impianti fotovoltaici stand-alone e grid connected - Logismarket

logismarket.it

impianti fotovoltaici stand-alone e grid connected - Logismarket

www.elektra-impianti.it

Via Kennedy 76/B - 42035 Felina (RE)

Tel. 0522 814985 - Fax 0522 619269

info@elektra-impianti.it

IMPIANTI FOTOVOLTAICI STAND-ALONE E GRID CONNECTED

PUNTO LUCE AUTONOMO

PER ILLUMINAZIONE

IMPIANTO INSTALLATO

SU TETTO INCLINATO

SEGNALETICA STRADALE

LUMINOSA

IMPIANTO INSTALLATO A TERRA


Di seguito sono elencate le risposte alle domande più frequenti quando si parla di impianti

fotovoltaici:

Ma se posseggo una linea elettrica da 3KW di potenza, devo dotarmi di un impianto fotovoltaico da

3 KWp?

Questa è una domanda frequentissima, e la risposta è: assolutamente no!

L'impianto fotovoltaico fornisce un'energia che viene immessa in maniera continua nella rete Enel finchè c'è il

Sole, mentre la corrente elettrica che occorre per l'abitazione continua ad essere prelevata direttamente dal

contatore esistente.

Normalmente per soddisfare il fabbisogno di energia di una famiglia composta da 3-4 persone è necessario un

impianto fotovoltaico di potenza che oscilla dai 1.800 ai 2.500Wp a seconda dell’orientamento e dall’inclinazione

della superficie dove si andranno ad installare i moduli.

Quanto guadagno annualmente?

Sulla base delle direttive emanate dal Decreto Legislativo del 19 Febbraio 2007 le nuove tariffe incentivanti

variabili a seconda della potenza e del tipo di installazione dell’impianto sono le seguenti:

Potenza nominale (kW) Impianto non integrato

€/kWh

Impianto con parziale integrazione

architettonica

€/kWh

Impianto con integrazione

architettonica

€/kWh

Da 1 a 3 kW 0.40 0.44 0.49

Da 3 a 20 kW 0.38 0.42 0.46

Maggiore di 20 kW 0.36 0.40 0.44

Prendiamo in considerazione un impianto con parziale integrazione architettonica (installazione sopra le tegole)

dalla potenza di 1.800 Wp installato nel Nord Italia: la produzione stimata annua è di circa 2.100 / 2.300

kWh/anno. Il guadagno sulla energia prodotta equivale a 2100 x 0.44 = 924,00 €/anno.

Quanto risparmio annualmente?

In pratica ognuno di noi può decidere quanto risparmiare in corrente elettrica, semplicemente acquistando un

impianto più o meno potente, in base ai consumi che annualmente ha di corrente elettrica: è sufficiente

prendere una bolletta Enel e capire quanti KWh consumiamo ogni anno.

Prendendo in considerazione l’impianto sopra citato, i 2100 kWh prodotti saranno detratti da quelli realmente

consumati, di conseguenza più la produzione di energia è vicina al consumo, maggiore è il risparmio sulla

bolletta. Eventuali sovrapproduzioni di energia rispetto ai reali consumi verranno accreditati per i successivi 3

anni, dopo i quali verranno persi.

Quanto spendo per l'impianto solare fotovoltaico?

Gli impianti fotovoltaici normalmente vengono venduti in base ai KWh che producono in condizioni di

irraggiamento ideale.

L’impianto da noi preso ad esempio è da 1.800 Wp e produce, installato nel Nord Italia circa 2.100 / 2.300

kWh/anno.

Un impianto del genere costa circa 8.000 Euro più iva (10%), installazione e trasporto inclusi.

Il prezzo citato è puramente indicativo in quanto occorre valutare attentamente l’incidenza dell’installazione ed

eventuali altre problematiche legate ai singoli impianti.

Quanto impiego ad ammortizzare l'impianto?

Il calcolo in questo caso non è particolarmente semplice, comunque considerando un vita minima dell'impianto

solare di 30 anni, le spese di eventuali manutenzioni, l'aumento del costo delle stesse e dell' energia elettrica

nel futuro, il tutto in base all'inflazione, occorrono mediamente 9-11 anni ( nel Sud Italia occorre meno tempo

visto l'irraggiamento solare superiore ).

More magazines by this user
Similar magazines