Tutti i convocati - Federazione Ciclistica Italiana

federciclismo.it

Tutti i convocati - Federazione Ciclistica Italiana

Elite/Under 23 - Trofeo Adriano e Danilo Mion - GP Dal Cin

di Francesco Coppola

ORSAGO (TV) (31/5) - Il romagnolo

Gabriele Tassinari

(Zalf désirée Fior), tra gli under

23 ed il vicentino Marco Vivian

(Trevigiani Dynamon Carraro),

tra gli Elite sono i nuovi campioni

veneti dilettanti su strada.

Si sono affermati ad Orsago, in

provincia di Treviso, in occasione

del Trofeo Adriano e Danilo

Mion-Gran Premio Macelleria

Dal Cin messi a punto dal

VC Orsago presieduto dal consigliere

della Federciclismo del

Veneto, Lillo Zussa. Vincitore

assoluto della gara è stato Tassinari

a conclusione di un micidiale

affondo avviato proprio

nel finale della gara. Il corridore

della Zalf désirée Fior, che è

stato ex campione italiano della

specialità inseguimento a

squadre su pista, ha ottenuto la

prima vittoria stagionale ed ha

regalato la 13. affermazione al

club voluto dalle famiglie Fior

e Lucchetta. Vivian, che il 23

maggio scorso ha festeggiato i

23 anni ed è di Marostica (Vicenza),

invece, è risultato primo

tra gli Elite, si è classificato

quarto. Tassinari, 20enne atleta

di San Bernardino di Lugo

(Ravenna) quando mancavano

1500 metri alla conclusione

della gara ha provato ad attaccare

grazie anche al prezioso

apporto dei compagni di squadra

Enrico Battaglin e Marco

Canola, che facevano parte del

gruppetto di testa, composto

da otto concorrenti e segui-

Tassinari, vittoria

che vale il titolo

ti a breve distanza da un altro

gruppetto che aveva resistito

alla selezione del Gran Premio

della Montagna del Montaner,

ripetuto cinque volte. E’ stato

proprio all’ultimo passaggio del

Montaner che Alan Marangoni

(Fausto Coppi Gazzera-Videa-

Casinò di Venezia) ha infiammato

la gara. L’atleta allenato

dall’ex professionista Renato

Bonso, che è riuscito a liberarsi

del controllo di Andrea Fin e

di Enrico Mantovani è giunto

per primo al Gran Premio della

Montagna distanziando di 20”

Federico Bontorin (Zalf désirée

Fior)) e di 30” su Davide Cimolai

(Marchiol Emisfero Liquigas).

Dopo circa 20 km di corsa

solitaria Marangoni è stato ripreso

a 4 km dal traguardo da

altri 15 atleti che si sono contesi

la vittoria ed i titoli regionali.

Dopo il ricongiungimento hanno

provato ad allungare Marco

Canola (Zalf désirée Fior), Diego

Zanco (Trevigiani Dynamon

CRONACHE DELLE GARE

Volata vincente su Canola e Da Ros. VIVIAN, quarto classificato

si aggiudica la maglia regionale degli élite

TASSINARI ALL’ARRIVO E, SOTTO, CON LA MAGLIA DI CAMPIONE REGIONALE (FOTO RODELLA)

Ordine di arrivo

Carraro), Luca Trevisan (MolinodiFerro)

e Gianni Da Ros

(Marchiol Emisfero Liquigas

Site) e quindi Vivian (Trevigiani

Dynamon Carraro e Corazzin

(Marchiol Emisfero Liquigas

Site), Gabriele Tassinari ed

Enrico Battaglin (Zalf désirée

Fior). Nel finale Gabriele Tassinari

ha resistito al caparbio ritorno

degli avverasri e con uno

sprint da manuale ha preceduto

tutti. Alla corsa hanno partecipato

92 concorrenti.

1. Gabriele Tassinari (Zalf désirée Fior) (U), km 148,7 in

3h35’20” media 41,422 km/h

2. Marco Canola (id) (U)

3. Gianni Da Ros (Marchiol Emisero Liquigas Site) (U)

4. Marco Vivian (Trevigiani Dynamon Carraro) (E)

5. Enrico Battaglin (Zalf désirée Fior) (U)

6. Albino Corazzin (Marchiol Emisfero Liquigas Site) (U)

7. Luca Trevisan (MolinodiFerro) (U)

8. Diego Zanco (Trevigiani Dynamon Carraro) (U)

9. Davide Cimolai (Marchiol Emisfero Liquigas Site) (U)

10. Simone Ponzi (Zalf désirée Fior) (U).

il Mondo del Ciclismo n.24

45

More magazines by this user
Similar magazines