pista - mountain bike - ciclocross - Federazione Ciclistica Italiana

federciclismo.it

pista - mountain bike - ciclocross - Federazione Ciclistica Italiana

F.C.I. • NORME ATTUATIVE GENERALI 2008

4.2.2 Le società organizzatrici di gare che partono od arrivano in

località fuori dalla propria regione dovranno ottenere, per il

tramite del proprio CR, il nulla osta del CR competente per

territorio.

4.2.3 Non é consentita l’organizzazione di gare a tappe o in più

giorni.

5 OBBLIGHI ORGANIZZATIVI -

MODALITA’ D’ISCRIZIONE ED ELENCO ISCRITTI

5.1 Identificazione dei corridori;

Salvo diverse disposizioni di specialità:

Gare Internazionali; tabella di identificazione sulla bicicletta;

due numeri dorsali/casco/spalla

Gare nazionali; tabella di identificazione sulla bicicletta;

un numero dorsale/casco

Gare regionali; tabella di identificazione, gradito il numero

dorsale/casco;

5.2 Gare di un giorno

Nelle gare di un giorno che prevedono la verifica licenze il

giorno antecedente quello della gara la società organizzatrice

dovrà provvedere al vitto ed alloggio per i Giudici designati

dalla C.N.C.d.G.

La società organizzatrice dovrà provvedere al vitto ed alloggio

del Delegato Tecnico a partire dalla vigilia della Manifestazione

al termine della medesima

5.2 Manifestazioni su più giornate di gara

La società organizzatrice dovrà provvedere al vitto ed alloggio

per la Giuria e per il Delegato Tecnico per tutta la durata della

manifestazione.

5.3 Rilevazione con trasponder

Nelle gare dove previsto il rilevamento tempi e classifiche

tramite trasponder (CHIP). gli atleti partecipanti avranno

l’obbligo di installare il chip di rilevamento, pena l’esclusione

dall’ordine d’arrivo. Il chip dovrà essere necessariamente

messo a disposizione a titolo gratuito o cauzionato dalla società

organizzatrice.

5.4 Comunicazione risultati

Nelle Gare Nazionali, Internazionali e Regionali di interesse

nazionale, al termine della gara, l’organizzatore deve inviare,

via e-mail, (fuoristrada@federciclismo.it) al Settore Fuoristrada,

l’elenco dei partenti e gli ordini di arrivo di categoria,

entro 7 giorni dallo svolgimento della gara.

5.5 Obbligatoriamente tramite il sito http://ksport.fattorek.it/fci/,

attraverso il link “gare” inserendo il numero Id Gara della

manifestazione.

5.6 Le modalità d’iscrizione sono descritte nel sito federale, la

mancata iscrizione provoca l’impossibilità di assegnare i punteggi

nelle differenti discipline

5.7 Tutte le gare sono da considerarsi ad invito. Pertanto l’organizzatore

è tenuto ad informare in forma scritta e in tempo

utile (gare Nazionali e Internazionali almeno 7 giorni, gare regionali

almeno 48 ore prima della manifestazione) la mancata

accettazione dell’iscrizione. In caso di mancata comunicazione

vale la prassi del “silenzio assenso”, pertanto gli atleti

hanno diritto ad essere iscritti e ammessi in gara.

5.8 L’elenco iscritti è facilmente scaricabile in excel da “SCARICA

EXCEL” i corridori stranieri e/o gli enti vanno aggiunti nell’elenco

utilizzando i campi esistenti.

L’uso dei Bollettini di ingaggio è facoltativo, ma obbligatorio

per le categorie agonistiche nelle gare Internazionali.

5.9 Nei verbali di gara devono essere riportati tutti i dati sopra indicati.

6 CONTROLLO DELLE TESSERE

In tutte le gare Regionali, Nazionali XCP e XCM il controllo

B Il Mondo del Ciclismo numero 48

delle tessere degli atleti delle categorie amatoriali è di competenza

del Comitato Organizzatore o dalle Società presenti,

gli eventuali casi particolari segnalati saranno valutati dal

Collegio dei Commissari. Nelle gare Internazionali

XCO/XCM/XCP il controllo delle licenze è competenza esclusiva

da parte del Collegio dei Commissari.

Al termine del periodo di controllo delle licenze e comunque

non oltre i 30 minuti prima della partenza della gara, il responsabile

della manifestazione dovrà consegnare al Presidente

del Collegio dei Commissari l’elenco completo e aggiornato

(con riportati cognome e nome dell’atleta, codice

UCI, numero di tessera e società di appartenenza con relativo

codice) di tutti i partenti effettivi. Con la consegna di tale

elenco dichiara anche che tutti i partenti hanno diritto, in base

ai regolamenti FCI e UCI, a parteciparvi.

7 PROGRAMMA GARA

E' vietata la divulgazione del programma gara diverso da

quello approvato da parte dell’organo competente.

8 MANIFESTAZIONI DIVERSE

L’organizzazione a qualsiasi livello di manifestazioni aventi

caratteristiche che non rientrano fra quelle indicate dalle

norme attuative, é di esclusiva valutazione e competenza del

Settore Nazionale Fuoristrada.

9 PREMI E TASSE

9.1 Si fa riferimento a quanto deliberato dal Consiglio Federale pubblicato

sull'organo ufficiale nel vademecum “Premi e Tasse”.

9.2 Il montepremi si applica, dove previsto, alle sole categorie

agonistiche in tutte le manifestazioni Internazionali, Nazionali,

Regionali di interesse nazionale e Campionati Regionali. I

pagamenti devono essere liquidati sul posto al termine della

manifestazione, rimettendolo alla Giuria la distinta dei premi

federali firmata dagli atleti, dopo 30 minuti dall’esposizione

dell’ordine d’arrivo. La distinta premi dovrà essere consegnata

al PRESIDENTE del Collegio dei Commissari di gara.

9.3 Il montepremi riportato sul prospetto “premi e tasse” è già al

netto di eventuali trattenute alla fonte.

10 OBBLIGHI TESSERATI

Categorie Agonistiche

I tesserati delle categorie agonistiche e giovanili (Allievi ed

Esordienti) di tutte le discipline non possono prendere parte

ad attività organizzate da qualsiasi altra Enti o organizzazione

sportiva, pena il deferimento alla Procura Federale.

11 PUNTI VALORIZZAZIONE ATLETI

E CATEGORIE SOGGETTE A VINCOLO

11.1 Tale riconoscimento è dovuto all’atto del passaggio tra Società

nella misura prevista dalle tabelle Federali (premi e tasse)

per i seguenti punteggi e categorie:

Elité m/f – Under 23 m/f - Junior m/f punteggi acquisiti nelle

gare Regionali di interesse Nazionale, Nazionali e Internazionali.

Allievi ed Esordienti anche nelle gare regionali.

Altre specifiche sono citate nelle norme di specialità.

11.2 Gli atleti stranieri tesserati per società affiliate alla FCI non

acquisiscono i punti di valorizzazione e non sono soggetti ai

vincoli di appartenenza alla società.

E’ stabilito che per i suddetti atleti/e é possibile nel corso della

stagione svolgere attività con una sola società.

12 ACCORDI FRONTALIERI

12.1 Nel rispetto delle norme Internazionali, gli accordi frontalieri

devono essere concordati, con le Federazioni Nazionali dei

More magazines by this user
Similar magazines