La filosofia greca

booksnow2.scholarsportal.info

La filosofia greca

282 LA FILOSOFIA GRECA

centrale è costituita dai dialoghi di Platone. Cfr. oltre

la storia della filosofia dell'Hegel (che rivendicò 1 importanza

filosofica della sofistica) e dello Zeller, Grotb,

Hist. of Graece, London, 1850 (Vili: v. specialmente il

processo di Protagora); — Schanz, Beitràge zar Vorsokr.

Philos. aus Platon, I. Heft, Die Sophisten, Gòttingen,

1867; — Chiappelli, Per la storia della Sofistica greca,

A. f. G. d. Phil., III, 1-21, 240-274; — Gomperz, Sophi-

stik u. Retorik, Leipzig, 1912.

Protagora — Tra le fonti, sono di particolare rilievo

due dialoghi platonici, il Protagora e il Teeteto. Sesto

Empirico ricorda un'opera di P. dal titolo Kaxaj3aXXovx£$,

che coincide probabilmente con quella, dal titolo 'AXVj-

Geia, di cui fa menzione Platone nel Teeteto. E forse fa

tutt'uno con essa anche lo scritto 'Av-^cyr/.d, di cui fa

menzione Aristosseno. Ci restano alcuni frammenti di

Protagora. Cfr. Natorp, Forschungen zur Geschichte des

Erkenntnisspróblem in Altert. — Protagoras, Democrit,

Epikur u. die Skepsis, Berlin, 1884; — Bodreko, Prota-

gora, Bari, 1914.

Gorgia. — Del suo scritto Sul non-ente o sulla na-

tura l'autenticità è affidata a notizia di Sesto Empirico-

e del pseudoaristotelico De Melisso, ecc.; dal Gorgia

platonico, che è la fonte principale della dottrina del

grande sofista, non se ne rileva alcun indizio. Cfr.

0. Apelt, Gorgias bei Ps. Arisi, und bei Sext. Empirie,

lìhein. Mas., 43, 1888; — Diels, Gorgias u. Einpedocles,

Sitzungber. der A/:. ./. Wisseusch. zu Berlin, 1884, I,

pp. 343-368.

Prodico. — Che l'autore del libro °'2pai sia il solista

Prodico, è contestato dall' Joèl, nella sua celebre opera:

Der edite und der xenophontische Socrates, Berlin, 1893-

1901. In quel libro, Prodico sarebbe una mera figura

letteraria.

Sug'li altri sofisti, v. Ueberweg, Grundriss cit.

More magazines by this user
Similar magazines