Depliant - Scuola Musicale di Primiero

scuolamusicaleprimiero.it

Depliant - Scuola Musicale di Primiero

Direzione artistica:

M° Renato Pante

M° Mirko Bellucco

OTTONI/BRASS 2008

Il Primiero Dolomiti Festival OTTONI/BRASS 2008, è una rassegna

concertistica dedicata alla famiglia degli ottoni, che si terrà

da lunedì 30 giugno a sabato 5 luglio 2008 nella Valle di Primiero

(Trento). I concerti si articoleranno nell'esecuzione di vari programmi

effettuati da gruppi musicali di alto livello sia nazionali

che internazionali.

Ogni appuntamento avrà un proprio tema conduttore, in modo da

soddisfare i vari gusti musicali, offrendo quindi al pubblico un ampio

e diversificato repertorio musicale.

Per porre attenzione ai bambini, anche quest’anno è stata inserita

l’iniziativa denominata Baby Brass.

Si potrà assistere ai seguenti appuntamenti:

CONCERT BRASS

concerti serali dislocati nelle opportune sedi dei Comuni

della Valle di Primiero e Vanoi.

OPEN AIR BRASS

concerti all'aperto che si effettueranno alla sera

in luoghi suggestivi della Valle di Primiero.

BABY BRASS

concerto specifico dedicato ai bambini, con musiche e programmi

appropriati.

DRINK SOUND BRASS

intrattenimenti musicali giornalieri con gruppi cameristici

d'ottoni, dalle ore 10.45 nell’ora dell’ aperitivo,

nel centro storico di Fiera di Primiero.


CONCERT

BRASS

OPEN AIR

BRASS

BABY

BRASS

DRINK

SOUND

BRASS

MARTEDÌ 1 LUGLIO 2008 - ORE 21.00 - FIERA DI PRIMIERO - Auditorium di Primiero

MNOZIL BRASS (AUSTRIA)

GIOVEDÌ 3 LUGLIO 2008 - ORE 21.00 - SAN MARTINO DI CASTROZZA - Sala Congressi

PENTABRASS

SABATO 5 LUGLIO 2008 - ORE 21.00 - FIERA DI PRIMIERO - Auditorium di Primiero

GOMALAN BRASS QUINTET

LUNEDÌ 30 GIUGNO 2008 - ORE 21.00 - SIROR - Piazza Centrale

(in caso di maltempo presso Centro Civico di Siror)

WONDER BRASS

MERCOLEDÌ 2 LUGLIO 2008 - ORE 21.00 - MEZZANO - Centro storico - “Arco dei Miceli”

(in caso di maltempo presso il Centro Civico di Mezzano)

MaKe BRASS

VENERDÌ 4 LUGLIO 2008 - ORE 21.00 - TRANSACQUA - Palazzo Someda

(in caso di maltempo presso Teatro Oratorio di Pieve - Transacqua)

ANDREA GIUFFREDI E SAXOFOLLIA QUARTET

LUNEDÌ 30 GIUGNO 2008 - ORE 17.00 - FIERA DI PRIMIERO - Palazzo delle Miniere

(in caso di maltempo presso Teatro Oratorio di Pieve - Transacqua)

BIM BUM BRASS

VENERDÌ 4 LUGLIO 2008 - ORE 17.00 - CANAL SAN BOVO - Teatro di Canal San Bovo

CLASSE DI OTTONI

della Scuola Musicale di Primiero

DA LUNEDÌ 30 GIUGNO A SABATO 5 LUGLIO 2008 DALLE ORE 10.45

nel centro storico di Fiera di Primiero si terranno

degli intrattenimenti musicali giornalieri con gruppi cameristici d’ottoni.


CONCERT BRASS

MARTEDÌ 1 LUGLIO 2008 - ORE 21.00

FIERA DI PRIMIERO - Auditorium di Primiero

MNOZIL BRASS (AUSTRIA)

LA CRÈME DE LA CRÈME

Mnozil Brass, la band di ottoni più amica al mondo della gente, sottosta alla pressione del più stimato pubblico,

sta ora scavando il solco dei quindici anni di carriera. Naturalmente accompagnata, come sempre,

dalla pura gioia della performance, da un entusiasmo profondamente sentito nonché dalla giusta dose

di respiro. Presenteremo nuovi brani e vecchi classici, tutti eseguiti - come al solito - senza l’aggiunta di

ironia e totalmente privi di umorismo. I venti saranno rosso fuoco, gli strumenti supplicheranno pietà e le

corde vocali morbidamente ondeggeranno nella dolce tranquillità del sole della sera. Come sempre fedeli al

principio degli Mnozil: colui che suona debolmente, perderà sempre!

Tromba: Thomas Gansch

Robert Ruther

Roman Rindberger

Trombone: Leonhard Paul

Gerhard Füssl

Zoltan Kiss

Basso tuba: Wilfried Brandstötter

INGRESSO:

€ 10,00 intero

€ 5,00 per gli allievi della Scuola Musicale di Primiero e ragazzi fino ai 18 anni


PROGRAMMA

J. Fucik/Arr.: Mnozil Brass 2: MARINARELLA - OUVERTÜRE

Overture di Fucik, compositore e direttore d’orchestra conosciuto alla fine della monarchia austriaca.

Traditional/Arr.: Mnozil Brass 2: GRUß AUS DEN BERGEN

V. Cosma: REALITY

Testo: Marie-Theres Härtel: BIENENWACHSKERZERL - GEDICHT

J. McHugh: I CAN´T GIVE YOU ANYTHING BUT LOVE

Canzone d’amore “A Cappella” con coreografia

G. Rossini/Arr.: Mnozil Brass: GUGLIEMO TELL OUVERTURE

Abbiamo mescolato questa celeberrima Ouverture con il tema di “Heidi”, film molto famoso in Svizzera.

Tradizionale/Arr.: Mnozil Brass: BONNIE

Thomas Gansch suona e canta il tema di “My Bonnie Lies Over the Ocean”

G. Verdi/F. Schubert/L. Olias: MEDLEY: CORO DEGLI SCHIAVI/AVE MARIA/SO EIN TAG...

Pout-pouri di temi tratti da opere famose

J. Fucik/Arr.: Mnozil Brass: FLORENTINER MARSCH

Probabilmente, il brano più conosciuto di Fucik

L. Paul/Arr.: L. Paul: HUNGARISCHE SCHNAPSODIE

Brano per trombone solista, molto veloce e artistico, che mette alla prova le capacità tecniche di Zoltan

J. S. Bach/Arr.: L. Paul: PRÄLUDIUM N° 22

Brano classico sapientemente arrangiato per Mnozil Brass

G. Füßl/Arr.: G. Füßl: MOLDAVIA

Brano funambolico in 7/8 nello stile gipsy

J. Haydn/Arr.:L. Paul: FLÖTENWAHNSINN

Facciamo vedere come si può suonare soffiando in diversi modi nel flauto dolce

T. Gansch/Arr.: T. Gansch: LANGSAMER SCHAS

Introduzione a Auf der Heide

R. Stolz: AUF DER HEIDE

Famosa canzone austriaca in cui si rimpiange la giovinezza perduta

L. Paul/Arr.: L. Paul: RISERVA

Brano in stile bossa nova/jazz con improvvisazioni dei vari membri del gruppo

H. James: CONCERTO

Grande solo di tromba per Roman

Tradizionale/Arr.: Mnozil Brass: RAMONA

Parodia di un brano famoso degli anni ‘60

Musica/Arr.: Mnozil Brass: URAUFFÜHRUNG

Prima mondiale di un brano di musica contemporanea

Freddy Mercury: BOHEMIAN RHAPSODY

Uno dei brani immortali da noi preferito: amiamo i Queen


CONCERT BRASS

GIOVEDÌ 3 LUGLIO 2008 - ORE 21.00

SAN MARTINO DI CASTROZZA - Sala Congressi

PENTABRASS

LA MUSICA CELEBRATA, PATRIMONIO DELLA CILVILTÀ

Il programma del concerto si presenta molto variegato, dal momento che attinge sia da trascrizioni di opere

in origine composte per altri strumenti, sia da materiale pensato sin dall’inizio per quintetto di ottoni; il

repertorio per questo tipo di ensemble cameristico, in particolare, è per la gran parte successivo la Seconda

Guerra Mondiale, essendosi delineata l’attuale formazione che prevede due trombe, corno, trombone e

basso tuba proprio negli anni ’50.

Al repertorio originale appartiene Polka Miseria di David Short. Il brano alterna brevi situazioni solenni e

tradizionaliste a momenti ironici molto divertenti, come si può supporre dal titolo.

La Fuga in sol minore BWV 1000 di Johann Sebastian Bach è una trascrizione di un brano per liuto, che il

compositore tedesco aveva originariamente scritto per organo (Fuga in re minore BWV 539).

Rimbalzando da un’epoca all’altra, Saltimbanchi del trombettista aostano Davide Sanson ci fa giungere

al 2002. Dedicato proprio ai Pentabrass, il brano è suddiviso in cinque brevi momenti dall’intenzione

programmatica, descrittiva; si alternano lo spensierato Acrobata, il disegno malinconico di Cantastorie, il

tellurico Mangiafuoco, in cui la scrittura prettamente timbrica mette in risalto gli strumenti del registro grave,

la felliniana Maliarda, la cui atmosfera languida va consumandosi fino a svanire nel silenzio finale e

l’episodio conclusivo, Giocoliere, in cui le spericolate esibizioni dell’artista circense sono rese musicalmente

dalle sovrapposizioni dei cinque strumenti in un delicato equilibrio contrappuntistico.

Roberto Cognazzo, di cui sono già note trascrizioni di brani verdiani, ha arrangiato per ottoni alcuni dei

momenti più celebri della Traviata.

Enrique Crespo, trombonista uruguayano, ha composto nel 1977 la Suite Americana n. 1, in cui coesistono

ritmi e melodie tradizionali sudamericani e le caratteristiche tecniche degli strumenti, in un lavoro virtuosistico

che ben distribuisce i momenti solistici.

Tuxedo Junction è un brano tradizionale, un arrangiamento cameristico di Paul Nagle, che è stato molto

frequentato in passato, partendo dall’orchestra di Glenn Miller – protagonista della “Swing Era” a ridosso

del secondo conflitto mondiale – per arrivare ai Manhattan Transfer nel 1975.

Tango è un altro brano di David Short che parte da un genere per danza, come la polka di apertura.

George Gershwin fu uno fra i primi compositori ad avvicinarsi al jazz e nella sua pur non vasta produzione

– è morto a soli trentanove anni – ha cercato un punto di unione tra la musica colta europea e il nascente

genere americano; Four Hits For Five è una sua composizione originale per quintetto di ottoni.


PROGRAMMA

D. Short (1951) “POLKA MISERIA”

J.S. Bach (1685-1750) “FUGA IN SOL MINORE BWV 1000”

D. Sanson “SALTINBANCHI”

Acrobata

Cantastorie

Mangiafuoco

Maliarda

Giocoliere

R. Cognazzo (1943) “VERDI’S TRAVIATA HIGHLIGHTS”

E. Crespo “SUITE AMERICANA”

P. Nagle “TUXEDO JUNCTION”

D. Short “TANGO”

G. Gershwin (1898-1937) “FOUR HITS FOR FIVE”

Artisti del Teatro Regio di Torino

Tromba: Ivano Buat

Marco Rigoletti

Corno: Ugo Favaro

Trombone: Vincent Lepape

Basso tuba: Rudy Colusso


CONCERT BRASS

SABATO 5 LUGLIO 2008 - ORE 21.00

FIERA DI PRIMIERO - Auditorium di Primiero

GOMALAN BRASS QUINTET

“AIDA” di Giuseppe Verdi.

Sono stati arrangiati per quintetto di ottoni 14 famosissimi estratti dall’opera: il preludio, la marcia trionfale,

tutti i ballabili, le arie, i duetti, che vengono sia suonati che cantati.

I brani sono collegati fra loro tramite veri e propri dialoghi (divertenti ed irriverenti) fra i vari personaggi

(Aida schiava etiope in Egitto, Radames guerriero egizio innamorato di Aida, il Faraone, Amonasro padre

di Aida e guerriero etiope, Amneris la figlia del Faraone innamorata di Radames), che spiegano velocemente

ma chiaramente i contenuti delle arie eseguite e la trama dell’opera.

E’ stata poi aggiunta anche la parte “teatrale” con regia, costumi, trucchi di scena, movimenti e luci, che

rendono funzionale questa strana alchimia, basata sul fatto che 5 musicisti professionisti si cimentano in

un campo, la recitazione, in cui professionisti proprio non sono, passando in un attimo dall’una all’alta

disciplina: dal dialogo più esilarante ad un’impeccabile esecuzione musicale.

Inizialmente l’idea era di recitare le parti senza musica per collegare l’uno all’altro i brani suonati. Con

il passare del tempo ci siamo accorti che il pubblico reagisce totalmente al contrario, godendosi i brani

musicali in attesa del prossimo scambio di battute. Se non altro Aida nella versione Gomalan Brass Quintet

è un ottimo pretesto per vedere ballare un cornista.


PROGRAMMA

PERSONAGGI

AIDA (schiava etiope):

Marco Braito, 1° tromba orchestra RAI Torino

RADAMES (guerriero egizio):

Nilo Caracristi, 3° corno Arena Verona

IL FARAONE D’EGITTO:

Oswald Prader, tubista Opera Francoforte

AMNERIS (figlia del Faraone):

Marco Pierobon, 1° tromba Accademia S. Cecilia Roma

AMONASRO (padre di Aida):

Gianluca Scipioni, 1° trombone Teatro Regio Torino

REGIA E SCENEGGIATURA: Paolo Mattei

COSTUMI E TRUCCO: Francesca Ceci


OPEN AIR BRASS

LUNEDÌ 30 GIUGNO 2008 - ORE 21.00

SIROR - Piazza Centrale

(in caso di maltempo presso Centro Civico di Siror)

WONDER BRASS

LA MUSICA SOLISTICA ED ORCHESTRALE

Il Quintetto d’ottoni WonderBrass nasce nel 2006, da cinque giovani musicisti provenienti da Italia e Germania

dove ricoprono posizioni importanti tra le fila di prestigiose orchestre.

Poco dopo la sua formazione il Quintetto si è perfezionato con Jens Lindemann (gia prima tromba del celebre

quintetto Canadian Brass) e dal Prof. Max Sommerhalder in occasione del 7° Festival Internazionale

per ottoni Santa Fiora in Musica.

Il gruppo è stato inoltre seguito anche da famosi interpreti quali Marthy Hackelmann e Douglas Yeo ed ha

incontrato fin dai primi concerti ampio successo tra il pubblico, e si esibisce regolarmente concerti in Italia

e all’estero, tra cui una tournée di successo in Canada appena conclusasi.

Il programma del concerto percorre la storia della musica attraverso musiche originali e altre adattate per

questa formazione, potendo così presentare una varietà di brani che comprende il barocco Bach e il suo

concerto per violino in re minore, passando per le arie più famose del bel canto italiano e infine musica

spettacolare come la “Suite americana” di Crespo o “The Casbah of Tetohuan” di Turner!


PROGRAMMA

J. Strauss “AMOR MARSCH”

J. S. Bach CONCERTO per violino e orchestra in la minore

W. A. Mozart RONDÒ dal Quintetto per corno e archi

K. Turner “THE CASBAH OF TETOUAN”

J. S. Bach TOCCATA E FUGA IN RE MINORE

L. Bernstein OUVERTURE TO “CANDIDE”

E. Crespo SUITE AMERICANA

A. Civil “TARANTANGO”

D. Short “LATIN”

1° tromba del Maggio Musicale Fiorentino: Omar Tomasoni

1° tromba dell’Orchestra del Gewandhaus di Lipsia: Giuliano Sommerhalder

1°corno al Teatro “Giuseppe Verdidi Trieste: Guglielmo Pellarin

1° trombone al Teatro Lirico di Cagliari: Gabriele Marchetti

Tuba del Teatro Regio di Torino: Rudy Colusso


OPEN AIR BRASS

MERCOLEDÌ 2 LUGLIO 2008 - ORE 21.00

MEZZANO - Centro Storico - “Arco dei Miceli”

(in caso di maltempo presso il Centro Civico di Mezzano)

MaKe BRASS

SPAZIANDO TRA I VARI GENERI

Il quintetto MaKeBrass nasce nel 2002 dalla volontà di professionisti che hanno militato in varie orchestre

italiane ed internazionali. Conosciuti inizialmente con il nome di “Ottoni del Carlo Felice” hanno svolto

un’intensa attività artistica attirando l’interesse di molti compositori che hanno scritto e dedicato loro

importanti opere.

Tra questi si ricordano Roberto Hazon, Federico Ermirio, Giampiero Leveratto, Riccardo Zegna e David

Short.

I componenti dell’ensemble ricoprono ruoli di parti solistiche nell’orchestra del Teatro Carlo Felice di Genova

e sono spesso invitati ad esibirsi in altre compagini orchestrali, in ambito solistico e cameristico.

Numerosi sono i concerti che hanno tenuto negli ultimi anni con favorevoli apprezzamenti da parte della

critica sia per le qualità musicali che teatrali.

Nel Settembre del 2006 il quintetto è stato in tournée in Cina esibendosi a Pechino, Shangai e sulla Grande

Muraglia

Nel 2007 ha partecipato a molti eventi tra cui il “44° Festival Internazionale di Musica da Camera” di Cervo

manifestazione che vanta i migliori artisti di livello internazionale, ed il I Festival di “Musica nei Borghi

d’Europa” svoltosi nell’incantevole scenario mediceo del Comune di Santo Stefano di Sessanio in Abruzzo,

come rappresentanti della Liguria.

Hanno collaborato a trasmissioni radiofoniche in diretta ed a trasmissioni televisive e sono attualmente

impegnati nella registrazione di un CD di prossima uscita.

Il repertorio dei MaKeBrass è molto vario: spazia dalla musica rinascimentale del ‘500 alla musica jazz, dal

mondo della musica cameristica a quello del repertorio orchestrale.

Molto spazio è attribuito, inoltre, ai temi delle colonne sonore e alla musica a carattere descrittivo.

Scopo di questa poliedricità è quello di coinvolgere ogni sorta di pubblico ad uno spettacolo colto e nel

contempo originale.


PROGRAMMA

J. J. Mouret RONDEAU

J. S. Bach CONTRAPUNCTUS N°9

W. A. Mozart TURKISH RONDÒ

G. Puccini MUSETTA’S WALZ SONG (dall’opera La Boheme)

L. Bernstein 1)PROLOGUE 2)MARIA 3)AMERICA dalla Suite “WEST SIDE STORY”

E. Morricone GABRIEL’S OBOE

S. Joplin THE CASCADES

M. Kamen QUINTETT (Magic Horn)

Traditional THE SAINT’S HALLELUJAH

V. Monti CZARDAS

Tromba: Fabiano Cudiz

Flavio Bergamasco

Corno: Vladimiro Cainero

Trombone: Adriano Strangis

Basso Tuba: Stefano Ammannati


OPEN AIR BRASS

VENERDÌ 4 LUGLIO 2008 - ORE 21.00

TRANSACQUA - Palazzo Someda

(in caso di maltempo presso il Teatro Oratorio di Pieve - Transacqua)

ANDREA GIUFFREDI

e SAXOFOLLIA QUARTET

JAZZ, CLASSICO, SUDAMERICANO E VIRTUOSISMI

Per oltre 25 anni ha collaborato come prima tromba nelle seguenti orchestre: Orchestre R.A.I. Torino e Milano,

Teatro Comunale Firenze, Teatro Regio Parma, Teatro alla Scala di Milano, Orchestra sinfonica Arturo

Toscanini dell’Emilia Romagna.

Ha suonato con direttori d’orchestra quali Muti, Prêtre, Sawallisch, Sinopoli, Cuhng e altri...suonando nelle

maggiori sale da concerto mondiali (Giappone, Turchia, Germania, Francia, Italia, Stati Uniti, Iraq, Tunisia,

Egitto, Francia, Finlandia, Spagna, Malta, Messico,Albania). Ha partecipato a numerosi spettacoli

televisivi per le reti Mediaset e numerose sessioni di incisione in studio, sigle televisive e come musicista di

studio ha registrato oltre 30 cd.

Ha tenuto master class in diverse parti del mondo Grecia, Italia, Spagna, Germania, Finlandia e al Conservatorio

Centrale di Pechino in Cina e ha suonato come solista alla ITG conference 2004 negli USA.

Come solista a suonato in Grecia, Finlandia, USA, Germania, Austria, Albania, Italia E’ stato membro in

giuria internazionale al Lieksa Trumpet Competition 2007 in Finlandia.Frank Campo, scrive per lui due

brani per tromba sola: “Afterthoughts” e “Variazioni on a Theme of Paganini”.

Nel 2006 suona in duo assieme a Joe Alessi, primo trombone New York Philharmonic.

È titolare della cattedra di tromba presso l’”Accademia Internazionale della Musica” di Milano.

Il quartetto Saxofollia è tra le formazioni cameristiche italiane più premiate in concorsi Nazionali ed Internazionali,

qualificandosi per la loro preparazione.

Diplomati a pieni voti in Sassofono, vincitori come solisti di più di 15 Concorsi, hanno studiato anche

Composizione e Clarinetto. Il quartetto dal 1993 svolge attività concertistica partecipando ad importanti

manifestazioni in Italia e all’estero; apprezzando il linguaggio jazz al pari di quello classico, ha suonato

con diverse formazioni e solisti italiani e stranieri.

Il repertorio del concerto spazia dal classico al jazz alla musica Brasiliana alla musica per il cinema con

arrangiamenti esclusivi e dedicati a questo particolare ed affascinante impasto sonoro unico, che vede la

tromba dialogare con il quartetto di sassofoni in una ampia escursione musicale tra classica e moderno.

Musiche di J. Francaix, G. Gershwin, P. Iturralde, B. Golson, D. Brubeck, T. Monk, Pixinguinha, N. Rota,

E. Morricone, H. Hancock.


PROGRAMMA

George Gershwin (1898-1937) I GOT RHYTHM

Jean Francaix (1912-1997) PETIT QUATUOR (1939)

Benny Golson (1929) I REMEMBER CLIFFORD

Pedro Iturralde (1929) SUITE HELLENIQUE

Dave Brubeck ( 1920 ) BLUE RONDÒ A LA TURK

Thelonious Monk (1917-1982) BLUE MONK

Thelonious Monk (1917-1982) ROUND MIDNIGHT

Pixinguinha (1897-1973) UM A ZERO (1946)

Nino Rota (1911-1979) MEDLEY dal film “La dolce vita” di F. Fellini

Nino Rota (1911-1979) 8 e ½

Ennio Morricone (1928) NUOVO CINEMA PARADISO (1988)

Michael Nyman (1944) SONG FOR TONY (1993)

Jacop Gade (1879-1963) GELOSIA (1925)

Tromba: Andrea Giuffredi

Sax soprano: Mario Giovannelli

Sax contralto: Fabrizio Benevelli

Sax tenore: Nicola Cavagli

Sax baritono: Alessandro Creola


BABY BRASS

LUNEDÌ 30 GIUGNO 2008 - ORE 17.00

FIERA DI PRIMIERO - Palazzo delle Miniere

(in caso di maltempo presso il Teatro Oratorio di Pieve - Transacqua)

BIM BUM BRASS

IL SOGNO DI MAGO MERLINO

C’era una volta un burattino di nome Pinocchio, che un bel giorno incontrò… un Principe Azzurro!

Ma… cosa succede? Lo sanno tutti che nessun personaggio può uscire dalla sua favola! Merlino, il Mago

più potente del mondo, con un incantesimo ha riunito tutte le favole in un unico grande Paese senza confini,

una grande occasione per tutti, nel bene e nel male!

Perché l’avrà fatto? Per altruismo? O forse… per amore?

E di chi, se non della bellissima Fata dai Capelli Turchini?

Il Pifferaio di Hammelin è felice: adesso può portare la sua musica dappertutto, mentre Aladino è proprio

arrabbiato… ha perso il suo Genio!

Ma chi sta peggio è Pinocchio: imprigionato e condannato a morte dalla Regina di Cuori, sarà decapitato

all’alba! Il Principe Azzurro, Re Artù, Robin Hood e lo stesso Merlino cercano di salvarlo in tutti i modi, ma,

dopo aver incontrato Streghe, Fate e Cacciatori, dopo aver affrontato duelli, incantesimi e mele avvelenate…

Pinocchio è ancora prigioniero e il Boia già affila la sua scure…


BABY BRASS

VENERDÌ 4 LUGLIO 2008 - ORE 17.00

CANAL SAN BOVO - Teatro di Canal San Bovo

CLASSE DI OTTONI

della Scuola Musicale di Primiero

PINOCCHIO IN MUSICA…

Favola musicale, scritta e diretta dal M° Renato Pante animata dalla classe di Ottoni della Scuola Musicale

di Primiero.

La vicenda, narrata da una giovane alunna, interpreta con i suoni le varie situazione che descrivono

l’evolversi della fiaba. È significativo ricordare che gli spunti musicali appartengono all’ideatore dello spettacolo,

M° Renato Pante.

I temi descrittivi, invece, vengono improvvisati dagli alunni, bambini dai 9 ai 16 anni che hanno svolto

regolarmente le lezioni strumentali durante l’anno scolastico presso la Scuola Musicale di Primiero.

I vari episodi sono accompagnati al pianoforte dal docente stesso.


DRINK SOUND BRASS

DA LUNEDÌ 30 GIUGNO A SABATO 5 LUGLIO 2008

DALLE ORE 10.45

nel centro storico di Fiera di Primiero si terranno degli

intrattenimenti musicali giornalieri con gruppi cameristici d’ottoni.

Hanno partecipato al

2006

BOBAN MARKOVIC ORCHESTRA

M° REX MARTIN (U.S.A.)

GOMALANBRASS

RIMM 4 BRASS

ORCHESTRA DI FIATI

DEL CONSERVATORIO DI UDINE

MADE IN BRASS

2007

OTTONI/BRASS

LONDON BRASS (INGHILTERRA)

ANDREA GIUFFREDI w/ITALIAN BRASS 5

SPILMBRASS

PARMA BRASS QUINTETT

RIMM 4BRASS

CONTROQUINTETTO

BIM BUM BRASS

BRUNO MADERNA WIND ENSEMBLE


La montagna che incanta


Primiero Dolomiti


Festival

Similar magazines