2005 Linee guida per il rischio rumore.pdf - Audiovestibologia.It

audiovestibologia.it

2005 Linee guida per il rischio rumore.pdf - Audiovestibologia.It

La deviazione standard della distribuzione dei livelli L i vale:

ed è caratterizzata a sua volta da una deviazione standard σ LL data dalla relazione:

Nella equazione (4) la quantità P, che si ricava dalla relazione:

tiene conto del fatto che l’estrazione del campione indagato di N soggetti, dalla popolazione di

provenienza di M soggetti, avviene senza sostituzione. In questo caso, l’incertezza statistica σ LL sulla

quantità σ L si riduce fino ad azzerarsi quando sono stati campionati tutti gli elementi della popolazione

(ovvero del gruppo).

Il descrittore adeguato a rappresentare globalmente l’esposizione del gruppo risulta essere il livello Λ

tale che per nessuno degli addetti esista una probabilità superiore al 5% che il livello L i sia maggiore di

Λ. In altre parole Λ rappresenta l’estremo superiore dell’intervallo di confidenza al 95% sul livello del

più esposto degli M elementi del gruppo.

4. Procedura di calcolo del descrittore di gruppo

Per determinare L si procede come segue.

a) Si calcola il livello sonoro L U che rappresenta una stima del livello di esposizione del soggetto più

esposto del gruppo. Il livello L U vale

dove la quantità k L(M) può essere interpolata dalla Tabella 1.

TABELLA 1 - Valori di k L per il calcolo del livello sonoro “massimo” L U

Linee Guida per la valutazione del rischio rumore negli ambienti di lavoro

M k L M k L

5 1,28 30 2,13

7 1,465 50 2,33

10 1,645 75 2,475

15 1,835 100 2,575

20 1,96 200 2,81

25 2,05 500 3,09

All. 8. Guida alla valutazione dell’esposizione di gruppi di lavoratori simili

(3)

(4)

(5)

(6)

75