Views
5 years ago

scarica gratis l'e-book 07 - in pensiero

scarica gratis l'e-book 07 - in pensiero

semestrale anno 4,

semestrale anno 4, numero 7 gennaio/giugno 2012 www.inpensiero.it redazione@inpensiero.it progetto grafico Marco Michelini © SqUILIBRI Viale dell’Università, 25 00185 Roma info@squilibri.it www.squilibri.it Progetto realizzato con il sostegno dell’«associazione culturale in pensiero» reg. Tribunale civile di Roma n° 349/2008 del 26/09/08 nuovo prezzo di copertina € 10 ISSN 2035-150X che futuro ereditiamo? direttore Gianmaria Nerli gianmarianerli@inpensiero.it redazione Dome Bulfaro versiamorsi@tiscali.it, Bernardo Cinquetti bernardo. cinquetti@gmail.com, Riccardo Finocchi r.finocchi@infinito.it, Guido Gambacorta guidoz74@hotmail. com, Alberto Melarangelo amelarangelo@unite.it, Ernesto Morales moralesern@gmail.com, Luigi Nacci luigi_nacci@yahoo. it, Francesco Pierri cpierri@ hotmail.com, Enrico Pulsoni enricopulsoni@aliceposta.it, Gianluca Riccio gianluca_riccio@fastwebnet. it, Vincenzo Santoro vincenzo_ santoro@hotmail.com, Catalina Villa catalinavillal@gmail.com direttore responsabile Marco Occhipinti marco.occhipinti@gmail.com

Con l’uscita del numero 7 in pensiero inaugura un nuovo ciclo dedicato alla complessa relazione che lega ognuno di noi al tempo. Tanto il tempo proiettato, nel futuro, nel passato o nel presente idealizzato del soggetto pensante, quanto il tempo percepito trascorrere dai sensi o colto e immagazzinato dall’esperienza. Il primo numero di questo ciclo si pone la domanda che alimenta ogni possibile proiezione di sé nel futuro, ogni possibile slancio di immaginazione, o di identificazine di sé nel proprio tempo, il presente è futuro o il futuro è presente?, dubbio che mette in questione il reale motore che orienta la facoltà di figurare o pensare tanto il futuro che il presente: sono i nostri desideri presenti a essere proiettati nel futuro, o nel presente idealizzato viene proiettato il nostro desiderio di futuro? o viceversa futuro e presente tendono a identificarsi l’uno nell’altro nei nostri immaginari collettivi o intimi? Una domanda insomma per aprire una piccola porta in quell’enigmatica zona di frontiera che sta a cavallo, nell’esperienza di ognuno, tra percezione e proiezione, e chiedersi: la percezione del presente e la proiezione del futuro non coincidono forse sempre più con la proiezione del presente e la percezione del futuro? E ancora, il presente che pensiamo di vivere non sarà un avamposto del futuro che abbiamo ereditato? E il futuro che immaginiamo, non l’avremo già vissuto? A interrogarsi su queste domande e sulle innumerevoli possibilità di paradosso abbiamo chiamato scrittori, intellettuali, artisti, musicisti, che come di consueto, ognuno con il proprio linguaggio, hanno dato risposte molteplici e a volte inconciliabili, disegnando un quadro dove le figure di presente e di futuro non confermano quell’identità definita e granitica a cui eravamo abituati, ma si attraversano e sovrappongono senza soluzione di continuità. Così possiamo leggere un saggio sull’esperienza anticipata, nuovo fenomeno che inevitabilmente coinvolge tutti, o due racconti speculari e profetici, Futuro e Presente, un saggio-manifesto e un web reportage sulle utopie contemporanee, le utopie 2.0, o un saggio-resoconto sul futuro che abbiamo ha già vissuto, possiamo guardare un documentario sul fenomeno giapponese degli Hikikomori, i giovani reclusi della tecnologia, o possiamo perderci nel cono d’ombra di una pittura intrappolata tra i tempi, e insieme a questo tanto altro. Infine, anche in questo numero si potrà ascoltare l’assolo di in pensiero: un inesauribile, intenso e radicalissimo brano di musica elettronica dentro cui ci si può perdere immaginando di scivolare verso il futuro, ma anche ritrovarsi credendo di essersi persi dentro il proprio presente. Buona lettura, buona visione, buon ascolto.

  • Page 1 and 2: 07 con DVD gennaio / giugno 2012 Ar
  • Page 3 and 4: l’ass l album Claudio Rocchetti T
  • Page 5: Piero Mascetti Cono d’ombra [pitt
  • Page 11: I dipinti di Piero Mascetti già al
  • Page 23: Gli Aquiloni di Anna Onesti, qui vi
  • Page 35 and 36: Mare Come? Come? No. No. No. Non si
  • Page 37 and 38: avanti, ringrazierai Dio perché ne
  • Page 39 and 40: lontano, e vedrai uno stabilimento
  • Page 41 and 42: Si alza presto, alle sei è già in
  • Page 43 and 44: esausta. Disperata. Si stende sul t
  • Page 45 and 46: [statistiche algoritmi cataloghi] S
  • Page 47 and 48: stessa delle due bugie una verità.
  • Page 49 and 50: che ha già vissuto il suo futuro,
  • Page 51 and 52: Basterà, al caso, rivedere la sequ
  • Page 53 and 54: do lo stesso refrain, cioè che tut
  • Page 55 and 56: loghi cercando tutto ciò che va ce
  • Page 57 and 58:

    pazienza. si cordano i capelli. cos

  • Page 59 and 60:

    tisico il cuore di attendere al cal

  • Page 61 and 62:

    le statiche stanno a collassare par

  • Page 63 and 64:

    su una sequenza ordinata di veglia

  • Page 65 and 66:

    e vibrano i muri e spara e spara ne

  • Page 67 and 68:

    fonte: http://theopenutopia.org/hom

  • Page 69 and 70:

    fonte: http://responsetechnical.com

  • Page 71 and 72:

    egators FN ation Participation Shar

  • Page 73 and 74:

    fonti: http://media-cache0.pinteres

  • Page 75 and 76:

    fonti: http://www.tikkun.org/nextge

  • Page 77 and 78:

    fonti: www.liquida.it/maker-faire/

  • Page 79 and 80:

    http://www.co-lab.fr del buon senso

  • Page 81 and 82:

    democrazia d’espressione: la poss

  • Page 83 and 84:

    francese, e mi rendono un individuo

  • Page 85 and 86:

    qualche modo sistemica: dato che pa

  • Page 87 and 88:

    Se uno deve ragionare su di sé, il

  • Page 98 and 99:

    Riccardo Finocchi L’esperienza an

  • Page 100 and 101:

    Diversi anni or sono, più o meno a

  • Page 102 and 103:

    un motociclista che ha legato sul s

  • Page 104 and 105:

    momento è rimasto ciò che è stat

  • Page 106 and 107:

    te correlati. Senza la possibilità

  • Page 108 and 109:

    il mondo, sempre meno si perlustra

  • Page 110 and 111:

    come tali, potrebbero rivelarsi err

  • Page 112 and 113:

    Aa. Vv. Poeti polacchi contemporane

  • Page 114 and 115:

    Frammenti di un discorso amoroso L

  • Page 116 and 117:

    116 Sono ridotto a me, a te e a que

  • Page 118 and 119:

    Fino al compimento 1. la poesia è

  • Page 120 and 121:

    Guarda da lontano: anche quello che

  • Page 122 and 123:

    Piotr Macierzyński Sono nato al 52

  • Page 124 and 125:

    ha ragione Gombrowicz la messa poet

  • Page 126 and 127:

    Jacek Dehnel La memoria Un grande u

  • Page 128 and 129:

    La letteratura Durante la colazione

  • Page 130 and 131:

    non poteva, non doveva essere altro

  • Page 132 and 133:

    I velieri di Sua Maestà Giocavo so

  • Page 134 and 135:

    Károly Méhes Hollander Emöke nud

  • Page 136 and 137:

    lo scambio di informazioni: si cons

  • Page 138 and 139:

    E tutti eravamo seduti lì sotto. A

  • Page 140 and 141:

    in piccole lamelle. Di sotto, in un

  • Page 142 and 143:

    tico. Era finita insieme a suo mari

  • Page 144 and 145:

    squi[libri] Ba late de la no te scu

  • Page 146 and 147:

    se vuoi guardare ascoltare e legger

  • Page 148:

    La rivista che si guarda si legge s

Scarica e-book 05 - in pensiero
Scarica gratis l'e-book - Domenico Scialla
Scarica gratis - AgenziaX
Scarica gratis - AgenziaX
Scarica gratis - AgenziaX
Scarica gratis - AgenziaX
Scarica gratis - AgenziaX
Scarica gratis - AgenziaX
scarica l'e-book - Fondazione Giangiacomo Feltrinelli
Scarica gratis - AgenziaX
Scarica gratis - AgenziaX
Scarica gratis - AgenziaX
Scarica gratis - AgenziaX
Scarica gratis il primo capitolo! - Professione Finanza
scarica gratis alcune pagine dell'ebook - Exeo
Scarica il sussidio e-book. - Caritas Roma
Vittorio Alfieri, studiato nella Vita, nel pensiero e nellarte, con lettre e ...
Scarica gratis - AgenziaX
Scarica il catalogo in formato PDF - Travel Operator Book
Scarica gratis - AgenziaX
Scarica gratis - AgenziaX
Scarica gratis - AgenziaX
scarica il pdf - P5
Scarica gratis - AgenziaX
Scarica il numero di Febbraio 2011 in pdf - Diners Club Italia