La filosofia greca

booksnow2.scholarsportal.info

La filosofia greca

Vt. ARISTOTILE 9

dialettica, come scienza rivolta al conseguimento

dell'idea, nella fìsica, nella psicologia, ridotta quasi

esclusivamente alla spiegazione del senso e dell'opi-

nione e all'analisi della memoria, nell'etica, e infine

nella scienza dell'idea stessa, da lai non chiamata

con alcun nome particolare.

A questa partizione per altro non è congrua la

struttura dei dialoghi platonici, la quale anzi ne è

attraversata ed intersecata in varie guise, con un

groviglio non soltanto esteriore ed apparente, ma

insito allo stesso pensiero platonico.

In Aristotile, invece, la partizione della filosofìa

risponde ad un'esigenza organica della sua mente.

La scienza universale è individuata pienamente indie

singole parti, ciascuna delle quali realizza, nella

particolarità determinata del suo compito, l'univer-

salità da cui si origina e a cui confluisce. La dia-

lettica, integrandosi con l'apodittica, forma la logica

aristotelica, prima parte del sistema ed avviamento

alla filosofia; segue la fìsica, analisi dei movimenti

e delie contingenze delle cose naturali, che, postu-

lando come loro principio ciò eh' è im mutevole ed

assoluto, fanno sì che la fisica apra la via a quel eh'

di là della fisica, la metafisica, l'innominata regina

delle scienze di

J

Platone ( ). Seguono la psicologia e

l'etica, quest'ultima nelle due partizioni del suo va-

sto contenuto, la morale e la

2

politica ( ).

Ciascuna di queste parti è a sua volta organicamente

distribuita e disciplinata, ed ha una tratta-

fi) Ma il nome ili metafisica è solo occasionalmente aristotelico,

In quanto deriva dalla semplice posizione dei libri in cui questa scienza

è trattata, i quali, essendo collocati dopo quelli vii fisica,- furono da A.

chiamati: xò \xexà tu cpvoiv.à. La sintesi nel nome è posteriore.

(2) La Poetica e la Retorica hanno un contenuto misto, lojrico-psi-

coIclmco.

è

More magazines by this user
Similar magazines