manuale per le costruzioni

bbscase.it

manuale per le costruzioni

www.senft-partner.at

MASSICCIO. INNOVATIVO. CONTROLLATO.

MANUALE PER LE COSTRUZIONI

DI LEGNO MASSICCIO


“È tempo di riscoprire l’essenza del legno

su un’ampia base. La costruzione con questo

materiale sano dischiude nuovi orizzonti in

tutti i sensi. Il coinvolgimento della nostra

tecnologia e un nuovo riferimento estetico

sono la grande chance dell’utilizzo futuro

del legno.”

Josef Lackner, Architetto, 1979


2

HOTLINES:

Binderholz Bausysteme GmbH

Tel.: +43 (0)6245 70500-556

www.binderholz-bausysteme.com

© by binderholz & Gyproc Saint-Gobain.

1. edizione

Tutti i dati di questo stampato corrispondono allo stato più

recente dello sviluppo e vengono forniti secondo scienza e

coscienza. Dato che noi ci impegniamo continuamente per

offrirvi le soluzioni migliori possibili, ci riserviamo modifiche

sulla base di miglioramenti applicativi o di tecnica della produzione.

Accertatevi di avere a disposizione l’edizione più

recente di questo stampato. Non si possono escludere errori

di stampa.

La presente pubblicazione si rivolge a personale specializzato

addestrato. Eventuali immagini contenute delle operazioni

che devono essere svolte non sono istruzioni per la lavorazione,

salvo che siano espressamente contrassegnate come tali.

Per cortesia si osservi anche che i nostri rapporti d’affari si

svolgono esclusivamente sulla base delle nostre Condizioni

generali per la vendita, la consegna e il pagamento nella

versione aggiornata. Le nostre condizioni generali sono disponibili

su richiesta oppure in Internet all’indirizzo

www.binderholz-bausyteme.com e www.gyproc.it.

Saremo lieti di poter avere una buona collaborazione e vi

auguriamo sempre una buona riuscita con le nostre soluzioni

di sistema.

Saint-Gobain PPC Italia S.p.A. - Attività Gyproc

Tel. +39 02 6111.51

www.gyproc.it


INDICE

Due partner – una visione: binderholz – GYPROC

I vantaggi dell´edilizia di legno

Lunga durata, tenuta del valore e stabilità strutturale

Edilizia con un sistema

Tutela dell´ambiente

1.1. Sostenibilità

1.2. CO 2 – l'edilizia in legno è una protezione attiva del clima

1.3. Riciclaggio

1.4. Ciclo produttivo chiuso presso binderholz

2. Fisica della costruzione

2.1. Protezione antincendio

2.2. Isolamento acustico

2.3. Isolamento termico

2.4. Clima/salute degli ambienti

3. Costruzione

3.1. Pareti esterne

3.2. Pareti interne/pareti divisorie

3.3. Tetti

3.4. Solai

4. Appendice

4.1. Direttiva europea “prodotti da costruzione”

4.2. Regolamenti edilizi

4.3. Norme

4.4. Certificati e omologazioni

4.5. Fonti

Altro

INDICE

3


GyPROC E BINDERhOLz

DUE PArTNEr, UNA VISIONE

4

Creare ambienti validi,

realizzare edifici funzionali ed affascinanti.

È questa la visione che unisce i sistemi

edili binderholz e Gyproc Saint-Gobain.

BINDErHOLZ: IDEE IN LIBErTÀ

Nel settore del legno BINDEr è sinonimo di consapevolezza delle

tradizioni e serietà abbinando high-tech ed innovazione. Se 50 anni

fa era solo una piccola segheria, oggi binderholz si presenta come

una delle aziende leader a livello europeo, dotata delle più avanzate

tecnologie e soluzioni produttive, che si è acquisita un'adeguata

reputazione sul mercato. Circa 1.150 dipendenti sono occupati in

cinque sedi produttive austriache e in una sede bavarese. I prodotti

realizzati presso queste sedi vengono esportati in tutto il mondo.

Ogni edificio rappresenta una simbiosi di svariati materiali.

Una particolare combinazione è costituita dall'abbinamento

del Xlam BBS e dei sistemi di costruzione a secco. I vantaggi

di un materiale rafforzano quelli dell'altro. La sostenibilità,

l'attento rapporto con le risorse e il funzionamento efficiente

sotto il profilo energetico degli edifici rivestono un ruolo

particolare in queste considerazioni. Per realizzare questo

obiettivo, le aziende raccolgono il proprio know-how, il

potenziale di sviluppo e la competenza in materia di consulenza.

binderholz: le soluzioni in legno massiccio

Negli anni '50 Franz Binder senior ha trasformato la sua passione

per il legno in una professione. Questa passione anima

la famiglia Binder giunta alla terza generazione con una visione

del futuro, innovazione e grande disponibilità da parte di

tutti i dipendenti. binderholz produce soluzioni ben congegnate

in legno massiccio presso le sue sei sedi. Il rapporto

responsabile con questa meravigliosa materia prima e con

l'ambiente assicura prodotti di legno massiccio di grande qualità

e biocombustibili. binderholz provvede alle materie prime.

La lavorazione a basso impatto sulle risorse ed efficiente dal

punto di vista energetico assicura un prodotto finale ecologico,

attento ai prezzi e personalizzato. Le soluzioni orientate

all'energia e all'ambiente consentono di impiegare il legno in

modo particolarmente consapevole.


Il legno massiccio e le lastre in gesso sono i materiali da costruzione

ideali per la moderna architettura. A partire dalle risorse naturali consentono

di creare, sono flessibili, sostenibili e mantengono le promesse

di realizzazione degli ambienti in tempi adeguati secondo modalità

straordinarie.

GyPrOC: leader nei sistemi edili a secco

Gyproc è l’attività del Gruppo Saint-Gobain specializzata

nella produzione di soluzioni e sistemi innovativi a secco e di

intonaci per il mondo dell’edilizia.

L’azienda ricerca e sviluppa soluzioni all’avanguardia che si

caratterizzano per gli elevati standard di comfort acustico e

termico, rispetto dell’ambiente e assicurano un’eccellente

protezione dal fuoco.

I sistemi a secco garantiscono il binomio inscindibile tecnicaestetica,

che si traduce in affidabilità e facilità di utilizzo dei

materiali, versatilità d'impiego e creatività progettuale. La

sinergia continua tra l’alta qualità e l’evoluzione tecnologica

che accompagna lo sviluppo di questi sistemi, permette di

realizzare soluzioni più performanti, flessibili e durature per

aree specifiche di applicazione. La varietà di soluzioni intonaci

sviluppata negli anni, ci posiziona come marchio leader

nella produzione di intonaci e finiture a base gesso.

La nostra sostenibilità ambientale.La materia prima utilizzata

è pietra da gesso. Il gesso viene estratto da giacimenti

naturali esenti da elementi nocivi; durante il processo di

trasformazione, viene emesso in atmosfera soltanto vapore

acqueo allo stato gassoso, a differenza di altri prodotti che

GyPROC E BINDERhOLz

emettono anidride carbonica. Il gesso non contiene ossidi

minerali solubili ed è privo di fibre e componenti tossici. Non

brucia, non corrode non intossica ed è lavorabile senza protezioni.

In questo contesto rientra anche il particolare impegno nei

confronti dell'edilizia in legno.

Xlam BBS binderholz

Xlam BBS binderholz è composto da molteplici strati completamente

realizzati con legno massiccio. Si tratta di un

moderno materiale da costruzione, un elemento prefabbricato

in legno che è in grado di garantire l'isolamento termico

e allo stesso tempo sostenere carichi elevatissimi, è ignifugo

e ben insonorizzante, si può montare a secco ed ha ricadute

positive sul benessere delle persone. Le superfici prive di

fughe e la struttura incollata in modo ortogonale assicurano

la stabilità della forma e le proprietà fisico-strutturali, tecnico-ignifughe

e meccaniche definite con precisione. BBS può

essere impiegato in modo universale, soddisfa i diversi requisiti

essendo un sistema integrante dotato di grande flessibilità

e consente l'abbinamento senza problemi ad altri materiali.

È possibile realizzare le finiture in versione naturale o

trattarle con colori, rivestirle o lasciarle a vista utilizzando le

diverse essenze di legno.

Sistemi edili a secco

L'allestimento degli interni a secco con i sistemi di piastre in

cartongesso e fibra di gesso si è affermato nell'architettura

degli ambienti privati e pubblici per diversi motivi. I sistemi

edili a secco sono standardizzati, semplici da montare e consentono

anche la realizzazione di raffinati ambienti artistici.

Grazie alla loro composizione i prodotti a base di gesso sono

adatti ad assolvere compiti ignifughi, acustici e fonoisolanti,

oltre ad essere impiegati in modo permanente in ambienti

umidi. Le lastre GyPROC sono consigliate a livello di bioedilizia

e contribuiscono a creare un clima gradevole nei diversi ambienti.

5


GyPROC E BINDERhOLz

I VANTAGGI DELL'EDILIZIA DI LEGNO

I progetti, come ad esempio quelli di ricostruzione Della

regione terremotata nell'area de L'Aquila, dimostrano in

modo più che lampante le potenzialità del sistema costruttivo

offerte dal legno. Tra tutti i materiali destinati all'edilizia,

il legno, offre il miglior rapporto tra peso e resistenza. Grazie

alle sue caratteristiche di leggerezza con il legno è possibile

realizzare edifici in aree difficilmente accessibili, come ad

esempio sulle dorsali montane della zillertal in Tirolo, ma

anche attici sopraelevati sulle abitazioni di fine del centro

cittadino di Vienna. Il legno rappresenta il materiale per

l'edilizia più utilizzato nella realizzazione di abitazioni passive

o con bassi consumi energetici. E ci sono ottime ragioni,

secondo gli esperti, per scegliere il legno come materiale da

costruzione ideale per soddisfare al meglio i requisiti fisici e

strutturali più severi. Molti scelgono il legno per le sue proprietà

naturali: la gradevole temperatura di superficie, la

capacità di ridurre i picchi di temperatura e umidità. Allo

stesso modo il legno, come il gesso, svolge un'azione positiva

sul benessere delle persone e, di conseguenza, sulla loro

salute. E anche questo è un aspetto economicamente

importante.

6

Gli studi internazionali confermano un futuro

grandioso per l'edilizia di legno

Se fino ad ora gli aspetti ecologici sono stati

determinanti, oramai sempre più spesso sono

dei solidi motivi economici che portano alla

scelta di un edificio di legno.

SOLUZIONE ECONOMICA

Il peso contenuto delle costruzioni di legno riduce i costi delle

fondazioni. L'elevato livello di prefabbricazione semplifica lo svolgimento

dei lavori in cantiere ed assicura uno standard di qualità

costante e verificabile. Questo consente di ridurre l’impiego di

macchinari in cantiere e quindi di ridurre i costi dovuti alla logistica.

Il sistema costruttivo a secco riduce i tempi di realizzazione in

modo sensibile e, di conseguenza, consente di utilizzare quanto

prima gli edifici, aspetto che riduce al minimo l’esposizione del

finanziamento.


Le diverse possibilità offerte da una costruzione in legno derivano dalla

varietà di materiali utilizzabili e dalle potenzialità consentite dalla

progettazione. In molti casi, l’origine naturale del legno come materiale

da costruzione viene deliberatamente messa in evidenza a testimonianza

di un'edilizia moderna, ecologica ed efficiente dal punto di vista

energetico

SOSTENIBILITÀ

La sostenibilità si basa su tre elementi fondamentali: uno economico,

uno ecologico ed uno sociale. Tutti e tre questi elementi

devono trovarsi in armonia per poter assicurare la sostenibilità. E

l'edilizia di legno risponde a tutti questi elementi. L'edilizia di

legno è economica. Gli utili e i posti di lavoro rimangono nella

regione. L'edilizia di legno è ecologica perché il legno è una materia

prima sostenibile. Inoltre l'edilizia di legno ha valore a livello

sociale perché le costruzioni di legno sono ottimizzate a livello

energetico e, per questo motivo, sono convenienti nel tempo.

PrEFABBrICAZIONE

GyPROC E BINDERhOLz

Gli elementi costruttivi in legno sono completamente prefabbricati.

Da questa soluzione si ottengono vantaggi a livello di qualità

e di tempistica. Nelle sedi produttive i valori dell'umidità dell'aria

e della temperatura sono costanti. I montatori lavorano in buone

condizioni ambientali e le costruzioni sono protette dagli effetti

degli agenti atmosferici. Sono attuate le predisposizioni per le

operazioni successive, come l'installazione dell'impianto elettrico

e dei sanitari in modo che i lavori in cantiere procedano in modo

coordinato e spedito.

VALOrI NEUTrI DI CO 2

Il legno è una materia prima rinnovabile con grandi effetti sul

clima. Durante la crescita gli alberi trasformano CO2 e acqua producendo

ossigeno. Utilizzando il legno come materiale per

l'edilizia, o per la produzione di strumenti di legno o di mobili,

tutta la CO2 utilizzata dagli alberi resta accumulata nel manufatto

per tutta la sua vita. Ogni metro cubo di legno, utilizzato come

prodotto sostitutivo di altri materiali costruttivi, riduce in media

di 1,1 tonnellate le emissioni di CO2 rilasciate nell'atmosfera.

rISPArMIO IN TErMINI DI TEMPO

Impiegando l'edilizia di legno con i pannelli di legno compensato

binderholz BBS in combinazione ai sistemi di costruzione a secco

GyPrOC, il risparmio in termini di tempo può essere considerevole

per la realizzazione di edifici di grandi dimensioni. L'elevato

grado di prefabbricazione riduce la fase realizzativa in modo

sensibile. È soltanto necessario assemblare e unire tra loro gli

elementi delle pareti portanti. I tempi di asciugatura delle opere

in muratura o dei massetti si annullano utilizzando i sistemi di

costruzione a secco GyPrOC. Grazie al loro ridotto peso, è possibile

realizzare elementi prefabbricati di legno anche di grandi

dimensioni. Dato che le installazioni degli impianti vengono realizzate

nella cavità tra il sistema in cartongesso e l'elemento di

legno, non è nemmeno necessario eseguire le successive opere di

scalpellatura ed intonacatura.

7


GyPROC E BINDERhOLz

LUNGA DUrATA, TENUTA DEL VALOrE E

STABILITÀ STrUTTUrALE

Lunga durata

La lunga tradizione nel settore artigianale ed in quello industriale,

ma anche la ricerca mirata hanno consentito di accumulare

esperienze che dimostrano la necessità di utilizzare il

prodotto appropriato per le diverse applicazioni. Gli istituti e

le aziende austriache sono leader a livello internazionale

nella produzione e nello sviluppo di prodotti ed utensili in

legno, ma anche nelle più avanzate tecniche produttive e

lavorative. Nella moderna edilizia delle costruzioni di legno

tutte le aziende che producono elementi per le pareti o per la

copertura sono sottoposte ad un monitoraggio interno ed

esterno. Inoltre, molte aziende sono membri volontari di

associazioni coinvolte nella certificazione di qualità. La qualità

degli utensili e dei prodotti di legno realizzati viene

garantita attraverso norme ed omologazioni predefinite. Se

il legno è impiegato in modo corretto (tutela del legno per

l'edilizia), la sua durata è garantita nel tempo.

Stabilità e leggerezza

Il legno è un materiale con eccellenti proprietà di resistenza.

Trova una applicazione ottimale nella realizzazione di edifici

multipiano e strutture di grande luce. La ragione dell'elevata

stabilità risiede nella microstruttura del legno, che è responsabile

della forte resistenza alle sollecitazioni con un peso

ridotto. Di conseguenza, il legno è un materiale per costruzioni

leggero, dotato di proprietà tecniche straordinarie.

Nonostante il suo ridotto peso, il legno offre un'elevata resistenza

alla trazione e alla pressione e, con un corretto impiego,

è resistente agli agenti atmosferici.

8

Come l'acciaio, il legno è in grado

di sostenere 14 volte il suo peso ed offre una

resistenza alla compressione

pari a quella del cemento armato.


EDILIZIA CON UN SISTEMA

Una sicurezza massiccia

I sistemi di edilizia in legno con Xlam BBS e le soluzioni per

l'edilizia a secco GYPROC, soddisfano tutti i requisiti fisicostrutturali

del corpo normativo per pareti portanti, solai e tetti.

Questi elementi sono omologati ai sensi dell'ETA (approvazione

tecnica europea), sono marchiati CE e, di conseguenza, è consentita

la loro commercializzazione in tutta Europa. I prodotti

sono sottoposti a severe verifiche di qualità ripetute settimanalmente,

con costante aggiornamento e sviluppo dei sistemi

costruttivi. Per questo motivo gli elementi BBS di massiccio

sono prodotti da costruzione sicuri e durevoli per un ampio

campo di applicazioni.

Abbinamento a pannelli di gesso

Le pareti portanti e i solai soprattutto negli edifici pubblici e nelle

abitazioni a più piani, devono soddisfare requisiti particolari,

come ad esempio quelli di protezione antincendio. La lastra in

gessofibra RIGIDUR H è l'unica dotata di classificazione antincendio

A1, ed è quindi "ininfiammabile" ai sensi della normativa

EN 13501. Soddisfa i requisiti previsti per i rivestimenti dei componenti

da costruzione per interni ed esterni. Grazie a queste

caratteristiche, BBS viene abbinato spesso alle lastre GYPROC.

Essendo prodotti da costruzione privi di formaldeide, i pannelli

GYPROC grazie agli strumenti di fissaggio impiegati soddisfano i

massimi criteri di bioedilizia. L'istituto di bioedilizia di Rosenheim

ha classificato la lastra in gessofibra RIGIDUR H come "materiale

da costruzione consigliato ed omologato da IBR".

ECOLOGIA

L'istituto austriaco di bioediliza ed ecologia

(IBO) e l'istituto di bioedilizia di

Rosenheim (IBR) verificano e valutano

periodicamente i prodotti GYPROC, li

classificano come sicuri e li certificano

come materiale da costruzione consigliato.

PROVA DI RESISTENZA

AL FUOCO

IBS (istituto delle soluzioni tecniche

antincendio e ricerca sulla sicurezza) ha

verificato verificato i sistemi BBS per i

componenti edili portanti e non portanti

anche in combinazione con i sistemi

GYPROC e ne ha classificato funzionalità

e sicurezza.

GYPROC E BINDERHOLZ

CONCESSIONE DEL MARCHIO Ü

L'istituto per l'omologazione dei materiali

dell'università di Stoccarda, MPA, conferma

la certificazione generale della sorveglianza

dei lavori edili di BBS con la notifica del

10/10/2006.

Da questa data all'azienda è stata concessa

la possibilità di apporre il marchio Ü sui

propri prodotti edili.

OMOLOGAZIONE EUROPEA

Nel 2006 gli elementi BBS hanno

ottenuto l'omologazione tecnica

europea ETA-06/0009.

Nel 2008 ETA 08/0147 ha rilasciato alla

lastra in gessofibra Gyproc RIGIDUR

H la classe reazione al fuoco A1.

ISOLAMENTO ACUSTICO

Tutti gli esami acustici sono stati

eseguiti dal centro per l'isolamento

acustico ift di Rosenheim.

9


Manuale per le costruzioni di legno massiccio

TuTela dell´ambienTe


© by binderholz & Gyproc Saint-Gobain.

1. edizione

Tutti i dati di questo stampato corrispondono allo stato più

recente dello sviluppo e vengono forniti secondo scienza e

coscienza. Dato che noi ci impegniamo continuamente per

offrirvi le soluzioni migliori possibili, ci riserviamo modifiche

sulla base di miglioramenti applicativi o di tecnica della produzione.

Accertatevi di avere a disposizione l’edizione più

recente di questo stampato. Non si possono escludere errori

di stampa.

La presente pubblicazione si rivolge a personale specializzato

addestrato. Eventuali immagini contenute delle operazioni

che devono essere svolte non sono istruzioni per la lavorazione,

salvo che siano espressamente contrassegnate come tali.

Per cortesia si osservi anche che i nostri rapporti d’affari si

svolgono esclusivamente sulla base delle nostre Condizioni

generali per la vendita, la consegna e il pagamento nella

versione aggiornata. Le nostre condizioni generali sono disponibili

su richiesta oppure in Internet all’indirizzo

www.binderholz-bausyteme.com e www.gyproc.it.

Saremo lieti di poter avere una buona collaborazione e vi

auguriamo sempre una buona riuscita con le nostre soluzioni

di sistema.

HOTlineS:

binderholz bausysteme GmbH

Tel.: +43 (0)6245 70500-556

www.binderholz-bausysteme.com

2

Saint-Gobain PPC italia S.p.a. - attività Gyproc

Tel. +39 02 6111.51

www.gyproc.it


INDICE

due partner – una visione: binderholz – GYPROC

i vantaggi dell´edilizia di legno

lunga durata, tenuta del valore e stabilità strutturale

edilizia con un sistema

1. Tutela dell´ambiente

INDICE

1.1. Sostenibilità 4

1.2. CO 2 – l'edilizia in legno è una protezione attiva del clima 6

1.3. Riciclaggio 9

1.4. Ciclo produttivo chiuso presso binderholz 10

2. Fisica della costruzione

Fonti 11

2.1. Protezione antincendio

2.2. Isolamento acustico

2.3. Isolamento termico

2.4. Clima/salute degli ambienti

3. Costruzione

3.1. Pareti esterne

3.2. Pareti interne/pareti divisorie

3.3. Tetti

3.4. Solai

4. appendice

4.1. Direttiva europea “prodotti da costruzione”

4.2. Regolamenti edilizi

4.3. Norme

4.4. Certificati e omologazioni

4.5. Fonti

Altro

3


1. TUTELA DELL'AMBIENTE

1. TuTela dell'ambienTe

La tutela dell'ambiente e la sostenibilità ecologica costituiscono

per binderholz e GYPROC Saint-Gobain una responsabilità

in termini di sostenibilità ed ecologia nei confronti dell'uomo

e della natura. Per questo motivo i prodotti e i processi produttivi

sono coerentemente elaborati in base ai criteri ecologici e

sottoposti ad un costante processo di controllo. Costruire con

il legno ha senso da ogni punto di vista. Alle nostre latitudini,

il legno è disponibile ovunque sotto forma di materia prima

rinnovabile.

1.1. Sostenibilità

Durante la loro crescita i boschi catturano l'anidride carbonica,

(CO2) dannosa per il clima, fornendo un contributo essenziale

alla tutela dell'ambiente. Se si costruisce utilizzando il

legno, l'anidride carbonica rimane imprigionata nel legno a

lungo senza danneggiare l'atmosfera. Inoltre la quantità di

energia richiesta per la produzione del legname per l'edilizia e

per gli utensili di legno di solito è molto ridotta. Dato che è

possibile riutilizzare quasi completamente il legno e gli utensili

di legno dopo il loro primo impiego, non si formano grandi

quantità di rifiuti che è necessario stoccare nelle discariche.

Anche questo aspetto è positivo per l'ambiente.

la foresta austriaca

Nella foresta austriaca sono immagazzinati circa 800 milioni

di tonnellate di carbonio (C). Questo valore corrisponde a 40

volte quello dei gas serra prodotti ogni anno. Aumentando la

quantità di legno, aumenta anche la riserva di carbonio. In

Austria l'area boschiva si estende per 4 milioni di ettari, che

corrispondono al 47% della superficie nazionale. Nella foresta

è disponibile un miliardo circa di metri cubi steri di scorta (1

stero corrisponde ad 1 m3 circa) sotto forma di legno. Sulla

base di questi risultati l'Austria si posiziona tra i paesi più virtuosi

d'Europa e nell'ambito delle scorte di legno per ettaro di

area boschiva è la nazione leader tra i produttori principali

della UE. Ogni anno crescono circa 31 milioni di m3 .

Attualmente il taglio ne interessa solo i due terzi. La foresta

rappresenta il centro produttivo del legno, inteso come materia

prima, che garantisce acqua pulita, rilascia ossigeno e

porta ad un clima bilanciato. Inoltre, la foresta offre un habitat

per numerose specie della fauna e della flora. La foresta è

un'importante riserva d'acqua e produce acqua potabile preziosa

e di alta qualità grazie all'effetto filtrante del terreno dei

boschi. La foresta filtra le polveri e gli agenti nocivi presenti

nell'aria, attutisce l’azione delle precipitazioni offrendo riparo

dall'erosione, dalle alluvioni e dalle slavine.

4

Queste molteplici funzioni dell'ecosistema silvestre possono

essere svolte in modo ottimale solo se il suo sviluppo è favorito

in modo sostenibile e gli interventi dell'uomo si limitano

alle sue naturali fasi di sviluppo. La silvicultura austriaca percorre

questo cammino all'insegna della sostenibilità da diversi

anni con successo ed in modo determinante. Coloro che

costruiscono con il legno nazionale, fanno un investimento

per un bosco sano e, di conseguenza, un ambiente incontaminato.

Non si sprecano risorse e le materie prime sono assicurate

anche alle generazioni future.

il protocollo di Kyoto

Nella conferenza sulla protezione del clima di Kyoto in

Giappone sono stati fissati nel 1997 gli obiettivi vincolanti a

livello legale per la riduzione delle emissioni dei gas serra.

Inoltre, nel protocollo di Kyoto sono stati definiti il rispetto

delle aree boschive come forma di dispersione del carbonio e

la possibilità di realizzare un meccanismo commerciale delle

emissioni. Il processo teso alla definizione delle disposizioni

dettagliate è stato concordato in occasione della 7° conferenza

delle Parti a Marrakech nel 2001. Da allora 177 stati hanno

aderito al protocollo, l'hanno ratificato o, almeno, lo hanno

approvato. Costruire con il legno rappresenta un importante

passo verso il raggiungimento di questi obiettivi.

Per maggiori informazioni sul protocollo di Kyoto visitare

www.unfccc.de

Area forestale in percentuale del terreno statale

Finlandia 75%

Svezia 68%

Austria 47%

Slovacchia 41%

Cechia 33%

Il 47% della superficie complessiva dell'Austria è coperta da aree

boschive (circa 4 milioni di ettari). Questo valore corrisponde a 1,095

miliardi di m3 steri di scorta. Sulla base di questi risultati l'Austria si

posiziona tra i paesi più virtuosi d'Europa e nell'ambito delle scorte di

legno per ettaro di area boschiva ed è la nazione leader tra i produttori

principali della UE.

Italia 32%

Germania 31%

Francia 30%

Ungheria 19%

UE:25 34%


Certificazione PeFC

Tutti i prodotti binderholz sono

certificati PEFC. PEFC è la

dimostrazione del fatto che i

prodotti provengono da boschi

sottoposti a coltivazione sostenibile

e mirano al mantenimento

PEFC 06 - 35 - 20

del patrimonio boschivo.

Questo obiettivo viene perseguito con l'incentivazione e la

promozione della coltivazione sostenibile.

I severi criteri a cui si ispira la coltivazione delle aree boschive

e il monitoraggio interno in combinazione con un monitoraggio

esterno annuale in loco da parte di un ente di

certificazione indipendente sono necessari a garantire

questi obiettivi e disposizioni.

Funicolare dello stabilimento di pannelli di cartongesso di Bad Aussee

TRaSPORTO COn FuniCOlaRe

NEW YORK

818 voli

PARIS

eSemPi

1. TUTELA DELL'AMBIENTE

❙ Ogni secondo in austria il patrimonio boschivo cresce di un metro

cubo. in teoria, questo significa che si potrebbe costruire una

nuova abitazione di legno ogni 40 secondi con il materiale proveniente

dalla ricrescita. al giorno sarebbero 2.160 abitazioni e

788.400 abitazioni all'anno senza intaccare il patrimonio boschivo

esistente.

❙ un abete centenario rosso di 30 metri di altezza ha un milione di

aghi verdi. la superficie degli aghi corrisponde a quella di due

campi di calcio. Con questi valori si depurano quasi 20 Kg di CO 2

al giorno. il patrimonio boschivo riveste quindi un ruolo importan-

te nel ciclo dell'ossigeno della terra. Catturando il carbonio, riduce

i danni prodotti dall'anidride carbonica, un gas serra.

15 chilometri di strada separano la miniera di Grundlsee

dallo stabilimento di pannelli di cartongesso di Bad Aussee.

Ogni anno la funicolare risparmia all'ambiente 22.800 viaggi

di camion lungo questa tratta e, di conseguenza, più di 234

tonnellate di emissioni di CO2 . Questo valore di biossido di

carbonio corrisponde alle emissioni prodotte da 818 voli

lungo la tratta New York – Parigi.

5


1. TUTELA DELL'AMBIENTE

1.2. CO 2 – l'edilizia di legno è una protezione attiva

del clima

In ogni m3 di legno sono racchiusi circa 900 kg circa di CO 2 .

L'impiego del legno come materia prima rinnovabile riduce

l'aumento di CO2 nell'atmosfera e contrasta quindi l'effetto

serra. Gli alberi catturano l'anidride carbonica e la conservano

per un periodo di tempo prolungato sotto forma di carbonio

biogenico. Ogni tronco che viene utilizzato crea spazio per nuovi

alberi incrementando la capacità di conservazione del carbonio

all'interno del legno. Senza lo sfruttamento del legno, ad esempio

nelle aree boschive non sottoposte ad abbattimento, il carbonio

viene nuovamente rilasciato nell'atmosfera sotto forma

di CO2 con la decomposizione degli alberi senza produrre nessun

vantaggio.

Costruire con il legno ha senso da ogni punto di vista. Alle

nostre latitudini è disponibile ovunque in quantità adeguate e

costituisce una materia prima naturale rinnovabile la cui rigenerazione

è superiore rispetto al suo sfruttamento.

la fotosintesi consente l'assorbimento di CO2 ICon la fotosintesi clorofilliana gli alberi assorbono CO2 dall'aria

e acqua e sostanze nutritive dal terreno per creare materiale

organico, ovvero il legno. Durante questo processo, si sfrutta la

luce e si scompone la molecola del biossido di carbonio a basso

tenore energetico in una atomo di carbonio, ricco d'energia, ed

una molecola di ossigeno, anch'essa carica di energia. L'ossigeno

(O) è nuovamente restituito all'ambiente. Al contrario, il carbonio

(C) è utile alla generazione organica dell'albero e rimane

imprigionato nel legno per tutta la sua durata.

dispersione del carbonio

Come precedentemente accennato, gli alberi catturano grandi

quantità di biossido di carbonio durante la loro crescita. Nei

periodi caratterizzati da un incremento di emissioni di CO2 , grazie

ad una silvicoltura regolata, le aree boschive curate e stabili,

come si possono trovare in tutta l'Europa settentrionale, rappresentano

uno dei fattori di maggiore importanza per la riduzione

delle emissioni di CO 2 . In questo modo offrono il loro contributo

ad un futuro positivo e sostenibile. Per così dire, il carbonio

6

biossido di

carbonio

acqua

energia solare

6 CO 2

6 H 2O

6 O 3

C 2H 2O 2

Ossigeno legno

(materia prima)

energia

accumulata

Durante il processo di fotosintesi clorofilliana e sfruttando l'energia

solare vengono utilizzati principalmente biossido di carbonio, acqua e

sostanze inorganiche a bassa energia per produrre legami organici ricchi

di energia. Inoltre viene prodotto ossigeno che è essenziale per la

maggior parte degli esseri viventi.

forma l'impalcatura della struttura organica dell'albero (corpo

ligneo) e rimane imprigionato per tutta la "vita" di cui dispone

l'albero come albero oppure come materiale per costruzioni.

Solo con la combustione o con la decomposizione naturale del

legno il carbonio è nuovamente rilasciato nell'atmosfera. In

questo modo non contribuiscono solo le aree boschive, ma

soprattutto gli edifici, i mobili o persino i giocattoli realizzati con

il legno utilizzato come contenitore di carbonio per ridurre il

tenore di CO2 presente nell'atmosfera. A prescindere dal modo

in cui si utilizzano gli alberi, il carbonio rimane imprigionato al

loro interno per tutta la durata dei prodotti. Secondo questo

approccio, l'impiego esteso del legno, una materia prima ad

emissioni di CO2 zero, come materiale per l'edilizia e le costruzioni,

riveste un ruolo significativo nella necessaria riduzione

internazionale delle emissioni di CO2 contribuendo alla tutela

del clima in modo sostanziale.

eSemPi

❙ Solo nella foresta austriaca sono immagazzinati complessivamente

800 milioni di tonnellate di carbonio (C) circa. Questo valore

corrisponde a 40 volte quello dei gas serra prodotti ogni anno a

livello nazionale. aumentando la quantità di legno, aumenta

anche la riserva di carbonio.

❙ Se soltanto il 10% di tutte le abitazioni europee fossero realizzate

in legno, l'emissione di carbonio si ridurrebbe complessivamente

di 1,8 milioni di tonnellate (circa il 2% di tutte le emissioni di carbonio).

❙ a causa del devastante terremoto dell'aquila il numero dei senza

tetto ha raggiunto quota 70.000. la ricostruzione dovrebbe avve-

nire secondo un metodo costruttivo antisismico e di grande valore

dal punto di vista qualitativo. binderholz Xlam bbS si è contraddistinto

per essersi aggiudicata il bando di concorso internazionale.

Complessivamente binderholz ha fornito 11.000 m3 di legno

compensato bbS creando 29.600 m2 di superfici abitative. Ogni

minuto ricrescono 52 m3 di legno nella foresta austriaca. Sulla

base di questi dati, nell'arco di sole 3,5 ore il legno fornito

all'aquila è completamente ricresciuto in modo sostenibile. in

questi 11.000 m3 di bbS sono conservate a lungo termine 9.900

tonnellate di CO2 .

❙ Ogni metro cubo di legno, utilizzato come prodotto sostitutivo per

altri materiali costruttivi, riduce le emissioni di CO2 rilasciate

nell'atmosfera di 1,1 tonnellate in media. Se si aggiunge questo

valore alle 0,9 tonnellate di CO2 che sono immagazzinate nel

legno, in un metro cubo di legno si possono accumulare complessivamente

quasi 2 tonnellate di CO2 . Questo valore corrisponde

alle emissioni di 1.000 abitanti europei o di 5.000 auto nell'arco di

un anno.


COnFROnTO delle emiSSiOni di CO 2 in TOnnellaTe

PROVenienTi PRinCiPalmenTe da FOnTi FOSSili

Guida di auto per 1 anno 1,5 di CO 2

Volo Monaco – New York – Monaco 1,5 di CO 2

Consumo elettrico di un'abitazione da 3 persone 2,5 di CO 2

(4100 kWh/anno)

Riscaldamento a gasolio (2000 litri/anno) 5,6 di CO 2

Fonte: Edilizia con legno per la protezione attiva del clima,

ricerca sul legno, Monaco

bilancio di CO 2 durante il ciclo vitale di un edificio di legno

FASE 1 – CATENA DI PRODUZIONE: DALL'ALBERO AL

PRODOTTO

Nel corso di tutto il processo produttivo che comprende

l'abbattimento degli alberi, la produzione, la lavorazione dei

prodotti (taglio con sega, trattamento superficiale, assemblaggio,

ecc.), ma anche il trasporto fino al cantiere e il montaggio,

il consumo energetico (la cosiddetta "energia grigia") è

di gran lunga inferiore rispetto agli altri sistemi di costruzione.

COnSumO eneRGeTiCO PeR la PROduziOne di diVeRSi

maTeRiali edili (KW/m3)

legno 435

Cemento 1740

acciaio 2000

Impianto di produzione

binderholz: intestatura

dei tronchi

1. TUTELA DELL'AMBIENTE

FASE 2 – SFRUTTAMENTO

Nel corso dello sfruttamento, il consumo energetico, la manutenzione

e le operazioni di riparazione di un edificio rivestono

un ruolo essenziale. Nell'ambito dell'isolamento termico le

case in le di legno assicurano i massimi livelli di coibentazione.

La natura ha dotato il legno di cellule piene d'aria con cui la

trasmissione del calore e del freddo risulta particolarmente

inferiore rispetto ad altri materiali edili. In inverno il freddo

non riesce a penetrare, mentre in estate il calore rimane

all'esterno. Anche con i sistemi costruttivi standard, le abitazioni

di legno raggiungono senza difficoltà i valori dei consumi

richiesti dai termini di legge. Utilizzando un numero adeguato

di strati isolanti, è possibile realizzare in modo semplice

sistemi passivi con le abitazioni in legno. Il ridotto consumo di

energia consente di installare un impianto di riscaldamento di

piccole dimensioni. Secondo la normativa in materia ecologica

B 2320 è possibile prevedere una durata di almeno 100

anni per le abitazioni di legno realizzate a regola d'arte .

juwi, un'azienda innovativa nel settore delle energie rinnovabili, è stata

ripetutamente premiata per la filosofia aziendale e la progettazione degli

edifici. Ed in particolare le è stato conferito il premio tedesco per la protezione

dell'ambiente di "Deutsche Umwelthilfe" e il Clean Tech Media

Award. I moduli fotovoltaici, con una superficie di 3.150 metri quadrati

disposti sul tetto e sulle facciate, producono elettricità pulita dal. Grazie al

suo bilancio energetico, unico nella sua fattispecie, rappresenta uno degli

edifici adibiti ad uffici più efficienti del mondo dal punto di vista energetico.

FASE 3 – RICICLAGGIO

In ogni pezzo di legno la CO2 è intrappolata sotto forma di

carbonio e non finisce nell'atmosfera fino a quando il legno

non viene trattato in un valorizzatore termico, nell'ultimo

passaggio del processo di riciclaggio. Un'abitazione di legno

che viene smontata dopo il suo impiego non lascia dietro di sé

rifiuti non riciclabili, ma solo prezioso legno. Alcuni componenti

o elementi possono essere riutilizzati, mentre il legno

residuo viene sfruttato per la produzione di energia. Con la

combustione viene rilasciata solo una certa quantità di CO2 imprigionata nel legno. In questo modo si completa il ciclo

naturale del carbonio.

ecologico, sociale ed economico

I vantaggi di un sistema di costruzione a basso consumo energetico

sono chiaramente evidenti. Da un lato si tutelano

l'ambiente e il clima e dall'altro si risparmia durante il suo

impiego. In linea generale, è possibile così ottenere due tipi di

risparmio nel settore edile.

Foto: GriffnerHausAG

7


1. TUTELA DELL'AMBIENTE

Primo passaggio nell'ambito della realizzazione di un edificio:

si inizia con la materia prima, passando per l’ "energia grigia"

richiesta per la produzione ed il trasporto dei materiali per

costruzioni, fino ad arrivare al sistema di realizzazione, alla

pianificazione, agli ingombri e quindi anche al piano costruttivo

previsto per le abitazioni. Secondo passaggio: nel corso

del funzionamento e del mantenimento di un edificio si presentano

i costi per l'energia di riscaldamento e raffrescamento,

il consumo elettrico, le spese di manutenzione, durata e

funzionalità. Il concetto di costruire a basso consumo energetico

non fa solo riferimento alla selezione dei materiali

costruttivi. La corretta pianificazione ed un accurato approfondimento

delle disposizioni vigenti rappresentano aspetti

più importanti. In questo ambito l'impiego del legno come

materiale per l'edilizia ha molti argomenti a proprio favore. È

una risorsa nazionale che è disponibile in quantità adeguate e

che si rigenera "autonomamente". Nessun'altra materia prima

richiede meno energia per la propria produzione. Questo

approccio prosegue nelle fasi di stoccaggio e lavorazione.

Ovviamente, per la lavorazione del legno si consuma corrente

elettrica, ma il bilancio energetico complessivo per la produzione

di legno per l'edilizia è sostanzialmente inferiore rispetto

ad altri materiali da costruzione. Anche in fase di trasporto

il legno richiede meno energia. Il legno è molto leggero rispetto

alla propria capacità portante. Questa proprietà offre enormi

vantaggi in fase di trasporto: il legno pesa solo un quinto

del cemento armato.

Costruire negli edifici preesistenti: rinnovare, rimodernare e

consolidare con costruzioni di legno e di edilizia a secco.

Sfruttando la possibilità di realizzare prefabbricati, di garantire

tempi di realizzazione ridotti, di contenere i pesi, di ottenere

un bilancio positivo delle emissioni di CO2 e di mantenere il

8

Soprelevazione

Consolidamento verticale

del patrimonio edile con lo

sfruttamento delle riserve

della struttura portante

presente

applicazione

Ampliamento strutturale

in senso orizzontale

Fonte: proholz: zuschnitt.at numero 34, giugno 2009

profilo ecologico, l'edilizia con il legno in combinazione ai

sistemi costruttivi a secco offre grandi vantaggi rispetto agli

altri materiali edili per la costruzione negli edifici preesistenti.

Il risanamento termico degli edifici viene incentivato da diversi

anni dai paesi e dalle comunità. Le migliorie strutturali

costituiscono uno strumento efficace per ridurre le emissioni

di CO2 . I componenti ben coibentati con il legno che si possono

montare in cantiere in tempi ridotti rappresentano

un'interessante alternativa ai metodi comuni. Nelle città ad

alta concentrazione demografica gli spazi disponibili per la

realizzazione di nuovi edifici sono ridotti. Gli edifici esistenti

offrono un grande potenziale in termini di ammodernamento

e consolidamento.

Nel settore dalla costruzione in edifici preesistenti sono richiesti

sistemi di costruzione realizzabili in tempi brevi, con un

limitato numero di danni ed in modo preciso. Inoltre l'edilizia

con il legno offre soluzioni in diversi stadi di finitura. L'impiego

di elementi strutturali pieni prefabbricati di BBS risparmia i

lunghi tempi di costruzione in cantiere garantendo meno

problemi ai cicli d'esercizio o all'ambiente domestico. Infatti

oltre alle abitazioni domestiche, anche gli edifici pubblici,

come scuole, asili ed edifici amministrativi, devono essere

ristrutturati in condizioni d'esercizio. In questo ambito,

l'impiego di componenti prefabbricati offre vantaggi decisivi.

eSemPi

❙ Secondo uno studio dell'istituto di ricerca per l'edilizia di legno e a

secco (VHT) di darmstadt, l'importanza dell'edilizia di legno e a

secco continuerà ad aumentare nell'ambito delle ristrutturazioni

e della realizzazione di nuovi edifici. nell'analisi del potenziale di

sviluppo ed innovazione dei diversi sistemi di costruzione, lo studio

è giunto alla conclusione che una crescita del 30 % entro il

2012 è assolutamente realistica.

Riempimento

Chiusura degli spazi di

interstizi strutturali

incamiciatura

Miglioramento e/o

sostituzione degli

interstizi edili (tetto/parete)

per un ammodernamento

energetico


1.3. Riciclaggio

Il 57% di tutto il gettito austriaco proveniente dai rifiuti è

ricavato dalle attività edili. I rifiuti dei residui dell'edilizia

(calcinacci, demolizione di cemento, ecc.) è pari a 5 milioni di

tonnellate all'anno circa, cioè il 18% di tutti i rifiuti dei cantieri.

Con un altro 4% (1,1 tonnellate all'anno) i cosiddetti

rifiuti dei cantieri formano la quota minore di tutti i rifiuti

dell'edilizia. Non è possibile escludere completamente questi

rifiuti, ma possono essere abbondantemente riciclati. È

possibile eliminare fino al 90% dei rifiuti dei cantieri grazie al

processo di riciclaggio. È possibile riciclare il legno e il gesso

in modo ecologico ed introdurli nuovamente nel processo

produttivo o riutilizzarli una o più volte. Grazie all'assenza di

rischi della biodegradabilità dei prodotti si mettono in evidenza

le proprietà di riciclaggio.

Ricostruzione ordinata e smantellamento

Nell'analisi del gettito proveniente dai rifiuti, si evidenzia

una riduzione degli utili dalla gestione dei rifiuti con la possibilità

di un maggior impiego di sistemi di costruzione di

legno. Inoltre i rifiuti provenienti da questi settori presentano

un elevato potenziale di riciclaggio a livello di materiali e

di energia, mentre l'efficienza del processo di riciclaggio può

essere ulteriormente incrementata sviluppando sistemi edili

orientati al riciclaggio. La selezione dei materiali di "oggi"

influisce sui rifiuti di "domani". Per questo motivo sin dal

processo di pianificazione è necessario assicurarsi di installare

materiali in modo che al termine del loro ciclo di vita siano

facilmente disponibili e riciclabili in modo ottimale ("progettazione

per il riciclaggio") o utilizzabili a livello energetico

1. TUTELA DELL'AMBIENTE

("progettazione per l'energia"). In questo contesto, il sistema

di costruzione con il legno presenta un vantaggio perché il

legno può essere manipolato e, nei casi ideali, smontato e

completamente riciclato. In conclusione, l'impiego energetico

e gli effetti derivanti dalla sostituzione delle risorse energetiche

fossili sono argomenti completamente a favore del

legno. In questo modo l'edilizia con il legno presenta un

grande potenziale per garantire un risparmio di risorse

materiali ed energetiche.

eSemPi

❙ da 1 metro cubo di Xlam bbS si ricavano circa 3 metri cubi di

cippato che può essere riutilizzato per la trasformazione in utensili

di legno o termovalorizzato come combustibile di alta qualità.

Rispetto ad altri materiali, la produzione di legno richiede soltanto

una quantità di energia molto limitata.

❙ l'impiego dei sistemi di costruzione a secco presenta una crescita

superiore alle aspettative, ma non dal punto di vista dei rifiuti dei

cantieri. Grazie al riciclaggio controllato i residui di cartongesso

sono reintrodotti nel processo produttivo. le costruzioni secondo il

sistema a secco prevedono cubature sostanzialmente più contenute

sin dalle fasi di montaggio rispetto ai sistemi di costruzione tradizionali.

9


1. TUTELA DELL'AMBIENTE

1.4. Ciclo produttivo chiuso presso binderholz

All'interno delle sedi produttive di binderholz il legno fornito

in tronchi viene lavorato per produrre segati, perline a profilo,

pannelli massicci, legno lamellare, Xlam BBS,

Biocombustibili e pannelli di MDF. L'energia elettrica erogata

per le attività viene prodotta in larga parte dalle centrali

termoelettriche a biomassa. Con questa soluzione i prodotti

binderholz offrono da diversi punti di vista un contributo per

minori emissioni di CO2 e quindi a favore della protezione del

clima.

binderholz - 100% di raffinamento della risorsa legno

ENERGIA SOLARE

10

ATMOSFERA

Tronci

Trucioli,

buccia, cipatto

SEGHERIE

Fügen (A), Kösching (D)

Segati,

perline a profilo

CO 2

CENTRALE

TERMICA

PRODUZIONE DI PELLETS

E DI BRICHETTI

FABBRICA DI PANNELLI MDF

STABILIMENTO DI PANNELLI MASSICCI

St. Georgen (A)

FABBRICA DI TRAVI LAMELLARI

FABBRICA DEI PANNELLI

AD ASSI INCROCIATI

C

corrente elettrica

riscaldamento

a distanza

Biocombustibili

Lo strame per cavalli

Panelli MDF

Pannelli massicci

Travi lamellari

Pannelli ad assi

incrociati BBS

Costruzione in legno, mobilia

Oltre a tutta la gamma di prodotti di legno massiccio per la moderna edilizia con il legno, binderholz produce anche biocombustibili e pannelli di

MDF. Grazie a questo approccio si garantisce una lavorazione completa del legno inteso come risorsa naturale.

Recupero, combustione,

riutilizzazione


Fonti

Eigenschaften und Potentiale des leichten Bauens, www.baugenial.at

Deckenkonstruktionen für den mehrgeschossigen Holzbau, Holzforschung Austria, Wien

Holzbau System und Technik, GYPROC Saint-Gobain, Bad Aussee

www.holzistgenial.at

Bauen mit Holz = aktiver Klimaschutz, Holzforschung München

Holz Rohstoff der Zukunft, Informationsdienst Holz, Bonn

zuschnitt 34/2010, proHolz, Wien

www.proholz.at

Holzbau Austria Magazin 4/2010, www.holzbau-austria.at

www.pefc.at

www.baunetzwissen.de

Endbericht Nachhaltig massiv AP12, Technische Universität Wien

1. TUTELA DELL'AMBIENTE

11


Binderholz Bausysteme GmbH

A-5400 Hallein/Salzburg

Solvay-Halvic-Straße 46

Tel.: +43 (0)6245 70500-556

Fax: +43 (0)6245 70500-127

www.binderholz-bausysteme.com

Saint-Gobain PPC Italia S.p.A. - Attività Gyproc

Via Ettore Romagnoli, 6

20146 Milano

Tel. +39 02 6111.51

Fax +39 02 6111.92400

www.gyproc.it

gyproc.italia@saint-gobain.com


Manuale per le costruzioni di legno massiccio

Fisica della costruzione


© by binderholz & GYPROC Saint-Gobain.

1. edizione

Tutti i dati di questo stampato corrispondono allo stato più

recente dello sviluppo e vengono forniti secondo scienza e

coscienza. Dato che noi ci impegniamo continuamente per

offrirvi le soluzioni migliori possibili, ci riserviamo modifiche

sulla base di miglioramenti applicativi o di tecnica della produzione.

Accertatevi di avere a disposizione l’edizione più

recente di questo stampato. Non si possono escludere errori

di stampa.

La presente pubblicazione si rivolge a personale specializzato

addestrato. Eventuali immagini contenute delle operazioni

che devono essere svolte non sono istruzioni per la lavorazione,

salvo che siano espressamente contrassegnate come tali.

Per cortesia si osservi anche che i nostri rapporti d’affari si

svolgono esclusivamente sulla base delle nostre Condizioni

generali per la vendita, la consegna e il pagamento nella

versione aggiornata. Le nostre condizioni generali sono disponibili

su richiesta oppure in Internet all’indirizzo

www.binderholz-bausyteme.com e www.gyproc.it.

Saremo lieti di poter avere una buona collaborazione e vi

auguriamo sempre una buona riuscita con le nostre soluzioni

di sistema.

Hotlines:

Binderholz Bausysteme GmbH

tel.: +43 (0)6245 70500-556

www.binderholz-bausysteme.com

2

saint-Gobain PPc italia s.p.a. - attività Gyproc

tel. +39 02 6111.51

www.gyproc.it


INDICE

Due partner – una visione: binderholz – GYPROC

I vantaggi dell´edilizia di legno

Lunga durata, tenuta del valore e stabilità strutturale

Edilizia con un sistema

1. Tutela dell´ambiente

1.1. Sostenibilità

1.2. CO 2 – l'edilizia in legno è una protezione attiva del clima

1.3. Riciclaggio

1.4. Ciclo produttivo chiuso presso binderholz

2. Fisica della costruzione

INDICE

2.1. Protezione antincendio 4

2.2. Isolamento acustico 5

2.3. Isolamento termico 8

2.4. Clima/salute degli ambienti 10

3. Costruzione

3.1. Pareti esterne

Fonti 11

3.2. Pareti interne/pareti divisorie

3.3. Tetti

3.4. Solai

4. Appendice

4.1. Direttiva europea “prodotti da costruzione”

4.2. Regolamenti edilizi

4.3. Norme

4.4. Certificati e omologazioni

4.5. Fonti

Altro

3


2. FISICA DELLA COSTRUZIONE

2. Fisica della costruzione

2.1. Protezione antincendio

In caso d'incendio i componenti edili devono mantenere invariate

le proprie funzionalità per un periodo di tempo specifico.

L'efficienza di un componente dipende dall'interazione di

struttura portante, rivestimento e materiali isolanti. La durata

della resistenza al fuoco di una struttura è di particolare

importanza per la protezione antincendio. I requisiti previsti

per la protezione antincendio vengono definiti con la classe di

resistenza al fuoco. Inoltre possono essere presenti altri requisiti

per quanto riguarda la classe dei materiali infiammabili. Il

legno presenta la caratteristica di sviluppare uno strato protettivo

in caso di incendio, il cosiddetto strato di carbone.

Questo strato impedisce o rallenta la combustione e contrasta

la diffusione dell'incendio.

Infiammabilità dei materiali da costruzione: il comportamento

in caso d'incendio dei componenti edili viene classificato in

base alla nuova normativa EN 13501-1, comprendendo anche

la formazione di fumi e gocce. Questa nuova regolamentazione

comprende tra l'altro sette classi per il comportamento in

caso d'incendio di rivestimenti per pareti e solai (A1, A2, B, C,

D, E e F).

Resistenza agli incendi / resistenza al fuoco dei componenti

edili: Durante la prova delle classi di resistenza in caso

d'incendio non vengono verificati i singoli materiali da costruzione,

ma i componenti edili completi. A seconda della durata

della resistenza in caso d'incendio sono state finora contraddistinte

le seguenti classi:

❙ F30 ignifugo, resistenza in caso d'incendio di 30 minuti

❙ F60 altamente ignifugo, resistenza in caso d'incendio di 60

minuti

❙ F90 incombustibile, resistenza in caso d'incendio di 90

minuti

❙ F180 altamente incombustibile, resistenza in caso d'incendio

di 180 minuti

La nuova normativa in materia di classificazione EN 13501

comma 2 opera una distinzione in base alle seguenti caratteristiche

d'efficienza:

❙ R capacità di carico

❙ E isolamento degli ambienti

❙ I isolamento termico

e W (irradiamento), M (resistenza), C (chiusura automatica) e

S (tenuta ai fumi).

4

I componenti edili portati vengono individuati con il carico

riportato durante il processo di verifica. La combinazione delle

caratteristiche, per quanto riguarda la capacità di carico,

l'isolamento degli ambienti e l'isolamento termico, è definita

nelle classi secondarie relative a quelle di resistenza in caso

d'incendio.

Le classificazioni standard dei componenti da costruzione nel

settore dell'edilizia in legno sono: REI 30, REI 60, REI 90 per le

strutture portanti e EI 30, EI 60, EI 90 per le strutture non portanti.

Xlam BBs binderholz

Il Xlam BBS brucia in modo predefinito con una velocità di

combustione di 0,7 mm circa al minuto. Questi parametri

sono stati definiti con sperimentazioni approfondite. Grazie a

questo approccio è possibile calcolare la resistenza in caso di

incendio di BBS in modo molto preciso. Negli esperimenti

d'incendio non sono stati presi in esame solo gli elementi BBS

in sé, ma anche i collegamenti tra elementi che sono a tenuta

di fumo e di gas impedendo le eventuali combustioni. Si tratta

di vantaggi che non tutti i materiali possono registrare a proprio

favore. Da questo punto di vista è comprensibile il fatto

che i vigili del fuoco prediligano gli interventi negli edifici in

legno. Infatti sono a conoscenza dei tempi di permanenza

consentiti all'interno degli edifici senza mettere a rischio a

propria incolumità.

La maggior parte delle vittime degli incendi non è soggetta a

carbonizzazione. Riporta invece un avvelenamento da gas

della combustione. Per ridurre al minimo la fuoriuscita di gas

da combustione in BBS, tutti lati longitudinali degli elementi

BBS vengono prodotti da piastre monostrato a tutta superficie.

Se si verifica una combustione su un lato di BBS, nel giro di 60 minuti

solo 9,5 °C raggiungono l'altro lato delle piastre di BBS da 10 cm di

spessore.


sistemi costruttivi a secco Gyproc

La durata della resistenza al fuoco di una struttura è di particolare

importanza per la protezione antincendio. Questa

caratteristica viene essenzialmente definita dai sistemi di

rivestimento interni in caso di sollecitazioni dall'interno. Le

lastre in gesso rivestito contengono percentuali d'acqua cristallizzate

che fungono da "acqua di spegnimento" in caso

d'incendio.

Per una pianificazione dettagliata della protezione antincendio

è inoltre necessario prendere in considerazione:

❙ rivestimento ignifugo: garanzia dell'isolamento degli ambienti

❙ isolamento: contributo alla resistenza al fuoco, in particolare

alla trasmissione termica

❙ struttura portante: attribuzione della capacità di carico, riduzione

al livello minimo delle deformazioni dovute alla temperatura

❙ collegamenti del materiale edile: ostacolo alla diffusione

dell'incendio e di incendi dell'intercapedine, isolamento degli

ambienti, tenuta ermetica dei gas della combustione

Per questo motivo è possibile determinare e specificare la

resistenza al fuoco di una costruzione solo per la struttura

completa e non per i singoli strati.

Per canaline dei cavi e le aperture d'ispezione nelle strutture

con protezione antincendio,

GYPROC dispone di soluzioni

innovative nella propria offerta.

L'efficacia tecnica della protezione

antincendio di un componente

dipende in gran parte

dalla realizzazione dei particolari.

Le canaline dei tubi non a tenuta,

i particolari delle prese di

corrente realizzati in modo

errato o i collegamenti dei solai

non ermetici provocano una perdita

della protezione antincendio.

Manuale protezione

passiva dal fuoco

esemPi

❙ l'acqua accumulata nel Xlam BBs evapora in caso d'incendio. 1

m3 di Xlam BBs trattiene circa 50 litri d'acqua.

le piastre in gesso contengono percentuali d'acqua cristallizzate

che fungono da "acqua di spegnimento" in caso d'incendio. in una

lastra GyProc da 15 mm sono contenuti 2,5 l/m2 circa.

2.2. isolamento acustico

Il compito dell'isolamento acustico è quello di proteggere dal

rumore le persone all'interno dei diversi ambienti. Nell'edilizia

di legno i componenti da costruzione sono sempre formati da

2. FISICA DELLA COSTRUZIONE

diversi strati. Grazie a queste caratteristiche la resistenza multipla

offerta da materiale edile si contrappone al rumore il

percorso di propagazione. Mentre l'isolamento acustico dei

componenti edili monostrato si basa solo sulla loro massa e

rigidità alla flessione, nell'edilizia in legno è possibile ottenere

gli stessi valori di insonorizzazione con masse essenzialmente

più contenute grazie a strutture multistrato con strati

disaccoppiati e materiali isolanti dell'intercapedine.

Xlam BBs binderholz

Nel caso delle strutture n legno massiccio, soprattutto lo spessore

complessivo del legno multistrato, la grammatura e la

rigidità alla flessione di quest'ultimo rivestono un ruolo

essenziale per l'isolamento acustico del materiale edile di

base (senza altri strati). In linea generale tutto il materiale da

costruzione (pareti, solai, tetto) sono di solito integrati da

strati aggiuntivi (facciata, livello per installazioni, sovrastruttura

per pavimentazioni ecc.). L'isolamento acustico di tutto il

materiale da costruzioni viene incrementato dai rivestimenti

in modo sensibile. I componenti edili in legno multistrato BBS

vengono realizzati a partire da unità elementari. Questi componenti

vengono accoppiati in cantiere attraverso sistemi di

collegamento definiti. I collegamenti degli elementi destinati

alla costruzione sono esaminati in modo approfondito, e quindi

progettati in modo da non influire in modo negativo

sull'unità di misura dell'insonorizzazione.

Per l'impiego di BBS come solaio di separazione, nell'ambito

della collaborazione con ift di Rosenheim, sono stati sviluppati

sistemi che dispongono di un isolamento acustico migliorato.

I risultati delle misurazioni dimostrano in modo chiaro che

le strutture ottimizzate reggono il confronto con i solai in

cemento armato, ma con un quinto della loro massa.

sistemi costruttivi a secco GyProc

Gli strati flessibili con una massa superficiale più elevata,

come ad esempio le lastre in gesso rivestito, svolgono

un'azione positiva sull'isolamento acustico. Grazie

all'applicazione di un livello d'installazione è possibile aumentare

ulteriormente 'isolamento acustico in presenza di frequenze

alte ed intermedie. Con questa soluzione è consigliabile

prestare attenzione all'applicazione di profili portanti

elastici (ad esempio i binari a molla), all'impiego di rivestimenti

pesanti e flessibili (ad esempio le lastre antincendio Gyproc

Fireline) e alla distanza degli strati più elevata possibile. Se per

le strutture del solaio vengono applicati massetti a secco formati

da diversi strati di lastre con un formato di grandi dimensioni,

con un incollaggio a tutta superficie (ad esempio massetto

a secco Rigidur), è possibile utilizzare in modo corretto le

lastre insonorizzate anticalpestio morbide. Al diminuire della

rigidità dinamica migliora l'isolamento acustico al calpestio.

isolamento acustico del rumore propagato nell'aria

La struttura viene sottoposta ad oscillazioni durante la tras-

5


2. FISICA DELLA COSTRUZIONE

Per garantire la qualità dell'esecuzione vengono effettuate

delle misurazioni in cantiere.

missione del suono. Tutti gli strati del materiale edile partecipano

alla trasmissione del suono. La massa del rivestimento

e il tipo di fissaggio sono rilevanti per la trasmissione delle

oscillazioni all'interno dei componenti dell'edilizia in legno. In

questo caso il materiale isolante all'interno dell'interstizio

influisce sull'accoppiamento dei singoli strati e sulla diffusione

sonora all'interno dell'intercapedine. La grandezza calcolata

dell'isolamento acustico Rw' [dB] contraddistingue

l'insonorizzazione dal rumore propagato nell'aria di un elemento

compreso tra due ambienti. L'isolamento acustico dei

materiali edili multistrato dipende dalle caratteristiche oscillatorie

di ogni singolo strato e dall'interazione di tutti gli strati.

Le proprietà dei singoli strati dipendono dalla rispettiva massa

superficiale (inerzia delle masse) e rigidità alla flessione. Gli

strati flessibili con una massa superficiale più elevata, come

ad esempio le piastre di gesso, svolgono un'azione positiva

sull'isolamento acustico.

6

Körperschall

Il suono intrinseco costituisce il suono che si propaga in un corpo solido,

ad esempio la trasmissione delle vibrazioni negli edifici.

Grazie all'applicazione di un livello d'installazione è possibile

aumentare ulteriormente 'isolamento acustico in presenza di

frequenze alte ed intermedie.

Nel caso dei materiali isolanti la porosità rappresenta un

aspetto decisivo. In presenza di strutture multistrato viene

trasmessa la maggior parte dell'energia sonora attraverso

l'accoppiamento dei singoli strati.

È tra l'altro possibile ottenere un miglioramento

dell'isolamento acustico attraverso:

❙ la riduzione dei punti di collegamento (prestare attenzione

alle distanze necessarie a livello statico)

❙ la modifica della momento dell'accoppiamento a vite (come

con i collegamenti cedevoli, ad esempio graffe al posto di viti)

❙ l'applicazione di profili portanti elastici (ad esempio, binari a

molla, rivestimenti aggiuntivi dei supporti metallici)

❙ l'impiego di rivestimenti pesanti e flessibili (ad esempio

piastre in gesso)

❙ il riempimento dell'intercapedine con materiale isolante

❙ l'ampliamento delle distanze dei rivestimenti

suono intrinseco / rumore da calpestio

Il suono intrinseco viene indotto da sollecitazioni meccaniche

all'interno dei materiali da costruzione.

Per quanto riguarda il rumore da calpestio si tratta di un suono

intrinseco che si sviluppa, ad esempio, quando si cammina, i

bambini saltellano o si picchietta su una superficie. Il rumore

viene meccanicamente introdotto nel solaio e si propaga negli

ambienti adiacenti. L'isolamento dei solai viene contraddistinto

dal livello sonoro da calpestio standard calcolato Ln,T,w'

[dB]. In questo caso la situazione strutturale viene indicata da

una lineetta. In questo modo è possibile riconoscere che si

tratta di livello sonoro da calpestio standard per quanto riguarda

Ln. Nel caso della misurazione del rumore da calpestio il

solaio viene sollecitato da un martello a corsa standard e si

misura il livello sonoro generato. Osservato il tempo di riverberazione

è possibile stabilire il livello sonoro da calpestio

standard calcolato. Al diminuire del livello sonoro, è possibile

valutare il solaio in modo migliore dal punto di vista acustico.

Per la struttura da selezionare sono determinanti:

❙ la rigidità dinamica s' delle piastre insonorizzate anticalpestio

le masse del massetto o del solaio grezzo

Al diminuire della rigidità dinamica l'isolamento acustico al

calpestio migliora (è necessario prestare attenzione alle sollecitazioni

consentite dell'insonorizzazione al calpestio). Se i massetti

a secco sono formati da diversi strati di piastre, dotate di

un formato di grandi dimensioni ed incollate a tutta superficie

(cioè il massetto risulta adeguatamente rigido), è possibile utilizzare

piastre insonorizzate anticalpestio morbide in modo

corretto. La massa superiore del massetto a secco contribuisce

al miglioramento dell'isolamento acustico da calpestio.


Riduzione del suono intrinseco

Pavimentazione

Piastre TSD

Gettata

Solaio grezzo BBS

Strato intermedio

Parete BBS

Rivestimento flessibile

Accesso

Smorzamento

Smorzamento

Smorzamento

Emanazione

Riduzione del suono intrinseco: principio massa — molle – masse

Anche durante la misurazione del rumore da calpestio le condizioni

edili sono determinanti. Le caratteristiche tecniche

dell'insonorizzazione dei massetti è necessario effettuare la

valutazione tenendo sempre in considerazione anche i percorsi

secondari.

Essenzialmente si tenta di impedire o ridurre al minimo

l'accesso del rumore da calpestio all'interno della struttura, la

propagazione e l'emissione sotto forma di getto d'aria. È possibile

ridurre l'emissione nell'ambiente di destinazione con i

rivestimenti aggiuntivi o, in generale, con il rivestimento flessibile.

trasmissione laterale / percorsi secondari del rumore

Anche tutti i componenti edili laterali partecipano

all'isolamento acustico tra due ambienti oltre agli elementi

divisori. Il materiale da costruzione divisorio rappresenta solo

uno dei molteplici percorsi di trasmissione. Nelle strutture ad

elevato isolamento acustico il rumore si trasmette principalmente

trasmesso attraverso i solai laterali, i tetti, le pareti

interne ed esterne.

Grazie al supporto tecnico nel campo dell'isolamento acustico fornito da

parte istituti di collaudo accreditati durante le fasi di montaggio è possibile

escludere tempestivamente gli eventuali vizi di realizzazione e garantire la

corretta realizzazione, come ad esempio vani o passaggi acustici.

2. FISICA DELLA COSTRUZIONE

Per l'ottimizzazione dell'insonorizzazione dei materiali da

costruzione è necessario mirare ad una trasmissione attraverso

i percorsi secondari quanto più ridotta possibile. Per la

valutazione dell'isolamento acustico le condizioni edili sono

determinanti: in presenza di requisiti tecnici d'insonorizzazione

viene valutato un componente divisorio prendendo sempre in

considerazione anche i percorsi secondari. Solo rispettando le

regolamentazioni in materia di lavorazione e prendendo in

considerazione i particolari dei collegamenti è possibile raggiungere

i livelli di isolamento acustico specificati.

Dal punto di vista strutturale l'accesso del rumore da calpestio

all'interno dell'edificio viene solitamente impedito da adeguate

sovrastrutture del solaio, come ad esempio il pavimento

flottante, mentre la propagazione dall'applicazione su strati

intermedi elastici e dall'installazione di strati insonorizzanti.

Gli studi approfonditi dell'istituto austriaco di ricerca sul

legno hanno confermato che è possibile contenere queste

misure supplementari con i corretti rivestimenti aggiuntivi e i

solai distaccati ed è persino possibile rinunciarvi in maniera

parziale. In linea generale è possibile ridurre il flusso di velocità

acustica attraverso i percorsi secondari di propagazione

del rumore utilizzando i rivestimenti flessibili disaccoppiati.

L'entità della trasmissione attraverso i percorsi secondari

dipende dalle condizioni edili effettive.

L'isolamento longitudinale del rumore dei componenti edili

laterali viene sostanzialmente descritto dai valori riportati di

seguito. Rumore propagato nell'aria:

RL, Rij (DIN 52217)

Dnf (EN 12354-1)

Rumore da calpestio::

Lnf (EN 12354-2)

Nelle prove condotte senza trasmissione laterale si ostacola la

propagazione del rumore attraverso i percorsi secondari utilizzando

misure adeguate. Le propagazioni laterali possono

essere stabilire nelle misurazioni separate come grandezza

dell'isolamento longitudinale del rumore o differenza di livello

laterale standardizzata ai sensi della normativa EN ISO 10848

o DIN 52210- 7:1997-12. Durante le misurazioni nelle strutture

realizzate i materiali da costruzione vengono sottoposti a

controlli utilizzando le effettive condizioni di collegamento e

le propagazioni attraverso i percorsi secondari. Le misurazioni

condotte nelle strutture realizzate vengono descritte come

ispezioni e sono utili alla dimostrazione dell'isolamento acustico

necessario o richiesto.

La possibilità di operazioni di perfezionamento o risanamento

dei materiali da costruzione in cantiere è estremamente ridotta

e legata a grandi investimenti. Per questo motivo, in fase di

pianificazione degli elementi dotati di elevati requisiti, si consiglia

di coinvolgere sin dalle prime fasi operative personale

specializzato munito di esperienza nel settore dell'edilizia in

legno.

7


2. FISICA DELLA COSTRUZIONE

2.3. isolamento termico

isolamento termico in inverno

L'isolamento termico nell'edilizia fuori terra comprende tutte

le misure tese a ridurre il fabbisogno di calore prodotto con

impianti di riscaldamento in inverno e la necessità di raffrescamento

in estate. Con questo metodo l'aumento del

comfort attraverso un clima gradevole nelle stanze e la conseguente

sensazione di grande relax dell'ambiente si pongono

al centro dell'attenzione. Quando l'isolamento termico risulta

insufficiente si possono presentare condizioni abitative sgradevoli

e non igieniche dal punto di vista del clima degli ambienti.

I requisiti minimi previsti per il rivestimento termico

della struttura sono sostanzialmente fissati nelle normative

edilizie dei diversi paesi. I requisiti aggiuntivi previsti per il

consumo minimo di energia e le case passive sono definiti

nelle rispettive direttive.

I motivi alla base del rivestimento termico

❙ Per aumentare la sensazione di benessere

❙ Per ridurre le malattie

❙ Per risparmiare denaro dato che si riducono sensibilmente le

spese di riscaldamento

❙ Valorizzazione degli edifici (costi energetici)

❙ Per proteggere l'ambiente dato che si riducono considerevolmente

le emissioni di CO2 Xlam BBs binderholz

Con BBS è possibile realizzare costruzioni a basso consumo

energetico, passive o strutture completamente autonome a

livello energetico. Le strutture BBS ottengono tutti i consueti

valori di isolamento termico e grazie alle sovrastrutture traspiranti

e alle proprietà di isolamento dei valori di picco dell'umidità

portano ad un clima degli ambienti gradevole e bilanciato.

8

Legno di conifera / pannelli di masonite

Pannello edile leggero di lana di legno

Mattone poroso

Materiale isolante di cellulosa

Laterizio pieno

Cemento armato

Espanso rigido poliuretanico

Lana di vetro / minerale

Espanso rigido EPS

0 10 20 3040

50 (10 m/h)

Il coefficiente di conduzione termica a rappresenta il rapporto ottenuto

dalla capacità termoisolante e dalla capacità di accumulo del calore. Al

diminuire del coefficiente di conduzione termica, migliora l'isolamento

dal caldo estivo e dal freddo invernale.

-4

Grafico: Gutex

sistemi costruttivi a secco Gyproc

Le moderne costruzioni in legno dell'edilizia delle case passive

e multicomfort dotate dei sistemi Saint-Gobain garantiscono

la massima qualità. Con i materiali isolanti Saint-Gobain è

disponibile una gamma completa di articoli per pavimenti,

pareti, solai e soffitti. La varietà di soluzioni va dal comune

rivestimento termico fino a sistemi completi per l'area domestica

e per gli edifici commerciali e pubblici.

I materiali isolanti in fibra minerale di ISOVER con un pari a

0,032 W/mK e i sistemi a cappotto di Weber con un pari a

0,022 W/mK offrono il massimo comfort con gli spessori isolanti

più contenuti. I rivestimenti aggiuntivi GYPROC e le strutture

per solaio e tetto a sospensione dotate di un isolamento

completo ad intercapedine (ad esempio, lana minerale

ISOVER) contribuiscono anche alla riduzione dei valori U dei

materiali da costruzione.

Anche negli edifici preesistenti, l'allestimento degli interni a

secco offre un significativo contributo al miglioramento

richiesto dell'efficienza energetica complessiva. Nel campo

dell'allestimento delle strutture del tetto presenti è possibile

migliorare sostanzialmente l'efficienza energetica degli edifici

preesistenti. Oltre ai brevi tempi di realizzazione, un notevole

vantaggio dell'edilizia a secco consiste nelle opportunità

secondarie di rimodernare anche contemporaneamente le

soluzioni tecniche dell'abitazione presenti nei livelli

d'installazione.

Inoltre i rivestimenti formati dalle lastre GYPROC e dotati di un

peso specifico apparente compreso tra 800 e 1300 kg/m2 contribuiscono

ad aumentare le capacità di accumulo del materiale

edile ed il comfort estivo.

isolamento termico in estate

L'isolamento termico dal calore estivo (coibentazione) è necessaria

per limitare a valori sopportabili il surriscaldamento

all'interno dell'abitazione, prodotto dall'esposizione diretta o

indiretta ai raggi del sole e di solito riconducibile all'irradiazione

attraverso le finestre. Questa situazione si verifica soprattutto

con la riduzione a livelli minimi dell'apporto di calore derivante

dall'esposizione diretta ai raggi del sole, della conduzione


termica di pareti, soffitti e solai e dalla dispersione termica

delle apparecchiature elettriche e delle persone. Le finestre

senza protezioni solari influiscono in modo preponderante sul

riscaldamento degli ambienti interni.

L'isolamento termico in estate assume una sempre maggiore

importanza in modo particolare in seguito al surriscaldamento

globale e all'andamento delle temperature in costante

aumento. L'impiego sempre più diffuso di impianti di climatizzazione

è in relazione a questo aspetto: il consumo di elettricità

o di energia, e di conseguenza, anche le emissioni di CO2 ,

aumentano in modo particolare nel corso dei mesi estivi.

Per questo motivo è necessario prendere in considerazione

l'isolamento termico estivo sin dalla pianificazione degli edifici

per escludere il pericolo di un'eventuale surriscaldamento

estivo degli ambienti con lo sviluppo di sgradevoli temperature

ambiente. Negli edifici adibiti ad abitazione le temperature

degli ambienti rimangono mediamente in estate sotto ai

27°C grazie alla ventilazione notturna, alle minori emissioni di

calore delle apparecchiature, alla protezione solare e

all'accumulo di calore. Nei periodi più caldi possono aumentare

leggermente. Negli uffici invece si mira a raggiungere temperature

inferiori ai 26 °C. Con questo approccio, da una parte,

è particolarmente importante prestare attenzione ai corretti

dispositivi di protezione solare applicati esternamente alle

finestre per evitare il cosiddetto "effetto serra" e, dall'altra

parte, comprendere e prendere in considerazione il comportamento

estivo degli edifici e soprattutto de rispettivi utenti.

Non solo la temperatura massima che si sviluppa, ma anche il

lasso di tempo per cui si supera una determina soglia termica,

riveste un ruolo importante per la percezione soggettiva

dell'impiego. L'azione del comportamento degli utenti sulle

temperature degli ambienti in estate includendo i diversi

materiali da costruzione utilizzati o le soluzioni edili, come

edilizia leggera, in mattoni, in cemento, è stata approfondita

dalle misurazioni negli elementi abitativi occupati nell'ambito

di un progetto di ricerca.

I parametri che influiscono sul comportamento di edifici non

climatizzati o sul riscaldamento degli ambienti a causa

dell'esposizione al calore in estate sono:

❙ Il clima esterno

❙ Le proprietà termiche dei materiali da costruzione utilizzati

all'esterno, come ad esempio colore delle superfici, capacità

isolante, struttura dei materiali edili, sovrastrutture di componenti

edili o serie di strati, capacità di accumulo del calore e in

particolare componenti edili interni, livello complessivo di

trasmissione dell'energia, dimensioni ed orientamento delle

superfici vetrate, presenza di sistemi di protezione solare e

efficacia di questi ultimi

❙ Orientamento delle superfici esterne

❙ Impiego di funzionalità di ventilazione notturne e dispositivi

di protezione solare

❙ Emanazione di calore ad opera di apparecchiature elettroniche,

impianti di illuminazione e persone

2. FISICA DELLA COSTRUZIONE

❙ Efficacia della funzione d'accumulo dei dispositivi e delle

strutture edili

❙ risultati del progetto di ricerca hanno dimostrato che, a prescindere

dalla modalità edile, dal materiale da costruzione utilizzato

e dalla massa presente in grado di accumulare calore

negli ambienti interni, il comportamento degli utenti e soprattutto

l'impiego errato delle opzioni di ventilazione hanno un

effetto primario sull'andamento delle temperature degli

ambienti in estate. Con questo approccio la dissipazione del

calore notturna attraverso le finestre è determinante per il

comportamento termico degli ambienti nei mesi estivi.

Di seguito sono riportati i motivi per cui d'estate si rinuncia

erroneamente alla ventilazione istantanea:

❙ supposizione che per le case passive non sia necessaria la

ventilazione notturna

pericolo di eventuali cadute nelle camere dei bambini (ribal

tamento max. delle finestre)

❙ ridotto effetto della ventilazione ad opera delle zanzariere

❙ animali domestici (finestre inclinate al massimo)

❙ abitazioni al piano terra (le finestre vengono inclinate al

massimo per motivi di sicurezza)

❙ limitazione dell'effetto della ventilazione per l'abitazione a

causa di porte interne chiuse

❙ rumori ambientali soprattutto notturni

Il comportamento dell'edificio nei mesi estivi può essere adeguatamente

rappresentato con la recente normativa in materia

ecologica B 8110-3 in cui si riflettono tutti i processi rilevanti.

Le superfici in legno e gesso assicurano un clima gradevole negli ambienti

in estate e in inverno.

In estate gli sbalzi diurni della temperatura dell'aria esterna

sono generalmente più elevati rispetto all'inverno. A tutto

questo si aggiunge una differenza termica molto marcata

nelle superfici di componenti edili a seguito dell'esposizione ai

raggi del sole.

Misure tese all'ottimizzazione:

❙ Incremento del rivestimento termico

❙ Strati isolati esterni e masse interne in grado di accumulare

calore che hanno un effetto positivo sulle temperature degli

ambienti interni.

Foto: GriffnerHausAG

9


2. FISICA DELLA COSTRUZIONE

❙ Selezione delle finestre. La dispersione termica delle finestre,

secondo i più recenti studi fisico-edili, ha un effetto sostanzialmente

maggiore sulla temperatura degli ambienti interni

rispetto alla capacità di accumulo del calore delle masse

interne.

❙ Il tipo di materiale isolante selezionato non ha un significato

tanto determinante, ma piuttosto lo spessore dello strato

isolante realizzato e il tipo di materiale e lo spessore del rivestimento

per gli ambienti interne rivestono un ruolo di primo

piano nelle valutazioni.

❙ Comportamento corretto degli utenti. Grazie alla ventilazione

notturna e tenendo le finestre e le porte chiuse durante il

giorno è possibile migliorare ulteriormente il clima degli

ambienti.

I risultati degli studi scientifici dimostrano che è possibile identificare

l'isolamento termico in estate solo in modo specifico

con la capacità di accumulo dei componenti edili. All'aumentare

del livello d'isolamento termico si abbassano le temperature

negli ambienti in estate fino a raggiungere valori gradevoli. Gli

elementi BBS producono un effetto positivo dato che BBS svolge

una buona funzione isolante nei confronti del calore immagazzinandolo

in modo straordinario. La simulazione di una

casa unifamiliare dimostra che aumentando l'isolamento termico

gli eventuali picchi calore si verificano sempre più raramente

ed in modo più moderato. Anche le esperienza accumulate

dagli inquilini dimostrano che l'accoglienza ed il clima

degli ambienti all'interno degli edifici in legno vengono solitamente

valutati in modo positivo anche in estate.

2.4. clima / salute degli ambienti

Xlam BBs binderholz

Il legno è traspirante e contente quindi il trasferimento del

vapore acqueo attraverso i materiali da costruzione. Queste

proprietà positive sotto il punto di vista fisico-edile di BBS e la

capacità di assorbire senza problemi l'umidità dell'aria ambiente

(proprietà d'assorbimento) contribuiscono in modo

determinante a sviluppare un clima accogliente e bilanciato.

regolazione dell'umidità

Essendo una materia prima naturale e rinnovabile, il legno

presenta numerose caratteristiche positivi fisico-edili. Una di

queste caratteristiche è data dalla capacità di assorbire

l'umidità e rilasciarla. Con questo sistema BBS svolge un'azione

isolante dei valori di picco dell'umidità degli ambienti. 1 m3 di

BBS accumula circa 43 litri d'acqua ad una temperatura ambiente

di 20 °C ed ad un'umidità relativa dell'aria del 55 %. Se

l'umidità relativa dell'aria subisce delle variazioni dal 55% al

65%, 1 m3 di BBS assorbe circa 7 litri d'acqua dall'aria circostante.

10

Percentuale di acqua contenuta in base alle masse

35

30

25

20

15

-12

10

5

caratteristicHe d'assorBimento

0

0 20 40

-65

60 80 100

umidità dell'aria (%)

Xlam BBs

malta

cementizia

cemento

laterizi

Propagazione del vapore d'acqua

Le fughe per incollaggio a tutta superficie di BBS sono traspiranti.

Le sperimentazioni dei produttori di colle dimostrano

che la consueta fuga da incollaggio presenta la stessa resistenza

alla traspirazione di un'asse di abete da 35 mm di

spessore. Quindi BBS è traspirante, ma impedisce l'ingresso

del vapore. Queste due caratteristiche positive sono importanti

criteri che garantiscono un clima gradevole negli ambienti.

Le piastre monostrato incollate di BBS non producono

nessun effetto sul comportamento della propagazione di

tutta la struttura. Fondamentalmente le strutture di BBS vengono

realizzate senza ostacoli o barriere al vapore.

È possibile dimostrare l'idoneità dei materiali da costruzione

nei singoli casi. Tutte le strutture riportate nel presente dépliant

sono state sottoposte ad una verifica fisico-edile.

convezione

Grazie all'incollaggio a tutta superficie degli elementi BBS non

sono presenti intercapedini che consentano la convezione. In

caso di installazione di elementi da incasso è necessario prestare

attenzione al fatto che la struttura sia realizzata a tenuta

d'aria per impedire la convezione attraverso le eventuali perdite.


Fonti

Eigenschaften und Potentiale des leichten Bauens, www.baugenial.at

Deckenkonstruktionen für den mehrgeschossigen Holzbau, Holzforschung Austria, Wien

Holzbau System und Technik, Gyproc Saint-Gobain

www.holzistgenial.at

Bauen mit Holz = aktiver Klimaschutz, Holzforschung München

Holz Rohstoff der Zukunft, Informationsdienst Holz, Bonn

zuschnitt 34/2010, proHolz, Wien

www.proholz.at

Holzbau Austria Magazin 4/2010, www.holzbau-austria.at

www.pefc.at

www.baunetzwissen.de

Endbericht Nachhaltig massiv AP12, Technische Universität Wien

2. FISICA DELLA COSTRUZIONE

11


Binderholz Bausysteme GmbH

A-5400 Hallein/Salzburg

Solvay-Halvic-Straße 46

Tel.: +43 (0)6245 70500-556

Fax: +43 (0)6245 70500-127

www.binderholz-bausysteme.com

Saint-Gobain PPC Italia S.p.A. - Attività Gyproc

Via Ettore Romagnoli, 6

20146 Milano

Tel. +39 02 6111.51

Fax +39 02 6111.92400

www.gyproc.it

gyproc.italia@saint-gobain.com


3. COSTRUZIONe

Gli elementi BBS soddisfano tutti i criteri

di un tipo di edilizia massiccia, garantiscono

la resistenza al fuoco REI 30-90, possono

essere impiegati come elementi portanti

ed aumentano la massa efficace all'accumulo

di calore degli edifici.

3. COSTRUZIONI

Le proprietà insonorizzanti di BBS soddisfano tutti i requisiti

previsti ai sensi di legge. Le superfici a vista possono essere

realizzate in abete, larice, douglas, abete bianco o pino piallato,

carteggiato o spazzolato. Gli strati del massetto sono

piastre monostrato senza fughe con l'effetto asse. Per la

sensazione di calore e l'accoglienza degli utenti dell'edificio è

decisivo il fatto che la temperatura superficiale di BBS sia

vicina a quella degli ambienti. Questa temperatura uniforme

viene avvertita in modo gradevole anche se la temperatura

degli ambienti è leggermente inferiore. Si tratta infatti di un

ulteriore contributo fornito ad un maggiore benessere ed

una superiore efficienza energetica degli edifici.

Pareti esterne / pareti interne / pareti divisorie

Gli elementi BBS trovano applicazione come pareti esterne,

pareti interne e pareti divisorie. Di fabbrica è possibile effettuare

le asportazioni per fresatura per le installazioni elettriche.

UmweltschUtz

BaUphysik

konstrUktionen

costrUzioni

parete

esterna

parete interna

parete divisoria

tetto

solaio


3. COSTRUZIONI

I singoli elementi presentano un effetto di rinforzo grazie

alla loro struttura a strati incrociati. Per questo motivo sono

in grado di svolgere funzioni portanti e di rinforzo. In tutti i

luoghi in cui è necessaria l'edilizia antisismica, BBS offre un

altro vantaggio importante. I giunti degli elementi con collegamenti

a vite sono in grado di assorbire e smorzare i movimenti

dinamici.

Tetti

È possibile impiegare il legno multistrato BBS per i tetti di

ogni forma. Il grande vantaggio degli elementi da tetto consiste

nei tempi di montaggio ridotti di solo alcune ore. In

questo modo è possibile garantire la tenuta alla pioggia in

tempi brevissimi e superfici a vista pronte per l'uso negli

interni. Con BBS si possono realizzare le tipiche campate

nell'edilizia domestica e in quella commerciale in modo economico.

Gli elementi svolgono anche una funzione di rinforzo.

Le strutture dei tetti BBS soddisfano in modo sicuro e

solido tutti i requisiti statici, di protezione antincendio e di

isolamento acustico. L'isolamento termico in estate (protezione

dall'eventuale surriscaldamento degli edifici in estate)

è un problema risolto in modo ottimale con BBS. La massa in

legno ostacola la propagazione termica in modo ottimale.

Solai

Gli elementi del solaio BBS in combinazione al massetto

GYPROC e i sistemi per solai GYPROC soddisfano tutti i requisiti

dei solai di separazione attraverso la sovrapposizione di

diversi strati. A causa della speciale struttura a strati degli

elementi BBS, gli elementi del solaio fungono da spessori di

rinforzo e svolgono una funzione portante. La contrazione e

il rigonfiamento del legno sono tanto ridotti da essere trascurabili

grazie all'incollaggio multistrato e alla disposizione

ad incrocio. Per questo motivo è possibile disporre i singoli

elementi anche senza giunti di deformazione. È possibile

calpestare e sottoporre a carichi gli elementi del solaio grazie

alla realizzazione con gli elementi del massetto GYPROC

immediatamente dopo la posa. Le strutture a norma possono

essere realizzate secondo la qualità visiva.

Stabilità

La distribuzione del carico in presenza di elementi piatti in

legno multistrato è possibile attraverso il pannello di legno

con un incollaggio a croce. Essendo formati come elementi

piatti, è ammissibile l'eventuale azione degli spessori. È

necessario prestare attenzione all'orientamento delle fibre

del rivestimento finale in caso di misurazione della capacità

di carico. È possibile assicurare la trasmissione delle forze di

spinta dei singoli elementi utilizzando misure adeguate. È

possibile ricavare le proprietà caratteristiche e i parametri

dall'omologazione BBS. È possibile ottenere una rassegna dei

valori statici all'indirizzo www.binderholz-bausysteme.com.

Le dimensioni preliminari riferite agli oggetti e la lavorazione

dei particolari di fissaggio sono offerti dai sistemi per

l'edilizia binderholz.


Manuale per le costruzioni di legno massiccio

costruzioni delle pareti esterne


© by binderholz & Gyproc Saint-Gobain.

1. edizione

Tutti i dati di questo stampato corrispondono allo stato più

recente dello sviluppo e vengono forniti secondo scienza e

coscienza. Dato che noi ci impegniamo continuamente per

offrirvi le soluzioni migliori possibili, ci riserviamo modifiche

sulla base di miglioramenti applicativi o di tecnica della produzione.

Accertatevi di avere a disposizione l’edizione più

recente di questo stampato. Non si possono escludere errori

di stampa.

La presente pubblicazione si rivolge a personale specializzato

addestrato. Eventuali immagini contenute delle operazioni

che devono essere svolte non sono istruzioni per la lavorazione,

salvo che siano espressamente contrassegnate come tali.

Per cortesia si osservi anche che i nostri rapporti d’affari si

svolgono esclusivamente sulla base delle nostre Condizioni

generali per la vendita, la consegna e il pagamento nella

versione aggiornata. Le nostre condizioni generali sono disponibili

su richiesta oppure in Internet all’indirizzo

www.binderholz-bausyteme.com e www.gyproc.it.

Saremo lieti di poter avere una buona collaborazione e vi

auguriamo sempre una buona riuscita con le nostre soluzioni

di sistema.

Hotlines:

Binderholz Bausysteme GmbH

tel.: +43 (0)6245 70500-556

www.binderholz-bausysteme.com

2

saint-Gobain ppc italia s.p.a. - attività Gyproc

tel. +39 02 6111.51

www.gyproc.it


INDICE

Due partner – una visione: binderholz – GYPROC

I vantaggi dell´edilizia di legno

Lunga durata, tenuta del valore e stabilità strutturale

Edilizia con un sistema

1. Tutela dell´ambiente

1.1. Sostenibilità

1.2. CO 2 – l'edilizia in legno è una protezione attiva del clima

1.3. Riciclaggio

1.4. Ciclo produttivo chiuso presso binderholz

2. Fisica della costruzione

2.1. Protezione antincendio

2.2. Isolamento acustico

2.3. Isolamento termico

2.4. Clima/salute degli ambienti

3. Costruzione

3.1. Pareti esterne

3.2. Pareti interne/pareti divisorie

3.3. Tetti

3.4. Solai

4. Appendice

4.1. Direttiva europea “prodotti da costruzione”

4.2. Regolamenti edilizi

4.3. Norme

4.4. Certificati e omologazioni

4.5. Fonti

Altro

INDICE

3


3.1 COSTRuzIONI

4

3.1 Varianti pareti esterna

eleMento di leGno Multistrato e riVestiMento lato aMBiente

Note sulla statica:

- Classe d'impiego NKL 1

- Carico permanente g: corrisponde al carico permanente senza il peso

netto di BBS in kN/m

- Carico utile n: Classe d'impiego A o B (superfici abitative o da ufficio)

90–100 BBS AW03

Rw = 44 dB

U = 0,21 W/m2K REI 30

AW02

90–100 BBS Rw = 44 dB

Rivestimento U = 0,21 W/m2K REI 60

90–100 BBS AW06

60 Listello

Rivestimento

Rw = 50 dB

U ≤ 0,16 W/m2K REI 60

Facciata in legno

Piastra di fibre morbide di legno

Isolamento di fibre morbide

di legno

90–100 BBS AW04 a, b, c, d, e, f

70 Listello

Rivestimento

Rw = 53 dB

U ≤ 0,13 W/m2K REI 90

- Quota del carico utile sul carico complessivo: 50 %

- Calcolo infiammabilità secondo EN 1995-1-2, rapporto prova

infiammabilità cod. 07082904 (IBS Linz) e rapporto classificazione

cod. 08081813-1 (IBS Linz)


isolaMento esterno

Facciata in legno Intonaco Intonaco

AW09 a, b, c AW13 AW17

R w = 45 dB R w = 37 dB R w = 57 dB

U = 0,18 W/m 2 K U = 0,27 W/m 2 K U = 0,17 W/m 2 K

REI 30 REI 30 REI 30

AW10 a, b, c AW14 AW18 a, b

R w = 45 dB R w = 37 dB R w = 57 dB

U = 0,17 W/m 2 K U = 0,27 W/m 2 K U = 0,16 W/m 2 K

REI 90 REI 60 REI 90

AW11 AW15 AW19

R w = 52 dB R w = 43 dB R w = 57 dB

U ≤ 0,17 W/m 2 K U ≤ 0,23 W/m 2 K U ≤ 0,23 W/m 2 K

REI 60 REI 60 REI 60

AW12 a, b, c, d AW16 AW20 a, b, c

Rw = 63 dB Rw = 57 dB Rw = 57 dB

U ≤ 0,14 W/m 2 K U ≤ 0,23 W/m 2 K U ≤ 0,13 W/m 2 K

REI 90 REI 90 REI 90

3.1 COSTRuzIONI

Guaina sottotegola Piastra di fibre morbide Piastra di fibre morbide

Legno massiccio da di legno di legno

costruzione/isolamento Legno massiccio da

costruzione/isolamento

5


3.1 COSTRUZIONI

6

Descrizione: AW02 Aggiornamento: 14. 12. 2010

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

PARETE ESTERNA: EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- piano d'installazione assente, scortecciata

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe

d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 19,0 Legno rivestimento pareti esterne 0,150 50 600 1,600 D

B 40,0 Controlistello posato con guarnizione punto

chiodo continua (40/60) - USB TIP KONT RIWEGA 0,130 50 500 1,600 D

0,38 Membrana traspirante per tenuta al vento -

USB WALL 120 RIWEGA, sigillata con nastro

adesivo in polietilene USB TAPE 1 PE 0,22 53 303 1,700 E

C 22,0 Pannello isolante in fibra di legno 0,047 3-7 240 2,100 E

D 140,0 Pannello isolante in fibra di legno 0,040 3-7 125 2,100 E

E 90,0 Legno multistrato BBS (a 3 strati) 0,130 50 470 1,600 D

F 15,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline o 0,250 10 900 1,050 A2

F 15,0 lastra in gessofibra Gyproc Rigidur H 0,350 19 1200 1,200 A1

*Valutazione ecologica in dettaglio

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-103,407 0,19 890,678 1890,979 0,029 0,062

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

91,9 [kg/m 2] lastra in gessofibra

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione

antincendio

REI 60

Lunghezza max. a pressoflessione l = 3 m

Carico max. (qfi, d) = 14,95 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,20

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] Calcolo con HFA

44,4

Isolamento R w 44

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 1,9

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.


descrizione: aW03 aggiornamento: 14. 12. 2010

speciFicHe del Materiale da costruzione a scopo edile, struttura stratiFicata

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

78,4 [kg/m 2] lastra in gessofibra

3.1 COSTRuzIONI

spessore Materiale da costruzione isolamento termico classe

d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 19,0 Legno rivestimento pareti esterne 0,150 50 600 1,600 D

B 40,0 Controlistello posato con guarnizione punto

chiodo continua (40/60) - USB TIP KONT RIWEGA 0,130 50 500 1,600 D

0,38 Membrana traspirante per tenuta al vento -

USB WALL 120 RIWEGA, sigillata con nastro

adesivo in polietilene USB TAPE 1 PE 0,22 53 303 1,700 E

C 22,0 Pannello isolante in fibra di legno 0,047 3-7 240 2,100 E

D 140,0 Pannello isolante in fibra di legno 0,040 3-7 125 2,100 E

E 90,0 Legno multistrato BBS (a 3 strati) 0,130 50 470 1,600 D

*Valutazione ecologica in dettaglio

Valutazione Fisico-strutturale

ed ecoloGica

protezione REI 30

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 3 m

Carico max. (qfi, d) = 14,95 [kN/m]; classificazione con IBS

isolamento U[W/m2K] 0,20

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] Calcolo con HFA

38,8

isolamento R w 44

acustico L n,w –

ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon -3,2

GWp ap peine peie ep pocp

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-104,409 0,18 802,893 1831,331 0,027 0,06

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

7


3.1 COSTRUZIONI

8

Descrizione: AW04 a Aggiornamento: 14. 12. 2010

awmihi01a-00

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

PARETE ESTERNA: EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- con installazione, scortecciata

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe

d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 19,0 Legno rivestimento pareti esterne 0,150 50 600 1,600 D

B 40,0 Controlistello posato con guarnizione punto

chiodo continua (40/60) - USB TIP KONT RIWEGA 0,130 50 500 1,600 D

0,38 Membrana traspirante per tenuta al vento -

USB WALL 120 RIWEGA, sigillata con nastro

adesivo in polietilene USB TAPE 1 PE 0,22 53 303 1,700 E

C 22,0 Pannello isolante in fibra di legno 0,047 3-7 240 2,100 E

D 140,0 Pannello isolante in fibra di legno 0,040 3-7 125 2,100 E

E 90,0 Legno multistrato BBS (a 3 strati) 0,130 50 470 1,600 D

F 70,0 Listellatura in legno (60/60; e=625)

su staffa a movimento oscillante 0,130 50 500 1,600 D

G 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

H 15,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline o 0,250 10 900 1,050 A2

H 15,0 lastra in gessofibra Rigidur H 0,350 19 1200 1,200 A1

*Valutazione ecologica in dettaglio

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione

antincendio

REI 60

Lunghezza max. a pressoflessione l = 3 m

Carico max. (qfi, d) = 14,95 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,16

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] Calcolo con HFA

19,2

Isolamento R w 53

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 1,8

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-103,011 0,193 888,73 1883,827 0,029 0,062

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

95,6 [kg/m2] lastra in gessofibra

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.


Descrizione: AW04 b Aggiornamento: 14. 12. 2010

awmihi01b-00

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

3.1 COSTRUZIONI

PARETE ESTERNA: EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- con installazione, scortecciata

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe

d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 19,0 Legno rivestimento pareti esterne 0,150 50 600 1,600 D

B 40,0 Controlistello posato con guarnizione punto

chiodo continua (40/60) - USB TIP KONT RIWEGA 0,130 50 500 1,600 D

0,38 Membrana traspirante per tenuta al vento -

USB WALL 120 RIWEGA, sigillata con nastro

adesivo in polietilene USB TAPE 1 PE 0,22 53 303 1,700 E

C 22,0 Pannello isolante in fibra di legno 0,047 3-7 240 2,100 E

D 140,0 Pannello isolante in fibra di legno 0,040 3-7 125 2,100 E

E 90,0 Legno multistrato BBS (a 3 strati) 0,130 50 470 1,600 D

F 70,0 Listellatura in legno (60/60; e=625)

su staffa a movimento oscillante 0,130 50 500 1,600 D

G 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

H 15,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline o 0,250 10 900 1,050 A2

H 15,0 lastra in gessofibra Rigidur H 0,350 19 1200 1,200 A1

*Valutazione ecologica in dettaglio

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione

antincendio

REI 60

Lunghezza max. a pressoflessione l = 3 m

Carico max. (qfi, d) = 14,95 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,16

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] Calcolo con HFA

26,4

Isolamento R w 59

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 4,9

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-100,735 0,199 942,293 1899,307 0,03 0,063

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

104,6 [kg/m2] lastra in gessofibra

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

9


3.1 COSTRUZIONI

10

Descrizione: AW04 c Aggiornamento: 14. 12. 2010

awmihi01a-01

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

PARETE ESTERNA: EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- con installazione, scortecciata

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione

antincendio

REI 60

Lunghezza max. a pressoflessione l = 3 m

Carico max. (qfi, d) = 14,95 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,13

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] Calcolo con HFA

19,2

Isolamento R w 53

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon -13,2

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe

d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 19,0 Legno rivestimento pareti esterne 0,150 50 600 1,600 D

B 40,0 Controlistello posato con guarnizione punto

chiodo continua (40/60) - USB TIP KONT RIWEGA 0,130 50 500 1,600 D

0,38 Membrana traspirante per tenuta al vento -

USB WALL 120 RIWEGA, sigillata con nastro

adesivo in polietilene USB TAPE 1 PE 0,22 53 303 1,700 E

C 22,0 Pannello isolante in fibra di legno 0,047 3-7 240 2,100 E

D 200,0 Pannello isolante in fibra di legno 0,040 3-7 125 2,100 E

E 90,0 Legno multistrato BBS (a 3 strati) 0,130 50 470 1,600 D

F 70,0 Listellatura in legno (60/60; e=625)

su staffa a movimento oscillante 0,130 50 500 1,600 D

G 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

H 15,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline o 0,250 10 900 1,050 A2

H 15,0 lastra in gessofibra Rigidur H 0,350 19 1200 1,200 A1

*Valutazione ecologica in dettaglio

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-45,291 0,089 567,506 899,996 0,013 0,039

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

103,1 [kg/m2] lastra in gessofibra

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.


Descrizione: AW04 d Aggiornamento: 14. 12. 2010

awmihi01b-02

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

3.1 COSTRUZIONI

PARETE ESTERNA: EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- con installazione, scortecciata

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione

antincendio

REI 60

Lunghezza max. a pressoflessione l = 3 m

Carico max. (qfi, d) = 14,95 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,13

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] Calcolo con HFA

26,4

Isolamento R w 59

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon -10,1

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe

d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 19,0 Legno rivestimento pareti esterne 0,150 50 600 1,600 D

B 40,0 Controlistello posato con guarnizione punto

chiodo continua (40/60) - USB TIP KONT RIWEGA 0,130 50 500 1,600 D

0,38 Membrana traspirante per tenuta al vento -

USB WALL 120 RIWEGA, sigillata con nastro

adesivo in polietilene USB TAPE 1 PE 0,22 53 303 1,700 E

C 22,0 Pannello isolante in fibra di legno 0,047 3-7 240 2,100 E

D 200,0 Pannello isolante in fibra di legno 0,040 3-7 125 2,100 E

E 90,0 Legno multistrato BBS (a 3 strati) 0,130 50 470 1,600 D

F 70,0 Listellatura in legno (60/60; e=625)

su staffa a movimento oscillante 0,130 50 500 1,600 D

G 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

H 15,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline o 0,250 10 900 1,050 A2

H 15,0 lastra in gessofibra Rigidur H 0,350 19 1200 1,200 A1

*Valutazione ecologica in dettaglio

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-43,015 0,1 621,068 915,475 0,015 0,04

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

112,1 [kg/m2] lastra in gessofibra

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

11


3.1 COSTRUZIONI

12

Descrizione: AW04 e Aggiornamento: 14. 12. 2010

awmihi01b-01

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

PARETE ESTERNA: EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- con installazione, scortecciata

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione

antincendio

REI 90

Lunghezza max. a pressoflessione l = 3 m

Carico max. (qfi, d) = 14,95 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,16

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] Calcolo con HFA

26,3

Isolamento R w 59

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 4,9

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe

d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 19,0 Legno rivestimento pareti esterne 0,150 50 600 1,600 D

B 40,0 Controlistello posato con guarnizione punto

chiodo continua (40/60) - USB TIP KONT RIWEGA 0,130 50 500 1,600 D

0,38 Membrana traspirante per tenuta al vento -

USB WALL 120 RIWEGA, sigillata con nastro

adesivo in polietilene USB TAPE 1 PE 0,22 53 303 1,700 E

C 22,0 Pannello isolante in fibra di legno 0,047 3-7 240 2,100 E

D 140,0 Pannello isolante in fibra di legno 0,040 3-7 125 2,100 E

E 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

F 70,0 Listellatura in legno (60/60; e=625)

su staffa a movimento oscillante 0,130 50 500 1,600 D

G 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

H 25,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline o 0,250 10 900 1,050 A2

H 25,0 lastra in gessofibra Rigidur H 0,350 19 1200 1,200 A1

*Valutazione ecologica in dettaglio

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-100,735 0,199 942,293 1899,307 0,03 0,063

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

109,3 [kg/m2] lastra in gessofibra

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.


Descrizione: AW04 f Aggiornamento: 14. 12. 2010

awmihi01b-03

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

3.1 COSTRUZIONI

PARETE ESTERNA: EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- con installazione, scortecciata

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione

antincendio

REI 90

Lunghezza max. a pressoflessione l = 3 m

Carico max. (qfi, d) = 14,95 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,13

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] Calcolo con HFA

26,3

Isolamento R w 59

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon -10,1

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe

d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 19,0 Legno rivestimento pareti esterne 0,150 50 600 1,600 D

B 40,0 Controlistello posato con guarnizione punto

chiodo continua (40/60) - USB TIP KONT RIWEGA 0,130 50 500 1,600 D

0,38 Membrana traspirante per tenuta al vento -

USB WALL 120 RIWEGA, sigillata con nastro

adesivo in polietilene USB TAPE 1 PE 0,22 53 303 1,700 E

C 22,0 Pannello isolante in fibra di legno 0,047 3-7 240 2,100 E

D 200,0 Pannello isolante in fibra di legno 0,040 3-7 125 2,100 E

E 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

F 70,0 Listellatura in legno (60/60; e=625)

su staffa a movimento oscillante 0,130 50 500 1,600 D

G 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

H 25,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline o 0,250 10 900 1,050 A2

H 25,0 lastra in gessofibra Rigidur H 0,350 19 1200 1,200 A1

*Valutazione ecologica in dettaglio

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-43,015 0,095 621,068 915,475 0,015 0,04

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

116,8 [kg/m2] lastra in gessofibra

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

13


3.1 COSTRUZIONI

14

Descrizione: AW06 Aggiornamento: 14. 12. 2010

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

PARETE ESTERNA: EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- con installazione, scortecciata

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione

antincendio

REI 60

Lunghezza max. a pressoflessione l = 3 m

Carico max. (qfi, d) = 14,95 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,16

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] Calcolo con HFA

19,2

Isolamento R w 50

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 1,9

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe

d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 19,0 Legno rivestimento pareti esterne 0,150 50 600 1,600 D

B 40,0 Controlistello posato con guarnizione punto

chiodo continua (40/60) - USB TIP KONT RIWEGA 0,130 50 500 1,600 D

0,38 Membrana traspirante per tenuta al vento -

USB WALL 120 RIWEGA, sigillata con nastro

adesivo in polietilene USB TAPE 1 PE 0,22 53 303 1,700 E

C 22,0 Pannello isolante in fibra di legno 0,047 3-7 240 2,100 E

D 140,0 Pannello isolante in fibra di legno 0,040 3-7 125 2,100 E

E 90,0 Legno multistrato BBS (a 3 strati) 0,130 50 470 1,600 D

F 60,0 Listellatura in legno (60/60; e=625) 0,130 50 500 1,600 D

G 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

H 25,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline o 0,250 10 900 1,050 A2

H 25,0 lastra in gessofibra Rigidur H 0,350 19 1200 1,200 A1

*Valutazione ecologica in dettaglio

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-103,407 0,193 890,678 1890,979 0,029 0,062

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

95,6 [kg/m2] lastra in gessofibra

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.


Descrizione: AW09 a Aggiornamento: 14. 12. 2010

awmiho01a-01

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

3.1 COSTRUZIONI

PARETE ESTERNA: EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- piano d'installazione assente, scortecciata

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe

d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 19,0 Legno rivestimento pareti esterne 0,150 50 600 1,600 D

B 40,0 Controlistello posato con guarnizione punto

chiodo continua (40/60) - USB TIP KONT RIWEGA 0,130 50 500 1,600 D

0,38 Membrana traspirante per tenuta al vento -

USB WALL 120 RIWEGA, sigillata con nastro

adesivo in polietilene USB TAPE 1 PE 0,22 53 303 1,700 E

C pellicola permeabile sd ≤ 0,3m

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione

antincendio

REI 30

Lunghezza max. a pressoflessione l = 3 m

Carico max. (qfi, d) = 14,95 [kN/m]; classificazione con IBS

D 160,0 Legname da costruzione (60/..; e=625) 0,130 50 500 1,600 D

E 160,0 Lana minerale 0,035 1 18 1,030 A1

F 90,0 Legno multistrato BBS (a 3 strati) 0,130 50 470 1,600 D

*Valutazione ecologica in dettaglio

Isolamento U[W/m2K] 0,21

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] 38,5

Calcolo con HFA

Isolamento R w 45

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon -8,4

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-89,881 0,176 581,18 1561,468 0,028 0,042

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

66,0 [kg/m2] lastra in gessofibra

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

15


3.1 COSTRUZIONI

16

Descrizione: AW09 b Aggiornamento: 14. 12. 2010

awmiho01a-03

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

PARETE ESTERNA: EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- piano d'installazione assente, scortecciata

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione

antincendio

REI 30

Lunghezza max. a pressoflessione l = 3 m

Carico max. (qfi, d) = 14,95 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,18

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] Calcolo con HFA

38,6

Isolamento R w 45

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon -6,1

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe

d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 19,0 Legno rivestimento pareti esterne 0,150 50 600 1,600 D

B 40,0 Controlistello posato con guarnizione punto

chiodo continua (40/60) - USB TIP KONT RIWEGA 0,130 50 500 1,600 D

0,38 Membrana traspirante per tenuta al vento -

USB WALL 120 RIWEGA, sigillata con nastro

adesivo in polietilene USB TAPE 1 PE 0,22 53 303 1,700 E

C pellicola permeabile sd ≤ 0,3m

D 160,0 Legname da costruzione (60/..; e=625) 0,130 50 500 1,600 D

E 160,0 Lana minerale 0,035 1 18 1,030 A1

F 90,0 Legno multistrato BBS (a 3 strati) 0,130 50 470 1,600 D

*Valutazione ecologica in dettaglio

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-92,215 0,184 610,25 1614,567 0,030 0,044

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

68,6 [kg/m2] lastra in gessofibra

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.


Descrizione: AW09 c Aggiornamento: 14. 12. 2010

awmiho01a-02

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

3.1 COSTRUZIONI

PARETE ESTERNA: EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- piano d'installazione assente, scortecciata

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione

antincendio

REI 60

Lunghezza max. a pressoflessione l = 3 m

Carico max. (qfi, d) = 14,95 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,21

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] 38,0

Calcolo con HFA

Isolamento R w 45

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon -8,4

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe

d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 19,0 Legno rivestimento pareti esterne 0,150 50 600 1,600 D

B 40,0 Controlistello posato con guarnizione punto

chiodo continua (40/60) - USB TIP KONT RIWEGA 0,130 50 500 1,600 D

0,38 Membrana traspirante per tenuta al vento -

USB WALL 120 RIWEGA, sigillata con nastro

adesivo in polietilene USB TAPE 1 PE 0,22 53 303 1,700 E

C pellicola permeabile sd ≤ 0,3m

D 160,0 Legname da costruzione (60/..; e=625) 0,130 50 500 1,600 D

E 160,0 Lana minerale 0,035 1 18 1,030 A1

F 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

*Valutazione ecologica in dettaglio

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-89,881 0,176 581,18 1561,468 0,028 0,042

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

70,7 [kg/m2] lastra in gessofibra

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

17


3.1 COSTRUZIONI

18

Descrizione: AW10 a Aggiornamento: 14. 12. 2010

awmiho01a-00

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

PARETE ESTERNA: EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- piano d'installazione assente, scortecciata

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe

d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 19,0 Legno rivestimento pareti esterne 0,150 50 600 1,600 D

B 40,0 Controlistello posato con guarnizione punto

chiodo continua (40/60) - USB TIP KONT RIWEGA 0,130 50 500 1,600 D

0,38 Membrana traspirante per tenuta al vento -

USB WALL 120 RIWEGA, sigillata con nastro

adesivo in polietilene USB TAPE 1 PE 0,22 53 303 1,700 E

C pellicola permeabile sd ≤ 0,3m

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione

antincendio

REI 60

Lunghezza max. a pressoflessione l = 3 m

Carico max. (qfi, d) = 14,95 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,21

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] 44,1

Calcolo con HFA

D 160,0 Legname da costruzione (60/..; e=625) 0,130 50 500 1,600 D

E 160,0 Lana minerale 0,035 1 18 1,030 A1

F 90,0 Legno multistrato BBS (a 3 strati) 0,130 50 470 1,600 D

G 15,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline o 0,250 10 900 1,050 A2

G 15,0 lastra in gessofibra Rigidur H 0,350 19 1200 1,200 A1

*Valutazione ecologica in dettaglio

Isolamento R w 45

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon -5,3

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-87,562 0,183 635,729 1577,017 0,03 0,043

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

79,5 [kg/m 2] lastra in gessofibra

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.


Descrizione: AW10 b Aggiornamento: 14. 12. 2010

awmiho01a-04

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

3.1 COSTRUZIONI

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe

d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 19,0 Legno rivestimento pareti esterne 0,150 50 600 1,600 D

B 40,0 Controlistello posato con guarnizione punto

chiodo continua (40/60) - USB TIP KONT RIWEGA 0,130 50 500 1,600 D

0,38 Membrana traspirante per tenuta al vento -

USB WALL 120 RIWEGA, sigillata con nastro

adesivo in polietilene USB TAPE 1 PE 0,22 53 303 1,700 E

C pellicola permeabile sd ≤ 0,3m

PARETE ESTERNA: EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- piano d'installazione assente, scortecciata

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione

antincendio

REI 90

Lunghezza max. a pressoflessione l = 3 m

Carico max. (qfi, d) = 14,95 [kN/m]; classificazione con IBS

D 160,0 Legname da costruzione (60/..; e=625) 0,130 50 500 1,600 D

E 160,0 Lana minerale 0,035 1 18 1,030 A1

F 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

G 15,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline o 0,250 10 900 1,050 A2

G 15,0 lastra in gessofibra Rigidur H 0,350 19 1200 1,200 A1

*Valutazione ecologica in dettaglio

Isolamento U[W/m2K] 0,20

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] 44

Calcolo con HFA

Isolamento R w 45

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon -5,3

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-87,562 0,183 635,729 1577,017 0,03 0,043

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

93,2 [kg/m 2] lastra in gessofibra

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

19


3.1 COSTRUZIONI

20

Descrizione: AW10 c Aggiornamento: 14. 12. 2010

awmiho01a-05

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

PARETE ESTERNA: EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- piano d'installazione assente, scortecciata

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione

antincendio

REI 90

Lunghezza max. a pressoflessione l = 3 m

Carico max. (qfi, d) = 14,95 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,17

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] Calcolo con HFA

44

Isolamento R w 45

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon -6,8

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe

d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 19,0 Legno rivestimento pareti esterne 0,150 50 600 1,600 D

B 40,0 Controlistello posato con guarnizione punto

chiodo continua (40/60) - USB TIP KONT RIWEGA 0,130 50 500 1,600 D

0,38 Membrana traspirante per tenuta al vento -

USB WALL 120 RIWEGA, sigillata con nastro

adesivo in polietilene USB TAPE 1 PE 0,22 53 303 1,700 E

C pellicola permeabile sd ≤ 0,3m

D 200,0 Legname da costruzione (60/..; e=625) 0,130 50 500 1,600 D

E 200,0 Lana minerale 0,035 1 18 1,030 A1

F 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

G 15,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline o 0,250 10 900 1,050 A2

G 15,0 lastra in gessofibra Rigidur H 0,350 19 1200 1,200 A1

*Valutazione ecologica in dettaglio

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-100,162 0,213 729,283 1807,851 0,033 0,046

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

95,8 [kg/m 2] lastra in gessofibra

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.


Descrizione: AW11 Aggiornamento: 14. 12. 2010

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

3.1 COSTRUZIONI

PARETE ESTERNA: EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- con installazione, scortecciata

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione

antincendio

REI 60

Lunghezza max. a pressoflessione l = 3 m

Carico max. (qfi, d) = 14,95 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,17

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] Calcolo con HFA

19,2

Isolamento R w 52

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon -3,3

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe

d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 19,0 Legno rivestimento pareti esterne 0,150 50 600 1,600 D

B 40,0 Controlistello posato con guarnizione punto

chiodo continua (40/60) - USB TIP KONT RIWEGA 0,130 50 500 1,600 D

0,38 Membrana traspirante per tenuta al vento -

USB WALL 120 RIWEGA, sigillata con nastro

adesivo in polietilene USB TAPE 1 PE 0,22 53 303 1,700 E

C pellicola permeabile sd ≤ 0,3m

D 200,0 Legname da costruzione (60/..; e=625) 0,130 50 500 1,600 D

E 200,0 Lana minerale 0,035 1 18 1,030 A1

F 100,0 Legno multistrato BBS (a 3 strati) 0,130 50 470 1,600 D

G 60,0 Listellatura in legno (60/60; e=625) 0,130 50 500 1,600 D

H 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

I 15,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline o 0,250 10 900 1,050 A2

I 15,0 lastra in gessofibra Rigidur H 0,350 19 1200 1,200 A1

*Valutazione ecologica in dettaglio

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-90,362 0,193 670,618 1640,736 0,031 0,045

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

83,2 [kg/m 2] lastra in gessofibra

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

21


3.1 COSTRUZIONI

22

Descrizione: AW12 a Aggiornamento: 14. 12. 2010

awmihi02b-00

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

PARETE ESTERNA: EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- con installazione, scortecciata

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione

antincendio

REI 60

Lunghezza max. a pressoflessione l = 3 m

Carico max. (qfi, d) = 14,95 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,17

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] Calcolo con HFA

26,3

Isolamento R w 63

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon -0,3

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe

d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 19,0 Legno rivestimento pareti esterne 0,150 50 600 1,600 D

B 40,0 Controlistello posato con guarnizione punto

chiodo continua (40/60) - USB TIP KONT RIWEGA 0,130 50 500 1,600 D

0,38 Membrana traspirante per tenuta al vento -

USB WALL 120 RIWEGA, sigillata con nastro

adesivo in polietilene USB TAPE 1 PE 0,22 53 303 1,700 E

C pellicola permeabile sd ≤ 0,3m

D 160,0 Legname da costruzione (60/..; e=625) 0,130 50 500 1,600 D

E 160,0 Lana minerale 0,035 1 18 1,030 A1

F 90,0 Legno multistrato BBS (a 3 strati) 0,130 50 470 1,600 D

G 70,0 Listellatura in legno (60/60; e=625)

su staffa a movimento oscillante 0,130 50 500 1,600 D

H 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

I 25,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline (2x12,5 mm) o 0,250 10 900 1,050 A2

I 25,0 lastra in gessofibra Rigidur H (2x12,5 mm) 0,350 19 1200 1,200 A1

*Valutazione ecologica in dettaglio

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-87,443 0,199 721,957 1645,794 0,032 0,046

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

92,3 [kg/m 2] lastra in gessofibra

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.


Descrizione: AW12 b Aggiornamento: 14. 12. 2010

awmihi02b-02

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

3.1 COSTRUZIONI

PARETE ESTERNA: EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- con installazione, scortecciata

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione

antincendio

REI 60

Lunghezza max. a pressoflessione l = 3 m

Carico max. (qfi, d) = 14,95 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,14

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] 26,4

Calcolo con HFA

Isolamento R w 63

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 1,3

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe

d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 19,0 Legno rivestimento pareti esterne 0,150 50 600 1,600 D

B 40,0 Controlistello posato con guarnizione punto

chiodo continua (40/60) - USB TIP KONT RIWEGA 0,130 50 500 1,600 D

0,38 Membrana traspirante per tenuta al vento -

USB WALL 120 RIWEGA, sigillata con nastro

adesivo in polietilene USB TAPE 1 PE 0,22 53 303 1,700 E

C pellicola permeabile sd ≤ 0,3m

D 200,0 Legname da costruzione (60/..; e=625) 0,130 50 500 1,600 D

E 200,0 Lana minerale 0,035 1 18 1,030 A1

F 90,0 Legno multistrato BBS (a 3 strati) 0,130 50 470 1,600 D

G 70,0 Listellatura in legno (60/60; e=625)

su staffa a movimento oscillante 0,130 50 500 1,600 D

H 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

I 25,0 lastra antincendio Gyproc Fireline (2x12,5 mm) o 0,250 10 900 1,050 A2

I 25,0 lastra in gessofibra Rigidur H (2x12,5 mm) 0,350 19 1200 1,200 A1

*Valutazione ecologica in dettaglio

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-89,777 0,207 751,032 1698,893 0,034 0,047

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

94,8 [kg/m 2] lastra in gessofibra

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

23


3.1 COSTRUZIONI

24

Descrizione: AW12 c Aggiornamento: 14. 12. 2010

awmihi02b-01

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

PARETE ESTERNA: EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- con installazione, scortecciata

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione

antincendio

REI 90

Lunghezza max. a pressoflessione l = 3 m

Carico max. (qfi, d) = 14,95 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,16

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] 26,3

Calcolo con HFA

Isolamento R w 63

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon -0,3

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe

d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 19,0 Legno rivestimento pareti esterne 0,150 50 600 1,600 D

B 40,0 Controlistello posato con guarnizione punto

chiodo continua (40/60) - USB TIP KONT RIWEGA 0,130 50 500 1,600 D

0,38 Membrana traspirante per tenuta al vento -

USB WALL 120 RIWEGA, sigillata con nastro

adesivo in polietilene USB TAPE 1 PE 0,22 53 303 1,700 E

C pellicola permeabile sd ≤ 0,3m

D 160,0 Legname da costruzione (60/..; e=625) 0,130 50 500 1,600 D

E 160,0 Lana minerale 0,035 1 18 1,030 A1

F 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

G 70,0 Listellatura in legno (60/60; e=625)

su staffa a movimento oscillante 0,130 50 500 1,600 D

H 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

I 25,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline (2x12,5 mm) o 0,250 10 900 1,050 A2

I 25,0 lastra in gessofibra Rigidur H (2x12,5 mm) 0,350 19 1200 1,200 A1

*Valutazione ecologica in dettaglio

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-87,443 0,199 721,957 1645,794 0,032 0,046

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

97,0 [kg/m 2] lastra in gessofibra

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.


Descrizione: AW12 d Aggiornamento: 14. 12. 2010

awmihi02b-03

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

3.1 COSTRUZIONI

PARETE ESTERNA: EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- con installazione, scortecciata

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione

antincendio

REI 90

Lunghezza max. a pressoflessione l = 3 m

Carico max. (qfi, d) = 14,95 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,14

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] 26,3

Calcolo con HFA

Isolamento R w 63

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 1,3

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe

d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 19,0 Legno rivestimento pareti esterne 0,150 50 600 1,600 D

B 40,0 Controlistello posato con guarnizione punto

chiodo continua (40/60) - USB TIP KONT RIWEGA 0,130 50 500 1,600 D

0,38 Membrana traspirante per tenuta al vento -

USB WALL 120 RIWEGA, sigillata con nastro

adesivo in polietilene USB TAPE 1 PE 0,22 53 303 1,700 E

C pellicola permeabile sd ≤ 0,3m

D 200,0 Legname da costruzione (60/..; e=625) 0,130 50 500 1,600 D

E 200,0 Lana minerale 0,035 1 18 1,030 A1

F 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

G 70,0 Listellatura in legno (60/60; e=625)

su staffa a movimento oscillante 0,130 50 500 1,600 D

H 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

I 25,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline (2x12,5 mm) o 0,250 10 900 1,050 A2

I 25,0 lastra in gessofibra Rigidur H (2x12,5 mm) 0,350 19 1200 1,200 A1

*Valutazione ecologica in dettaglio

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-89,777 0,207 751,032 1698,893 0,034 0,047

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

99,5 [kg/m 2] lastra in gessofibra

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

25


3.1 COSTRUZIONI

26

Descrizione: AW13 Aggiornamento: 14. 12. 2010

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

*Valutazione ecologica in dettaglio

PARETE ESTERNA: EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- piano d'installazione assente, scortecciata

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione

antincendio

REI 30

Lunghezza max. a pressoflessione l = 3 m

Carico max. (qfi, d) = 14,95 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,29

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] 38,3

Calcolo con HFA

Isolamento R w 37

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 2,3

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe

d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 6,0 Intonaco 1,000 10-35 2000 1,130 A1

B 120,0 Pannello isolante in fibra di legno 0,046 3-7 200 2,100 E

C 90,0 Legno multistrato BBS (a 3 strati) 0,130 50 470 1,600 D

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-75,804 0,174 840,97 1487,04 0,024 0,052

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

78,3 [kg/m2] lastra in gessofibra

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.


Descrizione: AW14 Aggiornamento: 14. 12. 2010

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

*Valutazione ecologica in dettaglio

3.1 COSTRUZIONI

PARETE ESTERNA: EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- piano d'installazione assente, scortecciata

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione

antincendio

REI 60

Lunghezza max. a pressoflessione l = 3 m

Carico max. (qfi, d) = 14,95 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,28

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] 44,0

Calcolo con HFA

Isolamento R w 37

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 5,4

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe

d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 6,0 Intonaco 1,000 10-35 2000 1,130 A1

B 120,0 Pannello isolante in fibra di legno 0,046 3-7 200 2,100 E

C 90,0 Legno multistrato BBS (a 3 strati) 0,130 50 470 1,600 D

D 15,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline o 0,250 10 900 1,050 A2

D 15,0 lastra in gessofibra Gyproc Rigidur H 0,350 19 1200 1,200 A1

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-73,49 0,181 895,234 1502,551 0,025 0,053

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

91,8 [kg/m2] lastra in gessofibra

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

27


3.1 COSTRUZIONI

28

Descrizione: AW15 Aggiornamento: 14. 12. 2010

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

*Valutazione ecologica in dettaglio

PARETE ESTERNA: EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- con installazione, scortecciata

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione

antincendio

REI 60

Lunghezza max. a pressoflessione l = 3 m

Carico max. (qfi, d) = 14,95 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,21

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] Calcolo con HFA

19,2

Isolamento R w 43

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 7,4

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe

d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 6,0 Intonaco 1,000 10-35 2000 1,130 A1

B 120,0 Pannello isolante in fibra di legno 0,046 3-7 200 2,100 E

C 90,0 Legno multistrato BBS (a 3 strati) 0,130 50 470 1,600 D

D 60,0 Listellatura in legno (60/60; e=625) 0,130 50 500 1,600 D

E 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

F 15,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline o 0,250 10 900 1,050 A2

F 15,0 lastra in gessofibra Gyproc Rigidur H 0,350 19 1200 1,200 A1

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-74,807 0,189 928,47 1546,649 0,027 0,055

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

95,5 [kg/m2] lastra in gessofibra

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.


Descrizione: AW16 Aggiornamento: 14. 12. 2010

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

*Valutazione ecologica in dettaglio

3.1 COSTRUZIONI

PARETE ESTERNA: EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- con installazione, scortecciata

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione

antincendio

REI 90

Lunghezza max. a pressoflessione l = 3 m

Carico max. (qfi, d) = 14,95 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,20

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] 26,3

Calcolo con HFA

Isolamento R w 57

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 7,4

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe

d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 6,0 Intonaco 1,000 10-35 2000 1,130 A1

B 120,0 Pannello isolante in fibra di legno 0,046 3-7 200 2,100 E

C 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

D 70,0 Listellatura in legno (60/60; e=625)

auf Schwingbügel 0,130 50 500 1,600 D

E 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

F 25,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline (2x12,5 mm) o 0,250 10 900 1,050 A2

F 25,0 lastra in gessofibra Rigidur H (2x12,5 mm) 0,350 19 1200 1,200 A1

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-74,411 0,189 926,522 1539,498 0,027 0,055

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

109,2 [kg/m2] lastra in gessofibra

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

29


3.1 COSTRUZIONI

30

Descrizione: AW17 Aggiornamento: 14. 12. 2010

awmopo02a-01

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

*Valutazione ecologica in dettaglio

PARETE ESTERNA: EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- piano d'installazione assente, scortecciata

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione

antincendio

REI 30

Lunghezza max. a pressoflessione l = 3 m

Carico max. (qfi, d) = 14,95 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,17

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] 38,7

Calcolo con HFA

Isolamento R w 45

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 2,2

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe

d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 6,0 Intonaco 1,000 10-35 2000 1,130 A1

B 60,0 Pannello isolante in fibra di legno 0,046 3-7 200 2,100 E

C 160,0 Legname da costruzione (60/..; e=625) 0,130 50 500 1,600 D

D 160,0 Lana minerale 0,035 1 18 1,030 A1

E 90,0 Legno multistrato BBS (a 3 strati) 0,130 50 470 1,600 D

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-73,763 0,186 779,131 1459,81 0,027 0,047

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

76,6 [kg/m2] lastra in gessofibra

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.


Descrizione: AW18 a Aggiornamento: 14. 12. 2010

awmopo02a-00

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

*Valutazione ecologica in dettaglio

3.1 COSTRUZIONI

PARETE ESTERNA: EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- piano d'installazione assente, scortecciata

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione

antincendio

REI 60

Lunghezza max. a pressoflessione l = 3 m

Carico max. (qfi, d) = 14,95 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,17

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] 44,2

Calcolo con HFA

Isolamento R w 45

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 5,3

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe

d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 6,0 Intonaco 1,000 10-35 2000 1,130 A1

B 60,0 Pannello isolante in fibra di legno 0,046 3-7 200 2,100 E

C 160,0 Legname da costruzione (60/..; e=625) 0,130 50 500 1,600 D

D 160,0 Lana minerale 0,035 1 18 1,030 A1

E 90,0 Legno multistrato BBS (a 3 strati) 0,130 50 470 1,600 D

F 15,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline o 0,250 10 900 1,050 A2

F 15,0 lastra in gessofibra Gyproc Rigidur H 0,350 19 1200 1,200 A1

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-71,443 0,193 833,68 1475,36 0,028 0,048

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

90,1 [kg/m2] lastra in gessofibra

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

31


3.1 COSTRUZIONI

32

Descrizione: AW18 b Aggiornamento: 14. 12. 2010

awmopo02a-02

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

*Valutazione ecologica in dettaglio

PARETE ESTERNA: EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- piano d'installazione assente, scortecciata

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione

antincendio

REI 90

Lunghezza max. a pressoflessione l = 3 m

Carico max. (qfi, d) = 14,95 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,16

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] 44

Calcolo con HFA

Isolamento R w 45

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 5,3

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe

d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 6,0 Intonaco 1,000 10-35 2000 1,130 A1

B 60,0 Pannello isolante in fibra di legno 0,046 3-7 200 2,100 E

C 160,0 Legname da costruzione (60/..; e=625) 0,130 50 500 1,600 D

D 160,0 Lana minerale 0,035 1 18 1,030 A1

E 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

F 15,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline o 0,250 10 900 1,050 A2

F 15,0 lastra in gessofibra Gyproc Rigidur H 0,350 19 1200 1,200 A1

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-71,443 0,193 833,68 1475,36 0,028 0,048

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

103,8 [kg/m2] lastra in gessofibra

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.


Descrizione: AW19 Aggiornamento: 14. 12. 2010

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

*Valutazione ecologica in dettaglio

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

3.1 COSTRUZIONI

PARETE ESTERNA: EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- con installazione, scortecciata

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione

antincendio

REI 60

Lunghezza max. a pressoflessione l = 3 m

Carico max. (qfi, d) = 14,95 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,13

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] 16,8

Calcolo con HFA

Isolamento R w 52

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 6,9

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe

d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 6,0 Intonaco 1,000 10-35 2000 1,130 A1

B 60,0 Pannello isolante in fibra di legno 0,046 3-7 200 2,100 E

C 160,0 Legname da costruzione (60/..; e=625) 0,130 50 500 1,600 D

D 160,0 Lana minerale 0,035 1 18 1,030 A1

E 90,0 Legno multistrato BBS (a 3 strati) 0,130 50 470 1,600 D

F 60,0 Listellatura in legno (60/60; e=625) 0,130 50 500 1,600 D

G 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

H 15,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline o 0,250 10 900 1,050 A2

H 15,0 lastra in gessofibra Gyproc Rigidur H 0,350 19 1200 1,200 A1

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-73,777 0,201 862,754 1528,459 0,03 0,049

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

91,0 [kg/m2] lastra in gessofibra

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

33


3.1 COSTRUZIONI

34

Descrizione: AW20 a Aggiornamento: 14. 12. 2010

awmopi02a-00

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

*Valutazione ecologica in dettaglio

PARETE ESTERNA: EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- con installazione, scortecciata

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione

antincendio

REI 60

Lunghezza max. a pressoflessione l = 3 m

Carico max. (qfi, d) = 14,95 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,14

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] Calcolo con HFA

19,2

Isolamento R w 55

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 8,4

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe

d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 6,0 Intonaco 1,000 10-35 2000 1,130 A1

B 60,0 Pannello isolante in fibra di legno 0,046 3-7 200 2,100 E

C 160,0 Legname da costruzione (60/..; e=625) 0,130 50 500 1,600 D

D 160,0 Lana minerale 0,035 1 18 1,030 A1

E 90,0 Legno multistrato BBS (a 3 strati) 0,130 50 470 1,600 D

F 70,0 Listellatura in legno (60/60; e=625)

su staffa a movimento oscillante 0,130 50 500 1,600 D

G 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

H 15,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline o 0,250 10 900 1,050 A2

H 15,0 lastra in gessofibra Gyproc Rigidur H 0,350 19 1200 1,200 A1

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-72,893 0,206 879,996 1529,047 0,031 0,05

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

93,8 [kg/m2] lastra in gessofibra

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.


Descrizione: AW20 b Aggiornamento: 14. 12. 2010

awmopi02b-00

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

*Valutazione ecologica in dettaglio

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

3.1 COSTRUZIONI

PARETE ESTERNA: EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- con installazione, scortecciata

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione

antincendio

REI 60

Lunghezza max. a pressoflessione l = 3 m

Carico max. (qfi, d) = 14,95 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,14

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] 26,4

Calcolo con HFA

Isolamento R w 63

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 10,3

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe

d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 6,0 Intonaco 1,000 10-35 2000 1,130 A1

B 60,0 Pannello isolante in fibra di legno 0,046 3-7 200 2,100 E

C 160,0 Legname da costruzione (60/..; e=625) 0,130 50 500 1,600 D

D 160,0 Lana minerale 0,035 1 18 1,030 A1

E 90,0 Legno multistrato BBS (a 3 strati) 0,130 50 470 1,600 D

F 70,0 Listellatura in legno (60/60; e=625)

su staffa a movimento oscillante 0,130 50 500 1,600 D

G 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

H 25,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline (2x12,5 mm) o 0,250 10 900 1,050 A2

H 25,0 lastra in gessofibra Rigidur H (2x12,5 mm) 0,350 19 1200 1,200 A1

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-71,325 0,209 919,908 1544,136 0,031 0,05

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

102,8 [kg/m2] lastra in gessofibra

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

35


3.1 COSTRUZIONI

36

Descrizione: AW20 c Aggiornamento: 14. 12. 2010

awmopi02b-01

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

*Valutazione ecologica in dettaglio

PARETE ESTERNA: EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- con installazione, scortecciata

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione

antincendio

REI 90

Lunghezza max. a pressoflessione l = 3 m

Carico max. (qfi, d) = 14,95 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,13

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] Calcolo con HFA

24,3

Isolamento R w 63

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 10,3

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe

d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 6,0 Intonaco 1,000 10-35 2000 1,130 A1

B 60,0 Pannello isolante in fibra di legno 0,046 3-7 200 2,100 E

C 160,0 Legname da costruzione (60/..; e=625) 0,130 50 500 1,600 D

D 160,0 Lana minerale 0,035 1 18 1,030 A1

E 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

F 70,0 Listellatura in legno (60/60; e=625)

su staffa a movimento oscillante 0,130 50 500 1,600 D

G 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

H 25,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline (2x12,5 mm) o 0,250 10 900 1,050 A2

H 25,0 lastra in gessofibra Rigidur H (2x12,5 mm) 0,350 19 1200 1,200 A1

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-71,325 0,209 919,908 1544,136 0,031 0,05

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

104,7 [kg/m2] lastra in gessofibra

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.


NOTIZIE

37


NOTIZIE

38


Fonti

Eigenschaften und Potentiale des leichten Bauens, www.baugenial.at

Deckenkonstruktionen für den mehrgeschossigen Holzbau, Holzforschung Austria, Wien

Holzbau System und Technik, Gyproc Saint-Gobain, Bad Aussee

www.holzistgenial.at

Bauen mit Holz = aktiver Klimaschutz, Holzforschung München

Holz Rohstoff der zukunft, Informationsdienst Holz, Bonn

zuschnitt 34/2010, proHolz, Wien

www.proholz.at

Holzbau Austria Magazin 4/2010, www.holzbau-austria.at

www.pefc.at

www.baunetzwissen.de

Endbericht Nachhaltig massiv AP12, Technische universität Wien

3.1 COSTRuzIONI

39


Binderholz Bausysteme GmbH

A-5400 Hallein/Salzburg

Solvay-Halvic-Straße 46

Tel.: +43 (0)6245 70500-556

Fax: +43 (0)6245 70500-127

www.binderholz-bausysteme.com

Saint-Gobain PPC Italia S.p.A. - Attività Gyproc

Via Ettore Romagnoli, 6

20146 Milano

Tel. +39 02 6111.51

Fax +39 02 6111.92400

www.gyproc.it

gyproc.italia@saint-gobain.com


Manuale per le costruzioni di legno massiccio

costruzioni delle pareti interne/

pareti divisorie


© by binderholz & GYPROC Saint-Gobain.

1. edizione

Tutti i dati di questo stampato corrispondono allo stato più

recente dello sviluppo e vengono forniti secondo scienza e

coscienza. Dato che noi ci impegniamo continuamente per

offrirvi le soluzioni migliori possibili, ci riserviamo modifiche

sulla base di miglioramenti applicativi o di tecnica della produzione.

Accertatevi di avere a disposizione l’edizione più

recente di questo stampato. Non si possono escludere errori

di stampa.

La presente pubblicazione si rivolge a personale specializzato

addestrato. Eventuali immagini contenute delle operazioni

che devono essere svolte non sono istruzioni per la lavorazione,

salvo che siano espressamente contrassegnate come tali.

Per cortesia si osservi anche che i nostri rapporti d’affari si

svolgono esclusivamente sulla base delle nostre Condizioni

generali per la vendita, la consegna e il pagamento nella

versione aggiornata. Le nostre condizioni generali sono disponibili

su richiesta oppure in Internet all’indirizzo

www.binderholz-bausyteme.com e www.gyproc.it.

Saremo lieti di poter avere una buona collaborazione e vi

auguriamo sempre una buona riuscita con le nostre soluzioni

di sistema.

Hotlines:

Binderholz Bausysteme GmbH

tel.: +43 (0)6245 70500-556

www.binderholz-bausysteme.com

2

saint-Gobain ppc italia s.p.a. - attività Gyproc

tel. +39 02 6111.51

www.gyproc.it


INDICE

due partner – una visione: binderholz – GYproc

i vantaggi dell´edilizia di legno

lunga durata, tenuta del valore e stabilità strutturale

edilizia con un sistema

1. tutela dell´ambiente

1.1. Sostenibilità

1.2. CO 2 – l'edilizia in legno è una protezione attiva del clima

1.3. Riciclaggio

1.4. Ciclo produttivo chiuso presso binderholz

2. Fisica della costruzione

2.1. Protezione antincendio

2.2. Isolamento acustico

2.3. Isolamento termico

2.4. Clima/salute degli ambienti

3. costruzione

3.1. Pareti esterne

3.2. Pareti interne/pareti divisorie

3.3. Tetti

3.4. Solai

4. appendice

4.1. Direttiva europea “prodotti da costruzione”

4.2. Regolamenti edilizi

4.3. Norme

4.4. Certificati e omologazioni

4.5. Fonti

Altro

INDICE

3


3.2 costruzioni

4

3.2 varianti pareti interne / pareti divisorie

eleMento di leGno Multistrato e rivestiMento lato aMBiente

Note sulla statica:

- Classe d'impiego NKL 1

- Carico permanente g: corrisponde al carico permanente senza il peso netto di

BBS in kN/m

78–100 BBS IW01 a, b, c

Rw = 33 dB

REI 60

Rivestimento

78–100 BBS

Rivestimento

90 BBS IW10

50 Isolamento R w = 52 dB

90 BBS REI 30

90 BBS

50 Isolamento

100 BBS

Rivestimento

100 BBS

Rivestimento

50 Isolamento

Rivestimento

100 BBS

Rivestimento

senza ulteriori rilievi di misure

- Carico utile n: Classe d'impiego A o B (superfici abitative o da ufficio)

- Quota del carico utile sul carico complessivo: 50 %

- Calcolo infiammabilità secondo EN 1995-1-2, rapporto prova infiammabilità

cod. 07082904 (IBS Linz) e rapporto classificazione cod. 08081813-1 (IBS Linz)


ulteriori rilievi di Misure

tavolato strato rivolto

aggiuntivo piano di installazione verso l’incendio

IW03 a, b IW04 a, b

R w = 51 dB R w = 62 dB

REI 90 REI 90

IW02 a, b, c IW05 a, b IW06 a, b

Rw = 42 dB Rw = 68 dB Rw = 68 dB

REI 90 REI 90 REI 90

IW11 IW12 IW13 a, b

R w = 58 dB R w = 60 dB R w = 65 dB

REI 90 REI 60 REI 60

IW14 IW15 IW16

Rw = 58 dB Rw = 60 dB Rw = 65 dB

REI 60 REI 90 REI 60

IW17 a, b

Rw = 72 dB

REI 90

3.2 COSTRuzIONI

5


3.2 costruzioni

6

Descrizione: IW01 a Aggiornamento: 14. 12. 2010

SPEcIFIcHE DEL MATERIALE DA cOSTRUZIONE A ScOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFIcATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

*Valutazione ecologica in dettaglio

PARETE INTERNA:

EDILIZIA IN LEGNO MASSIccIO

- piano d'installazione assente

valutazione Fisico-strutturale

ed ecoloGica

protezione REI 15

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 3 m

Carico max. (qfi, d) = 88,84 [kN/m]; classificazione con IBS

isolamento U[W/m2K] –

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] Calcolo con HFA


isolamento R w 30

acustico L n,w –

ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon -22,8

spessore Materiale da costruzione isolamento termico classe

d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 78,0 Legno multistrato BBS (a 3 strati) 0,130 50 470 1,600 D

GWp ap peine peie ep pocp

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-48,143 0,086 302,253 833,146 0,013 0,021

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.


Descrizione: IW01 b Aggiornamento: 14. 12. 2010

SPEcIFIcHE DEL MATERIALE DA cOSTRUZIONE A ScOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFIcATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

*Valutazione ecologica in dettaglio

3.2 costruzioni

PARETE INTERNA:

EDILIZIA IN LEGNO MASSIccIO

- piano d'installazione assente

valutazione Fisico-strutturale

ed ecoloGica

protezione REI 30

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 3 m

Carico max. (qfi, d) = 14,95 [kN/m]; classificazione con IBS

isolamento U[W/m2K] –

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] Calcolo con HFA


isolamento R w 33

acustico L n,w –

ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon -21,5

spessore Materiale da costruzione isolamento termico classe

d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 90,0 Legno multistrato BBS (a 3 strati) 0,130 50 470 1,600 D

GWp ap peine peie ep pocp

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-52,64 0,091 330,464 910,909 0,016 0,027

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

7


3.2 costruzioni

8

Descrizione: iW01 IW01 ca

Aggiornamento: 14. 12. 2010

SPEcIFIcHE DEL MATERIALE DA cOSTRUZIONE A ScOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFIcATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

*Valutazione ecologica in dettaglio

PARETE INTERNA:

EDILIZIA IN LEGNO MASSIccIO

- piano d'installazione assente

valutazione Fisico-strutturale

ed ecoloGica

protezione REI 60

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 3 m

Carico max. (qfi, d) = 80,21 [kN/m]; classificazione con IBS

isolamento U[W/m2K] –

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] Calcolo con HFA


isolamento R w 33

acustico L n,w –

ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon -18,6

spessore Materiale da costruzione isolamento termico classe

d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

GWp ap peine peie ep pocp

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-62,906 0,113 394,944 1088,644 0,017 0,028

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.


Descrizione: iW02 IW01 ab

Aggiornamento: 14. 12. 2010

SPEcIFIcHE DEL MATERIALE DA cOSTRUZIONE A ScOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFIcATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

*Valutazione ecologica in dettaglio

3.2 costruzioni

PARETE INTERNA:

EDILIZIA IN LEGNO MASSIccIO

- piano d'installazione assente

valutazione Fisico-strutturale

ed ecoloGica

protezione REI 30

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 3 m

Carico max. (qfi, d) = 255,9 [kN/m]; classificazione con IBS

isolamento U[W/m2K] –

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] Calcolo con HFA


isolamento R w 37

acustico L n,w –

ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon -22,8

spessore Materiale da costruzione isolamento termico classe

d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

B 15,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline o 0,250 10 900 1,050 A2

B 15,0 lastra in gessofibra Rigidur H 0,350 19 1200 1,200 A1

A 78,0 Legno multistrato BBS (a 3 strati) 0,130 50 470 1,600 D

B 15,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline o 0,250 10 900 1,050 A2

B 15,0 lastra in gessofibra Rigidur H 0,350 19 1200 1,200 A1

GWp ap peine peie ep pocp

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-48,143 0,086 302,253 833,146 0,013 0,021

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

9


3.2 costruzioni

10

Descrizione: iW02 IW01 ba

Aggiornamento: 14. 12. 2010

SPEcIFIcHE DEL MATERIALE DA cOSTRUZIONE A ScOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFIcATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

*Valutazione ecologica in dettaglio

PARETE INTERNA:

EDILIZIA IN LEGNO MASSIccIO

- piano d'installazione assente

valutazione Fisico-strutturale

ed ecoloGica

protezione REI 60

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 3 m

Carico max. (qfi, d) = 14,95 [kN/m]; classificazione con IBS

isolamento U[W/m2K] –

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] –

Calcolo con HFA

isolamento R w 38

acustico L n,w –

ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon -11,3

spessore Materiale da costruzione isolamento termico classe

d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

B 15,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline o 0,250 10 900 1,050 A2

B 15,0 lastra in gessofibra Rigidur H 0,350 19 1200 1,200 A1

A 90,0 Legno multistrato BBS (a 3 strati) 0,130 50 470 1,600 D

B 15,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline o 0,250 10 900 1,050 A2

B 15,0 lastra in gessofibra Rigidur H 0,350 19 1200 1,200 A1

GWp ap peine peie ep pocp

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-57,403 0,128 524,325 1125,822 0,02 0,03

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.


Descrizione: iW02 IW01 cb

Aggiornamento: 14. 12. 2010

SPEcIFIcHE DEL MATERIALE DA cOSTRUZIONE A ScOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFIcATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

*Valutazione ecologica in dettaglio

3.2 costruzioni

PARETE INTERNA:

EDILIZIA IN LEGNO MASSIccIO

- piano d'installazione assente

valutazione Fisico-strutturale

ed ecoloGica

protezione REI 90

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 3 m

Carico max. (qfi, d) = 70,63 [kN/m]; classificazione con IBS

isolamento U[W/m2K] –

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] –

Calcolo con HFA

isolamento R w 38

acustico L n,w –

ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon -11,3

spessore Materiale da costruzione isolamento termico classe

d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

B 15,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline o 0,250 10 900 1,050 A2

B 15,0 lastra in gessofibra Rigidur H 0,350 19 1200 1,200 A1

A 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

B 15,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline o 0,250 10 900 1,050 A2

B 15,0 lastra in gessofibra Rigidur H 0,350 19 1200 1,200 A1

GWp ap peine peie ep pocp

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-57,403 0,128 524,325 1125,822 0,02 0,03

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

11


3.2 costruzioni

12

Descrizione: iW03 IW01 a

Aggiornamento: 14. 12. 2010

iwmxxi01b-00

SPEcIFIcHE DEL MATERIALE DA cOSTRUZIONE A ScOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFIcATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

*Valutazione ecologica in dettaglio

PARETE INTERNA:

EDILIZIA IN LEGNO MASSIccIO

- con installazione

spessore Materiale da costruzione isolamento termico classe

d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 78,0 Legno multistrato BBS (a 3 strati) 0,130 50 470 1,600 D

B 70,0 Listellatura in legno (60/60; e=625)

su staffa a movimento oscillante 0,130 50 500 1,600 D

C 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

D 25,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline (2x12,5mm) o 0,250 10 900 1,050 A2

D 25,0 lastra in gessofibra Rigidur H (2x12,5mm) 0,350 19 1200 1,200 A1

strato rivolto verso l’incendio D: REI 30;

strato rivolto verso l’incendio A: REI 15

valutazione Fisico-strutturale

ed ecoloGica

protezione REI 15/30

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 3 m; Carico max:

strato rivolto verso l’incendio D: REI 30, qfi, d = 279,16 [kN/m]

strato A: REI 15, qfi, d = 88,84 [kN/m]

Classificazione con IBS

isolamento U[W/m2K] –

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] –

Calcolo con HFA

isolamento R w 49

acustico L n,w –

ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon -13,5

GWp ap peine peie ep pocp

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-44,163 0,112 458,574 909,047 0,018 0,028

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.


Descrizione: iW03 IW01 b

Aggiornamento: 14. 12. 2010

iwmxxi01b-02

SPEcIFIcHE DEL MATERIALE DA cOSTRUZIONE A ScOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFIcATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

*Valutazione ecologica in dettaglio

3.2 costruzioni

PARETE INTERNA:

EDILIZIA IN LEGNO MASSIccIO

- piano d'installazione assente

spessore Materiale da costruzione isolamento termico classe

d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

B 70,0 Listellatura in legno (60/60; e=625)

su staffa a movimento oscillante 0,130 50 500 1,600 D

C 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

D 25,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline (2x12,5mm) o 0,250 10 900 1,050 A2

D 25,0 lastra in gessofibra Rigidur H (2x12,5mm) 0,350 19 1200 1,200 A1

REI 90: lato D è il lato piu vicino al fuoco

REI 60: lato A è il lato piu vicino al fuoco

valutazione Fisico-strutturale

ed ecoloGica

protezione

antincendio

REI 60/90

Lunghezza max. a pressoflessione l = 3 m

Carico max. (qfi, d) = 80,21 [kN/m]; classificazione con IBS

isolamento U[W/m2K] –

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] –

Calcolo con HFA

isolamento R w 51

acustico L n,w –

ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon -12,5

GWp ap peine peie ep pocp

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-58,314 0,126 502,9 1119,63 0,019 0,03

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

13


3.2 costruzioni

14

Descrizione: iW04 IW01 a

Aggiornamento: 14. 12. 2010

iwmxxi01b-01

SPEcIFIcHE DEL MATERIALE DA cOSTRUZIONE A ScOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFIcATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

strato rivolto verso l’incendio D: REI 30;

strato rivolto verso l’incendio A: REI 15

*Valutazione ecologica in dettaglio

PARETE INTERNA:

EDILIZIA IN LEGNO MASSIccIO

- con installazione

spessore Materiale da costruzione isolamento termico classe

d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 78,0 Legno multistrato BBS (a 3 strati) 0,130 50 470 1,600 D

B 85,0 Facciata ad intercapedine libera (CW75)

valutazione Fisico-strutturale

ed ecoloGica

protezione REI 15/30

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 3 m; Carico max:

strato rivolto verso l’incendio D: REI 30, qfi, d = 279,16 [kN/m]

strato A: REI 15, qfi, d = 88,84 [kN/m]

Classificazione con IBS

isolamento U[W/m2K] –

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] –

Calcolo con HFA

isolamento R w 61

acustico L n,w –

ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon -9,1

A 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

D 25,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline (2x12,5mm) o 0,250 10 900 1,050 A2

D 25,0 lastra in gessofibra Rigidur H (2x12,5mm) 0,350 19 1200 1,200 A1

GWp ap peine peie ep pocp

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-38,623 0,125 507,834 872,549 0,019 0,027

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.


Descrizione: iW04 IW01 b

Aggiornamento: 14. 12. 2010

iwmxxi01b-03

SPEcIFIcHE DEL MATERIALE DA cOSTRUZIONE A ScOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFIcATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

REI 90: lato D è il lato piu vicino al fuoco

REI 60: lato A è il lato piu vicino al fuoco

*Valutazione ecologica in dettaglio

3.2 costruzioni

PARETE INTERNA:

EDILIZIA IN LEGNO MASSIccIO

- con installazione

valutazione Fisico-strutturale

ed ecoloGica

protezione

antincendio

REI 60/90

Lunghezza max. a pressoflessione l = 3 m

Carico max. (qfi, d) = 80,21 [kN/m]; classificazione con IBS

isolamento U[W/m2K] –

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] –

Calcolo con HFA

isolamento R w 62

acustico L n,w –

ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon -5,0

spessore Materiale da costruzione isolamento termico classe

d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

B 85,0 Facciata ad intercapedine libera (CW75)

A 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

D 25,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline (2x12,5mm) o 0,250 10 900 1,050 A2

D 25,0 lastra in gessofibra Rigidur H (2x12,5mm) 0,350 19 1200 1,200 A1

GWp ap peine peie ep pocp

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-53,387 0,152 600,525 1128,047 0,023 0,034

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

15


3.2 costruzioni

16

Descrizione: iW05 IW01 a

Aggiornamento: 14. 12. 2010

iwmxxi02b-00

SPEcIFIcHE DEL MATERIALE DA cOSTRUZIONE A ScOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFIcATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

*Valutazione ecologica in dettaglio

PARETE INTERNA:

EDILIZIA IN LEGNO MASSIccIO

- con installazione

spessore Materiale da costruzione isolamento termico classe

d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 25,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline (2x12,5mm) o 0,250 10 900 1,050 A2

A 25,0 lastra in gessofibra Rigidur H (2x12,5mm) 0,350 19 1200 1,200 A1

B 70,0 Listellatura in legno (60/60; e=625)

su staffa a movimento oscillante 0,130 50 500 1,600 D

C 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

D 78,0 Legno multistrato BBS (a 3 strati) 0,130 50 470 1,600 D

E 70,0 Listellatura in legno (60/60; e=625)

valutazione Fisico-strutturale

ed ecoloGica

protezione REI 60

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 3 m

Carico max. (qfi, d) = 6,1 [kN/m]; classificazione con IBS

isolamento U[W/m2K] –

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] –

Calcolo con HFA

isolamento R w 53

acustico L n,w –

ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon -5,0

su staffa a movimento oscillante 0,130 50 500 1,600 D

F 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

G 25,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline (2x12,5mm) o 0,250 10 900 1,050 A2

G 25,0 lastra in gessofibra Rigidur H (2x12,5mm) 0,350 19 1200 1,200 A1

GWp ap peine peie ep pocp

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-40,655 0,135 604,668 984,428 0,022 0,029

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.


Descrizione: iW05 IW01 b

Aggiornamento: 14. 12. 2010

iwmxxi02b-02

SPEcIFIcHE DEL MATERIALE DA cOSTRUZIONE A ScOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFIcATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

*Valutazione ecologica in dettaglio

3.2 costruzioni

PARETE INTERNA:

EDILIZIA IN LEGNO MASSIccIO

- con installazione

spessore Materiale da costruzione isolamento termico classe

d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 25,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline (2x12,5mm) o 0,250 10 900 1,050 A2

A 25,0 lastra in gessofibra Rigidur H (2x12,5mm) 0,350 19 1200 1,200 A1

B 70,0 Listellatura in legno (60/60; e=625)

su staffa a movimento oscillante 0,130 50 500 1,600 D

C 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

D 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

E 70,0 Listellatura in legno (60/60; e=625)

valutazione Fisico-strutturale

ed ecoloGica

protezione REI 90

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 3 m

Carico max. (qfi, d) = 80,21 [kN/m]; classificazione con IBS

isolamento U[W/m2K] –

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] –

Calcolo con HFA

isolamento R w 68

acustico L n,w –

ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon -0,8

su staffa a movimento oscillante 0,130 50 500 1,600 D

F 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

G 25,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline (2x12,5mm) o 0,250 10 900 1,050 A2

G 25,0 lastra in gessofibra Rigidur H (2x12,5mm) 0,350 19 1200 1,200 A1

GWp ap peine peie ep pocp

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-55,419 –1 697,359 1239,927 0,026 0,035

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

17


3.2 costruzioni

18

Descrizione: iW06 IW01 a

Aggiornamento: 14. 12. 2010

iwmxxi02b-01

SPEcIFIcHE DEL MATERIALE DA cOSTRUZIONE A ScOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFIcATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

*Valutazione ecologica in dettaglio

PARETE INTERNA:

EDILIZIA IN LEGNO MASSIccIO

- con installazione

spessore Materiale da costruzione isolamento termico classe

d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 25,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline (2x12,5mm) o 0,250 10 900 1,050 A2

A 25,0 lastra in gessofibra Rigidur H (2x12,5mm) 0,350 19 1200 1,200 A1

B 85,0 Facciata ad intercapedine libera (CW75)

C 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

D 78,0 Legno multistrato BBS (a 3 strati) 0,130 50 470 1,600 D

E 85,0 Facciata ad intercapedine libera (CW75)

valutazione Fisico-strutturale

ed ecoloGica

protezione REI 60

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 3 m

Carico max. (qfi, d) = 6,1 [kN/m]; classificazione con IBS

isolamento U[W/m2K] –

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] –

Calcolo con HFA

isolamento R w 53

acustico L n,w –

ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 3,8

F 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

G 25,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline (2x12,5mm) o 0,250 10 900 1,050 A2

G 25,0 lastra in gessofibra Rigidur H (2x12,5mm) 0,350 19 1200 1,200 A1

GWp ap peine peie ep pocp

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-29,575 0,162 703,187 911,432 0,025 0,033

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.


Descrizione: iW06 IW01 b

Aggiornamento: 14. 12. 2010

iwmxxi02b-03

SPEcIFIcHE DEL MATERIALE DA cOSTRUZIONE A ScOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFIcATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

*Valutazione ecologica in dettaglio

3.2 costruzioni

PARETE INTERNA:

EDILIZIA IN LEGNO MASSIccIO

- con installazione

spessore Materiale da costruzione isolamento termico classe

d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 25,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline (2x12,5mm) o 0,250 10 900 1,050 A2

A 25,0 lastra in gessofibra Rigidur H (2x12,5mm) 0,350 19 1200 1,200 A1

B 85,0 Facciata ad intercapedine libera (CW75)

C 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

D 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

E 85,0 Facciata ad intercapedine libera (CW75)

valutazione Fisico-strutturale

ed ecoloGica

protezione REI 90

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 3 m

Carico max. (qfi, d) = 80,21 [kN/m]; classificazione con IBS

isolamento U[W/m2K] –

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] –

Calcolo con HFA

isolamento R w 68

acustico L n,w –

ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 7,9

F 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

G 25,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline (2x12,5mm) o 0,250 10 900 1,050 A2

G 25,0 lastra in gessofibra Rigidur H (2x12,5mm) 0,350 19 1200 1,200 A1

GWp ap peine peie ep pocp

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-44,339 0,188 795,878 1166,931 0,029 0,039

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

19


3.2 costruzioni

20

Descrizione: iW10

IW01 a Aggiornamento: 14. 12. 2010

SPEcIFIcHE DEL MATERIALE DA cOSTRUZIONE A ScOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFIcATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

*Valutazione ecologica in dettaglio

PARETE INTERNA:

EDILIZIA IN LEGNO MASSIccIO

- piano d'installazione assente

valutazione Fisico-strutturale

ed ecoloGica

protezione REI 30

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 3 m

Carico max. (qfi, d) = 14,95 [kN/m]; classificazione con IBS

isolamento U[W/m2K] –

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] –

Calcolo con HFA

isolamento R w 52

acustico L n,w –

ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon -1,7

spessore Materiale da costruzione isolamento termico classe

d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 90,0 Legno multistrato BBS (a 3 strati) 0,130 50 470 1,600 D

B 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

C 10,0 Intercapedine 0,000 1 1 1,008

D 90,0 Legno multistrato BBS (a 3 strati) 0,130 50 470 1,600 D

GWp ap peine peie ep pocp

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-113,919 0,213 755,475 2003,931 0,032 0,052

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.


Descrizione: iW11

IW01 b Aggiornamento: 14. 12. 2010

SPEcIFIcHE DEL MATERIALE DA cOSTRUZIONE A ScOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFIcATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

*Valutazione ecologica in dettaglio

3.2 costruzioni

PARETE INTERNA:

EDILIZIA IN LEGNO MASSIccIO

- piano d'installazione assente

valutazione Fisico-strutturale

ed ecoloGica

protezione REI 60

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 3 m

Carico max. (qfi, d) = 14,95 [kN/m]; classificazione con IBS

isolamento U[W/m2K] –

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] –

Calcolo con HFA

isolamento R w 58

acustico L n,w –

ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 10,5

spessore Materiale da costruzione isolamento termico classe

d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 30,0 Lastra in gessofibra Rigidur H (2x15mm) o 0,350 19 1200 1,200 A1

A 30,0 lastra antincendio Gyproc Fireline (2x15mm) 0,250 10 900 1,050 A2

B 90,0 Legno multistrato BBS (a 3 strati) 0,130 50 470 1,600 D

C 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

D 10,0 Intercapedine 0,000 1 1 1,008

E 90,0 Legno multistrato BBS (a 3 strati) 0,130 50 470 1,600 D

F 30,0 Lastra in gessofibra Rigidur H (2x15mm) o 0,350 19 1200 1,200 A1

F 30,0 lastra antincendio Gyproc Fireline (2x15mm) 0,250 10 900 1,050 A2

GWp ap peine peie ep pocp

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-104,734 0,239 971,386 2065,902 0,037 0,056

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

21


3.2 costruzioni

22

Descrizione: iW12

IW01 a Aggiornamento: 14. 12. 2010

SPEcIFIcHE DEL MATERIALE DA cOSTRUZIONE A ScOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFIcATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

*Valutazione ecologica in dettaglio

PARETE INTERNA:

EDILIZIA IN LEGNO MASSIccIO

- con installazione

spessore Materiale da costruzione isolamento termico classe

d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 25,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline (2x12,5mm) o 0,250 10 900 1,050 A2

A 25,0 lastra in gessofibra Rigidur H (2x12,5mm) 0,350 19 1200 1,200 A1

B 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

C 70,0 Listellatura in legno (60/60; e=625)

su staffa a movimento oscillante 0,130 50 500 1,600 D

D 90,0 Legno multistrato BBS (a 3 strati) 0,130 50 470 1,600 D

E 10,0 Intercapedine 0,000 1 1 1,008

F 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

G 90,0 Legno multistrato BBS (a 3 strati) 0,130 50 470 1,600 D

REI 60: lato D è il lato piu vicino al fuoco

REI 30: lato G è il lato piu vicino al fuoco

valutazione Fisico-strutturale

ed ecoloGica

protezione

antincendio

REI 30/60

Lunghezza max. a pressoflessione l = 3 m

Carico max. (qfi, d) = 14,95 [kN/m]; classificazione con IBS

isolamento U[W/m2K] –

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] –

Calcolo con HFA

isolamento R w 60

acustico L n,w –

ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 7,2

GWp ap peine peie ep pocp

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-110,149 0,237 907,226 2079,619 0,036 0,056

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.


Descrizione: iW13 IW01 ab

Aggiornamento: 14. 12. 2010

SPEcIFIcHE DEL MATERIALE DA cOSTRUZIONE A ScOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFIcATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

*Valutazione ecologica in dettaglio

3.2 costruzioni

PARETE INTERNA:

EDILIZIA IN LEGNO MASSIccIO

- con installazione

spessore Materiale da costruzione isolamento termico classe

d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 25,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline (2x12,5mm) o 0,250 10 900 1,050 A2

A 25,0 lastra in gessofibra Rigidur H (2x12,5mm) 0,350 19 1200 1,200 A1

B 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

C 75,0 Facciata ad intercapedine libera (CW75)

D 90,0 Legno multistrato BBS (a 3 strati) 0,130 50 470 1,600 D

E 10,0 Intercapedine 0,000 1 1 1,008

F 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

G 90,0 Legno multistrato BBS (a 3 strati) 0,130 50 470 1,600 D

REI 60: lato D è il lato piu vicino al fuoco

REI 30: lato G è il lato piu vicino al fuoco

valutazione Fisico-strutturale

ed ecoloGica

protezione

antincendio

REI 30/60

Lunghezza max. a pressoflessione l = 3 m

Carico max. (qfi, d) = 14,95 [kN/m]; classificazione con IBS

isolamento U[W/m2K] –

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] –

Calcolo con HFA

isolamento R w 65

acustico L n,w –

ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 11,6

GWp ap peine peie ep pocp

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-104,61 0,251 956,486 2043,121 0,038 0,058

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

23


3.2 costruzioni

24

Descrizione: iW13 IW01 ba

Aggiornamento: 14. 12. 2010

SPEcIFIcHE DEL MATERIALE DA cOSTRUZIONE A ScOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFIcATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

*Valutazione ecologica in dettaglio

PARETE INTERNA:

EDILIZIA IN LEGNO MASSIccIO

- con installazione

spessore Materiale da costruzione isolamento termico classe

d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 30,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline (2x15mm) o 0,250 10 900 1,050 A2

A 30,0 lastra in gessofibra Rigidur H (2x15mm) 0,350 19 1200 1,200 A1

B 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

C 75,0 Facciata ad intercapedine libera (CW75)

D 90,0 Legno multistrato BBS (a 3 strati) 0,130 50 470 1,600 D

E 10,0 Intercapedine 0,000 1 1 1,008

F 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

G 90,0 Legno multistrato BBS (a 3 strati) 0,130 50 470 1,600 D

REI 90: lato D è il lato piu vicino del fuoco

REI 30: lato G è il lato piu vicino del fuoco

valutazione Fisico-strutturale

ed ecoloGica

protezione

antincendio

REI 30/90

Lunghezza max. a pressoflessione l = 3 m

Carico max. (qfi, d) = 14,95 [kN/m]; classificazione con IBS

isolamento U[W/m2K] –

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] –

Calcolo con HFA

isolamento R w 65

acustico L n,w –

ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 11,6

GWp ap peine peie ep pocp

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-104,61 0,251 956,486 2043,121 0,038 0,058

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.


Descrizione: iW14

IW01 b Aggiornamento: 14. 12. 2010

SPEcIFIcHE DEL MATERIALE DA cOSTRUZIONE A ScOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFIcATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

*Valutazione ecologica in dettaglio

3.2 costruzioni

PARETE INTERNA:

EDILIZIA IN LEGNO MASSIccIO

- piano d'installazione assente

valutazione Fisico-strutturale

ed ecoloGica

protezione REI 60

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 3 m

Carico max. su lato E (qfi, d) = 147,39 [kN/m]

Carico max. su lato B (qfi, d) = 14,95 [kN/m]

Classificazione con IBS

isolamento U[W/m2K] –

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] –

Calcolo con HFA

isolamento R w 58

acustico L n,w –

ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon -10,5

spessore Materiale da costruzione isolamento termico classe

d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 12,5 Lastra in gessofibra Rigidur H o 0,350 19 1200 1,200 A1

A 12,5 lastra antincendio Gyproc Fireline 0,250 10 900 1,050 A2

B 90,0 Legno multistrato BBS (a 3 strati) 0,130 50 470 1,600 D

C 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

D 10,0 Intercapedine 0,000 1 1 1,008

E 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

F 12,5 Lastra in gessofibra Rigidur H o 0,350 19 1200 1,200 A1

F 12,5 lastra antincendio Gyproc Fireline 0,250 10 900 1,050 A2

GWp ap peine peie ep pocp

[kg CO2 equiv.] [kg SO2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO4 equiv.] [kg C2 H4 equiv.]

-104,734 0,239 971,386 2065,902 0,037 0,056

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

25


3.2 costruzioni

26

Descrizione: iW15

IW01 a Aggiornamento: 14. 12. 2010

SPEcIFIcHE DEL MATERIALE DA cOSTRUZIONE A ScOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFIcATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

*Valutazione ecologica in dettaglio

PARETE INTERNA:

EDILIZIA IN LEGNO MASSIccIO

- con installazione

valutazione Fisico-strutturale

ed ecoloGica

protezione REI 60

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 3 m

Carico max. su lato G (qfi, d) = 14,95 [kN/m]

Carico max. su lato D (qfi, d) = 80,21 [kN/m]

Classificazione con IBS

isolamento U[W/m2K] –

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] –

Calcolo con HFA

isolamento R w 60

acustico L n,w –

ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 8,8

spessore Materiale da costruzione isolamento termico classe

d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 25,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline (2x12,5mm) o 0,250 10 900 1,050 A2

A 25,0 lastra in gessofibra Rigidur H (2x12,5mm) 0,350 19 1200 1,200 A1

B 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

C 70,0 Listellatura in legno (60/60; e=625)

su staffa a movimento oscillante 0,130 50 500 1,600 D

D 90,0 Legno multistrato BBS (a 3 strati) 0,130 50 470 1,600 D

E 10,0 Intercapedine 0,000 1 1 1,008

F 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

G 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

GWp ap peine peie ep pocp

[kg CO2 equiv.] [kg SO2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO4 equiv.] [kg C2 H4 equiv.]

-115,927 0,248 943,497 2179,596 0,038 0,059

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.


Descrizione: iW16

IW01 b Aggiornamento: 14. 12. 2010

SPEcIFIcHE DEL MATERIALE DA cOSTRUZIONE A ScOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFIcATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

*Valutazione ecologica in dettaglio

3.2 costruzioni

PARETE INTERNA:

EDILIZIA IN LEGNO MASSIccIO

- con installazione

valutazione Fisico-strutturale

ed ecoloGica

protezione REI 60

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 3 m

Carico max. su lato G (qfi, d) = 14,95 [kN/m]

Carico max. su lato D (qfi, d) = 80,21 [kN/m]

Classificazione con IBS

isolamento U[W/m2K] –

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] –

Calcolo con HFA

isolamento R w 65

acustico L n,w –

ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 13,2

spessore Materiale da costruzione isolamento termico classe

d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 25,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline (2x12,5mm) o 0,250 10 900 1,050 A2

A 25,0 lastra in gessofibra Rigidur H (2x12,5mm) 0,350 19 1200 1,200 A1

B 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

C 75,0 Facciata ad intercapedine libera (CW75)

D 90,0 Legno multistrato BBS (a 3 strati) 0,130 50 470 1,600 D

E 10,0 Intercapedine 0,000 1 1 1,008

F 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

G 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati)) 0,130 50 470 1,600 D

GWp ap peine peie ep pocp

[kg CO2 equiv.] [kg SO2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO4 equiv.] [kg C2 H4 equiv.]

-115,927 0,248 943,497 2179,596 0,038 0,059

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

27


3.2 costruzioni

28

Descrizione: iW17 IW01 a

Aggiornamento: 14. 12. 2010

twmxxo05a

SPEcIFIcHE DEL MATERIALE DA cOSTRUZIONE A ScOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFIcATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

*Valutazione ecologica in dettaglio

PARETE INTERNA:

EDILIZIA IN LEGNO MASSIccIO

- piano d'installazione assente

valutazione Fisico-strutturale

ed ecoloGica

protezione REI 60

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 3 m

Carico max. (qfi, d) = 14,95 [kN/m]; classificazione con IBS

isolamento U[W/m2K] 0,30

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] –

Calcolo con HFA

isolamento R w 70

acustico L n,w –

ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 28,0

spessore Materiale da costruzione isolamento termico classe

d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 12,5 Lastra in gessofibra Rigidur H o 0,350 19 1200 1,200 A1

A 12,5 lastra antincendio Gyproc Fireline 0,250 10 900 1,050 A2

B 90,0 Legno multistrato BBS (a 3 strati) 0,130 50 470 1,600 D

C 30,0 Lastra in gessofibra Rigidur H (2x15mm) 0,350 19 1200 1,200 A1

D 50,0 Lana minerale 0,040 1 50 1,030 A1

E 50,0 Intercapedine 0,000 1 1 1,008

F 30,0 Lastra in gessofibra Rigidur H (2x15mm) 0,350 19 1200 1,200 A1

G 90,0 Legno multistrato BBS (a 3 strati) 0,130 50 470 1,600 D

H 12,5 Lastra in gessofibra Rigidur H o 0,350 19 1200 1,200 A1

H 12,5 lastra antincendio Gyproc Fireline 0,250 10 900 1,050 A2

GWp ap peine peie ep pocp

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-125,61 0,31 1318,58 2513,79 0,04 0,07

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.


Descrizione: iW17 IW01 b

Aggiornamento: 14. 12. 2010

twmxxo05b

SPEcIFIcHE DEL MATERIALE DA cOSTRUZIONE A ScOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFIcATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

*Valutazione ecologica in dettaglio

3.2 costruzioni

PARETE INTERNA:

EDILIZIA IN LEGNO MASSIccIO

- piano d'installazione assente

valutazione Fisico-strutturale

ed ecoloGica

protezione REI 90

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 3 m

Carico max. (qfi, d) = 14,95 [kN/m]; classificazione con IBS

isolamento U[W/m2K] 0,29

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] –

Calcolo con HFA

isolamento R w 72

acustico L n,w –

ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 35,9

spessore Materiale da costruzione isolamento termico classe

d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 25,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline (2x12,5mm) o 0,250 10 900 1,050 A2

A 25,0 lastra in gessofibra Rigidur H (2x12,5mm) 0,350 19 900 1,200 A1

B 90,0 Legno multistrato BBS (a 3 strati) 0,130 50 470 1,600 D

C 30,0 Lastra in gessofibra Rigidur H (2x15mm) 0,350 19 1200 1,200 A1

D 50,0 Lana minerale 0,040 1 50 1,030 A1

E 50,0 Intercapedine 0,000 1 1 1,008

F 30,0 lastra in gessofibra Rigidur H (2x15mm) 0,350 19 1200 1,200 A1

G 90,0 Legno multistrato BBS (a 3 strati) 0,130 50 470 1,600 D

H 25,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline (2x12,5mm) o 0,250 10 900 1,050 A2

H 25,0 lastra in gessofibra Rigidur H (2x12,5mm) 0,350 19 900 1,200 A1

GWp ap peine peie ep pocp

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-126,05 0,33 1464,61 2611,43 0,05 0,07

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

29


NOTIzIE

30


Fonti

Eigenschaften und Potentiale des leichten Bauens, www.baugenial.at

Deckenkonstruktionen für den mehrgeschossigen Holzbau, Holzforschung Austria, Wien

Holzbau System und Technik, Gyproc Saint-Gobain, Bad Aussee

www.holzistgenial.at

Bauen mit Holz = aktiver Klimaschutz, Holzforschung München

Holz Rohstoff der zukunft, Informationsdienst Holz, Bonn

zuschnitt 34/2010, proHolz, Wien

www.proholz.at

Holzbau Austria Magazin 4/2010, www.holzbau-austria.at

www.pefc.at

www.baunetzwissen.de

Endbericht Nachhaltig massiv AP12, Technische universität Wien

3.2 COSTRuzIONI

31


Binderholz Bausysteme GmbH

A-5400 Hallein/Salzburg

Solvay-Halvic-Straße 46

Tel.: +43 (0)6245 70500-556

Fax: +43 (0)6245 70500-127

www.binderholz-bausysteme.com

Saint-Gobain PPC Italia S.p.A. - Attività Gyproc

Via Ettore Romagnoli, 6

20146 Milano

Tel. +39 02 6111.51

Fax +39 02 6111.92400

www.gyproc.it

gyproc.italia@saint-gobain.com


Manuale per le costruzioni di legno massiccio

costruzione dei tetti


© by binderholz & GYPROC Saint-Gobain.

1. edizione

Tutti i dati di questo stampato corrispondono allo stato più

recente dello sviluppo e vengono forniti secondo scienza e

coscienza. Dato che noi ci impegniamo continuamente per

offrirvi le soluzioni migliori possibili, ci riserviamo modifiche

sulla base di miglioramenti applicativi o di tecnica della produzione.

Accertatevi di avere a disposizione l’edizione più

recente di questo stampato. Non si possono escludere errori

di stampa.

La presente pubblicazione si rivolge a personale specializzato

addestrato. Eventuali immagini contenute delle operazioni

che devono essere svolte non sono istruzioni per la lavorazione,

salvo che siano espressamente contrassegnate come tali.

Per cortesia si osservi anche che i nostri rapporti d’affari si

svolgono esclusivamente sulla base delle nostre Condizioni

generali per la vendita, la consegna e il pagamento nella

versione aggiornata. Le nostre condizioni generali sono disponibili

su richiesta oppure in Internet all’indirizzo

www.binderholz-bausyteme.com e www.Gyproc.it.

Saremo lieti di poter avere una buona collaborazione e vi

auguriamo sempre una buona riuscita con le nostre soluzioni

di sistema.

HotLines:

Binderholz Bausysteme GmbH

tel.: +43 (0)6245 70500-556

www.binderholz-bausysteme.com

2

saint-Gobain PPc italia s.p.A. - Attività Gyproc

tel. +39 02 6111.51

www.Gyproc.it


INDICE

Due partner – una visione: binderholz – GYPROC

I vantaggi dell´edilizia di legno

Lunga durata, tenuta del valore e stabilità strutturale

Edilizia con un sistema

1. Tutela dell´ambiente

1.1. Sostenibilità

1.2. CO 2 – l'edilizia in legno è una protezione attiva del clima

1.3. Riciclaggio

1.4. Ciclo produttivo chiuso presso binderholz

2. Fisica della costruzione

2.1. Protezione antincendio

2.2. Isolamento acustico

2.3. Isolamento termico

2.4. Clima/salute degli ambienti

3. Costruzione

3.1. Pareti esterne

3.2. Pareti interne/pareti divisorie

3.3. Tetti

3.4. Solai

4. Appendice

4.1. Direttiva europea “prodotti da costruzione”

4.2. Regolamenti edilizi

4.3. Norme

4.4. Certificati e omologazioni

4.5. Fonti

Altro

INDICE

3


3.3 COSTRUZIONI

4

3.3 VARIANTI TETTI

STRATIGRAFIA TETTO

Note sulla statica:

- Classe d'impiego NKL 1

- Carico permanente g: corrisponde al carico permanente senza il peso netto

di BBS in kN/m 2

≥ 100 BBS

Tegole DA01 a, b

Sottotetto Rw = 54 dB

Fibra di legno sopra la struttura U = 0,13 W/m 2 K

Impermeabilizzazione REI 30

Tegole DA02 a, b

Lana di roccia sopra la struttura Rw = 52 dB

Impermeabilizzazione U = 0,15 W/m 2 K

REI 30

Lamiera grecata DA03 a, b

Sottotetto Rw = 47 dB

Fibra di legno sopra la struttura U ≤ 0,13 W/m 2 K

Impermeabilizzazione REI 30

Lamiera grecata DA04 a, b

Lana di roccia sopra la struttura Rw = 45 dB

Impermeabilizzazione U ≤ 0,15 W/m 2 K

REI 30

DA05 a

Folgio copertura Rw = 41 dB

EPS U ≤ 0,14 W/m 2 K

Impermeabilizzazione REI 30

Ghiaia

Folgio copertura DA06 a

EPS Rw = 57 dB

Impermeabilizzazione U ≤ 0,14 W/m2K REI 30

- Carico utile n: Classe d'impiego A o B (superfici abitative o da ufficio)

- Quota del carico utile sul carico complessivo: 50 %

- Calcolo infiammabilità secondo EN 1995-1-2, rapporto prova infiammabilità

cod. 08012901 (IBS Linz) e rapporto classificazione cod. 08081813-3 (IBS Linz)


ELEMENTO DI LEGNO MULTISTRATO E RIVESTIMENTO ESTERNO

≥ 100 BBS ≥ 100 BBS

60 Listellatura 70 Staffa a movimento oscillante

≥ 12,5 Rivestimento ≥ 12,5 Rivestimento

DA01 c, d, e, f DA01 g, h, i, j

Rw = 62 dB Rw = 66 dB

U = 0,11 W/m 2 K U = 0,11 W/m 2 K

REI 90 REI 90

DA02 c, d, e, f DA02 g, h, i, j

Rw = 59 dB Rw = 64 dB

U = 0,12 W/m 2 K U = 0,12 W/m 2 K

REI 90 REI 90

DA03 c, d, e, f DA03 g, h, i, j

Rw = 55 dB Rw = 59 dB

U ≤ 0,11 W/m 2 K U ≤ 0,11 W/m 2 K

REI 90 REI 90

DA04 c, d, e, f DA04 g, h, i, j

Rw = 52 dB Rw = 57 dB

U ≤ 0,12 W/m 2 K U ≤ 0,12 W/m 2 K

REI 90 REI 90

DA05 b, c DA05 d, e

Rw = 45 dB Rw = 53 dB

U ≤ 0,12 W/m 2 K U ≤ 0,12 W/m 2 K

REI 90 REI 90

DA06 b, c DA06 d, e

Rw = 63 dB Rw = 65 dB

U ≤ 0,11 W/m 2 K U ≤ 0,11 W/m 2 K

REI 90 REI 90

3.3 COSTRUZIONI

5


3.3 COSTRUZIONI

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

6

Descrizione: DA01 a Aggiornamento: 14. 12. 2010

sdmhzo01-00

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

*Valutazione ecologica in dettaglio

*Valutazione ecologica in dettaglio

TETTO A FORTE PENDENZA:

EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- piano d'installazione assente

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione REI 30

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 4 m

Carico max. (qfi, d) = 7,92 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,16

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] 38,5

Calcolo con HFA

Isolamento R w 54

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 9,6

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A Tegole in cemento 2100 A1

B 30,0 Listellatura in legno (30/50) 0,130 50 500 1,600 D

C 50,0 Controlistello posato con guarnizione punto

chiodo continua (min. 50 mm) -

USB TIP KONT RIWEGA 0,130 50 500 1,600 D

0,54 Membrana impermeabile traspirante per tenuta

al vento - USB CLASSIC RIWEGA, sigillata con

nastro adesivo in polietilene USB TAPE 1 PE 0,22 37 343 1,700 E

D 22,0 Pannello del sottotetto di fibra di legno 0,047 3-7 200 2,100 E

E 200,0 Pannello isolante in fibra di legno 0,040 3-7 110 2,100 E

F Schermo freno al vapore impermeabile per

tenuta all’aria con doppia banda autoadesiva

- USB MICRO TOP SK RIWEGA 0,22 4545 352 1,700 E

G 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-85,523 0,193 1032,431 1704,553 0,027 0,06

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

158,8 [kg/m2] lastra in gessofibra


Descrizione: DA01 b Aggiornamento: 14. 12. 2010

sdmhzo01-01

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

*Valutazione ecologica in dettaglio

*Valutazione ecologica in dettaglio

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

3.3 COSTRUZIONI

TETTO A FORTE PENDENZA:

EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- piano d'installazione assente

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione REI 30

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 4 m

Carico max. (qfi, d) = 7,92 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,13

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] 38,6

Calcolo con HFA

Isolamento R w 54

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 12,1

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A Tegole in cemento 2100 A1

B 30,0 Listellatura in legno (30/50) 0,130 50 500 1,600 D

C 50,0 Controlistello posato con guarnizione punto

chiodo continua (min. 50 mm) -

USB TIP KONT RIWEGA 0,130 50 500 1,600 D

0,54 Membrana impermeabile traspirante per tenuta

al vento - USB CLASSIC RIWEGA, sigillata con

nastro adesivo in polietilene USB TAPE 1 PE 0,22 37 343 1,700 E

D 22,0 Pannello del sottotetto di fibra di legno 0,047 3-7 200 2,100 E

E 240,0 Pannello isolante in fibra di legno 0,040 3-7 110 2,100 E

F Schermo freno al vapore impermeabile per

tenuta all’aria con doppia banda autoadesiva

– USB MICRO TOP SK RIWEGA 0,22 4545 352 1,700 E

G 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-89,98 0,2 1101,572 1796,743 0,028 0,065

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

163,2 [kg/m2] lastra in gessofibra

7


3.3 COSTRUZIONI

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

8

Descrizione: DA01 ca

Aggiornamento: 14. 12. 2010

TETTO A FORTE PENDENZA:

EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- con installazione

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione

antincendio

REI 60

Lunghezza max. a pressoflessione l = 4 m

Carico max. (qfi, d) = 7,92 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,13

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] 19,0

Calcolo con HFA

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno SPECIFICHE all'interno, DEL MATERIALE dimensioni DA in COSTRUZIONE mm) A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A Tegole in cemento 2100 A1

B 30,0 Listellatura in legno (30/50) 0,130 50 500 1,600 D

C 50,0 Controlistello posato con guarnizione punto

chiodo continua (min. 50 mm) -

USB TIP KONT RIWEGA 0,130 50 500 1,600 D

0,54 Membrana impermeabile traspirante per tenuta

al vento - USB CLASSIC RIWEGA, sigillata con

nastro adesivo in polietilene USB TAPE 1 PE 0,22 37 343 1,700 E

D 22,0 Pannello del sottotetto di fibra di legno 0,047 3-7 200 2,100 E

E 200,0 Pannello isolante in fibra di legno 0,040 3-7 110 2,100 E

F Schermo freno al vapore impermeabile per

tenuta all’aria con doppia banda autoadesiva

- USB MICRO TOP SK RIWEGA 0,22 4545 352 1,700 E

G 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

H 60,0 Listellatura in legno (60/60; e=625) 0,130 50 500 1,600 D

I 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

J 15,0 Lastra in gessofibra Rigidur H o 0,350 19 1200 1,200 A1

J 15,0 lastra antincendio Gyproc Fireline 0,250 10 900 1,050 A2

*Valutazione ecologica in dettaglio

Isolamento R w 62

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 14,7

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-84,521 0,208 1120,216 1764,202 0,03 0,063

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

176,0 [kg/m2] lastra in gessofibra


Descrizione: DA01 db

Aggiornamento: 14. 12. 2010

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

3.3 COSTRUZIONI

TETTO A FORTE PENDENZA:

EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- con installazione

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione

antincendio

REI 60

Lunghezza max. a pressoflessione l = 4 m

Carico max. (qfi, d) = 7,92 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,11

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] 19,0

Calcolo con HFA

Isolamento R w 62

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 17,2

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno SPECIFICHE all'interno, DEL MATERIALE dimensioni DA in COSTRUZIONE mm) A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A Tegole in cemento 2100 A1

B 30,0 Listellatura in legno (30/50) 0,130 50 500 1,600 D

C 50,0 Controlistello posato con guarnizione punto

chiodo continua (min. 50 mm) -

USB TIP KONT RIWEGA 0,130 50 500 1,600 D

0,54 Membrana impermeabile traspirante per tenuta

al vento - USB CLASSIC RIWEGA, sigillata con

nastro adesivo in polietilene USB TAPE 1 PE 0,22 37 343 1,700 E

D 22,0 Pannello del sottotetto di fibra di legno 0,047 3-7 200 2,100 E

E 240,0 Pannello isolante in fibra di legno 0,040 3-7 110 2,100 E

F Schermo freno al vapore impermeabile per

tenuta all’aria con doppia banda autoadesiva

- USB MICRO TOP SK RIWEGA 0,22 4545 352 1,700 E

G 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

H 60,0 Listellatura in legno (60/60; e=625) 0,130 50 500 1,600 D

I 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

J 15,0 Lastra in gessofibra Rigidur H o 0,350 19 1200 1,200 A1

J 15,0 lastra antincendio Gyproc Fireline 0,250 10 900 1,050 A2

*Valutazione ecologica in dettaglio

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO2 equiv.] [kg SO2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO4 equiv.] [kg C2 H4 equiv.]

-88,978 0,215 1189,357 1856,391 0,031 0,068

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

180,4 [kg/m2] lastra in gessofibra

9


3.3 COSTRUZIONI

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

10

Descrizione: DA01 ea

Aggiornamento: 14. 12. 2010

TETTO A FORTE PENDENZA:

EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- con installazione

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione

antincendio

REI 90

Lunghezza max. a pressoflessione l = 4 m

Carico max. (qfi, d) = 7,82 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,13

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] 29,8

Calcolo con HFA

Isolamento R w 62

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 18,1

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno SPECIFICHE all'interno, DEL MATERIALE dimensioni DA in COSTRUZIONE mm) A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A Tegole in cemento 2100 A1

B 30,0 Listellatura in legno (30/50) 0,130 50 500 1,600 D

C 50,0 Controlistello posato con guarnizione punto

chiodo continua (min. 50 mm) -

USB TIP KONT RIWEGA 0,130 50 500 1,600 D

0,54 Membrana impermeabile traspirante per tenuta

al vento - USB CLASSIC RIWEGA, sigillata con

nastro adesivo in polietilene USB TAPE 1 PE 0,22 37 343 1,700 E

D 22,0 Pannello del sottotetto di fibra di legno 0,047 3-7 200 2,100 E

E 200,0 Pannello isolante in fibra di legno 0,040 3-7 110 2,100 E

F Schermo freno al vapore impermeabile per

tenuta all’aria con doppia banda autoadesiva

- USB MICRO TOP SK RIWEGA 0,22 4545 352 1,700 E

G 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

H 60,0 Listellatura in legno (60/60; e=625) 0,130 50 500 1,600 D

I 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

J 30,0 Lastra in gessofibra Rigidur H (2x15mm) o 0,350 19 1200 1,200 A1

J 30,0 lastra antincendio Gyproc Fireline (2x15mm) 0,250 10 900 1,050 A2

*Valutazione ecologica in dettaglio

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO2 equiv.] [kg SO2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO4 equiv.] [kg C2 H4 equiv.]

-82,069 0,216 1177,37 1779,879 0,031 0,064

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

189,5 [kg/m2] lastra in gessofibra


Descrizione: DA01 fb

Aggiornamento: 14. 12. 2010

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

3.3 COSTRUZIONI

TETTO A FORTE PENDENZA:

EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- con installazione

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione

antincendio

REI 90

Lunghezza max. a pressoflessione l = 4 m

Carico max. (qfi, d) = 7,82 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,11

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] 29,8

Calcolo con HFA

Isolamento R w 62

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 20,5

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno SPECIFICHE all'interno, DEL MATERIALE dimensioni DA in COSTRUZIONE mm) A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A Tegole in cemento 2100 A1

B 30,0 Listellatura in legno (30/50) 0,130 50 500 1,600 D

C 50,0 Controlistello posato con guarnizione punto

chiodo continua (min. 50 mm) -

USB TIP KONT RIWEGA) 0,130 50 500 1,600 D

0,54 Membrana impermeabile traspirante per tenuta

al vento - USB CLASSIC RIWEGA, sigillata con

nastro adesivo in polietilene USB TAPE 1 PE 0,22 37 343 1,700 E

D 22,0 Pannello del sottotetto di fibra di legno 0,047 3-7 200 2,100 E

E 240,0 Pannello isolante in fibra di legno 0,040 3-7 110 2,100 E

F Schermo freno al vapore impermeabile per

tenuta all’aria con doppia banda autoadesiva

- USB MICRO TOP SK RIWEGA 0,22 4545 352 1,700 E

G 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

H 60,0 Listellatura in legno (60/60; e=625) 0,130 50 500 1,600 D

I 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

J 30,0 Lastra in gessofibra Rigidur H (2x15mm) o 0,350 19 1200 1,200 A1

J 30,0 lastra antincendio Gyproc Fireline (2x15mm) 0,250 10 900 1,050 A2

*Valutazione ecologica in dettaglio

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO2 equiv.] [kg SO2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO4 equiv.] [kg C2 H4 equiv.]

-86,526 0,223 1246,51 1872,069 0,032 0,069

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

193,9 [kg/m2] lastra in gessofibra

11


3.3 COSTRUZIONI

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

12

Descrizione: DA01 ga

Aggiornamento: 14. 12. 2010

sdmhzi01a-00

TETTO A FORTE PENDENZA:

EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- con installazione

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione

antincendio

REI 60

Lunghezza max. a pressoflessione l = 4 m

Carico max. (qfi, d) = 7,92 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,13

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] 18,9

Calcolo con HFA

Isolamento R w 64

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 15,0

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno

Spessore

all'interno,

Materiale

dimensioni

da costruzione

in mm)

Isolamento termico Classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A Tegole in cemento 2100 A1

B 30,0 Listellatura in legno (30/50) 0,130 50 500 1,600 D

C 50,0 Controlistello posato con guarnizione punto

chiodo continua (min. 50 mm) -

USB TIP KONT RIWEGA 0,130 50 500 1,600 D

0,54 Membrana impermeabile traspirante per tenuta

al vento - USB CLASSIC RIWEGA, sigillata con

nastro adesivo in polietilene USB TAPE 1 PE 0,22 37 343 1,700 E

D 22,0 Pannello del sottotetto di fibra di legno 0,047 3-7 200 2,100 E

E 200,0 Pannello isolante in fibra di legno 0,040 3-7 110 2,100 E

F Schermo freno al vapore impermeabile per

tenuta all’aria con doppia banda autoadesiva

- USB MICRO TOP SK RIWEGA 0,22 4545 352 1,700 E

G 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

H 70,0 Listellatura in legno (60/60; e=625)

su staffa a movimento oscillante 0,130 50 500 1,600 D

I 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

J 15,0 Lastra in gessofibra Rigidur H o 0,350 19 1200 1,200 A1

J 15,0 lastra antincendio Gyproc Fireline 0,250 10 900 1,050 A2

*Valutazione ecologica in dettaglio

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO2 equiv.] [kg SO2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO4 equiv.] [kg C2 H4 equiv.]

-84,345 0,21 1123,808 1764,4 0,03 0,063

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

176,0 [kg/m2] lastra in gessofibra


Descrizione: DA01 hb

Aggiornamento: 14. 12. 2010

sdmhzi01a-01

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

3.3 COSTRUZIONI

TETTO A FORTE PENDENZA:

EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- con installazione

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione

antincendio

REI 60

Lunghezza max. a pressoflessione l = 4 m

Carico max. (qfi, d) = 7,92 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,11

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] 18,9

Calcolo con HFA

Isolamento R w 64

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 17,5

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A Tegole in cemento 2100 A1

B 30,0 Listellatura in legno (30/50) 0,130 50 500 1,600 D

C 50,0 Controlistello posato con guarnizione punto

chiodo continua (min. 50 mm) -

USB TIP KONT RIWEGA 0,130 50 500 1,600 D

0,54 Membrana impermeabile traspirante per tenuta

al vento - USB CLASSIC RIWEGA, sigillata con

nastro adesivo in polietilene USB TAPE 1 PE 0,22 37 343 1,700 E

D 22,0 Pannello del sottotetto di fibra di legno 0,047 3-7 200 2,100 E

E 240,0 Pannello isolante in fibra di legno 0,040 3-7 110 2,100 E

F Schermo freno al vapore impermeabile per

tenuta all’aria con doppia banda autoadesiva

- USB MICRO TOP SK RIWEGA 0,22 4545 352 1,700 E

G 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

H 70,0 Listellatura in legno (60/60; e=625)

su staffa a movimento oscillante 0,130 50 500 1,600 D

I 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

J 15,0 Lastra in gessofibra Rigidur H o 0,350 19 1200 1,200 A1

J 15,0 lastra antincendio Gyproc Fireline 0,250 10 900 1,050 A2

*Valutazione ecologica in dettaglio

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-88,801 0,217 1192,948 1856,59 0,031 0,068

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

180,4 [kg/m2] lastra in gessofibra

13


3.3 COSTRUZIONI

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

14

Descrizione: DA01 ia

Aggiornamento: 14. 12. 2010

sdmhzi01b-00

TETTO A FORTE PENDENZA:

EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- con installazione

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe d'infiammabilità

*Valutazione ecologica in dettaglio

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione

antincendio

REI 90

Lunghezza max. a pressoflessione l = 4 m

Carico max. (qfi, d) = 7,82 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,13

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] Calcolo con HFA

29,7

Isolamento R w 66

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 18,1

min – max c EN 13501-1

A Tegole in cemento 2100 A1

B 30,0 Listellatura in legno (30/50) 0,130 50 500 1,600 D

C 50,0 Controlistello posato con guarnizione punto

chiodo continua (min. 50 mm) -

USB TIP KONT RIWEGA 0,130 50 500 1,600 D

0,54 Membrana impermeabile traspirante per tenuta

al vento - USB CLASSIC RIWEGA, sigillata con

nastro adesivo in polietilene USB TAPE 1 PE 0,22 37 343 1,700 E

D 22,0 Pannello del sottotetto di fibra di legno 0,047 3-7 200 2,100 E

E 200,0 Pannello isolante in fibra di legno 0,040 3-7 110 2,100 E

F Schermo freno al vapore impermeabile per

tenuta all’aria con doppia banda autoadesiva

- USB MICRO TOP SK RIWEGA 0,22 4545 352 1,700 E

G 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

H 70,0 Listellatura in legno (60/60; e=625)

su staffa a movimento oscillante 0,130 50 500 1,600 D

I 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

J 30,0 Lastra in gessofibra Rigidur H (2x15mm) o 0,350 19 1200 1,200 A1

J 30,0 lastra antincendio Gyproc Fireline (2x15mm) 0,250 10 900 1,050 A2

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-82,069 0,216 1177,37 1779,879 0,031 0,064

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

189,5 [kg/m2] lastra in gessofibra


Descrizione: DA01 jb

Aggiornamento: 14. 12. 2010

sdmhzi01b-01

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

3.3 COSTRUZIONI

TETTO A FORTE PENDENZA:

EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- con installazione

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione

antincendio

REI 90

Lunghezza max. a pressoflessione l = 4 m

Carico max. (qfi, d) = 7,82 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,11

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] 29,7

Calcolo con HFA

Isolamento R w 66

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 20,5

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A Tegole in cemento 2100 A1

B 30,0 Listellatura in legno (30/50) 0,130 50 500 1,600 D

C 50,0 Controlistello posato con guarnizione punto

chiodo continua (min. 50 mm) -

USB TIP KONT RIWEGA) 0,130 50 500 1,600 D

0,54 Membrana impermeabile traspirante per tenuta

al vento - USB CLASSIC RIWEGA, sigillata con

nastro adesivo in polietilene USB TAPE 1 PE 0,22 37 343 1,700 E

D 22,0 Pannello del sottotetto di fibra di legno 0,047 3-7 200 2,100 E

E 240,0 Pannello isolante in fibra di legno 0,040 3-7 110 2,100 E

F Schermo freno al vapore impermeabile per

tenuta all’aria con doppia banda autoadesiva

- USB MICRO TOP SK RIWEGA 0,22 4545 352 1,700 E

G 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

H 70,0 Listellatura in legno (60/60; e=625)

su staffa a movimento oscillante 0,130 50 500 1,600 D

I 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

J 30,0 Lastra in gessofibra Rigidur H (2x15mm) o 0,350 19 1200 1,200 A1

J 30,0 lastra antincendio Gyproc Fireline (2x15mm) 0,250 10 900 1,050 A2

*Valutazione ecologica in dettaglio

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-86,526 0,223 1246,51 1872,069 0,032 0,069

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

193,9 [kg/m2] lastra in gessofibra

15


3.3 COSTRUZIONI

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

16

Descrizione: DA02 DA01 a

Aggiornamento: 14. 12. 2010

sdmhzo01-02

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

*Valutazione ecologica in dettaglio

TETTO A FORTE PENDENZA:

EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- piano d'installazione assente

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione REI 30

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 4 m

Carico max. (qfi, d) = 7,92 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,16

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] 38,5

Calcolo con HFA

Isolamento R w 52

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 36,9

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A Tegole in cemento 2100 A1

B 30,0 Listellatura in legno (30/50) 0,130 50 500 1,600 D

C 50,0 Controlistello posato con guarnizione punto

chiodo continua (min. 50 mm) -

USB TIP KONT RIWEGA 0,130 50 500 1,600 D

D Membrana impermeabile traspirante per

tenuta al vento - USB CLASSIC RIWEGA,

sigillata con nastro adesivo in polietilene

USB TAPE 1 PE 0,22 37 343 1,700 E

E 180,0 Pannello di isolamento Isover Integra AP Solid 0,035 1 100 1,030 E

F Schermo freno al vapore impermeabile per

tenuta all’aria con doppia banda autoadesiva

- USB MICRO TOP SK RIWEGA 0,22 4545 352 1,700 E

G 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-26,236 0,271 1241,942 1269,674 0,041 0,053

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

150,5 [kg/m2] lastra in gessofibra


Descrizione: DA02 DA01 b

Aggiornamento: 14. 12. 2010

sdmhzo01-03

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

*Valutazione ecologica in dettaglio

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

3.3 COSTRUZIONI

TETTO A FORTE PENDENZA:

EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- piano d'installazione assente

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione REI 30

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 4 m

Carico max. (qfi, d) = 7,92 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,15

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] 38,5

Calcolo con HFA

Isolamento R w 52

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 41,4

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A Tegole in cemento 2100 A1

B 30,0 Listellatura in legno (30/50) 0,130 50 500 1,600 D

C 50,0 Controlistello posato con guarnizione punto

chiodo continua (min. 50 mm) -

USB TIP KONT RIWEGA) 0,130 50 500 1,600 D

D Membrana impermeabile traspirante per

tenuta al vento - USB CLASSIC RIWEGA,

sigillata con nastro adesivo in polietilene

USB TAPE 1 PE 0,22 37 343 1,700 E

E 200,0 Pannello di isolamento Isover Integra AP Solid 0,035 1 100 1,030 E

F Schermo freno al vapore impermeabile per

tenuta all’aria con doppia banda autoadesiva

- USB MICRO TOP SK RIWEGA 0,22 4545 352 1,700 E

G 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-22,572 0,284 1308,451 1280,468 0,043 0,055

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

152,5 [kg/m2] lastra in gessofibra

17


3.3 COSTRUZIONI

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

18

Descrizione: DA02 DA01 ca

Aggiornamento: 14. 12. 2010

TETTO A FORTE PENDENZA:

EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- con installazione

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione

antincendio

REI 60

Lunghezza max. a pressoflessione l = 4 m

Carico max. (qfi, d) = 7,92 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,14

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] 19,0

Calcolo con HFA

Isolamento R w 59

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 42,0

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A Tegole in cemento 2100 A1

B 30,0 Listellatura in legno (30/50) 0,130 50 500 1,600 D

C 50,0 Controlistello posato con guarnizione punto

chiodo continua (min. 50 mm) -

USB TIP KONT RIWEGA 0,130 50 500 1,600 D

D Membrana impermeabile traspirante per

tenuta al vento - USB CLASSIC RIWEGA,

sigillata con nastro adesivo in polietilene

USB TAPE 1 PE 0,22 37 343 1,700 E

E 180,0 Pannello di isolamento Isover Integra AP Solid 0,035 1 100 1,030 E

F Schermo freno al vapore impermeabile per

tenuta all’aria con doppia banda autoadesiva

- USB MICRO TOP SK RIWEGA 0,22 4545 352 1,700 E

G 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

H 70,0 Listellatura in legno (60/60; e=625) 0,130 50 500 1,600 D

I 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

J 15,0 Lastra in gessofibra Rigidur H o 0,350 19 1200 1,200 A1

J 15,0 lastra antincendio Gyproc Fireline 0,250 10 900 1,050 A2

*Valutazione ecologica in dettaglio

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO2 equiv.] [kg SO2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO4 equiv.] [kg C2 H4 equiv.]

-25,233 0,287 1329,727 1329,323 0,044 0,055

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

167,7 [kg/m2] lastra in gessofibra


Descrizione: DA02 DA01 db

Aggiornamento: 14. 12. 2010

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

3.3 COSTRUZIONI

TETTO A FORTE PENDENZA:

EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- con installazione

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione

antincendio

REI 60

Lunghezza max. a pressoflessione l = 4 m

Carico max. (qfi, d) = 7,92 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,13

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] 19,0

Calcolo con HFA

Isolamento R w 59

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 46,5

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A Tegole in cemento 2100 A1

B 30,0 Listellatura in legno (30/50) 0,130 50 500 1,600 D

C 50,0 Controlistello posato con guarnizione punto

chiodo continua (min. 50 mm) -

USB TIP KONT RIWEGA 0,130 50 500 1,600 D

D Membrana impermeabile traspirante per

tenuta al vento - USB CLASSIC RIWEGA,

sigillata con nastro adesivo in polietilene

USB TAPE 1 PE 0,22 37 343 1,700 E

E 200,0 Pannello di isolamento Isover Integra AP Solid 0,035 1 100 1,030 E

F Schermo freno al vapore impermeabile per

tenuta all’aria con doppia banda autoadesiva

- USB MICRO TOP SK RIWEGA 0,22 4545 352 1,700 E

G 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

H 60,0 Listellatura in legno (60/60; e=625) 0,130 50 500 1,600 D

I 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

J 15,0 Lastra in gessofibra Rigidur H o 0,350 19 1200 1,200 A1

J 15,0 lastra antincendio Gyproc Fireline 0,250 10 900 1,050 A2

*Valutazione ecologica in dettaglio

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO2 equiv.] [kg SO2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO4 equiv.] [kg C2 H4 equiv.]

-21,569 0,299 1396,236 1340,116 0,046 0,057

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

169,7 [kg/m2] lastra in gessofibra

19


3.3 COSTRUZIONI

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

20

Descrizione: DA02 DA01 ea

Aggiornamento: 14. 12. 2010

TETTO A FORTE PENDENZA:

EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- con installazione

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione

antincendio

REI 90

Lunghezza max. a pressoflessione l = 4 m

Carico max. (qfi, d) = 7,82 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,13

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] 29,8

Calcolo con HFA

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A Tegole in cemento 2100 A1

B 30,0 Listellatura in legno (30/50) 0,130 50 500 1,600 D

C 50,0 Controlistello posato con guarnizione punto

chiodo continua (min. 50 mm) -

USB TIP KONT RIWEGA 0,130 50 500 1,600 D

D Membrana impermeabile traspirante per

tenuta al vento - USB CLASSIC RIWEGA,

sigillata con nastro adesivo in polietilene

USB TAPE 1 PE 0,22 37 343 1,700 E

E 180,0 Pannello di isolamento Isover Integra AP Solid 0,035 1 100 1,030 E

F Schermo freno al vapore impermeabile per

tenuta all’aria con doppia banda autoadesiva

- USB MICRO TOP SK RIWEGA 0,22 4545 352 1,700 E

G 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

H 60,0 Listellatura in legno (60/60; e=625) 0,130 50 500 1,600 D

I 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

J 30,0 Lastra in gessofibra Rigidur H (2x15mm) o 0,350 19 1200 1,200 A1

J 30,0 lastra antincendio Gyproc Fireline (2x15mm) 0,250 10 900 1,050 A2

*Valutazione ecologica in dettaglio

Isolamento R w 59

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 45,3

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-22,781 0,294 1386,881 1345 0,045 0,056

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

181,2 [kg/m2] lastra in gessofibra


Descrizione: DA02 DA01 fb

Aggiornamento: 14. 12. 2010

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

3.3 COSTRUZIONI

TETTO A FORTE PENDENZA:

EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- con installazione

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione

antincendio

REI 90

Lunghezza max. a pressoflessione l = 4 m

Carico max. (qfi, d) = 7,82 [kN/m]; classificazione con IBS

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A Tegole in cemento 2100 A1

B 30,0 Listellatura in legno (30/50) 0,130 50 500 1,600 D

C 50,0 Controlistello posato con guarnizione punto

chiodo continua (min. 50 mm) -

USB TIP KONT RIWEGA 0,130 50 500 1,600 D

D Membrana impermeabile traspirante per

tenuta al vento - USB CLASSIC RIWEGA,

sigillata con nastro adesivo in polietilene

USB TAPE 1 PE 0,22 37 343 1,700 E

E 200,0 Pannello di isolamento Isover Integra AP Solid 0,035 1 100 1,030 E

F Schermo freno al vapore impermeabile per

tenuta all’aria con doppia banda autoadesiva

- USB MICRO TOP SK RIWEGA 0,22 4545 352 1,700 E

G 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

H 60,0 Listellatura in legno (60/60; e=625) 0,130 50 500 1,600 D

I 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

J 30,0 Lastra in gessofibra Rigidur H (2x15mm) o 0,350 19 1200 1,200 A1

J 30,0 lastra antincendio Gyproc Fireline (2x15mm) 0,250 10 900 1,050 A2

*Valutazione ecologica in dettaglio

Isolamento U[W/m2K] 0,12

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] 29,8

Calcolo con HFA

Isolamento R w 59

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 49,8

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-19,117 0,307 1453,389 1355,794 0,047 0,058

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

183,2 [kg/m2] lastra in gessofibra

21


3.3 COSTRUZIONI

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

22

Descrizione: DA02 DA01 ga

Aggiornamento: 14. 12. 2010

sdmhzi01a-02

TETTO A FORTE PENDENZA:

EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- con installazione

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione

antincendio

REI 60

Lunghezza max. a pressoflessione l = 4 m

Carico max. (qfi, d) = 7,92 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,13

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] Calcolo con HFA

18,9

Isolamento R w 61

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 18,1

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A Tegole in cemento 2100 A1

B 30,0 Listellatura in legno (30/50) 0,130 50 500 1,600 D

C 50,0 Controlistello posato con guarnizione punto

chiodo continua (min. 50 mm) -

USB TIP KONT RIWEGA 0,130 50 500 1,600 D

D Membrana impermeabile traspirante per

tenuta al vento - USB CLASSIC RIWEGA,

sigillata con nastro adesivo in polietilene

USB TAPE 1 PE 0,22 37 343 1,700 E

E 180,0 Pannello di isolamento Isover Integra AP Solid 0,035 1 100 1,030 E

F Schermo freno al vapore impermeabile per

tenuta all’aria con doppia banda autoadesiva

- USB MICRO TOP SK RIWEGA 0,22 4545 352 1,700 E

G 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

H 70,0 Listellatura in legno (60/60; e=625) 0,130 50 500 1,600 D

I 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

J 15,0 Lastra in gessofibra Rigidur H o 0,350 19 1200 1,200 A1

J 15,0 lastra antincendio Gyproc Fireline 0,250 10 900 1,050 A2

*Valutazione ecologica in dettaglio

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-82,069 0,216 1177,37 1779,879 0,031 0,064

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

167,7 [kg/m2] lastra in gessofibra


Descrizione: DA02 DA01 hb

Aggiornamento: 14. 12. 2010

sdmhzi01a-03

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

3.3 COSTRUZIONI

TETTO A FORTE PENDENZA:

EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- con installazione

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione

antincendio

REI 60

Lunghezza max. a pressoflessione l = 4 m

Carico max. (qfi, d) = 7,92 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,12

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] 18,9

Calcolo con HFA

Isolamento R w 61

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 20,5

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A Tegole in cemento 2100 A1

B 30,0 Listellatura in legno (30/50) 0,130 50 500 1,600 D

C 50,0 Controlistello posato con guarnizione punto

chiodo continua (min. 50 mm) -

USB TIP KONT RIWEGA 0,130 50 500 1,600 D

D Membrana impermeabile traspirante per

tenuta al vento - USB CLASSIC RIWEGA,

sigillata con nastro adesivo in polietilene

USB TAPE 1 PE 0,22 37 343 1,700 E

E 200,0 Pannello di isolamento Isover Integra AP Solid 0,035 1 100 1,030 E

F Schermo freno al vapore impermeabile per

tenuta all’aria con doppia banda autoadesiva

- USB MICRO TOP SK RIWEGA 0,22 4545 352 1,700 E

G 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

H 70,0 Listellatura in legno (60/60; e=625) 0,130 50 500 1,600 D

I 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

J 15,0 Lastra in gessofibra Rigidur H o 0,350 19 1200 1,200 A1

J 15,0 lastra antincendio Gyproc Fireline 0,250 10 900 1,050 A2

*Valutazione ecologica in dettaglio

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-86,526 0,223 1246,51 1872,069 0,032 0,069

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

169,7 [kg/m2] lastra in gessofibra

23


3.3 COSTRUZIONI

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

24

Descrizione: DA02 DA01 ia

Aggiornamento: 14. 12. 2010

sdmhzi01b-02

TETTO A FORTE PENDENZA:

EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- con installazione

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione

antincendio

REI 90

Lunghezza max. a pressoflessione l = 4 m

Carico max. (qfi, d) = 7,82 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,13

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] 29,8

Calcolo con HFA

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A Tegole in cemento 2100 A1

B 30,0 Listellatura in legno (30/50) 0,130 50 500 1,600 D

C 50,0 Controlistello posato con guarnizione punto

chiodo continua (min. 50 mm) -

USB TIP KONT RIWEGA 0,130 50 500 1,600 D

D Membrana impermeabile traspirante per

tenuta al vento - USB CLASSIC RIWEGA,

sigillata con nastro adesivo in polietilene

USB TAPE 1 PE 0,22 37 343 1,700 E

E 180,0 Pannello di isolamento Isover Integra AP Solid 0,035 1 100 1,030 E

F Schermo freno al vapore impermeabile per

tenuta all’aria con doppia banda autoadesiva

- USB MICRO TOP SK RIWEGA 0,22 4545 352 1,700 E

G 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

H 70,0 Listellatura in legno (60/60; e=625) 0,130 50 500 1,600 D

I 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

J 30,0 Lastra in gessofibra Rigidur H (2x15mm) o 0,350 19 1200 1,200 A1

J 30,0 lastra antincendio Gyproc Fireline (2x15mm) 0,250 10 900 1,050 A2

*Valutazione ecologica in dettaglio

Isolamento R w 64

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 45,3

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-22,781 0,294 1386,881 1345 0,045 0,056

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

181,2 [kg/m2] lastra in gessofibra


Descrizione: DA02 DA01 jb

Aggiornamento: 14. 12. 2010

sdmhzi01b-03

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

3.3 COSTRUZIONI

TETTO A FORTE PENDENZA:

EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- con installazione

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione

antincendio

REI 90

Lunghezza max. a pressoflessione l = 4 m

Carico max. (qfi, d) = 7,82 [kN/m]; classificazione con IBS

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A Tegole in cemento 2100 A1

B 30,0 Listellatura in legno (30/50) 0,130 50 500 1,600 D

C 50,0 Controlistello posato con guarnizione punto

chiodo continua (min. 50 mm) -

USB TIP KONT RIWEGA) 0,130 50 500 1,600 D

D Membrana impermeabile traspirante per

tenuta al vento - USB CLASSIC RIWEGA,

sigillata con nastro adesivo in polietilene

USB TAPE 1 PE 0,22 37 343 1,700 E

E 200,0 Pannello di isolamento Isover Integra AP Solid 0,035 1 100 1,030 E

F Schermo freno al vapore impermeabile per

tenuta all’aria con doppia banda autoadesiva

- USB MICRO TOP SK RIWEGA 0,22 4545 352 1,700 E

G 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

H 70,0 Listellatura in legno (60/60; e=625) 0,130 50 500 1,600 D

I 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

J 30,0 Lastra in gessofibra Rigidur H (2x15mm) o 0,350 19 1200 1,200 A1

J 30,0 lastra antincendio Gyproc Fireline (2x15mm) 0,250 10 900 1,050 A2

*Valutazione ecologica in dettaglio

Isolamento U[W/m2K] 0,12

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] 29,7

Calcolo con HFA

Isolamento R w 64

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 49,8

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-22,781 0,294 1386,881 1345 0,045 0,056

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

183,2 [kg/m2] lastra in gessofibra

25


3.3 COSTRUZIONI

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

26

Descrizione: DA03 DA01 a

Aggiornamento: 14. 12. 2010

fdmhbo01-00

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

*Valutazione ecologica in dettaglio

TETTO PIANO: EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- piano d'installazione assente

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione REI 30

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 4 m

Carico max. (qfi, d) = 7,92 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,16

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] 38,5

Calcolo con HFA

Isolamento R w 47

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 13,9

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A Lamiera grecata 7800 A1

B 30,0 Listellatura in legno (30/50) 0,130 50 500 1,600 D

C 80,0 Controlistello posato con guarnizione punto

chiodo continua - USB TIP KONT RIWEGA 0,130 50 500 1,600 D

0,54 Membrana impermeabile traspirante per tenuta

al vento - USB CLASSIC RIWEGA, sigillata con

nastro adesivo in polietilene USB TAPE 1 PE 0,22 37 343 1,700 E

D 22,0 Pannello del sottotetto di fibra di legno 0,047 3-7 200 2,100 E

E 200,0 Pannello isolante in fibra di legno 0,040 3-7 110 2,100 E

F Schermo freno al vapore impermeabile per

tenuta all’aria con doppia banda autoadesiva

- USB MICRO TOP SK RIWEGA 0,22 4545 352 1,700 E

G 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-81,367 0,224 1016,211 1740,048 0,028 0,065

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

93,8 [kg/m2] lastra in gessofibra


Descrizione: DA03 DA01 b

Aggiornamento: 14. 12. 2010

fdmhbo01-01

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

*Valutazione ecologica in dettaglio

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

3.3 COSTRUZIONI

TETTO PIANO: EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- piano d'installazione assente

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione REI 30

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 4 m

Carico max. (qfi, d) = 7,92 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,13

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] 38,6

Calcolo con HFA

Isolamento R w 47

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 16,4

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A Lamiera grecata 7800 A1

B 30,0 Listellatura in legno (30/50) 0,130 50 500 1,600 D

C 80,0 Controlistello posato con guarnizione punto

chiodo continua - USB TIP KONT RIWEGA 0,130 50 500 1,600 D

0,54 Membrana impermeabile traspirante per tenuta

al vento - USB CLASSIC RIWEGA, sigillata con

nastro adesivo in polietilene USB TAPE 1 PE 0,22 37 343 1,700 E

D 22,0 Pannello del sottotetto di fibra di legno 0,047 3-7 200 2,100 E

E 240,0 Pannello isolante in fibra di legno 0,040 3-7 110 2,100 E

F Schermo freno al vapore impermeabile per

tenuta all’aria con doppia banda autoadesiva

- USB MICRO TOP SK RIWEGA 0,22 4545 352 1,700 E

G 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-85,824 0,231 1085,352 1832,238 0,029 0,069

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

98,2 [kg/m2] lastra in gessofibra

27


3.3 COSTRUZIONI

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

28

Descrizione: DA03 DA01 ca

Aggiornamento: 14. 12. 2010

TETTO PIANO: EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- con installazione

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe d'infiammabilità

J *Valutazione 15,0 ecologica Lastra in in dettaglio gessofibra Rigidur H o 0,350 19 1200 1,200 A1

J 15,0 lastra antincendio Gyproc Fireline 0,250 10 900 1,050 A2

*Valutazione ecologica in dettaglio

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione REI 60

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 4 m

Carico max. (qfi, d) = 7,92 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,13

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] 19,0

Calcolo con HFA

Isolamento R w 55

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 17,1

min – max c EN 13501-1

A Lamiera grecata 7800 A1

B 30,0 Listellatura in legno (30/50) 0,130 50 500 1,600 D

C 80,0 Controlistello posato con guarnizione punto

chiodo continua - USB TIP KONT RIWEGA 0,130 50 500 1,600 D

0,54 Membrana impermeabile traspirante per tenuta

al vento - USB CLASSIC RIWEGA, sigillata con

nastro adesivo in polietilene USB TAPE 1 PE 0,22 37 343 1,700 E

D 22,0 Pannello del sottotetto di fibra di legno 0,047 3-7 200 2,100 E

E 200,0 Pannello isolante in fibra di legno 0,040 3-7 110 2,100 E

F Schermo freno al vapore impermeabile per

tenuta all’aria con doppia banda autoadesiva

- USB MICRO TOP SK RIWEGA 0,22 4545 352 1,700 E

G 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

H 60,0 Listellatura in legno (60/60; e=625) 0,130 50 500 1,600 D

I 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-81,909 0,234 1075,983 1795,15 0,03 0,066

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

111,0 [kg/m2] lastra in gessofibra


Descrizione: DA03 DA01 db

Aggiornamento: 14. 12. 2010

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

3.3 COSTRUZIONI

TETTO PIANO: EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- con installazione

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A Lamiera grecata 7800 A1

B 30,0 Listellatura in legno (30/50) 0,130 50 500 1,600 D

C 80,0 Controlistello posato con guarnizione punto

chiodo continua - USB TIP KONT RIWEGA 0,130 50 500 1,600 D

0,54 Membrana impermeabile traspirante per tenuta

al vento - USB CLASSIC RIWEGA, sigillata con

nastro adesivo in polietilene USB TAPE 1 PE 0,22 37 343 1,700 E

D 22,0 Pannello del sottotetto di fibra di legno 0,047 3-7 200 2,100 E

E 240,0 Pannello isolante in fibra di legno 0,040 3-7 110 2,100 E

F Schermo freno al vapore impermeabile per

tenuta all’aria con doppia banda autoadesiva

- USB MICRO TOP SK RIWEGA 0,22 4545 352 1,700 E

G 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

H 60,0 Listellatura in legno (60/60; e=625) 0,130 50 500 1,600 D

I 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

J *Valutazione 15,0 ecologica Lastra in in dettaglio gessofibra Rigidur H o 0,350 19 1200 1,200 A1

J 15,0 lastra antincendio Gyproc Fireline 0,250 10 900 1,050 A2

*Valutazione ecologica in dettaglio

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione REI 60

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 4 m

Carico max. (qfi, d) = 7,92 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,11

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] 19,0

Calcolo con HFA

Isolamento R w 55

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 19,6

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-86,365 0,241 1145,123 1887,34 0,031 0,071

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

115,4 [kg/m2] lastra in gessofibra

29


3.3 COSTRUZIONI

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

30

Descrizione: DA03 DA01 ea

Aggiornamento: 14. 12. 2010

TETTO PIANO: EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- con installazione

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno

Spessore

all'interno,

Materiale

dimensioni

da costruzione

in mm)

Isolamento termico Classe d'infiammabilità

J *Valutazione 30,0 ecologica Lastra in in dettaglio gessofibra Rigidur H (2x15mm) o 0,350 19 1200 1,200 A1

J 30,0 lastra antincendio Gyproc Fireline (2x15mm) 0,250 10 900 1,050 A2

*Valutazione ecologica in dettaglio

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione REI 90

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 4 m

Carico max. (qfi, d) = 7,82 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,13

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] 29,8

Calcolo con HFA

Isolamento R w 55

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 22,3

min – max c EN 13501-1

A Lamiera grecata 7800 A1

B 30,0 Listellatura in legno (30/50) 0,130 50 500 1,600 D

C 80,0 Controlistello posato con guarnizione punto

chiodo continua - USB TIP KONT RIWEGA 0,130 50 500 1,600 D

0,54 Membrana impermeabile traspirante per tenuta

al vento - USB CLASSIC RIWEGA, sigillata con

nastro adesivo in polietilene USB TAPE 1 PE 0,22 37 343 1,700 E

D 22,0 Pannello del sottotetto di fibra di legno 0,047 3-7 200 2,100 E

E 200,0 Pannello isolante in fibra di legno 0,040 3-7 110 2,100 E

F Schermo freno al vapore impermeabile per

tenuta all’aria con doppia banda autoadesiva

- USB MICRO TOP SK RIWEGA 0,22 4545 352 1,700 E

G 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

H 60,0 Listellatura in legno (60/60; e=625) 0,130 50 500 1,600 D

I 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-77,913 0,247 1161,15 1815,374 0,033 0,068

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

124,5 [kg/m2] lastra in gessofibra


Descrizione: DA03 DA01 fb

Aggiornamento: 14. 12. 2010

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

3.3 COSTRUZIONI

TETTO PIANO: EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- con installazione

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe d'infiammabilità

J *Valutazione 30,0 ecologica Lastra in in dettaglio gessofibra Rigidur H (2x15mm) o 0,350 19 1200 1,200 A1

J 30,0 lastra antincendio Gyproc Fireline (2x15mm) 0,250 10 900 1,050 A2

*Valutazione ecologica in dettaglio

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione REI 90

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 4 m

Carico max. (qfi, d) = 7,82 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,11

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] 29,8

Calcolo con HFA

Isolamento R w 55

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 24,8

min – max c EN 13501-1

A Lamiera grecata 7800 A1

B 30,0 Listellatura in legno (30/50) 0,130 50 500 1,600 D

C 80,0 Controlistello posato con guarnizione punto

chiodo continua - USB TIP KONT RIWEGA 0,130 50 500 1,600 D

0,54 Membrana impermeabile traspirante per tenuta

al vento - USB CLASSIC RIWEGA, sigillata con

nastro adesivo in polietilene USB TAPE 1 PE 0,22 37 343 1,700 E

D 22,0 Pannello del sottotetto di fibra di legno 0,047 3-7 200 2,100 E

E 240,0 Pannello isolante in fibra di legno 0,040 3-7 110 2,100 E

F Schermo freno al vapore impermeabile per

tenuta all’aria con doppia banda autoadesiva

- USB MICRO TOP SK RIWEGA 0,22 4545 352 1,700 E

G 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

H 60,0 Listellatura in legno (60/60; e=625) 0,130 50 500 1,600 D

I 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-82,37 0,254 1230,29 1907,564 0,033 0,073

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

128,9 [kg/m2] lastra in gessofibra

31


3.3 COSTRUZIONI

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

32

Descrizione: DA03 DA01 ga

Aggiornamento: 14. 12. 2010

fdmhbi01a-00

TETTO PIANO: EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- con installazione

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe d'infiammabilità

J *Valutazione 15,0 ecologica Lastra in in dettaglio gessofibra Rigidur H o 0,350 19 1200 1,200 A1

J 15,0 lastra antincendio Gyproc Fireline 0,250 10 900 1,050 A2

*Valutazione ecologica in dettaglio

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione REI 60

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 4 m

Carico max. (qfi, d) = 7,92 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,13

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] Calcolo con HFA

18,9

Isolamento R w 57

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 17,4

min – max c EN 13501-1

A Lamiera grecata 7800 A1

B 30,0 Listellatura in legno (30/50) 0,130 50 500 1,600 D

C 80,0 Controlistello posato con guarnizione punto

chiodo continua - USB TIP KONT RIWEGA 0,130 50 500 1,600 D

0,54 Membrana impermeabile traspirante per tenuta

al vento - USB CLASSIC RIWEGA, sigillata con

nastro adesivo in polietilene USB TAPE 1 PE 0,22 37 343 1,700 E

D 22,0 Pannello del sottotetto di fibra di legno 0,047 3-7 200 2,100 E

E 200,0 Pannello isolante in fibra di legno 0,040 3-7 110 2,100 E

F Schermo freno al vapore impermeabile per

tenuta all’aria con doppia banda autoadesiva

- USB MICRO TOP SK RIWEGA 0,22 4545 352 1,700 E

G 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

H 70,0 Listellatura in legno (60/60; e=625) 0,130 50 500 1,600 D

I 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-81,732 0,235 1079,574 1795,349 0,031 0,066

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

111,0 [kg/m2] lastra in gessofibra


Descrizione: DA03 DA01 hb

Aggiornamento: 14. 12. 2010

fdmhbi01a-01

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

3.3 COSTRUZIONI

TETTO PIANO: EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- con installazione

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe d'infiammabilità

J *Valutazione 15,0 ecologica Lastra in in dettaglio gessofibra Rigidur H o 0,350 19 1200 1,200 A1

J 15,0 lastra antincendio Gyproc Fireline 0,250 10 900 1,050 A2

*Valutazione ecologica in dettaglio

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione REI 60

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 4 m

Carico max. (qfi, d) = 7,92 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,11

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] 18,9

Calcolo con HFA

Isolamento R w 57

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 19,9

min – max c EN 13501-1

A Lamiera grecata 7800 A1

B 30,0 Listellatura in legno (30/50) 0,130 50 500 1,600 D

C 80,0 Controlistello posato con guarnizione punto

chiodo continua - USB TIP KONT RIWEGA 0,130 50 500 1,600 D

0,54 Membrana impermeabile traspirante per tenuta

al vento - USB CLASSIC RIWEGA, sigillata con

nastro adesivo in polietilene USB TAPE 1 PE 0,22 37 343 1,700 E

D 22,0 Pannello del sottotetto di fibra di legno 0,047 3-7 200 2,100 E

E 240,0 Pannello isolante in fibra di legno 0,040 3-7 110 2,100 E

F Schermo freno al vapore impermeabile per

tenuta all’aria con doppia banda autoadesiva

- USB MICRO TOP SK RIWEGA 0,22 4545 352 1,700 E

G 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

H 70,0 Listellatura in legno (60/60; e=625) 0,130 50 500 1,600 D

I 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-86,189 0,242 1148,715 1887,538 0,031 0,071

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

115,4 [kg/m2] lastra in gessofibra

33


3.3 COSTRUZIONI

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

34

Descrizione: DA03 DA01 ia

Aggiornamento: 14. 12. 2010

fdmhbi01b-00

TETTO PIANO: EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- con installazione

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A Lamiera grecata 7800 A1

B 30,0 Listellatura in legno (30/50) 0,130 50 500 1,600 D

C 80,0 Controlistello posato con guarnizione punto

chiodo continua - USB TIP KONT RIWEGA 0,130 50 500 1,600 D

0,54 Membrana impermeabile traspirante per tenuta

al vento - USB CLASSIC RIWEGA, sigillata con

nastro adesivo in polietilene USB TAPE 1 PE 0,22 37 343 1,700 E

D 22,0 Pannello del sottotetto di fibra di legno 0,047 3-7 200 2,100 E

E 200,0 Pannello isolante in fibra di legno 0,040 3-7 110 2,100 E

F Schermo freno al vapore impermeabile per

tenuta all’aria con doppia banda autoadesiva

- USB MICRO TOP SK RIWEGA 0,22 4545 352 1,700 E

G 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

H 70,0 Listellatura in legno (60/60; e=625) 0,130 50 500 1,600 D

I 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

J *Valutazione 30,0 ecologica Lastra in in dettaglio gessofibra Rigidur H (2x15mm) o 0,350 19 1200 1,200 A1

J 30,0 lastra antincendio Gyproc Fireline (2x15mm) 0,250 10 900 1,050 A2

*Valutazione ecologica in dettaglio

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione REI 90

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 4 m

Carico max. (qfi, d) = 7,82 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,13

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] 29,7

Calcolo con HFA

Isolamento R w 59

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 22,3

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-77,913 0,247 1161,15 1815,374 0,033 0,068

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

124,5 [kg/m2] lastra in gessofibra


Descrizione: DA03 DA01 jb

Aggiornamento: 14. 12. 2010

fdmhbi01b-01

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

3.3 COSTRUZIONI

TETTO PIANO: EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- con installazione

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe d'infiammabilità

J *Valutazione 30,0 ecologica Lastra in dettaglio in gessofibra Rigidur H (2x15mm) o 0,350 19 1200 1,200 A1

J 30,0 lastra antincendio Gyproc Fireline (2x15mm) 0,250 10 900 1,050 A2

*Valutazione ecologica in dettaglio

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione REI 90

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 4 m

Carico max. (qfi, d) = 7,82 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,11

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] 29,7

Calcolo con HFA

Isolamento R w 59

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 24,8

min – max c EN 13501-1

A Lamiera grecata 7800 A1

B 30,0 Listellatura in legno (30/50) 0,130 50 500 1,600 D

C 80,0 Controlistello posato con guarnizione punto

chiodo continua - USB TIP KONT RIWEGA 0,130 50 500 1,600 D

0,54 Membrana impermeabile traspirante per tenuta

al vento - USB CLASSIC RIWEGA, sigillata con

nastro adesivo in polietilene USB TAPE 1 PE 0,22 37 343 1,700 E

D 22,0 Pannello del sottotetto di fibra di legno 0,047 3-7 200 2,100 E

E 240,0 Pannello isolante in fibra di legno 0,040 3-7 110 2,100 E

F Schermo freno al vapore impermeabile per

tenuta all’aria con doppia banda autoadesiva

- USB MICRO TOP SK RIWEGA 0,22 4545 352 1,700 E

G 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

H 70,0 Listellatura in legno (60/60; e=625) 0,130 50 500 1,600 D

I 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-77,913 0,247 1161,15 1815,374 0,033 0,068

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

128,9 [kg/m2] lastra in gessofibra

35


3.3 COSTRUZIONI

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

36

Descrizione: DA04 DA01 a

Aggiornamento: 14. 12. 2010

fdmhbo01-02

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

*Valutazione ecologica in dettaglio

TETTO PIANO: EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- piano d'installazione assente

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione REI 30

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 4 m

Carico max. (qfi, d) = 7,92 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,16

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] 38,5

Calcolo con HFA

Isolamento R w 45

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 41,1

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A Lamiera grecata 7800 A1

B 30,0 Listellatura in legno (30/50) 0,130 50 500 1,600 D

C 80,0 Controlistello posato con guarnizione punto

chiodo continua - USB TIP KONT RIWEGA 0,130 50 500 1,600 D

D Membrana impermeabile traspirante per tenuta

al vento - USB CLASSIC RIWEGA, sigillata con

nastro adesivo in polietilene USB TAPE 1 PE 0,22 37 343 1,700 E

E 180,0 Pannello di isolamento Isover Integra AP Solid 0,035 1 100 1,030 E

F Schermo freno al vapore impermeabile per

tenuta all’aria con doppia banda autoadesiva

- USB MICRO TOP SK RIWEGA 0,22 4545 352 1,700 E

G 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-22,08 0,302 1225,722 1305,169 0,042 0,057

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

85,5 [kg/m2] lastra in gessofibra


Descrizione: DA04 DA01 b

Aggiornamento: 14. 12. 2010

fdmhbo01-03

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

*Valutazione ecologica in dettaglio

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

3.3 COSTRUZIONI

TETTO PIANO: EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- piano d'installazione assente

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione REI 30

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 4 m

Carico max. (qfi, d) = 7,92 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,15

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] 38,5

Calcolo con HFA

Isolamento R w 45

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 45,6

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A Lamiera grecata 7800 A1

B 30,0 Listellatura in legno (30/50) 0,130 50 500 1,600 D

C 80,0 Controlistello posato con guarnizione punto

chiodo continua - USB TIP KONT RIWEGA 0,130 50 500 1,600 D

D Membrana impermeabile traspirante per tenuta

al vento - USB CLASSIC RIWEGA, sigillata con

nastro adesivo in polietilene USB TAPE 1 PE 0,22 37 343 1,700 E

E 200,0 Pannello di isolamento Isover Integra AP Solid 0,035 1 100 1,030 E

F Schermo freno al vapore impermeabile per

tenuta all’aria con doppia banda autoadesiva

- USB MICRO TOP SK RIWEGA 0,22 4545 352 1,700 E

G 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-18,416 0,315 1292,231 1315,963 0,044 0,059

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

87,5 [kg/m2] lastra in gessofibra

37


3.3 COSTRUZIONI

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

38

Descrizione: DA04 DA01 ca

Aggiornamento: 14. 12. 2010

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

TETTO PIANO: EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- con installazione

J 15,0 Lastra in gessofibra Rigidur H o 0,350 19 1200 1,200 A1

J *Valutazione 15,0 ecologica lastra in dettaglio antincendio Gyproc Fireline 0,250 10 900 1,050 A2

*Valutazione ecologica in dettaglio

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione REI 60

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 4 m

Carico max. (qfi, d) = 7,92 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,14

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] 19,0

Calcolo con HFA

Isolamento R w 52

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 46,2

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A Lamiera grecata 7800 A1

B 30,0 Listellatura in legno (30/50) 0,130 50 500 1,600 D

C 80,0 Controlistello posato con guarnizione punto

chiodo continua - USB TIP KONT RIWEGA 0,130 50 500 1,600 D

D Membrana impermeabile traspirante per tenuta

al vento - USB CLASSIC RIWEGA, sigillata con

nastro adesivo in polietilene USB TAPE 1 PE 0,22 37 343 1,700 E

E 180,0 Pannello di isolamento Isover Integra AP Solid 0,035 1 100 1,030 E

F Schermo freno al vapore impermeabile per

tenuta all’aria con doppia banda autoadesiva

- USB MICRO TOP SK RIWEGA 0,22 4545 352 1,700 E

G 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

H 60,0 Listellatura in legno (60/60; e=625) 0,130 50 500 1,600 D

I 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-21,077 0,317 1313,507 1364,818 0,045 0,059

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

102,7 [kg/m2] lastra in gessofibra


Descrizione: DA04 DA01 db

Aggiornamento: 14. 12. 2010

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

3.3 COSTRUZIONI

TETTO PIANO: EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- con installazione

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe d'infiammabilità

J 15,0 Lastra in gessofibra Rigidur H o 0,350 19 1200 1,200 A1

*Valutazione ecologica in dettaglio

J 15,0 lastra antincendio Gyproc Fireline 0,250 10 900 1,050 A2

*Valutazione ecologica in dettaglio

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione REI 60

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 4 m

Carico max. (qfi, d) = 7,92 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,13

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] 19,0

Calcolo con HFA

Isolamento R w 52

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 50,8

min – max c EN 13501-1

A Lamiera grecata 7800 A1

B 30,0 Listellatura in legno (30/50) 0,130 50 500 1,600 D

C 80,0 Controlistello posato con guarnizione punto

chiodo continua - USB TIP KONT RIWEGA 0,130 50 500 1,600 D

D Membrana impermeabile traspirante per tenuta

al vento - USB CLASSIC RIWEGA, sigillata con

nastro adesivo in polietilene USB TAPE 1 PE 0,22 37 343 1,700 E

E 200,0 Pannello di isolamento Isover Integra AP Solid 0,035 1 100 1,030 E

F Schermo freno al vapore impermeabile per

tenuta all’aria con doppia banda autoadesiva

- USB MICRO TOP SK RIWEGA 0,22 4545 352 1,700 E

G 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

H 60,0 Listellatura in legno (60/60; e=625) 0,130 50 500 1,600 D

I 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-17,413 0,33 1380,016 1375,611 0,047 0,062

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

104,7 [kg/m2] lastra in gessofibra

39


3.3 COSTRUZIONI

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

40

Descrizione: DA04 DA01 ea

Aggiornamento: 14. 12. 2010

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

TETTO PIANO: EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- con installazione

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe d'infiammabilità

J *Valutazione 30,0 ecologica Lastra in dettaglio in gessofibra Rigidur H (2x15mm) o 0,350 19 1200 1,200 A1

J 30,0 lastra antincendio Gyproc Fireline (2x15mm) 0,250 10 900 1,050 A2

*Valutazione ecologica in dettaglio

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione REI 90

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 4 m

Carico max. (qfi, d) = 7,22 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,13

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] 29,8

Calcolo con HFA

Isolamento R w 52

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 49,6

min – max c EN 13501-1

A Lamiera grecata 7800 A1

B 30,0 Listellatura in legno (30/50) 0,130 50 500 1,600 D

C 80,0 Controlistello posato con guarnizione punto

chiodo continua - USB TIP KONT RIWEGA 0,130 50 500 1,600 D

D Membrana impermeabile traspirante per tenuta

al vento - USB CLASSIC RIWEGA, sigillata con

nastro adesivo in polietilene USB TAPE 1 PE 0,22 37 343 1,700 E

E 180,0 Pannello di isolamento Isover Integra AP Solid 0,035 1 100 1,030 E

F Schermo freno al vapore impermeabile per

tenuta all’aria con doppia banda autoadesiva

- USB MICRO TOP SK RIWEGA 0,22 4545 352 1,700 E

G 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

H 60,0 Listellatura in legno (60/60; e=625) 0,130 50 500 1,600 D

I 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-18,625 0,325 1370,661 1380,495 0,046 0,06

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

116,2 [kg/m2] lastra in gessofibra


Descrizione: DA04 DA01 fb

Aggiornamento: 14. 12. 2010

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

3.3 COSTRUZIONI

TETTO PIANO: EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- con installazione

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe d'infiammabilità

J *Valutazione 30,0 ecologica Lastra in dettaglio in gessofibra Rigidur H (2x15mm) o 0,350 19 1200 1,200 A1

J 30,0 lastra antincendio Gyproc Fireline (2x15mm) 0,250 10 900 1,050 A2

*Valutazione ecologica in dettaglio

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione REI 90

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 4 m

Carico max. (qfi, d) = 7,82 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,12

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] 29,8

Calcolo con HFA

Isolamento R w 52

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 54,1

min – max c EN 13501-1

A Lamiera grecata 7800 A1

B 30,0 Listellatura in legno (30/50) 0,130 50 500 1,600 D

C 80,0 Controlistello posato con guarnizione punto

chiodo continua - USB TIP KONT RIWEGA 0,130 50 500 1,600 D

D Membrana impermeabile traspirante per tenuta

al vento - USB CLASSIC RIWEGA, sigillata con

nastro adesivo in polietilene USB TAPE 1 PE 0,22 37 343 1,700 E

E 200,0 Pannello di isolamento Isover Integra AP Solid 0,035 1 100 1,030 E

F Schermo freno al vapore impermeabile per

tenuta all’aria con doppia banda autoadesiva

- USB MICRO TOP SK RIWEGA 0,22 4545 352 1,700 E

G 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

H 60,0 Listellatura in legno (60/60; e=625) 0,130 50 500 1,600 D

I 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-14,961 0,338 1437,169 1391,289 0,048 0,063

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

118,2 [kg/m2] lastra in gessofibra

41


3.3 COSTRUZIONI

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

42

Descrizione: DA04 DA01 ga

Aggiornamento: 14. 12. 2010

fdmhbi01a-02

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

TETTO PIANO: EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- con installazione

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe d'infiammabilità

J 15,0 Lastra in gessofibra Rigidur H o 0,350 19 1200 1,200 A1

*Valutazione ecologica in dettaglio

J 15,0 lastra antincendio Gyproc Fireline 0,250 10 900 1,050 A2

*Valutazione ecologica in dettaglio

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione REI 60

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 4 m

Carico max. (qfi, d) = 7,92 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,13

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] 18,9

Calcolo con HFA

Isolamento R w 55

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 46,5

min – max c EN 13501-1

A Lamiera grecata 7800 A1

B 30,0 Listellatura in legno (30/50) 0,130 50 500 1,600 D

C 80,0 Controlistello posato con guarnizione punto

chiodo continua - USB TIP KONT RIWEGA 0,130 50 500 1,600 D

D Membrana impermeabile traspirante per tenuta

al vento - USB CLASSIC RIWEGA, sigillata con

nastro adesivo in polietilene USB TAPE 1 PE 0,22 37 343 1,700 E

E 180,0 Pannello di isolamento Isover Integra AP Solid 0,035 1 100 1,030 E

F Schermo freno al vapore impermeabile per

tenuta all’aria con doppia banda autoadesiva

- USB MICRO TOP SK RIWEGA 0,22 4545 352 1,700 E

G 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

H 70,0 Listellatura in legno (60/60; e=625) 0,130 50 500 1,600 D

I 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-20,901 0,318 1317,098 1365,016 0,045 0,06

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

102,7 [kg/m2] lastra in gessofibra


Descrizione: DA04 DA01 hb

Aggiornamento: 14. 12. 2010

fdmhbi01a-03

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

3.3 COSTRUZIONI

TETTO PIANO: EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- con installazione

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe d'infiammabilità

J 15,0 Lastra in gessofibra Rigidur H o 0,350 19 1200 1,200 A1

*Valutazione ecologica in dettaglio

J 15,0 lastra antincendio Gyproc Fireline 0,250 10 900 1,050 A2

*Valutazione ecologica in dettaglio

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione REI 60

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 4 m

Carico max. (qfi, d) = 7,92 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,12

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] 18,9

Calcolo con HFA

Isolamento R w 55

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 51,1

min – max c EN 13501-1

A Lamiera grecata 7800 A1

B 30,0 Listellatura in legno (30/50) 0,130 50 500 1,600 D

C 80,0 Controlistello posato con guarnizione punto

chiodo continua - USB TIP KONT RIWEGA 0,130 50 500 1,600 D

D Membrana impermeabile traspirante per tenuta

al vento - USB CLASSIC RIWEGA, sigillata con

nastro adesivo in polietilene USB TAPE 1 PE 0,22 37 343 1,700 E

E 200,0 Pannello di isolamento Isover Integra AP Solid 0,035 1 100 1,030 E

F Schermo freno al vapore impermeabile per

tenuta all’aria con doppia banda autoadesiva

- USB MICRO TOP SK RIWEGA 0,22 4545 352 1,700 E

G 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

H 70,0 Listellatura in legno (60/60; e=625) 0,130 50 500 1,600 D

I 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-17,237 0,331 1383,607 1375,81 0,047 0,062

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

104,7 [kg/m2] lastra in gessofibra

43


3.3 COSTRUZIONI

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

44

Descrizione: DA04 DA01 ia

Aggiornamento: 14. 12. 2010

fdmhbi01b-02

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

TETTO PIANO: EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- con installazione

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe d'infiammabilità

J 30,0 Lastra in gessofibra Rigidur H (2x15mm) o 0,350 19 1200 1,200 A1

*Valutazione ecologica in dettaglio

J 30,0 lastra antincendio Gyproc Fireline (2x15mm) 0,250 10 900 1,050 A2

*Valutazione ecologica in dettaglio

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione REI 90

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 4 m

Carico max. (qfi, d) = 7,82 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,13

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] 29,7

Calcolo con HFA

Isolamento R w 57

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 49,6

min – max c EN 13501-1

A Lamiera grecata 7800 A1

B 30,0 Listellatura in legno (30/50) 0,130 50 500 1,600 D

C 80,0 Controlistello posato con guarnizione punto

chiodo continua - USB TIP KONT RIWEGA 0,130 50 500 1,600 D

D Membrana impermeabile traspirante per tenuta

al vento - USB CLASSIC RIWEGA, sigillata con

nastro adesivo in polietilene USB TAPE 1 PE 0,22 37 343 1,700 E

E 180,0 Pannello di isolamento Isover Integra AP Solid 0,035 1 100 1,030 E

F Schermo freno al vapore impermeabile per

tenuta all’aria con doppia banda autoadesiva

- USB MICRO TOP SK RIWEGA 0,22 4545 352 1,700 E

G 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

H 70,0 Listellatura in legno (60/60; e=625) 0,130 50 500 1,600 D

I 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-18,625 0,325 1370,661 1380,495 0,046 0,06

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

116,2 [kg/m2] lastra in gessofibra


Descrizione: DA04 DA01 jb

Aggiornamento: 14. 12. 2010

fdmhbi01b-03

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

3.3 COSTRUZIONI

TETTO PIANO: EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- con installazione

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe d'infiammabilità

J 30,0 Lastra in gessofibra Rigidur H (2x15mm) o 0,350 19 1200 1,200 A1

*Valutazione ecologica in dettaglio

J 30,0 lastra antincendio Gyproc Fireline (2x15mm) 0,250 10 900 1,050 A2

*Valutazione ecologica in dettaglio

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione REI 90

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 4 m

Carico max. (qfi, d) = 7,82 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,12

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] 29,7

Calcolo con HFA

Isolamento R w 57

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 54,1

min – max c EN 13501-1

A Lamiera grecata 7800 A1

B 30,0 Listellatura in legno (30/50) 0,130 50 500 1,600 D

C 80,0 Controlistello posato con guarnizione punto

chiodo continua - USB TIP KONT RIWEGA 0,130 50 500 1,600 D

D Membrana impermeabile traspirante per tenuta

al vento - USB CLASSIC RIWEGA, sigillata con

nastro adesivo in polietilene USB TAPE 1 PE 0,22 37 343 1,700 E

E 200,0 Pannello di isolamento Isover Integra AP Solid 0,035 1 100 1,030 E

F Schermo freno al vapore impermeabile per

tenuta all’aria con doppia banda autoadesiva

- USB MICRO TOP SK RIWEGA 0,22 4545 352 1,700 E

G 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

H 70,0 Listellatura in legno (60/60; e=625) 0,130 50 500 1,600 D

I 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-14,961 0,338 1437,169 1391,289 0,048 0,063

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

118,2 [kg/m2] lastra in gessofibra

45


3.3 COSTRUZIONI

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

46

Descrizione: DA05 DA01 a

Aggiornamento: 14. 12. 2010

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

*Valutazione ecologica in dettaglio

TETTO PIANO: EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- piano d'installazione assente

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione REI 30

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 4 m

Carico max. (qfi, d) = 7,92 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,14

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] Calcolo con HFA

38,6

Isolamento R w 41

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 46,6

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 1,5 Membrana impermeabile in EVA con tessuto

non tessuto in vetro/poliestere saldabile a

caldo per tetto piano - EVALON VG PLANUS 20.000 E

B 120,0 Polistirolo (pendenza) 0,032 30-70 30 1200 E

C 100,0 Polistirolo 0,038 30-70 30 1200 E

D 0,2 Schermo barriera al vapore in polietilene -

DS 65 PE RIWEGA 0,4 750.000 940 1,800 E

E 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-69,539 0,337 1485,866 1635,112 0,04 0,091

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

55,7 [kg/m2] lastra in gessofibra


Descrizione: DA05 DA01 b

Aggiornamento: 14. 12. 2010

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

*Valutazione ecologica in dettaglio

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

3.3 COSTRUZIONI

TETTO PIANO: EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- con installazione

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione REI 60

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 4 m

Carico max. (qfi, d) = 7,92 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,12

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] 19,0

Calcolo con HFA

Isolamento R w 45

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 52,6

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 1,5 Membrana impermeabile in EVA con tessuto

non tessuto in vetro/poliestere saldabile a

caldo per tetto piano - EVALON VG PLANUS 20.000 E

B 120,0 Polistirolo (pendenza) 0,032 30-70 30 1200 E

C 100,0 Polistirolo 0,038 30-70 30 1200 E

D 0,2 Schermo barriera al vapore in polietilene -

DS 65 PE RIWEGA 0,4 750.000 940 1,800 E

E 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

F 60,0 Listellatura in legno (60/60; e=625) 0,130 50 500 1,600 D

G 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

H 15,0 Lastra in gessofibra Rigidur H o 0,350 19 1200 1,200 A1

H 15,0 lastra antincendio Gyproc Fireline 0,250 10 900 1,050 A2

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-68,002 0,355 1585,201 1695,321 0,044 0,094

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

72,9 [kg/m2] lastra in gessofibra

47


3.3 COSTRUZIONI

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

48

Descrizione: DA05 DA01 ca

Aggiornamento: 14. 12. 2010

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

*Valutazione ecologica in dettaglio

TETTO PIANO: EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- con installazione

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione REI 90

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 4 m

Carico max. (qfi, d) = 7,82 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,12

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] Calcolo con HFA

29,8

Isolamento R w 45

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 55,9

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 1,5 Membrana impermeabile in EVA con tessuto

non tessuto in vetro/poliestere saldabile a

caldo per tetto piano - EVALON VG PLANUS 20.000 E

B 120,0 Polistirolo (pendenza) 0,032 30-70 30 1200 E

C 100,0 Polistirolo 0,038 30-70 30 1200 E

D 0,2 Schermo barriera al vapore in polietilene -

DS 65 PE RIWEGA 0,4 750.000 940 1,800 E

E 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

F 60,0 Listellatura in legno (60/60; e=625) 0,130 50 500 1,600 D

G 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

H 30,0 Lastra in gessofibra Rigidur H (2x15mm) o 0,350 19 1200 1,200 A1

H 30,0 lastra antincendio Gyproc Fireline (2x15mm) 0,250 10 900 1,050 A2

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-65,55 0,363 1642,355 1710,998 0,045 0,095

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

86,4 [kg/m2] lastra in gessofibra


Descrizione: DA05 DA01 db

Aggiornamento: 14. 12. 2010

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

*Valutazione ecologica in dettaglio

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

3.3 COSTRUZIONI

TETTO PIANO: EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- con installazione

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione REI 60

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 4 m

Carico max. (qfi, d) = 7,92 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,12

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] 18,9

Calcolo con HFA

Isolamento R w 49

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 52,9

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 1,5 Membrana impermeabile in EVA con tessuto

non tessuto in vetro/poliestere saldabile a

caldo per tetto piano - EVALON VG PLANUS 20.000 E

B 120,0 Polistirolo (pendenza) 0,032 30-70 30 1200 E

C 100,0 Polistirolo 0,038 30-70 30 1200 E

D 0,2 Schermo barriera al vapore in polietilene -

DS 65 PE RIWEGA 0,4 750.000 940 1,800 E

E 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

F 70,0 Listellatura in legno (60/60; e=625)

su staffa a movimento oscillante 0,130 50 500 1,600 D

G 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

H 15,0 Lastra in gessofibra Rigidur H o 0,350 19 1200 1,200 A1

H 15,0 lastra antincendio Gyproc Fireline 0,250 10 900 1,050 A2

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-67,826 0,356 1588,793 1695,519 0,044 0,094

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

72,9 [kg/m2] lastra in gessofibra

49


3.3 COSTRUZIONI

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

50

Descrizione: DA05 DA01 ea

Aggiornamento: 14. 12. 2010

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

*Valutazione ecologica in dettaglio

TETTO PIANO: EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- con installazione

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione REI 90

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 4 m

Carico max. (qfi, d) = 7,92 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,12

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] Calcolo con HFA

29,7

Isolamento R w 53

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 55,9

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 1,5 Membrana impermeabile in EVA con tessuto

non tessuto in vetro/poliestere saldabile a

caldo per tetto piano - EVALON VG PLANUS 20.000 E

B 120,0 Polistirolo (pendenza) 0,032 30-70 30 1200 E

C 100,0 Polistirolo 0,038 30-70 30 1200 E

D 0,2 Schermo barriera al vapore in polietilene -

DS 65 PE RIWEGA 0,4 750.000 940 1,800 E

E 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

F 70,0 Listellatura in legno (60/60; e=625)

su staffa a movimento oscillante 0,130 50 500 1,600 D

G 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

H 30,0 Lastra in gessofibra Rigidur H (2x15mm) o 0,350 19 1200 1,200 A1

H 30,0 lastra antincendio Gyproc Fireline (2x15mm) 0,250 10 900 1,050 A2

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-65,55 0,363 1642,355 1710,998 0,045 0,095

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

86,4 [kg/m2] lastra in gessofibra


Descrizione: DA06 DA01 ab

Aggiornamento: 14. 12. 2010

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

*Valutazione ecologica in dettaglio

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

3.3 COSTRUZIONI

TETTO PIANO: EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- piano d'installazione assente

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione REI 30

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 4 m

Carico max. (qfi, d) = 7,92 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,14

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] 38,6

Calcolo con HFA

Isolamento R w 57

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 47,6

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 50,0 Ghiaia 0,700 1 1500 1000

B 1,5 Membrana impermeabile in EVA con tessuto

non tessuto in vetro/poliestere saldabile a

caldo per tetto piano - EVALON VG PLANUS 20.000 E

C 120,0 Polistirolo (pendenza) 0,032 30-70 30 1200 E

D 100,0 Polistirolo 0,038 30-70 30 1200 E

E 0,2 Schermo barriera al vapore in polietilene -

DS 65 PE RIWEGA 0,4 750.000 940 1,800 E

F 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-69,09 0,342 1494,172 1635,602 0,041 0,091

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

145,7 [kg/m2] lastra in gessofibra

51


3.3 COSTRUZIONI

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

52

Descrizione: DA06 DA01 ba

Aggiornamento: 14. 12. 2010

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

*Valutazione ecologica in dettaglio

*Valutazione ecologica in dettaglio

TETTO PIANO: EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- con installazione

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione REI 60

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 4 m

Carico max. (qfi, d) = 7,92 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,12

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] Calcolo con HFA

19,0

Isolamento R w 63

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 53,4

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 50,0 Ghiaia 0,700 1 1500 1000

B 1,5 Membrana impermeabile in EVA con tessuto

non tessuto in vetro/poliestere saldabile a

caldo per tetto piano - EVALON VG PLANUS 20.000 E

C 120,0 Polistirolo (pendenza) 0,032 30-70 30 1200 E

D 100,0 Polistirolo 0,038 30-70 30 1200 E

E 0,2 Schermo barriera al vapore in polietilene -

DS 65 PE RIWEGA 0,4 750.000 940 1,800 E

F 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

G 60,0 Listellatura in legno (60/60; e=625)

su staffa a movimento oscillante 0,130 50 500 1,600 D

H 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

I 15,0 Lastra in gessofibra Rigidur H o 0,350 19 1200 1,200 A1

I 15,0 lastra antincendio Gyproc Fireline 0,250 10 900 1,050 A2

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-67,628 0,36 1592,122 1695,728 0,044 0,094

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

162,9 [kg/m2] lastra in gessofibra


Descrizione: DA06 DA01 cb

Aggiornamento: 14. 12. 2010

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

*Valutazione ecologica in dettaglio

*Valutazione ecologica in dettaglio

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

3.3 COSTRUZIONI

TETTO PIANO: EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- piano d'installazione assente

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione REI 90

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 4 m

Carico max. (qfi, d) = 7,82 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,11

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] 29,8

Calcolo con HFA

Isolamento R w 63

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 56,7

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 50,0 Ghiaia 0,700 1 1500 1000

B 1,5 Membrana impermeabile in EVA con tessuto

non tessuto in vetro/poliestere saldabile a

caldo per tetto piano - EVALON VG PLANUS 20.000 E

C 120,0 Polistirolo (pendenza) 0,032 30-70 30 1200 E

D 100,0 Polistirolo 0,038 30-70 30 1200 E

E 0,2 Schermo barriera al vapore in polietilene -

DS 65 PE RIWEGA 0,4 750.000 940 1,800 E

F 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

G 60,0 Listellatura in legno (60/60; e=625)

su staffa a movimento oscillante 0,130 50 500 1,600 D

H 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

I 30,0 Lastra in gessofibra Rigidur H (2x15mm) o 0,350 19 1200 1,200 A1

I 30,0 lastra antincendio Gyproc Fireline (2x15mm) 0,250 10 900 1,050 A2

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-65,176 0,367 1649,276 1711,406 0,046 0,095

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

176,4 [kg/m2] lastra in gessofibra

53


3.3 COSTRUZIONI

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

54

Descrizione: DA06 DA01 da

Aggiornamento: 14. 12. 2010

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

*Valutazione ecologica in dettaglio

*Valutazione ecologica in dettaglio

TETTO PIANO: EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- con installazione

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione REI 60

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 4 m

Carico max. (qfi, d) = 7,92 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,11

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] 18,9

Calcolo con HFA

Isolamento R w 65

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 53,7

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 50,0 Ghiaia 0,700 1 1500 1000

B 1,5 Membrana impermeabile in EVA con tessuto

non tessuto in vetro/poliestere saldabile a

caldo per tetto piano - EVALON VG PLANUS 20.000 E

C 120,0 Polistirolo (pendenza) 0,032 30-70 30 1200 E

D 100,0 Polistirolo 0,038 30-70 30 1200 E

E 0,2 Schermo barriera al vapore in polietilene -

DS 65 PE RIWEGA 0,4 750.000 940 1,800 E

F 100,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

G 70,0 Listellatura in legno (60/60; e=625)

su staffa a movimento oscillante 0,130 50 500 1,600 D

H 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

I 15,0 Lastra in gessofibra Rigidur H o 0,350 19 1200 1,200 A1

I 15,0 lastra antincendio Gyproc Fireline 0,250 10 900 1,050 A2

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-67,451 0,361 1595,714 1695,927 0,045 0,094

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

162,9 [kg/m2] lastra in gessofibra


Descrizione: DA06 DA01 eb

Aggiornamento: 14. 12. 2010

SPECIFICHE DEL MATERIALE DA COSTRUZIONE A SCOPO EDILE, STRUTTURA STRATIFICATA

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

*Valutazione ecologica in dettaglio

*Valutazione ecologica in dettaglio

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e Gyproc Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

3.3 COSTRUZIONI

TETTO PIANO: EDILIZIA IN LEGNO MASSICCIO

- ventilata

- con installazione

VALUTAZIONE FISICO-STRUTTURALE

ED ECOLOGICA

Protezione REI 90

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 4 m

Carico max. (qfi, d) = 7,82 [kN/m]; classificazione con IBS

Isolamento U[W/m2K] 0,11

termico Comportamento alla diffusione idoneo

mw,B,A [kg/m2] 29,7

Calcolo con HFA

Isolamento R w 65

acustico L n,w –

Ecologia*

Calcolo con IBO

OI3Kon 56,7

Spessore Materiale da costruzione Isolamento termico Classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 50,0 Ghiaia 0,700 1 1500 1000

B 2,5 Membrana impermeabile in EVA con tessuto

non tessuto in vetro/poliestere saldabile a

caldo per tetto piano - EVALON VG PLANUS 40.000 680 E

C 120,0 Polistirolo (pendenza) 0,032 30-70 30 1200 E

D 100,0 Polistirolo 0,038 30-70 30 1200 E

E Schermo barriera al vapore in polietilene -

DS 65 PE RIWEGA 0,4 750.000 940 1,800 E

F 100,00 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

G 70,0 Listellatura in legno (60/60; e=625)

su staffa a movimento oscillante 0,130 50 500 1,600 D

H 50,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

I 30,0 Lastra in gessofibra Rigidur H (2x15mm) o 0,350 19 1200 1,200 A1

I 30,0 lastra antincendio Gyproc Fireline (2x15mm) 0,250 10 900 1,050 A2

GWP AP PEIne PEIe EP POCP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-65,176 0,367 1649,276 1711,406 0,046 0,095

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

176,4 [kg/m2] lastra in gessofibra

55


NOTIZIE

56


NOTIzIE

57


NOTIZIE

58


Fonti

Eigenschaften und Potentiale des leichten Bauens, www.baugenial.at

Deckenkonstruktionen für den mehrgeschossigen Holzbau, Holzforschung Austria, Wien

Holzbau System und Technik, Gyproc Saint-Gobain, Bad Aussee

www.holzistgenial.at

Bauen mit Holz = aktiver Klimaschutz, Holzforschung München

Holz Rohstoff der zukunft, Informationsdienst Holz, Bonn

zuschnitt 34/2010, proHolz, Wien

www.proholz.at

Holzbau Austria Magazin 4/2010, www.holzbau-austria.at

www.pefc.at

www.baunetzwissen.de

Endbericht Nachhaltig massiv AP12, Technische universität Wien

3.3 COSTRuzIONI

59


Binderholz Bausysteme GmbH

A-5400 Hallein/Salzburg

Solvay-Halvic-Straße 46

Tel.: +43 (0)6245 70500-556

Fax: +43 (0)6245 70500-127

www.binderholz-bausysteme.com

Saint-Gobain PPC Italia S.p.A. - Attività Gyproc

Via Ettore Romagnoli, 6

20146 Milano

Tel. +39 02 6111.51

Fax +39 02 6111.92400

www.gyproc.it

gyproc.italia@saint-gobain.com


Manuale per le costruzioni di legno massiccio

costruzione dei solai


© by binderholz & Gyproc Saint-Gobain.

1. edizione

Tutti i dati di questo stampato corrispondono allo stato più

recente dello sviluppo e vengono forniti secondo scienza e

coscienza. Dato che noi ci impegniamo continuamente per

offrirvi le soluzioni migliori possibili, ci riserviamo modifiche

sulla base di miglioramenti applicativi o di tecnica della produzione.

Accertatevi di avere a disposizione l’edizione più

recente di questo stampato. Non si possono escludere errori

di stampa.

La presente pubblicazione si rivolge a personale specializzato

addestrato. Eventuali immagini contenute delle operazioni

che devono essere svolte non sono istruzioni per la lavorazione,

salvo che siano espressamente contrassegnate come tali.

Per cortesia si osservi anche che i nostri rapporti d’affari si

svolgono esclusivamente sulla base delle nostre Condizioni

generali per la vendita, la consegna e il pagamento nella

versione aggiornata. Le nostre condizioni generali sono disponibili

su richiesta oppure in Internet all’indirizzo

www.binderholz-bausyteme.com e www.gyproc.it.

Saremo lieti di poter avere una buona collaborazione e vi

auguriamo sempre una buona riuscita con le nostre soluzioni

di sistema.

Hotlines:

Binderholz Bausysteme GmbH

tel.: +43 (0)6245 70500-556

www.binderholz-bausysteme.com

2

saint-Gobain PPc italia s.p.a. - attività Gyproc

tel. +39 02 6111.51

www.Gyproc.it


INDICE

Due partner – una visione: binderholz – GYPROC

I vantaggi dell´edilizia di legno

Lunga durata, tenuta del valore e stabilità strutturale

Edilizia con un sistema

1. Tutela dell´ambiente

1.1. Sostenibilità

1.2. CO 2 – l'edilizia in legno è una protezione attiva del clima

1.3. Riciclaggio

1.4. Ciclo produttivo chiuso presso binderholz

2. Fisica della costruzione

2.1. Protezione antincendio

2.2. Isolamento acustico

2.3. Isolamento termico

2.4. Clima/salute degli ambienti

3. Costruzione

3.1. Pareti esterne

3.2. Pareti interne/pareti divisorie

3.3. Tetti

3.4. Solai

4. Appendice

4.1. Direttiva europea “prodotti da costruzione”

4.2. Regolamenti edilizi

4.3. Norme

4.4. Certificati e omologazioni

4.5. Fonti

Altro

INDICE

3


3.4 COSTRuzIONI

4

eleMento di leGno Multistrato e riVestiMento lato aMBiente 3.4 Varianti solai

Note sulla statica:

- Classe d'impiego NKL 1

- Carico permanente g: corrisponde al carico permanente senza il peso netto

di BBS in kN/m 2

130 BBS DE01

25 GYPROC pavimento a secco

10 isolament anticalpestio

60 GYPROC stesura del sottofondo

R w = 56 dB

L n,w = 62 dB

REI 60

130 BBS DE02 a, b

con controsoffitto rivestito R w = 60 dB

L n,w = 56 dB

REI 90

147 BBS DE11

Rw = 56 dB

Ln,w = 60 dB

REI 60

147 BBS DE12 a, b

con controsoffitto rivestito Rw = 60 dB

Ln,w = 54 dB

REI 90

- Carico utile n: Classe d'impiego A o B (superfici abitative o da ufficio)

- Quota del carico utile sul carico complessivo: 50 %

- Calcolo infiammabilità secondo EN 1995-1-2, rapporto prova infiammabilità

cod. 08012901 (IBS Linz) e rapporto classificazione cod. 08081813-3 (IBS Linz)


Posa del sottoFondo di ceMento

20 GYPROC pavimento a secco 25 GYPROC pavimento a secco 50 pavimento di cemento

3.4 COSTRuzIONI

10 isolament anticalpestio 12 isolament anticalpestio 40 isolament anticalpestio

60 grana 60 grana 100 grana

DE03 a, c DE05 DE07

R w = 65 dB R w = 55 dB R w = 77 dB

L n,w = 49 dB L n,w = 60 dB L n,w = 40 dB

REI 90 REI 60 REI 60

DE04 a, b, c, d DE06 b, d DE08

R w = 74 dB R w = 78 dB R w = 77 dB

L n,w = 47 dB L n,w = 38 dB L n,w = 37 dB

REI 90 REI 90 REI 90

DE13 a, c DE15 DE17

Rw = 55 dB Rw = 55 dB Rw = 77 dB

L n,w = 58 dB L n,w = 58 dB L n,w = 38 dB

REI 60 REI 60 REI 60

DE14 a, b, c, d DE16 b, d DE18

R w = 74 dB R w = 78 dB R w = 77 dB

L n,w = 45 dB L n,w = 36 dB L n,w = 35 dB

REI 90 REI 90 REI 90

5


3.4 COSTRuzIONI

6

descrizione: de01 aggiornamento: 14. 12. 2010

sPeciFicHe del Materiale da costruzione a scoPo edile, struttura stratiFicata

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

solaio: edilizia in leGno Massiccio

- a vista, secco

spessore Materiale da costruzione isolamento termico classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 25,0 Rigidur E massetto a secco 0,350 19 1200 1,100 A1

B 10,0 Isolament anticalpestio MW-t

(laminato o lento) 0,035 1 160 1,030 A2

C 60,0 Gyproc stesura del sottofondo 0,130 2 460 1,000 A1

D Protezione contro l´infiltrazione 0,200 423 636 0,000 E

E 130,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

*Valutazione ecologica in dettaglio

GWP aP Peine Peie eP PocP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-80,778 0,189 710,577 1543,783 0,028 0,045

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

120,4 [kg/m 2 ] lastra in gessofibra

Valutazione Fisico-strutturale

ed ecoloGica

Protezione REI 60

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 5 m

Carico max. (q fi, d) = 7,77 [kN/m]; classificazione con IBS

isolamento U[W/m 2K] 0,50

termico Comportamento alla diffusione idoneo

m w,B,A [kg/m 2] 19,0

Effetto memoria massa sopra: 42,1 kg/m 2

Calcolo con HFA

isolamento R w 56

acustico L n,w 62

ecologia* OI3 Kon -0,9

Calcolo con IBO

Per elementi Rigidur sottofondo un aggiunto di ∆L n,w =2dB è da prendere in considerazione.

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e GYPROC SAINt-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.


descrizione: de02 a aggiornamento: 14. 12. 2010

sPeciFicHe del Materiale da costruzione a scoPo edile, struttura stratiFicata

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

3.4 COSTRuzIONI

solaio: edilizia in leGno Massiccio

- rivestito, secco

spessore Materiale da costruzione isolamento termico classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 25,0 Rigidur E massetto a secco 0,350 19 1200 1,100 A1

B 10,0 Isolament anticalpestio MW-t

(laminato o lento) 0,035 1 160 1,030 A2

C 60,0 Gyproc stesura del sottofondo 0,130 2 460 1,000 A1

D Protezione contro l´infiltrazione 0,200 423 636 0,000 E

E 130,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

F 95,0 Sospensore diretto con CD 60/27

G 75,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

H 15,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline o 0,250 10 800 1,050 A2

H 15,0 Lastra in gessofibra Rigidur H 0,350 19 1200 1,200 A1

*Valutazione ecologica in dettaglio

GWP aP Peine Peie eP PocP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-71,958 0,231 893,158 1570,379 0,034 0,052

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

135,3 [kg/m 2 ] lastra in gessofibra

Valutazione Fisico-strutturale

ed ecoloGica

Protezione REI 90

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 5 m

Carico max. (q fi, d) = 6,71 [kN/m]; classificazione con IBS

isolamento U[W/m 2K] 0,24

termico Comportamento alla diffusione idoneo

m w,B,A [kg/m 2] 15,1

Effetto memoria massa sopra: 42,1 kg/m 2

Calcolo con HFA

isolamento R w 55

acustico L n,w 58

ecologia* OI3 Kon 12,2

Calcolo con IBO

Per elementi Rigidur sottofondo un aggiunto di ∆L n,w =2dB è da prendere in considerazione.

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e GYPROC Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

7


3.4 COSTRuzIONI

8

descrizione: de02 b aggiornamento: 14. 12. 2010

sPeciFicHe del Materiale da costruzione a scoPo edile, struttura stratiFicata

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

solaio: edilizia in leGno Massiccio

- rivestito, secco

spessore Materiale da costruzione isolamento termico classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 25,0 Rigidur E massetto a secco 0,350 19 1200 1,100 A1

B 10,0 Isolament anticalpestio MW-t

(laminato o lento) 0,035 1 160 1,030 A2

C 60,0 Gyproc stesura del sottofondo 0,130 2 460 1,000 A1

D Protezione contro l´infiltrazione 0,200 423 636 0,000 E

E 130,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

F 95,0 Sospensore diretto con CD 60/27

G 75,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

H 30,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline (2x15mm) o 0,250 10 800 1,050 A2

H 30,0 Lastra in gessofibra Rigidur H (2x15mm) 0,350 19 1200 1,200 A1

*Valutazione ecologica in dettaglio

GWP aP Peine Peie eP PocP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-69,653 0,237 947,378 1585,905 0,036 0,053

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

148,8 [kg/m 2 ] lastra in gessofibra

Valutazione Fisico-strutturale

ed ecoloGica

Protezione REI 90

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 5 m

Carico max. (q fi, d) = 8,58 [kN/m]; classificazione con IBS

isolamento U[W/m 2K] 0,24

termico Comportamento alla diffusione idoneo

m w,B,A [kg/m 2] 27,3

Effetto memoria massa sopra: 42,1 kg/m 2

Calcolo con HFA

isolamento R w 60

acustico L n,w 56

ecologia* OI3 Kon 15,3

Calcolo con IBO

Per elementi Rigidur sottofondo un aggiunto di ∆L n,w =2dB è da prendere in considerazione.

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e GYPROC Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.


descrizione: de03 a aggiornamento: 14. 12. 2010

sPeciFicHe del Materiale da costruzione a scoPo edile, struttura stratiFicata

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

3.4 COSTRuzIONI

solaio: edilizia in leGno Massiccio

- a vista, secco

spessore Materiale da costruzione isolamento termico classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 20,0 Rigidur E massetto a secco 0,350 19 1200 1,100 A1

B 10,0 Isolament anticalpestio WF-t (laminato) 0,040 3-5 200 2,100 E

C 60,0 Grana gettata legato 0,700 2 1500 1,000 A1

D Protezione contro l´infiltrazione 0,200 423 636 0,000 E

E 130,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

*Valutazione ecologica in dettaglio

GWP aP Peine Peie eP PocP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-83,341 0,189 718,477 1577,853 0,027 0,042

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

177,2 [kg/m 2 ] lastra in gessofibra

Valutazione Fisico-strutturale

ed ecoloGica

Protezione REI 60

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 5 m

Carico max. (q fi, d) = 7,77 [kN/m]; classificazione con IBS

isolamento U[W/m 2K] 0,63

termico Comportamento alla diffusione idoneo

m w,B,A [kg/m 2] 34,2

Effetto memoria massa sopra: 48,3 kg/m 2

Calcolo con HFA

isolamento R w 55

acustico L n,w 60

ecologia* OI3 Kon -1,1

Calcolo con IBO

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e GYPROC Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

9


3.4 COSTRuzIONI

10

descrizione: de03 c aggiornamento: 14. 12. 2010

sPeciFicHe del Materiale da costruzione a scoPo edile, struttura stratiFicata

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

solaio: edilizia in leGno Massiccio

- a vista, secco

spessore Materiale da costruzione isolamento termico classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 20,0 Rigidur E massetto a secco 0,350 19 1200 1,100 A1

B 10,0 Isolament anticalpestio MW-t

(laminato o lento) 0,035 1 160 1,030 A2

C 60,0 Grana gettata legato 0,700 2 1500 1,000 A1

D Protezione contro l´infiltrazione 0,200 423 636 0,000 E

E 130,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

*Valutazione ecologica in dettaglio

GWP aP Peine Peie eP PocP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-80,778 0,189 710,577 1543,783 0,028 0,045

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

176,8 [kg/m 2 ] lastra in gessofibra

Valutazione Fisico-strutturale

ed ecoloGica

Protezione REI 60

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 5 m

Carico max. (q fi, d) = 7,77 [kN/m]; classificazione con IBS

isolamento U[W/m 2K] 0,61

termico Comportamento alla diffusione idoneo

m w,B,A [kg/m 2] 34,3

Effetto memoria massa sopra: 45,5 kg/m 2

Calcolo con HFA

isolamento R w 55

acustico L n,w 60

ecologia* OI3 Kon -0,9

Calcolo con IBO

Per elementi Rigidur sottofondo un aggiunto di ∆L n,w =2dB è da prendere in considerazione.

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e GYPROC Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.


descrizione: de04 a aggiornamento: 14. 12. 2010

gdmtxa01a-01

sPeciFicHe del Materiale da costruzione a scoPo edile, struttura stratiFicata

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

3.4 COSTRuzIONI

solaio: edilizia in leGno Massiccio

- rivestito, secco

spessore Materiale da costruzione isolamento termico classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 20,0 Rigidur E massetto a secco 0,350 19 1200 1,100 A1

B 10,0 Isolament anticalpestio WF-t (laminato) 0,040 3-5 200 2,100 E

C 60,0 Grana gettata legato 0,700 2 1500 1,000 A1

D Protezione contro l´infiltrazione 0,200 423 636 0,000 E

E 130,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

F 95,0 Sospensore diretto con CD 60/27

G 75,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

H 15,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline o 0,250 10 800 1,050 A2

H 15,0 Lastra in gessofibra Rigidur H 0,350 19 1200 1,200 A1

*Valutazione ecologica in dettaglio

GWP aP Peine Peie eP PocP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-74,521 0,231 901,058 1604,449 0,034 0,049

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

192,1 [kg/m 2 ] lastra in gessofibra

Valutazione Fisico-strutturale

ed ecoloGica

Protezione REI 90

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 5 m

Carico max. (q fi, d) = 6,71 [kN/m]; classificazione con IBS

isolamento U[W/m 2K] 0,27

termico Comportamento alla diffusione idoneo

m w,B,A [kg/m 2] 15,1

Effetto memoria massa sopra: 48,3 kg/m 2

Calcolo con HFA

isolamento R w 65

acustico L n,w 49

ecologia* OI3 Kon 12,0

Calcolo con IBO

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e GYPROC Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

11


3.4 COSTRuzIONI

12

descrizione: de04 b aggiornamento: 14. 12. 2010

tdmtxa01b-01

sPeciFicHe del Materiale da costruzione a scoPo edile, struttura stratiFicata

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

solaio: edilizia in leGno Massiccio

- rivestito, secco

spessore Materiale da costruzione isolamento termico classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 20,0 Rigidur E massetto a secco 0,350 19 1200 1,100 A1

B 10,0 Isolament anticalpestio WF-t (laminato) 0,040 3-5 200 2,100 E

C 60,0 Grana gettata legato 0,700 2 1500 1,000 A1

D Protezione contro l´infiltrazione 0,200 423 636 0,000 E

E 130,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

F 95,0 Sospensore diretto con CD 60/27

G 75,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

H 30,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline (2x15mm) o 0,250 10 800 1,050 A2

H 30,0 Lastra in gessofibra Rigidur H (2x15mm) 0,350 19 1200 1,200 A1

*Valutazione ecologica in dettaglio

GWP aP Peine Peie eP PocP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-72,216 0,237 955,278 1619,975 0,035 0,049

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

205,6 [kg/m 2 ] lastra in gessofibra

Valutazione Fisico-strutturale

ed ecoloGica

Protezione REI 90

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 5 m

Carico max. (q fi, d) = 8,58 [kN/m]; classificazione con IBS

isolamento U[W/m 2K] 0,27

termico Comportamento alla diffusione idoneo

m w,B,A [kg/m 2] 27,3

Effetto memoria massa sopra: 48,3 kg/m 2

Calcolo con HFA

isolamento R w 74

acustico L n,w 47

ecologia* OI3 Kon 15,1

Calcolo con IBO

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e GYPROC Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.


descrizione: de04 c aggiornamento: 14. 12. 2010

gdmtxa01a-00

sPeciFicHe del Materiale da costruzione a scoPo edile, struttura stratiFicata

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

3.4 COSTRuzIONI

solaio: edilizia in leGno Massiccio

- rivestito, secco

spessore Materiale da costruzione isolamento termico classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 20,0 Rigidur E massetto a secco 0,350 19 1200 1,100 A1

B 10,0 Isolament anticalpestio MW-t

(laminato o lento) 0,035 1 160 1,030 A2

C 60,0 Grana gettata legato 0,700 2 1500 1,000 A1

D Protezione contro l´infiltrazione 0,200 423 636 0,000 E

E 130,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

F 95,0 Sospensore diretto con CD 60/27

G 75,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

H 15,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline o 0,250 10 800 1,050 A2

H 15,0 Lastra in gessofibra Rigidur H 0,350 19 1200 1,200 A1

*Valutazione ecologica in dettaglio

GWP aP Peine Peie eP PocP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-71,958 0,231 893,158 1570,379 0,034 0,052

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

191,7 [kg/m 2 ] lastra in gessofibra

Valutazione Fisico-strutturale

ed ecoloGica

Protezione REI 90

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 5 m

Carico max. (q fi, d) = 6,71 [kN/m]; classificazione con IBS

isolamento U[W/m 2K] 0,27

termico Comportamento alla diffusione idoneo

m w,B,A [kg/m 2] 15,1

Effetto memoria massa sopra: 45,6 kg/m 2

Calcolo con HFA

isolamento R w 65

acustico L n,w 49

ecologia* OI3 Kon 12,2

Calcolo con IBO

Per elementi Rigidur sottofondo un aggiunto di ∆L n,w =2dB è da prendere in considerazione.

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e GYPROC Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

13


3.4 COSTRuzIONI

14

descrizione: de04 d aggiornamento: 14. 12. 2010

tdmtxa01b-00

sPeciFicHe del Materiale da costruzione a scoPo edile, struttura stratiFicata

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

solaio: edilizia in leGno Massiccio

- rivestito, secco

spessore Materiale da costruzione isolamento termico classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 20,0 Rigidur E massetto a secco 0,350 19 1200 1,100 A1

B 10,0 Isolament anticalpestio MW-t

(laminato o lento) 0,035 1 160 1,030 A2

C 60,0 Grana gettata legato 0,700 2 1500 1,000 A1

D Protezione contro l´infiltrazione 0,200 423 636 0,000 E

E 130,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

F 95,0 Sospensore diretto con CD 60/27

G 75,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

H 30,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline (2x15mm) o 0,250 10 800 1,050 A2

H 30,0 Lastra in gessofibra Rigidur H (2x15mm) 0,350 19 1200 1,200 A1

*Valutazione ecologica in dettaglio

GWP aP Peine Peie eP PocP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-69,653 0,237 947,378 1585,905 0,036 0,053

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

205,2 [kg/m 2 ] lastra in gessofibra

Valutazione Fisico-strutturale

ed ecoloGica

Protezione REI 90

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 5 m

Carico max. (q fi, d) = 8,85 [kN/m]; classificazione con IBS

isolamento U[W/m 2K] 0,26

termico Comportamento alla diffusione idoneo

m w,B,A [kg/m 2] 27,3

Effetto memoria massa sopra: 45,6 kg/m 2

Calcolo con HFA

isolamento R w 74

acustico L n,w 47

ecologia* OI3 Kon 15,3

Calcolo con IBO

Per elementi Rigidur sottofondo un aggiunto di ∆L n,w =2dB è da prendere in considerazione.

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e GYPROC Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.


descrizione: de05 aggiornamento: 14. 12. 2010

sPeciFicHe del Materiale da costruzione a scoPo edile, struttura stratiFicata

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

3.4 COSTRuzIONI

solaio: edilizia in leGno Massiccio

- rivestito, secco

spessore Materiale da costruzione isolamento termico classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 25,0 Rigidur E massetto a secco 0,350 19 1200 1,200 A1

B 12,0 Isolament anticalpestio MW-t [s' ≤ 40 MN/m 3] 0,040 1-2 160 0,840 A2

C 60,0 Grana gettata legato 0,700 2 1500 1,000 A1

D Protezione contro l´infiltrazione 0,200 423 636 0,000 E

E 130,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

*Valutazione ecologica in dettaglio

GWP aP Peine Peie eP PocP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-80,45 0,191 715,237 1544,073 0,028 0,046

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

183,1 [kg/m 2 ] lastra in gessofibra

Valutazione Fisico-strutturale

ed ecoloGica

Protezione REI 60

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 5 m

Carico max. (q fi, d) = 7,77 [kN/m]; classificazione con IBS

isolamento U[W/m 2K] 0,60

termico Comportamento alla diffusione idoneo

m w,B,A [kg/m 2] 34,3

Effetto memoria massa sopra: 48,1 kg/m 2

Calcolo con HFA

isolamento R w 55

acustico L n,w 60

ecologia* OI3 Kon -0,4

Calcolo con IBO

Per elementi Rigidur sottofondo un aggiunto di ∆L n,w =2dB è da prendere in considerazione.

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e GYPROC Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

15


3.4 COSTRuzIONI

16

descrizione: de06 b aggiornamento: 14. 12. 2010

sPeciFicHe del Materiale da costruzione a scoPo edile, struttura stratiFicata

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

solaio: edilizia in leGno Massiccio

- rivestito, secco

spessore Materiale da costruzione isolamento termico classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 25,0 Rigidur E massetto a secco 0,350 19 1200 1,200 A1

B 12,0 Isolament anticalpestio MW-t [s' ≤ 40 MN/m 3] 0,040 1-2 160 0,840 A2

C 60,0 Grana gettata legato 0,700 2 1500 1,000 A1

D Protezione contro l´infiltrazione 0,200 423 636 0,000 E

E 130,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

F 95,0 Sospensore diretto con CD 60/27

G 75,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

H 15,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline o 0,250 10 800 1,050 A2

H 15,0 Lastra in gessofibra Rigidur H 0,350 19 1200 1,200 A1

*Valutazione ecologica in dettaglio

GWP aP Peine Peie eP PocP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-71,63 0,233 897,818 1570,669 0,035 0,053

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

198,0 [kg/m 2 ] lastra in gessofibra

Valutazione Fisico-strutturale

ed ecoloGica

Protezione REI 90

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 5 m

Carico max. (q fi, d) = 6,71 [kN/m]; classificazione con IBS

isolamento U[W/m 2K] 0,27

termico Comportamento alla diffusione idoneo

m w,B,A [kg/m 2] 15,1

Effetto memoria massa sopra: 48,1 kg/m 2

Calcolo con HFA

isolamento R w 78

acustico L n,w 38

ecologia* OI3 Kon 12,7

Calcolo con IBO

Per elementi Rigidur sottofondo un aggiunto di ∆L n,w =2dB è da prendere in considerazione.

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e GYPROC Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.


descrizione: de06 d aggiornamento: 14. 12. 2010

tdmtxa01b-02

sPeciFicHe del Materiale da costruzione a scoPo edile, struttura stratiFicata

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

3.4 COSTRuzIONI

solaio: edilizia in leGno Massiccio

- rivestito, secco

spessore Materiale da costruzione isolamento termico classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 25,0 Rigidur E massetto a secco 0,350 19 1200 1,200 A1

B 12,0 Isolament anticalpestio MW-t [s' ≤ 40 MN/m 3] 0,040 1-2 160 0,840 A2

C 60,0 Grana gettata legato 0,700 2 1500 1,000 A1

D Protezione contro l´infiltrazione 0,200 423 636 0,000 E

E 130,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

F 95,0 Sospensore diretto con CD 60/27

G 75,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

H 30,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline (2x15mm) o 0,250 10 800 1,050 A2

H 30,0 Lastra in gessofibra Rigidur H (2x15mm) 0,350 19 1200 1,200 A1

*Valutazione ecologica in dettaglio

GWP aP Peine Peie eP PocP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-69,325 0,239 952,038 1586,195 0,036 0,054

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

211,5 [kg/m 2 ] lastra in gessofibra

Valutazione Fisico-strutturale

ed ecoloGica

Protezione REI 90

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 5 m

Carico max. (q fi, d) = 8,58 [kN/m]; classificazione con IBS

isolamento U[W/m 2K] 0,26

termico Comportamento alla diffusione idoneo

m w,B,A [kg/m 2] 27,3

Effetto memoria massa sopra: 48,1 kg/m 2

Calcolo con HFA

isolamento R w 78

acustico L n,w 38

ecologia* OI3 Kon 15,8

Calcolo con IBO

Per elementi Rigidur sottofondo un aggiunto di ∆L n,w =2dB è da prendere in considerazione.

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e GYPROC Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

17


3.4 COSTRuzIONI

18

descrizione: de07 aggiornamento: 14. 12. 2010

tdmnxs01-00

sPeciFicHe del Materiale da costruzione a scoPo edile, struttura stratiFicata

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

solaio: edilizia in leGno Massiccio

- a vista, liquido

spessore Materiale da costruzione isolamento termico classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 50,0 Pavimento di cemento 1,330 50-100 2000 1,080 A1

B 40,0 Isolament anticalpestio MW-t [s'=6MN/m 3] 0,035 1 80 1,030 A2

C 100,0 Grana gettata legato 0,700 2 1500 1,000 A1

D Protezione contro l´infiltrazione 0,200 423 636 0,000 E

E 130,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

*Valutazione ecologica in dettaglio

GWP aP Peine Peie eP PocP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-60,202 0,24 780,815 1465,253 0,036 0,062

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

314,4 [kg/m 2 ] lastra in gessofibra

Valutazione Fisico-strutturale

ed ecoloGica

Protezione REI 60

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 5 m

Carico max. (q fi, d) = 7,77 [kN/m]; classificazione con IBS

isolamento U[W/m 2K] 0,39

termico Comportamento alla diffusione idoneo

m w,B,A [kg/m 2] 34,2

Effetto memoria massa sopra: 102,7 kg/m 2

Calcolo con HFA

isolamento R w 77

acustico L n,w 40

ecologia* OI3 Kon 11,7

Calcolo con IBO

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e GYPROC Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.


descrizione: de08 aggiornamento: 14. 12. 2010

sPeciFicHe del Materiale da costruzione a scoPo edile, struttura stratiFicata

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

3.4 COSTRuzIONI

solaio: edilizia in leGno Massiccio

- a vista, liquido

spessore Materiale da costruzione isolamento termico classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 50,0 Pavimento di cemento 1,330 50-100 2000 1,080 A1

B 40,0 Isolament anticalpestio MW-t [s'=6MN/m 3 ] 0,035 1 80 1,030 A2

C 100,0 Grana gettata legato 0,700 2 1500 1,000 A1

D Protezione contro l´infiltrazione 0,200 423 636 0,000 E

E 130,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

F 95,0 Sospensore diretto con CD 60/27

G 75,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

H 15,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline o 0,250 10 800 1,050 A2

H 15,0 Lastra in gessofibra Rigidur H 0,350 19 1200 1,200 A1

*Valutazione ecologica in dettaglio

GWP aP Peine Peie eP PocP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-51,382 0,281 963,395 1491,848 0,043 0,069

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

329,3 [kg/m 2 ] lastra in gessofibra

Valutazione Fisico-strutturale

ed ecoloGica

Protezione REI 90

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 5 m

Carico max. (q fi, d) = 6,71 [kN/m]; classificazione con IBS

isolamento U[W/m 2K] 0,22

termico Comportamento alla diffusione idoneo

m w,B,A [kg/m 2] 15,1

Effetto memoria massa sopra: 102,7 kg/m 2

Calcolo con HFA

isolamento R w 77

acustico L n,w 37

ecologia* OI3 Kon 24,7

Calcolo con IBO

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e GYPROC Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

19


3.4 COSTRuzIONI

20

descrizione: de11 aggiornamento: 14. 12. 2010

sPeciFicHe del Materiale da costruzione a scoPo edile, struttura stratiFicata

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

solaio: edilizia in leGno Massiccio

- a vista, secco

spessore Materiale da costruzione isolamento termico classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 25,0 Rigidur E massetto a secco 0,350 19 1200 1,100 A1

B 10,0 Isolament anticalpestio MW-t

(laminato o lento) 0,035 1 160 1,030 A2

C 60,0 Rigidur stesura del sottofondo 0,130 2 460 1,000 A1

D Protezione contro l´infiltrazione 0,200 423 636 0,000 E

E 147,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

*Valutazione ecologica in dettaglio

GWP aP Peine Peie eP PocP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-91,048 0,208 775,058 1721,521 0,031 0,05

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

128,4 [kg/m 2 ] lastra in gessofibra

Valutazione Fisico-strutturale

ed ecoloGica

Protezione REI 90

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 5 m

Carico max. (q fi, d) = 5,06 [kN/m]; classificazione con IBS

isolamento U[W/m 2K] 0,47

termico Comportamento alla diffusione idoneo

m w,B,A [kg/m 2] 35,1

Effetto memoria massa sopra: 42,1 kg/m 2

Calcolo con HFA

isolamento R w 56

acustico L n,w 60

ecologia* OI3 Kon 2,0

Calcolo con IBO

Per elementi Rigidur sottofondo un aggiunto di ∆L n,w =2dB è da prendere in considerazione.

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e GYPROC Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.


descrizione: de12 a aggiornamento: 14. 12. 2010

sPeciFicHe del Materiale da costruzione a scoPo edile, struttura stratiFicata

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

3.4 COSTRuzIONI

solaio: edilizia in leGno Massiccio

- rivestito, secco

spessore Materiale da costruzione isolamento termico classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 25,0 Rigidur E massetto a secco 0,350 19 1200 1,100 A1

B 10,0 Isolament anticalpestio MW-t

(laminato o lento) 0,035 1 160 1,030 A2

C 60,0 Gyproc stesura del sottofondo 0,130 2 460 1,000 A1

D Protezione contro l´infiltrazione 0,200 423 636 0,000 E

E 147,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

F 95,0 Sospensore diretto con CD 60/27

G 75,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

H 15,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline o 0,250 10 800 1,050 A2

H 15,0 Lastra in gessofibra Rigidur H 0,350 19 1200 1,200 A1

*Valutazione ecologica in dettaglio

GWP aP Peine Peie eP PocP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-82,229 0,249 957,638 1748,117 0,037 0,057

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

143,3 [kg/m 2 ] lastra in gessofibra

Valutazione Fisico-strutturale

ed ecoloGica

Protezione REI 90

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 5 m

Carico max. (q fi, d) = 8,81 [kN/m]; classificazione con IBS

isolamento U[W/m 2K] 0,24

termico Comportamento alla diffusione idoneo

m w,B,A [kg/m 2] 15,1

Effetto memoria massa sopra: 42,1 kg/m 2

Calcolo con HFA

isolamento R w 55

acustico L n,w 60

ecologia* OI3 Kon 15,1

Calcolo con IBO

Per elementi Rigidur sottofondo un aggiunto di ∆L n,w =2dB è da prendere in considerazione.

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e GYPROC Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

21


3.4 COSTRuzIONI

22

descrizione: de12 b aggiornamento: 14. 12. 2010

sPeciFicHe del Materiale da costruzione a scoPo edile, struttura stratiFicata

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

solaio: edilizia in leGno Massiccio

- rivestito, secco

spessore Materiale da costruzione isolamento termico classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 25,0 Rigidur E massetto a secco 0,350 19 1200 1,100 A1

B 10,0 Isolament anticalpestio MW-t

(laminato o lento) 0,035 1 160 1,030 A2

C 60,0 Rigidur stesura del sottofondo 0,130 2 460 1,000 A1

D Protezione contro l´infiltrazione 0,200 423 636 0,000 E

E 147,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

F 95,0 Sospensore diretto con CD 60/27

G 75,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

H 30,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline (2x15mm) o 0,250 10 800 1,050 A2

H 30,0 Lastra in gessofibra Rigidur H (2x15mm) 0,350 19 1200 1,200 A1

*Valutazione ecologica in dettaglio

GWP aP Peine Peie eP PocP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-79,924 0,256 1011,858 1763,643 0,038 0,057

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

156,8 [kg/m 2 ] lastra in gessofibra

Valutazione Fisico-strutturale

ed ecoloGica

Protezione REI 90

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 5 m

Carico max. (q fi, d) = 8,81 [kN/m]; classificazione con IBS

isolamento U[W/m 2K] 0,23

termico Comportamento alla diffusione idoneo

m w,B,A [kg/m 2] 27,3

Effetto memoria massa sopra: 42,1 kg/m 2

Calcolo con HFA

isolamento R w 60

acustico L n,w 54

ecologia* OI3 Kon 18,2

Calcolo con IBO

Per elementi Rigidur sottofondo un aggiunto di ∆L n,w =2dB è da prendere in considerazione.

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e GYPROC Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.


descrizione: de13 a aggiornamento: 14. 12. 2010

sPeciFicHe del Materiale da costruzione a scoPo edile, struttura stratiFicata

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

3.4 COSTRuzIONI

solaio: edilizia in leGno Massiccio

- a vista, secco

spessore Materiale da costruzione isolamento termico classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 20,0 Rigidur E massetto a secco 0,350 19 1200 1,100 A1

B 10,0 Isolament anticalpestio WF-t (laminato) 0,040 3-5 200 2,100 E

C 60,0 Grana gettata legato 0,700 2 1500 1,000 A1

D Protezione contro l´infiltrazione 0,200 423 636 0,000 E

E 147,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

*Valutazione ecologica in dettaglio

GWP aP Peine Peie eP PocP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-91,048 0,208 775,058 1721,521 0,031 0,05

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

185,2 [kg/m 2 ] lastra in gessofibra

Valutazione Fisico-strutturale

ed ecoloGica

Protezione REI 90

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 5 m

Carico max. (q fi, d) = 5,06 [kN/m]; classificazione con IBS

isolamento U[W/m 2K] 0,58

termico Comportamento alla diffusione idoneo

m w,B,A [kg/m 2] 34,7

Effetto memoria massa sopra: 48,3 kg/m 2

Calcolo con HFA

isolamento R w 55

acustico L n,w 58

ecologia* OI3 Kon 1,8

Calcolo con IBO

Per elementi Rigidur sottofondo un aggiunto di ∆L n,w =2dB è da prendere in considerazione.

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e GYPROC Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

23


3.4 COSTRuzIONI

24

descrizione: de13 c aggiornamento: 14. 12. 2010

sPeciFicHe del Materiale da costruzione a scoPo edile, struttura stratiFicata

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

solaio: edilizia in leGno Massiccio

- a vista, secco

spessore Materiale da costruzione isolamento termico classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 20,0 Rigidur E massetto a secco 0,350 19 1200 1,100 A1

B 10,0 Isolament anticalpestio MW-t

(laminato o lento) 0,035 1 160 1,030 A2

C 60,0 Grana gettata legato 0,700 2 1500 1,000 A1

D Protezione contro l´infiltrazione 0,200 423 636 0,000 E

E 147,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

*Valutazione ecologica in dettaglio

GWP aP Peine Peie eP PocP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-91,048 0,208 775,058 1721,521 0,031 0,05

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

188,8 [kg/m 2 ] lastra in gessofibra

Valutazione Fisico-strutturale

ed ecoloGica

Protezione REI 90

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 5 m

Carico max. (q fi, d) = 5,06 [kN/m]; classificazione con IBS

isolamento U[W/m 2K] 0,57

termico Comportamento alla diffusione idoneo

m w,B,A [kg/m 2] 34,7

Effetto memoria massa sopra: 45,6 kg/m 2

Calcolo con HFA

isolamento R w 55

acustico L n,w 58

ecologia* OI3 Kon 2,0

Calcolo con IBO

Per elementi Rigidur sottofondo un aggiunto di ∆L n,w =2dB è da prendere in considerazione.

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e GYPROC Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.


descrizione: de14 a aggiornamento: 14. 12. 2010

gdmtxa01a-03

sPeciFicHe del Materiale da costruzione a scoPo edile, struttura stratiFicata

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

3.4 COSTRuzIONI

solaio: edilizia in leGno Massiccio

- rivestito, secco

spessore Materiale da costruzione isolamento termico classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 20,0 Rigidur E massetto a secco 0,350 19 1200 1,100 A1

B 10,0 Isolament anticalpestio WF-t (laminato) 0,040 3-5 200 2,100 E

C 60,0 Grana gettata legato 0,700 2 1500 1,000 A1

D Protezione contro l´infiltrazione 0,200 423 636 0,000 E

E 147,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

F 95,0 Sospensore diretto con CD 60/27

G 75,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

H 15,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline o 0,250 10 800 1,050 A2

H 15,0 Lastra in gessofibra Rigidur H 0,350 19 1200 1,200 A1

*Valutazione ecologica in dettaglio

GWP aP Peine Peie eP PocP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-84,792 0,249 965,538 1782,187 0,036 0,053

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

200,1 [kg/m 2 ] lastra in gessofibra

Valutazione Fisico-strutturale

ed ecoloGica

Protezione REI 90

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 5 m

Carico max. (q fi, d) = 8,81 [kN/m]; classificazione con IBS

isolamento U[W/m 2K] 0,26

termico Comportamento alla diffusione idoneo

m w,B,A [kg/m 2] 15,1

Effetto memoria massa sopra: 48,3 kg/m 2

Calcolo con HFA

isolamento R w 65

acustico L n,w 47

ecologia* OI3 Kon 14,9

Calcolo con IBO

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e GYPROC Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

25


3.4 COSTRuzIONI

26

descrizione: de14 b aggiornamento: 14. 12. 2010

tdmtxa01b-03

sPeciFicHe del Materiale da costruzione a scoPo edile, struttura stratiFicata

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

solaio: edilizia in leGno Massiccio

- rivestito, secco

spessore Materiale da costruzione isolamento termico classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 20,0 Rigidur E massetto a secco 0,350 19 1200 1,100 A1

B 10,0 Isolament anticalpestio WF-t (laminato) 0,040 3-5 200 2,100 E

C 60,0 Grana gettata legato 0,700 2 1500 1,000 A1

D Protezione contro l´infiltrazione 0,200 423 636 0,000 E

E 147,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

F 95,0 Sospensore diretto con CD 60/27

G 75,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

H 30,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline (2x15mm) o 0,250 10 800 1,050 A2

H 30,0 Lastra in gessofibra Rigidur H (2x15mm) 0,350 19 1200 1,200 A1

*Valutazione ecologica in dettaglio

GWP aP Peine Peie eP PocP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-82,487 0,256 1019,758 1797,713 0,038 0,054

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

213,6 [kg/m 2 ] lastra in gessofibra

Valutazione Fisico-strutturale

ed ecoloGica

Protezione REI 90

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 5 m

Carico max. (q fi, d) = 8,81 [kN/m]; classificazione con IBS

isolamento U[W/m 2K] 0,26

termico Comportamento alla diffusione idoneo

m w,B,A [kg/m 2] 27,3

Effetto memoria massa sopra: 48,3 kg/m 2

Calcolo con HFA

isolamento R w 74

acustico L n,w 45

ecologia* OI3 Kon 18,0

Calcolo con IBO

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e GYPROC Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.


descrizione: de14 c aggiornamento: 14. 12. 2010

gdmtxa01a-00

sPeciFicHe del Materiale da costruzione a scoPo edile, struttura stratiFicata

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

3.4 COSTRuzIONI

solaio: edilizia in leGno Massiccio

- rivestito, secco

spessore Materiale da costruzione isolamento termico classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 20,0 Rigidur E massetto a secco 0,350 19 1200 1,100 A1

B 10,0 Isolament anticalpestio MW-t

(laminato o lento) 0,035 1 160 1,030 A2

C 60,0 Grana gettata legato 0,700 2 1500 1,000 A1

D Protezione contro l´infiltrazione 0,200 423 636 0,000 E

E 147,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

F 95,0 Sospensore diretto con CD 60/27

G 75,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

H 15,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline o 0,250 10 800 1,050 A2

H 15,0 Lastra in gessofibra Rigidur H 0,350 19 1200 1,200 A1

*Valutazione ecologica in dettaglio

GWP aP Peine Peie eP PocP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-82,229 0,249 957,638 1748,117 0,037 0,057

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

199,7 [kg/m 2 ] lastra in gessofibra

Valutazione Fisico-strutturale

ed ecoloGica

Protezione REI 90

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 5 m

Carico max. (q fi, d) = 8,81 [kN/m]; classificazione con IBS

isolamento U[W/m 2K] 0,26

termico Comportamento alla diffusione idoneo

m w,B,A [kg/m 2] 15,1

Effetto memoria massa sopra: 45,6 kg/m 2

Calcolo con HFA

isolamento R w 65

acustico L n,w 47

ecologia* OI3 Kon 15,1

Calcolo con IBO

Per elementi Rigidur sottofondo un aggiunto di ∆L n,w =2dB è da prendere in considerazione.

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e GYPROC Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

27


3.4 COSTRuzIONI

28

descrizione: de14 d aggiornamento: 14. 12. 2010

tdmtxa01b-03

sPeciFicHe del Materiale da costruzione a scoPo edile, struttura stratiFicata

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

solaio: edilizia in leGno Massiccio

- rivestito, secco

spessore Materiale da costruzione isolamento termico classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 20,0 Rigidur E massetto a secco 0,350 19 1200 1,200 A1

B 10,0 Isolament anticalpestio MW-t

(laminato o lento) 0,035 1 160 1,030 A2

C 60,0 Grana gettata legato 0,700 2 1500 1,000 A1

D Protezione contro l´infiltrazione 0,200 423 636 0,000 E

E 147,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

F 95,0 Sospensore diretto con CD 60/27

G 75,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

H 30,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline (2x15mm) o 0,250 10 800 1,050 A2

H 30,0 Lastra in gessofibra Rigidur H (2x15mm) 0,350 19 1200 1,200 A1

*Valutazione ecologica in dettaglio

GWP aP Peine Peie eP PocP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-79,924 0,256 1011,858 1763,643 0,038 0,057

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

213,2 [kg/m 2 ] lastra in gessofibra

Valutazione Fisico-strutturale

ed ecoloGica

Protezione REI 90

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 5 m

Carico max. (q fi, d) = 8,81 [kN/m]; classificazione con IBS

isolamento U[W/m 2K] 0,26

termico Comportamento alla diffusione idoneo

m w,B,A [kg/m 2] 27,3

Effetto memoria massa sopra: 45,6 kg/m 2

Calcolo con HFA

isolamento R w 74

acustico L n,w 45

ecologia* OI3 Kon 18,2

Calcolo con IBO

Per elementi Rigidur sottofondo un aggiunto di ∆L n,w =2dB è da prendere in considerazione.

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e GYPROC Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.


descrizione: de15 aggiornamento: 14. 12. 2010

sPeciFicHe del Materiale da costruzione a scoPo edile, struttura stratiFicata

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

3.4 COSTRuzIONI

solaio: edilizia in leGno Massiccio

- rivestito, secco

spessore Materiale da costruzione isolamento termico classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 25,0 Rigidur E massetto a secco 0,350 19 1200 1,200 A1

B 12,0 Isolament anticalpestio MW-t [s' ≤ 40 MN/m 3 ] 0,040 1-2 160 0,840 A2

C 60,0 Grana gettata legato 0,700 2 1500 1,000 A1

D Protezione contro l´infiltrazione 0,200 423 636 0,000 E

E 147,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

*Valutazione ecologica in dettaglio

GWP aP Peine Peie eP PocP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-90,72 0,21 779,718 1721,811 0,031 0,051

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

191,1 [kg/m 2 ] lastra in gessofibra

Valutazione Fisico-strutturale

ed ecoloGica

Protezione REI 90

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 5 m

Carico max. (q fi, d) = 5,06 [kN/m]; classificazione con IBS

isolamento U[W/m 2K] 0,56

termico Comportamento alla diffusione idoneo

m w,B,A [kg/m 2] 34,7

Effetto memoria massa sopra: 48,2 kg/m 2

Calcolo con HFA

isolamento R w 55

acustico L n,w 58

ecologia* OI3 Kon 2,5

Calcolo con IBO

Per elementi Rigidur sottofondo un aggiunto di ∆L n,w =2dB è da prendere in considerazione.

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e GYPROC Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

29


3.4 COSTRuzIONI

30

descrizione: de16 b aggiornamento: 14. 12. 2010

sPeciFicHe del Materiale da costruzione a scoPo edile, struttura stratiFicata

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

solaio: edilizia in leGno Massiccio

- rivestito, secco

spessore Materiale da costruzione isolamento termico classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 25,0 Rigidur E massetto a secco 0,350 19 1200 1,200 A1

B 12,0 Isolament anticalpestio MW-t [s' ≤ 40 MN/m 3] 0,040 1-2 160 0,840 A2

C 60,0 Grana gettata legato 0,700 2 1500 1,000 A1

D Protezione contro l´infiltrazione 0,200 423 636 0,000 E

E 147,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

F 95,0 Sospensore diretto con CD 60/27

G 75,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

H 15,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline o 0,250 10 800 1,050 A2

H 15,0 Lastra in gessofibra Rigidur H 0,350 19 1200 1,200 A1

*Valutazione ecologica in dettaglio

GWP aP Peine Peie eP PocP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-81,901 0,251 962,298 1748,407 0,037 0,058

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

206,0 [kg/m 2 ] lastra in gessofibra

Valutazione Fisico-strutturale

ed ecoloGica

Protezione REI 90

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 5 m

Carico max. (q fi, d) = 8,81 [kN/m]; classificazione con IBS

isolamento U[W/m 2K] 0,26

termico Comportamento alla diffusione idoneo

m w,B,A [kg/m 2] 15,1

Effetto memoria massa sopra: 48,2 kg/m 2

Calcolo con HFA

isolamento R w 78

acustico L n,w 36

ecologia* OI3 Kon 15,6

Calcolo con IBO

Per elementi Rigidur sottofondo un aggiunto di ∆L n,w =2dB è da prendere in considerazione.

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e GYPROC Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.


descrizione: de16 d aggiornamento: 14. 12. 2010

tdmtxa01b-05

sPeciFicHe del Materiale da costruzione a scoPo edile, struttura stratiFicata

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

3.4 COSTRuzIONI

solaio: edilizia in leGno Massiccio

- rivestito, secco

spessore Materiale da costruzione isolamento termico classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 25,0 Rigidur E massetto a secco 0,350 19 1200 1,200 A1

B 12,0 Isolament anticalpestio MW-t [s' ≤ 40 MN/m 3] 0,040 1-2 160 0,840 A2

C 60,0 Grana gettata legato 0,700 2 1500 1,000 A1

D Protezione contro l´infiltrazione 0,200 423 636 0,000 E

E 147,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

F 95,0 Sospensore diretto con CD 60/27

G 75,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

H 30,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline (2x15mm) o 0,250 10 800 1,050 A2

H 30,0 Lastra in gessofibra Rigidur H (2x15mm) 0,350 19 1200 1,200 A1

*Valutazione ecologica in dettaglio

GWP aP Peine Peie eP PocP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-79,596 0,258 1016,518 1763,933 0,039 0,058

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

219,5 [kg/m 2 ] lastra in gessofibra

Valutazione Fisico-strutturale

ed ecoloGica

Protezione REI 90

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 5 m

Carico max. (q fi, d) = 8,81 [kN/m]; classificazione con IBS

isolamento U[W/m 2K] 0,25

termico Comportamento alla diffusione idoneo

m w,B,A [kg/m 2] 27,3

Effetto memoria massa sopra: 48,2 kg/m 2

Calcolo con HFA

isolamento R w 78

acustico L n,w 36

ecologia* OI3 Kon 18,6

Calcolo con IBO

Per elementi Rigidur sottofondo un aggiunto di ∆L n,w =2dB è da prendere in considerazione.

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e GYPROC Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

31


3.4 COSTRuzIONI

32

descrizione: de17 aggiornamento: 14. 12. 2010

tdmnxs01a-01

sPeciFicHe del Materiale da costruzione a scoPo edile, struttura stratiFicata

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

solaio: edilizia in leGno Massiccio

- a vista, bagnato

spessore Materiale da costruzione isolamento termico classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 50,0 Pavimento di cemento 1,330 50-100 2000 1,080 A1

B 40,0 Isolament anticalpestio MW-t [s'=6MN/m 3] 0,035 1 80 1,030 A2

C 100,0 Grana gettata legato 0,700 2 1500 1,000 A1

D Protezione contro l´infiltrazione 0,200 423 636 0,000 E

E 147,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

*Valutazione ecologica in dettaglio

GWP aP Peine Peie eP PocP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-70,472 0,258 845,296 1642,991 0,039 0,067

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

322,4 [kg/m 2 ] lastra in gessofibra

Valutazione Fisico-strutturale

ed ecoloGica

Protezione REI 90

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 5 m

Carico max. (q fi, d) = 5,06 [kN/m]; classificazione con IBS

isolamento U[W/m 2K] 0,37

termico Comportamento alla diffusione idoneo

m w,B,A [kg/m 2] 34,7

Effetto memoria massa sopra: 102,7 kg/m 2

Calcolo con HFA

isolamento R w 77

acustico L n,w 38

ecologia* OI3 Kon 14,5

Calcolo con IBO

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e GYPROC Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.


descrizione: de18 aggiornamento: 14. 12. 2010

sPeciFicHe del Materiale da costruzione a scoPo edile, struttura stratiFicata

(dall'esterno all'interno, dimensioni in mm)

3.4 COSTRuzIONI

solaio: edilizia in leGno Massiccio

- a vista, bagnato

spessore Materiale da costruzione isolamento termico classe d'infiammabilità

min – max c EN 13501-1

A 50,0 Pavimento di cemento 1,330 50-100 2000 1,080 A1

B 40,0 Isolament anticalpestio MW-t [s'=6MN/m 3] 0,035 1 80 1,030 A2

C 100,0 Grana gettata legato 0,700 2 1500 1,000 A1

D Protezione contro l´infiltrazione 0,200 423 636 0,000 E

E 147,0 Legno multistrato BBS (a 5 strati) 0,130 50 470 1,600 D

F 95,0 Sospensore diretto con CD 60/27

G 75,0 Lana minerale 0,040 1 18 1,030 A1

H 15,0 Lastra antincendio Gyproc Fireline o 0,250 10 800 1,050 A2

H 15,0 Lastra in gessofibra Rigidur H 0,350 19 1200 1,200 A1

*Valutazione ecologica in dettaglio

GWP aP Peine Peie eP PocP

[kg CO 2 equiv.] [kg SO 2 equiv.] [MJ] [MJ] [kg PO 4 equiv.] [kg C 2 H4 equiv.]

-61,652 0,3 1027,876 1669,586 0,045 0,074

*Massa in riferimento alle superfici

m Valore calcolato con

337,3 [kg/m 2 ] lastra in gessofibra

Valutazione Fisico-strutturale

ed ecoloGica

Protezione REI 90

antincendio

Lunghezza max. a pressoflessione l = 5 m

Carico max. (q fi, d) = 8,81 [kN/m]; classificazione con IBS

isolamento U[W/m 2K] 0,21

termico Comportamento alla diffusione idoneo

m w,B,A [kg/m 2] 15,1

Effetto memoria massa sopra: 102,7 kg/m 2

Calcolo con HFA

isolamento R w 77

acustico L n,w 35

ecologia* OI3 Kon 27,6

Calcolo con IBO

Le strutture rappresentate sono state collaudate su incarico di binderholz e GYPROC Saint-Gobain da parte degli istituti competenti accreditati.

33


NOTIZIE

34


Fonti

Eigenschaften und Potentiale des leichten Bauens, www.baugenial.at

Deckenkonstruktionen für den mehrgeschossigen Holzbau, Holzforschung Austria, Wien

Holzbau System und Technik, Gyproc Saint-Gobain, Bad Aussee

www.holzistgenial.at

Bauen mit Holz = aktiver Klimaschutz, Holzforschung München

Holz Rohstoff der zukunft, Informationsdienst Holz, Bonn

zuschnitt 34/2010, proHolz, Wien

www.proholz.at

Holzbau Austria Magazin 4/2010, www.holzbau-austria.at

www.pefc.at

www.baunetzwissen.de

Endbericht Nachhaltig massiv AP12, Technische universität Wien

3.4 COSTRuzIONI

35


Binderholz Bausysteme GmbH

A-5400 Hallein/Salzburg

Solvay-Halvic-Straße 46

Tel.: +43 (0)6245 70500-556

Fax: +43 (0)6245 70500-127

www.binderholz-bausysteme.com

Saint-Gobain PPC Italia S.p.A. - Attività Gyproc

Via Ettore Romagnoli, 6

20146 Milano

Tel. +39 02 6111.51

Fax +39 02 6111.92400

www.gyproc.it

gyproc.italia@saint-gobain.com


4. Appendice

4.1. direttiva europea sui prodotti da costruzione

nel quadro della normativa europea in sostanza si deve

accertare che tutti i prodotti da costruzione nel libero com-

mercio soddisfino criteri definiti con chiarezza per la corrispettiva

destinazione d’uso e siano contrassegnati adeguatamente

– con la sigla ce. il montaggio regolare e secondo la

destinazione d’uso di questi prodotti deve essere garantito

nel quadro della rispettiva normativa e legislazione nazionale.

La direttiva dei prodotti da costruzione riguarda prodotti

che vengono montati stabilmente in costruzioni e che contribuiscono

ad uno dei requisiti essenziali (p.es. protezione

contro l’incendio, protezione acustica, resistenze meccaniche,

stabilità) dell’opera.

Informazioni dettagliate in www.dibt.de oder www.oib.or.at.

4.2. Ordinamenti edilizi

Modifiche della normativa europea non influiscono sugli

ordinamenti edilizi. nel corso di rielaborazioni devono essere

aggiornati i riferimenti alle norme modificate. Tuttavia i contenuti

essenziali – regolamenti nel senso di integrazioni a

norme valide ovvero i requisiti di attuazione – rimangono

conservati.

4.3. norme

❙ en 1991: Azioni sulle strutture (eUROcOdice 1)

❙ en 1995: progettazione delle strutture in legno

(eUROcOde 5)

❙ en 1998: indicazioni progettuali per la resistenza sismica

delle strutture (eUROcOde 8)

❙ din 1052: progettazione, calcolo e misurazione delle

strutture in legno

❙ din 4074: Selezione del legno secondo la portata

❙ en 338: Legno da costruzione a fini portanti: classi di

resistenza

❙ en 13501: classificazione dei prodotti da costruzione e dei

tipi di costruzione in relazione alla loro reazione

all’incendio

❙ nORMA AUSTRiAcA B 8115: isolamento acustico e

acustica architettonica nelle opere in elevazione

❙ nORMA AUSTRiAcA B 2320: edifici residenziali in legno

4. Appendice

❙ din 18180: pannelli in cartongesso

❙ din 18181: Lavorazione dei pannelli in cartongesso

❙ din 18182: Accessori per la lavorazione dei pannelli in

cartongesso

❙ nORMA AUSTRiAcA B 3410: pannelli in cartongesso per

sistemi di costruzione a secco

❙ nORMA AUSTRiAcA B 3415: pannelli in cartongesso e

sistemi di pannelli in cartongesso – regole per la

progettazione e la lavorazione

❙ nORMA AUSTRiAcA din 18182: Accessori per la

lavorazione dei pannelli in cartongesso

❙ norma SiA V 242/2, 242.201-204-301-503

❙ en 13581-2: pannelli in cartongesso con rinforzo fibroso

4.4. certificati di collaudo ed omologazioni

Le costruzioni certificate vengono descritte singolarmente in

certificati di collaudo e omologazioni con testo e immagine.

i materiali elencati per ogni soluzione di sistema sono vincolanti

e non sono sostituibili con altri materiali o con materiali

simili. non tutti i dettagli necessari possono essere

spiegati esaurientemente in questa brochure, perciò: per

l’attuazione di ogni costruzione compresa nella documentazione

si deve consultare il corrispettivo certificato di collaudo

e la perizia ovvero la corrispettiva omologazione. nel singolo

caso si possono impiegare eventualmente componenti diversi.

in tali casi è necessario consultarsi con il nostro servizio

tecnico.


4. Appendice

4.5. Fonti

eigenschaften und potentiale des leichten Bauens, www.baugenial.at

deckenkonstruktionen für den mehrgeschossigen Holzbau, Holzforschung Austria, Wien

Holzbau System und Technik, Gyproc Saint-Gobain, Bad Aussee

www.holzistgenial.at

Bauen mit Holz = aktiver Klimaschutz, Holzforschung München

Holz Rohstoff der Zukunft, informationsdienst Holz, Bonn

zuschnitt 34/2010, proHolz, Wien

www.proholz.at

Holzbau Austria Magazin 4/2010, www.holzbau-austria.at

www.pefc.at

www.baunetzwissen.de

endbericht nachhaltig massiv Ap12, Technische Universität Wien