linee guida per l'applicazione del nomenclatore tariffario della ...

asplazio.it

linee guida per l'applicazione del nomenclatore tariffario della ...

LAZIOSANITÀ - Agenzia di Sanità Pubblica della Regione Lazio

________________________________________________________________________________

Branca 61 - DIAGNOSTICA PER IMMAGINI - MEDICINA NUCLEARE

Per le prestazioni nella cui descrizione è citato il numero di proiezioni, questo va inteso come indicazione del

numero di proiezioni riconosciuto come mediamente sufficiente a garantire la completezza della prestazione

specifica. Pertanto i valori numerici riportati non costituiscono limite né minimo né massimo per il professionista

cui è affidato il compito di perseguire il risultato diagnostico atteso con la prestazione.

La tariffa corrispondente remunera la prestazione indipendentemente dal numero di proiezioni effettivamente

eseguite per raggiungere il risultato diagnostico nei singoli casi.

Esempio:

“92.02.1 SCINTIGRAFIA EPATICA (3 proiezioni) In caso di contemporanea esecuzione di tomoscintigrafia

codificare anche 92.02.5” tariffa € 64,56

Le tariffe delle prestazioni includono sia i costi dei mezzi di contrasto sia quelli dell'eventuale assistenza

anestesiologica sia quelli associati all'impiego saltuario di particolari procedure o presidi sanitari.

La scintigrafia miocardica “Scintigrafia miocardica GATED-SPECT” è inserita tra le prestazioni erogabili

nell’ambito del SSR da assimilarsi alla prestazione “92.05.3 ANGIOCARDIOSCINTIGRAFIA DI PRIMO

PASSAGGIO” (DGR n. 861 del 10/09/2004).

Branca 69 - DIAGNOSTICA PER IMMAGINI - RADIOLOGIA DIAGNOSTICA

Per le prestazioni nella cui descrizione è citato il numero di radiogrammi o proiezioni, questo va inteso come

indicazione del numero di proiezioni o radiogrammi riconosciuto come mediamente sufficiente a garantire la

completezza della prestazione specifica. Pertanto i valori numerici riportati non costituiscono limite né minimo

né massimo per il professionista cui è affidato il compito di perseguire il risultato diagnostico atteso con la

prestazione. La tariffa corrispondente remunera la prestazione indipendentemente dal numero di proiezioni

e/o radiogrammi effettivamente eseguiti per raggiungere il risultato diagnostico nei singoli casi.

Esempi:

“87.44.1 RADIOGRAFIA DEL TORACE DI ROUTINE, NAS Radiografia standard del torace [Teleradiografia,

Telecuore] (2 proiezioni)” tariffa € 15,49

“87.37.1 MAMMOGRAFIA BILATERALE (2 proiezioni)” tariffa € 34,86

“87.61 RADIOGRAFIA COMPLETA DEL TUBO DIGERENTE Pasto baritato (9 radiogrammi) Incluso:

Radiografia dell' esofago” tariffa € 70,50

Le tariffe delle prestazioni in questione includono sia i costi dei mezzi di contrasto, sia quelli dell'eventuale

assistenza anestesiologica, sia quelli associati all'impiego saltuario di particolari procedure o presidi sanitari.

Nelle prestazioni radiologiche, eseguite con l’utilizzo di mezzo di contrasto, si intende compresa anche

l’esecuzione dell’esame diretto e quindi non deve essere associata la prestazione senza mezzo di contrasto.

Laddove, nella descrizione di una prestazione, sia riportata la voce relativa a bilateralità dell’effettuazione, non

è possibile codificare due volte la prestazione stessa, né duplicarne la valorizzazione.

________________________________________________________________________________

24

More magazines by this user
Similar magazines