazione tecnica Ivan Andreoli e Carlo Cavazzuti

trucco Daniela Briganti

con M. Lancellotti, E. Fontanesi, L. Bonetti, M. Belli, A. Timeò, M. Calvello,

I. Settanni, E. Monari, A. Vignudelli, C. Venturelli, C. Righi, A. Franchini,

D. Kobza, S. Nerini

e con la partecipazione di E. Burani, F. Farioli, L. Pini, L. Toma

È pericoloso insegnare all’Istituto Tecnico “Zitti”: infatti i professori, specialmente

i precari, spariscono misteriosamente uno a uno… Il giovane Maury

scopre che i responsabili di tutto sono sua zia Teresa, impiegata di segreteria,

e il folle preside Garibaldi: i due avvelenano i docenti per aiutarli a “trovare la

pace” in un sistema scolastico che ormai va alla deriva. Maury cerca di decidere

sul da farsi; ma non è facile, perché nel mentre deve vedersela pure con

la Simulazione della Maturità, l’isterica fidanzatina, un amico sballato, una tirannica

vicepreside, un mostruoso ispettore inviato dal Ministero per applicare

la Riforma e… una terribile colite.


Teatro Ermanno Fabbri Vignola 20 Aprile ore 21.00

Istituto d’Istruzione Superiore A. Paradisi di Vignola

MISTERO BUFFO

adattamento e regia Dario Turrini e Roberto Garagnani

insegnante referente Fabiana Giaele Cattani

con F. Alfano, C. Ballotti, C. Bazzani, G. Bernardini, V. Biolchini, L. Boldrini,

E. Bonvicini, I. Bonvicini, G. Cioni, L. Costantini, B. Ferrante, G. Fini, M. Galli,

I. Gianfranceschi, M. V. Lanzi, A. Lodi, L. Mancano, F. Marsigli, G. Merighi,

S. Migliori, B. Montanari, M. Montorsi, A. Nannini, C. Pedretti, B. Pelloni,

M. Rinauro, E. Rosi, G. Sabattini, A. Salsi, J. Sola, F. Soli, A. E. Tassi, C. Turci,

F. Ubertosi, S. Venturelli, F. Zanasi, B. Zini

Nella teatralità medievale il Mistero era una Sacra Rappresentazione, un evento

spettacolare, che vedeva coinvolta tutta la comunità cittadina e nel quale

giullari, cantastorie e popolino cantavano e rappresentavano, in lingua volgare,

episodi della Bibbia e della vita di Cristo. Anche nella nostra versione, recitata

in una lingua italiana solo leggermente arcaica, sono messi in scena episodi

tratti dai Vangeli con un’invenzione genuina che restituisce pienamente il valore

di una sensibilità e di un approccio tutto popolare ai testi della tradizione sacra.

Se un tale approccio potrebbe forse sembrare quasi blasfemo, una visione

attenta dello spettacolo evidenzia che i santi personaggi dei Vangeli sono sempre

rispettati nella loro sacralità e non compaiono mai direttamente: le vicende

sono sempre narrate da testimoni popolari ed è a loro che è affidata la lettura

ingenua e disincantata delle storie. Noi ci auguriamo che la nostra versione,

tutta di ragazzi, possa comunicare non solo l’irresistibile vis comica di certe situazioni,

ma anche l’alta poesia e addirittura la profonda spiritualità medievale.


Teatro Storchi 30 Aprile ore 10.00 e ore 21.00

Liceo Classico San Carlo e Ipsia Corni

ILIADE

di Omero

riduzione e libero adattamento Tony Contartese

regia Tony Contartese

curatori progetto prof.ssa Rita Ferrari (Liceo Classico San Carlo)

prof. Stefano Ragazzi (Ipsia- Corni), Simona Bartolacelli (IAL), Tony Contartese

con A. Aduni, M. Albamonte, E. Bergamaschi, J. Carrera, F. L. Casolari,

M. Castaldi, A. Catone, M. Cavalli, G. Ciramitano, A. Dembacaj, G. Doko,

E. Drahorad, Y. Fathi, S. Ferrari, M. Freza, C. Gambetta, O. Gamsiz, I. Girotti,

S. Gradellini, F. Guerra, R. Jaglielski, C. Leonardi, E. Moccia, S. Pagliani,

F. Palma, E. Petraroli, Veronica Riva, M. Ruini, D. Savoia, R. Suffritti,

D. Uccellari, A. Ustameta, A. Vallaj, E. Venturelli

È emozionante portare in scena un evento che racchiude in se studenti provenienti

da realtà scolastiche e comunitarie diverse, dove cultura ed etica si fondono

in un unico desiderio: quello di vivere un’esperienza teatrale importante

ed unica. Dobbiamo occuparci seriamente dei nostri giovani in una società che

sempre di più allarga i suoi orizzonti, seguirli e stimolarli nel loro percorso formativo.

Creare una linea che possa unire quel sottile bisogno di appartenenza,

che lega ognuno di noi ad un luogo. In questo caso il luogo è il teatro e la scena

è Troia, la bella città dalle alte mura. Gli attori: giovani studenti eroi, che anelano

alla gloria, all’immortalità. Uomini e dei in un avventura antica, epica, come

quella che per un dato tempo questi due istituti hanno vissuto. Indimenticabile.

Si ringraziano Leonardo Martinelli, Marco Marzaioli, Matilde Pietrangelo


Teatro delle Passioni 5 e 6 Maggio ore 21.00

Liceo Scientifico Wiligelmo

SYNAPSIS

drammaturgia Alberta Barbieri e Gianpaolo Mignani

regia Alberta Barbieri

staff Carlotta Allersen, Elena Casarini, Martina Dargenio, Alice Dugoni,

Mattia Gozzi, Bruno Mari, Eleonora Pavarotti

con G. Artioli, G. Bacci, G. Bevini, T. Buffagni, G. Cespedes, R. Colucci,

C. Cortese, A. De Ciantis, L. Diaconu, E. Esposito, L. Iotti, F. Marini, L. Neri,

A. Paltrinieri, F. Ranieri, S. Righi, G. Serafini, F. Solieri, E. Turchi

Nel Reame di Re Mambo, alloggiato dentro un cervello, i Synapsidi, classe

lavoratrice, decidono di bloccare la trasmissione delle informazioni da neurone

a neurone per ribellarsi ai Neurox, casta delle cellule nervose nobile e sprezzante,

che non riconosce ai Synapsidi l’importanza vitale che hanno nel funzionamento

del cervello. Tale blocco provocherà il caos e una grande confusione

soprattutto relativa ai sogni, i ricordi e il pensiero. Una delle figlie di Re Mambo,

la principessa Citrulla, cercherà il modo di risolvere la situazione e alla fine forse

il Reame ritroverà il suo equilibrio.


Teatro Storchi 7 Maggio ore 21.00

Liceo Linguistico F. Selmi

FIGARO EST TOUJOURS VIVANT

regia Giuseppe Radicia

con la collaborazione della prof.ssa Marina Grigis

con T. Barbari, C. Castaldo, L. Coppelli, S. Corradi, G. De Marco, E. Di Ronza,

S. Elia, T. Magliarella, S. Montecchi, M. Renzulli

Un gruppo di studenti decide di mettere in scena Le mariage de Figaro di

Beaumarchais.

Provano alcuni brani per verificare l’efficacia e l’attualità dell’opera.

Fra spiegazioni e litigi, immagini e musica, arriveranno alla conclusione che

Figaro è....

spettacolo in lingua francese


EquoCentricO

Rassegna di teatro ed eventi sull’eco-sostenibilità

TeTe Teatro Tempio

13-19 Maggio 2012

Teatro TeTe 13 Maggio ore 10.00

Convegno “Mondo equocentrico”: creare un terreno fertile

per la germinazione di esperienze significative nella ricerca di nuovi modi

di vivere, di relazionarsi, di abitare il mondo.

Interverranno il meteorologo Luca Lombroso, Nico Lusoli di Slow food, alcuni

studenti delle scuole superiori coinvolti nei progetti di teatro su tematiche ambientali.

Foto di Sandro Capatti


Cortile Teatro TeTe 13 Maggio ore 15.00

MERCATINO DEL BARATTO

I cittadini modenesi potranno rivalutare ciò che era stato accantonato negli

universi delle cantine e dei solai, attraverso la più antica forma di commercio:

il baratto. E grazie a Tric e Trac, oltre che gli oggetti, si potranno scambiare

pensieri, parole, piccole performance, atti creativi.

Ex Cinema Principe 13 Maggio ore 18.00

Inaugurazione della mostra fotografica

Scambi di sguardi di Sandro Capatti

(in programma fino al 19 maggio)

Un doppio piano narrativo: il racconto dei luoghi trasfigurati dal disastro nucleare

di Chernobyl e quello del laboratorio teatrale portato avanti dalla compagnia

Tuttoattaccato con i bambini che di quella tragedia portano i segni indelebili.


Teatro TeTe 14 e 15 Maggio ore 21.00

Liceo Scientifico A. Tassoni

SPRECATTI

Spettacolo patafisico sperperato in atti

liberamente ispirato a Ubu Roi di Alfred Jarry

regia Cristina Carbone e Santo Marino

con M. F. Bocchi, L. Bompani, M. Bonfiglioli, L. Cavallini, S. De Sio, E. Faglioni,

A. Georgescu, A. Kurbatova, D. Luisi, C. Cioli Puviani, B. Tocci

Undici temerari ragazzi saranno impegnati a sprecare tutte le energie, il fiato, le emozioni

possibili per un lasso di tempo dedicato a un’azione che non cambierà di una

virgola l’economia mondiale, non contribuirà a diminuire lo spread italiano, non aggiungerà

un centesimo nelle tasche degli spettatori, anzi... In pratica per circa un’ora

faranno teatro. Tempo sprecato? Noi non lo crediamo, sebbene proprio di spreco ci

siamo occupati lungo il percorso fatto insieme. Lo rielaboriamo ora attraverso questo

spettacolo, liberamente ispirato ad un testo che, secondo noi, dello spreco è l’apoteosi:

l’Ubu Re di Alfred Jarry, un’opera irriverente che ha per protagonista un noneroe,

meschino, codardo, volgare, recidivo, sprecone sino all’inverosimile... e a spese

altrui... come è inevitabile che succeda! Sprecatti: lo spettacolo patafisico dell’anno.

Non venire a vederlo è un’occasione sprecata!

ingresso 7,00 €


Teatro TeTe 18 Maggio ore 21.00

Relitti Rieletti

spettacolo di e con Urana Marchesini

In una grande metropoli, dove tutto corre e si muove rapidamente c’è

una discarica dove oggetti corrosi dimenticati dal tempo, pigrano. Alle

prime luci dell’alba, quando la città si risveglia appare un essere, forse un

“ratto” che in maniera curiosa e ammiccante, con il suo frugare pionieristico,

intesse relazioni con oggetti obsoleti facendoli rivivere, dandogli

un’ultima chance. In maniera agile e poetica attraversa questa discarica,

raccontando con il linguaggio del corpo le sue sensazioni ed emozioni

alla ricerca di una continua trasformazione. In questo transito erratico il

personaggio vive dei propri scherzi ed inganni dove le situazioni si incontrano

nella figura ammiccante e poetica di un clown.

ingresso 8,00 € riservato ai soci

Cortile Teatro TeTe 19 Maggio dalle ore 18.00

Nessun dorma: la notte bianca ecologica

Mercatino del baratto by night

Concerto aperitivo biologico

Dj set e festa Teatro Tempio


Teatro delle Passioni 9 e 10 Maggio ore 21.00

Liceo Classico e Linguistico A. Muratori

ANGST

testo Marco Tangerini

regia Marco Tangerini, Francesco Bonomi

in collaborazione con Francesca Facchini

con A. Baccarini, A. Bellei, C. Bellini, E. Buffagni, G. Colli, C. Facchini,

C. Furlan, A. Gangemi, G. Kunnath, A. Macchioni, M. T. Petrella, S. Romito,

E. Roveda, G. Scozzi, M. Vaccari, M. Vigarani

Sebastiano ha paura. La paura è la compagna fondamentale di tutta la sua

vita: tu scappi di fronte a un ragno, lei è terrorizzata dalle porte aperte, Sebastiano

ha paura di morire in un attentato terroristico. Vive in una grande città,

proprio vicino all’edificio in cui si ritroveranno le principali personalità mondiali

per un vertice. Ci sono momenti nella vita in cui il nostro destino rimane impigliato

e ci rendiamo conto che sta per accadere qualcosa: lì Andrea non potrà

fare a meno di inciampare, là Francesca fumerà sempre la solita sigaretta. In

casa sua, quel giorno, Sebastiano teme ci sia una bomba che lo aspetta. Non

vuole morire per sbaglio.

Chiederà aiuto a tutti i partecipanti della sua commedia, ma la realtà è veramente

come appare? È possibile sfidare la propria paura? È possibile andarci

a cena?


Teatro Storchi 10 Maggio ore 21.00

ITIS Corni Compagnia Aspettativa Crediti

DOPPIO SOGNO

libero adattamento a cura di Canio Tancredi e i ragazzi della compagnia teatrale

“Aspettativa crediti” dell’Itis Corni

regia Canio Tancredi

con M. Altieri, K. Bahattin, A. Braa, G. Cavazza, P. Cavicchioli, A. D’Orta,

D. Ferioli, B. Fracassini, A. Forson, L. Gatti, M. Guicciardi, A. Kunnath,

J. Marasigan, C. La Pietra, L. Lodi, F. Luppi, A. Matta, F. Nuzzo, B. Rubbiani,

F. Tateo, A. Trianni, A. Venosino, M. Venturelli, J. Vergottini, P. Vicenzi,

J. Wagan, S. Zanoli, F. Zuccarato

La compagnia teatrale Aspettativa crediti dell’Itis Corni mette in scena quest’anno

Doppio sogno, una pièce originale scritta dal regista e dagli attori del laboratorio

teatrale. È la storia di ciò che accade la notte prima delle nozze a due

giovani ragazzi, fra sogni e paure, incubi e speranze. In questa lunga notte si

alterneranno timori sconvolgenti con sequenze ispirate da Henrik Ibsen ed

Eric Emmanuel Schmitt e sogni lieti e leggeri tratti da sketch di Carlo Verdone,

Eduardo De Filippo, Edmond Rostand e di un certo Eleuterio e Sempre Tua.


Teatro delle Passioni 11 e 12 Maggio ore 21.00

Istituto Superiore d’Arte A. Venturi Laboratorio Venturi

in collaborazione con Ludovico Van Teatro

CITY OFF - LA CITTÀ DEI SOGNI

ideazione e regia Daniele Paganelli

coordinamento prof. ssa Anna Rovacchi

luci D. Paganelli & Ludovico Van

fotografie Silvia Marchi e Marta Kurzeder

contributi organizzativi prof.ssa Antonella Battilani, prof. Enrico Ferri

con K. Almedia, S. Altieri, A. Bonucchi, S. Boschetti, T. Casarini, G. Cafaggi,

S. Cassanelli, G. Diafèria, D. Dzinovic, V. Fiengo, A. Forghieri, S. Frampton,

M. Lancellotti, G. Mancusi, E. Mangogna, A. Minghetti, G. Modonesi,

E. Monfredini, M. Nicolella, M. Notardonato, D. Persico, K. Righi, G. Scialla,

B. Schiavo, F. Sigillo, A. Tallarida, T. Vellani, C. Vignudelli, C. Viva,

N. Zaccarelli, J. Zizzari, C. Zuin

Una riflessione visiva sul tema della città che usa l’uomo e dell’uomo che vive

la città, una città che pesa, che si trasforma, che respira, che sporca…

Dall’opera Le città invisibili di Calvino, una sincera indagine che ci porterà alla

costruzione della città impossibile, una città dei sogni… quella che sentono i

nostri giovani attori della scena.


Teatro Storchi 12 Maggio ore 10.00

Liceo SPP, Liceo Musicale, Liceo delle Scienze Sociali

e delle Scienze Umane C. Sigonio

POWER KILLS

liberamente tratto da Macbeth di William Shakespeare

testo e regia Silvia Manfredini

direzione musicale Maestro Marco Bernabei, coreografie Alice Leonardi

responsabile progetto prof.ssa Barbara Barbieri, costumi Giovanna Vivi

pr Robhelyn Ragudo, sound Mario Morra, luci Love & Lions productions

artwork Franca Ferrarini – Via Fiume17 art Studio

executive producer prof.ssa Roberta Pinelli

THE SIGONIO GLEE CLUB: T. Muzzini, F. Cocuzza, O. El Mellas, T. Cossu, N. Raimondi,

L. Cesaro, S. Menichini, F. Corradini, C. Arena, F. Di Gennaro, B. Meschiari, A. Zarichanska,

L. Anum, V. Lo Piccolo, R. Gardinali, A. Cannizzaro, E. Della Mura, S. Marchesi, M. R. Visone,

C. Venturini, M. Stancari

Paura e delirio nelle lande Scozzesi. Preparatevi a un viaggio nel profondo della

mente umana, nella violenza e nella tirannia al ritmo incessante di ballate Rock,

interludi Glam-pop, cornamuse e sinfonie classiche in un calderone infernale in

cui si celano i segreti più profondi dell’ambizione politica. Tre streghe convincono il

prode guerriero Macbeth che diverrà il Signore di Cawdor e Re di Scozia.

Quando le profezie iniziano ad avverarsi, nulla può fermare il cupo protagonista,

spinto dalla perfida moglie Lady, inebriata anch’ella da un’insana e crudele sete di

potere e ricchezza. Si susseguono duelli, battaglie, intrighi di corte, efferati delitti,

colpi di scena impregnati di presagi di follia e lugubri sortilegi… Riuscirà il prode

Macduff, assetato di vendetta e spinto dai valori della libertà e della legalità, a far

capitolare il tiranno? Nel delirio, qualche testa rotolerà…

spettacolo in lingua inglese


Teatro Storchi 14 Maggio ore 21.00

Laboratorio teatrale ITG G. Guarini

SIRENE

(in memoria di Andrea)

testo e regia Raffaella Benvenuti, M. Manuela Bertazzoni, Franca Neri

con E. Bazzani, A. Beghi, E. Bertacchini, L. Bondi, G. Bursi, A. Carnevali,

G. Carnevali, N. Cattini, V. Corrado, O. Del Cuoco, M. Di Nardo, E. Ferrari,

M. Gelsomini, G. Ghirardini, G. Ghirelli, A. Goldoni, G. Graziosi, F. Manzini,

N. Maturi, C. Molina, F. Montagna, K. Nechytaylo, E. Nucera, G. Passaro,

M. Pezzetti, G. Petrillo, D. Preda, N. Pugna, D. Santonastaso, C. Secchi,

J. Sileo, M. Testa, F. Tubolino, S. Vecchi, E. Villani, M. Viva, R. Zara

La realtà di oggi.

Spesso disarmonica, ingannevole, lacerante.

E, a raccontarla, migliaia di voci in TV, un costante rumore di sottofondo alla

nostra vita, ai nostri pensieri, persino ai nostri sentimenti. Resistere al richiamo

adescatore del piccolo schermo non è facile: ci vorrebbe una guida, un nuovo

Virgilio, per accompagnarci nell’Inferno dei palinsesti TV, per riflettere sui nuovi

miti di plastica, per raccogliere voci senza storie, storie senza voci.


Teatro Storchi 15 Maggio ore 21.00

Liceo Linguistico F. Selmi

DIE DREIGROSCHENOPER

drammaturgia Morena Morandi e Daniela Pastina

regia Morena Morandi e Luca Michelini

coreografie Luca Michelini

luci e scenografia Simonetta Salvetti

tecnico audio Lorenzo Pontiroli

riprese video Pasquale Gatta

assistente alla regia Angelica Cruz

trucco Silvia Valentini

con A. Ansaloni, G. Avella, L. Ballestrazzi, G. Baraldi, G. Bertoni, V. Betazzoni, B. Bini,

J. M. O. Boateng, A. Bukovec, A. Casetta, S. Casto, R. Della Casa, N. De Torres,

C. Fontana, C. Lazzarini, F. Limardi, F. Magnani, M. E. Marullo, D. Matizag, S. Milioli,

D. Napenas, A. Paganini, A. Pirozzi, S. Rapisardi, I. Remitti, A. Righetti, A. Roci,

H. Saini, S. Schiavi, A. Tomasi, E. Verri, M. Zanfi

Nella Londra del primo Novecento, in un universo brulicante di miserabili, furfanti

e prostitute, lo strozzino re dei mendicanti cerca di consegnare al boia lo sgradito

genero, capo di una banda di gangster che gli ha portato via la figlia. Vano

tentativo: imprigionato dopo colpi di scena, tradimenti e fughe, il protagonista,

già sulla forca e con il cappio al collo, vedrà provvidamente ribaltato il proprio

destino. Lo spettacolo termina quindi con un improbabile happy end, nel quale

lo spietato mondo della malavita e il non meno spietato mondo degli affari ricevono

l’assoluzione da parte di una società contaminata dall’ipocrisia e dalla

corruzione.

Si ringraziano il preside Paolo Davoli, il prof. Luca Righi, la sig.ra Maria Pia Bertini

spettacolo in lingua tedesca


Teatro Storchi 4 Giugno ore 21.00

ITC J. Barozzi

THE PRIVATE WAR

OF LACEY BELZONI

written and directed by Adrian James

produced by Valeria Cesanelli

choreographer Eva Strokova

art designer Gabrio Rossi

cast H. Badri, C. Barligea, C. Bernardi, F. Bilotta, M. C. Cirinbei, A. Davidhi,

K. Doraku, O. El Swaky, Z. Kreku, A. Mihalcea, M. Nicolini, V. Postolati, G. Rossi,

E. Strokova, B. Vandelli

1937: Country girl, Lacey Belzoni, arrives in Chicago and seeks work in the

gangster-infested city. She becomes a Showgirl at Max Merino’s nightclub and

is befriended by the other song-and-dance girls. But Lacey has a secret mission

– and is determined to carry out her plan before she is discovered.

The nightclub is owned by Dino Delgado, one of the meanest mobsters on

Chicago’s south-side. Together with his hoodlums and molls, Dino intends to

take over Al Capone’s criminal empire.

With the upcoming concert by one of America’s leading singers, the nightclub is

buzzing with excitement.

But all is not what it seems…

spettacolo in lingua inglese


Ingresso agli spettacoli € 7,00

BIGLIETTERIA TELEFONICA – 059 2136021

Dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle 13.00

TEATRO STORCHI – Largo Garibaldi, 15 – Modena

martedì dalle ore 10.00 alle 14.00 e dalle 16.30 alle 19.00

dal mercoledì al venerdì dalle ore 10.00 alle 14.00

sabato dalle ore 10.00 alle 13.00 e dalle 16.30 alle 19.00

TEATRO DELLE PASSIONI – Via C. Sigonio, 382 - Modena

La biglietteria del Teatro delle Passioni sarà aperta

solo in concomitanza con gli spettacoli programmati

un’ora e mezzo prima della rappresentazione

Grafica: Francesca Leonelli classe 3C

Istituto Superiore d’Arte A. Venturi

Coordinamento Antonella Battilani

EMILIA ROMAGNA TEATRO FONDAZIONE

Via Ganaceto, 129 – 41121 Modena

Tel. 059 2136011

www.emiliaromagnateatro.com

More magazines by this user
Similar magazines