associazione nazionale atleti olimpici e azzurri d'italia - anaoai

olimpiciazzurri.it

associazione nazionale atleti olimpici e azzurri d'italia - anaoai

WWW.FIVB.ORG

Agonismo

GIORGIO LO GIUDICE

Imprese

da grandi

squadre

La lunga marcia verso Londra si avvia faticosamente

alla conclusione nel rispetto, per

la maggior parte dei casi, delle previsioni

della vigilia, grazie all’ottimo lavoro delle federazioni

ed allo spirito di atleti e tecnici impegnati

in questo difficile e faticoso cammino. Inutile dire

che a complicare la vita ci saranno i famosi tagli

di bilancio dovuti alla crisi economica, il ridimensionamento

dei programmi e lo sport purtroppo,

il Presidente Petrucci lo ha anticipato,

non ne sarà esente. Ma tutto questo non ha impedito

di gioire di fronte a tante imprese che gli

atleti azzurri hanno saputo regalare in questi

MAGLIAZZURRA 3/4-2011 PAGINA 6

mesi estivi e nell’avvio dell’inverno. Due squadre

sono riuscite a trovare la strada giusta: le ragazze

della pallavolo condotte da quello stratega che

è Massimo Barbolini e gli uomini della pallanuoto

che Sandro Campagna ha guidato con acume

tattico e grande psicologia facendo tornare in auge

i fasti del settebello che da Londra ’48 non ha

mai tradito.

Vittoria nella coppa del Mondo nella lontana

Tokio per le ragazze, oro iridato, superando mille

peripezie per gli uomini in piscina, dove le ragazze

fuori dal podio, dovranno rinviare ad aprile

2012, nel torneo preolimpico di Trieste, la possibilità

di sfilare il pass per i Giochi. Successi già

metabolizzati, non resta che andare avanti e

pensare fin d’ ora al podio olimpico. Le donne,

per inciso, hanno vendicato con gli interessi critiche

e quarto posto degli Europei di settembre.

In tema di qualificazione olimpica, la prestazione

più significativa è stata quella del tiro con

l’arco. Nel Mondiale disputato a Torino in uno

scenario tanto splendido quanto storico, le due

nazionali si sono aggiudicate il pass olimpico sa-

Sopra. Le ragazze di Barbolini festeggiano la vittoria ai

Mondiali di Tokio. Assenti nella foto le azzurre Gioli, Del

Core, Ortolani, impegnate in altre competizioni.

More magazines by this user
Similar magazines