La filosofia greca

booksnow2.scholarsportal.info

La filosofia greca

VII

GLI STOICI

1. La crisi del pensiero greco. — Nella filo-

sofia di Platone e di Aristotile noi abbiamo visto

eternati i valori storici della vita greca. Tutto ciò

che storicamente moveva verso la propria dissolu-

zione, ivi è stato fissato nell'eternità di un pensiero,

che pareva dovesse sottrarlo con le sue sole forze

al flusso del divenire. L'antica intuizione della vita

ci si rispecchia in tutta la sua classica potenza. Pla-

tone eleva a categoria del pensiero politico il con-

cetto dello stato greco, nella sua struttura oggetti-

vistica e trascendente, che risolve ed annulla in sé

P individualità dei singoli che lo compongono. La

Repubblica è la nólic, greca vista sub specie aeterni,

salvaguardata da ogni pericolo di corruzione e di de-

cadimento, mercè l'opera del pensiero, che la chiude

entro solide barriere, e la consolida con la gerarchia

bene disciplinata delle istituzioni. In essa l'individuo

non sente la propria schiavitù, perche in lui non

sorge ancora il senso esclusivo e tragico della pro-

pria individualità; ma la sua stessa opera si esplica

More magazines by this user
Similar magazines