31.05.2013 Views

archivio news 2010-2011 - asd polisportiva casciavola volley

archivio news 2010-2011 - asd polisportiva casciavola volley

archivio news 2010-2011 - asd polisportiva casciavola volley

SHOW MORE
SHOW LESS

You also want an ePaper? Increase the reach of your titles

YUMPU automatically turns print PDFs into web optimized ePapers that Google loves.

ELEONORA BRUNO ATLETA DELL´ANNO DELLA

PROVINCIA DI PISA

08-07-2011 23:25 - news GIOVANILI

stagione 2010-2011

Ancora un riconoscimento per la nostra atleta Eleonora Bruno, da due anni in prestito al Club

Italia, dove è stata fortemente voluta e già riconfermata dal selezionatore Prof. Mencarelli anche per

la prossima stagione, avendo peraltro rifiutato altre prestigiosissime offerte da club di A1,

lanciatissima in nazionale pre-Juniores (dove è il libero titolare: ricordiamo l'ottimo 2° posto agli

Europei di categoria svoltisi tra aprile e maggio in Turchia, sconfitte in finale dalle forti padrone di

casa).

Questa volta il premio arriva dal Coni-FIPAV pisano, che ha nominato Eleonora Atleta Pisana

dell'Anno 2011, premiando i risultati -ed i tanti sacrifici- che questa ragazza di appena 17 anni ha

raccolto in questa stagione che va a concludersi.

A breve sarà pubblicata su questo sito un'ampia intervista con Eleonora che ci svelerà impressioni,

curiosità e molto altro di questa bellissima stagione vissuta da protagonista.

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa


Eleonora Bruno libero con la maglia della nazionale Pre-Juniores


ct maceri

gli sponsor


BEACH VOLLEY: AGATA ZUCCARELLI DALLA

SELEZIONE TOSCANA ALLO STAGE IN NAZIONALE

07-07-2011 23:45 - news GIOVANILI

Ancora un'atleta casciavolina in orbita nazionale: dopo la ormai ex Giulia Pisani, dopo la

bravissima Eleonora Bruno, ecco anche per Agata Zuccarelli la meritata convocazione ad un

Collegiale Giovanile Nazionale, questa volta di Beach Volley.

La nostra Atleta, messasi in evidenza nel Trofeo delle Regioni appena terminato con la Selezione

Toscana di Beach la quale, dopo una partenza veramente ottima, per un sorteggio a dir poco

avverso si è dovuta misurare contro la favorita Emilia Romagna, rimediando comunque un dignitoso

1-2 dopo essere passata addirittura in vantaggio ed aver messo "paura" alle ben più quotate

avversarie. In questa competizione dunque un po' di amarezza per un 13° posto in classifica

generale bugiardo rispetto ai reali valori della formazione del Granducato, amarezza però mitigata

dalla prestigiosa convocazione ricevuta da Agata in questi giorni, tra l'altro la più giovane del gruppo

essendo l'unica classe '95 (tutte le altre sono '94).

Grandissima ed ovvia soddisfazione dunque per la nostra atleta e per tutta la Polisportiva

Casciavola: complimenti ad Agata ed un grosso in bocca al lupo per questa nuova bellissima

avventura in uno sport diverso dal Volley tradizionale molto più di quanto comunemente si creda,

cosa che da' a questa convocazione ancora più valore.

Questo un estratto della comunicazione ufficiale della FIPAV nazionale:

"La Federazione Italiana Pallavolo, su indicazione dei tecnici Lombardi Francesco e Viserta

Ferdinando, convoca le seguenti atlete per il giorno 8 luglio 2011 a Falconara Marittima, per un

collegiale giovanile che avrà termine in data 13 luglio 2011 con la partecipazione alla tappa del

Campionato Italiano Under 20 a Ravenna:

Friuli V.Giulia: Caravello Lara - Puknic Caterina - Zaccariotto Francesca

Piemonte: Fasano Ilaria - Fragonas Elisa

Toscana: Zuccarelli Agata

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa


Agata Zuccarelli e Valentina Bucaioni con la divisa della Selez. Toscana Beach


ct maceri

gli sponsor


QUALE E´ IL RUOLO DELLA TOSCANA NEL VOLLEY

FEMMINILE GIOVANILE NAZIONALE?

06-07-2011 22:20 - News Generiche

Il meritato ma inaspettato quarto posto della nostra selezione Toscana al Trofeo delle Regioni-

Kinderiadi 2011 è una splendida notizia per tutto il movimento regionale. Per la Polisportiva

Casciavola poi la soddisfazione è ancora più grande, perché del gruppo delle dodici selezionate,

ben due di loro sono arrivate a Torino con la tuta della nostra società. Alessia Papeschi e Carlotta

Cambi hanno dato il loro grande apporto alla dinamica della squadra e il loro contributo è stato

determinante al successo finale.

A parte l'importante vittoria con una delle selezioni favorite come l'Emilia Romagna, sicuramente da

citare, non è importante ora ne' giudicare i risultati parziali ne' il profilo tattico di gioco che hanno

portato all'ottimo risultato finale del torneo.

Sarebbe importante invece fare un discorso più generale sulla rivalutazione della qualità e del valore

delle ragazze della nostra regione e, senza cercare di farne un vanto societario, sull'importanza

della presenza delle nostre due ragazze, uniche della provincia pisana.

Per la Polisportiva Casciavola questa è la riprova di quanto sia importante il lavoro fatto con il

giovanile, sul vivaio e sulla scuola di pallavolo, sulla metodologia dei nostri tecnici che hanno

seguito il settore, e che il valore della società si basa tanto sui propri risultati agonistici quanto sulle

soddisfazioni morali, come quelle di portare contributo alla causa comune delle selezioni.

Ma è più importante ancora avere la riprova che il nostro livello globale regionale non è

assolutamente quello espresso nelle recenti finali nazionali giovanili. Questo quarto posto è la

precisa indicazione che la Toscana è una certezza, che le atlete di buon livello sono anche da noi e

che le nostre strutture societarie non sono seconde a nessuno.

Il passo che ci divide dal successo della selezione regionale alla sconfitta delle finali nazionali,

specie nella Under 18 e 16, si chiama collaborazione.

Quando le compagini locali della nostra regione -ma anche la federazione regionale- capiranno che

la inutile frammentazione delle risorse umane e atletiche (cioè delle nostre ragazze),

minuziosamente distribuite su tutto il territorio regionale, porta solo alla sconfitta, e che invece la

strada della vittoria porta ad unire le forze per rafforzare gli organici, anche in Toscana potremo

tornare ad avere gli scudetti tricolori cuciti sulle maglie.

Fonte: Daniele Toti - Ufficio Stampa


la rappresentativa Toscana 2011


ct maceri

gli sponsor


GIULIA PISANI APPRODA IN A1 ALLA YAMAMAY

BUSTO ARSIZIO

05-07-2011 23:41 - news GIOVANILI

Dopo due anni in prestito al Club Italia -dove ha giocato in A2 e B1 e raccolto successi e tanti

riconoscimenti personali, soprattutto con le nazionali preJuniores e Juniores- arriva per l'atleta

casciavolina Giulia Pisani il meritatissimo grande salto in A1: il forte centrale della nazionale

Juniores è passato infatti in questi giorni dalla Società di via Profeti alla Yamamay Busto Arsizio.

Grandissima soddisfazione per l'atleta che vede realizzarsi il suo sogno di approdare nella massima

serie, soddisfazione che è anche della Società Casciavola nel vedere uno dei propri "gioielli" che avrà

la possibilità di misurarsi e crescere in un campionato così importante in una società di vertice.

Questo il testo integrale apparso sul sito ufficiale del sodalizio lombardo:

La terza centrale della Yamamay Busto Arsizio arriva dal Club Italia e si chiama Giulia Pisani,

classe 1992, 184cm di altezza. Nata a Pisa, ha giocato nel 2008-2009 nel Casciavola Volley, in

serie B2, per poi passare al Club Italia, con il quale ha disputato il campionato di serie A2 nel 2009-

2010 e il torneo di B1 nell'ultima stagione. Nel 2010 con la nazionale juniores ha vinto l'oro al

campionato europeo, manifestazione nella quale è stata premiata come miglior giocatrice a muro.

Giulia Pisani completa il reparto centrali della Yamamay Busto Arsizio, affiancando il neo-acquisto

Chiara Dall'Ora e la confermatissima francese Christina Bauer.

Entusiasta la giocatrice toscana: "Sono assolutamente soddisfatta di questa possibilità che mi è stata

data e che non mi aspettavo. Stimo molto la società, che ho seguito negli ultimi anni con attenzione e

che si è messa in grande evidenza nel campionato di serie A1. Io cercherò di dare il mio contributo

da subito, consapevole che dovrò lavorare tanto per migliorare, anche se farlo fianco a fianco con

giocatrici affermate anche a livello internazionale agevolerà il mio compito. La serie A1 era il mio

sogno e ora sono raggiante per esserci arrivata. Durante l'estate dovrei essere impegnata con la

nazionale juniores nei campionati del mondo che si svolgeranno in Perù, preceduti da un torneo in

Brasile. Non è ancora sicura la mia convocazione, dunque incrocio le dita perchè ci terrei tanto. Un

mio punto di forza? Beh diciamo il muro, un punto di partenza importante a cui affidarsi per

cambiare momenti di gioco difficoltosi".

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa


Giulia Pisani con la maglia del Casciavola


ct maceri

gli sponsor


TROFEO DELLE REGIONI: LA TOSCANA SFIORA IL

PODIO DOPO ANNI DI ANONIMATO

04-07-2011 22:25 - news GIOVANILI

4 luglio, lunedì - Si è chiusa con un ottimo quarto posto l'avventura della rappresentativa Toscana

femminile al Trofeo delle Regioni - Kinderiadi 2011 conclusosi domenica a Torino; dopo aver battuto

nel terzo girone eliminatorio l'ottima Umbria e la detentrice del titolo Emilia Romagna, non è riuscito

il miracolo alla truppa di Mister Bruni: in semifinale contro il Piemonte (poi vincitore della

competizione) le toscane sono uscite sconfitte 2-0 ma a testa alta, avendo dato tutto contro un

avversario obbiettivamente a loro superiore. Diverso il discorso invece per la finale 3°-4° posto, dove

Adele Poggi & C. se la sono giocata alla pari contro la Lombardia, vincendo addirittura il primo set

ma cedendo purtroppo il secondo ed il terzo; la stanchezza fisica ma soprattutto mentale ha

obbiettivamente pesato sulle nostre atlete, ed all'ottava gara in quattro giorni -tutte vinte fino alla

semifinale esclusa- questo è comprensibile. Tutto questo però non sminuisce minimamente tutto ciò di

buono che questa squadra ed il suo staff tecnico sono riusciti a fare: un 4° posto che, oltre a

riportarci tra le regioni che "contano", fa fare alla Toscana femminile un balzo nel ranking FIPAV di

ben 4 posizioni!

Per quanto riguarda le nostre due atlete, uniche rappresentanti della provincia pisana nella

selezione del Granducato, hanno dato entrambe un robusto contributo al raggiungimento dell'ottimo

risultato: Carlotta Cambi da palleggiatore titolare ha guidato la squadra con personalità e fantasia

dando il suo prezioso apporto in ogni momento della gara, mentre Alessia Papeschi, insieme alle

altre "giovanissime" classe '97 del gruppo Emma Orlandini ed Alessia Sgherza, ha giocato molto ed

è stata chiamata spesso in campo anche in frangenti delicati, e grazie alla completezza del suo

repertorio di banda-recettrice ha svolto egregiamente il suo compito trasmettendo sicurezza a tutta

la squadra con uno score personale di tutto rilievo; per entrambe dunque un'esperienza bellissima

ed esaltante che hanno vissuto da protagoniste.

A Carlotta ed Alessia (ma anche alla ottima Agata Zuccarelli, l'altro alfiere casciavolino,

protagonista nel Beach Volley e per la quale proprio in ambito Beach ci sono delle bellissime novità

di cui parleremo in un prossimo articolo) i più sinceri complimenti da parte del Presidente Massimo

Biondi in rappresentanza di tutta la Polisportiva per aver così degnamente tenuto alto il nome della

nostra regione e di Casciavola.

Questo l'elenco completo delle atlete della rappresentativa Toscana:

Botarelli Irene (1996 - Cus Siena)

Cambi Carlotta (1996 - Pol. Casciavola)

Cappelli Elena (1996 - Azzurra Volley San Casciano)

Giappichini Giulia (1996 - Euro Due Firenze)

Manna Irene (1996 - Euro Due Firenze)

Montella Virginia (1996 - Volley Livorno)

Orlandini Emma (1997 - Volley Cecina)

Papeschi Alessia (1997 - Pol. Casciavola)

Poggi Adele (1996 - Euro Due Firenze)

Sasselli Irene (1996 - Upv Borgo a Buggiano)

Sgherza Alessia (1997 - Scuola Pallavolo Robur Massa)

Vinattieri Benedetta (1996 - Firenze Ovest Pallavolo)

Questa invece le prime dieci posizioni della classifica finale del torneo femminile indoor:

1° Piemonte

2° Veneto

3° Lombardia

4° Toscana

5° Emilia Romagna


6° Marche

7° Sicilia

8° Trentino

9° Lazio

10° Umbria

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa

la rappresentativa Toscana 2011


ct maceri

gli sponsor


CASCIAVOLA E CASCINA INSIEME PER INSEGNARE

LA PALLAVOLO: NASCE L´UNIONVOLLEY CASCINESE

02-07-2011 20:18 - News Generiche

Non è esagerata definirla una svolta epocale quella che sta vivendo in questi giorni il movimento

pallavolistico del comune di Cascina: le due principali Società di Volley del nostro comune, Pallavolo

Cascina e Pol. Casciavola Volley, hanno deciso di creare un progetto comune per i corsi di

avviamento alla pallavolo e per il minivolley: UnionVolley Cascinese sarà il nome di questo nuovo

soggetto, una nuova Società indipendente dalle due storiche compagini che, ricordiamolo, sono ai

vertici della pallavolo pisana e toscana con le rispettive prime squadre che militano entrambe in

serie B1, maschile il Cascina e femminile il Casciavola, ed in questi anni hanno svolto ed

attualmente svolgono un enorme -e spesso fruttuoso- lavoro anche a livello giovanile sia maschile

che femminile, con ottimi risultati qualitativi, numerici e molti titoli in bacheca. La decisione presa in

questi giorni, grazie alle sinergie che le due Società potranno mettere in campo, va nella direzione di

rafforzare e migliorare ancora di più il servizio ai giovani atleti, alle loro famiglie ed al movimento

sotto tutti gli aspetti sopra menzionati.

Due Società per molti versi dunque complementari, che già da diversi anni collaborano tra loro e che

con questo deciso passo in avanti gettano un importante seme per la crescita del movimento

volleystico della nostra area: lo scopo di questo ambizioso ed impegnativo progetto è quello in

primo luogo di dare un servizio migliore al nostro territorio ed ai comuni limitrofi in termini di logistica

ed orari -saranno a disposizione della nuova Società ben tre impianti (Casciavola, San Frediano e

Cascina) con orari distribuiti in tutto l'arco del pomeriggio per meglio venire incontro alle esigenze

dei giovani allievi- e soprattutto in termini qualitativi, affidando la guida tecnica della neonata Società

ad una direttrice dal grande passato sportivo, un'autentica istituzione per la pallavolo: Sabrina

Bertini. L'atleta pisana, (attualmente dirigente della BiancoForno Pallavolo di Santa Croce, serie A2

femminile, -nonchè consigliere federale nazionale FIPAV) può vantare un palmares eccezionale con

6 scudetti vinti negli anni '90 tra Teodora Ravenna e FoppaPedretti Bergamo, 4 coppe dei campioni,

3 coppe Italia, 1 coppa CEV e quasi 300 presenze in nazionale.

Le attività della neonata Società, ricordiamo rivolta ai più piccoli fino alla categoria Under 14 (nate nel

1998), sia maschile che femminile, inizieranno nel prossimo mese di settembre. Per informazioni o

iscrizioni è possibile contattare il Sig. Stefano al n. 348-2888960

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa


Sabrina Bertini


ct maceri

gli sponsor


TROFEO DELLE REGIONI, CARLOTTA CAMBI E

ALESSIA PAPESCHI IN SEMIFINALE CON LA

RAPPRESENTATIVA TOSCANA!

02-07-2011 12:31 - news GIOVANILI

2 luglio, sabato - Ha il sapore dell'impresa quello che stanno facendo le ragazze della

rappresentativa Toscana femminile al Trofeo delle Regioni che quest'anno si disputa a Torino: dopo

aver battuto il primo giorno Abruzzo e Friuli V.Giulia, giovedì le nostre ragazze hanno messo in riga

le pari età di Calabria e Sicilia -quest'ultima veramente una bella squadra-, mentre ieri nel triangolare

che dava l'accesso alle semifinali hanno prima vinto 2-1 contro l'Umbria e successivamente, nello

spareggio contro l'Emilia Romagna, che è la detentrice del titolo ed (era) una delle favorite per la

vittoria finale, le atlete guidate da mister Bruni hanno sfoderato una prestazione maiuscola vincendo

2-1 ed accedendo così alle semifinali per il primo posto. Dopo diversi anni di vacche magre dunque

la Selezione Toscana torna tra le prime quattro in Italia... aspettando la semifinale di oggi

pomeriggio, contro le padrone di casa del Piemonte. Ancora protagoniste le nostre atlete Carlotta

Cambi ed Alessia Papeschi, sempre più pedine importanti di questa squadra che si sta togliendo

davvero delle belle soddisfazioni.

Per la cronaca nell'altra semifinale saranno di scena le selezioni di Lombardia e Veneto.

Non sta andando molto bene invece il torneo di Beach volley femminile, dove nella selezione

Toscana milita l'altra nostra atleta Agata Zuccarelli: esclusa dalle prime posizioni, la Toscana

giocherà oggi per il 13° posto.

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa


la selezione Toscana 2011


ct maceri

gli sponsor


TROFEO DELLE REGIONI 2011, LA SELEZ. TOSCANA

FEMMINILE PARTE CON IL PIEDE GIUSTO, 6° DOPO IL

1° TURNO

30-06-2011 12:18 - news GIOVANILI

30 giugno, giovedì - Parte con il piede giusto l'avventura delle Kinderiadi per la selezione toscana

femminile: due incontri e due vittorie (3-0 contro Abruzzo e 2-1 contro Friuli V.Giulia) consentono

alle nostre ragazze di entrare nelle prime sette (sesta piazza assoluta della classifica del 1° turno), il

che vuol dire affrontare oggi nel secondo turno una squadra di seconda ed una di terza fascia, che

dovrebbero essere le selezioni di Sicilia e Calabria.

Per quanto riguarda le nostre due atlete, sia Carlotta Cambi in regia che Alessia Papeschi

attaccante laterale hanno giocato molto, dando un robusto contributo alle due vittorie. Tutta la

squadra è però apparsa molto equilibrata, ben messa in campo ma soprattutto in crescita tecnicotattica

rispetto alle ultime amichevoli, cosa che fa ben sperare per il proseguo della manifestazione

che riprenderà questo pomeriggio (l'Indoor femminile giocherà tutte le fasi preliminari sempre dalle 15

in poi). Per maggiori dettagli è possibile visitare il sito ufficiale della manifestazione all'indirizzo

http://www.kinderiaditrofeodelleregioni2011.it/ .

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa


ct maceri

gli sponsor


TROFEO DELLE REGIONI 2011, CASCIAVOLA CALA IL

TRIS!

24-06-2011 15:59 - news GIOVANILI

24 giugno, venerdì - Carlotta Cambi ed Alessia Papeschi (Indoor Volley), Agata Zuccarelli

(Beach Volley): queste tre nostre atlete avranno l'onore di partecipare con le rispettive Selezioni

Toscane al Trofeo delle Regioni 2011 che si terrà a Torino dal 28 giugno al 3 luglio; è questa la

manifestazione volleystica giovanile più importante a livello nazionale, che quest'anno verrà

disputata nel capoluogo piemontese per commemorare degnamente il 150° anniversario dell'Unità

d'Italia proprio nella città che nel 1861 ne divenne la prima capitale.

Carlotta, Alessia ed Agata si apprestano dunque a vivere da protagoniste questa bellissima

avventura che sarà anche un'opportunità per confrontarsi con il meglio del volley giovanile italiano; la

partecipazione a questo importante evento è anche il giusto coronamento di una stagione lunga ed

impegnativa, faticosa, per alcuni versi anche molto tribolata, ma che le ha viste crescere molto dal

punto di vista tecnico-tattico. Grande la soddisfazione anche della Società e dello Staff tecnico per

questo riconoscimento che premia il buon lavoro svolto dal settore giovanile casciavolino.

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa

Cambi, Zuccarelli e Papeschi


ct maceri

gli sponsor


PROGETTO SCUOLA DI PALLAVOLO ALLE

ELEMENTARI DI TITIGNANO

22-06-2011 13:22 - News Generiche

22 giugno, mercoledì - Con la fine dell'anno scolastico si è chiuso anche il "Progetto Volley

Polisportiva Casciavola a Titignano Scuola S.Francesco", un'iniziativa nata in collaborazione tra

l'Istituto Comprensivo "P.Borsellino" di Navacchio e la nostra Scuola di Pallavolo per promuovere,

far conoscere e provare questo meraviglioso sport ai bambini delle scuole elementari. Nel dettaglio

il progetto sopra indicato era rivolto agli alunni delle classi quinte sezioni A e B della Scuola

Primaria "S.Francesco" di Titignano. Il corso è stato tenuto dalla nostra ormai ex-direttrice Cristina

Zecchi, che per diversi mesi ha tenuto lezioni pratiche negli spazi messi a disposizione dalla

scuola, sempre egregiamente supportata dalle insegnanti ed in particolare dalla maestra Antonietta

Lucchesi, che a nome della Polisportiva e di Cristina pubblicamente ringraziamo.

Bravissimi anche gli alunni che si sono impegnati e divertiti giocando a pallavolo: Sara Spinesi,

Michela Giampaoli, Francesco Orsetti, Lorenzo Donati, Lorenzo Galli, Francesco Noccioli,

Natalia Ceccarini, Giulio Pagni, Pietro Pistelli, Alessandro Simonelli, Luca Papeschi, Alessio

Fabrizio, Samuele Acernese, Alessia Antonelli, Elia Pellegrini, Luca Grassini, Sofia Cirillo,

Niccolò Bigi, Gianluca Boschi, Francesca Sbrana, Meleke Gasi, Lara Ceccarelli, Erica Cerri,

Davide Meoli, Edoardo Pardi, Simone Calderone, Elia Pardini, Francesca Del Fiero, Camilla

Ceccarini, Martina Cini, Alessia Retini.

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa

Le due classi 5° A e B di Titignano


ct maceri

gli sponsor


MEMORIAL MOSCONI, BUON SECONDO POSTO

DELLA NOSTRA UNDER 16

20-06-2011 23:45 - news GIOVANILI

21 giugno, martedì - Si è chiusa domenica sera alle 22 circa la faticosissima "maratona" del

memorial "F. MOSCONI", torneo categoria Under 16 femminile cui ha partecipato una nostra

selezione '95-'96. Dopo due gare eliminatorie al mattino (una vinta 2-0 contro il Volley Team La

Spezia ed una persa con uguale punteggio contro le padrone di casa della Carrarese Volley) la

nostra formazione si è qualificata per la semifinale, dove ha superato la Pallavolo Versilia nella

migliore gara disputata dalle nostre ragazze in questo torneo, quindi in finale, con tutte le atlete -ma

specialmente le più esperte- veramente stanchissime, il team guidato da Alessandro Tagliagambe

ha dovuto soccombere ancora alla Carrarese Volley, che ha però superato le nostre bravissime

atlete solo al tie break.

Grande emozione infine alla premiazione -ma anche per buona parte della finale- per la presenza a

bordo campo della nazionale azzurra nonchè carrarina DOC Francesca Piccinini e del massese

Fabio Vullo, ex-palleggiatore della nazionale della cosiddetta "Generazione di Fenomeni" degli anni

90 capitanata da Andrea Lucchetta.

Le nostre bimbe sinceramente hanno dato il massimo di ciò che si poteva chiedere loro ed anche di

più, visto che hanno giocato le ultime due gare con le energie sempre più ridotte al lumicino e con

la (unica) palleggiatrice Valentina Cagnetta lievemente infortunata. Brave ragazze, tutte, avete

dimostrato ancora una volta di saper soffrire.

Per i nostri tecnici Tagliagambe e Bigicchi si è trattato comunque di una buona occasione per

vedere all'opera diverse atlete '95 e '96 su cui puntare per le formazioni giovanili Under 18 ed Under

16 della prossima stagione.

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa

Francesca Piccinini


ct maceri

gli sponsor


TORNEO UNDER 16 MEMORIAL "F.MOSCONI" A

MASSA E CARRARA

18-06-2011 00:10 - news GIOVANILI

18 giugno, sabato - Si svolgerà domani -domenica 19 giugno- il 1° Memorial "F.Mosconi", organizzato

dalle società Carrarese Volley e Nuova Robur Massa. La formula prevede al mattino due gironi di tre

squadre che si affronteranno all'italiana sola andata: in base alla classifica avulsa nel pomeriggio si

svolgeranno le finali 5°-6°, 3°-4° e 1°-2° posto. Casciavola parteciperà con una propria formazione 95-96

guidata dal neo tecnico Alessandro Tagliagambe; lo scopo di questo torneo per quanto ci riguarda è

comunque di ben figurare, ma soprattutto quello di permettere ai nuovi tecnici di valutare le atlete

convocate in vista della prossima stagione. La nostra formazione è stata inserita nel girone B con

Carrarese Volley e Volley Team Spezia, mentre nel girone A giocheranno Robur Massa,

Pall.Versilia e UPL Lucca.

Alla nostra comitiva un grosso e sincero IN BOCCA AL LUPO! (crepi il lupo)!

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa


ct maceri

gli sponsor


MEMORIAL SESTINI, LA CT MACERI UNDER 16

CHIUDE AL 3° POSTO

13-06-2011 13:37 - news GIOVANILI

13 giugno, lunedì - Si è chiuso ieri con le finali Under 13 e Under 16 il "Memorial Michele Sestini"

organizzato dalla società VBC Pontedera; nella bella cornice di un PalaZoli gremito di pubblico la

vittoria è andata nella categoria Under 13 alla formazione di casa del VBC, mentre nell'Under 16 il

torneo è stato vinto dal Le Signe, unica formazione extra-provinciale.

Le nostre bimbe hanno comunque ben figurato conquistando nella medesima categoria un meritato

terzo posto finale superando per 2-0 le pari età sempre del VBC Pontedera. E dire che questa gara si

presentava tutt'altro che facile per i nostri colori, visto che Coach Maria Grazia, per infortuni ed

impegni vari, poteva purtroppo contare solo su sei effettivi. Formazione dunque obbligata con

Chiara Del Giudice in regia, Giulia Taccini opposto, al centro Rachele Masino ed Irene Borsacchi, in

banda Clara Nannelli ed Alessandra Mosti.

Gara che da subito prendeva la giusta piega per la nostra formazione che, nonostante i ranghi

ridotti, metteva subito alle corde la avversarie mostrando oggi un servizio veramente ficcante che ha

permesso a Casciavola di giocare in tranquillità.

Al termine grande gioia in campo per questo bel risultato, ma anche molta commozione, un po' di

tristezza e qualche lacrima (allenatrice compresa) per una stagione che finisce, un gruppo di bimbe

che si è allenato con impegno, allegria ed anche ottimi risultati ma che fatalmente è destinato per la

prossima stagione ad essere diviso.

Allo staff tecnico ed a tutte le atlete diciamo BRAVISSIME per quanto fatto in questa stagione, ed

un IN BOCCA AL LUPO per il futuro.

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa

CT Maceri Under 16


ct maceri

gli sponsor


TORNEO SESTINI: ANCORA UNA VITTORIA, DOMANI

FINALE 3°-4° POSTO

11-06-2011 23:16 - news GIOVANILI

11 giugno, sabato - La CT Maceri Under 16 ha chiuso ieri il girone eliminatorio battendo nettamente

per 2-0 il Casarosa Fornacette e conquistando così il matematico secondo posto, che consentirà alla

formazione allenata da Maria Grazia Pieraccioni di disputare la finale 3°-4° posto domani pomeriggio

contro un'avversaria non ancora definita, che potrebbe essere VBC Pontedera, Le Signe od

Ospedalieri Pisa.

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa

Clara Nannelli (CT Maceri Under 16)


ct maceri

gli sponsor


TORNEO SESTINI: SCONFITTA 0-2 CONTRO BIENTINA

09-06-2011 23:17 - news GIOVANILI

9 giugno, giovedi' - battuta d'arresto ieri sera per la nostra Under 16 targata CT Maceri che, pur

disputando un buon match, e' stata sconfitta per 2-0 dal Bientina. Due set tutto sommato

abbastanza combattuti, ma che hanno visto la nostra formazione cadere in alcune pause di gioco

delle quali il Bientina, formazione sicuramente piu' dotata fisicamente, ha saputo approfittare.

Ci sarebbe voluta la miglior CT Maceri per vincere ieri sera, ma purtroppo in questo finale di

stagione alcune nostre atlete stanno forse accusando un po' di fatica anche a livello di

concentrazione, cosa piu' che comprensibile visto che da quasi dieci mesi Checca Di Lupo e

compagne si stanno allenando e stanno giocando con costanza ed impegno.

Al termine di questa seconda giornata di Memorial veniamo raggiunti al secondo posto dal Gatto

Verde Calcinaia, vittorioso sempre per 2-0 sul Casarosa Fornacette, fanalino di coda a zero punti.

Primo a punteggio pieno il Bientina.

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa

Francesca Di Lupo, capitano della CT Maceri Under 16


ct maceri

gli sponsor


MEMORIAL SESTINI UNDER 16F: BUONA LA PRIMA

07-06-2011 23:42 - news GIOVANILI

7 giugno, martedi' - Esordio vincente delle nostre atlete che si sono imposte per 2-0 sul Gatto Verde

Calcinaia; dobbiamo dire che non e' stata una bella gara, le nostre bimbe hanno accusato un po' di

"ruggine" dopo due settimane di solo allenamento, i movimenti in campo non sono stati sempre

puntuali e precisi anche se dobbiamo dire che l'avversario non era dei piu' forti e stimolanti;

comunque un risultato positivo che ci pone al comando delle classifica del girone B in coabitazione

con il Bientina, nostro prossimo avversario domani alle ore 18, in un match che e' gia' uno

spareggio per la vittoria del girone. Per ottenere un risultato positivo servira' pero' una gara di ben

altro spessore rispetto a quella di ieri.

Forza bimbe!

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa

Rachele Masino, centrale CT Maceri Under 16


ct maceri

gli sponsor


AL VIA DOMANI IL MEMORIAL "SESTINI" A

PONTEDERA

05-06-2011 20:07 - news GIOVANILI

5 giugno, domenica - Inizia domani il 4° memorial "Michele Sestini" organizzato dalla societa' VBC

Pontedera, riservato quest'anno alle categorie Under 16 e Under 13. Ai nastri di partenza dell'Under

16 -torneo che terminera' domenica prossima- anche la nostra CT Maceri guidata da Maria Grazia

Pieraccioni, che nel girone B se la vedra' contro Gatto Verde Calcinaia, Pol.Casarosa Fornacette e

Pall. Bientina. Nel girone A invece, oltre alle padrone di casa del VBC Pontedera, il Volley Club Le

Signe e le due formazioni pisane Turris ed Ospedalieri.

L'anno scorso questa competizione ci vide vincitori nella categoria Under 14; l'esordio della

formazione capitanata da Francesca Di Lupo -una delle atlete vincitrici uscenti- e' per domani alle

20 al PalaZoli contro il Gatto Verde. Alle nostre bimbe il consueto IN BOCCA AL LUPO!

Fonte: M.P. - Ufficio stampa


ct maceri

gli sponsor


BRAVO (VOLLEY) LIVORNO!

02-06-2011 10:34 - News Generiche

Contro il Carmignano necessitava un 4-0 alla squadra del presidente Bonifazio per coronare e

realizzare il sogno della B2, e 4-0 e' stato! In un Palacosmelli al limite... del crollo le ragazze

labroniche guidate da Lavorenti, sorrette da un pubblico eccezionale, hanno compiuto un vero e

proprio capolavoro.

Ci siamo sentiti coinvolti e partecipi della gara ed della festa finale sia per l'amicizia e la

riconoscenza che ci lega alla Societa' livornese ed al tecnico che ha portato Casciavola per la prima

volta nella sua storia in B1, sia per l'affetto e la riconoscenza che ci lega a numerose ragazze che

hanno voluto e saputo onorare anche la maglia biancazzurra.

Questa promozione e' il giusto premio per chi, abbandonando rivalita' e rancori, guardando al di la'

della punta del proprio naso ha saputo prendersi per mano ed insieme intraprendere un nuovo

percorso, dando ulteriore dimostrazione, fosse stata necessaria, che "l'unione fa la forza".

Ai dirigenti, ai tecnici ed alle ragazze del Volley Livorno i complimenti ed un grande "in bocca al

lupo" da parte della Polisportiva Casciavola.

Fonte: Petrini Gabriele Ufficio Stampa

clicca ed ingrandisci


ct maceri

gli sponsor


SELEZIONE REGIONALE: CARLOTTA CAMBI ED

ALESSIA PAPESCHI NELLA LISTA DELLE 21

31-05-2011 13:32 - news GIOVANILI

31 maggio, martedi' - come sempre in questo periodo della stagione si infittiscono gli stage di

allenamento della selezione regionale femminile di mister Bruni, che contemporaneamente sta

operando le sue scelte riducendo sempre piu' di allenamento in allenamento la rosa delle convocate.

Per il prossimo stage che si terra' a Firenze-Cintoia giovedi' mattina le atlete convocate sono 21, tra

cui le nostre Carlotta Cambi ed Alessia Papeschi, fresche campionesse provinciali Under 16. Ci

saranno ancora ulteriori riduzioni -alla fine le atlete selezionate dovrebbero essere 13 piu' qualche

riserva- prima delle definitive convocazioni per il 28° Trofeo delle Regioni in programma a fine

giugno in Piemonte, luogo simbolo del Risorgimento scelto non a caso per commemorare il 150°

anniversario dell'Unita' d'Italia.

Inutile sottolineare che entrare a far parte della spedizione toscana in terra piemontese sarebbe una

enorme soddisfazione per le nostre due ragazze, per i loro tecnici e per la Societa' Casciavola.

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa


ct maceri

gli sponsor


UNDER 16: STAFF MICHELOTTI CASCIAVOLA

CAMPIONE PROVINCIALE!

29-05-2011 23:26 - news GIOVANILI

29 maggio, domenica - Torna a Casciavola dopo una stagione di assenza anche il titolo Provinciale

Under 16 grazie alla prestazione superlativa delle nostre atlete, che oggi hanno dato tutto per

questa vittoria, cercata e voluta per coronare una stagione positiva, costellata si' da qualche passo

falso ma comunque bella ed avvincente.

Final Four Under 16

semifinali

S.Croce V.B. - Staff Michelotti Casciavola 0-3 (13/25; 6/25; 23/25)

Videomusic Castelfranco - CUS Pisa blu 3-0

Finale 3°-4° posto

S.Croce V.B. - CUS Pisa blu 2-0

Finale 1°-2° posto

Videomusic Castelfranco - Staff Michelotti Casciavola 0-3 (11/25; 24/26; 7/25)

Staff Michelotti Casciavola : Valentina CAGNETTA DOMASS, Carlotta CAMBI, Cecilia

MORESCHINI, Noemi CHINI, Ilaria MACCHIA, Giulia MODENA, Alessia PAPESCHI, Eleonora

TANAGLI, Giulia PIOZZI, Silvia BUTI, Giulia LO GERFO (L). 1° all. Cristina Zecchi, 2° all.

Stefano Orti, dir.acc.uff. Luciano Viviani.

"Siamo noi, siamo noi, i Campioni dell'Italia siamo noi..." cantavano a fine partita le nostre bimbe... e

vaglielo a spiegare che si trattava "solo" di un titolo provinciale giovanile!

Si e' chiusa cosi', tra grandi abbracci, sorrisi, foto e filmati, gavettoni, clamorosi scivoloni sull'acqua

(vero Giulia M.?) (ma anche qualche lacrima per alcuni addii che saranno inevitabili) la giornata che

ha segnato la fine della stagione agonistica per la formazione allenata da Cristina Zecchi.

Poi il pensiero e la dedica di questa vittoria sono andati alla grande assente, la compagna di tante

battaglie sportive nonche' super-libero Alessia Ercolini, che proprio in questi giorni si e' operata al

ginocchio: Alessia-Jackson, questa vittoria e' anche tua, un abbraccio forte da tutte le tue

compagne!

La cronaca - Una vittoria convincente e perentoria, schiacciante, d'autorita', iniziata questa mattina

con il 3-0 al S.Croce nella palestra Geodetica (che abbiamo scoperto essere molto piu' confortevole

d'estate con i grandi tendoni aperti!) e conclusasi nel pomeriggio con il successo, sempre per 3-0,

sulle padrone di casa del Castelfranco. Due squadre, Castelfranco e Casciavola Under 16, che per

la quarta volta incrociavano le armi in questa stagione; non l'avevamo scritto, ma i precedenti tre

incontri -nei quali le biancoblu castelfranchesi non avevano mai vinto neanche un set- lasciavano

ben sperare per l'esito di questa finale, ma poiche' ogni gara fa storia a se', era giusto non

sottolineare prima questo aspetto.

La finalissima ha avuto ben poca storia, con due set -il primo ed il terzo- nei quali non c'e' stata

partita tale era la supremazia della nostra formazione, mentre nel secondo si sono visti molti piu'

scambi prolungati, la squadra di casa ha giocato in maniera attenta soprattutto in difesa

contrattaccando spesso con palle non forti ma insidiose, e di contro Casciavola ha perso un po'

dello smalto che aveva nel parziale precedente lasciando cadere qualche pallone di troppo,

appoggiando male e giocando a tratti un po' in maniera confusionaria. In ogni caso, pur con qualche

affanno, il set e' stato comunque vinto ai vantaggi da Giulia Modena e compagne, e per le

castelfranchesi l'essersi visto sfuggire il parziale che avrebbe riaperto le sorti della gara e' stata

forse una mazzata dalla quale non sono state capaci di rialzarsi, ed il punteggio del terzo ed ultimo

set (perso a soli 7 punti) ben lo testimonia. Da sottolineare pero' la massima concentrazione tenuta

dalle bimbe casciavoline per tutto il match (esclusa la parte finale del secondo set), che anche

parecchio avanti nel punteggio, non hanno mai abbassato il livello del proprio gioco.


Grande exploit infine per la nostra Alessia Papeschi, che con la vittoria di oggi raggiunge i quattro

titoli provinciali in tre stagioni, tutti ovviamente con la casacca biancazzurra casciavolina: Under 13

nel 2008/2009, Under 14 2009/2010, Under 16 e Under 18 quest'anno!

Senz'altro un bel bottino per Alessia (ma anche per Casciavola) che a neanche 14 anni ha gia' una

bacheca che a livello provinciale ben pochi possono vantare. Questo pero' non deve assolutamente

essere un traguardo, e se ha potuto raggiungere questi risultati deve ringraziare la Societa', i tecnici

che l'hanno guidata e le compagne che in questi tre anni hanno giocato con lei, perche' la pallavolo

e' e rimane il gioco di squadra per eccellenza, se non c'e' il giusto mix questi risultati non si

ottengono.

Chiudiamo questo commento con un paio di constatazioni un po' amare: primo, si giocava questo

pomeriggio una finale provinciale in casa di una delle finaliste, mi sarei aspettato sinceramente un

pubblico assai piu' numeroso, invece il bel palasport di Castelfranco e' rimasto quasi vuoto;

secondo, l'assenza alla premiazione delle atlete della squadra terza classificata, il S.Croce,

rappresentata solo da alcuni dirigenti e dal tecnico. Se la prima puo' essere giustificata dalla

contemporaneita' della festa paesana a Castelfranco, che sicuramente ha sottratto parecchi

spettatori a questo evento, per la seconda non ci sono secondo me giustificazioni valide.

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa


ct maceri

gli sponsor


UNDER 16 PROVINCIALE: LA FINALE E´

CASTELFRANCO-CASCIAVOLA

29-05-2011 13:14 - news GIOVANILI

29 maggio, domenica - con le vittorie di questa mattina senza particolari problemi -in semifinale

entrambe per 3/0- rispettivamente contro CUS Pisa e VB S.Croce, Castelfranco e Casciavola si

sono qualificate per la finalissima che, questo pomeriggio con inizio alle 17 circa assegnera' il titolo

di Campione Provinciale pisano Under 16.

In finale dunque con pieno merito le due formazioni provenienti dall'Eccellenza regionale che erano

rientrate nel campionato provinciale solo in questa terza ed ultima fase.

E' questa gara un po' il revival della finale provinciale Under 14 della passata stagione (saranno

della partita per parte biancazzurra almeno 5 bimbe reduci da quella finale), quando sul campo di

Casciavola furono le biancazzurre di Cristina Zecchi a prevalere. Anche se sara' tutt'altro che facile,

come tifosi auspichiamo che anche il risultato di oggi rispecchi quello di 12 mesi fa.

Alle nostre bimbe chiediamo dunque un ultimo sforzo per portare a casa questo titolo provinciale

Under 16 che l'anno scorso ci sfuggi' in maniera a dir poco rocambolesca.

In bocca al lupo!!! (...crepi il lupo!)

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa


ct maceri

gli sponsor


UNDER 16: OGGI ULTIMO ATTO (SOLO) DI UNA

STAGIONE?

29-05-2011 01:08 - news GIOVANILI

29 maggio, domenica - Oggi come gia' preannunciato si giochera' a Castelfranco la finale a quattro

per la conquista del titolo provinciale Under 16: Castelfranco, CUS Pisa, S.Croce e Casciavola si

contenderanno l'ambito titolo giovanile che di fatto chiudera' l'attivita' ufficiale FIPAV a Pisa per la

stagione 2010/2011. In lizza due formazioni provenienti dal campionato d'Eccellenza regionale piu'

altre due che hanno vinto i propri gironi provinciali e conquistato nella successiva fase l'accesso alla

fase regionale; quattro squadre dunque di ottimo livello, sicuramente le quattro che piu' hanno

meritato di esserci.

Per quanto riguarda la nostra formazione, le energie nervose sono tutte concentrate su questo

ultimo obbiettivo; un gruppo forgiato 10 mesi fa con bimbe che l'anno precedente militavano per la

stragrande maggioranza in due formazioni biancazzurre (Under 14 campione provinciale e Under

16 vicecampione provinciale) gia' molto competitive; questo splendido gruppo di ragazze, che ha

fatto vedere quest'anno veramente una bella pallavolo, si e' allenato per tutta la stagione con

grande impegno arrivando ben oltre le aspettative dell'estate scorsa, quando le valutazioni tecniche

interne stimavano la squadra di medio valore a livello regionale; un gruppo che piano piano, partita

dopo partita, ha dimostrato invece di poter competere con tutte le migliori squadre di categoria

toscane, uscendo dalla competizione regionale solo in semifinale d'eccellenza contro quella che poi

si sarebbe rivelata la squadra campione.

In ogni caso oggi sara' una giornata molto lunga e molto particolare per i colori biancazzurri. Oltre

alla posta in palio, diversi altri saranno i motivi che faranno di questa final four un giorno

emotivamente speciale: in primis la "rabbia" sportiva che ancora cova dopo l'eliminazione regionale

ad un passo dalla finale, la voglia di rivincita di molte delle nostre atlete che l'anno scorso persero la

finale contro S.Croce, che domani sara' nostra avversaria in semifinale; poi, la consapevolezza tra

le ragazze che i due blocchi, '95 e '96, inevitabilmente verranno divisi per la prossima stagione, il

che vuol dire per molte di loro l'ultima gara giocata insieme.

Ma sara' una giornata speciale anche per qualcun altro che in campo non ci andra' ma che ne

restera' ai bordi, qualcuno che per molti anni ha fatto la storia della pallavolo biancazzurra, qualcuno

che in questi ultimi anni ha dato tanto ed ha fatto sicuramente crescere la pallavolo Casciavola, ma

altrettanto onestamente da essa ha avuto tanto e con essa e' cresciuto parecchio a sua volta;

qualcuno che vorra' regalare (e regalarsi) questo ennesimo titolo per uscire di scena da vincitore,

con l'acuto del tenore!

Eh si', oggi per Casciavola sara' in ogni caso una giornata dalle tinte forti, vietata ai deboli di cuore,

e speriamo coronata dal successo finale.

In bocca al lupo!!! (crepi il lupo!)

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa


La formazione della Staff Michelotti Under 16


ct maceri

gli sponsor


ALESSIA ERCOLINI OPERATA AL GINOCCHIO DESTRO

26-05-2011 13:39 - news GIOVANILI

26 maggio, giovedi' - La nostra atleta Alessia Ercolini, libero della Under 16 regionale infortunatasi

nel riscaldamento della gara di prima divisione Casciavola-Cascina del 15 gennaio scorso, e' stata

operata stamani a Lucca dal Prof. Castellacci, medico della nazionale di calcio. Come ci ha

confermato il padre di Alessia, Fabio, l'intervento e' perfettamente riuscito pertanto la nostra

sfortunata atleta tra qualche giorno potra' lasciare l'ospedale ed iniziare il cammino di recupero.

Ad Alessia un grosso abbraccio ed un affettuoso augurio di pronta guarigione da parte di tutta la

Polisportiva Casciavola, sicuri di rivederla quanto prima sul rettangolo di gioco.

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa

Alessia con il Prof. Castellacci subito dopo l´intervento


ct maceri

gli sponsor


UNDER 16 PROVINCIALE: DOMENICA FINAL FOUR A

CASTELFRANCO

25-05-2011 23:19 - news GIOVANILI

26 maggio, giovedi' - sciolto stasera finalmente il nodo della sede della Final Four provinciale Under

16: la citta' che ospitera' l'evento sara' Castelfranco di Sotto.

Di seguito il testo integrale della comunicazione della FIPAV pisana:

Le finali Under 16 femminili si terranno, come da indizione, domenica 29 maggio 2011 a

Castelfranco di Sotto con il seguente programma:

Palestra Geodetica via dello Stadio

Ore 10,00 ---> Santa Croce Volley Ball - Pol. Casciavola Regionale

Palazzetto dello Sport P/za Mazzini

ore 10,00 ---> Pall. Castelfranco - Cus Pisa

Palazzetto dello Sport P/za Mazzini

ore 15,30 ---> Finale 3°-4° posto (2 set su 3 con eventuale 3° set a 15 punti)

a seguire ---> Finale 1°-2° posto

Al termine premiazioni

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa


ct maceri

gli sponsor


EDITORIALE UNDER 18: ALCUNE RIFLESSIONI SUL

RECENTE PASSATO E SUL PROSSIMO FUTURO

25-05-2011 17:16 - news GIOVANILI

Dopo la settimana della passione abbiamo lasciato trascorrere anche quella della riflessione, ma il

sentimento di rabbia e' rimasto immutato. La delusione e' stata veramente grande e le aspettative

per gli incontri della dirigenza con sodalizi di alto rango, che contribuiranno a rendere ancora piu'

interessante il futuro della societa', sono riuscite appena un poco a rendere meno fastidioso il

boccone amaro da buttar giu' dopo la tremenda batosta.

Per fortuna tutte le esperienze possono essere portate in dote per il futuro, quindi siamo certi che

dopo la poco esaltante annata, a partire dalla sofferta retrocessione dalla B1, anche la Polisportiva

Casciavola puo' voltarsi e vedere cosa sia rimasto di positivo della stagione appena trascorsa.

Non siamo alle finali nazionali ma il fatto che la Toscana venga rappresentata dalla Folgore San

Miniato, squadra che avevamo gia' battuto nella finale provinciale, per noi rimane una grande

soddisfazione e resta a testimoniare che le potenzialita' per esserci le avevamo. Lo score cristallino

di zero sconfitte prima della caduta, poi, sono un altro test superato.

Il fatto di essere fuori dalle finali ci ha poi consentito di essere pronti e pieni di rabbia per pensare

immediatamente al domani, ed i contatti di cui a tempo debito saremo in grado di riferire sono partiti

con la piena determinazione di preparare la prossima stagione in maniera rapida e consistente,

quindi con grande vantaggio rispetto a tutti coloro che devono ancora terminare la fase di gioco.

Abbiamo cercato di tirarci su il morale con considerazioni ottimistiche, per fortuna tutte reali, ma

rimane sempre il peso di dare una giustificazione alla sconfitta.

Abbiamo sbagliato qualcosa? Potevamo fare meglio a livello sportivo? Certo, con il senno di poi la

squadra poteva essere ancora piu' competitiva dal punto di vista agonistico, ma ora non mi sembra

veramente il caso di fare analisi critiche sul rendimento singolo di alcune atlete che sono state tutte

deliziose compagne di viaggio di un percorso che ha dato grandi soddisfazioni come spettacolarita'

di gioco e costanza di risultati. Sui forum, nei commenti sui siti delle altre societa', si leggono infinite

ipotesi sulla fine del nostro percorso; commentatori, atlete avversarie e fini osservatori avanzano

fantasiose alchimie, strani processi di decomposizione atletica, rovinose interruzioni di forza

agonistica, rottura degli ingranaggi della nostra prestigiosa macchina da guerra sportiva.

Io credo che sia il momento ora di mettere la parola fine al recente passato, una pietra sopra agli

eventi che hanno portato alla fine di una stagione che forse e' anche il termine di un ciclo, e un

modo di usare questo momento negativo come un trampolino di lancio per porre solide basi al

domani.

Resettare alcuni atteggiamenti tipici del passato e creare uno staff operoso e organizzativo in ogni

singolo settore, dove ogni collaboratore possa usare ogni singola dote personale per migliorare la

collettivita' societaria, potrebbe essere un ulteriore arma per sfruttare al meglio le nostre infinite

possibilita'.

Dedichiamoci ora a pensare al fatto che, se anche solo una parte dei progetti di cui si sta

discutendo in queste ore si potessero realizzare, ed io ne sono sicuro, la Societa' uscirebbe da

questo mese con una quantita' cosi' grande di cose da realizzare, che gli impegni futuri sarebbero

cosi' tanti da necessitare di nuove energie, strutturandosi quindi in modo da riuscire, non solo in

nuovi e importanti impegni sportivi, ma anche di rafforzare le potenzialita' per poterle mettere in atto.

La under 18 rimane uno degli obbiettivi piu' importanti per il prossimo anno, il miglior serbatoio per

una prima squadra sempre piu' giovane e la partecipazione a nuove eventuali sfide di categoria a

livello nazionale rendera' l'impegno ancora piu' interessante per tutto lo staff.

L'impegno e la determinazione di rendere il gruppo ancora piu' competitivo, spinge i nostri

responsabili ad una attenta valutazione del grande potenziale tecnico delle nostre ragazze, alla

visione di nuove atlete, alla consultazione di tabellini personali e alla consulenza di esperti

osservatori per pianificare quella che sara' la squadra che continuera' a farci sognare anche nel

futuro.


Fonte: Daniele Toti


ct maceri

gli sponsor


COMUNICATO STAMPA

25-05-2011 12:27 - News Generiche

In questo periodo, tradizionalmente ed inevitabilmente dedicato al volleymercato, la nostra

Societa' da piu' settimane sta alacremente lavorando al fine di definire e pianificare strategie

e strutture sia tecniche che organizzative per la prossima stagione sportiva. Molti contatti

sono avviati, sono in cantiere importanti novita' che riguarderanno sia la Scuola di Pallavolo

sia il Settore Giovanile biancazzurri; novita' di cui non mancheremo di dare tempestivo ed

ufficiale comunicato al momento della loro concretizzazione.

Fonte: LA SOCIETA'


ct maceri

gli sponsor


CARLOTTA CAMBI E ALESSIA PAPESCHI

CONVOCATE PER UN NUOVO STAGE REGIONALE

25-05-2011 00:33 - news GIOVANILI

25 maggio, mercoledi' - Ancora una bella soddisfazione per Casciavola e soprattutto per le nostre

due atlete della Staff Michelotti Under 16 Carlotta Cambi ed Alessia Papeschi, convocate dal

selezionatore Bruni per un nuovo stage di qualificazione regionale in programma sabato prossimo a

Capannori.

Per Alessia e Carlotta dunque si prepara un weekend di fuoco con allenamento regionale al sabato

e Final Four provinciale pisana domenica.

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa


ct maceri

gli sponsor


UNDER 16 PROVINCIALE: STAFF MICHELOTTI ALLA

FINAL FOUR

24-05-2011 17:28 - news GIOVANILI

24 maggio, martedi' - Secondo round ieri sera dei quarti di finale Under 16 provinciali per le due

formazioni casciavoline che si affrontavano tra loro. La vittoria e' andata come era pronosticabile

alla formazione "regionale" di Cristina, che approda pertanto alla Final Four che verra' disputata

domenica prossima in una sede ancora da definire; le bimbe di Maria Grazia hanno giocato

comunque una buona gara, molto bene in battuta e in ricezione, una gara che ha visto anche diversi

scambi molto lunghi con attacchi e recuperi veramente pregevoli, cosa che fa ulteriormente

aumentare il rammarico per questo scontro in famiglia riservatoci dal sorteggio federale.

Sicuramente una gara piu' bella di quella dell'andata, coronata alla fine dal saluto e dalla foto in

comune nonche' dal rinfresco offerto da alcune mamme che gentilmente hanno provveduto a pizza,

dolci, patatine e bibite.

La CT Maceri esce dunque a testa alta da questa competizione e chiude con la gara di ieri la

stagione ufficiale. Ma non e' ancora tempo per riposare: tra due settimane infatti inizia il Memorial

Sestini organizzato dal VBC Pontedera, torneo che vedra' appunto la partecipazione della

formazione capitanata da Francesca Di Lupo.

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa

Il "gruppone" Under 16 casciavolino


ct maceri

gli sponsor


TROFEO DELLE PROVINCE 2011: DOMINIO PISA-

FIRENZE

23-05-2011 16:10 - news GIOVANILI

23 maggio, lunedi' - Bella festa dello sport quella svoltasi a Cecina tra sabato e domenica scorsi:

otto formazioni -quattro maschili e quattro femminili- si affrontavano -ovviamente nelle due categoriecon

la formula del Final Four per aggiudicarsi l'ambito Trofeo delle Province, manifestrazione

riservata alle selezioni dei nove comitati provinciali toscani. Pisa e Firenze-Prato, uniche province

che erano riuscite a qualificare entrambe le proprie squadre a queste finali, sono state anche le

mattatrici dell'evento: entrambi le finali hanno visto protagoniste infatti le formazioni delle due

principali federazioni toscane per numero di societa' e tesserati, le quali hanno dato vita a due gare

belle e combattute -specialmente quella maschile-; la vittoria in campo maschile e' andata alla forte

selezione pisana per 3-1 (cui vanno i nostri complimenti, bravissimi davvero), mentre quella in

ambito femminile e' stata appannaggio delle ragazze del capoluogo, sempre 3-1.

Per quanto riguarda la selezione femminile, il cammino al mattino era iniziato in salita; nella

semifinale contro Massa-Carrara le atlete pisane erano partite molto contratte regalando in pratica il

primo set alle apuane. Nel finale della prima frazione pero' si era visto che Pisa iniziava a carburare,

recuperando parecchi punti senza pero' riuscire nella rimonta.

Nel secondo e terzo set -quest'ultimo molto concitato- salivano dunque in cattedra le ragazze

rossocrociate (oggi listate a lutto per onorare la scomparsa nei giorni scorsi del padre del presidente

della Fipav pisana Ceccarini) che, migliorando drasticamente in battuta e nella percentuale di

ricezioni valide, riuscivano a fornire ottimi palloni alle proprie attaccanti, soprattutto le bande Ambra

Donati del VBC Pontedera e la nostra Alessia Papeschi. Ci e' piaciuto in questa fase del match

soprattutto lo spirito di squadra e la capacita' delle ragazze di saper rimontare una situazione

sfavorevole; un grazie grande cosi' anche ai ragazzi della selezione maschile che, come gia'

avevano fatto le ragazze nella precedente gara, facevano un tifo da stadio che spingeva la

formazione di Elena Martini fino al meritato 2-1!

Nel tardo pomeriggio, nel palazzetto dello sport di Cecina Mare, davanti ad una tribuna gremita e

rumorosa, ben altra gara purtroppo nella finalissima contro Firenze-Prato: costretta a dover fare a

meno anche del centrale del Bientina Irene Puccioni, comunque ben sostituita da Asia Trinci della

Pall. Ospedalieri, la nostra selezione appariva subito in difficolta' di fronte alle pari eta' fiorentine,

mediamente molto piu' dotate fisicamente ed in possesso quasi tutte di un ottimo servizio che,

dovuto anche al fatto che in questa categoria non si puo' ricevere di palleggio, ci ha fatto soffrire

parecchio. Le nostre comunque non si perdevano d'animo e, dopo aver perso il primo set,

riuscivano a pareggiare il conto. Obbiettivamente pero' le avversarie erano complessivamente piu'

forti, cosi' il terzo ed il quarto parziale erano appannaggio di Firenze, con le nostre bimbe che

finivano la gara stanche ma comunque soddisfatte dell'ottimo secondo posto finale raggiunto.

Bella anche la cerimonia di premiazione finale, condotta dal mitico Orlandini del Volley Cecina,

Societa' che ha messo a disposizione i propri impianti per questo evento sportivo e che

pubblicamente ringraziamo per l'ospitalita'.

Complimenti dunque a questo bel gruppo di ragazze, a Coach Elena Martini, al suo secondo Elisa

Biagi e a tutto lo staff FIPAV pisano per questo bel risultato che, unito al successo nella categoria

maschile, ha reso la spedizione in terra livornese piu' che positiva, confermando Pisa ai vertici del

volley regionale.

Voglio chiudere questa cronaca con una bella scena vista al termine della finale maschile:

l'accompagnatore della squadra Leonardo Ceccarini, figlio del presidente FIPAV Roberto, subito

dopo il fischio finale che sanciva la vittoria della rappresentativa pisana, visibilmente commosso

dedicava al nonno la vittoria appena ottenuta. Bel gesto Leo, siamo tutti con te.

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa


Le due selezioni pisane dopo la premiazione


ct maceri

gli sponsor


QUARTI DI FINALE UNDER 16: DERBY CASCIAVOLINO

SECONDO ROUND

23-05-2011 12:40 - news GIOVANILI

23 maggio, lunedi' - In programma questa sera il ritorno del derbyssimo Under 16 tra le formazioni

di Cristina e Maria Grazia:

Under 16 provinciale, quarti di finale gara 2

Staff Michelotti Casciavola - CT Maceri Casciavola ---> Casciavola, lun. 23/05 ore 18,30

Si gioca come la settimana scorsa di lunedi' in orario di allenamento a causa degli impegni della

selezione provinciale Under 14, che ha partecipato sabato e domenica scorsi alla due giorni delle

Final Four del Trofeo delle Province 2011 a Cecina, e di cui scriveremo in un prossimo articolo.

Per volonta' di tutti, genitori e atlete, con l'avallo dei tecnici e della dirigenza, questa sera dopo la

gara ci sara' un rinfresco per tutte le bimbe.

Dando un'occhiata ai risultati dei due quarti di finale giocati ieri, come pronosticato si sono

qualificate il S.Croce Volleyball (prossimo avversario di Casciavola) e Videomusic Castelfranco,

mentre l'ultima semifinalista uscira' dalla gara CUS Pisa blu - CS&S Bientina (che verra' giocata

mercoledi' sera) con le gialloazzurre pisane favorite avendo vinto gara 1 per 3-0.

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa


ct maceri

gli sponsor


LUTTO

20-05-2011 12:45 - News Generiche

Ieri 19 maggio e' venuto a mancare il padre del nostro Presidente FIPAV Roberto Ceccarini.

In questo momento di grande dolore giungano a Roberto e alla sua famiglia le nostre piu'

sincere e sentite condoglianze.

Fonte: SOCIETA´


ct maceri

gli sponsor


ALESSIA PAPESCHI IN CAMPO DOMENICA CON LA

SELEZIONE PISANA NELLE FINALI DEL TROFEO

DELLE PROVINCE 2011

19-05-2011 22:53 - news GIOVANILI

19 maggio, giovedi' - Penultimo allenamento quest'oggi a San Frediano per la selezione femminile

pisana, che domani giochera' in amichevole a Casciavola (ore 20,00) contro il Casciavola Under 16

regionale di Cristina Zecchi; sara' un test sicuramente probante per la truppa di Elena Martini, che

dovra' vedersela contro una delle formazioni di categoria piu' forti della regione, ultimo test prima

della fase finale del Trofeo delle Province 2011 in programma a Cecina domenica 22 maggio,

manifestazione sia maschile (classe '96) che femminile ('97) alla quale Pisa, unico comitato

provinciale insieme a Firenze, e' riuscita a qualificarsi con entrambe le selezioni; nel femminile, che

ci riguarda piu' da vicino, il torneo vedra' fronteggiarsi le quattro squadre qualificatesi nelle prima

fase ovvero Livorno, Pisa, Firenze e Massa-Carrara.

La selezione pisana, di cui la nostra Alessia Papeschi e' una delle atlete di punta, giochera' al

mattino la semifinale contro la formazione apuana e, in caso di vittoria, la finale nel pomeriggio

contro la vincente di Livorno-Firenze.

Sara' un'esperienza molto bella per tutte le ragazze ed i ragazzi coinvolti: il programma infatti

prevede l'arrivo a Vada (Camping Resort Baia del Marinaio) nel pomeriggio del sabato con cocktail

di benvenuto e presentazione delle squadre a bordo piscina, quindi cena, festa e pernottamento per

tutti gli atleti. Le gare semifinali si svolgeranno come gia' scritto al mattino della domenica e le finali

nel pomeriggio presso il Palazzetto dello Sport di Cecina Mare.

Dopo la convocazione di Carlotta, la partecipazione di Alessia a questo importante evento regionale

e' un altro bel riconoscimento per il buon lavoro svolto dal nostro settore giovanile.

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa


Alessia Papeschi


ct maceri

gli sponsor


CARLOTTA CAMBI CONVOCATA PER UNO STAGE

REGIONALE

18-05-2011 23:31 - news GIOVANILI

18 maggio, mercoledi' - la nostra atleta dell'Under 16 regionale Carlotta Cambi e' stata convocata

dal selezionatore della FIPAV Toscana Mister Bruni per uno stage delle atlete di interesse

regionale; questo il testo integrale dell'informativa:

In relazione al Progetto di Qualificazione Nazionale Femminile 2010-11 le atlete sotto indicate sono

convocate il giorno Sabato 21 Maggio 2011 per partecipare all'attivita' che si terra' presso l'impianto

Palestra Ist. Tecnico Via Fucini Cecina (LI) (accanto al palazzo dello sport "astrid ed ester frontera")

guidata dallo staff tecnico del settore femminile del CQR Toscana.

Si tratta di un gruppo di ragazze da cui con ogni probabilita' usciranno le atlete che faranno parte

della spedizione che rappresentera' i colori toscani all'ormai prossimo trofeo delle regioni 2011 che

iniziera' alla fine del mese di giugno.

Per Carlotta -che solo da inizio stagione ha sposato il nuovo ruolo di play-, per la sua allenatrice

Cristina Zecchi e per la nostra societa' davvero una bella soddisfazione, che premia l'ottimo lavoro

del nostro settore giovanile.

A Carlotta il nostro piu' sentito IN BOCCA AL LUPO per questa bella esperienza che si appresta a

vivere, sperando che il suo cammino regionale sia il piu' lungo possibile.

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa

Carlotta Cambi


ct maceri

gli sponsor


UNDER 14, FINITO CON LE GARE DI DOMENICA IL

CAMPIONATO FIPAV - RIFLESSIONI SUL DERBY

UNDER 16

17-05-2011 23:46 - news GIOVANILI

17 maggio, martedi' - e' finita con le gare di domenica scorsa la seconda parte del campionato

provinciale FIPAV Under 14: tempo dunque di bilanci per le nostre formazioni '97; gara quasi

surreale quella giocata ieri pomeriggio dalle nostre due Under 16, un derby che non e' stato

certamente bello per la comprensibile emozione che attanagliava parecchie delle ragazze in campo:

Under 14 girone F

GS S.Giuliano - Mess. Toscane Casciavola 0-3 (5/25; 21/25; 9/25)

Mediolanum Casciavola - GS Elsasport 1-3 (14/25; 14/25; 27/25; 14/25)

Si e' chiusa dunque anche la stagione ufficiale dell'Under 14, con i risultati odierni che hanno

rispecchiato un po' l'andamento dell'annata.

Sicuramente tutte le ragazze di entrambi i gruppi sono cresciute tecnicamente quest'anno, ma e'

inutile nascondere che ci si aspettava qualcosa di piu' da queste atlete, specialmente per quanto

riguarda la Messaggerie Toscane, composta quasi esclusivamente da '97; inizia ora un ultimo mese

di lavoro con allenamenti e tornei (anche se non ci dimentichiamo che le ragazze piu' grandi hanno

gli esami di terza media... come si suol dire, "in c..o alla balena"), dunque bimbe allenatevi bene per

un finale di stagione che vi veda nuovamente protagoniste.

Under 16 quarti di finale, gara 1

Casciavola - Casciavola

No, non e' una errore questa volta, al Papeschi non gli e' rimasto il risultato nella tastiera... e' questo

solo un modo tutto mio per sottolineare un evento che e' stato per molti versi bello magari non nel

contenuto tecnico ma molto dal punto di vista umano, anche un po' strano per l'aria che si

respirava; vedere le nostre due formazioni Under 16 targate Casciavola che si affrontavano per la

prima volta -si era stati bene attenti fino ad ora a non incrociare mai le armi, neanche in amichevole!-

, seguire una gara come questa accanto ad amici con i quali ho condiviso negli ultimi quattro anni

gioie -tante, tantissime- e qualche dispiacere ma solo sportivo, "divisi" si' oggi dalla posta in palio,

ma sempre ed ugualmente amici; le bimbe in campo di entrambe le formazioni che -salvo poche

eccezioni- hanno giocato tutte ben al di sotto delle loro potenzialita', quasi con una forma di pudore

nei confronti delle avversarie-amiche-ex compagne di tante belle avventure, con un risultato che per

la logica stessa con cui sono stati formati i due gruppi ad inizio stagione sembrava gia' scontato, ma

che specialmente nel terzo set ha avuto momenti di incertezza; la stretta di mano tra colleghe -ma

anche un po' rivali- Cristina e Maria Grazia, quel saluto iniziale delle bimbe e soprattutto quel "PER

NOI, OLE!!!!" fatto tutte insieme a fine gara che ai piu' puo' aver detto poco, ma a me -e credo

anche a parecchi di quelli che mi erano vicini- ha fatto venire "i lucci'oni all'occhi"... l'abbraccio a tre

tutte in lacrime tra Irene, Giulia e Rachele che sembrava non volessero lasciarsi piu'...

No, non chiedetemi com'e' andata, sinceramente oggi voglio ricordare solo tutte queste emozioni,

che mi rimarranno dentro come la prima gara di Under 13 a Arena Metato, come le finali di

campionato vinte negli anni passati, come la preparazione degli striscioni e delle coreografie, come

la finale di Reggiolo, come la batosta di Buggiano... e tutto quello che c'e' stato prima e dopo le

partite... ed anche fuori dalle palestre; e poi, le lacrime alla finale del torneo di Pontedera proprio un

anno fa...

Esperienze vere, le piu' volte belle, poche volte delusioni, ma pur sempre emozioni forti che non

scordero' mai.

Mi sia perdonato per una volta l'aver smesso i panni del freddo cronista per quelli del genitore-tifoso!


Grazie bimbe, grazie amici miei!

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa

Cristina e Maria Grazia


ct maceri

gli sponsor


UNDER 18 REGIONALE: A CASCIAVOLA LA FOLGORE

S.MINIATO SI CONSACRA REGINA DEL GRANDUCATO

15-05-2011 23:22 - news GIOVANILI

15 maggio, domenica - Vittoria meritata per 3-1 di S.Miniato sul CUS Siena nella finalissima

regionale disputata questo pomeriggio a Casciavola.

Torna cosi' in terra pisana il titolo regionale della classe regina delle giovanili.

Davanti ad una bella cornice di pubblico, per buona parte di fede giallorossa, abbiamo assistito oggi

ad una gara dai due volti: una prima fase -coincisa con la durata del primo set- all'inizio molto

equilibrata che ha poi visto la progressione delle senesi con netta vittoria del parziale 25-17, ed una

seconda parte -in pratica tutto il resto del match- con le sanminiatesi molto aggressive in battuta ed

in attacco che non hanno dato respiro alle cussine, che pure non si sono date per vinte perlomeno

fino all'inizio del quarto set. I parziali comunque nei tre set vinti dalla Folgore -tutti abbastanza nettici

raccontano di una gara giocata dalle giallorosse con tenacia, ritmo e grande concentrazione, non

dando alle avversarie della citta' del Palio la possibilita' di rientrare nel match.

Un successo dunque a nostro parere meritatissimo; al contrario della finale provinciale, ci e'

sembrato che in questa occasione la formazione di Mister Manetti -con cui mi sono complimentato a

fine partita per l'ottimo risultato raggiunto- abbia avuto un approccio molto positivo alla gara: tutte le

sue atlete sembravano in "corda" al punto giusto, e questo e' un merito che va sicuramente ascritto,

oltre che a loro stesse, al tecnico che le guida.

Siena ha comunque dimostrato di essere una buona squadra, ma obbiettivamente un gradino sotto

a S.Miniato: una formazione che aveva acciuffato in extremis la qualificazione alle semifinali grazie

ad un clamoroso harakiri del S.Michele Firenze, che era "riuscito" nell'ultimo turno a perdere in casa

dalla penultima in classifica perdendo la seconda piazza proprio a favore delle cussine, poi brave -

ma anche fortunate- nella semifinale di ritorno contro Casciavola a vincere 3-0 contro un avversario

che aveva la testa altrove per motivi che poco avevano a che fare con il rettangolo di gioco.

A fine gara festa dei numerosi tifosi giallorossi che hanno potuto cosi' "esorcizzare" la sconfitta

patita in questa stessa palestra nella finale provinciale festeggiando il traguardo piu' ambito a livello

regionale, con il nostro Gabriele Petrini, per una volta spettatore neutrale, a condurre la premiazione

delle "rivali" giallorosse, che stasera meritano l'applauso nostro e di tutta la Toscana volleystica.

Complimenti dunque alla formazione sanminiatese, al coach Manetti e a tutto il suo staff. E un

grande "in bocca al lupo" per l'avventura nazionale che si apprestano a vivere.

Fonte: M.P. - Ufficio stampa


ct maceri

gli sponsor


UNDER 18: FOLGORE S.MINIATO CAMPIONESSE

REGIONALI

15-05-2011 18:46 - news GIOVANILI

15 maggio, domenica - Vittoria meritata per 3-1 di S.Miniato sul CUS Siena nella finalissima

regionale appena terminata a Casciavola.

Torna cosi' in terra pisana il titolo regionale della classe regina delle giovanili; complimenti alla

formazione giallorossa, al coach Manetti e a tutto il suo staff. Piu' tardi cronaca, considerazioni e

curiosita' su questa bella giornata di sport.

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa


ct maceri

gli sponsor


CAMPIONATO REGIONALE UNDER 18: DOMANI

ULTIMO ATTO

14-05-2011 01:42 - news GIOVANILI

14 maggio, sabato - Ci siamo! Domani ore 17,00 sul parquet della Palestra di via Pastore sara'

finale regionale della categoria Under 18 femminile tra due squadre -Folgore San Miniato e CUS

Siena- che hanno meritato ampiamente questo traguardo: tutt'e due provenienti dal girone A della

prima fase, nella doppia semifinale hanno eliminato rispettivamente l'EuroDue Firenze e la nostra

CT Maceri Casciavola, ribaltando forse -specie nel caso di Siena- il pronostico della vigilia:

entrambe le finaliste infatti avevano perduto la gara 1, ma se nel caso di Folgore-EuroDue il 2-3

lasciava pressoche' inalterate le chances di qualificazione per la formazione sanminiatese, per

Siena-Casciavola il discorso e' un po' piu' complesso. Non lo diciamo noi, lo dicono i numeri: anche

se nello sport non c'e' mai niente di gia' scritto, pensiamo che a cose normali la storia

probabilmente avrebbe preso tutta un'altra piega, ma cosi' non e' stato.

Si', a cose normali, perche' e' del tutto evidente che si sono verificati fatti che prescindono

dall'aspetto strettamente tecnico-sportivo, di fronte ai quali la dirigenza casciavolina ha preferito

prendere immediatamente una posizione netta anche se cosciente di rischiare -cosa che si e' poi

purtroppo verificata- l'eliminazione da questa bella ed importante competizione; il tutto proprio ad un

passo dalla finale, buttando di fatto via il lavoro di una intera stagione, consapevole pero' allo stesso

tempo di aver preso la decisione piu' opportuna e giusta.

La nostra palestra sara' dunque domani teatro di una finale cui a lungo avevamo sognato di

partecipare e che invece ci e' sfuggita sul piu' bello; una finale che sarebbe stata dura e difficile, una

finale che ci avrebbe potuto aprire le porte del palcoscenico giovanile nazionale per il terzo anno

consecutivo; una finale che invece, con l'amaro in bocca ma sereni nella coscienza, seguiremo

dagli spalti come spettatori.

Questa e' la legge dello sport, e noi la accettiamo. In bocca al lupo alle due contendenti.

Vogliamo lanciare un appello a tutto il popolo casciavolino affinche' sia ugualmente presente

in palestra perche' la finale di domenica rappresenta l'evento pallavolistico toscano piu'

significativo a livello giovanile e perche' siamo certi che le ragazze in campo sapranno offrire

ai presenti uno splendido spettacolo sportivo.

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa


ct maceri

gli sponsor


COMUNICATO STAMPA

13-05-2011 17:00 - News Generiche

La Asd Polisportiva Casciavola comunica, a far data da martedi' 10 maggio, di aver interrotto

il rapporto di collaborazione con il tecnico della serie B1 e dell'Under 18 sig. Grezio Fabrizio

a causa di sopravvenute ed incompatibili divergenze di idee e di gestione del gruppo. La

Societa' ringrazia Grezio per il lavoro svolto e l'impegno profuso e gli augura le migliori

fortune professionali.

Fonte: SOCIETA´


ct maceri

gli sponsor


UNDER 14 E UNDER 16, GLI IMPEGNI DEL WEEKEND

13-05-2011 00:04 - news GIOVANILI

13 maggio, venerdi' - terminato il campionato di B1, finita la prima divisione, fuori dal campionato

regionale Under 18, restano in lizza solo le Under 14 e le Under 16:

Under 14 girone F

Mediolanum Casciavola - GS Elsasport ---> Casciavola, dom. 15/05 ore 9,30

GS S.Giuliano - Messaggerie Toscane Casciavola ---> Arena Metato, dom. 15/05 ore 11,00

Under 16, quarti di finale gara 1

CT Maceri Casciavola - Staff Michelotti Casciavola ---> Casciavola, lun. 16/05 ore 18,30

Nel campionato Under 14 girone F impegno proibitivo per la nostra formazione targata Mediolanum

che ospita la capolista GS Elsasport; la Staff Michelotti di Sara Capone invece giochera' sabato

fuori casa contro il GS S.Giuliano, formazione che naviga nelle posizioni basse della classifica.

Nella terza fase del campionato provinciale Under 16, giunto ai quarti di finale, di fronte nel posticipo

di lunedi' la formazione di Maria Grazia e quella di Cristina, due squadre che hanno disputato

entrambe una bella stagione, due squadre miste '95-'96 -con qualche '97- che i risultati dimostrano

essere tra le migliori a livello provinciale, due squadre che hanno molti legami in comune sia tra le

ragazze del '95 ma in particolare tra le ragazze del '96: le piu' giovani dei due gruppi infatti

provengono quasi tutte dalla mitica Under 13/14 che nelle ultime due stagioni ha dato e si e' tolta

tante soddisfazioni vincendo tutto quello che c'era da vincere in ambito provinciale e ben figurando

anche in ambito regionale; ora, come gia' detto, il destino ha deciso di far incrociare le strade delle

due formazioni: lunedi' dunque per circa un'ora e mezzo sara' "battaglia" sportiva tutta casciavolina!

___________________________________________________________

Mentre sto scrivendo arrivano le prime notizie da S.Miniato che riportano le cugine pisane della

Folgore vincenti 3-1 sulle fiorentine dell'Euro due: domenica dunque Casciavola avra' l'onore di

ospitare il massimo evento giovanile regionale in ambito femminile con protagoniste CUS Siena e

Folgore S.Miniato, che si contenderanno lo scettro toscano della categoria Under 18 e la

partecipazione alle finali nazionali.

Fonte: M.P. - Ufficio stampa


ct maceri

gli sponsor


UNDER 18: SFUMA LA FINALE REGIONALE

11-05-2011 23:13 - news GIOVANILI

11 maggio, mercoledi' - Sconfitta interna questa sera per la CT Maceri, uno 0-3 ad opera del CUS

Siena che con questo successo ribalta il risultato di andata e si qualifica meritatamente per la finale

di domenica.

La nostra squadra esce comunque a testa alta da questa competizione che ci ha visti protagonisti

imbattuti fino alla gara di stasera.

Facciamo il nostro in bocca al lupo alla formazione senese per la finale regionale.

Fonte: M.P. - Ufficio stampa


ct maceri

gli sponsor


UNDER 18: CT MACERI IN CERCA DEL PASS PER LA

FINALE REGIONALE

10-05-2011 12:10 - news GIOVANILI

10 maggio, martedi' - proseguono intensi gli allenamenti della truppa di Mister Grezio in vista del

ritorno della semifinale del campionato regionale della classe regina delle giovanili:

Under 18 campionato regionale, semifinale gara 2

CT Maceri Casciavola - CUS Siena ---> Casciavola, mer. 11/05 ore 21,00

Lieve vantaggio per Casciavola che, forte del 3-1 dell'andata in quel di Siena, dovra' aggiudicarsi

almeno due set per guadagnare il diritto a disputare la finale di domenica 15 maggio; siamo sicuri

che sara', come all'andata, una partita bella, combatuta e difficile, vista la tenacia e le qualita'

tecniche della formazione cussina.

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa


ct maceri

gli sponsor


PRIMA DIVISIONE

09-05-2011 13:22 - News Generiche

Risposta all'articolo sulla Prima divisione pubblicato sul sito del S.Croce Volleyball

Mi vedo costretto a replicare -forse impropriamente da queste colonne- vista l'impossibilita' di farlo

nelle dovute sedi, non conoscendo il nome del mio interlocutore.

Sono genitore di una delle giocatrici della Gabbaplast nonche' un dirigente, ed ho seguito tutto

l'anno le vicende della nostra squadra di prima divisione, di cui conosco benissimo -vivendoci e

vedendole dall'interno del gruppo- tutte le componenti. Personalmente mi dispiace per la

retrocessione della vostra formazione, ma ancor piu' mi amareggia leggere dei vostri precisi sospetti

di "biscotto" che noi e il Castelfranco avremmo "confezionato" a vostro danno; primo, quando si

lanciano certe accuse, non ci si firma "Ufficio Stampa", ma bensi' con nome e cognome; secondo,

avete visto la gara di sabato a Casciavola per poter esprimere giudizi in merito? Sapete chi ha

schierato il Castelfranco contro di noi? Sapete chi era in campo della nostra squadra? Si informi

bene prima di sparare accuse a caso.

Cio' che ho visto e che penso della gara l'ho gia' scritto nell'articolo di ieri.

Da parte mia ribadisco la totale infondatezza delle sue affermazioni, tanto piu' perche' rivolto ad un

gruppo per il 90% formato da ragazze con meno di 16 anni -che ritengo incapaci di calcoli di tale

bassezza- nonche' a tecnici/dirigenti seri e, soprattutto, corretti.

Invito comunque la persona che ha scritto a qualificarsi scrivendo all'indirizzo della Polisportiva per

chiarire nelle dovute sedi, se ce n'e' la volonta'.

Grazie, Marco Papeschi

__________________________________________

dal sito www.pallavolosantacroce.it

Prima Divisione : retrocessione a testa alta.

Ultima partita di campionato per le nostre e nella trasferta di Calcinaia ,un ulteriore sconfitta che di

fatto sancisce la retrocessione nella categoria inferiore.

Il tutto perche´ nell´altra gara che ci riguardava da vicino un Castelfranco in gran spolvero riesce a

fare bottino pieno in quei di Casciavola.

Amarezza per la retrocessione sicuramente ,ma niente da rimproverare al gruppo ,che in questa

stagione ha dato tutto ,e pur non riuscendo nell´obiettivo puo´ andare a testa alta.

Sulla gara che ha visto il risultato a sorpresa ,ci verranno a raccontare che la squadra di casa era

demotivata ,che le atlete erano stanche ,che le ospiti giunte all´ultima spiaggia hanno giocato la

partita della vita.

Ora ,partendo dal fatto che non siamo del tutto profani ,e l´ambiente pallavolistico lo conosciamo

abbastanza bene , ci viene da pensare male molto male ,e qualche sospettuccio di un biscottino

ben confezionato ci sara´ permesso da quei personaggi che ci riempiono di sermoni in fatto di

correttezza e tante altre baggianate.Siccome a pensar male a volte ci si prende il dubbio ci rimarra´

per sempre.

Essendo questo il sito ufficiale della societa´ non andiamo oltre per non incorrere in sanzioni

disciplinari che sommerebbero oltre al danno la beffa. Ribadiamo alle nostre il fatto di essere

retrocesse a testa alta .

In under 16 le nostre due compagini passano entrambe il turno con i seguenti risultati A.S Volleyball

Santa Croce -VBC Pontedera 3-1

Centro Salute & Sport-GS San Giuliano 3-1 .

Vince anche l´under 14 a Castelfranco per 2-3 .

Fonte: Ufficio Stampa

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa


ct maceri

gli sponsor


CT MACERI: FINITA UNA STORIA SE NE PUO' APRIRE

UNA NUOVA.

09-05-2011 10:25 - news B1

Serie B1 femminile girone C

Sgm S.Mariano - Ct Maceri Casciavola 3-025-17 25-23 25-23

Sgm S.Mariano: Scorcini, Ciacca, Cruciani, Volaj, Pani, Colombi, Tosti, Zebi, Fiorini, Caneva,

Vingaretti, De Luca, Tromboni.

All. Scaccia 2° All. Urbani Dir. Minciotti

Ct Maceri Casciavola: Baldaccini, Di Cristo, Mendola, Bianchi, Parra, Vicinanza, De Bellis,

Devetag, Zuccarelli, Toni, Canella, Pollastrini, Ricoveri, Ruberti.

All. Grezio 2° All. Ficini Dir. Nannipieri

La CT Maceri chiude la propria storia con la B1 cosi' come l'aveva aperta, all'insegna dell'ennesima

sconfitta. La gara di S.Mariano era solo una pura e semplice formalita' da dover espletare da parte

di due formazioni che il loro futuro lo avevano gia' ipotecato: per la Sgm una esaltante e meritata

promozione in serie A2, per il team casciavolino un'amara e meritata retrocessione in B2.

Se una storia finisce, se si arriva al punto di doversi lasciare e' perche' qualcosa non andava. E' da

subito risultato evidente che fra la B1 e Casciavola c'era incompatibilita', quest'ultima ha

dimostrato di non essere ancora matura per affrontare e portare avanti una storia cosi' importante.

Inutile ora star qui ancora una volta a piangere sul latte versato. La societa' e' giusto che si prenda il

tempo necessario (non troppo e se gia' non lo ha preso) per la dovuta riflessione. E' giusto farsene

una ragione ma ancor di piu' cercare di capire e di apprendere il perche' di un'esperienza negativa.

Non e' concesso lasciarsi andare ed e' doveroso prendere l'iniziativa per affrontare la nuova

situazione con umilta' e cognizione, ma anche con rinnovato entusiasmo. Una storia finita non puo'

essere ritenuta solo una disgrazia ma anche una possibile fortuna. Bisogna dimostrare la capacita'

di accettarla e di proporsi per una nuova avventura, una nuova sfida prendendo la situazione in

mano e volgere lo sguardo verso nuovi e possibili traguardi. Una storia e' si' finita ma e' anche vero

che la "vita continua".

Fonte: Petrini Gabriele Ufficio Stampa


ASEL

ct maceri

gli sponsor


CASCIAVOLA AZZURRA: AGLI EUROPEI PRE-

JUNIORES SCONFITTA NELLA FINALISSIMA PER

L'ITALIA ED ELEONORA BRUNO.

09-05-2011 08:46 - News Generiche

L'Italia di coach Pieragnoli paga a caro prezzo l'unico ko nella rassegna continentale di Turchia,

arriva la prima sconfitta nella finalissima

Tre premi individuali per Bosetti, Scacchetti e Perinelli.

La squadra centra la qualificazione al Mondiale di categoria

ITALIA-TURCHIA 0-3 (21-25, 22-25, 19-25)

ITALIA: Chirichella 7, Gobbi 3, Perinelli 7, Melandri 3, Scacchetti 5, Bosetti 12. Libero Bruno;

Maruotti 3, Lestini 4, Carraro 2,Furlan, Ne. Fiesoli, All: Pieragnoli.

TURCHIA: Cakiroglu 8, Akin 6, Akman 8, Ercan 8, Arisan 8, Hocaoglu 10, libero: Bagci; Ylmaz. Ne.

Aktas, Kalac, Kegan, Alici All: Motta.

Arbitri: Pashkevich (RUS), Sokol (POL).

NOTE: Durata set: 25', 27', 26'. Italia: bs 13 a 4 mv 11 et 27, Turchia: bs 8 a 5 mv 13 et 18.

ANKARA - L'Italia esce sconfitta dalla finale dei Campionati Europei contro la Turchia con il

punteggio di 3-0 e paga a caro prezzo l'unica sconfitta subi'ta in questa rassegna continentale. Per

l'Italia si tratta della seconda medaglia d'argento della sua storia dopo quella ottenuta nel 2003 a

Zagabria proprio con il Ct Luca Pieragnoli in panchina. Un vero peccato per le azzurrine che fino ad

oggi avevano disputato un torneo molto positivo, ma che in questo atto conclusivo hanno forse

risentito di un'eccessiva emozione; condizionate, inevitabilmente anche dal caloroso pubblico

presente sugli spalti che non ha mai smesso di incitare le proprie beniamine che hanno giocato una

partita attenta, brave in ogni fondamentale. A fare la differenza e' stata la difesa molto buona delle

giocatrici turche alla quale hanno fatto da contro altare i molti errori commessi, soprattutto al

servizio, dalle azzurrine: al termine della gara saranno 27 in totale, 13 dei quali in battuta. Pieragnoli

ha proposto la consueta formazione con la diagonale Scacchetti - Gobbi, Chirichella e Melandri

centrali, Perinelli e Bosetti schiacciatrici, libero Bruno. Il ct ha poi provato a mischiare le carte, ma

oggi non ha ricevute le risposte che cercava dalle sue ragazze.

PREMI INDIVIDUALI - MVP: Ece Hocaoglu (TUR), Miglior muro: Mina Popovic (Serbia), Miglior

libero: Dilara Bagci (Turchia), Miglior ricezione: Caterina Bosetti (Italia - foto), Miglior realizzatrice:

Jennifer Geerties (Germania), Miglior servizio: Seyma Ercan (Turchia), Miglior palleggiatrice: Chiara

Scacchetti (Italia), Miglior attaccante: Elena Perinelli (Italia).

MEDAGLIERE AZZURRO - 1995 e 2001 oro; 2003 e 2011 argento; 2005, 2007 e 2009 bronzo.

I RISULTATI - 7°-8° posto: Spagna - Grecia 3-1 (25-20, 22-25, 25-21, 29-27); 5°-6° posto: Slovacchia -

Polonia 0-3 (24-26, 11-25, 15-25); 3°-4° posto: Serbia - Germania 3-1 (25-20, 28-26, 22-25, 25-22); 1°-

2° posto: Italia - Turchia 0-3 (21-25, 22-25, 19-25).

CLASSIFICA FINALE: 1°, Turchia, 2° Italia, 3° Serbia, 4° Germania, 5°Polonia, 6° Slovacchia, 7° Spagna,

8° Grecia, 9° Slovenia, 10° Belgio, 11° Rep. Ceca, 12° Ucraina.

MONDIALI - Qualificate alla rassegna iridata (12-21 agosto ad Ankara): Italia, Turchia, Serbia,

Germania, Slovacchia, Polonia.


Fonte: PG Uff. St. da Volleyball.it


ct maceri

gli sponsor


FASE FINALE PROVINCIALE UNDER 16: AI QUARTI

SARA´ CASCIAVOLA CONTRO CASCIAVOLA

08-05-2011 23:01 - news GIOVANILI

8 maggio, domenica - nel giorno della festa della mamma, unica costante il risultato nelle gare che

interessavano le formazioni casciavoline: un 3-0 che pero' ha assunto sfumature molto diverse nelle

5 diverse partite, prefigurando nella categoria Under 16 il prossimo scontro tutto casciavolino ai

quarti di finale provinciale:

Under 14 girone F

Mess. Toscane Casciavola - La Perla 3-0 (25/17; 25/13; 25/9)

Pall. Montopoli - Mediolanum Casciavola 3-0 (25/17; 27/25; 25/22)

Under 16 ottavi di finale, gara 2

CT Maceri Casciavola - La Perla 3-0 (25/23; 25/21; 25/18)

Bella prestazione delle ragazze di Maria Grazia che superano decisamente l'ostacolo Montopoli, e

lo fanno con una prestazione molto attenta; contro un'avversario non forte in attacco ma

ottimamente disposto in campo, sarebbe stato difficile giocare in caso di giornata storta, invece oggi

tutta la squadra ha "girato" molto bene con alcune individualita' che si sono evidenziate in positivo

come il libero Silvia Tortorella; abbiamo dunque avuto la risposta che auspicavamo giovedi' sera,

quando al termine della gara 1 -vinta comunque 3/2 su un campo molto scivoloso- scrissi che non

poteva essere quella la vera CT Maceri.

Con la vittoria di oggi Di Lupo e socie guadagnano il pass per i quarti, dove incontreranno le

"sorelle" della Staff Michelotti, dunque dopo la categoria Under 14, anche l'Under 16 mettera' di

fronte due nostre formazioni, delle quali purtroppo una sola potra' accedere alla Final Four.

Staff Michelotti Casciavola - Pall. Volterrana 3-0 (25/8; 25/13; 25/8)

Gara 2 tra la formazione di Cristina Zecchi e le baby della Volterrana che e' stata quasi la fotocopia

della gara 1 di giovedi' scorso; ben poca cronaca dunque, le ragazze locali in maglia rossa hanno

fatto la loro partita senza grosse sbavature, forse giocando in maniera piu' lineare che nell'andata,

sicuramente con alcune individualita' che hanno giocato meglio di 3 giorni fa; oggi erano assenti per

motivi vari sia Valentina Cagnetta che il libero Giulia Lo Gerfo (impegnata in questi giorni in una

gara per... "cervelloni" di matematica, nella quale si e' ottimamente piazzata. Grande Giulia!), ben

sostituite da Carlotta Cambi ed Eleonora Tanagli.

Si materializza dunque il tanto "temuto" scontro in famiglia tra le "provinciali" di Maria Grazia e le

"regionali" di Cristina: un confronto che avremmo voluto rimandare il piu' possibile ma che un

sorteggio beffardo e avverso ha purtroppo invece fatto capitare ai quarti di finale di questa

competizione.

1° Divisione

Gabbaplast Casciavola - Videomusic Castelfranco 0-3 (19/25; 17/25; 20/25)

Ultima di campionato che sovverte ogni pronostico e vede la Gabbaplast soccombere con un 0-3

che non ammette repliche. Sfuma dunque sul filo di lana il quarto posto per la formazione guidata

da Pieraccioni-Zecchi, sconfitta in una gara contro l'ultima in classifica che forse mentalmente e'

stata un po' "snobbata" dalle nostre ragazze, autrici di una prestazione incolore, svogliata, molto

altalenante, forse la peggiore di questo girone di ritorno. Gia' sabato scorso nel rocambolesco 3-2

contro il Pisa Volley Sport avevamo visto una squadra in netto calo di forma, ma mai ci saremmo

aspettati una gara cosi' mediocre.

Sicuramente la differenza l'hanno fatta anche le motivazioni: le avversarie castelfranchesi dovevano

vincere assolutamente e sperare nella sconfitta della penultima S.Croce, impegnata sempre sabato

sul campo del Gatto Verde Calcinaia di Margherita Andreotti, combinazione che per loro abilita' e

fortuna si e' puntualmente verificata.

Le ospiti sono scese in campo ieri pomeriggio sul sintetico di via Pastore concentrate e determinate;

hanno ricevuto bene e difeso meglio, poi, dovendo parecchi centimetri alle padrone di casa, hanno


attaccato con intelligenza facendo tantissimi punti su pallonetto o su tocco a muro. Sara Capone e

C. invece ieri sono apparse per larghi tratti di gara carenti nei fondamentali principali quali battuta e

soprattutto ricezione, non permettendo lo sviluppo di un gioco fluido. Oltretutto le poche palle

giocabili in quei momenti sono state mal gestite, le attaccanti quasi mai hanno forzato il colpo, con

soluzioni offensive spesso prevedibili.

Anche l'andamento dei tre set e' stato molto simile ed abbastanza inusuale per questa formazione:

infatti varie volte, pur avanti anche di 6-8 punti, Casciavola e' stata "capace" di subire break anche

molto pesanti (come nel primo set: sotto all'inizio di 4 punti, aggancio sul 12 pari, poi avanti 17/12

quindi parziale di 1 a 12 e 18/24 in favore delle ospiti) sbagliando anche l'impossibile. Varie volte le

allenatrici hanno letteralmente "urlato" all'indirizzo delle nostre atlete cercando di scuoterle e di farle

uscire da questi trend negativi, senza purtroppo alcun risultato.

Non vuol essere un alibi, ma 3-4 di queste atlete tirano la carretta da mesi in 3 campionati

impegnativi come prima divisione, Under 16 regionale e Under 18 regionale, quasi tutte le altre

"solo" in prima divisione e Under 16 regionale, percio' e' comprensibile che a questo punto della

stagione in alcuni frangenti le energie soprattutto mentali siano al lumicino.

Chiudiamo dunque il campionato di prima divisione con un quinto posto che Casciavola non

raggiungeva da anni; dunque un ottimo risultato per il quale facciamo i complimenti ai tecnici ed alla

squadra, non dimenticando i preziosissimi accompagnatori ufficiali -Luciano Viviani e Salvatore Lo

Gerfo- che si sono alternati durante tutta la stagione in questo impegnativo compito, non facendo

mai mancare il loro prezioso apporto alla squadra.

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa

Giulia Lo Gerfo


ct maceri

gli sponsor


CASCIAVOLA AZZURRA: AGLI EUROPEI PRE-

JUNIORES OGGI L'ITALIA ED ELEONORA BRUNO IN

CAMPO PER L'ORO.

08-05-2011 08:16 - News Generiche

sab 07 mag - 23:38

Europei Prejuniores F.: La giovane Italia vola in finale.

Le azzurrine di Pieragnoli vincono 3-2 in semifinale contro una ostica Germania. In finale per l'oro

troveranno la Turchia (domenica, ore 19) che ha superato la Serbia. Slovacchia e Polonia le ultime

qualificate per il mondiale

ITALIA - GERMANIA 3-2 (21-25, 25-22, 34-32, 22-25,15-10)

ITALIA: Chirichella 9, Gobbi, Perinelli 20, Melandri 15, Scacchetti 7, Bosetti 21. Libero Bruno.

Maruotti 8, Carraro 1, Fiesoli 5, Furlan, Lestini All: Pieragnoli.

GERMANIA: Barber 16, Gryka 2, Geerties 13, Keil 14, Aulenbrock 23, Langgemach 5, libero:

Pogany; Izquierdo 3, Stigrot 4 Ossowski, Besa, Imoudu All: Tietbohl

Arbitri: Pashkevich (RUS), Sokol (POL).

NOTE Spettatori: 400 Durata set: 27', 26', 38', 28', 16'. Italia: bs 15 a 5 mv 18 et 34. Germania: bs

9 a 3 mv 24 et 32.

ANKARA - Non si ferma la corsa delle azzurrine che grazie al successo odierno contro la Germania

per 3-2 conquistano l'accesso alla finale di domani (ore 19) dove affronteranno le padroni di casa

della Turchia che nell'altra semifinale hanno avuto la meglio sulla Serbia con il punteggio di 3-1. Per

l'Italia si tratta della quarta finale di sempre (1995, 2001 e 2003), la seconda per il ct Pieragnoli (nel

2003 a Zagabria).

La gara e' stata vibrante, molto equilibrata con le squadre che si sono date battaglia per cinque

lunghi set e con le azzurrine che alla fine sono riuscite a spuntarla contro una Germania mai doma,

sempre molto ordinata che ha lottato su ogni pallone. Esempio emblematico e' stato il terzo parziale

vinto dalle azzurrine, ma solo all'undicesimo set ball.

Per l'Italia e' comunque un risultato meritato considerando che si tratta del sesto successo in

altrettanti incontri. Pieragnoli ha proposto la consueta formazione con la diagonale Schacchetti -

Gobbi, Chirichella e Melandri centrali, Perinelli e Bosetti schiacciatrici, libero Bruno, ma ha poi

dovuto contare sull'apporto di tutte le sue ragazze per spuntarla.

LE PAROLE - «Non siamo riusciti a giocare come volevamo, ma la squadra ha dimostrato di saper

lottare. Onore alla Germania, ma noi siamo stati bravi» il commento di coach Luca Pieragnoli.

Risultati e calendario

Semifinali (7 maggio)

5°-8° posto:

Slovacchia - Spagna 3-2 (17-25, 25-21, 15-25, 25-21, 15-5)

Grecia-Polonia 1-3 (25-11, 19-25, 19-25, 7-25)

1°-4° posto:

Serbia - Turchia 1-3 (17-25, 25-22, 22-25, 21-25)

Top Scorer: Tomic 16, Busa 16, Lukic 11, Popovic 9; Hocaoglu 20, Ercan 14, Cakiroglu 9, Akman 8

Italia-Germania 3-2 (21-25, 25-22, 34-32, 22-25, 15-10)


Finali (8 maggio)

7°-8° posto: Spagna - Grecia

5°-6° posto: Slovacchia - Polonia

3°-4° posto (ore 16.30): Serbia-Germania

1°-2° posto (ore 19.00): Italia - Turchia

Fonte: Uff. St. da Volleyball.it

LA GIOIA DI ELEONORA E COMPAGNE


ct maceri

gli sponsor


CASCIAVOLA AZZURRA: ITALIA-BELGIO 3-0.

ELEONORA BRUNO E COMPAGNE ATTESE IN

SEMIFINALE DALLA GERMANIA.

06-05-2011 08:38 - News Generiche

La nazionale di coach Pieragnoli si aggiudica anche la quinta gara della Pool di qualificazione.

La squadra era gia' certa delle semifinali e del pass per il Mondiale di agosto

Sabato alle 19 di nuovo la Germania battuta 3-1 nella gara d'esordio.

ITALIA-BELGIO 3-0 (25-19, 25-20, 25-19)

Italia: Chirichella 7, Gobbi 9, Perinelli 12, Melandri 6, Scacchetti 5, Bosetti 15, libero: Bruno;

Maruotti 1, Lestini 2 Carraro, Furlan. Ne. Fiesoli. All: Pieragnoli.

Belgio: Lemmens 8, Hervent 10, Van Cauwelaert 2, Coppens 1, Van de Vyver 1, Cianci 7, libero:

Ruysschaert, Van Gestel 2, Hawinkel 5, Ne. Cardoen, Vandewiele. Nd. Divoux. All: Van de Vyver

Arbitri: Popovic (SRB), Miklosic (SLO).

Note: Durata set: 25', 23', 23'. Italia: bs 13 a 5 mv 7 et 22. Belgio: bs 4 a 6 mv 6 et 18

ANKARA - L'Italia batte anche il Belgio 3-0 e chiude imbattuta al primo posto con 15 punti la pool 1

dei Campionati Europei. Le azzurrine, che avevano gia' conquistato ieri l'accesso alle semifinali, in

serata hanno conosciuto l'esito del sorteggio per l'avversario da affrontare in semifinale. Come gia'

successo nel torneo maschile si riproporranno in semifinale le sfide gia' giocate nel girone e dunque

sara' Italia-Germania e Turchia-Serbia.

La gara odierna e' stata ben gestita dalle azzurrine che non hanno quasi mai avuto grossi problemi

contro un Belgio che, partito per essere tra le protagoniste della rassegna continentale, ha un po'

deluso le aspettative della vigilia. Top scorer dell'incontro Bosetti con 15 punti. Nessuna novita' per

quanto riguarda la formazione con Pieragnoli che ha schierato Scacchetti in palleggio, Gobbi sulla

sua diagonale, Chirichella e Melandri centrali, Perinelli e Bosetti schiacciatrici, libero Bruno.

MONDIALI - L'Italia in virtu' di questo piazzamento si e' anche qualificata ai Campionati del Mondo

che si disputeranno ancora ad Ankara dal 12 al 21 agosto.

LE PAROLE DI COACH PIERAGNOLI: «Anche questa e' fatta, ora comincia il bello; noi ci siamo

ora vedremo cosa succedera'. Riguardo la partita di oggi posso dire che sono soddisfatto di come

abbiamo gestito la fase di cambio palla e del contro attacco, credo che la squadra stia facendo

bene».

CALENDARIO E RISULTATI -

Pool 1:

30/4 Germania-Italia 1-3 (15-25, 26-24, 22-25, 27-29), Belgio-Grecia 3-0 (25-18, 25-14, 25-17),

Slovacchia-Ucraina 3-1 (23-25, 25-22, 25-14, 25-21).

1/5 Italia-Grecia 3-1 (25-17, 25-9, 22-25, 25-20), Germania-Slovacchia 3-1 (19-25, 26-24, 25-16, 25-

14), Ucraina-Belgio 3-2 (25-23, 19-25, 22-25, 25-23, 15-13)

2/5 Slovacchia-Italia 0-3 (23-25, 24-26, 15-25), Belgio-Germania 1-3 (19-25, 19-25, 25-20, 19-25),

Grecia-Ucraina 3-2 (25-21, 25-23, 16-25, 16-25, 15-6).

4/5 Slovacchia-Belgio 3-0 (25-18, 25-14, 25-23), Germania-Grecia 3-0 (25-20, 25-15, 25-15), Italia-

Ucraina 3-0 (25-14, 25-10, 25-20);

5/5 Grecia-Slovacchia 3-0 (25-21, 25-19, 25-16), Italia-Belgio 3-0 (25-19, 25-20, 25-19), Ucraina-

Germania 0-3 (23-25, 24-26, 24-26).

CLASSIFICA: Italia 15, Germania 12, Slovacchia 6, Grecia 5, Belgio 4, Ucraina 3.

Pool 2:

30/4 Serbia-Spagna 3-0 (25-19, 25-16, 25-10), Polonia-Slovenia 2-3 (15-25, 25-22, 25-13, 25-27,

12-15), Rep. Ceca-Turchia 0-3 (12-25, 12-25, 16-25).


1/5 Spagna-Slovenia 3-2 (25-19, 26-24, 20-25, 23-25, 15-8), Serbia - Rep. Ceca 3-1 (21-25, 25-18,

25-13, 25-12), Turchia-Polonia 1-3 (22-25, 22-25, 27-25, 22-25)

2/5 Rep. Ceca-Spagna 2-3 (20-25, 25-21, 24-26, 25-23, 13-15), Polonia-Serbia 0-3 (26-28, 23-25,

17-25), Slovenia-Turchia 2-3 (11-25, 25-21, 25-23, 22-25, 16-18)

4/5 Rep. Ceca-Polonia 0-3 (21-25, 21-25, 24-26), Serbia-Slovenia 3-2 (23-25, 25-15, 20-25, 25-12,

15-8), Spagna-Turchia 1-3 (17-25, 21-25, 25-22, 21-25);

5/5 Slovenia-Repubblica Ceca 0-3 (25-27, 11-25, 21-25), Polonia-Spagna 3-2 (25-22, 21-25, 25-23,

28-30, 15-9), Turchia-Serbia 3-1 (25-10, 27-25, 20-25, 25-23).

CLASSIFICA: Serbia 11 (13 sv - 6 sp), Turchia 11 (13 sv - 7 sp), Polonia 9, Spagna 5 (2 vinte - 3

perse) Slovenia 5 (1 vinta - 4 perse), Rep. Ceca 4.

Il programma delle semifinali (orari italiani) (7 maggio)

Semifinali 1°-4° posto

ore 16.30 Serbia - Turchia

ore 19.00 Italia - Germania

Semifinali 5°-8° posto

Slovacchia - Spagna

Grecia - Polonia

Finali l'8 maggio. Le prime 6 classificate si qualificano per il mondiale

Fonte: PG u.s. da Volleyball.it


ct maceri

gli sponsor


UNDER 16, DUE VITTORIE PER CT MACERI E STAFF

MICHELOTTI

06-05-2011 00:25 - news GIOVANILI

6 maggio, venerdi' - gara 1 di andata degli ottavi di finale del campionato provinciale pisano Under

16 con le nostre due formazioni che, impegnate ieri sera entrambe in trasferta, hanno portato a

casa due vittorie, maturate pero' in modi completamente diversi:

Under 16 ottavi di finale, gare di andata

Pall. Montopoli - CT Maceri Casciavola 2-3 (25/23; 24/26; 25/23; 23/25; 13/15)

Vittoria di stretta misura della squadra allenata da Maria Grazia, e vista la piega che stava

prendendo il match nella prima parte tutto sommato un risultato assolutamente positivo. La CT

Maceri si presentava questa sera sul parquet di Montopoli parecchio incerottata con Chiara Del

Giudice e Irene Borsacchi che stringevano i denti per essere della partita; e dire che l'inizio era stato

piu' che positivo con un 9-1 che sembrava di buon auspicio, poi, invece, black-out totale e rimonta

delle padrone di casa fino al 25-23 finale per Montopoli. Una frazione dunque dall'andamento

incredibile, con le nostre ragazze prime avversarie di se' stesse, capaci di alternare cose buone -

poche a dire la verita' in questo inizio- a molti errori banali.

Secondo set che continuava sullo stesso copione del primo salvo per il finale, che molto

faticosamente vedeva le casciavoline prevalere ai vantaggi; l'allenatrice provava in molti modi a

scuotere la propria squadra operando diversi cambi che pero' non cambiavano quella che ormai era

l'inerzia del match; altri due set combattuti e vinti uno per parte portavano le due squadre al tie

break, dove una finalmente ritrovata Francesca Di Lupo riusciva a mettere a terra qualche pallone in

piu' consentendo la vittoria di stretta misura 15-13. Dunque una vittoria sofferta su un avversario

che, per quanto visto stasera, era ampiamente alla portata delle biancazzurre; confidiamo ora nel

match di ritorno domenica mattina a Casciavola le nostre bimbe ci dimostrino che la vera CT Maceri

non e' quella vista a Montopoli, ma una formazione di ben altro spessore.

Under 13 girone B

Pall. Volterrana - Staff Michelotti Casciavola 0-3 (6/25; 11/25; 12/25)

Riprendeva con la gara di stasera l'attivita' agonistica ufficiale della Under 16 targata Staff

Michelotti; contro la Pall. Volterrana, una formazione molto giovane composta da molte Under 14, la

guida tecnica Zecchi-Orti schierava all'inizio Valentina Cagnetta play, Silvia Buti opposto, centrali il

duo Cecilia Moreschini-Noemi Chini, attaccanti Giulia Modena-Alessia Papeschi, libero Giulia Lo

Gerfo. Gia' dal riscaldamento si era visto che il divario sia fisico che tecnico-tattico era veramente

enorme, per cui durante i tre set vinti lasciando le briciole alle padrone di casa il problema piu'

grosso era mantenere un livello accettabile di concentrazione, cosa che devo dire le nostre atlete

tutto sommato hanno saputo fare. Tutte le ragazze a disposizione di Cristina sono ieri sera entrate:

Carlotta Cambi per Valentina Cagnetta (sostituzione nel 1° e 2° set, poi nel 3° sempre Carlotta),

Eleonora Tanagli per Alessia Papeschi (2° e 3°), Giulia Piozzi per Silvia Buti (da meta' 2° set fino al

termine), Ilaria Macchia per Noemi Chini (3° set); tutte si sono dimostrate affidabili anche se la

pochezza dell'avversario fa di questa gara ben poca valenza.

La Volterrana dal canto suo, dopo diversi punti-muro subiti, tentava di cambiare gioco provando a

fare pallonetti e palle piazzate, con scarsi risultati; un paio di loro battevano in salto teso in maniera

abbastanza insidiosa, tra cui la n.9 Giulia Abbondandolo, sicuramente la migliore delle avversarie,

compagna di squadra della nostra Alessia Papeschi nella selezione provinciale '97.

Appuntamento ora alla gara di ritorno domenica pomeriggio ore 16 sul sintetico di Casciavola,

ridotta sinceramente a poco piu' di una formalita' dopo il risultato dell'andata.

Fonte: M.P. - Ufficio stampa


Clara Nannelli, CT Maceri Under 16


ct maceri

gli sponsor


CASCIAVOLA AZZURRA: ELEONORA BRUNO E

COMPAGNE IN SEMIFINALE.

05-05-2011 10:38 - News Generiche

mer 04 mag - 21:20

Europei Prejunores F.: Azzurre vincenti anche con l'Ucraina

La nazionale azzurra giovanile, dopo il giorno di riposo, torna in campo nella rassegna continentale

giovanile e incamera la qualificazione alle semifinali con un turno d'anticipo. Curiosita': Italia e

Ucraina in campo con gli stessi colori.

Dall'altro girone e' gia' qualificata alle semifinali la Serbia

ITALIA-UCRAINA 3-0 (25-14, 25-10, 25-20)

Italia: Chirichella 12, Gobbi 3, Perinelli 14, Melandri 8, Scacchetti 5, Bosetti 15, libero: Bruno;

Carraro 1, Maruotti 4, Fiesoli 1, Lestini, Furlan. All: Pieragnoli.

Ucraina: Niukhalova 5, Ruban 14, Madzar 2, Kharchenko 5, Geber 5, Skrypak 3, libero: Deryugina.

Doroshenko, Gayuk, Reva, Medvednikova, Ne: Kapustina All. Romanovych

Arbitri: Sokol (POL), Mboumteke (CMR)

Note: Spettatori: 80 Durata set: 19', 18', 23'. Italia: bs 3, a 8, mv 9 et 11. Ucraina: bs 1 a 1 mv 9

et 12

ANKARA - L'Italia batte 3-0 anche l'Ucraina e conquista con un turno di anticipo l'accesso alle

semifinali che si disputeranno sabato. Le azzurrine, grazie al successo odierno, il quarto in

altrettante gare, arrivano all'ultimo match del girone, in programma domani contro il Belgio (ore 16

italiane) con la consapevolezza di essere una delle formazioni da battere di questa rassegna

continentale. La squadra di Pieragnoli ha mostrato una sempre maggiore forza nei propri mezzi,

fattore che ha influito positivamente gara dopo gara sulla qualita' del gioco.

La validita' della manovra d'attacco mostrata oggi e' stata l'ovvia conseguenza delle buone

percentuali nei vari fondamentali dove l'Italia e' apparsa nettamente superiore alle avversarie. Le

azzurrine hanno chiuso, infatti, con il 56% in attacco e una ricezione positiva del 63% (perfetta

49%). Top scorer dell'incontro Bosetti con 15 punti, ma notevole anche la prestazione di Perinelli

autrice di 14 punti con il 76% in attacco.

Pieragnoli ha schierato come formazione di partenza: Schacchetti in palleggio, Gobbi sulla sua

diagonale, Chirichella e Melandri centrali, Perinelli e Bosetti schiacciatrici, libero Bruno, ma ha poi

ruotato quasi tutte le sue ragazze.

HANNO DETTO - Le dichiarazioni del dopo partita del tecnico Luca Pieragnoli. «Chiaramente

soddisfatto della qualificazione, ma domani sara' importante battere il Belgio per ottenere il primo

posto [per il primo posto bastera' comunque vincere 2 set, ndr]. Le ragazze oggi sono state molto

brave».

CALENDARIO E RISULTATI -

Pool 1:

30/4 Germania-Italia 1-3 (15-25, 26-24, 22-25, 27-29), Belgio-Grecia 3-0 (25-18, 25-14, 25-17),

Slovacchia-Ucraina 3-1 (23-25, 25-22, 25-14, 25-21).

1/5 Italia-Grecia 3-1 (25-17, 25-9, 22-25, 25-20), Germania-Slovacchia 3-1 (19-25, 26-24, 25-16, 25-

14), Ucraina-Belgio 3-2 (25-23, 19-25, 22-25, 25-23, 15-13)

2/5 Slovacchia-Italia 0-3 (23-25, 24-26, 15-25), Belgio-Germania 1-3 (19-25, 19-25, 25-20, 19-25),

Grecia-Ucraina 3-2 (25-21, 25-23, 16-25, 16-25, 15-6).

4/5 Slovacchia-Belgio 3-0 (25-18, 25-14, 25-23), Germania-Grecia 3-0 (25-20, 25-15, 25-15), Italia-


Ucraina 3-0 (25-14, 25-10, 25-20);

5/5 Grecia-Slovacchia, Italia-Belgio (ore 16), Ucraina-Germania.

CLASSIFICA: Italia 12, Germania 9, Slovacchia 6, Belgio 4, Ucraina 3, Grecia 2.

Pool 2:

30/4 Serbia-Spagna 3-0 (25-19, 25-16, 25-10), Polonia-Slovenia 2-3 (15-25, 25-22, 25-13, 25-27,

12-15), Rep. Ceca-Turchia 0-3 (12-25, 12-25, 16-25).

1/5 Spagna-Slovenia 3-2 (25-19, 26-24, 20-25, 23-25, 15-8), Serbia - Rep. Ceca 3-1 (21-25, 25-18,

25-13, 25-12), Turchia-Polonia 1-3 (22-25, 22-25, 27-25, 22-25)

2/5 Rep. Ceca-Spagna 2-3 (20-25, 25-21, 24-26, 25-23, 13-15), Polonia-Serbia 0-3 (26-28, 23-25,

17-25), Slovenia-Turchia 2-3 (11-25, 25-21, 25-23, 22-25, 16-18)

4/5 Rep. Ceca-Polonia 0-3 (21-25, 21-25, 24-26), Serbia-Slovenia 3-2 (23-25, 25-15, 20-25, 25-12,

15-8), Spagna-Turchia 1-3 (17-25, 21-25, 25-22, 21-25);

5/5 Slovenia-Repubblica Ceca, Polonia-Spagna, Turchia-Serbia.

CLASSIFICA: Serbia 11, Turchia 8, Polonia 7, Slovenia 5, Spagna 4, Rep. Ceca 1.

Fonte: PG uff. st. da Volleyball.it


ct maceri

gli sponsor


UNDER 16: INIZIA LA TERZA FASE PROVINCIALE,

DECISIVA PER L´ASSEGNAZIONE DEL TITOLO

05-05-2011 00:33 - news GIOVANILI

5 maggio, giovedi' - Unica societa' nel panorama pisano, Casciavola puo' vantare due proprie

formazioni approdate a questa terza fase provinciale della categoria Under 16 femminile: un

tabellone formato da 16 squadre in stile "Champions League" che si affronteranno in ottavi e quarti

di finale andata e ritorno per definire le quattro compagini che parteciperanno alla Final Four del 29

maggio; le nostre due formazioni -CT Maceri, proveniente dalla fase provinciale, e Staff Michelotti,

da quella regionale- giocano entrambe questa sera in trasferta, la prima a Montopoli e la seconda a

Volterra:

Under 16, ottavi di finale gara 1

Pall. Montopoli - CT Maceri Casciavola ---> Montopoli, gio. 05/05 ore 20,45

Pall. Volterrana - Staff Michelotti Casciavola ---> Volterra, gio. 05/05 ore 21,00

Per la formazione allenata da Maria Grazia la trasferta di Montopoli presenta non poche insidie,

anche se va detto che se Francesca Di Lupo e C. giocano come sanno, non ci dovrebbero essere

grossi problemi.

Diverso il discorso per la Staff Michelotti, che da semifinalista di Eccellenza regionale rientra nella

fase provinciale e si trova ad affrontare una Volterrana che non e' andata oltre il settimo posto nella

seconda fase; in pratica una partita che non dovrebbe presentare sorprese visti i diversi risultati

agonistici fin qui ottenuti dalle due compagini.

Allargando lo sguardo a cio' che e' successo ieri sera nei primi match degli ottavi, si nota subito che

nelle quattro gare disputate sono stati rispettati tutti i pronostici con le vittorie delle squadre diciamo

"di prima fascia" su quelle "di seconda"; partenza positiva dunque per Libertas Calci, VB S.Croce A,

CUS Pisa blu e Videomusic Castelfranco, tutt'e quattro formazioni con legittime aspirazioni di

successo finale, anche se va detto che gia' ai quarti una tra Libertas Calci e S.Croce dovra'

abbandonare la competizione prevedendo il tabellone lo scontro diretto.

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa


ct maceri

gli sponsor


UNDER 18 REGIONALE: VITTORIA BELLA E

SOFFERTA A SIENA

04-05-2011 18:40 - news GIOVANILI

4 maggio, mercoledi' - vittoria in rimonta molto sofferta della formazione biancazzurra nella

semifinale d'andata del campionato regionale:

Under 18 regionale, semifinale gara 1

CUS Siena - CT Maceri Casciavola 1-3 (25/17; 25/27; 20/25; 22/25)

CT Maceri Casciavola: Rosalba VICINANZA, Virginia GHEZZI, Alessandra PITTO, Margherita

ANDREOTTI, Noemi CHINI, Sofia DEVETAG, Agata ZUCCARELLI, Alessia PAPESCHI,

Carlotta CAMBI, Francesca DE BELLIS (K), Erica RICOVERI (L). 1° all. Fabrizio Grezio, 2° all.

Nicola Ficini, dir.acc.uff. Carlo Nannipieri.

Dura doveva essere e dura si e' rivelata. Gara vietata ai malati di cuore quella disputata ieri sera

dalle nostre ragazze in quel di Siena, nello stesso Palacorsoni che ci vide 2 anni fa conquistare il

titolo regionale Under 16. Una vittoria sofferta, in rimonta, dopo un primo set che definire disastroso

e' poco, una vittoria guadagnata soffrendo, ancor piu' bella perche' conquistata contro un CUS mai

domo, una vittoria ottenuta da un gruppo di ragazze che ha saputo rialzarsi dopo la caduta, che ha

saputo crescere piano piano con i suoi elementi che uno ad uno sono rientrati nel match in un

crescendo rossiniano non privo pero' di colpi di scena, lottando contro tutto e tutti: la sfortuna di

avere un pezzo da 90 come il capitano Beba De Bellis ancora ai box per la fastidiosa infiammazione

tendinea che la tiene ferma da una decina di giorni, l'assenza del forte opposto Giulia Pietrini,

alcune grosse sviste del D.G. -a onor del vero anche qualcuna a nostro favore- tra cui pero' un

clamoroso errore che nel secondo set ha rischiato di consegnare ingiustamente il parziale alle

avversarie (con la palla chiamata fuori dall'arbitro Siena si era portata sul 24-22, con ben 2 set ball a

disposizione), e sullo 0-2 sarebbe stata tutta un'altra storia. Chi segue gli articoli su questo sito sa

che non cerchiamo mai alibi per le nostre atlete, men che meno "arbitrali", ma questo errore era

troppo vistoso e commesso in un momento troppo delicato per poter non essere menzionato.

La formazione di casa si e' rivelata come ce la aspettavamo: tosta, arcigna in difesa, ottima

copertura del campo, per larghi tratti precisa e determinata in attacco; una degna semifinalista

contro la quale c'e' voluta, visto come male s'era messa la situazione, una grande reazione, una

voglia di vincere, un saper soffrire e trovare le forze per uscire dall'incubo che sono state secondo

me le note piu' belle della serata.

Sestetto base -lo stesso che ha iniziato e disputato quasi tutto il match- con Rosy Vicinanza al

palleggio, Charlie Cambi in diagonale, centrali Alessandra Pitto e Margherita Andreotti, bande Sofia

Devetag / Aghy Zuccarelli, Erica Ricoveri libero. Fuori dunque come gia' detto il capitano De Bellis,

con mister Grezio che teneva fino all'ultimo celate le proprie carte facendo indossare anche a Beba

la tenuta da gara. Inizio gara veemente delle padrone di casa con le nostre che subivano break a

ripetizione: al ritmo di tre quattro punti per turno di battuta, il Cus si portava prima sull'8-2 quindi sul

16-7; di contro le nostre atlete non riuscivano quasi mai a tenere la battuta, a dire il vero ieri sera

molto poco incisiva, cosa che permetteva alle avversarie di ricevere con tranquillita' e di attaccare

nelle migliori condizioni possibili; se si aggiunge in questa fase una scarsa efficacia del nostro muro -

purtroppo in serata no- ecco gia spiegato come e' stata l'evoluzione di questa prima frazione.

Nel secondo set sono invece le nostre che partivano forte portandosi subito sul 6-2 in proprio

favore; sembrava che il copione si fosse ribaltato ed i ruoli si fossero invertiti, invece le senesi si

rifacevano sotto e riuscivano punto su punto a rosicchiare il distacco fino al 20 pari: dentro Giulia

Modena per Carlotta Cambi, poi sul 23-22 in favore del CUS l'episodio con l'errore arbitrale sopra

menzionato che regalava i 2 set point alla formazione di casa: forte contestazione da parte del

pubblico ma, soprattutto, grande reazione delle nostre atlete che con freddezza recuperavano fino

al 24 pari quindi mettevano a terra i punti del 27-25!

Passata la grande paura, una terza frazione sempre equilibrata vedeva pero' la formazione di mister


Grezio in sensibile crescita di convinzione, sempre avanti di qualche lunghezza: in questa fase

saliva finalmente in cattedra Agata Zuccarelli che cominciava a mettere a terra palloni importanti;

questo ridava serenita' e fiducia a tutte le compagne con le varie Erica Ricoveri, Carlotta Cambi e

Sofia Devetag che giovavano piu' delle altre di questa ritrovata armonia in campo. Discorso a parte

in questa occasione per le centrali, ieri sera poco sfuttate in attacco e poco efficaci a muro, mentre

altre volte si erano rivelate la chiave vincente per risolvere match complicati; non benissimo

neanche Rosy Vicinanza, brava in costruzione ma ieri un po' meno sulle palle contese a rete e a

muro: niente di grave, una serata cosi'-cosi' puo' capitare. Entravano a piu' riprese per turni in

battuta anche determinanti Virginia Ghezzi ed Alessia Papeschi al posto dei centrali, dando anche

loro un contributo all'economia del match. L'allungo finale proprio grazie a un turno positivo in

battuta di Virginia Ghezzi regalava il 2-1 in favore delle ospiti pisane.

Quarta frazione ancora combattutissima: sulla falsariga dei 2 set precedenti, Casciavola sempre

avanti ma incapace di mantenere il vantaggio, anche per merito delle avversarie mai dome,

onnipresenti in difesa, il cui muro riusciva spesso a "sporcare" gli attacchi pisani. Addirittura la

nostra formazione andava sotto 22-21 ma un'efficacissima serie di battute in jump-float di Carlotta

Cambi metteva in difficolta' la ricezione cussina: incapaci di contraccattare, le atlete di casa

subivano un break di quattro punti che dava la vittoria a Beba & C dopo quasi un'ora e 50' di gioco.

Grande gioia alla fine per una vittoria voluta ed ottenuta nonostante tutto e... siccome ogni

promessa, si sa, e' un debito, dopo la doccia, nonostante l'ora tarda, tutti a mangiare al Mc Donald's!

Fonte: M.P. - Ufficio stampa


ct maceri

gli sponsor


SOLIDARIETA´ AL VOLLEY CECINA

04-05-2011 11:38 - News Generiche

Vogliamo esprimere la nostra solidarieta' alla Societa' Volley Cecina per l'aggressione subita dalla

propria formazione Under 16 UISP a Vicarello; cogliamo altresi' l'occasione per ringraziare le

Societa' Volley Cecina e Santa Croce Volleyball per il medesimo atto di solidarieta' espresso

ufficialmente verso la nostra Polisportiva in occasione del brutto episodio subito dalla nostra Under

18 due settimane fa a Firenze, ringraziamento che estendiamo anche ai tanti che a vario titolo e per

varie vie non ufficiali ci sono stati vicini.

La brutta avventura che ha visto suo malgrado protagonista la formazione cecinese -di cui

riportiamo sotto il testo dell'articolo ripreso dal sito del societa' livornese- purtroppo, si ricollega a

quanto accaduto alla nostra Under 18 sul campo dell'Euro 2: che siano gare federali o di enti di

promozione, questa escalation di violenza non puo' non far preoccupare tutti coloro che intendono

questo sport come sana competizione e scuola di vita, e dovrebbe essere dovere di tutte le parti

"sane" del movimento denunciare, stigmatizzare ed isolare quelle frange e quegli ambienti violenti

che niente hanno a che fare con questo bellissimo sport.

___________________________________________

UNDER 16 UISP: VILE AGGRESSIONE A VICARELLO

Sabato 30 Aprile si doveva giocare a Vicarello l'incontro di volley femminile categoria under16 del

campionato provinciale UISP fra la formazione locale ed il Volley Cecina. Tutto e' stato meno che

un incontro sportivo. Gia' all'arrivo delle ragazzine rossoblu' l'accoglienza riservata dai locali dava

l'idea di come sarebbe finita, il tutto fomentato da un'accozzaglia di bulletti di paese che non avendo

niente di meglio da fare si e' organizzata per terrorizzare con minacce ed insulti le ospiti, mentre

qualche pseudo adulto oltre ad inveire, per poco non veniva alle mani con gli accompagnatori delle

cecinesi. Rissa evitata d'un soffio con l'intervento dei Carabinieri per scortare le giovani atlete ospiti,

impaurite ed in lacrime, ad uscire incolumi dalla palestra e poter guadagnare la via di casa. In

questo contesto vile ed intimidatorio il risultato non fa testo, anche perche' le ragazzine allenate dal

tecnico Mangiantini, piuttosto che pensare alla partita, non vedevano l'ora di abbandonare al piu'

presto quell'infame luogo. Non possiamo poi non menzionare la difficolta' creata al direttore di gara

che al secondo set si e' visto costretto a far uscire dalla palestra tutto il pubblico. Non ci

aspettavamo proprio che un incontro giovanile di sport, peraltro neanche importante per la classifica

in quanto sia il Vicarello che il Volley Cecina sono gia' matematicamente secondo e terzo, potesse

avere tutto questo odio premeditato, tale da dover ricorrere alle forze dell'ordine per la propria

incolumita'. VERGOGNA!!!!!!!

Fonte: LA SOCIETA´


ct maceri

gli sponsor


UNDER 18: TRASFERTA A SIENA IN CERCA DEL PASS

PER LA FINALE REGIONALE

03-05-2011 15:30 - news GIOVANILI

3 maggio, martedi' - inizia stasera la seconda fase del campionato regionale Under 18 con la

semifinale di andata:

Under 18 regionale girone B

CUS Siena - CT Maceri Casciavola ---> Siena-Palacorsoni, mar. 03/05 ore 21,00

Trasferta a Siena per la formazione casciavolina contro il CUS, una gara che riporta alla mente la

finale -perche' di questo in pratica si tratto'- tra le medesime squadre nella categoria Under 16 due

anni fa, incontro che vide le nostre atlete vincere per 3-0 e conquistare il titolo regionale per pochi

decimali di quoziente-punti...

Ritornando all'oggi, pur prevedendo andata e ritorno, a questo punto ogni gara diventa

fondamentale: la formazione senese si e' classificata seconda dietro la Folgore S.Miniato nel girone

A scavalcando in maniera inaspettata il S.Michele Firenze all'ultima giornata. Una formazione

dunque competitiva da affrontare con determinazione.

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa


ct maceri

gli sponsor


sospensione commenti

03-05-2011 11:06 - News Generiche

Abbiamo dovuto nostro malgrado sospendere momentaneamente la possibilita' di lasciare

commenti poiche' alcuni di questi contenevano informazioni parziali, inesatte e fuorvianti; contiamo

quanto prima di chiarire le questioni e di ri-attivare il servizio.

Ci scusiamo con tutti i nostri lettori.

Fonte: Administrator


ct maceri

gli sponsor


CASCIAVOLA AZZURRA: PER ELEONORA BRUNO E

COMPAGNE TERZA VITTORIA.

03-05-2011 09:04 - News Generiche

lun 02 mag - 17:37

Europei Prejuniores F.: L'Italia cala il tris. 3-0 alla Slovacchia Terza vittoria conecutiva per il team di

coach Pieragnoli alla prima fase della rassegna continentale giovanile di Ankara

ITALIA-SLOVACCHIA 3-0 (25-23, 26-24, 25-15)

Italia: Melandri 9, Gobbi 4, Perinelli 12, Furlan 2, Scacchetti 6, Bosetti 13, libero: Bruno; Lestini 1,

Maruotti 8, Carraro 1. Ne. Chirichella, Fiesoli. All: Pieragnoli.

Slovacchia: Kosekova 3, Rehakova 12, Stumpelova 7, Pistelakova 6, Strbova 6, Suslikova 9, libero:

Dolezajova; Zidzikova 2, Bibkova, Zackova, Grolmusova. Ne Martinakova. All: Kosekova.

Arbitri: Miklosic (SLO), Stenbock (SWE).

Note: Durata set: 25', 29', 20' Italia: bs 9 a 9 mv 10 et 17 Slovacchia: bs 13 a 8 mv 4 et 22

ANKARA - Ancora un successo, il terzo consecutivo, per l'Italia nei Campionati Europei. Nella gara

odierna le ragazze di Pieragnoli hanno avuto la meglio per 3-0 sulla Slovacchia compiendo cosi' un

ulteriore e importante passo in avanti verso la qualificazione alle semifinali. Le azzurrine hanno

giocato un discreto match, mostrando progressi rispetto alle precedenti gare, ma soprattutto una

freddezza maggiore nella gestione delle fasi calde dell'incontro. La Slovacchia, da parte sua, ha

forzato molto a servizio, cercando di mettere in difficolta' la ricezione azzurra.

IL SESTETTO - Pieragnoli, che ha cambiato ancora una volta la formazione iniziale schierando

Scacchetti in palleggio, Gobbi sulla sua diagonale, Melandri e Furlan centrali, Perinelli e Bosetti

schiacciatrici, Bruno libero, ha ruotato molto le sue ragazze cercando di ottenere da ognuna di loro il

contributo necessario. La gara, tranne che nell'ultimo parziale, e' stata equilibrata, con le slovacche

sempre pronte ad approfittare di qualche leggerezza delle azzurrine che comunque non hanno

mollato mai la presa.

Domani giorno di riposo, mercoledi' si torna in campo contro l'Ucraina alle ore 18.30 italiane.

LE PAROLE DEL CT PIERAGNOLI: «Anche oggi e' stata una partita difficile, ci aspettavamo la loro

forza in battuta. Abbiamo commesso qualche errore, ma nei momenti decisivi le ragazze sono state

brave e mi e' piaciuto molto questo atteggiamento».

CALENDARIO

Pool 1

30/4 Germania-Italia 1-3 (15-25, 26-24, 22-25, 27-29), Belgio-Grecia 3-0 (25-18, 25-14, 25-17),

Slovacchia-Ucraina 3-1 (23-25, 25-22, 25-14, 25-21).

1/5 Italia-Grecia 3-1 (25-17, 25-9, 22-25, 25-20), Germania-Slovacchia 3-1 (19-25, 26-24, 25-16, 25-

14), Ucraina-Belgio 3-2 (25-23, 19-25, 22-25, 25-23, 15-13)

2/5 Slovacchia-Italia 0-3 (23-25, 24-26, 15-25), Belgio-Germania 1-3 (19-25, 19-25, 25-20, 19-25),

Grecia-Ucraina 3-2 (25-21, 25-23, 16-25, 16-25, 15-6).

4/5 Slovacchia-Belgio, Germania-Grecia, Italia-Ucraina (ore 18.30)

5/5 Grecia-Slovacchia, Belgio-Italia (ore 16), Ucraina-Germania.

Classifica parziale: Italia 9, Germania 6, Belgio 4, Ucraina 3, Slovacchia 3,Grecia 2


Fonte: VOLLEYBALL.IT

SLOVACCHIA-ITALIA: GRANDE SALVATAGGIO DI ELEONORA


ct maceri

gli sponsor


IL DERBY UNDER 14 TUTTO CASCIAVOLINO VA ALLA

MESSAGGERIE TOSCANE - I RISULTATI DI GIOVANILI

E 1° DIVISIONE

02-05-2011 23:46 - news GIOVANILI

2 maggio, lunedi' - esce con un giorno di ritardo il consueto articolo sulle nostre giovanili della

domenica sera, spostato a lunedi' per il derby "home made" biancazzurro in posticipo nella

categoria Under 14, che e' stato disputato questo pomeriggio nella palestra di via Pastore:

Under 13 girone A

Apollo13 Casciavola - S.Giuliano bianca 3-0 (25/6; 25/23; 25/12)

Vittoria agevole delle bimbe di Sara Capone, guidate nell'occasione dalla brava Virginia

Cacciamano: la cosa piu' difficile oggi, visto anche l'enorme divario tecnico con le avversarie, che

ben poche volte hanno fatto i tre passaggi canonici, era mantenere la concentrazione per tutto il

match. Cosi', dopo un primo set a senso unico dove le nostre atlete hanno giocato discretamente

pur senza strafare, nel secondo -e purtroppo questa cosa capita spesso- si sono adeguate al livello

mediocre delle ospiti, giocando in maniera svogliata e rischiando addirittura di perdere. Un po'

meglio nella terza frazione dove Linda Nencini e compagne hanno ritrovato il filo del gioco lasciando

le avversarie a 12 punti.

Under 13 girone B

Libertas Calci - Messaggerie Toscane Casciavola 0-3 (parziali non disponibili)

Grande prestazione delle super-bimbe allenate da Sara Paoletti che hanno espugnato il campo

della Libertas Calci col piglio della grande squadra; supportati come al solito dai rumorosi genitoritifosi,

le atlete in maglia blu hanno sfoderato una prestazione maiuscola, tenendo la concentrazione

alta per tutto il match, buttandosi su tutti i palloni come se ognuno fosse l'ultimo punto decisivo;

soddisfattissima al termine l'allenatrice che ha elogiato il suo gruppo, capace di condurre dall'inizio

alla fine. Brave bimbe!

Under 14 girone F

Mess.Toscane Casciavola - Mediolanum Casciavola 3-1 (25/12; 20/25; 25/13; 25/5)

E' arrivato finalmente il giorno del tanto atteso derby tutto casciavolino tra le bimbe delle due Sara...

due gruppi che si conoscono bene, molte di loro sono compagne di scuola, diverse hanno anche

giocato od hanno fatto i CAS insieme; logico dunque che ci fosse una sana rivalita' tra i due gruppi,

anche se ad onor del vero va detto che la Mediolanum e' composta quasi esclusivamente da bimbe

classe '98, mentre la Messaggerie Toscane al contrario puo' contare su un solido gruppo di '97, e a

questa eta' un anno vuole dire parecchio. Come era facile prevedere dunque la vittoria e' andata

alla formazione oggi guidata dal duo Capone-Cacciamano, ma le "ragazzine terribili" non sono state

certo a guardare, aggiudicandosi addirittura un set; va detto comunque che non e' stata una

bellissima partita, entrambe le formazioni erano un po' contratte e specialmente le bimbe di Sara

Paoletti -con la scusante oggi di essere solo in 7 "abili" a referto- hanno giocato parecchio a

corrente alternata, finendo il match in chiara difficolta' dovuta alla fatica. Tutto sommato

un'esperienza positiva, anche se come gia' accaduto negli anni passati in occasione di altri derby di

questo tipo sarebbe bene che sugli spalti ci fosse piu' fair play e meno accanimento specialmente

quando sbagliano gli avversari; questa dovrebbe essere una buona regola valida sempre, qualsiasi

sia l'avversario, e dispiace dover porre l'accento su questi aspetti, specialmente in occasioni come

la gara di oggi pomeriggio.

1° Divisione

Pisa Volley Sport - Gabbaplast Casciavola 2-3 (25/21; 20/25; 19/25; 25/23; 10/15)

La Gabbaplast, in una delle peggiori gare disputate quest'anno in prima divisione, non e' andata

oltre una sofferta vittoria al tie-break sul campo del Pisa Volley Sport, formazione terzultima in

classifica che ha giocato la sua onesta partita; con quasi tutte le attaccanti casciavoline sabato sera

in giornata-no, e' stato difficile per l'allenatrice durante le varie fasi del match riuscire a mettere in


campo una squadra decente; qualcuna era convalescente, qualcuna rientrava dopo alcune gare di

assenza per motivi personali, qualche errore di formazione forse anche da parte della guida tecnica,

probabilmente le motivazioni non erano al massimo... sono molteplici i fattori veri o presunti alla

base di questo mezzo passo falso, fatto sta che ne e' venuta fuori una prestazione mediocre,

riscattata solo in parte da una buona reazione nel tie-break che ha consentito perlomeno di

conquistare i due punti, cosa che al termine del quarto set, perso in maniera direi quasi autolesionista,

sembrava difficile da fare. Invece nella quinta frazione una rigenerata Sara Capone -che

fino a quel momento aveva sbagliato molto- rientrava e prendeva per mano la squadra portandola

alla vittoria di misura.

Nel giorno della matematica promozione in serie D della battistrada Bellaria Pontedera, cui vanno i

nostri complimenti, con questo risultato -viste le contemporanee sconfitte della Perla Montecalvoli e

del Gatto Verde Calcinaia, battuto in casa 3-2 dal S.Giuliano, anch'esso un punto sotto la nostra

formazione- Casciavola si issa al quarto posto in solitario, posizione di assoluto prestigio che dovra'

difendere sabato prossimo, dovendo disputare l'ultima gara in casa contro il fanalino di coda

Videomusic Castelfranco, condannato invece a vincere per evitare la retrocessione in seconda

divisione.

Fonte: M.P. - Ufficio stampa

Clara Casigliani, capitano della Mediolanum Under 14


ct maceri

gli sponsor


EUROPEI PREJUNIORES FEMMINILI: CASCIAVOLA

PRESENTE CON ELEONORA BRUNO PROTAGONISTA

02-05-2011 11:32 - News Generiche

Sabato 30 aprile e' iniziata in Turchia la fase finale degli Europei Femminili Pre-juniores in cui e'

impegnata anche la Nazionale Italiana.

Per il terzo anno consecutivo un'atleta della Polisportiva Casciavola e' uno dei punti di forza della

formazione azzurra; dopo che nelle due precedenti edizioni alfiere del nostro settore giovanile (e di

quello pisano) e' stata Giulia Pisani, questa volta il vessillo passa nelle mani di Eleonora Bruno

('94), uno dei piu' promettenti liberi in circolazione sui parquet nostrani. L'Italia ha gia' giocato due

gare, con Germania e Grecia, ed ottenuto due successi con il medesimo risultato di 3-1. Oggi alle

14.30 nuovo impegno ad Ankara con la Nazionale Slovacca. Per la diretta:

Fonte: PG Ufficio stampa


ELEONORA BRUNO


ct maceri

gli sponsor


CT MACERI AL CAPOLINEA. TERMINA IL BREVE

VIAGGIO DI ANDATA E RITORNO

01-05-2011 11:35 - news B1

Serie B1 femminile girone C

Ct Maceri Casciavola - Coim Falconara1-325-22 21-25 24-26 17-25

Coim Falconara An: Bellucci, De Dominicis, Ginesi, Gonnelli, Graidi, Lombardi, Rosa,

Sabbatini, Tozzo, Mataloni, Petrini.

All. Cerusico 2° All. D'Angelo Dir. Silvestrini

CT Maceri Casciavola: Baldaccini, Di Cristo, Mendola, Bianchi, Parra, Vicinanza, De Bellis,

Devetag, Zuccarelli, Toni, Canella, Pollastrini, Ricoveri, Ruberti, Papeschi.

All. Grezio 2° All. Ficini Fis. Panicucci Dir. Nannipieri

Con la sconfitta subita per mano della Coim Falconara in casa CT Maceri arriva anche la certezza

matematica della retrocessione. La gara con le marchigiane e' stata lo specchio fedele di un po'

tutta questa stagione durante la quale le casciavoline troppo spesso sono uscite dal campo

dovendosi rammaricare di essere state causa del loro male; non certo per negligenza ma da

addebitare soprattutto al fatto che per undici tredicesimi dell'organico si trattava dell'esordio

assoluto nella serie. Purtroppo l'esperienza non si compra al volley-mercato ma si acquisisce sul

campo in quella serie giocando. Non e' sufficiente allenarsi con dedizione e professionalita', cose

che non hanno certo fatto difetto a tutte le ragazze; determinazione e concentrazione, la valenza

tattica e la gestione dell'errore vanno al di la' dell'aspetto tecnico, sono doti che si acquisiscono nel

tempo e solo nel confronto agonistico.

Grezio manda in campo Parra play in diagonale con Ruberti, Di Cristo e Mendola al centro, Toni e

Devetag schiacciatrici, Pollastrini libero.

L'inizio del primo set e' all'insegna del massimo equilibrio fino a quando le pisane riescono a

portarsi avanti 16-13 al 1° t.o.; le ospiti recuperano il pari sul 16-16 grazie ad alcune altrui ingenuita'

ma poi devono cedere il set sul 25-22 grazie soprattutto all'incisivita' in attacco delle loro avversarie.

Nel secondo set le padrone di casa partono ad handicap, soffrono in ricezione ed il gioco si fa

scontato; le marchigiane ne approfittano ed al 2° t.o. arrivano in vantaggio 11-16. Vani i cambi

apportati da Grezio, vano il tentativo di recupero e la Ct Maceri cede il set sotto 21-25.

Il terzo set e' sicuramente quello piu' avvincente; conquistano un lieve margine di vantaggio

Pollastrini e compagne ed il tecnico ospite chiede i tempi discrezionali sul 8-11 e 16-19. Raggiunto

pero' il massimo vantaggio sul 20-16 le casciavoline incappano in una lunga serie di ingenuita' e di

errori che permettono alle ospiti prima di raggiungere la parita' e poi portarsi avanti 20-22. Finale al

fulmicotone, fatto di ottime difese e di lunghi scambi, durante il quale a dimostrare minore lucidita'

sono i direttori di gara con alcune loro decisioni del tutto opinabili. Ad avere la meglio sul 24-26 e' la

squadra ospite e per la Ct Maceri, che necessitava della vittoria piena, si dileguano tutte le residue

speranze.

Il quarto e decisivo set ha ben poca storia con le ospiti sempre avanti e che chiudono la gara sul 17-

25.

Per la Ct Maceri certamente una delle piu' belle prestazioni della stagione che non fa altro che

alimentare ulteriore rammarico perche' e' lecito pensare che se molte altre gare fossero state

giocate su questi livelli forse oggi saremmo qui a parlare di ben altro campionato.

Ultima nota ma non di poco conto l'esordio, anche se solo per alcuni turni di battuta, della

giovanissima Alessia Papeschi ('97) una delle grandi promesse del settore giovanile casciavolino.

E' stata una breve gita fuori porta, un breve viaggio di andata e ritorno quello intrapreso dalla CT

Maceri in B1. Un viaggio fin dal suo inizio tortuoso, un percorso accidentato affrontato da una

societa' al suo debutto, e quindi inesperta, con qualche leggerezza e qualche sufficienza di troppo

che hanno portato a dover fare i conti con ostacoli non debitamente preventivati o forse

incautamente sottovalutati. La conseguenza logica e' stata quella di vedersi ben presto costretti a


numerose sbandate ed uscite di strada risultando poi incapaci di rimettere la macchina in

carreggiata, pagando debito anche ad un briciolo di malasorte che ha costretto la squadra a fare i

conti con tanti, troppi infortuni.

Un viaggio tutto da dimenticare, da eliminare quanto prima dalla nostra mente? Assolutamente no!

Ogni esperienza, anche la piu' negativa, ha sempre i suoi risvolti positivi, un qualcosa di cui fare

tesoro che ti puo' servire la volta successiva, se un'altra volta ci sara', a non commettere

nuovamente errori che in questa occasione ti sono costati una dura lezione.

E' stato si' un breve viaggio ma allo stesso tempo esaltante che ti ha consentito di conoscere un

nuovo pianeta, ben diverso da quello in cui fino ad allora avevi vissuto; una terra con altra cultura

che ti impone altri usi e costumi, una terra sulla quale se vuoi sopravvivere devi essere capace di

organizzarti nella dovuta e giusta maniera, non puoi permetterti di improvvisare o di vivere alla

giornata.

Almeno per la societa' casciavolina un pianeta la B1 lontano anni luce da quello della B2 e solo

quando ci atterri, solo quando cominci a viverci ne capisci le dimensioni e ne conosci i confini. Un

pianeta sul quale siamo stati accolti da tutti, dagli abitanti ed il suo governo, con il massimo rispetto

e grande simpatia, dimostrandoci poi capaci, quello si', di saper doverosamente ricambiare.

Ringraziamo quegli abitanti (le Societa') per la loro cordiale ospitalita', ringraziamo il loro Governo

(la Fipav) per non averci accolto in quella terra come dei clandestini ed averci invece permesso un

normale ed umano inserimento. Ringraziamo poi gli Organi di Giustizia (Direttori di gara)

dimostratisi di alto spessore ed assolutamente imparziali anche nel momento dell'errore. Non e'

stata certo di quanti sopra la responsabilita' se abbiamo dovuto cosi' presto risalire a bordo e fare

rientro nella terra dalla quale eravamo partiti.

La Polisportiva rientra nei suoi precedenti confini con la massima umilta' ma anche con intatta

dignita', con da parte un tesoretto che non intende assolutamente dilapidare; un tesoretto umano

che gli consente di programmare al meglio l'immediato futuro. Pisani, Bruno, Baldaccini, Ruberti,

Toni, De Bellis, Parra, Zuccarelli, Ricoveri, Danti, Marsili, le sorelle Gnesi, le gemelle Sbrana sono

solo alcuni dei nomi, ai quali vanno poi aggiunti quelli di promettenti realta' del settore giovanile, su

cui la societa' puo' basare le fondamenta per affrontare la prossima stagione agonistica.

Fonte: Petrini Gabriele Ufficio Stampa


Commenti

Speranza svanita, futuro garantito.

scritto da Daniele il 01-05-2011

Ci avevo sperato davvero. Il primo set e' stata la ennesima dimostrazione che queste ragazze

potevano fare tutto. Una nuova scossa ha attraversato il morale di tutte e a dimostrazione che la

voglia di crederci e' la potenza piu' grande, la via segnata sembrava quella giusta. Lanciarsi su tutti i

palloni in difesa, migliorare di molto la ricezione, quindi agevolare il compito della regia, scaricare

con forza e con rabbia il braccio in attacco, passare sopra il muro, angolare di brutto una diagonale,

parevano le armi giuste per raggiungere ogni obbiettivo. Ho dovuto abbandonare il match alla fine

del primo parziale per problemi di tempo, ma mi sono collegato tre volte al sito della lega, ansioso,

per leggere lo score finale. Delusione. Ma anche un pizzico di rabbia, perche' una squadra che

diverte battendo il S.Casciano, poteva davvero fare tanto. Bastava un clic, una inezia, un piccolo

passetto che mutava la permanente ansia da risultato che ha inseguito tutta la stagione le nostre, in

una voglia di rivincita, di divenuta maturita' trovata e quella rabbia agonistica che serve quando sei

sicuro di esserci, di rimediare ogni errore, di dimostrare all'avversario che di qui non si passa. Il

viaggio, come dice il buon Petrini, non fu vano e sono sicuro che tutto quello che e' mancato non sia

svanito, ma semplicemente riposto in fondo ad un cassetto, pronto ad essere pienamente riutilizzato

quanto prima. Forse gia' dalla prossima. Un abbraccio a tutte le ragazze che lo stesso ci hanno fatto

accendere tante belle speranze. Un nome solo queta volta, un orario e una data che ricorderemo

come un grande mattone per la ricostruzione: Alessia, 18,10 del 30 aprile 2011. A presto, Daniele.

SI VOLTA PAGINA!!!

scritto da alessandro il 02-05-2011

si caro daniele basta un clic!io sto' lavorando umilmemte con le mie idee per far si che ci

divertiremo,per la settimana che viene daro' un imput a TUTTI!la pallavolo e'

voglia,passione,lavoro,educazione dentro e fuori dal campo ASSOLUTAMENTE!!e rispetto per tutti

e regole. un saluto daniele ci sentiamo molto presto

Solo per precisare

scritto da AndreaSbrana il 02-05-2011

Sono, per chi non mi conoscesse, il babbo delle gemelle Sbrana.

Come ho fatto sul forum della Nottolini dove la parte riguardante le gemelle Sbrana aveva dato

luogo ad un commento che dava un'errata interpretazione della reale vicenda sportiva di Sara e

Laura, riporto - adattandolo - la parte del mio intervento che chiarisce la situazione.

"Non conosco le situazioni delle altre ragazze citate nell'articolo apparso sul sito della Pol.

Casciavola, ma in merito a Laura e Sara Sbrana ritengo necessario precisare pubblicamente le loro

attuali posizioni.

Per quanto riguarda l'appartenenza societaria fanno riferimento alla Nuova Pallavolo Pisa e per la

stagione in corso, cioe' fino al 30 giugno p.v., sono in prestito alla Pallavolo Nottolini.

La proprieta' del diritto di utilizzo sportivo (il cosiddetto cartellino) di Sara e Laura appartiene, per

vicende passate ben conosciute da chi di dovere, alle ragazze stesse.

Il fatto che io sia anche tra i dirigenti della Nuova Pallavolo Pisa ci ha consentito di "gestire" il

cartellino in maniera particolare privilegiando la scelta di strade piu' semplici (leggi prestito) rispetto

ad altre (leggi scritture private), diciamo cosi', piu' complesse.

Alla luce di questo e considerata la strettissima collaborazione tra Nuova Pallavolo Pisa e

Polisportiva Casciavola quanto affermato da quest'ultima con riferimento alle gemelle Sbrana va

inteso come la loro disponibilita' a proporre e verificare con noi possibili scenari per la prossima

stagione.

Ma l'unica cosa certa, al momento, e' che fino alla fine di giugno sono in prestito (mi pare con

reciproca soddisfazione) alla Pallavolo Nottolini.

E' naturale che per la prossima stagione la Nottolini sia, se non altro, l'interlocutore piu' immediato,

ma non ci sono Societa' privilegiate e/o preferite e le eventuali proposte che dovessero esserci


presentate saranno, tutte, adeguatamente valutate."

________________________________________________________

Buona giornata a tutti.

p.s. - un saluto a tutti gli amici del Casciavola


ASEL

ct maceri

gli sponsor


LE GARE DELLE GIOVANILI E 1° DIVISIONE

CASCIAVOLINE

29-04-2011 23:03 - news GIOVANILI

29 aprile, venerdi' - Fine settimana atipico con la festa del 1° maggio che cade proprio domenica,

giorno nel quale tra l'altro verranno disputate le finali regionali Under 16 sia maschili che femminili a

S.Miniato. Per entrambi questi motivi le gare del fine settimana si giocheranno quasi tutte o al

sabato o in posticipo lunedi' o martedi'.

Le formazioni casciavoline impegnate domani sono -come di consueto- la 1° divisione e le 2 Under

13; per quanto riguarda le Under 14 e' in programma il derbyssimo Mediolanum-Messaggerie

Toscane lunedi' alle 16, mentre si apre un capitolo tutto nuovo per Under 16 ed Under 18, delle

quali pero' parleremo successivamente:

Under 13 girone A

Apollo13 Casciavola - S.Giuliano bianca ---> Casciavola, sab. 30/04 ore 15,30

Under 13 girone B

Libertas Calci - Messaggerie Toscane Casciavola ---> Calci, sab. 30/04 ore 18,30

Under 14 girone F

Mediolanum Casciavola - Messaggerie Toscane Casciavola ---> Casciavola, lun. 02/05 ore

16,00

1° divisione

Pisa Volley Sport - Gabbaplast Casciavola ---> Cisanello-pal. via Galilei, sab. 30/04 ore 18,00

Gare abbordabili per entrambe le Under 13 -l'Apollo13 nel girone A ospita la formazione del

S.Giuliano bianca, 11 punti, mentre la Messaggerie Toscane gioca in Valgraziosa contro l'ultima in

classifica Libertas Calci; partita tutta in casa invece nella categoria Under 14 con le due nostre

formazioni che si contenderanno lunedi' pomeriggio i tre punti: sara' interessante, al di la' dei

contenuti tecnici, vedere quale sara' l'approccio alla gara dei due gruppi; sicuri che entrambe

vorranno vincere, assisteremo ad una bella gara.

In prima divisione trasferta vicina e sulla carta non impegnativa per il gruppo guidato dal duo

Pieraccioni-Zecchi, di scena a Cisanello sul campo delle cugine del Pisa Volley Sport, formazione

che naviga nei bassifondi della classifica. Per questo gruppo, praticamente ormai al 90%

identificabile con l'Under 16 di Cristina, sara' sicuramente un buon allenamento in vista

dell'imminente inizio della fase finale provinciale a meta' della prossima settimana.

Fonte: M.P. - Ufficio stampa


Commenti

commento spostato

scritto da Administrator il 30-04-2011

Il commento di Libero titolato "scuse di poco attaccamento..." lasciato in calce a questa news e'

stato spostato sotto l'articolo precedente relativo alla gara dell'Under 18 contro il Mens Sana Siena

perche' chiaramente attinente ad esso e non a questa news.


ct maceri

gli sponsor


UNDER 18: 3-0 AL MENS SANA SIENA, CHIUSA A

PUNTEGGIO PIENO LA REGULAR SEASON

REGIONALE

28-04-2011 00:35 - news GIOVANILI

28 aprile, giovedi' - si chiude con l'ennesimo 3-0 per la nostra formazione questa prima fase del

campionato Under 18 regionale:

Under 18 regionale girone B

CT Maceri Casciavola - Mens Sana 1871 Siena 3-0 (25/18; 25/9; 25/4)

CT Maceri Casciavola: Rosalba VICINANZA, Virginia GHEZZI, Alessandra PITTO, Margherita

ANDREOTTI, Noemi CHINI, Sofia DEVETAG, Agata ZUCCARELLI, Alessia PAPESCHI,

Carlotta CAMBI, Francesca DE BELLIS (K), Giulia PIETRINI, Erica RICOVERI (L). 1° all.

Fabrizio Grezio, 2° all. Davide Panicucci, scoutman Nicola Ficini, dir.acc.uff. Carlo Nannipieri.

Spalti semi deserti questa sera a Casciavola, complice forse la concomitanza con il match di

Champions Real-Barca; i pochi spettatori presenti -circa una ventina in tutto- hanno assistito ad una

gara che sulla carta appariva dall'esito scontato -anche se nello sport di gia' scritto non c'e' mai

niente- visto l'enorme divario tra le due contendenti, che pero' e' stata, perlomeno a tratti,

abbastanza piacevole e combattuta.

Ospiti senesi che scendevano in campo agguerrite, ben decise a fare la loro gara, per nulla

intimorite di fronte alla capolista; le nostre atlete, dal canto loro, nonostante il grande lavoro del

coach per mantenere un livello di concentrazione accettabile, apparivano all'inizio abbastanza

scariche, chiaramente molte di loro non "sentivano" il match e questo influiva non poco

nell'economia del gioco.

Formazione iniziale con unica novita' Virginia Ghezzi play al posto della titolare Rosy Vicinanza -

stasera presente in panchina ma indisposta, cosi' come Giulia Pietrini- e per il resto sestetto-tipo

con capitan Beba De Bellis in diagonale, al centro Alessandra Pitto e Margherita Andreotti, in banda

Agata Zuccarelli e Sofia Devetag, Erica Ricoveri libero. Pronti, via! e dopo pochi scambi il capitano

De Bellis e' costretta lasciare il rettangolo di gioco per Carlotta Cambi: per Beba un piccolo

indurimento muscolare gia' accusato nel riscaldamento, niente di preoccupante; giustamente pero'

mister Grezio preferiva evitare ogni rischio togliendola.

Gara che si trascinava in questa prima fase senza salire di ritmo, con Casciavola incapace di

imporre il proprio gioco, basse percentuali in ricezione e difesa che spesso non permettevano di

costruire azioni pericolose; di contro le avversarie -una formazione mediamente non alta che faceva

dell'agilita' e dell'ottima copertura del campo le sue armi migliori- si difendevano con ordine

cercando di rimanere dentro al match; parziale che comunque si chiudeva senza grandi sussulti in

favore delle casciavoline, con le ospiti senesi che sinceramente in questo primo parziale non ci

erano sembrate da ultimo posto.

Secondo set che inizia per Casciavola come era finito il primo; qualche buon attacco nei 4 metri di

Agata Zuccarelli e dei centrali Alessandra Pitto e Margherita Andreotti, ma squadra di casa che

continuava a dare l'impressione di giocare un po' con sufficienza. Addirittura si trovava sotto di un

punto sull'8-7, momento in cui il match girava: con ottimi turni in battuta di Sofia Devetag e Carlotta

Cambi un parziale di 18-1 ci catapultava sul 2-0, contando diversi ace ed un attacco finalmente

ritrovato che non sbagliava un colpo. Anche le ospiti si trovavano spiazzate da questo repentino

cambio di marcia delle rosse atlete pisane, combinando in questa fase veramente poco.

Terzo ed ultimo set che vedeva l'ingresso in campo prima di Alessia Papeschi per Sofia Devetag in

attacco quindi di Noemi Chini per Alessandra Pitto al centro: il match riprendeva vivacita' anche per

la voglia di giocare delle nuove entrate, che contagiava tutte le compagne in campo. Negli 81 mq

avversari saltava ogni schema, ogni residua velleita' delle senesi veniva sepolta sotto le bordate

casciavoline; con il morale visibilmente a terra e percentuali disastrose soprattutto in ricezione, il

Mens Sana non riusciva piu' ad abbozzare una valida resistenza e chiudeva questa terza frazione

con il misero bottino di 4 punti.


Fonte: M.P. - Ufficio Stampa

Sofia Devetag, attaccante CT Maceri Under 18


Commenti

Sono deluso, sono entusiasta.

scritto da Daniele il 28-04-2011

Ero uno dei venti che hanno avuto il grande privilegio di assistere alla partita, sono deluso che gli

spettatori non sappiano cogliere l'occasione di andare a vedere una delle squadre in assoluto piu'

divertenti della provincia e sono entusiasta dello spettacolo che mi sono goduto. Per piu' divertenti,

naturalmente parlo in senso generale e non riferito alla categoria, quindi includendo anche

compagini che militano in altre serie anche partendo dalla prima lettera dell'alfabeto. Il volley

spettacolo al quale abbiamo assistito e' importante non tanto per il risultato ottenuto che era

abbastanza scontato, ma il come questo e' maturato rivisitando la storia della partita, dall'inizio del

primo alla fine del terzo set, quando la Zuccarelli ha messo a terra il punto numero 25. Questa non

era assolutamente iniziata bene, perche' la nostra squadra, che sta molto alta sulla rete con

caratteristiche particolarmente offensive, si e' trovata davanti ,al contrario, un organico ben disposto

per la fase difensiva, non potendo fare altrimenti per caratteristiche tecniche. I primi attacchi non

sono caduti come dovrebbero , allora le nostre hanno iniziato a fare "braccino" e tutto sembrava

divenire in salita. Ecco allora che la determinazione delle ragazze ha creato questo crescendo nella

prestazione, riportando le sorti della partita nella giusta direzione, in un crescendo di coralita' e

individualismi , trasformando un inizio difficoltoso in un finale entusiasmante. Permettetemi a questo

punto di fare i nomi di tre delle nostre che hanno contribuito in maniera piu' massiccia al risultato e

allo spettacolo: Ghezzi, Zuccarelli, Papeschi. Virginia, dotata a mio parere di una personalita'

importante, come una palleggiatrice di alto livello, ha tessuto la trama, ha riportato la calma ed e'

riuscita a imporre il suo gioco. La dimostrazione lampante della sua intelligenza tattica, l'abbiamo

vista all'inizio del terzo set. Devetag ha un "vivace scambio di opinioni" con Grezio e lui la lascia

fuori, oppure lui la lascia fuori e allora c'e' lo scambio di opinioni, ma questo non e' importante per la

nostra storia. Entra Papeschi che va in ricezione distesa, lei si becca il pallone in faccia, la squadra

un ace. Azione successiva: su ricezione buona Virginia manda ad attaccare in banda Alessia che

........non chiude, viene difesa e si abbassa l'autostima. Sulla rigiocata, testardamente ma con

logica, solito schema, Virginia passa ad Alessia che.......... mette la palla a terra. Primo punto per lei

e vittoria del morale. Eccole qui, due grandi, Ghezzi grande spessore tattico in regia, mentre

rigenera Papeschi che disputera' un ottimo match, perfettamente integrata in squadra, con 2 ottimi

muri e buone battute. Zuccarelli, quando e' in forma come ieri il miglior schema e' "palla a lei", ha

una facilita' di salto che sembra stia lievitando in aria roba da prestigiatori e vederla entrare

variando costantemente angoli e gradi e' una vera delizia. Non ho avuto l'accortezza di portarmi

dietro il modulo cartaceo per il mio personale scout, e sono rimasto deluso anche di non averlo visto

fare in panchina, ma sono sicuro che i suoi punti sono di sicuro vicini alla ventina. Un episodio che

la riguarda, tanto per parlare di acume tattico, batte 2 volte corto corto e sono 2 ace. Le altre si

avvicinano tutte di un metro e lei allora va forte sui 9 metri..... Tutte brave anche le altre che hanno

contribuito in maniera importante al successo, dimostrando pure che anche quando non tutte le

bocche da fuoco sono al 100%, la squadra gira che e' un piacere. Andiamo ora a giocarci questo

regionale e poi anche oltre, con la sicurezza che, anche se i risultati non fossero quelli dovuti,

rimarra' in ogni caso a noi spettatori, la gioia per l'esperienza di aver assistito a splendide partite, a

loro giocatrici, la consapevolezza di aver donato i frutti della maturazione di una ottima squadra che

si adopera in grandi spettacoli.

per daniele

scritto da the longest il 28-04-2011

ciao daniele sono il babbo di alessia, anch'io uno dei 20 di ieri sera; leggo sempre con piacere i tuoi

commenti puntuali e competenti, solo che non ho il piacere di conoscerti; visto che conosci cosi'

bene l'ambiente di casciavola presumo che tu al contrario sappia bene chi sono io, percio' mi

piacerebbe che la prossima volta che ci incontriamo tu ti presentassi!

Un saluto, marco papeschi


....

scritto da Daniele il 29-04-2011

Sara'' un piacere per me conoscerti. Se vuoi ci vediamo domani prima della partita di B, altrimenti

visto che hai la password per la gestione del sito, contattami tramite e-mail cosi' ci scambiamo i

numeri per incontrarci in seguito.

A presto, Daniele.

scuse di poco attaccamento...

scritto da Libero il 29-04-2011

Perdonate l'assenza,mi sarebbe piaciuto tanto essere uno di quei venti - anche perche' l'unica

partita che ho visto e' stata quella col Lucca - pero' mercoledi' sera ho preferito andare a Santa

Croce a vedere i playoff...

x daniele

scritto da the longest il 30-04-2011

Ok, penso che ci vedremo alla gara della B1; tra l'altro ho appena saputo che anche alessia

dovrebbe essere tra le convocate, percio' faro' di tutto per essere presente.

ciao, marco


ct maceri

gli sponsor


UNDER 18: STASERA ULTIMO CAPITOLO DELLA

PRIMA FASE REGIONALE

27-04-2011 13:45 - news GIOVANILI

27 aprile, mercoledi' - ultima di campionato regionale Under 18 questa sera per il team di mister

Fabrizio Grezio:

Under 18 regionale girone B

CT Maceri Casciavola - Mens Sana 1871 Siena ---> Casciavola, mer. 27/04 ore 21,00

Partita che ha ben poco da dire per entrambe le formazioni ed in generale al girone; e' il classico

testa-coda tra la nostra formazione -a punteggio pieno- e le ragazze senesi ancora ferme al palo.

Sara' probabilmente l'occasione per vedere all'opera le ragazze del gruppo che finora hanno

giocato di meno, in special modo quelle provenienti dall'Under 16.

Dalla prossima settimana si comincera' a fare sul serio con l'andata delle semifinali che ci vedra'

opposti presumibilmente al C.S. S.Michele di Firenze, che deve pero' difendere la seconda

posizione dal Cus Siena, terzo a -1 punto. Entrambe pero' hanno avversarie alla loro portata, per

cui non ci dovrebbero essere sorprese. Nell'altra semifinale le cugine pisane della Folgore S.Miniato

aspettano di conoscere il nome della loro avversaria, che quasi sicuramente sara' l'Euro due visto

che l'immediata inseguitrice, il Volley Cecina, dovrebbe vincere 3-0 con grossi scarti contro la

Pantera Lucca e sperare che le fiorentine invece perdano con identico punteggio dalla Carrarese,

squadra che appare piuttosto in caduta libera; tra l'altro la societa' apuana non ha piu' niente da

chiedere a questa categoria, come Casciavola ha molte atlete in comune tra i gruppi Under 18 e

Under 16 e a questo punto della stagione sta chiaramente puntando tutte le proprie energie

sull'Under 16, di cui e' finalista regionale.

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa


ct maceri

gli sponsor


TORNEO DELL´ANGELO COLLE VAL D´ELSA: BUON 2°

POSTO PER LA NOSTRA UNDER 16

26-04-2011 17:47 - news GIOVANILI

PGS P.LARGHI - CT MACERI CASCIAVOLA 1-2

CT MACERI CASCIAVOLA - PALL. DONORATICO 2-0

CT MACERI CASCIAVOLA - AZZURRA VOLLEY 2-1

PALL.GROSSETO - CT MACERI CASCIAVOLA 2-0

CT Maceri Casciavola: Chiara Del Giudice, Carlotta Cambi, Linda Cervelli, Irene Borsacchi,

Ilaria Macchia, Rachele Masino, Francesca Di Lupo (K), Alessandra Mosti, Silvia Buti, Giulia

Taccini, Eleonora Betti, Silvia Tortorella (L1), Giulia Lo Gerfo (L2). All. Maria Grazia

Pieraccioni Dir.acc.uff. Salvatore Lo Gerfo

26 aprile, martedi' - Buona affermazione della nostra selezione Under 16 ieri al 2° torneo dell'Angelo

di Colle Val D'Elsa, che ha ceduto solo in finale ad un buon Grosseto; tutto sommato un'esperienza

positiva per il nostro team, condita anche dal premio come miglior giocatrice della manifestazione

vinto da Carlotta Cambi.

Al mattino girone eliminatorio a tre contro le padrone di casa della PGS P.Larghi e Pall. Donoratico.

Esordio contro la formazione senese, che affrontiamo nel 1° set con determinazione e buon gioco di

squadra vincendo agevolmente 25-14. Calo di tensione pero' nella seconda frazione che perdiamo

male, giocando un po' con superficialita' e commettendo troppi errori. Nel terzo set l'allenatrice

inserisce forze fresche che danno la giusta scossa alla squadra, che schiaccia le avversarie 15-2.

Con buon gioco e grinta andiamo a vincere 2-0 il secondo incontro della mattina contro il

Donoratico, squadra sicuramente meglio disposta in campo rispetto al PGS P.Larghi, vittoria che

significa primato del girone ed accesso alla finale a tre per il primo posto con Azzurra Volley e Pall.

Grosseto, anch'esse vincitrici del loro girone ed entrambe squadre reduci dal campionato

d'Eccellenza regionale.

Pranzo -con i complimenti alla societa' organizzatrice- e alle 15.30 di nuovo in campo contro

l'Azzurra S.Casciano, squadra che gia' conosciamo. La formazione fiorentina che ci troviamo di

fronte pero' e' lontana parente di quella remissiva vista a Casciavola circa un mese e mezzo fa

contro la Staff Michelotti di Cristina nel campionato Regionale!

Dopo un avvio in salita, con le attaccanti dell'Azzurra n.8 e n.5 devastanti in attacco, Maria Grazia

opera alcuni cambi per opporre maggiore resistenza a muro (Silvia Buti per Giulia Taccini, Carlotta

Cambi per Chiara Del Giudice, Ilaria Macchia per Rachele Masino) ma ormai il parziale e' segnato:

perdiamo dunque il 1° set ma la squadra e' in crescita e questo ci porta a vincere il secondo e il

terzo giocando una bellissima pallavolo. Nella seconda gara del girone la Pall. Grosseto batte

l'Azzurra 2 a 1, quindi si va alla finale decisiva tra la nostra formazione e quella maremmana.

Partenza equilibrata contro le grossetane, allungo nostro nella fase centrale fino al 18-13, sembra

quasi fatta ma un black-out collettivo ci riporta sotto 21-18; con un turno positivo di Carlotta Cambi

al servizio riusciamo a riequilibrare sul 24 pari, poi purtroppo alle nostre viene il "braccino" ed il set

va al Grosseto 26-24.

Nel secondo set fra delusione, stanchezza e difesa perfetta dell'avversario accusiamo il colpo;

l'allenatrice le tenta tutte per vedere di rientrare in partita mettendo Linda Cervelli -buona la sua

prova sia in attacco che dietro- in banda per Francesca Di Lupo e cambiando la diagonale

inserendo Chiara Del Giudice play e spostando Carlotta Cambi opposto, ma senza risultati tangibili.

Purtroppo la squadra appare chiaramente scarica ed anche questa seconda frazione e'

appannaggio del Grosseto che si aggiudica meritamente il torneo.

Tutto sommato un torneo che con un po' piu' di attenzione potevamo fare nostro, ma va bene anche

cosi': nelle quattro gare disputate tutte le ragazze hanno potuto dare il loro contributo e scendere in

campo in questa bella manifestazione di sport.


Fonte: M.P. - Ufficio Stampa

la formazione Under 16 che ha partecipato al torneo


ct maceri

gli sponsor


UNDER 16: CASCIAVOLA OGGI AL TORNEO DI COLLE

VAL D´ELSA

25-04-2011 09:05 - news GIOVANILI

25 aprile, lunedi' - La nostra societa' partecipa anche quest'anno alla seconda edizione del Torneo

dell'Angelo - Memorial Claudio Rosseti organizzato dalla Pietro Larghi Volley di Colle Val D'Elsa;

alla manifestazione che si tiene nella cittadina senese Casciavola sara' presente con una

formazione Under 16 -guidata da Maria Grazia Pieraccioni- formata da un mix delle due nostre

squadre ancora in lista per il titolo provinciale; questo l'elenco completo delle atlete a disposizione

del tecnico di Montopoli:

Chiara Del Giudice, Carlotta Cambi, Linda Cervelli, Irene Borsacchi, Ilaria Macchia, Rachele

Masino, Francesca Di Lupo, Alessandra Mosti, Silvia Buti, Giulia Taccini, Eleonora Betti,

Silvia Tortorella, Giulia Lo Gerfo.

L'anno scorso questo torneo ci vide vincitori in finale sulla Carrarese: anche quest'anno l'obbiettivo

e' quello di fare bene in questa manifestazione cui partecipano molte squadre di prima fascia a

livello regionale come Cortona, Donoratico, Nottolini Capannori, Scuola Pall. Pistoiese,

Pall.Grosseto, Azzurra Volley, Cecina e le padrone di casa della Pietro Larghi.

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa


ct maceri

gli sponsor


UNDER 16: STASERA AMICHEVOLE CONTRO IL

JENCO VIAREGGIO

22-04-2011 12:56 - news GIOVANILI

22 aprile, venerdi' - amichevole "di ritorno" tra la Staff Michelotti Under 16 e l'Under 16-serie D del

Jenco Viareggio allenata da Silvio Bianchi in programma stasera alle 20,30 nella citta' versiliese.

Questo weekend per la formazione di Cristina non ci saranno impegni ufficiali ne' in 1° divisione ne'

nel campionato Under 16, percio' sara' una buona occasione per fare l'ultima sgambata prima della

Pasqua.

Il raduno e' previsto alle 19 presso la palestra di Casciavola.

Cogliamo l'occasione per augurare a tutti Buona Pasqua!

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa


ct maceri

gli sponsor


UNDER 16 ECCELLENZA PROVINCIALE: UN 2-3 CHE

VALE IL 2° POSTO NEL GIRONE

19-04-2011 23:39 - news GIOVANILI

19 aprile, martedi' - sfugge purtroppo -al termine di una gara lunga e combattuta- la vittoria al tie

break alla squadra di Maria Grazia:

Under 16 eccellenza provinciale girone E

CT Maceri Casciavola - Libertas Calci 2-3 (18/25; 27/25; 26/24; 23/25; 9/15)

CT MACERI CASCIAVOLA: Chiara DEL GIUDICE, Chiara REALE, Benedetta BACCI, Rachele

MASINO, Irene BORSACCHI, Linda CERVELLI, Francesca DI LUPO (K), Clara NANNELLI,

Alessandra MOSTI, Eleonora BETTI, Giulia TACCINI, Silvia TORTORELLA (L). All. Maria

Grazia Pieraccioni

Formazione iniziale con diagonale formata da Chiara Del Giudice in regia e Giulia Taccini opposto,

centrali Rachele Masino ed Irene Borsacchi, attaccanti capitan Checca Di Lupo e Clara Nannelli,

libero Silvia Tortorella. Partenza buona per Di Lupo & C. che iniziano concentrate, pur commettendo

qualche errore di troppo in battuta; ricevono abbastanza bene, talvolta un po' troppa confusione in

difesa su palle all'apparenza innocue, ma in ogni caso riescono quasi sempre ad imbastire valide

azioni d'attacco. Le avversarie -anch'esse in maglia azzurra- non riescono in questa prima fase a

macinare gioco con continuita' rimanendo pero' attaccate nel punteggio alla nostra formazione;

nella seconda meta' del set poi le ospiti trovano il break giusto vincendo abbastanza agevolmente

25/18, punteggio per Casciavola sicuramente troppo severo per quanto visto in campo.

Grande reazione delle nostre bimbe che non ci stanno a fare la parte della vittima predestinata:

rientrano in campo convinte di potercela fare e, con grinta e cuore, conquistano prima il secondo e

poi il terzo set entrambi ai vantaggi: molta incertezza in questa fase centrale del match che ha visto

prevalere ora l'una ora l'altra squadra, molti scambi prolungati, molti mini-break subito annullati. In

questi due set -ed anche per gran parte del successivo- abbiamo visto la CT Maceri che vorremmo

vedere sempre, con i suoi difetti si' (anche oggi diversi errori soprattutto in battuta, anche in attacco

non sempre si sceglie la giusta soluzione, un po' di caos in difesa, ragazze capaci di fare il grande

gesto tecnico e subito dopo l'errore piu' banale) ma anche un cuore grande cosi' ed una voglia di

vincere che e' stata piu' forte di tutto e di tutti.

In vantaggio 2-1 nel computo dei set, avanti 20-14 nel quarto parziale, ormai sembra fatta per

questa vittoria di prestigio che potrebbe anche significare primato nel girone, ma tutto a un tratto

qualcosa si spezza: le avversarie che fino a quel momento sembravano in rotta, ritrovano il giusto

mix di grinta e gioco che consente loro di recuperare e di andare a vincere il quarto parziale; 2-2 e

tutto da rifare, si va al quinto set. Comprensibile scoramento delle nostre bimbe che anche nel tie

break non riescono a risollevarsi e soccombono 15-9.

Rimane un po' di rammarico per questa quasi-vittoria trasformatasi all'ultimo in una sconfitta,

rammarico sottolineato da qualche lacrima scesa a fine partita sul volto di alcune nostre atlete che

si sono viste sfuggire di mano una gara che sembrava gia' in cassaforte. Di contro c'e' da dire che

ben poco cambia dal punto di vista della classifica: ora incrociamo le dita e speriamo di evitare nel

prosieguo del torneo lo scontro in famiglia con la Staff Michelotti in modo che entrambe le

formazioni possano giocarsi le loro carte fino in fondo, e se proprio dovra' succedere, che avvenga

in finale!

Si chiude dunque per la CT Maceri con la gara disputata stasera questa seconda fase del

campionato provinciale Under 16: una formula articolata in tre fasi sicuramente molto piu'

avvincente di quelle degli anni precedenti, e dunque secondo noi da riproporre magari con dei

miglioramenti.

La partita tra la formazione casciavolina e la Libertas Calci si e' dunque rivelata come previsto molto

combattuta: addirittura 5 set ed abbondanti 2 ore di gioco sono state necessarie per decretare la

vincitrice; due squadre per molti aspetti simili e, per quanto riguarda la nostra formazione, nella

prima parte del torneo ha solo avuto la sfortuna di capitare nel girone piu' difficile tra i quattro di


quest'anno, e con tranquillita' affermo che se fosse stata inserita in uno qualsiasi degli altri tre gironi

molto probabilmente poteva togliersi la soddisfazione di giocare qualche concentramento nella fase

regionale.

Purtroppo cosi' non e' stato, dunque concentriamoci su questa fase finale provinciale che

assegnera' il titolo di Campione provinciale Pisano. Fatti due conti, nell'ottavo di finale dovremmo

giocare contro il Montopoli, ma tutto e' rimandato al comunicato ufficiale della FIPAV che dovra'

sorteggiare le tre squadre uscite dal regionale (Videomusic Castelfranco, CUS Pisa blu e la nostra

Staff Michelotti) per definire le prime posizioni dei due gironi E ed F.

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa

Rachele Masino, centrale CT Maceri Under 16


Commenti

Brave bimbe!

scritto da fabiodg il 20-04-2011

Questa squadra, composta per la maggior parte da bimbe del '96 (alcune delle quali con poca

esperienza di gioconegli anni scorsi), che ha perso per strada due '95 del sestetto base - per

infortunio e per scelta della societa', che ha dovuto pertanto sopperire a un organico sempre piu'

limitato adattando alcune giocatrici a un ruolo diverso da quello abitualmente ricoperto, senza

grandi "fisici" (e' sicuramente la squadra piu' "piccola" fra quelle incontrate nella seconda fase!), ha

disputato un girone di eccellenza provinciale - senz'altro il piu' duro fra i due - eccezionale.

Ha messo dietro di se' squadre come Cascina, Pontedera, S. Giuliano molto piu' prestanti

fisicamente e con alcune individualita' di interesse provinciale e regionale; chi ha sostituito le titolari

non piu' disponibili non le ha fatte rimpiangere(anzi!); ha perso in sintesi solo due partite per 3-2

(peccato per ieri, il IV set con un po' piu' di attenzione da parte di tutti poteva essere nostro).

Eppure e' una squadra che sbagli ne commette: ogni tanto attraversa momenti di confusione, non

sempre riesce a sviluppare un gioco "pulito". Ha pero' una dote che farebbe comodo a tante altre

squadre ben piu' blasonate: due palle cosi'. Quando entrano in trance agonistica (vedi II e III set

della partita di ieri), diventano un osso duro per chiunque, ed e' un piacere vederle giocare.

Non quanto riusciranno ad andare avanti nella terza fase: molto dipendera' dal sorteggio (mi auguro

che almeno questa volta la sorte ci sia un po' piu' amica!). In ogni caso credo che queste bimbe

abbiano dimostrato in campo di meritare il giusto rispetto. Speriamo che - scordiamoci il passato! -

qualcuno glielo dimostri anche: faccio notare al proposito che hanno giocato tutta la seconda fase

senza il dirigente accompagnatore, ahime' oberato nel periodo da improvvisi e improcrastinabili

impegni lavorativi.

oltre all'altezza c'e' di piu'

scritto da ofwolf il 20-04-2011

Bravo Fabio, concordo pienamente, c'e' di che essere orgogliosi nel vedere la grinta e le reazioni

delle nostre bimbe, ogni ostacolo, volutamente procurato o accidentale, non ha fatto altro che

motivarle senpre piu', e reagire gettando letteralmente "il cuore oltre l'ostacolo". ci vorrebbe solo

che questi spettacoli, sportivamente edificanti,fossero veduti e considerati un po' di piu' dalla

dirigenza tecnica, forse capirebbero finalmente che una giocatrice di pallavolo non si misura solo in

centimetri e che il carattere o come piu' incisivamente dice Fabio, "le palle" molte volte valgono in

una squadra molto piu' dell'altezza. Spero anche che quanto dimostrato da queste bimbe dia loro il

diritto ad una valutazione attenta ed a proposte chiare, concrete e di sicura attuazione per i

programmi che la societa' ha in ponte per il prossimo anno e che dovra' comunicare solo dopo

attenta ponderazione da parte di tutta la dirigenza, in quanto credo che, dopo l'esperienza, non

certo positiva, di quest'anno, le proposte saranno accuratamente vagliate da bimbe e da genitori.

Brave bimbe, avanti cosi'!!!!

SONO CON VOI !!

scritto da alessandro il 21-04-2011

Al di la' delle vostre giuste considerazioni la societa' non e' indifferente, seguo costantemente il

vostro percorso e tutte le atlete,anche se per impegni sia di lavoro e anche essendo genitore come

voi, giro tutta italia per vedere mia figlia,a tempo debito vi sara' esposto il programma 2011/2012 da

me o da stefano cecchini,con alcuni di voi parlero' dopo pasqua! vi saluto tutti alessandro bruno.

BUONA PASQUA A TUTTE LE SQUADRE E A TUTTE LE BIMBE E GENITORI

Ciao Alessandro

scritto da max6527 il 21-04-2011

Mi scuso innanzitutto per l'uso forse improprio di questo spazio. Speravo di vederti martedi' a

Formello (a proposito bella partita e bella vittoria)per farti gli auguri di una buona Pasqua. Lo faccio

adesso estendendo gli auguri a tutta la tua famiglia e alla tua splendida societa', dirigenti, giocatrici


ecc.ecc. Concludo con i complimenti per i risultati sportivi (dai che ce la facciamo anche con la B),

per le cose meno belle che ho letto ultimamente ci sarebbe da scrivere un libro, anche qui a Roma

e provincia ti trovi a confrontarti con realta' che con la pallavolo hanno pochissimo a che fare

(fortunatamente non tutte), l'importante e seguire sempre la propria linea di correttezza e lealta'. Un

abbraccio e a presto (spero). Massimo.

GRAZIE MASSIMO !

scritto da alessandro il 25-04-2011

si! ti ringrazio per gli auguri di pasqua ! caro massimo anche se sono in ritardo! sono arrivato

stanotte da settimo torinese e ho assistito a un evento sportivo importante! per la pallavolo italiana,

tutte le migliori squadre della zona piu' tre nazionali ,ITALIANA,BELGA,SLOVACCA,ero al 2 torneo

PAOLO CON NOI,finale nazionale italiana contro foppa,SPLENDIDA gara vinta da noi italiani! CHE

EMOZIONE!!troppo bello,spero di rivedervi a roma al piu' presto,non so'! un grandissimo in bocca al

lupo un saluto alessandro bruno


ct maceri

gli sponsor


COMUNICATO STAMPA

18-04-2011 16:46 - News Generiche

Non ci risultera' facile parlare di pallavolo e di sport dopo quanto e' avvenuto giovedi' sera 14 aprile

a Sorgane (FI), al termine della gara del girone regionale under 18 che ci vedeva opposti alla

squadra della societa' fiorentina Euro Due Pallavolo, che con lo sport non ha proprio niente a che

vedere; un concetto questo che negli ultimi giorni abbiamo sentito ripetere decine di volte dai nostri

dirigenti e tifosi presenti e da tutti coloro che ci hanno contattato per attestarci la loro solidarieta' e

che qui cogliamo l'occasione per ringraziare pubblicamente.

Ci eravamo imposti la via del silenzio per non alimentare ulteriori ed aspre polemiche, ma poi riviste

piu' volte le immagini filmate, gia' messe a disposizione degli Organi Federali provinciali e regionali

e che pubblicheremo quando le Autorita' inquirenti ed i legali ce lo consentiranno, dalle quali si

evince la premeditazione e la violenza del folle gesto abbiamo ritenuto doveroso la via del silenzio

abbandonare.

Dopo aver letto il comunicato stampa ufficiale della societa' Euro Due, pubblicato sul proprio sito

web, nelle cui poche righe di contenuto e' vero si' che viene condannato il gesto e ci vengono porte

le scuse, ma e' anche altrettanto evidente il mero tentativo di trovare una qualche giustificazione

all'episodio stigmatizzando il comportamento avuto dal nostro secondo allenatore , che si

sostiene tenuto per la durata di tutta la partita e definito "deprecabile e non giustificabile", al punto

da doverlo ritenere corresponsabile dell'accaduto. Tutto questo senza far alcun riferimento

all'atteggiamento intimidatorio tenuto dal proprio pubblico, che in occasione di reiterate proteste ha

letteralmente invaso il nostro campo di gioco, a quello tenuto dalla propria panchina, che e' entrata

in campo oltrepassando la linea di delimitazione tecnica in piu' occasioni, a quello tenuto dalle

proprie atlete che piu' volte hanno inveito platealmente contro l'arbitro; il tutto confermato dalle

immagini in nostro possesso e che ci auguriamo poter mostrare.

Ci viene conseguentemente da pensare che sia solo la volonta' di circoscrivere e minimizzare

l'episodio senza forse volerne comprendere la gravita', cercando in qualche modo di addossarne la

corresponsabilita' ad altri spostando l'attenzione dal vero colpevole e questo da parte di chi per

primo aveva il dovere di stigmatizzare pubblicamente l'accaduto ponendosi a difesa della propria

immagine e di tutto il movimento della pallavolo e dello sport in genere.

Dopo aver visto le immagini, dopo aver constatato la paura e l'inquietudine che segnava i volti delle

nostre atlete nel dopo partita e la tristezza che covava loro dentro quando le abbiamo incontrate il

giorno dopo, riteniamo poter affermare che non si e' solo trattato di un'aggressione fisica nei

confronti del nostro allenatore Davide Panicucci, al quale esprimiamo pubblicamente la solidarieta'

di tutta la Polisportiva, ma anche un'aggressione materiale e morale nei confronti della squadra e

della societa'.

Non vogliamo ne intendiamo neppure minimizzare il comportamento tenuto dal nostro tecnico; egli

ha sbagliato, rispondendo inopportunamente ed indebitamente ad alcune invettive rivolte alla

nostra panchina da parte del pubblico, e la societa' prendera' gli opportuni e doverosi

provvedimenti. Il nostro staff tecnico ha il preciso dovere, soprattutto nei confronti delle atlete alle

quali deve essere sempre esempio di sportivita', correttezza ed educazione non rispondendo ad

alcun tipo di provocazione.

Ci saremmo aspettati in questi giorni da parte dei dirigenti della societa' Euro Due Pallavolo un

contatto diretto e non solo una breve nota affidata al proprio sito; ci aspettavamo un messaggio di

solidarieta' rivolto soprattutto alla squadra e "forse" anche al tecnico, ma l'unico messaggio che

abbiamo trovato nella casella di posta e' una lettera di scuse "forse" inviata da parte del

responsabile dell'aggressione. Diciamo "forse" perche' lettera per noi "anonima" in quanto si

nasconde, dietro una firma incomprensibile, la propria identita' fatta di un nome e di un cognome.

E non venite a raccontarci, cari dirigenti della societa' Euro Due Pallavolo che pubblicate ed inviate

il documento, che questo sia il l' atteggiamento trasparente ed il modo corretto che dovrebbe

essere tenuto da parte di un genitore che si e' reso autore di un simile gesto, per di piu' con la figlia

presente in campo, altrimenti dobbiamo chiederci se abbiamo a che fare con delle persone troppo

sprovvedute... o "forse" troppo furbe!!

Approfittiamo di questo comunicato per ribadire con forza alle Istituzioni Pubbliche e Sportive, che

spesso ci hanno tacciato di essere perpetui polemici e "rompicoglioni" per le nostre denunce, lo


stato di fatiscenza, sulla inadeguatezza e sulla mancanza di sicurezza fisica ed igienica di molti

degli impianti in cui si vedono costrette a giocare, non solo le nostre, ma molte delle squadre

giovanili della nostra provincia e della nostra regione; siamo certi che se importanti gare, come

quella di giovedi' scorso, fossero disputate in strutture adeguate e rispondenti alle necessarie norme

di sicurezza, si potrebbero evitare molti episodi riluttanti.

Vogliamo pertanto citare gli ultimi due casi in cui le formazioni giovanili della Polisportiva Casciavola

hanno disputato gare determinanti per il proseguo del proprio cammino in ambito regionale:

-La semifinale del Campionato di Eccellenza Regionale under 16 giocata nella Palestra Dino

Campana di Scandicci contro la locale squadra della C.S. Robur Unione Pall. Scandicci;

-La partita del girone A di qualificazione alle semifinali regionali del Campionato under 18 giocata

alla Palestra Geodetica di Via Isonzo a Sorgane contro la Euro Due Pallavolo;

Ci teniamo a precisare innanzi tutto, nel rispetto della societa' C.S. Robur Unione Pall. Scandicci

che non intendiamo con questo mettere in discussione il risultato finale, che ha visto la propria

squadra uscire vincitrice dalla gara, ne tantomeno addossare alla societa' alcuna responsabilita'

diretta, ma vogliamo ripetere ancora una volta agli Organi Federali preposti che, vista:

-l'importanza che in ambito giovanile rivestono certi avvenimenti agonistici;

-la prevedibile alta affluenza di pubblico da entrambe le parti;

-l'inadeguatezza di certe palestre a ricevere suddetto pubblico, per la cronaca a Scandicci il

pubblico era accalcato a bordo campo e gli spettatori che entravano a gioco iniziato si dovevano

divincolare tra le atlete per cercare di trovare un posto dove assistere alla partita, atlete che per

effettuare la battuta si vedevano costrette a chiedere consenso e spazio ai presenti che erano

costretti a soddisfare i propri bisogni e quelli dei propri bambini nel prato antistante, oppure

attraversando il campo di gioco trovando ospitalita' negli spogliatoi delle squadre per mancanza di

bagni adibiti al pubblico. A Sorgane terminati i posti a sedere sulle due tribunette di tubi innocenti e

tavoloni di legno il pubblico era costretto in piedi ai bordi del campo delimitato soltanto da una

catenella. Anche in questo caso un impianto sportivo sprovvisto di bagni per il pubblico che erano

situati all'esterno come peraltro gli spogliatoi delle atlete, senza trascurare poi l'inadeguata

illuminazione che rende sicuramente difficile poter giocare per chi e' in campo e per l'arbitro poter

fare delle valutazioni corrette;

-La presenza sia nel Comune di Scandicci che nel Comune di Bagno a Ripoli di altri impianti

sportivi, a dimostrazione del fatto che le squadre di vertice sia della C.S. Robur Unione Pall.

Scandicci, che prende parte al Campionato Nazionale di Serie B2, che della Euro Due Pallavolo,

che prende parte al Campionato Regionale di Serie C, giocano le gare in impianti diversi e

sicuramente piu' idonei ad ospitare eventi agonistici anche giovanili di una certa importanza;

le nostre squadre avrebbero potuto essere messe in condizioni migliori per poter disputare

serenamente ed al meglio delle proprie possibilita' tecnico-agonistiche le gare suddette.

Chiediamo pertanto se:

-gli Organi Federali preposti si erano premurati di appurare la dovuta adeguatezza degli impianti in

questione;

-gli impianti rispondono a tutti quei requisiti imposti dalle vigenti norme di sicurezza ed anche ai

requisiti Federali richiesti per ospitare un cosi' alto numero di spettatori;

Fino ad oggi, la risposta ricorrente che abbiamo ricevuto e' quella che purtroppo gli impianti sono

pochi e che le societa' hanno a disposizione solo questi, che comunque hanno fin qui ospitato tutti

gli avvenimenti agonistici relativi alle formazioni giovanili under 16 della societa' C.S. Robur Unione

Pall. Scandicci ed under 18 della societa' Euro Due Pallavolo sui quali fino ad ora nessuno ha

avanzato perplessita'!! Crediamo a questo punto, alla luce di quanto accaduto, dopo aver esternato

piu' volte le nostre perplessita' ai Comitati CONI e FIPAV provinciali e regionali come sottolineato in

precedenza, dai quali abbiamo ricevuto rassicurazione di un loro interessamento, che qualcuno

debba prendersi le proprie responsabilita' al fine di evitare che certi episodi si possano ripetere in

futuro e per far si che lo spettacolo squallido al quale abbiamo assistito a Sorgane ne rimanga

isolato ed irripetibile.

Ci aspettiamo a questo punto come Polisportiva Casciavola che vengano applicati dei

provvedimenti esemplari, al fine di non creare un pericoloso precedente che possa autorizzare altri

"pazzi" in futuro a tenere simili comportamenti, ma soprattutto per evitare che ad altre ragazze,

dopo le nostre, si possa cercare di distruggere con la follia di un gesto la gioia, la passione e la

voglia di giocare a pallavolo.

A tutte quelle ragazze che erano in organico under 18, che in questo fine settimana hanno trovato


malgrado tutto la forza per andare in campo, chiediamo noi SCUSA se certi personaggi si sono

introdotti nel nostro mondo, fatto di passione ed amore verso la pallavolo e lo sport.

Fonte: SOCIETA´

LA LETTERA ANONIMA


Commenti

palazzetti

scritto da Libero il 18-04-2011

Ma il Palazzetto dello sport di via Rialdoli(C e B2) a Scandicci e il San Marcellino a Badia a

Ripoli(B2) erano cosi' brutti??? no perche' sono impianti che nella nostra provincia ci sognamo la

notte...posso capire che magari durante la settimana il Jumbo Firenze si allena,pero' x una volta

potevano fare un'eccezione.

Sulla inadeguatezza degli impianti sportivi.

scritto da Daniele il 18-04-2011

Credo che la societa' Casciavola, con questo comunicato, colga totalmente nel segno. Una delle

cause degli orribili episodi che si verificano quasi ogni fine settimana in giro per le palestre della

nostra provincia e regione, sono causate dalle locazioni non adeguate a ricevere eventi sportivi di

tale levatura. Passi poi una partita di livello ultragiovanile fra compagini vicine e amiche, ma fasi

finali di un regionale di cosi' alto livello fatto vivace in, immagino dalla descrizione, palestrine di

quarto ordine, e' veramente scandaloso. Il bello e' poi che chi ha il pane non ha i denti. Le strutture

piu' belle in provincia sono in mano a societa' che partecipano a campionati di basso livello, mentre

ad esempio, senza fare nomi, l Casciavola che partecipa ad un campionato nazionale di B1, sapete

tutti bene dove gioca. Ora, come e' possibile che i comuni, le provincie o chiunque abbia il potere di

decidere non si mobiliti per trovare soluzioni adatte alla domanda del problema? Perche' non si

trova una palazzetto adeguato ad un certo evento a costo di spostarsi di qualche chilometro?

Queste e altre mille domande sorgono spontanee di fronte a certi accadimenti, ma sono sicuro che

mai nessuno potra', o vorra', fra i personaggi che "contano" , mai dare risposte.

per non parlare del maschile

scritto da tifoso biancorosso il 18-04-2011

A Cascina (comune di quasi 50.000 abitanti il cui principale impianto e' la palestra di Casciavola...

non dico altro) il Cascina maschile gioca in B1 sempre a Casciavola. E a vedere il Cascina non ci

vanno quattro gatti: in certe partite non si riusciva neanche ad arrivare alle scalette, stracolma la

tribuna ed anche la palestra sopra gli spogliatoi.

Sarebbe davvero l'ora di farlo, questo benedetto palazzetto a Cascina!!!

palestre della lego

scritto da Libero il 19-04-2011

io penso solo alle persone anziane che vorrebbero assistere alla partita di un/a nipote,credo ad

esempio che a Scandicci ce ne fossero:stipati su volgari cubi di legno o in piedi attaccati al muro

cercando uno spiraglio di ombra x evitare la fastidiosa luce del sole che tramontava;trovo che il

grado di civilta' di una societa' si misuri anche da queste piccole cose...


ct maceri

gli sponsor


COTTA E MANGIATA....LA SOLITA ZUPPA. CT MACERI

ANCORA SCONFITTA

18-04-2011 09:56 - news B1

Serie B1 femminile girone C

Volley Figline - Ct Maceri Casciavola 3-025-22 25-21 25-22

Volley Figline: Basciano, Ranieri, Ambrosi, Gomiero, Carlozzi, Casimirri, Villani, Puccini,

Cappelli, Simoni, Giorgi, Botti, Tani.

All. Biagi 2° All. Nigi Fis. Cecchini Dir. Tani

Ct Maceri Casciavola: Baldaccini, Di Cristo, Mendola, Bianchi, Parra, Vicinanza, De Bellis,

Devetag, Zuccarelli, Toni, Canella, Pollastrini, Ricoveri, Ruberti.

All. Grezio 2° All. Ficini Fis. Panicucci Dir. Nannipieri

Trovando difficile parlare serenamente di pallavolo e di sport avendo ancora fresca memoria

dell'incresciosa aggressione di cui giovedi scorso sono state vittime fisicamente il nostro tecnico

Davide Panicucci, al quale esprimo pubblicamente la solidarieta' di tutta la Polisportiva Casciavola,

moralmente sia la squadra sia la societa'; visto l'andazzo della gara di Figline, risultandomi dopo

ventiquattro turni di campionato difficile trovare parole nuove per una storia oramai antica, correndo

quindi il rischio di mettere in tavola il solito piatto trito e ritrito, insipido e difficile da digerire mi limito

ad alcune brevi personali e modeste considerazioni.

Tre set quasi fotocopia per una gara non bella quella che ha visto di fronte fiorentine e pisane

battersi in un derby con contrapposti obiettivi; il raggiungimento dei playoff da parte delle prime, il

mantenere in vita speranze di salvezza da parte delle seconde. Una gara che una volta di piu'

conferma (ripeto modesto e personale parere) il decadimento tecnico di una categoria, quale essere

la B1, nella quale solo pochi anni fa l'una avrebbe potuto forse solo aspirare ad una tranquilla meta'

classifica l'altra la retrocessione forse l'avrebbe consacrata gia' da tempo. Tre set impregnati di

numerosi errori e che hanno visto alla fine prevalere meritatamente la squadra che e' stata capace

di commetterne di meno; la squadra che ha il merito di annoverare fra le proprie fila due atlete,

Basciano e Ranieri, di diverso spessore tecnico, tattico ed agonistico; due atlete che oltre al gesto

sportivo dimostrano di essere in possesso di ben altri "attributi", quelli che consentono loro di

rivolgersi assai spesso alle avversarie con l'intento di far loro capire, a gesti ed a voce, l'intenzione

di fargli "un cesto cosi'"; due atlete che alla somma dei conti fanno la reale differenza in campo. Di

fronte una Ct Maceri dignitosa ma limitata dal suo gioco assai scontato e chiaramente carente

specie in prima linea di una leader, di colei che chiami a se la palla nei momenti di difficolta'; una

squadra schiava dei propri errori e delle proprie incertezze, una squadra che affoga nel classico

bicchiere d'acqua.

Non ci e' piaciuta nemmeno la direzione di gara, forse la piu' modesta a cui ci e' stato dato modo di

assistere fino a questo momento; su otto episodi dubbi sette si sono risolti a favore dell'una ed una

a favore dell'altra squadra, un divario forse troppo accentuato. Assai discutibili in specie le decisioni

prese nelle fasi finali del primo e del secondo set; decisioni che non mettono in alcun modo in

discussione il risultato finale ma che doverosamente annotiamo come dati di cronaca.

Per la Ct Maceri questa sconfitta significa indossare nuovamente la maglia nera della classifica ed

essendo rimaste solo due gare da disputare vedersi ridurre ai minimi termini le possibilita' di

capovolgere una situazione assai precaria; ma siccome finche c'e' vita c'e' speranza abbiamo il

dovere di crederci ancora.

Forza ragazze, forza Casciavola!

Fonte: Petrini Gabriele Ufficio Stampa


ASEL

ct maceri

gli sponsor


1° DIVISIONE, TERZO SUCCESSO AL TIE BREAK - I

RISULTATI DELLE UNDER 14

17-04-2011 23:45 - news GIOVANILI

17 aprile, domenica - poche gare -purtroppo o per fortuna, data l'ora a cui scrivo- da commentare,

essendo gia' solo 5 quelle disputate tra ieri ed oggi dalle formazioni casciavoline e non avendo delle

due gare di Under 13 ne' i risultati ne' commenti dei diretti interessati:

Under 14 girone F

Mess. Toscane Casciavola - CUS Pisa blu 3-0 (25/14; 25/7; 25/11)

Vince agevolmente la formazione di Sara Capone imponendosi 3-0 sulle volenterose ragazze del

CUS Pisa blu. Una gara sinceramente dai contenuti tecnici modesti che le nostre bimbe, giocando

bene solo a tratti, hanno comunque chiuso in breve tempo.

P. a Egola Fotoamatore - Mediolanum Casciavola 3-0 (25/7; 25/16; 25/15)

Stessa musica del match della Messaggerie Toscane ma a parti invertite per la Mediolanum di Sara

Paoletti: purtroppo dopo aver registrato molti progressi in questi mesi da qualche turno queste

ragazze hanno perso un po' di smalto e non riescono piu' a giocare concentrate per tutta la gara,

alternando buone cose a pause mentali incredibili, cosa a cui anche l'allenatrice sta cercando di

porre rimedio purtroppo per il momento con scarsi risultati. Intendiamoci bene, questo gruppo sta

giocando praticamente 2 partite ogni fine settimana da due mesi percio' e' capibile un momento di

calo. La gara contro P. a Egola -squadra che quest'anno incrociavamo per la terza volta- poteva e

doveva essere affrontata con tutt'altro piglio, ma purtroppo le energie soprattutto mentali in questo

momento sono quel che sono, ed il tabellino e' il fedele specchio della partita.

1° Divisione

Gabbaplast Casciavola - VBC Pontedera 3-2 (19/25; 25/19; 23/25; 25/16; 15/10)

Bello e vibrante 3-2 tra due squadre che poco avevano da chiedere ormai a questo campionato se

non di miglorare la loro comunque gia' buona posizione in classifica.

Ne e' venuta percio' fuori una partita piacevole, fatta di molti capovolgimenti di fronte ben

testimoniati dal tabellino, una classica gara di fine stagione per alcuni aspetti, ma che tecnicamente

e' stata onorata da entrambe le formazioni.

Squadra come al solito molto giovane con poche "over" la Gabbaplast che ha schierato ieri sera

molte Under 16 reduci dall'ottimo campionato regionale d'eccellenza.

Primo set abbastanza contratto delle atlete di casa che non riescono a trovare le misure giuste in

campo; molti errori in battuta e qualche disattenzione di troppo in difesa permettono alle avversarie

di portarsi in vantaggio per 1-0. Nel secondo invece la musica cambia e la formazione guidata da

Maria Grazia ingrana la quarta cominciando a macinare punti, tutti pero' veramente sudati essendo

ieri sera la nostra squadra priva di tutti gli attaccanti cosiddetti "titolari" salvo Sara Capone, che

pero' dopo le ultime splendide prestazioni nelle quali aveva dato un grosso contributo alla vittoria, e'

apparsa ieri sera un po' sottotono. Ci sono comunque piaciute sia Giulia Piozzi che Eleonora

Tanagli che hanno entrambe giocato in maniera quasi impeccabile in difesa e ricezione -soprattutto

Giulia- ma si sono fatte sentire anche in attacco, dove in particolar modo Eleonora ha conquistato

molti punti con intelligenza. Pareggio dunque di Casciavola e terza frazione all'insegna del

massimo equilibrio, spezzato solo nel finale dal break decisivo delle ospiti che se la aggiudicano

25/23. Nuovo capovolgimento di fronte ancora nel quarto set dove sono ancora le biancazzure

padrone di casa a dettare legge, variando parecchio il gioco sugli esterni e sui centrali. Nel finale

rientra in campo Silvia Buti, appena in tempo per rimediare un cartellino giallo -meritato- per aver

contestato in maniera diciamo "colorita" una decisione del direttore di gara. Menomale che il

vantaggio accumulato era gia' molto consistente ed il punto assegnato come da regolamento alla

squadra avversaria non ha influito sull'andamento del parziale, chiuso dalle casciavoline sul 25/16.

Terzo tie break della stagione e terza vittoria sul filo di lana per questo gruppo che dimostra di saper

mettere i palloni a terra quando questi si fanno "pesanti": anche in quest'occasione le nostre hanno

giocato l'ultimo set con sicurezza mettendo alle corde le piu' esperte avversarie, che al termine


hanno dovuto arrendersi.

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa

Eleonora Tanagli, Gabbaplast 1° divisione


ct maceri

gli sponsor


LE GARE DEL FINE SETTIMANA BIANCAZZURRO

15-04-2011 23:34 - news GIOVANILI

15 aprile, venerdi' - Alcuni campionati (Under 12) sono terminati salvo alcuni recuperi ancora da

effettuare, altri sono vicini all'epilogo (Under 18 regionale) percio' sono "solo" sei gli impegni delle

giovanili e 1° divisione casciavoline in questo ultimo weekend di pallavolo FIPAV prima della Pasqua.

Tre gare sabato, due domenica ed un recupero martedi' sera vedranno impegnate formazioni

biancazzurre di tutte le eta'; riposa invece questo fine settimana l'Under 16 targata Nuova Pallavolo

Pisa:

Under 13 girone A

CRDO Edilsistemi - Apollo13 Casciavola ---> Pisa- S.Marco, pal. via Possenti, sab. 16/04 ore

18,00

Under 13 girone B

Messaggerie Toscane Casciavola - S.Giuliano azzurra ---> Casciavola, sab. 16/04 ore 15,30

Under 14 girone F

Ponte a Egola - Mediolanum Casciavola ---> Ponte a Egola, dom. 17/04 ore 10,30

Messaggerie Toscane Casciavola - CUS Pisa blu ---> Casciavola, dom. 17/04 ore 9,30

Under 16 girone E

CT Maceri Casciavola - Libertas Calci ---> Pisa- S.Marco, pal. via Possenti, mar. 19/04 ore 19,30

1° divisione

Gabbaplast Casciavola - VBC Pontedera ---> Casciavola, sab. 16/04 ore 18,00

Weekend difficile per le nostre Under 13 con l'Apollo13 di Sara Capone che affronta in trasferta il

CRD Ospedalieri che all'andata ci batte' 2-1 in una gara molto bella e combattuta; la squadra di

Sara Paoletti invece gioca in casa contro la seconda della classe S.Giuliano azzurra in una gara da

affrontare senza paura consapevoli della propria forza. Nella categoria Under 14 invece gare

abbordabili con la Mediolanum impegnata contro la Folgore -un punto avanti in classifica- e la

Messaggerie Toscane che riceve in casa la cenerentola CUS Pisa blu. Unica gara della categoria

Under 16 il recupero martedi' sera della CT Maceri di capitan Francesca Di Lupo contro la favorita

del girone, la Libertas Calci, rientrata nella seconda fase d'Eccellenza provinciale dopo essere stata

eliminata nel campionato regionale. Queste due squadre si affrontano per la prima volta in questa

stagione; e' vero che entrambe sono in questo momento ben piazzate in classifica (1° e 2°) essendosi

cosi' tutt'e due gia' garantito il passaggio alla terza fase, ma molti sono i motivi che renderanno

questa sfida speciale: si giochera' di sera, entrambe vorranno sicuramente vincere per migliorare la

propria posizione in classifica il che vorrebbe dire un avversario piu' abbordabile nella terza fase e,

non ultimo, la presenza di diverse atlete casciavoline nelle file della squadra avversaria che faranno

di questa gara quasi un derby sia in campo che sugli spalti.

Chiudiamo con la prima divisione che affronta l'ultima gara vera di questo campionato contro un

VBC Pontedera che ha un ottimo ruolino di marcia lontano dalle mura amiche: ha infatti conquistato

la meta' dei suoi punti lontano dalla Valdera. Una squadra esperta che dovra' essere affrontata con

il massimo della determinazione per chiudere in bellezza questo bel torneo, cercando di

raggiungere quel quarto posto che, calendario alla mano, e' alla nostra portata.

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa


ct maceri

gli sponsor


UNDER 18 REGIONALE: VINCE CASCIAVOLA, PERDE

LO SPORT

14-04-2011 23:43 - news GIOVANILI

14 aprile, giovedi' - vittoria in trasferta del nostro team Under 18, successo che passa pero' un po' in

secondo piano per l'aggressione subita da un nostro tecnico al termine della gara:

Under 18 regionale girone B

Euro due - CT Maceri Casciavola 1-3 (25/18; 11/25; 12/25; 22/25)

Stasera nella palestra geodetica di via Isonzo a Firenze si e' visto qualcosa che mai vorremmo che

succedesse su un parquet ne' in qualsiasi altra manifestazione sportiva: la violenza che prevale e

cancella quanto di buono lo sport sa, puo' e deve dare alla nostra societa'.

Sinceramente di fronte a questi avvenimenti avrei poca voglia di parlare di pallavolo, ma il mio

dovere di cronista mi impone comunque di riferire il piu' fedelmente possibile cio' che questa sera e'

avvenuto.

Partiamo dal convulso finale: quarto set, con Casciavola in vantaggio 2-1, le due squadre si

fronteggiano punto su punto onorando al meglio l'impegno che stanno sostenendo; sul 23/22 in

favore di Casciavola il direttore di gara assegna un punto molto dubbio alla squadra ospite

provocando le accese proteste della squadra di casa, che degenerano poi in frasi irriguardose nei

confronti dell'arbitro il quale non puo', dopo aver sopportato perfino troppo, esimersi dall'estrarre il

cartellino giallo all'indirizzo di una giocatrice dell'Euro due ed assegnando cosi', come da

regolamento, un ulteriore punto alla nostra squadra decretando pertanto la fine del set per 25/22 e

la vittoria del match da parte della formazione di Mister Grezio.

Grandissimo parapiglia da questo momento in poi con la forte contestazione sia dei tesserati che

del pubblico locale presente nei confronti dell'arbitro ed anche -ma in misura molto minore- della

nostra formazione. Come pero' purtroppo a volte accade, quando si accendono gli animi c'e'

sempre qualcuno che passa il segno e questa volta a farne le spese e' stato il nostro secondo

allenatore Davide Panicucci che e' stato colpito al volto da uno pseudo-tifoso locale precipitatosi in

campo a fine gara. E' stato perfino necessario l'intervento della forza pubblica per garantire

l'incolumita' dei presenti, anche se va detto che, a parte il deplorevole gesto di cui sopra, la

confusione che c'era in quei momenti poteva benissimo degenerare in qualcosa di peggio, e se cio'

non e' accaduto e' stato anche per il senso di responsabilita' di quasi tutti i presenti.

Questi sono gesti da stigmatizzare, sempre e comunque. Senza se e senza ma. E, a costo di

apparire ipocrita, dico che avrei scritto la stessa identica cosa anche se il presunto danno sportivo

l'avesse subito la nostra formazione e l'aggressione fosse stata fatta da un nostro sostenitore.

Da tutto questo usciamo tutti, indistintamente, sconfitti: prima cosa per il brutto insegnamento che

noi adulti abbiamo dato alle nostre figlie. L'errore umano, se c'e' stato, va compreso anche se in

quel momento per chi suppone di aver subito il torto sembra difficile da digerire. Anche il non aver

fatto il cosiddetto "terzo tempo" -non so se per il rifiuto di qualcuno o perche' nella confusione era

impossibile farlo- e' stata una cosa molto negativa perche', succeda quel che succeda, a fine gara il

saluto tra atleti, tecnici ed arbitro dovrebbe ribadire valori comuni e superiori nello sport come il

massimo rispetto dell'avversario e delle altre componenti dello spettacolo sportivo.

E va detto che fino a quel momento la gara era stata molto bella e per larghi tratti combattuta: tra

due squadre sicuramente tra le migliori della categoria nel panorama toscano, si era assistito a

quasi un'ora e mezzo di pallavolo di buon livello: come gia' accaduto nella finale provinciale partiva

male la nostra formazione trovandosi sempre a rincorrere nel primo set perso poi 25/18. Poteva

sembrare una serata-no, ed invece scatto d'orgoglio e pronto riscatto nel secondo e nel terzo

parziale stravinti 25/11 e 25/12, pur giocando bene ma non benissimo, probabilmente anche per la

tensione dovuta all'alta posta in palio.

Nella quarta frazione la formazione di casa raccoglieva tutte le residue energie ed impegnava

Francesca De Bellis e socie in un estenuante punto a punto fino all'epilogo finale di cui ho gia'

scritto.


Fonte: M.P. - Ufficio Stampa


Commenti

Tristezza o senza parole?

scritto da Daniele il 15-04-2011

Ero incerto se andare ierisera a Firenze, poi a causa della lontananza e la mia lotta con il tempo ho

deciso per il no, e di conseguenza stamani non vedevo l'ora di accendere il PC per sapere della

partita. Le parole di Marco mi lasciano esterrefatto e non so veramente se rimanere senza parole o

affranto dalla tristezza. Tutto questo per lo sport? E per uno sport che da sempre ci tiene a

sottolineare la sua lontananza da quelli "violenti"? E poi di fronte a delle ragazze U18 alle quali noi

adulti vorremmo e dovremmo dare UN esempio? Ovviamente sono sicuro che lo scettro del potere

che con questa partita viene di fatto tolto a Firenze, deve aver bruciato parecchio, e le squadre

pisane, lo scotto devono sempre pagarlo nel capoluogo, prima nelle decisioni che contano a livello

di federazione e poi se non basta pure sul campo. Se si ritenevano tanto forti non andavano certo a

contestare l'ultimo punto dopo che erano sotto di 2-1 con i due set persi malamente. I loro dirigenti

dove erano quando le ragazze in campo si sono meritate il cartellino, e poi i genitori o dirigenti

respondabili dove erano quando questi forsennati andavano pure a mettere le mani addosso agli

invasori pisani......

La tronco qui, anche se ci sarebbe da dire molto, e mi scuso per lo spazio che mi sono preso, spero

solo nella rivincita vera dello sport.

Forza ragazze dell'U18 del Casciavola!

saloon in palestra

scritto da Libero il 15-04-2011

La memoria ritorna inevitabilmente al maggio del 2009 durante la partita dei playoff di Serie C tra

Migliarino e Grosseto qnd gli spalti della palestra di Nodica si trasformarono in un rodeo senza

esclusione di colpi.E' fresca la notizia di sab scorso qnd al Palamattioli di Firenze (Serie

B2,D),durante la presentazione dei sestessi della partita Firenze Volley - Cus Siena,e' stato letto un

comunicato provocatorio contro la squadra ospite a causa della scaramuccia x la partita di andata.

Nn e' possibile che la Federazione resti cn le mani in mano mentre accadono cose del

genere,dovrebbero essere rivisti i regolamenti,previste sanzioni salatissime per tali

comportamenti...credo che alla fine,nella pallavolo cm in altri sport,sia il fair-play che debba

prevalere su tutto.

constatazione

scritto da the longest il 15-04-2011

Ho letto sul sito dell'Euro due che nella sostanza anche i nostri avversari sono d'accordo nella

lettura e nella condanna di quanto accaduto ieri sera, salvo per il riferimento al "comportamento

tenuto per tutta la gara" dal nostro secondo: questo, oltre che non vero, non e' accettabile: in

nessuna maniera si puo' imputare a Davide presunte provocazioni o velate colpe di quanto e'

successo. Sarebbe invece importante in questa fase non giustificare in alcun modo fatti di questo

tipo.

under 18

scritto da pilone il 16-04-2011

ciao sono un genitore di una bambina che gioca nell'euro due under 14 e ero presente alla partita di

giovedi sera.

condanno indiscutibilmente il gesto del nostro pseudo tifoso ma condanno anche l'atteggiamento

tenuto in panchina dal vostro secondo allenatore che durante la partita non ha fatto altro che

salutare lo pseudo tifoso con un fare di presa in giro.

nonostante tutto mi sento in dovere di chiedere scusa ,penso da parte di tutti i presenti alla bella

partita , a tutte le vostre atlete e a tutto il vostro staf tecnico per l'episodio accaduto.

penso che in partite di una certa importanza la federazione debba mandare due arbitri dato che


quello di l'altra sera non mi sembra che si sia dimostrato all'altezza della situazione.

non volendo scusare lo pseudo tifoso rinnovo ancora le mie scuse e speriamo di non vedere piu

cose del genere nelle nostre palestre.

grazie

aggressione in piena regola... VERGOGNA

scritto da misterX il 17-04-2011

ero presente da tifoso alla partita e non mi sento di condannare Davide in alcun modo per aver

risposto solo a meta' del 4 set, e non per tutta la partita come riporta l'articolo sul sito dell'Euro 2,

alle provocazioni offensive del tifoso verso il dirigente del casciavola in panchina.

conosco Davide ed ho visto pure io che salutava la tribuna...tutto e' durato un minuto circa...

fortunatamente documentato dalla telecamera e vi assicuro che rivedere il video non e' piacevole,

per i presenti per le atlete (minorenni) e per lo sport.

fortuna ha oltresi voluto che Davide si accorgesse almeno un attimo prima del pugno in arrivo

perche' con quella foga e rabbia avrebbe sicuramente riportato danni permanenti.

lo sport ha perso... e con lui tutti quelli che cercano come nell'ultimo articolo di dare un alibi al tifoso

PAZZO... permesso che si possa chiamare tifoso e tanto piu genitore della palleggiatrice in campo.

proprio un bell'esempio...

un collega tifoso ma soprattutto amico di Davide

solidarieta' a Davide

scritto da the longest il 18-04-2011

ciao, Marco


ct maceri

gli sponsor


UNDER 18 REGIONALE: DOMANI A FIRENZE IL BIG

MATCH CONTRO L´EURO DUE

13-04-2011 12:37 - news GIOVANILI

13 aprile, mercoledi' - in programma domani sera a Firenze il match-clou del campionato regionale

girone B tra Casciavola ed Euro due:

Under 18 regionale girone B

ASD Euro due - CT Maceri Casciavola ---> Firenze-pal. geodetica via Isonzo, gio. 14/04 ore 21,00

Gara fondamentale domani sera per la nostra Under 18 che si giochera' in trasferta la leadership

del girone: infatti Casciavola (12 p. in 4 gare) ed Euro due (9 p. in 3 gare) sono le due uniche

squadre ancora a punteggio pieno; chi vincera' domani avra' la certezza matematica della

qualificazione alle semifinali e la quasi-certezza del primo posto, mentre chi dovesse perdere dovra'

guardarsi le spalle per tenersi stretta la seconda piazza, l'ultima utile per staccare il biglietto per la

fase successiva.

Alle nostre ragazze il consueto IN BOCCA AL LUPO! (...crepi il lupo!)

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa


ct maceri

gli sponsor


I RISULTATI DELLA 1° DIVISIONE E DELLE GIOVANILI

CASCIAVOLINE

10-04-2011 23:20 - news GIOVANILI

10 aprile, domenica - risultati altalenanti per le nostre formazioni giovanili e prima divisione

impegnate ieri ed oggi nei rispettivi campionati:

Under 12 girone A

Pall.Cascina - Pol. Casciavola 0-3 (23/25; 20/25; 22/25)

Vittoria bellissima e rotonda della nostra Under 12 sul campo della capolista Cascina; un girone

davvero molto equilibrato dove qualsiasi pronostico viene prontamente smentito ogni volta. Anche

sabato le nostre ragazzine hanno sfoderato una prestazione tutto carattere che ha permesso loro di

imporsi 3-0 e di conquistare l'intera posta in palio. Brave bimbe!

Under 13 girone B

Ospedalieri Mc Donald's - Messaggerie Toscane Casciavola 2-1 (25/16; 13/25; 25/18)

La buona regola sportiva che dice di non dare mai niente per scontato soprattutto nello sport e'

stata ancora una volta smentita: la formazione di Sara Paoletti sta viaggiando a meta' classifica

disputando un dignitoso campionato nel quale veleggia a meta' classifica; giocando contro l'ultima

della classe ci si aspettava appunto una vittoria alla luce anche della prestazione dell'andata

quando le biancorosse pisane in 3 set non superarono mai i 17 punti, invece ecco il Casciavola che

non ti aspetti: una giornata negativa praticamente di tutte le ragazze, che hanno subito -nel primo e

nel terzo set- l'iniziativa di avversarie inferiori tecnicamente che pero' ci hanno messo il cuore e con

questo hanno sopperito alle carenze di altro tipo. Solo nel secondo set, pur non brillando, le

biancazzure sono state capaci di imporsi conquistando cosi' il punto della bandiera. Un po' poco...

bimbe bisogna dare di piu' soprattutto dal punto di vista della grinta!

Un gruppo questo capace di autentiche imprese e di cali di concentrazione incredibili, prova ne e' la

gara che queste stesse atlete -nel ben piu' difficile campionato Under 14- hanno disputato -e

stravinto- stamani contro la Pall.Cascina (leggi sotto).

Under 14 girone F

Mediolanum Casciavola - Pall.Cascina 3-0 (25/19; 25/21; 25/16)

Dopo la prova incolore del giorno prima in Under 13, anche l'allenatrice Sara Paoletti era un po'

preoccupata: la gara di stamani contro il Cascina rappresentava un vero e proprio spareggio per

evitare il penultimo posto, e la nostra formazione non si presentava certo come favorita. Invece,

ancora una volta, queste "ragazzine terribili" riuscivano a superare se stesse dando vita ad un

match combattuto e sudato punto su punto che alla fine le ha viste prevalere con merito sulle

biancorosse cascinesi.

GS Elsasport - Mess.Toscane Casciavola 3-0 (25/21; 25/18; 25/21)

Non ce l'hanno fatta purtroppo le ragazze di Sara Capone a fare lo sgambetto alla capolista: un 3-0

che lascia poco spazio ai commenti, troppo in questo momento il divario tra le due squadre, non

tanto dal punto di vista tecnico, quanto da quello tattico e di malizia di gioco.

Under 16 girone E

CT Maceri Casciavola - Turris verde 3-0 (26/24; 25/19; 25/17)

Inizio incerto di gara per le biancazzurre allenate da Maria Grazia che rischiano parecchio andando

sotto e sfiorando la sconfitta nel parziale: addirittura sul 24/20 per le avversarie ogni sforzo di

recupero sembrava ormai vano, ed invece grazie ad un positivo turno in battuta di capitan Checca

Di Lupo Casciavola riusciva prima a ri-agganciare le avversarie sul 24 pari e poi a chiudere il set in

proprio favore ai vantaggi.

Passato il relativo spavento, la gara si faceva poi abbastanza in discesa per i nostri colori, ed i

successivi due parziali venivano giocati -a differenza del primo- con attenzione e concentrazione,

cosa che permetteva di portare a casa un meritato 3-0 che vuol dire solitario -per ora- primato in


classifica. Brave bimbe!

Under 16 girone G

Turris bianca - N.Pall.Pisa Casciavola 3-0 (25/22; 25/17; 25/17)

1° Divisione

Cristalvetro Cascina - Gabbaplast Casciavola 3-1 (25/17; 25/22; 15/25; 25/22)

Buona gara disputata dalla nostra prima divisione che sull'ostico parquet della scuola Duca D'Aosta

di S.Frediano esce sconfitta ma a testa alta dal match contro la seconda in classifica, quel Cascina

costruito in estate con elementi anche di categoria superiore per tentare la promozione.

E' stata come previsto una gara bella, con le ospiti casciavoline -eta' media meno di 16 anni- piu'

spavalde e le padrone di casa che hanno invece fatto della propria esperienza la loro arma migliore.

primo set molto equilibrato fino sui quindici punti, quando un positivo break della formazione

cascinese consentiva loro di portarsi in vantaggio. Nel secondo si ripeteva un po' cio' cui -nostro

malgrado- avevamo assisitito a Scandicci nella sfortunata semifinale regionale domenica scorsa:

dopo un set condotto con buona sicurezza fino al 22/18, un inspiegabile blackout consentiva alle

avversarie un parziale di 7-0 con annesso regalo del 2-0 nel computo dei set.

Nella terza frazione ancora piu' accentuato il divario nel punteggio tra le due squadre con

Casciavola che arrivava ad accumulare anche oltre 10 punti di vantaggio, margine che pero' -a

differenza del set precedente- riusciva a gestire portandosi sul 2-1. Quarto set infine molto simile al

primo con le ragazze guidate dal duo Pieraccioni-Zecchi che combattevano alla pari per gran parte

del parziale per poi cedere vistosamente nel finale complice anche un po' di stanchezza,

specialmente per quanto riguarda le bande.

Nulla di compromesso comunque per quanto riguarda il platonico obbiettivo della conquista del

quarto posto, cui ambisce anche la formazione della Perla di Montecalvoli, anch'essa pero' sabato

sconfitta: ancora 3 gare -VBC Pontedera, Pisa Volley Sport e Videomusic Castelfranco- per

Casciavola per tentare di mantenersi in questa ottima posizione coronando cosi' un ottimo

campionato, giocato lo ricordiamo per lo piu' con atlete Under 16.

Fonte: M.P. - Ufficio stampa


Ilaria Perrottelli, Mediolanum Under 14


ct maceri

gli sponsor


CORSA SALVEZZA: LA CT MACERI FA IL PIENO E

RIENTRA IN PISTA

10-04-2011 19:11 - news B1

Serie B1 femminile girone C

Ct Maceri Casciavola - Ecomet Marsciano3-121-25 27-25 25-23 25-22

Ecomet Marsciano Pg: Guerreschi, Ciotoli, Venturi, Carboni, Grassini, Gennari, Bragaglia,

Segoloni, Tosheva, Colonnelli.

All. Tomassetti Dir. Toccaceli

Ct Maceri Casciavola: Baldaccini, Di Cristo, Mendola, Bianchi, Parra, Vicinanza, De Bellis,

Devetag, Zuccarelli, Toni, Canella, Pollastrini, Ricoveri, Ruberti.

All. Grezio 2° All. Ficini Dir. Nannipieri

"Vi vogliamo cosi'!" questo il grido che una fantomatica curva di tifosi avrebbe certamente scandito

all'indirizzo delle ragazze biancocelesti al termine della battaglia, pardon partita, fra CT Maceri ed

Ecomet. Partita che vedeva le ultime due della classifica giocarsi molto o tutto del loro piu'

immediato futuro e che alla fine ha visto prevalere la formazione pisana. Da parte di Marsciano ci si

giocava molto perche' una sconfitta significava compromettere drasticamente le proprie probabilita'

di salvare la categoria ma vantando ancora opportunita' di rimanere in corsa grazie ad un

calendario piu' favorevole; due gare interne con Corciano e Filottrano, una trasferta a Trevi, tre

squadre estranee ad entrambe le zone calde della classifica.

Da parte di Casciavola ci si giocava tutto perche' la sconfitta avrebbe significato dover abbandonare

qualsiasi residua speranza e velleita' da poter spendere in quello che rimaneva di li' alla fine del

campionato dovendo poi fare i conti con un calendario che gli proponeva si' una gara interna sulla

carta non proibitiva con il Falconara ma anche due trasferte da brividi quali sono da ritenere quelle

di Figline e di S.Mariano; la prima fra le mura di chi e' in corsa per un posto nei play-off, la seconda

in casa della fin qui assoluta dominatrice del torneo.

Parlavamo di battaglia perche' la gara, e vista l'importanza che rivestiva era del tutto prevedibile, e'

stata vissuta e giocata in un clima di grande tensione, impregnata in ogni suo momento da un forte,

ma sano e sportivo agonismo sia in campo che sugli spalti.

Grezio non puo' contare su Baldaccini, Vicinanza e Canella infortunate e decide di mandare in

campo Parra play con Ruberti opposto, Toni e Devetag schiacciatrici, Di Cristo e Mendola al centro,

Pollastrini libero.

Buono l'avvio delle casciavoline che sono avanti al 1° t.o. 8-5 ed al 2° 16-12 il tutto grazie ad una

loro maggiore efficacia in fase di attacco, fondamentale in cui si distingue la Ruberti; il vantaggio

massimo le padrone di casa lo raggiungono sul 20-15 costringendo il mister ospite a ricorrere al suo

secondo stop discrezionale. Quando il set sembra essere oramai deciso, al rientro in campo le

pisane sembrano aver dimenticato il copione, perdono il filo del discorso ed incorrono in un

pauroso susseguirsi di papere; a niente servono gli intervalli chiesti da Grezio sul 20-17 e sul 21-23,

a niente servono i cambi di Ruberti e Devetag con De Bellis e Zuccarelli, parziale negativo 1-10 ed

il set si chiude a favore delle umbre 21-25 grazie soprattutto allo strepitoso finale di Gennari e

Venturi.

Vecchi fantasmi tornano ad aleggiare in casa biancoazzurra e ne turbano la sua serenita'; lo si puo'

ben capire ad inizio secondo set. Grezio si vede costretto a chiamare tempo sul passivo di 2-5 e sul

successivo 2-7 cambia diagonale mandando in campo De Bellis e Bianchi in sostituzione di Ruberti

e Parra ma il passivo al 1° t.o. e' di 3-8. La reazione poi c'e' e si vede quando Pollastrini e compagne

rosicchiano punto su punto alle avversarie fino a raggiungerle sul 9-9. Altro scatto delle umbre e sul

10-12 il tecnico di casa manda in campo Zuccarelli al posto di Devetag e si torna alla pari sul 18-18.

I giochi sembrano fatti quando l'Ecomet mette a segno un successivo break e si porta avanti 18-21

ma cosi' non e' perche' sono le pisane ad imporre il loro break e riportarsi 21 pari. Sul 22-23 tornano

in campo Ruberti e Parra, Devetag lo aveva fatto sul 18-19, per un finale all'arma bianca che porta


la Ct Maceri a chiudere a suo favore sul 27-25 grazie al muro-punto di Di Cristo.

Si rianimano le casciavoline ma le marscianesi non danno certo segni di resa ed il terzo set e' una

lotta alla pari e senza esclusione di colpi. Avanti le padrone di casa 8-6 e 16-14 ai due t.o., parita'

sul 17-17, riaccellerano le pisane fino a procurarsi il set-ball sul 24-20; tutto finito? assolutamente

no! le umbre rimontano fino al 24-23 che vede Grezio costretto a richiedere il secondo tempo

discrezionale ed allo stesso tempo variare la diagonale Parra-Ruberti con De Bellis-Bianchi; mossa

che si dimostra vincente anche se a decidere le sorti del set a favore interno e' ancora Di Cristo.

Il quarto set non puo' non seguire la trama del precedente vista la posta in palio. Avanti punto a

punto con le umbre avanti 7-8 e 15-16 ai due t.o. e poi protagoniste di un break che le porta sul 15-

18; Grezio chiede tempo, non da' indicazioni tattiche ma scuote a cattivo muso le sue ragazze e

decide di mandare in campo De Bellis al posto di Ruberti. La CT Maceri mette in campo tutte le

proprie residue energie fisiche e nervose, esprime il meglio di se stessa sul piano tecnico e tattico,

insomma una reazione d'orgoglio a cui poche altre volte avevamo assistito e ne e' conseguenza

logica il break di 5-0 imposto alle avversarie che le porta sul 22-20; qui vediamo per la prima volta le

ospiti abbassare la guardia e le casciavoline fanno loro set e partita sul 25-22 grazie soprattutto alle

bordate della Toni.

Che dire? : da sottolineare la grande prova delle due "vecchiette" del gruppo Pollastrini e Di Cristo,

il sapersi dimostrare sempre pronte da parte di chi era chiamata in causa in corso d'opera, lo spirito

di gruppo-squadra che piu' volte abbiamo invocato e che nella gara con il Marsciano e' stato un

fondamento per poter conquistare il successo pieno.

Domenica sul campo del Figline? i pronostici non sono certo dalla parte della CT Maceri; ma

sappiamo anche che i pronostici sono fatti per essere smentiti, sappiamo che nello sport nulla e'

impossibile.

Forza ragazze, forza Casciavola!

P.S.AVVISO AI CLIENTI

Sentendo intorno a se puzza di "furbetti del quartiere" che si illudono di speculare e fare facili

affari la dirigenza della Polisportiva Casciavola intende chiarire da subito che sulla propria vetrina

MAI!! saranno apposti cartelli con su scritto "saldi" tantomeno "svendita"; la societa' non si

preclude a nessuno ma sia ben chiaro che per entrare nel suo "emporio" per soddisfare e togliersi

qualsiasi "voglia", "grande" o "piccola" essa sia, bisogna essere in possesso e far uso del "vil

denaro".

Saremo anche dei "pidocchiosi", cosi' qualcuno ci ha definiti, ma dall'emporio non se ne puo'

uscire senza prima aver debitamente saldato il conto alla "cassa".

Fonte: Petrini Gabriele Ufficio Stampa


ASEL

ct maceri

gli sponsor


UNDER 12, 13, 14, 16 E PRIMA DIVISIONE: TUTTE

IMPEGNATE QUESTO WEEKEND

08-04-2011 23:09 - news GIOVANILI

8 aprile, venerdi' - ecco il consueto panorama delle gare di questo fine settimana di giovanili e 1°

divisione casciavoline in rigoroso ordine d'eta':

Under 12 girone A

Pall. Cascina - Pol. Casciavola ---> S.Frediano a 7°, sab. 09/04 ore 15,30

Under 13 girone A

Apollo13 Casciavola - Pisanova Volley ---> Casciavola, sab. 09/04 ore 15,30

Under 13 girone B

Pall.Ospedalieri Mc Donald's - Messaggerie Toscane Casciavola ---> Pisa- S.Marco, pal. via

Possenti, sab. 09/04 ore 16,00

Under 14 girone F

GS Elsasport - Messaggerie Toscane Casciavola ---> Ponte a Elsa, dom. 10/04 ore 9,30

Mediolanum Casciavola - Pall. Cascina ---> Casciavola, dom. 10/04 ore 9,30

Under 16 girone E

CT Maceri Casciavola - Turris Verde ---> Casciavola, dom. 10/04 ore 11,00

Under 16 girone G

Turris Bianca - N.Pall. Pisa Casciavola ---> Pisa-CEP palestra Salesiani, dom. 10/04 ore 11,00

1° divisione

Pall. Cascina - Gabbaplast Casciavola ---> S.Frediano a 7°, sab. 09/04 ore 21,00

Fine settimana intenso dove spicca la triplice sfida Casciavola-Cascina: nella prima gara la nostra

Under 12 giochera' contro le pari eta' biancorosse in trasferta a S.Frediano, quindi sara' la volta

della 1° divisione che vedra' opposte nella serata le due societa' sempre sul parquet sanfredianese.

Una sfida questa che si preannuncia bella e combattuta visti i precedenti sia in campionato che in

amichevole e viste anche le attuali posizioni in classifica -2° e 4°- delle due contendenti.

Chiude il confronto la gara nella categoria Under 14 la formazione di Sara Paoletti che ospitera'

domenica mattina le ragazze cascinesi. L'altra nostra Under 14 sara' invece di scena a Ponte a Elsa

contro un GS Elsasport lanciatissimo, da cui pero' ci distanziano solo 3 punti: in caso di vittoria

piena sarebbe l'aggancio. e' difficile, ma abbiamo il dovere di provarci.

Nella categoria Under 13 partite sulla carta abbordabili sia per l'Apollo 13 -in casa contro il Pisanovache

per la Mess. Toscane -a Pisa contro l'Ospedalieri-: giocando come sanno fare non dovrebbe

essere difficile conquistare per entrambe l'intera posta in palio.

In Under 16 doppio scontro incrociato questa volta Casciavola-Turris con la CT Maceri che nel

girone E d'eccellenza provinciale ospita la "verde" mentre nel girone G la N.Pall. Pisa di Paolo

Manfredini gioca al CEP contro la "bianca".

Primo fine settimana purtroppo di stop per l'Under 16 regionale di Cristina Zecchi che, dopo essere

uscita a testa alta da questo torneo domenica scorsa -sconfitta in semifinale dallo Scandicci-, ha ora

un mese circa di tempo per ricaricare le batterie in vista della fase finale dell'Eccellenza provinciale

cui partecipera' di diritto come testa di serie insieme al Castelfranco ed al CUS Pisa blu.

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa


ct maceri

gli sponsor


UNDER 18 REGIONALE NON BELLA MA CONCRETA: 3-

0 AL VOLLEY CECINA

07-04-2011 00:39 - news GIOVANILI

7 aprile, giovedi' - Continua la corsa della nostra Under 18 nel girone B del campionato regionale di

categoria: con la vittoria di stasera la formazione biancazzurra si conferma prima a punteggio pieno

e per la prima volta in solitario, avendo in questo turno l'Euro due -nostra prossima avversariariposato.

Sara' quello di mercoledi' prossimo -contro la forte formazione fiorentina- probabilmente lo scontro

decisivo per la conquista del primo posto nel girone.

Under 18 regionale girone B

CT Maceri Casciavola - ASD Volley Cecina 3-0 (25/19; 25/20; 25/15)

CT Maceri Casciavola: Rosalba VICINANZA, Virginia GHEZZI, Alessandra PITTO, Margherita

ANDREOTTI, Cecilia MORESCHINI, Sofia DEVETAG, Agata ZUCCARELLI, Giulia MODENA,

Alessia PAPESCHI, Francesca DE BELLIS (K), Carlotta CAMBI, Erica RICOVERI (L). 1° all.

Fabrizio Grezio, 2° all. Nicola Ficini, dir.acc.uff. Carlo Nannipieri.

Diciamo subito che non e' stata una delle partite migliori quella disputata stasera da Francesca De

Bellis & C: molti errori in battuta, diversi attacchi fuori -specialmente dal centro-, in generale non tutti

i meccanismi anche in ricezione hanno girato alla perfezione come solitamente accade; una

prestazione globalmente senza infamia e senza lode, contro un avversario sicuramente ben messo

in campo che ha fatto della tecnica e della buona copertura in difesa le proprie armi migliori; con un

bravo palleggiatore capace di smistare i palloni con precisione -quasi sempre sulla banda- Cecina

ha giocato una gara a viso aperto e -specialmente nei primi due set, ma anche nella prima parte del

terzo- e' riuscita sempre a non farsi distaccare nel punteggio se non nei finali di frazione.

Tra le padrone di casa in evidenza il libero Erica Ricoveri che ha disputato una gara positiva con

poche sbavature, la solita Agata Zuccarelli e l'altra banda Giulia Modena, subentrata a gara iniziata

a Sofia Devetag.

Allargando lo sguardo a cosa sta succedendo in questo campionato regionale, notiamo con piacere

che ai vertici dei due gironi si trovano per ora le due formazioni della nostra provincia -Casciavola e

Folgore S.Miniato- a conferma che -in questa categoria- Pisa non e' in questo momento seconda a

nessuno.

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa


Erica Ricoveri, libero CT Maceri Under 18


Commenti

correzione fatta

scritto da the longest il 07-04-2011

hai visto pioz, ho aggiunto la modena nell'elenco atlete che, come mi avevi fatto notare, non avevo

riportato!

ciao, marco

...

scritto da Daniele il 08-04-2011

Mi sembra importante far notare che le ragazze di Cecina, nonostante i parziali non esaltanti, hanno

disputato una ottima partita. Dopo l'inizio del primo set, dove tutto sembrava facile, le avversarie ci

hanno preso le misure e in quattro sugli otto metri hanno difeso ottimamente le bordate delle nostre.

Credo che si meritino i nostri complimenti. Mi sembra che la nostra prestazione sia in parte

ridimensionata un poco dalla buona figura della loro. Certo poi la differenza di potenza messa in

campo da noi ha fatto buon gioco e quindi la partita mi e' sembrata veramente piacevole. Brave

ragazze! Avanti cosi'.


ct maceri

gli sponsor


UNDER 18 REGIONALE CERCA L´ALLUNGO IN

CAMPIONATO - ALESSIA PAPESCHI CONVOCATA

NELLA SELEZIONE PROVINCIALE

05-04-2011 00:43 - news GIOVANILI

4 marzo, martedi' - quarta giornata del campionato regionale Under 18 girone B con la nostra

formazione che sara' impegnata in casa domani sera:

Under 18 regionale girone B

CT Maceri Casciavola - ASD Volley Cecina ---> Casciavola, mer. 06/04 ore 21,00

Gara che si preannuncia non facile per la squadra guidata da Fabrizio Grezio: le squadre cecinesi

storicamente sono formazioni ostiche che non mollano mai e sono difficili da affrontare

specialmente in casa loro, e probabilmente anche l'Under 18 di quest'anno non fara' eccezione. La

formazione livornese attualmente dopo una vittoria ed una sconfitta -per 3-1 dall'Euro due

mercoledi' scorso- veleggia a meta' classifica insieme alla Carrarese ed e' alla ricerca del proprio

ruolo in questo girone: e' ovvio che le avversarie scenderanno in campo con il coltello tra i denti

perche' fare punti a Casciavola -oltre ad essere un risultato prestigioso- le rilancerebbe in questo

torneo, percio' l'impegno dovra' essere affrontato dalle nostre atlete con il massimo della

concentrazione per evitare passi falsi.

___________________________________________

Oggi allenamento della selezione provinciale

Nuovo allenamento questo pomeriggio della selezione provinciale femminile guidata da Elena

Martini: dalle 17.30 alle 19.30 nella palestra Banti di S.Croce si riunira' il gruppo di atlete (classe

'97) scelte dagli allenatori federali in vista del concentramento a 3 che dovrebbe disputarsi a Livorno

in una data da decidere entro il 1° maggio tra le selezioni di Livorno, Pisa e Grosseto.

Tra le convocate anche la nostra Alessia Papeschi -attaccante dell'Under 16 regionale- cui

facciamo un grosso in bocca al lupo per la nuova esperienza che si appresta a vivere.

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa


Alessia Papeschi


ct maceri

gli sponsor


UNDER 16, SCANDICCI RINGRAZIA PER IL REGALO E

VOLA IN FINALE D´ECCELLENZA REGIONALE - I

RISULTATI DEL WEEKEND CASCIAVOLINO

03-04-2011 23:33 - news GIOVANILI

3 aprile, domenica -giornata amara per i colori biancazzurri che, dopo la sconfitta della prima

squadra nella trasferta di Ancona, vedono la propria Under 16 uscire con molto rammarico dal

campionato d'Eccellenza regionale; buoni risultati invece dalle altre gare -prima divisione, Under 16

eccellenza provinciale ed Under 14-, che hanno visto le squadre casciavoline tutte vittoriose:

Under 14 girone F

Mess. Toscane Casciavola - Pall. Montopoli 3-0 (25/13; 25/17; 25/18)

Gara in discesa per le ragazze di Sara Capone che hanno affrontato stamani le pari eta' della Pall.

Montopoli; in una partita dove era evidente il divario tecnico tra le due formazioni, l'allenatrice ha

potuto far giocare anche quelle bimbe che solitamente trovano meno spazio, ricavandone secondo

noi delle ottime indicazioni. Tutte infatti si sono fatte trovare pronte ed hanno saputo dare il loro

contributo alla vittoria.

Con la gara odierna la Mess. Toscane conferma il buono stato di forma e si consolida al secondo

posto nel girone F alle spalle del GS Elsasport.

Under 16 girone E

Pall. Cascina - CT Maceri Casciavola 2-3 (25/15; 22/25; 25/20; 23/25; 18/20)

Derby interminabile questa mattina tra il Cascina e la CT Maceri di capitan Di Lupo; confronto tra

due squadre completamente diverse, con le biancorosse piu' fisiche e le biancazzurre piu' tecniche,

alla fine ha vinto meritatamente la formazione ospite, ma visto come e' stato l'andamento del match,

questo poteva benissimo prendere tutt'altra piega. Sono state brave le ragazze allenate da Maria

Grazia, pur commettendo molti errori, a trovare alla fine la forza e la convinzione per aggiudicarsi 2

dei 3 punti in palio.

Primo set da dimenticare per Casciavola che subisce il buon avvio della formazione cascinese;

grande reazione invece nel secondo parziale, combattuto ma alla fine vinto dalle nostre atlete.

Terzo e quarto set ancora molto combattuti con molti scambi lunghi, che sono stati appannaggio

uno della formazione di casa ed uno di quella ospite. Gara dunque che arriva al tie break e si risolve

solo ai vantaggi, negando alla squadra allenata da Elena Martini la gioia della prima vittoria

stagionale in un derby.

Da segnalare l'impiego oggi come banda del secondo libero Alessandra Mosti (a detta di tutti

veramente brava) e l'ottima prestazione al centro di Irene Borsacchi.

Under 16 girone G

N.Pall. Pisa Casciavola - Pol. Casarosa 1-3 (25/23; 16/25; 18/25; 13/25)

Under 16 semifinale Eccellenza regionale

UP Scandicci - Staff Michelotti Casciavola 3-1 (21/25; 25/21; 25/22; 25/20)

Esce a testa alta da questa competizione la formazione targata Staff Michelotti, e lo fa di fronte ad

un UP Scandicci bravo per prima cosa ad approfittare dei regali serviti a piu' riprese su un piatto

d'argento dalla nostra formazione; avversarie sicuramente piu' costanti, piu' efficenti in ricezione

che alla fine hanno avuto ragione di Giulia Modena e compagne.

E c'e' da dire che il match era iniziato nel migliore dei modi per i nostri colori con un primo set vinto

d'autorita' schiacciando le avversarie ed accumulando anche 7-8 punti di vantaggio; nel secondo

invece si assisteva al prevedibile ritorno delle padrone di casa le quali conducevano per tutta la

frazione ne' piu' ne' meno come aveva fatto Casciavola nella prima. Nel terzo set la svolta: le

biancazzurre ospiti partivano bene, erano grintose al punto giusto e macinavano punti su punti

giocando veramente una pallavolo di alto livello; il vantaggio concretizzato a meta' set aumentava

poi fino al 17/22 in favore delle ospiti: qui la squadra di casa -che godeva dei pronostici della vigiliasecondo

noi aveva davvero paura di non farcela, l'allenatore dello Scandicci veniva richiamato piu'


volte dall'arbitro per proteste e comportamento antisportivo (chiamava spesso la doppia per il nostro

palleggiatore, urlava a palla in gioco mentre stavano per attaccare le nostre bande, cosa che ha

fatto spesso in tutti i finali di set); anche il segna punti e l'addetto al tabellone non erano da meno,

commettendo diversi errori che constringevano il direttore di gara a verificare di persona la

compilazione del referto-: erano questi tutti evidenti segni di nervosismo dei locali che sembravano

far preludere allo stesso finale del primo parziale, ma purtroppo per noi tutto questa confusione

giovava alla causa di chi l'aveva creata: commettendo errori anche banali, sbagliando tutto cio' che

si poteva sbagliare, con un pauroso black-out le nostre bimbe subivano un clamoroso parziale di 0-

8 e riuscivano a perdere 25/22 regalando letteralmente il set ad un avversario che sembrava gia'

cadaverico! Si mangiavano le mani in questa fase i numerosi supporters pisani che hanno fatto per

tutta la gara un tifo infernale: da questo punto di vista non sembrava di giocare fuori casa, anzi: la

gara del tifo l'abbiamo vinta senz'altro noi!

Come spesso succede, la squadra che fallisce il colpo del KO risente del contraccolpo psicologico e

nella quarta frazione, pur equilibrata come le altre, era palpabile nell'aria la delusione per

l'occasione appena sprecata; nonostante cio' le nostre bimbe tenevano bene per 2/3 di gara fino al

18 pari, momento in cui ancora una volta la maggiore compattezza della formazione fiorentina

faceva la differenza dando al set ed al match una piega irreversibile.

Non hanno comunque nulla da rimproverarsi le nostre bimbe, se non il buco nel terzo set: oggi

hanno dato tutto, non era certo facile giocare una gara secca ad eliminazione diretta di un

campionato competitivo come l'Eccellenza regionale Under 16. Oggi ci e' mancato quel pizzico di

cattiveria e di malizia in piu' -dentro ma anche fuori dal campo- che fa la differenza nei momenti

caldi tra la vittoria e la sconfitta. Le avversarie da questo punto di vista sono sicuramente piu'

affiatate e meglio supportate, e questo alla fine ha fatto pendere la bilancia dalla loro parte. Sono,

queste, lezioni che ci devono servire per il futuro.

Ci e' parso pero' scandaloso concedere di giocare una gara di questo livello -cui hanno assistito

oltre cento persone- in una palestra piccola come quella di Via Allende: con la gente assiepata ad

un metro dal rettangolo di gioco, con le finestre lato ovest da cui entrava luce diretta su meta'

terreno di gioco infastidendo parecchio chi si trovava in quell'area di campo, non era facile -

specialmente per chi su questo campo giocava per la prima volta- vedere bene la palla e seguire il

gioco.

Un plauso particolare meritano ancora una volta i nostri meravigliosi tifosi che anche oggi hanno

assiepato i bordi del campo, facendo sentire il proprio calore alla squadra: con i loro cori e con le

loro trombe hanno sostenuto per tutta la gara le nostre atlete, gioendo e soffrendo con loro. Anche

per loro -ma potrei dire per noi, visto che in mezzo c'ero anch'io- la delusione della sconfitta e' stata

forte, ma e' necessario ora metabolizzare velocemente questo passo falso e pensare subito all'altro

obbiettivo stagionale, il titolo provinciale pisano.

1° Divisione

Gabbaplast Casciavola - Alabastri Scali Volterra 3-1 (26/24; 22/25; 20/25; 21/25)

Vince ancora la prima divisione sul sintetico amico di via Pastore e lo fa con una buona prestazione,

direi di sostanza, contro un'avversario ostico che ha combattuto su tutti i palloni facendo

letteralmente sudare i tre punti alla nostra formazione. Cancellata cosi' in un sol colpo la brutta gara

dell'andata quando, dopo un ottimo primo set, Casciavola venne travolta 1-3.

Al rientro capitan Irene Bargi che riprende il suo posto al centro, con l'altro centrale Ilaria Macchia -

ancora una buona gara per lei-, Virginia Ghezzi in regia, opposto Giulia Piozzi, in banda Sara

Capone ed Eleonora Tanagli, libero Giulia Lo Gerfo.

Partiva bene Casciavola e, precisa negli appoggi ed attaccando spesso sulle bande, -con l'apporto

nel finale anche di Giulia Modena- si portava in vantaggio 1-0 vincendo il primo set ai vantaggi. Nel

secondo si assisteva ad un calo di concentrazione delle nostre atlete che consentiva alle ospiti di

prendere un buon margine di vantaggio che le nostre non riuscivano a colmare, fermandosi a 22

punti.

Nel terzo invece -cosi' come nel quarto- il pallino del gioco restava saldamente nelle mani della

squadra biancorossa, che con un gioco pulito riusciva a mantenere sempre un certo vantaggio sulle

volterrane, chiudendo il match sul 3-1. Con la vittoria odierna Casciavola si conferma al quarto

posto in classifica, migliore posizione ottenuta negli ultimi 3 anni.


Fonte: M.P. - Ufficio Stampa

Irene Borsacchi, centrale CT Maceri Under 16


Commenti

sempre forza 'PISA'

scritto da brains il 04-04-2011

Quando mercoledi' scorso e' partito il tam-tam degli sms per organizzare la trasferta di Scandicci ho

creduto ad un errore. - Probabilmente il service messaggi della Vodafone si e' inceppato ed ha

cominciato a sparare vecchi messaggi del marzo 2010' - mi sono detto.

Poi la cosa ha preso corpo e mi sono reso conto che non c'era nessun errore informatico, era tutto

vero!

Forse perche' il ns. modo di concepire la pallavolo (e lo sport giovanile in generale) si ispira a vecchi

principi, o forse perche' siamo solo dei vecchi nostalgici...fatto sta che quello che abbiamo seminato

negli anno scorsi continua a germogliare ogni volta che ce n'e' l'opportunita'.

Il principio decoubertiniano, comunque, lo sposiamo solo a meta', visto che le ns. squadre fino ad

oggi non hanno solo partecipato, ma spesso, molto molto spesso, hanno anche vinto. Questo non

vuol dire che non ci si ricordasse sempre che lo spirito sportivo deve prevedere, per quanto ci

riguarda, anche principi diversi dal 'tutto e subito' o dal 'tutto ad ogni costo'.

Questi principi che stanno alla base dello sport giovanile saranno per i nostri ragazzi una base

anche nella vita di domani. E' vero che gli esempi di oggi non aiutano, ma siamo convinti che i

nostri figli potranno formare una generazione che vuole fermamente costruirsi un futuro senza

calpestare il prossimo.

Piccolo accenno alla grande prestazione di carattere dell'U16 provinciale che ha fatto sua una

partita che per molti aveva la sorte segnata. Le ns. bimbe hanno sfoderato una prestazione 'tosta' e

sono riuscite a vincere ancora una volta. Brave davvero perche' 'tutte' oggi hanno dato il loro

contributo!

L'evento clou di ieri era la trasferta di Scandicci e voglio commentarlo qui perche' dopo dieci anni di

lavoro a Firenze mi viene il prurito non solo ad andarci ma mi crea fastidio anche collegarmi ad un

sito riferibile a quella provincia...

Non mi addentro in commenti tecnici ma voglio solo rilevare che quanto dice il nostro addetto

stampa e' l'esatta fotografia di quello che si e' visto in campo e fuori. Ci e' mancata quel pizzico di

cattiveria al terzo set; era gia' vinto e la partita avrebbe avuto sicuramente un altro esito. Sara' per

la prossima.

Da notare il solito spirito dei fiorentini che, mio malgrado, conosco benissimo. Si sentono il centro

del mondo e vogliono vincere sempre loro. Sorteggi di 'comodo', calendari discutibili, palestre

'trappola'....allenatori che urlano in faccia all'attacante avversario ogni volta che salta in attacco

(facendo finta di dirigere il proprio muro.... questi mezzucci li conosciamo bene ed hanno poco di

sportivo). Tutto questo non ha a che fare con lo sport giovanile, ma la sportivita' nel nostro

capoluogo di regione a volte la dimenticano!!

Basta cosi' senno' dicono che noi pisani rosichiamo perche' abbiamo perso, sara' anche cosi' ma la

nostra squadra ha giocato alla pari con la corrazzata fiorentina e non avrebbe demeritato se avesse

vinto la partita. In ogni caso Forza PISA, forza casciavola e in bocca al lupo a chi prosegue

l'avventura.

il grande spettacolo dell'under 16 regionale

scritto da Libero il 04-04-2011

Roba da torte:una palestra che era piu' piccola del giardino di casa mia,qnd a poche centinaia di

metri ne hanno una dove gioca la serie C maschile,senza nemmeno delle strutture x sedersi,cn la

luce del sole che dava noia sia al pubblico che alle giocatrici,la rete che sembrava un tramaglio x i

pesci,un individuo che "mlt sportivamente" nascondeva il pallone qnd il Casciavola doveva andare

in battuta...la cornice ideale x giocare una semifinale provinciale,cn una federazione cosi' super

partes la continuita' del movimento pallavolistico e' garantita sicuramente;meditate gente meditate!!!

... ma non creiamoci alibi

scritto da the longest il 05-04-2011

Quello che scrivete e' tutto vero, ma e' altrettanto vero che queste situazioni possono capitare, la


forza dei singoli e della squadra si vede anche nel come queste situazioni vengono affrontate.

In definitiva non ci hanno rubato niente, se fossimo stati un po' piu' cinici i loro giochetti sarebbero

rimasti tali e sarebbero sembrati persino patetici... invece e' indubbio che ancora qualcosa ci

manca: un gruppo nato quest'anno non puo' avere l'affiatamento di una squadra come lo scandicci

che gioca insieme da molti anni, e questo lo si vede proprio in quei frangenti di massima tensione

dove il minimo errore si paga salato, eccome!

Comunque alle nostre bimbe dico ancora brave, brave, brave!


ct maceri

gli sponsor


IL VIAGGIO DELLA SPERANZA SI INFRANGE SULLA

COSTA ADRIATICA, NAUFRAGA LA BARCA

CASCIAVOLINA

03-04-2011 12:05 - news B1

Serie B1 femminile girone C

Edilcost Ancona - Ct Maceri Casciavola3-125-22 25-21 26-28 25-19

Edilcost Ancona: Beccaceci, Carloni, Garbet, Genangeli, Grassano, La Padula, Ortolani,

Padua, Trillini, Zannini, Zagaglia.

All. Zanoni 2° All. Cremascoli Dir. Pincini

Ct Maceri Casciavola: Baldaccini, Di Cristo, Mendola, Bianchi, Parra, Vicinanza, De Bellis,

Devetag, Zuccarelli, Toni, Canella, Pollastrini, Ricoveri, Ruberti.

All. Grezio 2° All. Ficini Dir. Nannipieri

Quello ad Ancona era un vero e proprio viaggio della speranza per la Ct Maceri alla quale

necessitava fare punti per poter mantenere in vita le esigue possibilita' di salvare la categoria; cosi'

purtroppo non e' stato ed il suo destino appare oramai scritto. Ancora una volta la squadra

casciavolina ha messo in mostra tutti i propri limiti, sia tecnici sia, se non soprattutto, caratteriali; lo

ha fatto di fronte ad una squadra avversaria che non aveva piu' obiettivi da proporsi o da

raggiungere, una squadra che e' parso palese essere scesa in campo con scarse motivazioni, una

squadra che si e' limitata a fare il proprio compitino e niente di piu', una squadra quella marchigiana

che ha pero' dimostrato, diversamente da quella toscana, di saper essere squadra. Si', perche la Ct

Maceri ha purtroppo ancora una volta dato l'impressione di non essere un gruppo unico, di essere

invece un insieme di reparti stagni che poco comunichino e meno collaborino; poche le volte che

insieme si gioisca per una giocata vincente, ancor piu' rare quelle in cui si solidarizzi nei momenti di

difficolta', manca tutto cio' che sarebbe indispensabile per poter essere, o pretendere di essere, una

squadra vincente. Non e' questa constatazione il pretesto o la volonta' per far ricadere sulle atlete il

cumulo delle responsabilita' per una stagione agonistica che piu' negativa non poteva essere; certo,

anche le atlete non possono esimersi dall'assunzione della loro parte di colpe, come non puo'

tirarsene fuori lo staff tecnico; ma chi senza alcun dubbio e piu' degli altri ha maggiormente da

recitare il mea culpa questa e' la societa' e la sua dirigenza, coloro i quali a questa squadra hanno

dato vita, sopravalutandone alcuni aspetti sottovalutandone molti altri.

Trovandola specchio fedele della gara per la cronaca ci affidiamo a quella riportata sul sito

marchigiano:

Vince 3-1 l'Edilcost Ancona contro la CT Maceri Casciavola penultima in classifica (seppure a pari

merito con il fanalino di coda Marsciano a quota 7). Prestazione senza infamia e senza lode delle

ragazze di coach Zanoni, che hanno regolato le ospiti toscane in quattro set, anche se forse la

partita poteva essere chiusa gia' alla fine del terzo parziale.

Il primo set comincia all'insegna dell'equilibrio ed alla prima interruzione tecnica l'Edilcost e' avanti 8-

7. Di li' in poi le doriche accumulano un piccolo vantaggio, nell'ordine dei due-tre punti, che viene

confermato anche al secondo time out (16-13). Il set scivola via senza intoppi ed alla fine l'Edilcost,

si impone 25-22. Nel secondo parziale e' il Casciavola a condurre subito i giochi, tanto che alla

prima sospensione le toscane guidano 8-4.

Anche dopo il rientro in campo l'Edilcost sembra non riuscire a ridurre il gap, cosi', al time out

tecnico successivo, il vantaggio per le ospiti rimane quasi invariato (16-13). Sul 20-16 per le atlete di

coach Grezio, pero', l'Edilcost trova la spinta giusta per agganciare e sorpassare le pisane, grazie

soprattutto ad un paio di muri di Maria Elena Ortolani (top scorer del match on 23 punti). Casciavola

prova a rifarsi sotto fino al 21-22, ma l'Edilcost non si lascia sorprendere e chiude il parziale in

proprio favore con il punteggio di 25-21. Il terzo set pare essere quello decisivo, poiche', dopo

poche battute, l'Edilcost e' sopra 6-1. A questo punto, pero', l'allenatore toscano effettua un cambio


che, in qualche modo, complica le cose per le padrone di casa, regalando nel contempo nuova linfa

alle avversarie: esce l'impalpabile opposta De Bellis, le subentra la prestante e giovane Ruberti.

Proprio la neo entrata suona la carica per le sue compagne, rendendosi protagonista dell'inattesa

rimonta. La parita' arriva a quota 10, in seguito e' lotta punto a punto. Per la cronaca, al secondo

time out tecnico, l'Edilcost e' sopra di una lunghezza (16-15). Il set prosegue senza che nessuna

delle due squadre riesca a staccare l'altra, per cui si arriva alle fasi finali con le due compagini

appaiate. E' l'Edilcost, pero', ad avere ben tre occasioni di vincere il set (sul 24-23, sul 25-24 e sul

26-25), ma e' imprecisa e non riesce a sfruttarle come si converrebbe. Non commette lo stesso

errore il Casciavola che, al primo set point disponibile, chiude il parziale in proprio favore (28-26).

Per fortuna l'Edilcost non si fa condizionare dall'infelice esito del terzo set e nel quarto non concede

nessuna speranza alle rivali. Al primo time out le doriche sono avanti 8-3, al secondo 16-8. Il

parziale termina 25-19 per Silvia Trillini e socie, che conquistano l'intera posta in palio.

Cosa si puo' aggiungere? possiamo dire che la Ct Maceri e' stata ancora una volta brava a farsi

male con le sue stesse mani, come nel secondo set quando sul 20-16 a suo favore ha subito un

brek negativo di 1-9 sbagliando di tutto e di piu' specie in fase di attacco; gli errori in questo

fondamentale al termine saranno ben 21 e l'uniche ad avere un saldo positivo saranno Devetag (17

p.) e Ruberti (6 p.) per quel poco che ha giocato.

La matematica non condanna ancora definitivamente la Ct Maceri anche se e' pero' utopistico

pensare, anche alla luce della prova odierna, di poter recuperare al Narni sei punti di svantaggio

nelle sole quattro giornate che rimangono di qui alla fine; pero' un obiettivo, e non da poco, ancora

possibile da raggiungere esiste, quello di non chiudere all'ultimo posto della classifica il proprio

girone. Terminare il campionato occupando la tredicesima posizione potrebbe aprire lo spiraglio ad

un eventuale ripescaggio nella categoria, ed allora quale miglior occasione di quella che si presenta

sabato prossimo quando la formazione casciavolina ospita sul campo amico la squadra del

Marsciano, colei che e' l'unica e diretta concorrente a tagliare vittoriosamente quel traguardo.

Obiettivo raggiungibile solo per se ci sara' comune intento fra tutte le componenti.

Forza ragazze, forza Casciavola!.

Fonte: Petrini Gabriele Ufficio Stampa


Commenti

Percorso di purificazione, ovvero come migliorare facendo tesoro dei propri errori.

scritto da Daniele il 04-04-2011

Facciamo un passo indietro, cioe' quando prima di vedere la partita arrivi in palestra durante il

riscaldamento. Sentire da lontano come le nostre picchiano forte nel pallone, sembra una squadra

maschile. Quando poi entri e vedi come ad esempio, anche a confronto di quelle forti come il

S.Casciano, come le nostre stanno alte sulla rete, ti sembra impossibile che la classifica sia quella

che e'. Poi inizia la partita e mentre le avversarie fanno il loro compitino minimo per portare a casa il

risultato, per noi tutto si fa difficile, il gioco non scorre, la squadra diventa subito nervosa, arrivano

errori banali e quando sei sotto di qualche punto allora si che diventa impossibile credere nelle

proprie capacita'. Senza entrare in analisi tecnico/tattiche, e qui avremmo molto da parlare, anche

ovviamente da semplici appassionati, per me la squadra e' molto piu' forte di quello che dice la

classifica e credo che ancora prima di andare ad analizzare il singolo rendimento delle atlete,

bisognerebbe prima mettere sotto mirino la conduzione tecnica, che secondo il mio modesto parere

non ha saputo valorizzare a dovere l'organico a disposizione. Poi l'analisi di un paio di ruoli chiave

potrebbe completare il giudizio, ma non scordiamoci che una squadra giovane come questa non

smette mai di imparare se messa sotto la conduzione di qualcuno che crede in questa teoria.

Credo che il mai dimenticato prof. Claudio Piazza andrebbe a nozze con un gruppo di giovani cosi'

ben strutturato. Mi rimane da fare i complimenti alla dirigenza che e' riuscita a creare un gruppo

ottimo e sperando in extremis nella salvezza, credo comunque che i risultati in futuro arriveranno.


ASEL

ct maceri

gli sponsor


SCANDICCI-CASCIAVOLA SPAREGGIO PER LA

FINALE D´ECCELLENZA REGIONALE UNDER 16 -

TUTTE LE GARE GIOVANILI E 1° DIVISIONE

01-04-2011 23:41 - news GIOVANILI

1° aprile, venerdi' - Match-clou della giornata senz'altro la semifinale di Eccellenza regionale Under

16 domenica pomeriggio; giocano sabato la 1° divisione e l'Under 13 girone B, mentre domenica

saranno di scena le 2 Under 14 e le 2 Under 16 provinciali. Riposo forzato per l'Under 12 e l'Under

13 di Sara Capone:

Under 13 girone B

Messaggerie Toscane Casciavola - Pall. Cascina ---> Casciavola, sab. 02/04 ore 15,30

Under 14 girone F

Messaggerie Toscane Casciavola - Pall. Montopoli ---> Casciavola, dom. 03/04 ore 9,30

G.S. S.Giuliano - Mediolanum Casciavola ---> Arena Metato, dom. 03/04 ore 11,00

Under 16 girone E

Pall. Cascina - CT Maceri Casciavola ---> S.Frediano a 7°, dom. 03/04 ore 11,00

Under 16 girone G

N.Pall. Pisa Casciavola - Pol. Casarosa ---> Casciavola, dom. 03/04 ore 11,00

Under 16 Eccellenza regionale - semifinale

U.P. Scandicci - Staff Michelotti Casciavola ---> Scandicci, dom. 03/04 ore 17,00

1° divisione

Gabbaplast Casciavola - Alabastri Scali Volterra ---> Casciavola, sab. 02/04 ore 18,00

Primo weekend di aprile con i vari campionati che si avviano alla chiusura; in Under 16 siamo

arrivati alle prove senza appello: domenica e' in calendario il big match di Eccellenza regionale a

Firenze contro l'U.P. Scandicci, chi vince va avanti, chi perde va a casa. Partite giocabili per

entrambe le Under 14 impegnate contro Pall. Montopoli e GS S.Giuliano, mentre in Under 16

eccellenza provinciale derby cascinese tra le ragazze di Maria Grazia e la Pall. Cascina di Elena

Martini, in una delle due sfide incrociate tra le societa' biancazzurra e biancorossa (l'altro match e'

quello di Under 13 che vede la formazione di Sara Paoletti ospitare le pari eta' del capoluogo

comunale).

Per chiudere, in prima divisione gara interna contro l'Alabastri Volterra, che all'andata ci batte'

abbastanza nettamente; fu una delle peggiori gare della nostra formazione, che dopo un ottimo

primo set subi' un po' la pressione dell'ambiente volterrano molto... "caldo", per usare un

eufemismo, e venne sconfitta 3-1. Siamo sicuri che Irene Bargi & C sapranno far valere il fattore

campo e cancellare la brutta prestazione dell'andata.

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa


ct maceri

gli sponsor


UNDER 18 REGIONALE VITTORIOSA ANCHE AD

AREZZO

31-03-2011 00:23 - news GIOVANILI

31 marzo, giovedi' - una partita che gia' sulla carta non sembrava molto insidiosa si e' poi rivelata

una passeggiata per Casciavola, che con il minimo sforzo ha avuto ragione del Saione Arezzo;

sono arrivati dunque altri 3 punti che confermano la nostra formazione al primo posto a punteggio

pieno nel girone B dell'Under 18 regionale:

Under 18 regionale girone B

Acs Saione Pall. Ar - CT Maceri Casciavola 0-3 (7/25; 9/25; 7/25)

CT Maceri Casciavola: Rosalba VICINANZA, Virginia GHEZZI, Margherita ANDREOTTI, Ilaria

MACCHIA, Sofia DEVETAG, Agata ZUCCARELLI, Francesca DE BELLIS (K), Erica RICOVERI

(L). 1° all. Fabrizio Grezio, 2° all. Davide Panicucci, dir.acc.uff. Carlo Nannipieri.

Partita assolutamente senza storia quella che opponeva ieri sera Beba De Bellis & C alle pari eta'

del Saione Arezzo. I punteggi sono molto eloquenti dei valori espressi in campo dalle due

compagini, ed i soli 23 punti messi insieme dalle padrone di casa nell'intero arco della gara

testimoniano che quello di ieri sera e' stato poco piu' di un allenamento per le nostre atlete, le quali

comunque hanno giocato molto concentrate per tutto l'arco del match non adeguandosi al livello

tecnico delle avversarie.

Test poco probante dunque, ma in ogni caso buona prestazione in tutti i fondamentali per l'intera

squadra: battuta, ricezione, difesa, appoggi, distribuzione del gioco, attacchi, pallonetti, muro, le

nostre bimbe hanno fatto vedere ieri sera un bel repertorio di quello che sanno fare.

Da segnalare l'esordio in questa categoria per il centrale dell'Under 16 regionale Ilaria Macchia, che

ha giocato tutti e tre i set con pochissime sbavature: brava Ila!

Fonte: M.P. - Ufficio stampa


Ilaria Macchia, buon esordio in U18


ct maceri

gli sponsor


TRASFERTA IN TERRA ARETINA PER L´UNDER 18

REGIONALE

29-03-2011 23:35 - news GIOVANILI

29 marzo, martedi' - Lunga trasferta domani -la piu' lontana del girone- per la formazione allenata

da Fabrizio Grezio:

Under 18 regionale girone B

Acs Saione Pall. Arezzo - CT Maceri Casciavola ---> Arezzo, mer 30/03 ore 19.30

Dobbiamo innanzi tutto ringraziare la societa' ospitante -nella persona del Sig. Brizzi- per aver

acconsentito ad anticipare l'orario di inizio della gara dalle 20.45 -come era inizialmente previstoalle

19.30, permettendoci cosi' di rientrare a Casciavola ad un'ora decente.

Trasferta che sotto l'aspetto tecnico si presenta insidiosa in quanto, causa alcuni infortuni e vista la

fondamentale gara di Eccellenza Under 16 di domenica prossima, molte atlete di questa formazione

che sono parte integrante anche dell'Under 18 non saranno della partita domani perche' tenute

precauzionalmente a riposo.

La partenza della comitiva biancazzurra e' prevista per le 15.30 dalla palestra comunale di via

Pastore.

Alle nostre ragazze ed a tutta la delegazione pisana il nostro consueto IN BOCCA AL LUPO! (...

crepi il lupo)

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa


ct maceri

gli sponsor


MESSAGGERIE TOSCANE UNDER 13, BATTUTA

D´ARRESTO CONTRO LA CAPOLISTA

28-03-2011 23:01 - news GIOVANILI

28 marzo, lunedi' - si e' giocata oggi la gara di campionato Under 13 girone B originariamente in

calendario per sabato scorso tra la nostra formazione guidata da Sara Paoletti e la Scuola Pall.

Folgore:

Under 13 girone B

Scuola Pall. Folgore - Mess. Toscane Casciavola 3-0 (parziali non disponibili)

Esce sconfitta con un secco 3-0 la formazione biancazzurra dal campo di S.Miniato: una gara

caratterizzata, per quanto riguarda la nostra formazione, da parecchi alti e bassi, dove insieme ad

alcune cose buone sono stati commessi parecchi, troppi errori che hanno pesato sull'andamento del

match. C'e' da dire che le padrone di casa giallorosse sono apparse tutt'altro che irresistibili, ma le

nostre bimbe, in evidente giornata-no -continuando purtroppo sulla stessa falsariga della gara

Under 14 di domenica- si sono rivelate oggi troppo incostanti, non riuscendo a giocare come sanno.

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa

Camilla De Marco, Mess.Toscane Under 13


ct maceri

gli sponsor


IL BECCHINO PUO´ ANCORA ATTENDERE: IL MALATO

PRENDE UN BEL BRODINO CALDO E PER ORA

SOPRAVVIVE

28-03-2011 11:36 - news B1

Serie B1 femminile girone C

CT Maceri Casciavola PI - Nuova Oma Val di Magra 3-2 (20-25 14-25 25-16 25-19 15-13)

Nuova Oma Val di Magra: Boriassi, Brignole, Castellano, Cecchinelli, Cordiviola, Iosco,

Mazziotta, Papa, Pisani, Ruffini, Vergassola, Leonardi.

All. Marselli 2° all. Saccomani Dir. Bertolini

Ct Maceri Casciavola: Baldaccini, Di Cristo, Mendola, Bianchi, Parra, Vicinanza, De Bellis,

Devetag, Zuccarelli, Toni, Canella, Pollastrini, Ricoveri, Ruberti.

All. Grezio 2° all. Panicucci Scout. Ficini Dir. Nannipieri

Ore 18.53 di sabato 26 marzo: un'aria tetra e gelida investe la palestra comunale di via Pastore,

brividi e tremori di freddo corrono lungo la schiena di tutto il popolo casciavolino, di chi e' in campo e

di chi e' sulle tribune. Tutto questo nasce dalla cupa sensazione di non potercela piu' fare, di stare

perdendo qualsiasi speranza di tenere in vita qualcosa che ti e' caro; come si suol dire, ormai il

morto e' nella bara. Funerei presagi che non sono frutto di un innato pessimismo ma dal prendere

atto della reale situazione che in quel momento si presenta davanti ai tuoi occhi. L'emotivita' deve

essere pero' controbilanciata dalla razionalita' di chi e' predisposto ad evitare una morte prematura,

da chi deve avere la freddezza di mettere in atto tutte le cure possibili. E' cosi' che lo staff decide di

tentare il tutto per tutto affidando quelle cure ad una "bimbetta", una bimbetta che pero' ha nel suo

Dna qualche mezzo chilo di palle in piu' da mettere.. in campo e da far valere. La piu' giovane del

gruppo si pone amorevolmente al capezzale del paziente, lo prende per mano e gli serve un bel

brodino caldo; fra la meraviglia di tutti il malato comincia a rifiatare, il suo colorito si fa piu' roseo,

riesce ad aprire gli occhi e poi, quasi in modo miracoloso, si rialza e cammina.

Ore 20.16 del solito sabato: tutto il popolo casciavolino, sia chi era in campo chi era sulle tribune,

puo' lasciare la palestra fra grandi sospiri di sollievo perche' ha ricevuto la notizia che il paziente

riuscira' a superare le nottate che di qui mancano fino al prossimo sabato, fra rincuoranti pacche

sulle spalle ben coscienti di averla, per il momento, scampata bella!

Traduzione.

Sabato 26 marzo la Ct Maceri ospita la Nuova Oma in un turno di campionato che per lei e' vitale;

per continuare a mantenere accesa la fiammella della speranza necessita ottenere una vittoria,

meglio se a punteggio pieno. Sulla carta l'impresa non e' impossibile e sono i numeri a dirlo, la

squadra ospite e' infatti appena al di sopra della zona rossa della classifica con i suoi 18 punti. Non

tutto pero' fila liscio alla vigilia dovendo la formazione biancoazzurra fare a meno per infortunio del

capitano Baldaccini e non essendo Canella nelle migliori condizioni fisiche.

Grezio manda in campo Parra play ed in diagonale Canella, Di Cristo e Mendola al centro, Ruberti e

Devetag in posto quattro, Pollastrini libero.

L'inizio non e' certo dei piu' incoraggianti; si arriva al 1° t.o. sotto 4-8 conseguenza piu' dei nostri

errori che dei meriti delle avversarie. Qualche sintomo di reazione si intravede e si arriva al 2° t.o.

con lo svantaggio dimezzato sul 14-16; la risalita purtroppo e' solo illusoria perche' la Nuova Oma

allunga di nuovo fino al 17-21 e poi chiude il 1° set sul 20-25.

E' qui che sorgono cupe sensazioni, gli sguardi delle casciavoline non si incrociano, si ha gli occhi

della speranza rivolti verso l'alto auspicandosi che un bagliore, un filo di luce possa accendere il

coraggio di uscire dal tunnel.

Purtroppo l'inizio del 2° set e ancor peggiore di quello precedente. Subito sotto 0-3, Grezio chiede

tempo ed inserisce Toni al posto di Ruberti e poi sul 1-7 De Bellis da' il cambio a Canella. Quello


che non cambia e' pero' il trend della gara; Ct Maceri sotto 3-8 al 1° t.o., 10-16 al 2° ed un umiliante

14-25 finale.

Il silenzio in palestra si fa assordante ed e' interrotto solo da qualche flebile sussurro di gioia da

parte ospite; il destino della Ct Maceri sembra oramai scritto.

Grezio spara una delle ultime cartucce rimastegli a disposizione e decide di mandare in campo la

giovanissima Zuccarelli ('95). Incredibile ma vero la gara assume tutt'altra fisionomia; la "bimbetta"

prende il coraggio a due mani, attacca ogni palla come fosse quella decisiva, incamera una sequela

di punti e trascina le compagne verso una impensabile rimonta nel terzo set. Ct Maceri avanti 8-4 al

1° t.o. e 16-9 al 2° e capace poi di gestire il vantaggio accumulato fino ad imporsi 25-16.

Il barlume della speranza si riaccende in tutti. Inizio quarto set lottato punto su punto con la Nuova

Oma avanti al 1° t.o 7-8 mentre al 2° t.o. sono avanti Pollastrini e compagne 16-13, un vantaggio che

ancora una volta sono capaci e brave a saper gestire per chiudere il parziale avanti 25-19, portarsi

quindi sul 2-2 e rinviare il tutto al tiae-break sperando in un contraccolpo psicologico delle liguri.

Speranza ancora una volta delusa perche' le ospiti non hanno intenzione di fare sconti tantomeno

regali a nessuno. Il quinto e decisivo set e' agonisticamente incandescente; inizialmente si lotta sul

filo dell'equilibrio con prima le casciavoline avanti 5-4 e poi raggiunte sul 8-8. A questo punto sono

le ospiti a dare una forte sterzata portandosi avanti 8-11 ed a far pensare che il risultato penda tutto

dalla loro parte. Si' sembrare, perche' la Ct Maceri trova lo scatto d'orgoglio che prima le riporta sul

12 pari e poi consente loro di chiudere set e gara avanti 15-13.

Lo scampato pericolo fa esplodere di gioia il clan casciavolino che grazie a questi due punti

conquisti per il rotto della cuffia lascia la maglia nera della classifica al Marsciano ed accorcia le

distanze dal Narni, mantenendo ancora vive le seppur minime speranze rimastegli.

E' quella con il Val di Magra la seconda vittoria ottenuta sul campo amico, vogliamo o no ragazze

provare a farne una anche fuori delle mura di casa? Vogliamo o no ragazze metterci di buzzo buono

per provare a farne due consecutive? Bene, la trasferta di sabato prossimo ad Ancona e' senz'altro

ostica come e' pero' certo che non si tratta di un avversario trascendentale e quindi di una missione

non impossibile,; vogliamo si o no ancora crederci tutti convintamente?.

Forza ragazze, forza Casciavola!

Fonte: Petrini Gabriele Ufficio Stampa


Agata Zuccarelli


Commenti

LARGO AI GIOVANI !!

scritto da alessandro il 29-03-2011

veramente brava AGATA ZUCCARELLI! non ero li', ma e' quello che ho sempre detto a tutti,

GIOVANI DI TALENTO E DI LIVELLO e di sacrificio ad ogni allenamento!! COMPLIMENTI AGATA.

Do' un grande in bocca al lupo a ALESSIA PAPESCHI infortunatasi domenica, anche lei

giovanissima (97) e atleta interessantissima; questo e' il nostro lavoro: valorizzare queste giovani di

TALENTO! un saluto alla squadra di maria grazia under 16 provinciale: e' bello soffrire ma vincere

tutti insieme. COMPLIMENTI! un saluto ALESSANDRO

Forza Agata, forza Casciavola!

scritto da Daniele il 30-03-2011

E' una grande soddisfazione che l'impresa della speranza sia affidata ad una giovane come Agata.

Gia' nell'ultimo match dell'Under 18 l'avevo vista molto pimpante anche se reduce dall'infortunio e

questa promozione sul campo e' veramente un buon auspicio per la sicura salvezza. Forza Agata e

forza Casciavola.


ASEL

ct maceri

gli sponsor


GIOVANILI E 1° DIVISIONE: 4 VITTORIE E 2 SCONFITTE

IL BILANCIO DI QUESTO WEEKEND

27-03-2011 23:08 - news GIOVANILI

27 marzo, domenica - bilancio tutto sommato positivo per le formazioni casciavoline, compreso il 3-

2 in rimonta della 1° squadra in B1 di cui parleremo nel prossimo articolo.

Bella e perentoria affermazione della 1° divisione, una vittoria ed una sconfitta per le Under 14,

vincono le Under 16 a parte la N.Pall. Pisa; rinviata a domani la gara di Under 13 girone B contro la

Scuola Pall. Folgore:

Under 14 girone F

CUS Pisa giallo - Mess. Toscane Casciavola 1-3 (25/21; 16/25; 17/25; 16/25)

Bella partita tra due squadre di valore simile, con la nostra formazione che si e' aggiudicata

meritatamente la vittoria sia per il buon gioco espresso sia perche' le avversarie hanno giocato

provando nuovi schemi -come l'inserimento del palleggiatore unico- e commettendo ovviamente

molti errori: anche le nostre bimbe stanno gia' provando da tempo in allenamento dei nuovi schemi

di gioco, ma per ora l'allenatrice Sara Capone ha preferito non metterli in pratica in gara; con questa

vittoria Alice Corti & C. rimangono agganciate ai piani alti di questo girone F.

Mediolanum Casciavola - Pol. La Perla 1-3 (14/25; 25/23; 9/25; 16/25)

Sempre nel girone F battuta d'arresto invece per L'Under 14 targata Mediolanum che perde in casa

contro le montecalvolesi della Perla. Diciamo subito che non ci aspettavamo questa sconfitta, o

meglio non ci aspettavamo che maturasse cosi' come si e' verificato: in settimana infatti e in special

modo venerdi' la nostra formazione si era allenata bene dimostrando un buon stato di forma,

giocando un'ora abbondante di partitella in famiglia nella quale tutte le bimbe erano apparse molto

concentrate. Nella gara di stamani invece dopo un primo set non giocato benissimo, nel secondo

parziale si assisteva ad un'autentica battaglia sportiva che vedeva le ragazze biancazzurre

spuntarla sul filo di lana. Si pensava quindi che sull'onda della bella vittoria le nostre bimbe

continuassero anche nel terzo set, invece la resa era pressoche' totale; un po' meglio nel quarto,

ma ormai le avversarie avevano preso il largo chiudendo a proprio favore il match.

Under 16 girone E

CT Maceri Casciavola - CRD Ospedalieri 3-1 (25/17; 25/16; 14/25; 25/18)

Ritorna prontamente al successo la CT Maceri di Maria Grazia a spese di un discreto Ospedalieri; le

nostre ragazze hanno disputato tutto sommato una buona gara, commettendo pero' qualche errore

di troppo specialmente nel terzo parziale e consentendo alle avversarie -tecnicamente inferiori alla

nostra formazione- di aggiudicarsi il set e rientrare in partita. Fortunatamente pero' poi i giusti

equilibri venivano ripristinati ed il quarto set era nuovamente appannaggio di Francesca Di Lupo &

compagne, che cosi' chiudevano il match sul 3 a 1.

Partita nella partita il derby dei play Del Giudice tra Chiara (Casciavola) ed Elena (Ospedalieri), che

non si sono certo risparmiate (ne' nel gioco ne' nelle... occhiatacce!) ed hanno giocato entrambe

bene. Tra le file casciavoline da segnalare la positiva prova del libero Silvia Tortorella che oggi ha

sbagliato veramente pochissimo.

Under 16 girone G

Pol. Gatto Verde - N.Pall. Pisa Casciavola 3-1 (25/17; 23/25; 25/15; 25/15)

Under 16 regionale girone D

Staff Michelotti Casciavola - Azzurra Volley S.Casciano 3-0 (25/8; 25/20; 25/6)

Si chiude con la gara odierna -ininfluente per entrambe le squadre ai fini della posizioni che contanola

seconda fase dell'Eccellenza regionale Under 16; continua purtroppo l'emergenza infortuni per la

nostra formazione: tra sabato e domenica infatti sia Alessia Papeschi -leggera distorsione alla

caviglia destra- che Giulia Piozzi -mal di schiena- hanno avuto non pochi problemi, mettendo

seriamente in difficolta' l'allenatrice per quanto riguarda il sestetto da mettere in campo.


Alla fine Alessia ha comunque recuperato e, pur non al 100%, ha disputato l'intero match evitando

comunque di forzare.

Partita subito in discesa per Giulia Modena & C. che, oggi molto ficcanti in battuta, mettevano alle

corde la ricezione dell'Azzurra che dimostrava parecchi limiti in questo fondamentale. Molto attente

in difesa, precise negli appoggi e negli attacchi sia al centro che sugli esterni che da zona 6, le

ragazze in maglia rossa non davano scampo alle fiorentine non permettendo loro di raggiungere

neanche la doppia cifra.

Nella successiva frazione le ospiti si scuotevano un po' e cominciavano ad alzare sensibilmente la

% di ricezioni positive riuscendo ad imbastire valide azioni di gioco; la gara si faceva un po' piu'

equlibrata con le nostre bimbe che comunque tenevano sempre in mano il pallino del gioco ed

accumulavano un buon vantaggio. Il S.Casciano pero', dopo essere andato a ben 10 punti di

svantaggio, con un paio di turni di battuta ben sfruttati riusciva a recuperare ben 7 lunghezze

portandosi sul 21/18 e riaprendo di fatto il set; time out chiesto in questa fase da Cristina che

riordinava le idee alla squadra, la quale poi in campo ritrovava la giusta concentrazione riprendendo

le redini del gioco e chiudendo senza affanni sul 25/20.

Nel terzo -ed ultimo- parziale si assisteva poi nuovamente ad un monologo casciavolino con tutte le

nostre atlete che indistintamente -a parte un paio di errori- battevano forte e bene mettendo ancora

in difficolta' il San Casciano. Solo 6 alla fine i punti racimolati dalle ospiti in questa ultima frazione,

ospiti che alla fine visibilmente demoralizzate mollavano un po' di fronte allo strapotere casciavolino.

1° Divisione

Gabbaplast Casciavola - Gatto Verde Calcinaia 3-1 (25/22; 25/14; 15/25; 25/23)

Bella partita sabato sera sul sintetico amico di via Pastore tra la nostra formazione -in pratica

l'Under 16 regionale- e la formazione del Gatto Verde, che ci precedeva in classifica di 2 punti; la

societa' biancazzurra voleva una vittoria per scavalcare le avversarie di turno e raggiungere il 4°

posto -prima tra le squadre cosiddette "di 2° fascia"- e cosi' e' stato: le nostre ragazze hanno

disputato una gara di alto livello, tenendo sempre alto il ritmo del gioco e costringendo le pur

esperte avversarie all'errore; migliore in campo tra le ospiti sicuramente il centrale Margherita

Andreotti, la quale sia in battuta che al muro che negli attacchi al centro ha veramente macinato

parecchi punti.

Dopo i primi due parziali appannaggio del Casciavola, nel terzo subentrava tra le file della nostra

formazione un po' di stanchezza che faceva abbassare il ritmo e la qualita' delle giocate,

permettendo alle ospiti di portarsi sul 2-1 nel conto dei set.

La quarta frazione era forse la fase piu' bella e combattuta di tutta la gara, con le due squadre

sempre molto vicine nel punteggio, con giocate anche molto belle da entrambe le parti, con il

pubblico, specialmente quello di Calcinaia (parecchio rumoroso e a dire la verita' -ci duole dirlo- non

sempre correttissimo: con trombe e tamburi suonavano anche a palla in gioco quando questa si

trovava nella nostra meta' campo, ed anche al momento della battuta delle nostre atlete) che

incitava e spingeva con ogni mezzo la propria squadra: questa bolgia pero' non disturbava piu' di

tanto le nostre ragazze, molte delle quali sono abituate a ben altre pressioni, per cui nella fase clou

le casciavoline trovavano il break giusto per aggiudicarsi parziale e vittoria finale.

Nota negativa l'infortunio -proprio nell'azione dell'ultimissimo punto- all'attaccante Alessia Papeschi:

per lei, come gia' detto nel commento alla gara dell'Under 16 regionale, una distorsione non grave

alla caviglia destra.

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa


Chiara Del Giudice, palleggiatore CT Maceri Under 16


ct maceri

gli sponsor


GLI IMPEGNI DEL WEEKEND PER LE SQUADRE

BIANCAZZURRE

25-03-2011 12:16 - news GIOVANILI

25 marzo, venerdi' - nel giorno del Capodanno Pisano di medievale memoria, consueto

appuntamento con la presentazione delle gare di giovanili e 1° Divisione in programma tra sabato e

domenica.

A riposo l'Under 12 e l'Under 13 targata Apollo13, sono comunque sette le formazioni biancazzurre

impegnate questo fine settimana:

Under 13 girone B

Scuola Pall. Folgore - Messaggerie Toscane Casciavola ---> S.Miniato, dom. 27/03 ore 9,30

Under 14 girone F

CUS Pisa giallo - Messaggerie Toscane Casciavola ---> Pisa-Palacus via Ridolfi, sab. 26/03 ore

16,00

Under 14 girone F

Mediolanum Casciavola - Pol. La Perla ---> Casciavola, dom. 27/03 ore 9,30

Under 16 girone D

CT Maceri Casciavola - CRD Ospedalieri Pisa ---> Casciavola, dom. 27/03 ore 11,00

Under 16 girone G

Pol. Gatto Verde - CT Maceri Casciavola ---> Calcinaia, dom. 27/03 ore 9,30

Under 16 Eccellenza regionale girone D

Staff Michelotti Casciavola - Azzurra Volley S.Casciano ---> Casciavola, dom. 27/03 ore 16,30

1° divisione

Gabbaplast Casciavola - Pol. Gatto Verde ---> Casciavola, sab. 26/03 ore 21,00

Trasferta difficile a S.Miniato per le Under 13 di Sara Paoletti: contro la capolista Folgore sara'

sicuramente dura, ma le nostre bimbe siamo sicuri non si faranno intimidire. In Under 14 sempre il

gruppo di Sara P. riceve La Perla mentre la formazione di Sara Capone andra' a far visita al CUS

Pisa giallo, prima in classifica con 2 vittorie su 2 ed avversario della Mediolanum domenica scorsa.

Nella categoria Under 16 Nuova Pall. Pisa che va a far visita al Gatto Verde Calcinaia mentre la CT

Maceri nell'Eccellenza provinciale -ancora in attesa di conoscere la data del recupero della gara

contro la Libertas Calci, rientrata dalla fase regionale- riceve il fanalino di coda CRD Ospedalieri.

Under 16 Eccellenza regionale di Cristina che gioca domenica pomeriggio in casa l'ultima gara della

seconda fase contro le fiorentine dell'Azzurra S.Casciano: essendo per le nostre gia' matematico il

secondo posto nel girone, questa gara e' ininfluente ai fini della classifica, ma e' un buon test in

vista della semifinale in programma domenica 3 aprile contro lo Scandicci.

In prima divisione la formazione guidata da Maria Grazia riceve il Gatto Verde di Margherita

Andreotti, centrale della nostra Under 18 campione provinciale, che proprio in occasione della gara

di andata a Calcinaia fu notata da Stefano Orti ed ingaggiata per la nostra formazione giovanile.

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa


ct maceri

gli sponsor


UNDER 18: BUONA ANCHE LA SECONDA, 3-0 ALLA

PANTERA VERSIONE UNDER 16

24-03-2011 00:42 - news GIOVANILI

24 marzo, giovedi' - seconda gara e seconda affermazione per l'Under 18 di mister Grezio,

impegnata ieri sera contro le panterine lucchesi:

Under 18 regionale girone B

CT Maceri Casciavola - Pantera Lucca 3-0 (25/12; 25/14; 25/19)

CT Maceri Casciavola: Rosalba VICINANZA, Virginia GHEZZI, Alessandra PITTO, Margherita

ANDREOTTI, Cecilia MORESCHINI, Sofia DEVETAG, Agata ZUCCARELLI, Alessia PAPESCHI,

Francesca DE BELLIS (K), Giulia PIETRINI, Erica RICOVERI (L1). 1° all. Fabrizio Grezio, 2° all.

Nicola Ficini, dir.acc.uff. Carlo Nannipieri.

Ancora tre punti nel campionato regionale per la CT Maceri, che si conferma dunque capolista a

punteggio pieno.

Contrariamente alle previsioni, a sorpresa in campo da subito anche la banda Agata Zuccarelli che,

pur convalescente, e' stata schierata dall'allenatore ed ha disputato addirittura l'intero match.

Mister Fabrizio Grezio non si fida delle avversarie lucchesi -che partecipano al torneo Under 18 con

la stessa formazione Under 16 che ha gia' incrociato le armi per ben tre volte con le nostre pari eta'

nell'Eccellenza regionale- e mette subito in campo la formazione titolare con la diagonale formata

da Vicinanza-De Bellis, al centro Pitto-Andreotti, attaccanti Devetag-Zuccarelli e libero Ricoveri.

Parte bene Casciavola ma le avversarie in maglia azzurra non si fanno intimidire dalle piu' titolate

padrone di casa, difendendo bene e rispondendo colpo su colpo: il match scorre piacevole con le

biancazzurre che ovviamente fanno la partita e la Pantera che si difende con ordine, non

disdegnando di contrattaccare quando possibile. Chiuso il primo set sul 25-12, il secondo inizia sulla

stessa falsariga del precedente e, come suo solito il tecnico casciavolino, non appena anche questo

parziale prende una piega favorevole ai colori biancazzurri, manda in campo in sequenza Papeschi

per Devetag, Ghezzi per Vicinanza, Pietrini per capitan De Bellis e Moreschini per Pitto. La partita

non scade di livello, anzi: le due squadre giocano e fanno giocare a pallavolo e lo spettacolo si fa se

possibile ancora piu' bello che nel set precedente, con le bocche di fuoco casciavoline che sparano

bordate negli 81 mq avversari e le lucchesi che si difendono con ordine. In questa fase diversi

scambi prolungati -con giocate anche di pregevole fattura- mettono in mostra il buon stato di forma

di entrambe le formazioni.

Nel terzo parziale Grezio riparte con lo stesso 6+1 che ha terminato il secondo: Casciavola gioca ed

allunga nel punteggio fino ad accumulare una decina di punti di vantaggio, margine che le panterine

riescono nel finale a limare parzialmente grazie anche ad alcune indecisioni in difesa delle

biancazzurre di casa. Nessun problema comunque per la capolista che chiude anche questo set sul

25-19.

Fonte: M.P. - Ufficio stampa


Nicola Ficini, scoutman CT Maceri Under 18


Commenti

Squadra dell'anno

scritto da Daniele il 24-03-2011

Dopo aver visto la partita di ierisera, voto per nominare il Casciavola Under 18 come squadra

dell'anno. Era tempo che non mi divertivo cosi nel vedere una partita di volley. Sono doverosi i

complimenti alla societa' che e' riuscita a mettere insieme un ottimo gruppo e mi stupisco che il

pubblico non approfitti di un'occasione cosi' ghiotta per assistere numeroso a questo evento. Sono

rare nella nostra zona le opportunita per un appassionato di vedere un po di volley spettacolo come

e' successo ieri. Contro le ragazze del Pantera, per niente disposte a fare da sparring-patner, le

ragazze di Grezio sono state semplicemente deliziose. Un plauso particolare, secondo il mio

personalissimo parere, va alla Ghezzi che si e' dimostrata molto sicura in regia, ha

dimostrato,almeno a me che non la conoscevo,di avere le mani buone come tocco e una precisione

millimetrica, chiama gli schemi che poi puntualmente esegue e per non farsi mancare nulla

palleggia in sospensione e mette pure le mani, polso compreso, sopra alla rete. Brava davvero!

Ottima Zuccarelli che oltre ad assere un attaccante di peso, riceve pure bene. Mi sono piaciute

particolarmente pure la Devetag e la Pitto, ma anche tutte le altre hanno disputato un ottimo

incontro. Avanti cosi' ragazze, buon lavoro e in bocca al lupo per i prossimi appuntamenti.

p.s. per il curatore del sito: se fosse possibile completare le schede tecniche delle ragazze con

altezza e anno di nascita, darebbe la possibilita' a chi segue la partita di migliorare la capacita'

analitica. 1000 grazie, Daniele.

condivido

scritto da the longest il 24-03-2011

D'accordo con te Daniele per la disamina della partita, che nonostante i punteggi netti e' stata

combattuta. In questo ha aiutato sicuramente la consapevolezza dei rispettivi ruoli e valori che ha

fatto si' che tutte le ragazze in campo su entrambe gli schieramenti giocassero con la dovuta

serenita' e senza eccessive pressioni. Magari "squadra dell'anno" mi sembra un po' eccessivo,

pero' e' indubbio che ieri sera si e' visto un bello spettacolo.

Per quanto riguarda il completamento dei dati sulle atlete hai perfettamente ragione, ma quello che

mi manca purtroppo e' il tempo, soprattutto per raccogliere i dati sull'altezza delle atlete.

Vedremo di organizzarci meglio per la prossima stagione.

Marco Papeschi


ct maceri

gli sponsor


UNDER 18 REGIONALE: STASERA ESORDIO

CASALINGO CONTRO LA PANTERA LUCCA

23-03-2011 12:55 - news GIOVANILI

23 marzo, mercoledi' - seconda giornata e prima gara tra le mura amiche stasera per la Under 18

casciavolina nel campionato regionale di categoria; dopo la vittoriosa trasferta di mercoledi' scorso

a Carrara le nostre ragazze sono chiamate a confermarsi contro la Pantera Lucca:

Under 18 campionato regionale girone B

CT Maceri Casciavola - Pantera Lucca ---> Casciavola, mer. 23/03 ore 21,00

Tutte a disposizione di mister Grezio tranne Agata Zuccarelli che sta recuperando

dall'infiammazione al nervo sciatico; contro la formazione lucchese come sempre sono convocate

anche alcune ragazze dell'Under 16, in tutto e per tutto parte integrante dell'organico della

giovanile maggiore.

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa


ct maceri

gli sponsor


LA DOMENICA NERA DELLA BORSA CASCIAVOLINA:

CROLLANO TUTTI I TITOLI ED IL CAMBIO E' NEGATIVO!.

21-03-2011 15:46 - news B1

Serie B1 femminile girone C

Lardini Filottrano An - Ct Maceri Casciacola 3-1 (20-25 25-20 26-24 25-13)

Ct Maceri Casciavola: Baldaccini, Di Cristo, Mendola, Bianchi, Parra, Vicinanza, De Bellis,

Devetag, Zuccarelli, Toni, Canella, Pollastrini, Ruberti, Ricoveri.

All. Grezio 2° all. Panicucci Scout. Ficini Dir. Biondi

N'hanno ben d'onde i commentatori ed i critici della pallavolo nostrana di argomenti da

approfondire e dei quali ampiamente discutere di fronte ai risultati, che e' semplicemente

eufemistico definire negativi, ottenuti dalle formazioni della Polisportiva in una delle domeniche piu'

nere di questa stagione sportiva.

Due erano gli appuntamenti di rilievo ieri in agenda ed entrambi contemporanei: alle 17.00 l'Under

16 targata Staff Michelotti sul parquet di Castelfiorentino si giocava la pole-position nella griglia delle

semifinali al titolo regionale mentre alle 17.30 la Ct Maceri a Filottrano si giocava parte delle, seppur

minime, speranze ancora rimastegli nella corsa alla salvezza. Due appuntamenti tanto lontani

geograficamente, tanto vicini e simili per l'assonanza del risultati ottenuti ed il modo in cui sono

maturati.

E' bene chiarirlo da subito, soprattutto per quanto concerne la B1; le atlete sono state fin qui le

principali vittime delle nostre critiche, sono state coloro su cui abbiamo riversato la quasi totale

responsabilita' per alcune prestazioni poco edificanti e per alcuni dei negativi risultati fino ad ora

ottenuti, ma per quanto successo ieri e' giusto che anche gli staff tecnici si assumano le loro

responsabilita' e che con la necessaria serenita' possano fornire delle convincenti delucidazioni su

alcune scelte tattiche effettuate.

E' vero, come ci ricorda opportunamente un commentatore ed un critico nostrano, che molte volte

apriamo bocca per dar fiato e che purtroppo il problema non e' in cio' che diciamo ma tutto dipende

dal fatto che di quello che diciamo non ce ne rendiamo nemmeno conto; ma fin che il fiato ci

supporta quali veraci appassionati e tifosi, non certo come invece converrebbe a perfetti dirigenti, ci

auguriamo che qualche liberta' "di troppo" ci sia consentita.

Abbiamo innanzitutto preso atto che nell'"operazione" in programma a Castelfiorentino non sia stato

materialmente realizzato il trapianto del tanto discusso "organo", cosi' lo hanno definito alcuni

perspicaci genitori nei loro commenti ad un nostro articolo in cui si riferiva dello spostamento di una

ragazza dal gruppo che prende parte all'under 16 Provinciale a quello che milita in Eccellenza

Regionale; la conseguenza logica e spontanea e' quella di chiederci: questa non era l'occasione

piu' opportuna? se il tutto dai tecnici non era ritenuto cosi' urgente e vitale, viste le scelte tecniche

operate ieri sul campo, e' stato allora giusto, alla sua vigilia, smuovere cosi' tanto polverone e

malumore tra le ragazze ed i genitori?. Ribadiamo per i commentatori ed i critici che la Societa' si e'

resa disponibile a questa operazione su precisa richiesta tecnica, in modo da poter ovviare con il

miglior rinforzo di ruolo all'assenza, causa infortunio, di Alessia Ercolini libero titolare del gruppo di

Eccellenza; unico scopo era quello di consentire alla squadra di continuare ad essere il piu'

competitiva possibile a livello regionale.

Che poi dire di quello che e' successo a Filottrano? Il tono del nostro corrispondente (il presidente

Biondi) all'altro capo del telefono non ci e' parso dei piu' sereni!.

L'inizio dell'operazione salvavita iniziava sotto i migliori auspici riuscendo Pollastrini e compagne ad

aggiudicarsi il primo set 25-20, tutto frutto di una delle migliori prestazioni di squadra a cui questa

stagione abbiamo potuto assistere. Le cose si complicavano, pur proseguendo a dar vita ad un

gioco di buon livello, con il secondo set che le vedeva soccombere 20-25 alle padrone di casa. La

situazione tornava ad avere una fisionomia positiva nel terzo set quando le casciavoline si

portavano autoritariamente sul vantaggio di 23-14 e minimo un punto sembrava oramai essere stato

messo in cascina. L'imponderabile pero' nello sport, nella pallavolo in specie, pende sempre come


una spada di Damocle sulle teste dei protagonisti ed ecco che, come gia' altre volte successo, la

squadra va' in confusione. La situazione si intriga cosi' tanto da divenire purtroppo una matassa

difficile da dipanare anche per il nostro tecnico; e cosi' come in altre occasioni, troppe per una serie

B1, ci ritroviamo che le avversarie, non mancando di ringraziare per il cortese omaggio, prima

rimontano e poi fanno loro il set sul 26-24 al termine di un break favorevole, ripetiamo assurdo per

la categoria, di 12-1!.

Prevedibile diventava a quel punto supporre un crollo psicologico della squadra nel quarto set e

cosi' purtroppo e' stato; senza tanto patire le marchigiane chiudono parziale e gara sul 25-13.

Cosi tanti e negativi episodi lo sconsiglierebbero pero' anche questa volta vogliamo chiudere ancora

con una nota di ottimismo. Anche se ci rendiamo conto che puo' apparire come pura retorica, quasi

fuori luogo, affermiamo che sia per la CT Maceri che per lo Staff Michelotti U16 nessun verdetto

definitivo e' stato ancora emesso; gli obiettivi non sono ancora del tutto compromessi ed ancora,

seppur attraverso un percorso assai piu' accidentato, raggiungibili. Ieri abbiamo sbagliato la palla

del match-ball ora, come in gergo si usa dire, pensiamo alla prossima.

Forza ragazze, forza Casciavola!

Fonte: Petrini Gabriele Ufficio Stampa


Commenti

pisane discriminate

scritto da tifoso obbiettivo il 22-03-2011

Per quanto riguarda l'under 16, e' vero che abbiamo perso e che ci abbiamo messo del nostro,

pero' e' INAMMISSIBILE che, qualificati come prima del girone nel primo turno, si sia dovuti andare

a giocare L'UNICA GARA CHE CONTAVA del secondo turno in casa della seconda classificata! E

visto com'e' stata equilibrata, il fattore campo ha contato eccome!

Ora se tutto va come da copione in semifinale ci tocchera' lo scandicci e, bando alla mano, dovremo

giocare nuovamente fuori: MA POSSIBILE CHE CI SI DEBBA SEMPRE FAR PRENDERE PER IL

C.LO DAI FIORENTINI??? BASTA, E' L'ORA DI FARSI SENTIRE. La FIPAV regionale non deve

piu' essere una succursale del capoluogo, un feudo viola.

Spero che chi di dovere -FIPAV PISANA IN TESTA- faccia sentire la sua voce.

Grazie

approvo

scritto da misterX il 22-03-2011

e' proprio cosi'... anche per la squadra under 18 vale la stessa tesi... calendari fatti 2 volte... per

avvantaggiare chi?

FIRENZE... Euro2... chissa' come mai le 2 gare sulla carta piu' difficili le gioca in casa... contro

Casciavola e Carrarese...

ALZATE LA VOCE!!!

NON LA PENSO COME VOI !!

scritto da alessandro il 22-03-2011

invece di piangervi addosso! che poi non serve a nulla!e' sempre colpa di qualcuno e qualcosa

contro di noi ,assolutamente NO !!!.cari genitori mister x,sportivo ecc,ecc, yz.LO SPORT e' cosi'!non

lo avete CAPITO!perdere matura,vincere enfatizza!sono due cose essenziali per tutti noi .un caro

saluto a tutti da ALESSANDRO BRUNO CALOR 2000

Un saluto da Roma

scritto da max6527 il 23-03-2011

E si caro Alessandro, ne parliamo spesso a Formello, non sempre le scelte e le aspettative

societarie vanno di pari passo con i risultati, ne sono facilmente comprensibili e accettate da noi

genitori. Vedo gia' quanto e' difficile far conciliare tutto nella piccola societa' dove gioca mia figlia, e

credo che sia ancora piu' difficile in una struttura come la vostra. Concludo con un fortissimo in

bocca a tutte le vostre "bimbe" ma, concedimelo, soprattutto alla vostra splendida U18. Un

abbraccio, Massimo.

GRANDE FRATELLO!

scritto da alessandro il 23-03-2011

Sono felice delle tue parole massimo !come la trasmissione televisiva siamo tutti sulla stessa onda

emotiva,siamo uniti dalla stessa passione ,MA LO SPORT E IL VOLLEY ci danno la gioia di

rincominciare ogni volta ! A SABATO ciao !!


ASEL

ct maceri

gli sponsor


1° DIVISIONE, GRANDE VITTORIA IN TRASFERTA - I

RISULTATI DELLE GIOVANILI

20-03-2011 23:40 - news GIOVANILI

20 marzo, domenica -gara da incorniciare per la 1° divisione che espugna S.Giuliano, giornata

negativa per le due Under 14 e per le Under 16, sconfitte tutte e tre in gare -a parte la N.P. Pisapero'

molto equilibrate; torna al successo l'Under 12:

Under 12 girone A

Pol. Casciavola - VBC Calci 3-0 (25/14; 25/12; 25/15)

Prima gara del girone di ritorno coronata con un ritorno alla vittoria contro i ragazzini del VBC Calci;

all'andata i maschietti in Valgraziosa riuscirono a strappare un set alle nostre bimbe, mentre ieri non

c'e' stata partita: troppo superiori sia fisicamente che per grinta e tecnica, le bimbe allenate da

Alessandra Macchia e Lisa Deri hanno liquidato in meno di 45' i volenterosi avversari. Brave bimbe!

Under 14 girone F

Mediolanum Casciavola - CUS Pisa giallo 0-3 (9/25; 16/25; 19/25)

P. a Egola il Fotoamatore - Messaggerie Toscane Casciavola 3-0 (29/27; 25/12; 25/19)

Rimangono entrambe a mani vuote le nostre Under 14 nel girone F del campionato provinciale: se

nel caso della Mediolanum una sconfitta era preventivabile -che e' maturata comunque con la

nostra formazione che ha giocato in crescendo-, diverso il discorso per la Messaggerie Toscane di

Sara Capone, che dopo un primo set combattuto -e perso- ai vantaggi, ha accusato oltre misura il

contraccolpo perdendo il secondo parziale addirittura a 12 punti; nel terzo le casciavoline cercavano

di recuperare ma la giornata-no di diverse atlete rendeva purtroppo vano ogni sforzo.

Under 16 girone E

G.S. S.Giuliano - CT Maceri Casciavola 3-2 (22/25; 25/14; 26/24; 22/25; 15/9)

Sconfitta di misura per la squadra allenata da Maria Grazia Pieraccioni: contro un forte S.Giuliano la

CT Maceri ha oggi giocato tutto sommato una buona gara. Con Clara Nannelli nell'inedito ruolo di

banda -buona prestazione la sua-, la formazione biancazzurra ha tenuto bene testa alle avversarie

termali, sicuramente piu' dotate fisicamente. E' mancata forse oggi purtroppo un pizzico di cattiveria

ad esempio nel terzo set, quando le nostre bimbe avevano la palla per chiudere il parziale e non

riuscivano a sfruttarla, quindi per alcune ingenuita' consentivano il recupero e poi il sorpasso delle

avversarie. Buona poi la reazione nel quarto set, che portava Casciavola alla conquista del tiebreak,

perduto poi malamente 15-9.

Under 16 girone G

N.Pallavolo Pisa Casciavola - Pisa Volley Sport 0-3 (20/25; 18/25; 20/25)

1° Divisione

G.S. S.Giuliano - Gabbaplast Casciavola 0-3 (16/25; 18/25; 19/25)

Prestazione superlativa delle atlete guidate da Maria Grazia -oggi per la prima volta da sola sulla

panchina di questa squadra- che hanno letteralmente travolto le ragazze del il S.Giuliano,

affiancandole al 5° posto in classifica.

Con una gara attenta, commettendo veramente pochi errori, le biancazzurre hanno macinato punto

su punto arrivando a questa importante affermazione. Registriamo la prestazione super dell'esperta

attaccante Sara Capone -e sappiamo tutti quanto lei puo' dare a questa squadra- cui l'allenatrice a

fine gara ha fatto i complimenti; con la rosa ridotta all'osso -solo otto atlete a referto compreso il

libero-, Maria Grazia ha dovuto fare i salti mortali per mettere in campo la formazione, adattando

alcune bimbe in ruoli non loro.

Capitan Irene Bargi (a proposito: auguri per il tuo 18° compleanno!) & C hanno comunque risposto

alla grande giocando un'ora abbondante di buona pallavolo.

Under 16 Eccellenza regionale girone D


Masterelectric - Staff Michelotti Casciavola 3-2 (13/25; 25/16; 25/17; 21/25; 15/13)

Partita vietata ai deboli di cuore quella disputata questo pomeriggio a Castelfiorentino tra le due

formazioni che guidano il girone D dell'Eccellenza regionale Under 16: questo era uno spareggio

per la conquista del primo posto, ed e' stata una gara in bilico fino praticamente all'ultimo punto.

Formazione iniziale con Carlotta Cambi in regia e Silvia Buti in diagonale, al centro Cecilia

Moreschini e Noemi Chini, in banda capitan Giulia Modena ed Alessia Papeschi, libero Eleonora

Tanagli. Inizio veemente delle ospiti che in battuta mettevano in forte difficolta' la ricezione della

formazione fiorentina, che non riusciva se non raramente ad imbastire valide azioni d'attacco,

consentendo a Casciavola di prendere presto il largo e chiudere in scioltezza 25-13; inizio secondo

set molto piu' equilibrato con le squadre che rimanevano appaiate fino al 5 pari, dopodiche'

commettendo diversi errori in battuta, perdendo precisione in difesa e con un progressivo calo di

rendimento di diverse nostre atlete che di solito sono quelle che trascinano la squadra, Casciavola

vedeva allungare le avversarie che, giocando il 70% dei palloni al centro -dove oggi abbiamo

sofferto molto- scavava un divario importante che non veniva piu' colmato da Giulia Modena e

compagne. Terzo parziale purtroppo ancora sulla falsariga del secondo con le casciavoline spesso

incapaci di prendere le contromisure agli attacchi -sempre prevalentemente dal centro- del

Masterelectric.

Quarto set con Giulia Piozzi dall'inizio per Silvia Buti, cambio che dava maggiore copertura in

ricezione ed in difesa pagando pero' qualcosa in attacco, ma mossa che si rivelava vincente: la

formazione biancazzurra sembrava aver ritrovato lo smalto perduto nelle due frazioni precedenti e,

grazie anche alla ritrovata verve delle bande, riusciva a portarsi in vantaggio 19-9 e 20-11, salvo poi

soffrire parecchio il ritorno delle atlete in maglia bianca che sfioravano la clamorosa rimonta.

Quinto e decisivo set che iniziava non bene per i nostri colori che si trovavano in breve sotto 8-3;

iniziava pero' qui la rimonta casciavolina compiuta sul 13 pari, quando una palla chiaramente fuori

veniva invece recuperata dalla nostra formazione che nella successiva azione subiva il punto delle

avversarie, che non sbagliavano poi il match point.

Molto rammarico per una gara che tutto sommato con un po' piu' di attenzione e cattiveria -ed

anche buona sorte- avremmo potuto tranquillamente vincere; purtroppo venivamo da una settimana

molto tribolata sia dal punto di vista degli infortuni e malattie sia altri impegni -Under 18 e Regional

Day- che non hanno consentito alla squadra di allenarsi con continuita'.

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa


Lisa Deri, 2° all. Casciavola Under 12


ct maceri

gli sponsor


1° TROFEO PEDIATRICA UNDER 13: 4° POSTO PER

CASCIAVOLA

19-03-2011 23:22 - news GIOVANILI

19 marzo, sabato - nel giorno della festa per il 150° anniversario dell'Unita' d'Italia buona

affermazione della formazione sperimentale Under 13 al torneo di categoria organizzato dalla

Pediatrica di Livorno: un quarto posto su sei partecipanti che poteva essere tranquillamente un

terzo, ma non era questo l'obbiettivo della partecipazione di questo gruppo a questa

manifestazione, quanto il far giocare insieme alcune delle migliori '98 casciavoline, in questa

stagione divise in due gruppi distinti insieme con le '97.

girone eliminatorio

Fucecchio - Casciavola 2-0

Volley Livorno - Casciavola 1-2

finale 3°-4° posto

Pall. Grosseto - Casciavola 2-0

La formula prevedeva due gironi di 3 squadre ciascuno che si incontravano al mattino all'italiana

solo andata, poi in base alle classifiche nel pomeriggio le terze avrebbero giocato per il 5°-6°, le

seconde per il 3°-4° e le prime per la vittoria finale.

Esordio in salita per le nostre bimbe che si sono trovate subito di fronte un forte Fucecchio,

soccombendo 2-0 ma combattendo letteralmente su tutti i palloni; nella seconda gara invece vittoria

sofferta (2-1) contro le padrone di casa del Volley Livorno, che nel terzo set costringevano

addirittura ai vantaggi la formazione casciavolina, oggi in maglia gialla.

Tutto sommato due buone gare disputate nella mattinata facevano ben sperare per la finale-bronzo

del pomeriggio, ma purtroppo non era cosi': in campo visibilmente emozionate all'inizio gara sulle

note dell'Inno di Mameli, le ragazzine guidate da Sara Paoletti contro la Pall.Grosseto davano vita

ad un incontro incolore, non entrando mai in partita nel primo set (perso a 11) e recuperando un po'

solo nel secondo, perso comunque a 20. Peccato davvero perche' le avversarie erano apparse non

irresistibili e qualcosa di piu' si poteva sicuramente fare.

In generale comunque tutte le nostre atlete hanno ben figurato a questo torneo, ma una menzione

particolare meritano Alessia Pietrini (che ha ricevuto anche i complimenti da parte dell'allenatore

della squadra vincitrice, il Fucecchio), Silvia Pasqualetti ed Alice Volpi, le bimbe che piu' di tutte le

altre hanno trascinato ed incitato continuamente le proprie compagne.

Giudica positiva infine questa esperienza l'allenatrice Sara Paoletti che ha visto buoni spunti per il

futuro di questo gruppo, che il prossimo anno disputera' il campionato Under 14.

Fonte: M.P. - Ufficio stampa


la nostra formazione prima della finale 3°-4°


ct maceri

gli sponsor


GIOVANILI E 1° DIVISIONE: IL PROGRAMMA DI

QUESTO WEEKEND

18-03-2011 19:20 - news GIOVANILI

18 marzo, venerdi' - consueto appuntamento del venerdi' con la presentazione del fine settimana

volleystico casciavolino di giovanili e 1° divisione: riposano per mancanza di spazio palestra la Under

12 e per turno di calendario la Under 13 di Sara Paoletti; tutte le altre squadre -Under 14 e Under 16

e 1° divisione- scenderanno in campo, tra le quali spicca il big match di Eccellenza regionale Under

16 tra Casciavola e Masterectric Castelfiorentino:

Under 13 girone A

Apollo13 Casciavola - Pisa Volley Sport ---> Casciavola, sab. 19/03 ore 15,30

Under 14 girone F

Mediolanum Casciavola - CUS Pisa giallo ---> Casciavola, dom. 20/03 ore 9,30

Under 14 girone F

P. a Egola il Fotoamatore - Messaggerie Toscane Casciavola ---> Ponte a Egola, dom. 20/03 ore

10,00

Under 16 girone E

G.S. S.Giuliano - CT Maceri Casciavola ---> Vecchiano, dom. 20/03 ore 11,00

Under 16 girone F

Nuova Pallavolo Pisa Casciavola - Pisa Volley Sport ---> Casciavola, dom. 20/03 ore 11,00

Under 16 Eccellenza regionale girone D

Masterelectric - Staff Michelotti Casciavola ---> Castelfiorentino, dom. 20/03 ore 17,00

1° divisione

G.S. S.Giuliano - Gabbaplast Casciavola ---> Arena Metato, sab. 19/03 ore 18,00

Nella categoria Under 13 l'Apollo13 di Sara e' a caccia di punti per conquistare l'accesso alle

semifinali di categoria (passano le prime classificate dei 3 gironi piu' la migliore seconda), ed

avendo perso lo scontro diretto con la capolista deve ora vincere il piu' possibile per avere qualche

chance di qualificazione; contro il Pisa Volley e' quindi una gara da vincere per continuare la corsa

per questo importante obbiettivo. In Under 14 sono partite entrambe con il piede giusto le nostre

formazioni in questo girone F e sono chiamate entrambe a confermarsi con avversari non

impossibili da battere. L'Under 16 di Maria Grazia -orfana del suo capitano Giulia Lo Gerfo, passata

alla formazione di Eccellenza regionale- gioca in trasferta contro il lanciatissimo S.Giuliano, mentre

le ragazze di Manfredini targate N.P. Pisa esordiranno in casa contro il Pisa Volley Sport.

Partita fondamentale per la truppa di Cristina Zecchi nell'Eccellenza regionale: domenica

pomeriggio a Castelfiorentino si sfideranno infatti le prime due del girone D, Staff Michelotti e

Masterelectric: in palio il primo posto nel girone e la possibilita' di giocarsi la semifinale con la

seconda classificata del girone C.

In prima divisione difficile trasferta per Irene Bargi & C che dovranno vedersela contro il G.S.

S.Giuliano, attualmente 4° in classifica; c'e' comunque da dire che, a parte le prime 3 e le ultime 2, la

classifica e' molto corta, con addirittura 6 squadre nello spazio di 6 punti: in caso di vittoria infatti le

biancazzurre (8°) aggancerebbero in classifica le termali. All'andata le ragazze sangiulianesi

espugnarono il sintetico di Casciavola con un combattuto 3-1.

A tutte le nostre formazioni il consueto IN BOCCA AL LUPO!

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa


ct maceri

gli sponsor


UNDER 18: CASCIAVOLA ESPUGNA CARRARA, PRIMI

3 PUNTI NEL CAMPIONATO REGIONALE

17-03-2011 00:24 - news GIOVANILI

17 marzo, giovedi' - innanzi tutto buon 150° anniversario, cara vecchia Italia!

Comincia con il piede giusto il campionato regionale Under 18 per la formazione casciavolina: sul

difficile campo di Avenza contro una Carrarese.it mai doma Francesca De Bellis e C. hanno vinto

pur senza brillare, ma quello che contava stasera era portare a casa i tre punti.

Under 18 regionale girone B

Pall. Carrarese.it - CT Maceri Casciavola 1-3 (12/25; 25/15; 18/25; 15/25)

CT Maceri Casciavola: Rosalba VICINANZA, Virginia GHEZZI, Alessandra PITTO, Margherita

ANDREOTTI, Cecilia MORESCHINI, Sofia DEVETAG, Agata ZUCCARELLI, Alessia PAPESCHI,

Carlotta CAMBI, Francesca DE BELLIS (K), Giulia PIETRINI, Erica RICOVERI (L1), Irene

BARGI (L2). 1° all. Fabrizio Grezio, 2° all. Davide Panicucci, scoutman Nicola Ficini, dir.acc.uff.

Carlo Nannipieri.

Nella palestra delle scuole medie Leopardi di Avenza -impianto che non brilla certo per luminosita',

riscaldamento e tracciatura del campo- buona la prima per la nostra Under 18 che ha battuto 3-1

una ostica e combattiva Carrarese. Onestamente non e' stata una bella partita, poche le azioni

d'attacco degne di questo nome, molti errori in battuta da entrambe le parti ed in generale difese

non molto in forma, salvo che i due liberi; in ricezione sicuramente meglio Casciavola, che forse ha

trovato in questo fondamentale la chiave della vittoria.

Inizio set con Grezio che schierava la formazione tipo -Vicinanza in regia con capitan De Bellis in

diagonale, centrali Pitto-Andreotti, attaccanti Devetag e la ex Zuccarelli, libero Ricoveri-: partenza

sparata delle biancazzurre che grazie ad un buon servizio piegavano presto la resistenza della

formazione di casa riuscendo spesso a passare sia al centro che sulle bande; la Carrarese in

questa prima frazione stentava ad entrare nel match, sempre in difficolta' in ricezione, con il libero

che faceva i salti mortali per difendere; punteggio finale 25/12 e gara che sembrava poco piu' di una

passeggiata per le ragazze ospiti, che nel secondo set tornavano pero' in campo trasformate, ma in

peggio: con un parziale di 0-5, le due squadre si erano radicalmente scambiate i ruoli: ora Carrara

riusciva a fare il proprio gioco, mettendo in difficolta' la retroguardia casciavolina che soffriva

parecchio gli attacchi gialloazzurri; Grezio tentava in tutti i modi di invertire l'inerzia del set cercando

di annullare il break iniziale senza riuscirci; anzi man mano tale distacco veniva ulteriormente

aumentato dalle carrarine grazie a giocate vincenti in attacco ma soprattutto per una serie

incredibile di errori in servizio da parte delle ospiti; sul finire del set cambio della diagonale per

Casciavola con l'ingresso di Ghezzi-Pietrini per De Bellis-Vicinanza, senza risultati tangibili; in

questa fase moltissimi gli errori in battuta anche per la formazione di Mannella, che pero' riusciva a

gestire al meglio il frangente chiudendo il set a proprio favore con 10 punti di vantaggio.

Si andava al 3° set dunque sul punteggio di parita': Casciavola partiva ancora con la stessa

formazione iniziale che stavolta non prendeva sottogamba l'avversario, giccando in maniera

ordinata e cercando di servire sui punti deboli della formazione di casa: Carrara comunque ribatteva

da grande squadra cercando in tutti i modi di limitare il distacco. A meta' set due doppie consecutive

fischiate a Rosy Vicinanza inducevano coach Grezio a sostituire il play titolare con Virginia Ghezzi:

il cambio dava nuova linfa al gioco biancazzurro che ritrovava equilibri ed incisivita', tanto da

consentire un deciso allungo sulle avversarie con Casciavola che chiudeva il parziale sul 25/18. Da

segnalare l'ingresso in campo in servizio sul finire della frazione -in questo come in tutti gli altri setdi

Alessia Papeschi per Margherita Andreotti: 7-8 in tutto le battute effettuate da Alessia, in

possesso di un servizio teso ed insidioso che metteva spesso in difficolta' la ricezione avversaria, e

senza sbagliare un colpo: non male per la piu' giovane del gruppo.

Ormai l'inerzia del match era segnata ed anche il quarto set iniziava e correva sulla falsariga del

precedente, con le biancazzurre ospiti sempre avanti e con il pallino del gioco in mano e le

gialloazzurre carrarine che calavano vistosamente in ricezione, dando buon gioco a Casciavola per


chiudere set e match a proprio favore.

Da segnalare la buona prestazione del libero Erica Ricoveri, autrice ieri sera di una gara di

spessore, senza sbavature.

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa


ct maceri

gli sponsor


UNDER 18: AL VIA IL CAMPIONATO REGIONALE

16-03-2011 12:02 - news GIOVANILI

16 marzo, mercoledi' - inizia finalmente stasera l'avventura regionale della Under 18 targata CT

Maceri:

Under 18 campionato regionale girone B

Pallavolocarrarese.it - CT Maceri Casciavola ---> Avenza (MS), mer. 16/03 ore 21,00

Nella palestra di Avenza alle ore 21 il team guidato da Fabrizio Grezio, fresco campione provinciale

pisano e vicecampione regionale uscente, incontrera' le gialloazzurre locali della

pallavolocarrarese.it, squadra sicuramente tra le migliori del girone B e dell'intero panorama

regionale. Un inizio dunque non certo soft per la formazione biancazzurra, che dovra' partire subito

forte e concentrata per evitare passi falsi contro un avversario di rango.

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa


Commenti

A TEMPO DEBITO!!

scritto da alessandro il 16-03-2011

I genitori che criticano le scelte della societa' li rispetto, come noi tutti rispettiamo le strategie causa

infortuni dello STAFF, ALLENATORI E IL RESPOSABILE. quindi ci vuole PAZIENZA.... saluto

TUTTI alessandro bruno

Rispetto?!

scritto da fabiodg il 16-03-2011

Scusi, ma dire a delle bimbe che del loro obiettivo (fare un buon piazzamento nel campionato

provinciale) alla societa' non interessa praticamente nulla, e' segno di rispetto?

Dire che quanto accaduto e' colpa loro, dato che non sono state capaci di superare i playoff, e'

segno di rispetto?

Ho visto le loro facce, ieri, all'allenamento, e l'amarezza era scritta a chiare lettere sui loro volti: non

tanto per aver perso una compagna, quanto per i messaggi di disinteresse per il loro gruppo che gli

sono stati trasmessi in maniera molto esplicita (e in contrasto con quanto dichiarato dalla Direzione

nelle riunioni di inizio anno).

Molte di queste ragazze hanno vinto nel 2009 e nel 2010 due dei titoli che campeggiano in alto a

sinistra nella home page, ed erano parte integrante di un gruppo splendido, non tanto per

potenzialita' fisico-tecniche, quanto per valori umani e caratteriali: l'ultima cosa che si aspettavano

era di ricevere questo calcio nei denti dopo nemmeno un anno.

Se si vuole rispetto, innanzitutto bisogna mostrarne.

se dobbiamo essere coerenti.......

scritto da ofwolf il 18-03-2011

Mi associo a quanto detto dai due amici che hanno scritto, ma volevo fare una precisazione. Prendo

per buono il ragionamento che e' stato fatto alle nostre bimbe nell'etirpare un membro della loro

squadra manifestando l'assoluto disinterese della societa' per le loro sorti sportive in quanto

squadra senza piu' obiettivi da raggiungere. Partendo da questo assunto e seguendone la logica,

dico alla societa': poiche' in B1 avete a malapena 1 punto ed ormai ben miseri obiettivi e poiche'

nella societa' la ragion di stato privilegia chi vince di piu' senz'altro considerare, bene, date a noi la

Zuccarelli che cosi' vinciamo il provinciale, d'altro canto e' vero che abbiamo vinto piu' noi della

squadra di B1 nei rispettivi campionati ed abbiamo ancora l'obiettivo del titolo o di piazzarci

onorevolmente.

Cari dirigenti, i ragionamenti, i pesi e le misure, devono valere per tutti.

Spero si capisca che la mia e' una provocazione volta a far riflettere chi, molte volte, apre bocca per

dar fiato, purtroppo il problema non e' in cio' che dice, ma e' che non se ne rende nemmeno conto

commento censurato

scritto da Administrator il 19-03-2011

In quanto amministratore del presente sito ho ritenuto doveroso censurare il commento a firma

"misterX" perche' a mio giudizio inopportuno in un momento cosi' delicato della stagione; chiarirsi va

bene, litigare proprio no, e tantomeno farlo tramite commenti con nickname anonimi: chiedo

cortesemente a tutti di abbassare i toni.

Grazie, Marco Papeschi


ct maceri

gli sponsor


ANCORA UN LUTTO IN CASA CASCIAVOLINA

15-03-2011 20:05 - News Generiche

Ancora un grave lutto ha colpito la societa' biancazzurra: dopo lunga malattia e' infatti

deceduto il padre di Gabriele Petrini, segretario, dirigente ed autentica colonna portante

della Pallavolo Casciavola: a Gabriele e alla sua famiglia le piu' sentite condoglianze da tutta

la nostra societa'.

I funerali si svolgeranno domani in forma privata per volere della famiglia.

Fonte: LA SOCIETA´


ct maceri

gli sponsor


GIOVANILI E 1° DIVISIONE: I RISULTATI DI QUESTO

FINE SETTIMANA

13-03-2011 23:40 - news GIOVANILI

13 marzo, domenica - fine settimana dominato -per quanto riguarda la Pol. Casciavola- dalle gare

delle giovanissime -Under 12, 13 e 14- che portano a casa un bottino tutto sommato positivo; vince

fuori casa nell'esordio del girone E (eccellenza provinciale) la CT Maceri Under 16 mentre non

riesce a fare punti la 1° divisione contro il CUS Pisa:

Under 12 girone A

Gatto Verde - Pol. Casciavola 3-0 (parziali non disponibili)

Prima sconfitta delle ragazzine di Alessandra Macchia: nella trasferta di Calcinaia le mini atlete

biancazzurre giocavano contro la prima in classifica; non inganni il risultato, la gara e' stata molto

combattuta e specialmente nel terzo set -a lungo guidato dalle nostre bimbe- abbiamo rischiato di

vincere; sicuramente l'ambiente non ha giovato alla nostra formazione: la palestra di Calcinaia che

ben conosciamo e' poco illuminata ed ha un fondo molto duro (adatto piu' al pattinaggio che alla

pallavolo) sul quale alcune nostre bimbe si sono addirittura infortunate. Comunque questo non

vuole essere un alibi alla sconfitta: anzi, ci preme sottolineare comunque il carattere di queste

ragazzine che non hanno mollato mai. Brave!

Under 13 girone B

Messaggerie Toscane Casciavola - Nuova Primavera Forcoli 2-1 (parziali non disponibili)

Ancora una vittoria per le bimbe di Sara Paoletti che in questa prima partita del girone di ritorno

hanno battuto 2-1 un Forcoli apparso molto migliorato rispetto alla gara di esordio. In particolare le

avversarie sono apparse da subito molto "cattive" agonisticamente parlando e molto maliziose nel

gioco, cosa che ha spiazzato un po' la nostra compagine tanto da farle perdere il primo set. Grande

reazione poi delle nostre atlete che nel secondo parziale entravano in campo con tutto un altro

piglio, battendo le avversarie con le loro stesse armi e mostrando una tecnica individuale superiore.

Anche nel terzo set stesso copione con Casciavola trascinato dal suo capitano Francesca Migliorini,

oggi schierato nell'inedito ruolo di attaccante: ieri una prestazione tutta grinta la sua, dove l'abbiamo

vista spesso incitare le compagne da vero leader della squadra. Altra menzione merita la giovane

Ilaria Perrottelli (classe 2000), che di baby ha solo... l'eta', visto che batte forte e preciso come una

veterana: 9 sono stati infatti anche ieri i punti in battuta realizzati da questa giovanissima atleta, non

male per una undicenne!

Under 14 girone F

Messaggerie Toscane Casciavola - Pall. Cascina 3-0 (25/7; 25/13; 27/25)

Vittoria limpida delle bimbe di Sara Capone che solo nel terzo parziale calano un po' di

concentrazione rischiando di perdere il set, ma riuscendo comunque a chiudere a proprio favore ai

vantaggi. Inizia bene dunque per la nostra formazione questa seconda fase provinciale.

Under 14 girone F

CUS Pisa blu - Mediolanum Casciavola 0-3 (parziali non disponibili)

Raddoppia il successo della Messaggerie Toscane anche la Mediolanum di Sara Paoletti, che nello

scontro dei "fanalini di coda" dei 2 gironi della prima fase fa un sol boccone delle pari eta' del CUS

Pisa blu. Da segnalare i buoni progressi tecnici che questa squadra sta mostrando, come l'alzata

dietro che e' stata provata oggi con successo per la prima volta in una gara ufficiale.

Under 16 girone E

VBC Pontedera - CT Maceri Casciavola 1-3 (25/22; 19/25; 23/25; 17/25)

Vittoria d'esordio nel girone d'eccellenza provinciale per la squdra guidata da Maria Grazia: in casa

del VBC le nostre bimbe a dire la verita' non erano partite benissimo, giocando il primo set senza la

dovuta grinta, facendo anche un po' di confusione in campo della quale ne approfittavano le

avversarie per portarsi in vantaggio. Nel secondo parziale invece Lo Gerfo & C ritrovavano la


dovuta compattezza, i meccanismi di gioco ricominciavano a girare bene, provando con successo

anche nuove soluzioni in attacco come la super, tanto da condurre il set e vincerlo agevolmente; la

terza frazione sembrava avviata sullo stesso binario quando circa a meta' un momento di black-out

rimetteva in gioco le pontederesi che si portavano sul 21-18, momento in cui, grazie anche ad un

turno vincente in battuta del play Chiara Del Giudice (piu' che buona la sua prova oggi) ed ad alcuni

attacchi ben portati, la nostra squadra ritrovava se stessa riuscendo a chiudere 25-23. Nel set

successivo partenza veemente delle padrone di casa che, ben decise a ribaltare l'inerzia della gara,

si portavano subito sull' 8-1; le biancazzurre ospiti pero' non si perdevano d'animo e recuperavano

punto su punto tutto lo svantaggio accumulato riuscendo ad agganciare e superare poi agevolmente

un ormai spento VBC.

Da segnalare in casa casciavolina il rientro del centrale Rachele Masino, autrice di una gara non

appariscente ma di sostanza come al solito.

1° Divisione

Gabbaplast Casciavola - CUS Pisa 1-3 (25/17; 21/25; 20/25; 23/25)

Gara di ritorno nel principale campionato provinciale tra Casciavola e CUS Pisa, con identico

risultato e pressoche' identico copione: una gara nella quale sembrava regnare l'equilibrio, rotto

solo dalla maggiore esperienza delle gialloblu ospiti; da parte casciavolina il rammarico per una

gara giocata -specialmente in attacco- con poca fantasia, cercando sempre le stesse soluzioni

offensive, che per una squadra esperta come il CUS era un invito a nozze.

La guida tecnica biancazzurra Pieraccioni-Zecchi optava per una formazione molto green, con la

sola Sara Capone -ieri sera con i gradi di capitano- over 16; per il resto infatti tutte atlete '95, '96 e

'97, palesando una grossa differenza d'eta' media tra le due compagini, considerando che la piu'

giovane delle atlete del CUS -Elena Masotti- e' del '91!

In campo dall'inizio Carlotta Cambi in palleggio con Sivia Buti in diagonale, centrali Ilaria Macchia e

Cecilia Moreschini, bande Giulia Modena ed Alessia Papeschi, libero Eleonora Tanagli. Primo set

che le nostre atlete affrontavano con grinta, aggredendo le avversarie e costringendole alla resa in

maniera netta. Nell'intervallo pero' la squadra ospite sostituiva il palleggiatore e trovava le giuste

contromisure, cambiando l'andamento del match, che da questo momento in poi sara' una costante:

tre set in fotocopia, con scambi lunghi e continui sorpassi nel punteggio tra le due squadre, con

break vincente delle gialloblu pisane sui 18 / 20 punti che le padrone di casa non riuscivano mai a

recuperare.

Una sconfitta dunque giusta nel punteggio essendosi il CUS dimostrato una squadra piu' "fredda"

nei momenti clou della gara.

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa


Francesca Migliorini, Mess. Toscane Under 13


Commenti

U16 provinciale

scritto da fabiodg il 15-03-2011

...e brave le nostre bimbe! Forse troppo, tanto che la Societa' ha deciso, sul piu' bello, che potevano

fare a meno del loro capitano, da oggi nuovo libero della Squadra U16 Regionale.

Peccato che le bimbe l'abbiano presa un tantino male, macchissenefrega! Non vogliamo mica

menarla con il solito, stanti'o - e fuori moda, diciamolo! - argomento della mancanza di rispetto

verso un gruppo di ragazze che fanno i salti mortali per conciliare sport e studio: al massimo

potevano ambire a un misero 4°- 5° posto nel ranking provinciale, ma ben altre sono le "magnifiche

sorti, e progressive" delle Elette; la Ragion di Stato deve prevalere, e pochi discorsi!

Anzi, il Direttore Tecnico le ha giustamente cazziate per aver perso le tre partite decisive per il

passaggio ai concentramenti regionali, contro le due squadre piu' forti del campionato provinciale (le

altre, tutte vinte, non contano nulla): in caso contrario sarebbero diventate Untouchables e quindi,

se ora vengono trattate alla stregua di una banca d'organi, la colpa e' solo ed esclusivamente loro!

E non veniamo a raccontar la novella di aver giocato queste partite con i due centrali titolari

infortunati, che' son tutte scuse!

Storia di ruote di scorta e di ruotine, di campioni e di gregari

scritto da brains il 16-03-2011

Quando i progettisti del 'bolide Casciavola' dettero vita alla loro creatura salto' subito agli occhi

come si fossero curati i particolari a scapito degli elementi essenziali.

'Basta il ruotino, e' piu' leggero, cosi' andremo piu' veloci' - si dissero durante le prove in galleria del

vento.

Peccato che non stessero per partecipare al GP di Monza ma alla Parigi Dakar, dove l'evento della

foratura sarebbe stato molto piu' di una semplice concessione alla statistica.

E cosi' e' stato: la ruota si e' bucata e ci si e' accorti che serviva la ruota di scorta del lenta e poco

performante 'macchina B'.

Volendo scivolare al paragone ciclistico... Il Campione a cui si e' spezzata la catena durante la

massacrante Parigi - Roubaix, fa fermare il gregario per prendere la sua bici e concludere la corsa.

Intendiamoci, vogliamo talmente bene alla Ferrari e al campione che saremo in prima fila a tifare sul

traguardo di Dakar o di Roubaix....come abbiamo sempre fatto del resto.

Piuttosto preme sottolineare l'assenza di strategie da parte di chi progetta i bolidi ed il ricorso

sistematico a tattiche di basso profilo che durano il breve volgere di un soffio.

Ve lo dico con la massima tranquillita' ma con estrema fermezza: ora qualcuno dovra' rendere conto

ai sostenitori della macchina B, e' un loro diritto. State pure tranquilli, se avrete l'umilta' di fare

autocritica e confrontarvi con loro, capirete di aver a che fare con gente che vi potra' anche

trasmettere 'qualcosa' (scusate la presunzione, ma noi ne siamo convinti!).


ct maceri

gli sponsor


GIOVANILI E 1° DIVISIONE: TANTI IMPEGNI NEL

WEEKEND, ASPETTANDO L´UNDER 18! - REGIONAL

DAY, NOVITA´ IN CASA CASCIAVOLA

11-03-2011 23:38 - news GIOVANILI

11 marzo, venerdi' - a riposo l'Under 16 regionale, si ricomincia finalmente a giocare nella categoria

Under 14, con le nostre due squadre inserite entrambe nel girone di seconda fascia; alla prima di

ritorno il campionato Under 13, mentre la CT Maceri Under 16 esordisce nella seconda fase del

campionato provinciale, quella che assegnera' il titolo; scontro d'alta classifica in 1° divisione per la

Gabbaplast (5°) che ospita il CUS Pisa della "ex" Elena Masotti (3°); giocano in trasferta anche le

ragazzine della Under 12, il tutto in attesa dell'esordio regionale dell'Under 18 mercoledi' ad Avenza

contro la Virtus Carrarese.

Under 12 girone A

Asd Gatto Verde - Pol. Casciavola ---> Calcinaia, dom. 13/03 ore 11,00

Under 13 girone A

U.S. Turris - Apollo13 Casciavola ---> Pisa-CEP pal. Salesiani, sab. 12/03 ore 16,00

Under 13 girone B

Messaggerie Toscane Casciavola - Nuova Primavera Forcoli ---> Casciavola, sab. 12/03 ore

15,30

Under 14 girone F

Messaggerie Toscane Casciavola - Pall. Cascina ---> Casciavola, dom. 13/03 ore 9,30

Under 14 girone F

Cus Pisa blu - Mediolanum Casciavola ---> Pisa-Palacus via Ridolfi, dom. 13/03 ore 9,30

Under 16 girone E

VBC Pontedera - CT Maceri Casciavola ---> Pontedera-pal. Fermi, dom. 13/03 ore 11,00

1° divisione

Gabbaplast Casciavola - CUS Pisa ---> Casciavola, sab. 12/03 ore 18,00

Trasferta insidiosa per la Under 12 che fara' visita al Gatto Verde domenica mattina; partita chiave

in ottica di leadership del girone per l'Apollo13 di Sara Capone, che nella 1° di ritorno giochera' in

casa dell'ottima compagine della Turris, che all'andata battemmo faticosamente 2-1. Gara

interessante anche per le Messaggerie Toscane di Sara Paoletti che, sempre in Under 13 ma

girone B, ospiteranno le forcolesi della Nuova Primavera. Nella categoria Under 14 le nostre due

formazioni si presentano ai nastri di partenza di questa seconda fase con obiettivi opposti, essendo

la formazione "A" (quella di Sara Capone) la prima delle escluse dalla fase di "eccellenza", e

dunque sulla carta tra le favorite per la vittoria di questo girone, mentre la "B" guidata dall'altra Sara

(Paoletti), dovra' dimostrare di aver recuperato od almeno ridotto il gap tecnico-tattico rispetto alle

altre squadre evidenziato durante la prima fase.

Inizia in Under 16 la fase di eccellenza provinciale che determinera' alla fine il campione della

provincia: la CT Maceri inizia con una gara niente male in trasferta contro il VBC Pontedera,

squadra che contro di noi non ha mai brillato ma che sappiamo capace di ottime prestazioni; una

gara in ogni caso molto delicata, anche per altri motivi.

Chiudiamo con la Gabbaplast 1° divisione che ospita le ragazze del CUS Pisa: all'andata fu un 3-1

per le avversarie gialloblu, ma il risultato fu a nostro modo di vedere bugiardo per i valori mostrati in

campo; vista la contemporanea sosta nel campionato di Eccellenza, in questa difficile gara

Casciavola schierera' praticamente l'intera Under 16 regionale di Cristina Zecchi, che siamo sicuri

cerchera' di pareggiare i conti dell'andata.


Regional day - e' giunta nei giorni scorsi la convocazione alla kermesse di giovedi' 17 marzo a

S.Miniato anche per un'altra nostra atleta, Carlotta Cambi ('96): sale cosi' a tre il numero delle atlete

casciavoline che saranno presenti a questa importante manifestazione (le altre due sono -come gia'

scritto- Agata Zuccarelli ed Alessia Papeschi-). Anche a Carlotta, convocata come palleggiatrice, un

grossissimo in bocca al lupo da tutta la Polisportiva!

Fonte: M.P. - Ufficio stampa

Carlotta Cambi (Under 16 eccellenza regionale)


ct maceri

gli sponsor


UNDER 18: DEFINITI I CALENDARI DEL CAMPIONATO

REGIONALE - REGIONAL DAY IL 17 MARZO

09-03-2011 22:16 - news GIOVANILI

9 marzo, mercoledi' - pubblicati oggi ufficialmente i 2 gironi del campionato regionale Under 18

femminile che vedra' la partecipazione di 13 squadre suddivise in due gironi: 6 nell'A e 7 nel B (il

nostro), dove la CT Maceri Casciavola affrontera' Saione Arezzo, Volley Cecina, Pantera Lucca,

Euro2 Firenze, Carrarese.it e Mens Sana 1871 Siena.

La nuova formula, approvata dalla FIPAV nella riunione con le Societa' interessate tenutasi lunedi'

scorso a Firenze, prevede appunto due gironi all'italiana con gare di sola andata e final four cui

parteciperanno le prime 2 classificate dei 2 gironi.

Si comincia mercoledi' prossimo 16 marzo ad Avenza contro la Carrarese.it .

Regional day - si terra' a S.Miniato giovedi' 17 marzo, festa nazionale del 150° dell'Unita' d'Italia, il

tradizionale meeting toscano per le atlete di interesse regionale e nazionale. A rappresentare i colori

della Polisportiva Casciavola le atlete Agata Zuccarelli ('95) ed Alessia Papeschi ('97) piu' la

"cugina" Giulia Pietrini ('94) della Pall. Livorno: questo e' sicuramente un attestato che premia prima

di tutto l'impegno delle suddette atlete ed in secondo luogo il buon lavoro svolto dal nostro settore

giovanile, anche se, alla luce dei risultati raggiunti da Casciavola nella scorsa stagione (titoli

provinciali U14 e U18, vicecampione provinciale U16, vicecampione regionale U18, 3° posto alle

finali nazionali U18) e di quello che stiamo facendo in questa (U16 ai vertici dell'eccellenza

regionale, titolo provinciale U18) la "pattuglia" di atlete biancazzurre convocate poteva essere

senz'altro piu' numerosa...

Fonte: M.P. - Ufficio stampa


Agata Zuccarelli ed Alessia Papeschi


Commenti

Potevano? Dovevano!

scritto da fabiodg il 10-03-2011

Mah, sinceramente trovo abbastanza incomprensibile l'esclusione dal Regional Day di alcune

ragazze dell'U16 regionale (viste anche alcune convocazioni...). Un esempio per tutte: come si fa a

escludere una giocatrice come Giulia Modena? Ci sono veramente in Toscana tante bande '95 con

la sua completezza di repertorio (varieta' di colpi in attacco, servizio, ricezione, difesa e - last but not

least - carattere)? Se basta essere 3-4 cm piu' alti (non 10-15!) per essere valutati potenzialmente

piu' promettenti, a prescindere dalle doti tecniche e caratteriali, allora siamo messi malino.

SODDISFAZIONE!!

scritto da alessandro il 11-03-2011

SI!! e' vero quello che dice il genitore , ma io condivido in pieno e rispetto il selezionatore,il sig.

BRUNI valuta in ampio raggio tutte le atlete in toscana,quindi non facciamo i tecnici.alle tre nostre

ragazze un in bocca al lupo BRAVE!!(AGATA ZUCCARELLI,ALESSIA PAPESCHI,CARLOTTA

CAMBI.)UN ABBRACCIOa tutti alessandro bruno calor 2000.


ct maceri

gli sponsor


"ATTI VANDALICI..." ATTO SECONDO.

09-03-2011 10:03 - News Generiche

In riferimento all'articolo "Atti vandalici...." Pubblicato su questo sito ed a quello pubblicato domenica

da Il Tirreno, sul medesimo quotidiano ci siamo trovati ieri la risposta dell'Amministrazione

Comunale per voce dell'Assessore allo Sport, fatto che per i suoi contenuti ci obbliga a fare ulteriori

precisazioni. Prima di tutto! I rilievi erano mossi in prima persona al Sindaco e poi,

conseguentemente, alla Giunta nel suo complesso e non certo al solo Assessore allo Sport, l'unico

che in questi ultimi dieci anni si e' prestato ad ascoltarci e riferire dei disagi da noi vissuti a chi piu'

di lui aveva responsabilita' in materia. Sapendo tutti che quello allo sport e' un assessorato senza

portafoglio a Paolo Cipolli non potevamo chiedere quello che non rientrava nelle sue competenze,

abbiamo sempre e solo chiesto che si facesse ambasciatore di una realta' assolutamente precaria

quale era e purtroppo rimane la palestra di via Pastore. Apprezziamo il fatto che ancora una volta la

faccia ce l'abbia voluta mettere chi meno colpe sicuramente ha, pero' noi avremmo preferito che

una risposta ed una replica ai nostri rilievi, alle nostre domande ed alle nostre critiche ce l'avesse

fornita il primo cittadino in persona od un ufficio, quale quello delle Opere Pubbliche, che avesse

maggiore competenza in merito, coloro cioe' che ancora una volta la faccia non ce l'hanno voluta

mettere.

La replica dell'Amministrazione Comunale? Insoddisfacente! Perche'? Giudicate voi!.

Nell'articolo l'Amministrazione afferma che gli interventi fin qui realizzati ammontano ad oltre

60.000,00 euro; collegatevi al link:

Fonte: Petrini Gabriele Ufficio Stampa


Commenti

prolisso

scritto da the longest il 09-03-2011

Gabriele, avrai anche ragione, ma bisogna prende mezz'ora di ferie x leggere tutto l'articolo... falli

piu' corti!

ciao, Marco


ct maceri

gli sponsor


APOLLO13 UNDER 13, PRIMA SCONFITTA

STAGIONALE

08-03-2011 23:15 - news GIOVANILI

8 marzo, martedi' - si e' giocata ieri all'insolito orario delle 4 del pomeriggio la gara di recupero tra

l'Apollo13 di Sara Capone e il CRD Ospedalieri, match valevole per il campionato provinciale Under

13 girone A:

Under 13 girone A

Apollo13 Casciavola - CRDO Edilsistemi 1-2 (parziali non disponibili)

Prima sconfitta -di misura- della nostra formazione Under 13 in questo campionato provinciale:

contro le pari eta' degli Ospedalieri, squadra ben dotata fisicamente come e piu' della nostra era

prevedibile una gara aperta a tutti i risultati, ed infatti sono stati tre set giocati tutti sul filo

dell'equilibrio.

Partiva forte la formazione di casa che riusciva, grazie ad un'attenta copertura del campo ed ad un

buon gioco d'attacco, a superare -non senza affanni- nel primo set le ospiti pisane, oggi in maglia

azzurra. Dal secondo parziale in poi pero' gli equilibri cambiavano e le bimbe degli Ospedalieri,

sfruttando la staticita' in ricezione ed in difesa delle atlete biancazzurre, facevano molti punti con

battute ora corte ora lunghe e con palle piazzate che mettevano in difficolta' le casciavoline.

Sull'uno a uno si andava al terzo set, che veniva giocato punto su punto con molti scambi lunghi ed

ottime difese delle nostre bimbe; purtroppo pero' le ospiti riuscivano nel finale a trovare l'allungo che

consentiva loro di chiudere il match sul 2-1.

Niente di compromesso comunque con la sconfitta di ieri, rimediata contro una delle migliori

squadre finora incontrate. Forza bimbe, non perdetevi d'animo e continuate ad allenarvi con

impegno come avete fatto fino ad ora!

Fonte: M.P. - Ufficio stampa


Erika Bacchieri, Apollo13 Under 13


ct maceri

gli sponsor


WEEKEND DI VITTORIE PER LE GIOVANILI

CASCIAVOLINE

06-03-2011 22:57 - news GIOVANILI

6 marzo, domenica - rinviata ancora la gara interna di Under 12 per indisponibilita' del terreno di

gioco, vincono in questi 2 giorni tutte e quattro le formazioni biancazzurre impegnate nei vari

campionati giovanili e di 1° divisione:

Under 13 girone A

S.Giuliano bianca - Apollo13 Casciavola 0-3 (parziali non disponibili)

Ancora una gara positiva per le bimbe di Sara Capone ed ancora tre bei punticini per una classifica

che comincia a farsi interessante... c'e' da dire che anche oggi il calendario opponeva alla nostra

squadra una formazione di caratura tecnica non eccelsa, ma sono state comunque brave le nostre

atlete a tenere alta la concentrazione ed a chiudere in fretta il match.

Under 13 girone B

Messaggerie Toscane Casciavola - Libertas Calci 2-1 (parziali non disponibili)

Continua il momento delicato per la formazione guidata da Sara Paoletti: tra infortuni, malattie e

problemi vari sono gia' diverse gare che l'allenatrice deve fare i salti mortali per poter schierare un

numero di atlete sufficiente: anche ieri infatti erano solamente 8 le ragazze a referto, tra cui diverse

che per vari motivi si sono ultimamente allenate poco. Questo fatto ha ovviamente inciso sulla

qualita' e sull'incisivita' del gioco biancazzurro, sicuramente meno fluido e redditizio rispetto alle

prime gare di campionato.

Anche contro il fanalino di coda Libertas Calci, dopo un avvio stentato nel primo set -che si era

comunque concluso con una vittoria per i nostri colori-, nel secondo parziale le ospiti trovavano il

varco giusto per pareggiare i conti portandosi sull'1 a 1. Nel terzo set tra le fila biancazzurre

subentrava forse anche un po' di timore di non farcela, mentre di contro le avversarie, caricate dalla

vittoria nel secondo set, ci credevano e ce la mettevano tutta sperando nella prima loro vittoria

stagionale. Questo ultimo parziale veniva letteralmente combattuto punto su punto per circa due

terzi di gara, con molti errori da una parte e dall'altra, poi fortunatatmente nel finale le nostre bimbe

trovavano il guizzo e la continuita' giuste per far valere il loro maggior tasso tecnico, vincendo il set

e chiudendo il match sul 2-1 a proprio favore.

Under 16 regionale girone D

Staff Michelotti Casciavola - Pantera Lucca 3-1 (25/19; 25/21; 25/16)

Ancora una prestazione al di sotto delle proprie possibilita' per la truppa guidata da Cristina Zecchi:

per la terza volta in questa stagione avversario di turno era la Pantera Lucca, che dopo lo 0-3

rimediato domenica scorsa in casa contro il Masterelectric Castelfiorentino si giocava oggi le

residue obbiettive speranze di passare al terzo turno. Tornando alle questioni di casa nostra, c'e' da

dire che oggi Giulia Modena & C hanno svolto il loro compitino e niente piu', concedendosi

parecchie pause (clamorosa quella di inizio secondo set con un parziale inziale di 9-1 per le

avversarie) ma dimostrando allo stesso tempo di avere in ogni caso i mezzi tecnici e fisici per poter

sempre e comunque riprendere il controllo della situazione in ogni momento. Sinceramente le

avversarie lucchesi non sono apparse in una delle loro giornate migliori, e questo ha aiutato non

poco la nostra formazione.

Ad inizio gara Coach Cristina schierava Valentina Cagnetta playmaker con Carlotta Cambi in

diagonale, al centro Cecilia Moreschini e Noemi Chini, in banda capitan Giulia Modena ed Alessia

Papeschi, libero Eleonora Tanagli. Primo set con qualche buona giocata ma anche molti errori da

parte casciavolina sia in battuta che in attacco, appoggi non sempre precisi ed un gioco spezzettato

che non siamo abituati a vedere nelle gare della nostra formazione regionale. Senza troppi patemi

pero' le nostre atlete prendevano poi progressivamente diversi punti di vantaggio fino a chiudere in

tranquillita' sul 25/19.

Inizio secondo parziale come gia' detto disastroso, con l'allenatrice che si sgolava dalla panchina

cercando di scuotere la squadra: Cristina poi operava qualche cambio tattico e riusciva a restituire


equilibrio e tranquillita' al sestetto in campo, il quale cominciava inesorabilmente la propria rimonta

agganciando le avversarie e superandole anche in questo secondo set.

Nel terzo set le avversarie, vista sfumare la vittoria a lungo accarezzata nel secondo parziale,

apparivano molto meno bellicose, consentendo alle padrone di casa di fare il proprio gioco, le quali

ne approfittavano chiudendo in tutta tranquillita' sul 25/16 e portandosi a casa 3 punti in classifica

che la confermano capolista insieme al Masterelectric, prossimo avversario della nostra formazione

tra 2 settimane: sara' quello il match clou di tutto il girone, che determinera' l'esatta gerarchia delle

forze in campo.

1° Divisione

Pol. La Perla - Gabbaplast Casciavola 2-3 (25/20; 25/27; 22/25; 25/14; 13/15)

Sembra destino che tra queste due squadre si debba sempre finire al quinto set: questo infatti

l'epilogo anche della gara di ritorno tra la squadra guidata da Maria Grazia Pieraccioni e la

compagine di Ponticelli: fortuna -e abilita'- hanno voluto che in entrambe le occasioni a prevalere

fosse la nostra formazione, che anche sabato sera, pur tra mille difficolta' e con alcune bimbe in

serata non positivissima, ha portato a casa questa vittoria che fa classifica e da' convinzione nei

propri mezzi.

Solo nove gli effettivi a disposizione del duo tecnico Pieraccioni-Zecchi, con l'esordio assoluto di

Giulia Taccini -opposto della CT Maceri Under 16- in prima divisione; partenza non brillante delle

nostre atlete che subivano l'aggressivita' avversaria e soccombevano 25/20; il secondo parziale

sembrava avviato verso lo stesso epilogo, ma l'orgoglio ed il carattere delle casciavoline consentiva

loro di recuperare e superare ai vantaggi le padrone di casa; nel terzo set sull'onda dei ritrovati

equlibri in casa biancazzurra si compiva il sorpasso (vittoria del set 25/22 e 2-1 per le nostre atlete),

con la squadra che pero' cominciava ad accusare qualche segno di stanchezza, stanchezza poi

ancora piu' evidente nel parziale successivo, perduto senza storia a 14.

Nel tie break infine Irene Bargi e compagnia raccoglievano le ultime forze rimaste andando a

cogliere una meritata vittoria ottenuta piu' con il carattere e la determinazione che con il bel gioco.

Fonte: M.P. - Ufficio stampa


Ludovica Boaretti, Apollo13 Under 13


ct maceri

gli sponsor


NON C'E' PACE TRA GLI ULIVI...DI TREVI. BRUTTA

SCIVOLATA DELLA CT MACERI NELLA CAPITALE

ITALIANA DELL'OLIO.

06-03-2011 11:23 - news B1

Serie B1 femminile girone C

Lucky Wind Trevi-Casciacola PI 3-0 (25-17, 25-22, 25-21)

Lucky Wind Trevi: Garbini , Tortolini , Zannella , Ceppitelli , Cruciani, Capezzali, Pietrolati,

Agrifoglio , Alikaj, Valentini , Sechi, Lupidi , Barbolini .

All. Gian Paolo Sperandio 2° all. Albino Bosi

Ct Maceri Casciavola: Baldaccini, Di Cristo, Mendola, Bianchi, Parra, Vicinanza, De Bellis,

Devetag, Zuccarelli, Toni, Canella, Pollastrini.

All. Grezio 2° all. Panicucci Scout. Ficini Dir. Nannipieri

Dopo la vittoria di sabato scorso con il S.Casciano avevamo scritto che non era assolutamente il

caso di fare voli pindarici o esilaranti ed illusori voli nel mondo dei sogni; avevamo scritto di

rimanere con i piedi ben saldi a terra, che a quanto di buono si era potuto assistere bisognava dare

seguito e conferma; avevamo ragione!. L'unica illusione che ci eravamo concessi era stata quella di

pensare che quel successo doveva servire quale "forte iniezione di fiducia"; avevamo torto!, perche'

cosi' non e' proprio stato. Eravamo convinti di vedere in campo la determinazione, se non la

cattiveria, di una squadra che era stata capace di aprirsi uno spiraglio di luce nel cammino verso

una ancora possibile salvezza, siamo stati smentiti. Speravamo di vedere, come il sabato

precedente, una squadra attenta e concentrata che fosse capace di commettere meno errori

gratuiti; ne siamo usciti ampiamente delusi e sono i numeri che parlano: 8 errori in battuta, 4 in

ricezione, 3 a muro, 14 in attacco, una vera manna per le avversarie che si sono ritrovate fra le

mani piu' di un set senza grandi patimenti d'animo. Allora un disastro completo? No! Perche'

qualcosa di positivo si e' anche visto e lo hanno fatto vedere le piu' giovani (mezzo voto in piu' per

Vicinanza) che hanno dato l'impressione (ripeto: impressione) di aver piu' voglia di giocare.

Grezio manda in campo Baldaccini e Di Cristo al centro, Devetag e Toni schiacciatrici, Parra play

con Canella in diagonale, Pollastrini libero.

Nel primo set fino al 8-7 interno si gioca alla pari, poi inizia a prender il sopravvento la ragazze

umbre che con una battuta tatticamente chirurgica mettono in difficolta' la ricezione delle ospiti che

non riescono piu' ad attaccare con efficacia, perdono sicurezza e arrivano al 2° t.o. sotto 16-11.

Grezio cerca di cambiare andazzo inserendo prima Vicinanza in palleggio e poi De Bellis poi in

sostituzione di Canella; i giochi si dimostrano pero' gia' fatti ed il parziale parla a favore della Lucky

25-17.

Secondo set con le umbre da subito padrone del campo: 8-4 e 16-12 avanti ai due t.o., sul finale le

casciavoline si rifanno sotto fino al 23-22 ma poi devono cedere 25-22 parziale e set.

Piu' determinate Pollastrini e compagne ad inizio terzo set ma ancora troppe sono le loro ingenuita'

che consentono alla Lucky di essere avanti 8-6 al 1° t.o. e, mentre Toni veniva, sostituita dalla baby

Zuccarelli, 16-12 al 2°. Lo svantaggio e' oramai incolmabile e le umbre chiudono set e partita sul 25-

21.

La Ct Maceri e' attesa ora da una sosta di quindi giorni a causa della defezione dal campionato del

Citta' Ducale; c'e' solo da augurarsi che sia una sosta rigeneratrice, recuperando Ruberti e Ricoveri

dai loro infortuni e per mettere in sesto coloro che dimostrano di non essere al meglio della

condizione fisica. C'e' da augurarsi che sia una pausa ben spesa da tutti per poter riflettere sugli

errori commessi, il tutto per giocarsi al meglio un finale di campionato che ha ancora, se non tutto,

da dire e definire.Per riuscirci bisogna che tutti dimostrino di crederci.

Forza ragazze, forza Casciavola.


Fonte: Petrini Gabriele Ufficio Stampa


ASEL

ct maceri

gli sponsor


"ATTI VANDALICI IN PALESTRA......." FOTOGALLERY

1a PUNTATA!

05-03-2011 08:55 - News Generiche

Per l'articolo pubblicato il 2 marzo scorso, in via riservata, ci sono giunti messaggi in cui specie il

sottoscritto viene accusato di essere stato troppo pungente se non adirittura improprio ed

inopportuno.

Precisando che mi sono sentito cosi' "in colpa" da pregare i quotidiani locali di dare suddetto articolo

"in pasto all'opinione pubblica" ho altresi' pensato fosse giusto corredarlo di alcune testimonianze

visive. Su questo numero la prima puntata della fotogallery con alcune "perle" che si possono

ammirare visitando la palestra di Casciavola.

Fonte: Petrini Gabriele Ufficio Stampa


COSI´ ACCOGLIENTE E PROFUMATO CI RITROVIAMO CONSEGNATO L´INGRESSO PRINCIPALE!


ct maceri

gli sponsor


GIOVANILI E 1° DIVISIONE: FINE SETTIMANA AL GRIDO

DI "LARGO AI GIOVANI"

04-03-2011 00:32 - news GIOVANILI

4 marzo, venerdi' - fine settimana incentrato in casa casciavolina sulle giovanili piu'... green: sono

infatti 4 le gare in programma tra Under 12 e Under 13; ancora ferme le Under 14 e le Under 16

provinciali, completano il programma le partite di prima divisione e Under 16 regionale:

Under 12 girone A

Pol. Casciavola - Pall. Cascina ---> Casciavola, sab. 05/03 ore 16,00

Under 13 girone A

S.Giuliano bianca - Apollo13 Casciavola ---> Arena Metato, dom. 06/03 ore 11,00

Under 13 girone A

Apollo13 Casciavola - CRD Ospedalieri Edilsistemi ---> Casciavola, lun. 07/03 ore 17,00

Under 13 girone B

Messaggerie Toscane Casciavola - Libertas Calci ---> Casciavola, sab. 05/03 ore 15,30

Under 16 Eccellenza regionale girone D

Staff Michelotti Casciavola - Pantera Lucca ---> Casciavola, dom. 06/03 ore 10,30

1° divisione

Pol. La Perla - Gabbaplast Casciavola ---> Ponticelli, sab. 05/03 ore 21,00

Torna nuovamente in campo l'Under 12 contro il Cascina, squadra presumibilmente mista maschifemmine,

in una gara aperta ad ogni risultato: le nostre bimbe potranno pero' contare sulla loro

arma in piu'... raffigurata nella foto accanto.

Doppio impegno per l'Under 13 di Sara Capone targata Apollo 13, in trasferta domenica contro il

S.Giuliano bianca (seconda squadra della societa' termale, attualmente nei bassifondi della

classifica) ed in casa lunedi' pomeriggio nel recupero contro gli Ospedalieri: squadra quest'ultima

veramente tosta, che le nostre bimbe dovranno affrontare con la massima determinazione. Gioca

sabato invece l'Under 13 di Sara Paoletti sempre a Casciavola contro il fanalino di coda Libertas

Calci.

Unica Under 16 impegnata in questo weekend, la Staff Michelotti ospita domenica mattina -per il

campionato di Eccellenza regionale- all'inconsueto orario delle 10,30 la Pantera Lucca, che per via

della strana formula adottata dalla FIPAV Toscana, ci troviamo ad incontrare per la terza volta, cosi'

come gia' accaduto con il Castelfranco. e' dunque la prossima avversaria una squadra che

conosciamo ormai abbastanza bene, e sappiamo che e' capace anche di grandi imprese se in

giornata. All'andata a Lucca-S.Marco fu un 3-0 per noi ma molto combattuto, percio' prevediamo

una gara tosta ed un avversario che vendera' cara la propria pelle.

Chiude il programma la 1° divisione, di scena sabato a Ponticelli contro la lanciatissima Pol. La

Perla, che sta risalendo la classifica dopo un periodo cosi' cosi': le nostre prossime avversarie sono

si' reduci da una sconfitta (3-0 contro il Cascina), ma nei due turni precedenti avevano messo in riga

Volterra e CUS Pisa; anche all'andata contro le nostre prossime avversarie vincemmo in casa al tie

break, ma fu una vera battaglia. Non sara' facile pertanto per la squadra guidata da Maria Grazia

portare a casa dei punti: occorrera' una prestazione veramente maiuscola.

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa


Checco Casciavolino, mascotte scelta dalle nostre Under 12


ct maceri

gli sponsor


ATTI VANDALICI IN PALESTRA A CASCIAVOLA,

C´HANNO FATTO SCOPPIA´ LE PALLE!.

02-03-2011 12:24 - News Generiche

Prima di tutto e' mio dovere a nome di tutta la dirigenza della Polisportiva Casciavola chiedere

pubblicamente scusa a quegli arbitri, a quei tecnici ed atlete delle varie squadre che, protagonisti di

un avvenimento agonistico nella palestra di via Pastore, se ne sono dovuti ritornare a casa, magari

distante centinaia di chilometri, senza poter fare una sana e rigenerante doccia perche' gli spogliatoi

privi di acqua calda; a loro ed agli spettatori chiediamo altresi' scusa, non funzionando l'impianto di

riscaldamento, per il freddo patito; proprio niente a che vedere con un ospitale palestra ma bensi'

con disastrato gulag siberiano. Noi come dirigenti abbiamo fatto tutto il possibile, abbiamo chiamato

tutti i numeri di telefono colorati di questo mondo (verde, azzurro, rosa etc.) ma il risultato ottenuto

e' stato quello a cui tutti hanno potuto assistere, dire insoddisfacente e' quantomeno ridicolo.

Chiediamo infine scusa a quegli spettatori che sono stati vittime di danni alle cose ed alla persona a

causa dei corpi contundenti presenti sui gradini della tribuna e gia' da noi precedentemente

denunciati; per i dovuti risarcimenti li preghiamo di rivolgersi in modo formale alle competenti

autorita' comunali e di pubblica sicurezza. Mi dimenticavo, dobbiamo chiedere scusa anche a tutti

colori che presentatisi nell'impianto muniti di regolare certificazione che attestava la loro "sana e

robusta costituzione" ne siano poi usciti, non essendo provvisti delle necessarie bombole di

ossigeno, "minorati fisici" a causa dei devastanti gas (derivati di piscio e cacca) provenienti dal

bagno per i portatori di handicap e che ha loro distrutto le vie respiratorie ed i pormoni.

Oramai non so piu' quante volte sono che ci siamo visti costretti a pubblicare pagine di sdegno per i

disagi ed i danni vissuti a causa dello stato di degrado e di fatiscenza in cui regna la palestra di

Casciavola, della quale la Polisportiva non solo ne usufruisce ma ne e' anche gestore; siamo pero'

certi di cosi' tante (troppe) pagine che messe tutte assieme non hanno niente da invidiare, forse lo

mettono in..tasca, ad un lungo e noioso poema (reality) che potremmo intitolare "Odissea parte

seconda".

Piu' volte avevamo sollecitato il Comune ed il suo primo cittadino a mettere sul banco i soldi

stanziati dalla Regione a supporto del progetto di ristrutturazione dell'impianto sportivo e dare il via

ai lavori capitolati; pensate voi quale soddisfazione abbiamo provato quando ci e' stato comunicato

che il cantiere sarebbe stato aperto, anche se tutto cio' sarebbe avvenuto in piena stagione

agonistica e la cosa ci avrebbe procurato non pochi disagi!. Durante un giro di perlustrazione

effettuato alla palestra da addetti pubblici e privati ebbi, sentendo intorno a me aria di...bruciato, la

malaugurata idea di chiedere ad un amministratore in cosa e come sarebbero stati spesi i nostri (di

tutti i cittadini) soldi; bene, mi fu risposto a muso duro che me ne dovevo fottere di come sarebbero

stati spesi quei soldi e che dovevo tener conto solo del risultato finale. Ora quel risultato e' davanti

agli occhi di tutti ed eccone i particolari:

-Infissi su otto presenti sul lato est ne sono stati sostituiti tre, su undici presenti sul lato ovest ne

sono stati sostituiti tre, riteniamo tutto frutto di (sfortunato) sorteggio e non di una convincente

diagnosi visto che e' da quelli lasciati che imperterriti ed in modo abbondante continuano ad entrare

acqua e vento. Per non parlare poi della rinnovata estetica derivante che farebbe rizza' i capelli

anche la carissimo ministro Bondi (beni culturali), che farebbe usci' fori dall'orbite e sgranocchia'

gli occhi pure alla ministra Meloni (sport e politie giovanili).

-Impianto elettrico sono state aggiunti quattro fari ai sedici esistenti. Avevamo antecedentemente

fatto presente che un imprenditore amico aveva consigliato, vistane la vetusta eta', l'opportunita' di

rinnovare l'intera linea elettrica perche' si sarebbe corso il rischio che questa non sarebbe riuscita a

supportare ulteriore carico; la risposta dataci fu' perentoria "prendete quello che vi si da' o...".

Bene, la luminosita' del campo e' sicuramente migliore ma allo stesso tempo sono aumentate per la

societa' le spese di gestione perche', come amico aveva previsto, invece di ritrovarsene da cambia'

due al mese di lampade ce n'e' in media da cambianne almeno tre.

-Scalini gradinata Avevamo divelto i vecchi angolari in lamina perche' pericolosi per l'incolumita'

delle persone consigliando di sostituirli con angolari in plastica; niente di tutto questo, ci siamo

ritrovati con l'averci applicato delle semplici lamine in alluminio (addirittura fatte pervenire dalla

Germania) che si divelgono da sole risultando piu' pericolose delle precedenti e lo si e' visto


domenica scorsa quando qualcuno ci si e' lacerato l'abito e qualcun'altro, ancor peggio, i polpacci.

-Uscita di emergenza Era stato rilevato che ne necessitava un'altra sul lato sud del campo da

gioco; la porta e' stata sfondata (aperta) (a proposito, il lavoro porto' a fa si' che l'intera palestra

fosse invasa da macerie e centimetri di polvere cosa che mi costrinse a telefonare all'ufficio del

cittadino del comune per trovare insieme la soluzione migliore per la necessaria pulizia; mi fu'

risposto che sarebbe stato immediatamente informato l'ufficio opere pubbliche e che ben presto

sarei stato richiamato. Nel frattempo io ed i miei amici abbiamo pensato bene di cominciare da soli;

e' vero, ci siamo fatti un bel mazzo per due giorni ma abbiamo reso l'impianto agibile; si' perche'

sono passati quasi due mesi e sono ancora qui vicino al telefono in ansiosa attesa della solidale e

collaborativa chiamata!). Dove ero rimasto? Bene, come detto la porta ora c'e', peccato che pero'

non se ne possa usufruire perche' nel progetto (udite, udite) si sono dimenticati di prevedere gli

scalini per accedere all'esterno; ora diano che i soldi sono finiti e che ora bisogna attaccacci...non al

passamano ma a qualchecosaltro!

-Riscaldamento e docce Sono mesi per la dirigenza di vera angoscia...di enormi disagi per chi

della palestra usufruisce; chiedo una cortesia, provateci voi a chiamare i numeri colorati potreste

essere piu' fortunati di noi!

Mi chiedo: sono questi i risultati di cui dobbiamo tenere conto? Mi rispondo: certo sono questi, e se

qualcuno ha fatti per smentirmi(ci) lo faccia in un confronto pubblico al quale mai troveremmo alibi

per sottrarci. La reggenza Franceschini e' al suo termine, non dico menomale perche' non

sappiamo mai cosa ci possa riservare il futuro ma dico (ripeto) che non ne serberemo grande

nostalgia. A qualcuno che si e' candidato alla successione abbiamo presentato un lungo elenco di

quesiti (per trasparenza di seguito riportato) per i quali pretendiamo (soddisfacenti o meno) risposte;

un elenco che abbiamo al momento presentato al candidato designato dalle primarie del PD sig.

Antonelli, siamo in trepida attesa del nome designato dall'attuale opposizione per sottoporlo anche

alla sua valutazione.

Avviso ai naviganti Gradiremmo che nel ruolo di Assessore allo Sport non sia riesumato un

corpo oramai decomposto del passato, ma bensi' un volto nuovo, magari uno dell'Associazionismo

meglio se frutto della ricerca fra' le nuove generazioni. Il titolo di questo intervento e' assai esplicito,

ne abbiamo assai piene e di parole e di promesse non ci fidiamo piu'. Questo blog, non e' un ricatto

ma ripeto un avviso, sara' per chiunque venga una spina nel fianco, sara' una costante cassa di

risonanza per qualsiasi critica valutazione all'operato della prossima Giunta. Non ci venite poi ad

accusare di fare "politica" a favore dell'una e dell'altra parte, faremo quello che ci compete come

volontari dell'associazionismo sportivo ma soprattutto come cittadini!.

DI SEGUITO (SOLO PER TRASPARENZA) I RILIEVI E LE DOMANDE POSTE, PRIMA

DELL'ULTIMAZIONE DEGLI ATTUALI LAVORI, AI CANDIDATI ALLE PRIMARIE DEL PD:

SPAZI ANTISTANTI IMPIANTO

1)SONO ANNI CHE CHIEDIAMO L'INGRESSO AL VIALE SIA DOTATO DI UN CANCELLO

ELETTRONICO.

2)ABBIAMO PIU' VOLTE RICHIESTO CHE GLI SPAZI DI VERDE LIMITROFI AL VIALETTO

VENGANO ADEGUATAMENTE SISTEMATI ONDE EVITARE CHE NEI GIORNI DI PIOGGIA IL

VIALETTO STESSO NON VENGA ALLUVIONATO EVITANDO DISAGI AI FREQUENTATORI E

ALLO STESSO TEMPO IMPEDIRE CHE QUESTI SI RENDANO PORTATORI DI FANGO

ALL'INTERNO.

3)ABBIAMO PIU' VOLTE CHIESTO INFORMAZIONI SU CHI ERA PREPOSTO ALLA PULIZIA DEI

SUDDETTI SPAZI DI VERDE, TROPPE VOLTE DISCARICHE DI IMMONDIZIE.

4)ABBIAMO DA SEMPRE CHIESTO CHE LA PALESTRA FOSSE DOTATA DI UN INGRESSO

PIU' ACCOGLIENTE: SCALINI, PIAZZALETTO, DOCCE CADUTA ACQUA..

5)ABBIAMO DA SEMPRE RICHIESTO DI DOTARE SUDDETTO INGRESSO DI SISTEMI DI

ACCESSO PIU' SICURI ED ADEGUATAMENTE SORVEGLIATI VISTI I NUMEROSI ATTI

VANDALICI SUBITI NEGLI ULTIMI ANNI.

SPAZI INTERNI IMPIANTO

1)STATO DI DEGRADO DEGLI INFISSI - SONO ATTUALMENTE IN CANTIERE LAVORI


ASSOLUTAMENTE INSUFFICENTI.

2)AREATORI QUARANTENNALI SCARSAMENTE FUNZIONANTI.

3)GRADINATA - SONO ATTUALMENTE IN CANTIERE LAVORI DI RATTOPPO CHE NON NE

MIGLIORANO ASSOLUTAMENTE L'OSPITALITA' TANTOMENO L'ESTETICA.

4)ABBIAMO RICHIESTO FORMALMENTE L'AUTORIZZAZIONE A ADIBIRE PARTE DEL

LOGGIONE A STANZA SEDE IN CARTONGESSO - RISPOSTA NON PERVENUTA.

5)ABBIAMO CHIESTO CHE IL SOTTOSCALA ADIBITO ATTUALMENTE A MAGAZZINO-SEDE SI

FORNITO DI UNA FINESTRA - DICONO CHE SARA' PROSSIMAMENTE FATTA.

6)IMPIANTO LUCE: UNA DITTA SPECIALIZZATA ED UNA PRIMA RICOGNIZIONE

DELL'INGENER SCASSO HANNO APPURATO L'INADEGUATEZZA DOVUTA

PRINCIPALMENTE ALLA SUA VETUSTITA' E DI CONSEGUENZA ALLA SUA POTENZIALE

FUNZIONALITA' E QUELLA DEI FARI SUL CAMPO- CONSEGUENZA NE E' IL DOVER

SOSTITUIRE CONTINUAMENTE LE LAMPADE CHE SI FULMINANO A QUALSIASI SBALZO DI

TENSIONE - I LAVORI MESSI IN CANTIERE HANNO VISTO AGGIUNGERE QUATTRO FARI

NUOVI, MA DATA LA FUNZIONALITA' DELL'IMPIANTO C'E DA CREDERE CHE DA ORA IN POI

SARA' MAGGIORE IL NUMERO DELLE LAMPADE DA SOSTITUIRE.

7)UNA NOTA POSITIVA E' STATA LA SOSTITUZIONE DEL PAVIMENTO DELL'IMPIANTO, C'E'

PERO' DA DIRE CHE L'AMMINISTRAZIONE ASSENTE IN TOTO NON HA CONTROLLATO IL

COMPLETAMENTO DEI LAVORI CHE CONSEGUENTEMENTE HA PORTATO

NELL'IMMEDIATO A RIFARE LA SEGNATURA DEL CAMPO AL GESTORE, ED HA LASCIATO

CHE IL PAVIMENTO NON FOSSE ADEGUATAMENTE RIFINITO.

8)ABBIAMO DA SEMPRE FATTO PRESENTE IL DISAGIO CHE LA POLISPORTIVA NON

POTESSE GODERE DI UNA FUNZIONALE SALA PESI.

9)SPOGLIATOI: ASSOLUTAMENTE CARENTI SIA PER LE SQUADRE SIA PER GLI ARBITRI.

CIO' COMPORTA L'IMPOSSIBILITA' DI ORGANIZZARE IMPORTANTI MANIFESTAZIONI

PALLAVOLISTICHE IN QUANTO NE NECESSITEREBBERO ALMENO QUATTRO, DUE MASCHI -

DUE FEMMINE. PER ARBITRI ALMENO DUE ESSENDO PIU' VOLTE PROMISQUE LE COPPIE

CHE VENGONO A DIRIGERE I CAMPIONATI NAZIONALI.

10)ABBIAMO DA SEMPRE CHIESTO CHE GLI SPOGLIATOI FOSSERO DOTATI DI INGRESSO

DIRETTO DALL'ESTERNO - PIU' SICUREZZA PERCHE LE SQUADRE EVITEREBBERO IL

CONTATTO CON IL PUBBLICO - MAGGIOR IGIENE PERCHE' SI EVITEREBBE IL PORTARE

DA PARTE LORO FANGO DALL'ESTERNO.

11)NOI COME DA IMPEGNI PRESI AL MOMENTO DELLA CONVENZIONE LASCIAMO LA

PALESTRA NEL MASSIMO ORDINE E NELLA MASSIMA PULIZIA, CIO' NON E'

PUNTUALMENTE FATTO DALL'ISTITUTO SCOLASTICO.

12)VORREMO CHE L'AMMINISTRAZIONE BEN DEFINISSE ALCUNE SPETTANZE

-LA PULIZIA DEL PIANEROTTOLO E DEGLI SCALINI ESTERNI, LA PULIZIA DELL'INGRESSO

ALLE DUE PALESTRE ESSENDO COMUNI IN QUALE MISURA SPETTANO ALLA SCUOLA,

ALLA POLISPORTIVA O AL CIRCOLO SCHERMA?

13PIENO UTILIZZO DELLA PALESTRA - OLTRE CHE CONCEDERE AD UNA SOCIETA' TERZA,

MARTEDI E GIOVEDI, ORARI STRATEGICI PER FASCE DI ETA' MINORI (DICONO CHE SIA

UNA TRADIZIONE!), CHE NON ARRIVA MAI AD AVERE OLTRE 20 BAMBINI PRESENTI E CHE

QUINDI POSSONO GODERE DI MAGGIORI SPAZI A QUELLI DI CUI NE USUFRUISCONO I

BAMBINI DELLA POLISPORTIVA, L'AMMINISTRAZIONE CI COSTRINGE A PRATICARE PREZZI

POLITICI DOVENDO LORO GARANTIRE ANCHE I COSTI DI PULIZIA CHE MAI SVOLGONO

MENTRE LE NOSTRE ESPRESSIONI IN MEDESIMI ORARI VANNO AD USUFRUIRE DI ALTRI

IMPIANTI IL CUI COSTO ORARIO VARIA FRA I 9,00 ED I 12,00 EURO.

14AVENDO CONCESSO IL CIRCOLO SCHERMA L'UTILIZZO DELLA PARTE SUPERIORE

DELLA PALESTRA B AD UNA ASSOCIAZIONE DI GIOVANI CHE SUONANO I TAMBURI LE

NOSTRE SQUADRE SONO COSTRETTE MERCOLEDI E DOMENICA OD ALLENARSI O

GAREGGIARE IN CONDIZIONI AMBIENTALI PROIBITIVE PER L'IMMENSO FRASTUONO.

15ABBIAMO CHIESTO PIU' VOLTE CHE UNA PARTE DEL PIANO SUPERIORE DELLA

PALESTRA B CI DESSE LA POSSIBILITA' DI OSPITARE UNA PIU' FUNZIONALE SALA PESI

SENZA IMPEDIRE CHE ALTRE ASSOCIAZIONI POTESSERO USUFRIRNE.

16VISTO CHE IL SINDACO USCENTE HA PIU' VOLTE VANTATO L'INTERVENTO ECONOMICO

(250.000,00 EURO) PER CONSENTIRE LA CONCLUSIONE DEL PALASCHERMA DI

NAVACCHIO (IMPIANTO PRIVATO?) ABBIAMO PIU' VOLTE ESPRESSO IL NOSTRO GIUDIZIO


NEGATIVO PENSANDO CHE SAREBBE STATO PIU' GIUSTO PENSARE AD UNA STRUTTURA

POLIVALENTE E NON AD UNA UNIDISCIPLINARE; ABBIAMO PIU' VOLTE PUBBLICAMENTE

RICHIESTO CHE PER L'IMPEGNO ECONOMICO ESPRESSO DALL'AMMINISTRAZIONE, SOLDI

DI TUTTI I CONTRIBUENTI, QUESTA AVREBBE DOVUTO PRETENDERE L'UTILIZZO PER

ALCUNE ORE SETTIMANALI DI ALCUNI SPAZZI DEL MEDESIMO IMPIANTO, SGRAVANDO

L'UTILIZZO DELLA PALESTRA L. RUSSO.

17ABBIAMO DA TEMPO RICHIESTO CHE ALL'ESTERNO DELLA PALESTRA FOSSE ALMENO

COSTRUITA UNA STANZA MAGAZZINO PER RIPORVI IL MATERIALE SPORTIVO

NEECESSITANTE ALL'ISTITUTO, ALLA POLISPORTIVA MA SOPRATTUTTO ALLE SOCIETA' DI

GINNASTICA (TAPPETI E TAPPETINI) CHE PUNTUALMENTE OGNI SABATO O DOMENICA IN

CUI SI SVOLGONO GARE DI SERIE B NAZZIONALE (MASCHILE E FEMMINILE) SIAMO

COSTRETTI PER NORME FEDERALI A GETTARE NEL PRATO ANTISTANTE E POI

RIPORTARLI IN PALESTRA, IN QUANTO LE STESSE NORME PREVEDONO

INDEROGABILMENTE CHE IL PIANO PALESTRA SIA COMPLETAMENTE SGOMBRO.

18MATERIALMENTE MA ANCHE MORALMENTE CI SIAMO SENTITI ISOLATI

DALL'AMINISTRAZIONE CHE NON HA MAI!!!!! DATO UNA RISPOSTA AI NOSTRI

INTERROGATIVI, MANIFESTANDO MENEFREGHISMO NON TANTO VERSO LA SOCIETA' MA

SOPRATTUTTO VERSO I SUOI TESSERATI; MORALMENTE PERCHE' NONOSTANTE I

NUMEROSI SUCCESSI, A LIVELLO DI SINGOLI (NAZIONALI) E DI SQUADRA MAI!!!!!! UN

ATTIMO DI ATTENZIONE E DI GRATIFICAZIONE.

19COINVOLGIMENTO DIRETTO DEGLI INSEDIAMENTI COMMERCIALI ED INDUSTRIALI NEL

SOSTENERE LA SOCIALITA' DEL TERRITORIO.

Fonte: Petrini Gabriele Ufficio Stampa


Commenti

alziamo la voce

scritto da misterX il 02-03-2011

qui caro Gabriele c'e' rimasta da fare una sola cosa...

la soluzione e' STRISCIA LA NOTIZIA!!!


ct maceri

gli sponsor


CRONACA ROSA E GOSSIP IN UNA SPECIE DI

VERNAOLO PISANO. VIETATO AGLI UNDER.

01-03-2011 10:33 - News Generiche

Maremma sbudellata che arzata, o 'risto che palleggi'o, brava giuly questa volta l'hai data proprio

bene, veloce e precisa; oh nini, una 'osa 'osi' un tel'avevo ancora vista fa'! Oh, digli a quel buo di

'ulo di Ale che e' facile attacca' (e attecchi')quando te la danno 'osi', facile scansa' il muro (di

protezione) e a tutto bordone sbatacchialla facile facile dentro..'r campo!

AUGURONI dalla Polisportiva e (egoisticamente) figlie femmine!

Fonte: Petro & Flavy


ct maceri

gli sponsor


GIOVANILI E 1° DIVISIONE: I RISULTATI

28-02-2011 23:54 - news GIOVANILI

28 febbraio, lunedi' - posticipato a lunedi' il consueto resoconto delle giovanili e 1° divisione

casciavoline sia per poter dare anche il risultato dell'Under 16 di Eccellenza regionale che giocava

oggi sia per dare il giusto spazio alla vittoria della CT Maceri Casciavola nel campionato provinciale

Under 18; di seguito risultati e commenti:

Under 12 girone A

CRD Ospedalieri Edilsistemi - Pol. Casciavola 0-3 (parziali non disponibili)

Vittoria netta delle bimbe guidate da Alessandra Macchia che hanno sbaragliato 3-0 le pari eta'

dell'Ospedalieri in una gara che ha evidenziato ancora la grinta e la concentrazione di queste atlete

in erba; solo nel secondo parziale c'e' stata una fase dove la concentrazione e' venuta un pochino a

mancare causando qualche momentanea incertezza, ma che comunque non ha compromesso

l'esito del set. Bene in battuta, bene la tenuta ed i fondamentali sulle azioni prolungate e... da

registrare anche alcuni attacchi -cosa rara per questa categoria- portati da alcune bimbe definite

dalla loro allenatrice "coraggiose" e d'altra parte, aggiungiamo noi, chi non risica non rosica...!

Che dire poi della panchina? Sempre e costantemente ad incitare le proprie compagne in campo,

con un entusiasmo veramente encomiabile. Brave bimbe!

PS: salutatemi Checco!

Under 13 girone B

S.Giuliano azzurra - Pol. Casciavola 3-0 (parziali non disponibili)

Battuta d'arresto per le ragazze guidate da Sara Paoletti che sono state sconfitte 3-0 nella trasferta

di S.Giuliano giocata ieri. Una prova incolore della formazione biancazzurra che praticamente ha

rinunciato a giocare subendo costantemente l'iniziativa delle padrone di casa. Soprattutto in attacco

e' mancata in quest'occasione quella grinta che nei precedenti match aveva permesso loro di

vincere o perlomeno ben figurare. Solo nel terzo parziale ci sono stati segnali di ripresa con le

nostre bimbe che se la sono giocata punto a punto fino al 23 pari, salvo poi subire un ultimo break

decisivo che impediva loro di conquistare il punto della bandiera.

Nessun dramma, una gara no ci puo' stare: l'importante e' rimboccarsi subito le maniche, mettersi

alle spalle la sconfitta e tornare subito ad allenarsi in palestra con rinnovato entusiasmo.

Under 16 regionale girone D

Videomusic Castelfranco - Staff Michelotti Casciavola 0-3 (14/25; 20/25; 11/25)

Inizia questa seconda fase dell'Eccellenza regionale Under 16 anche per la Staff Michelotti di

Cristina, e ricomincia cosi' come aveva terminato la prima, e cioe' con una vittoria.

Ancora una volta a Castelfranco, ancora una volta 3-0 ed ancora una gara non bella quella

disputata stasera nella Geodetica; con in campo ben cinque neo-campionesse provinciali Under 18

(Modena, Moreschini, Cambi, Papeschi e Chini) fresche di vittoria nella final four 24 ore prima, non

era facile trovare gli stimoli giusti per affrontare questo match: la squadra infatti e' apparsa

abbastanza distratta e poco incisiva in attacco, e solo grazie all'enorme divario tecnico-fisico ha

potuto comunque gestire e tenere in pugno la partita. I tre set sono stati dunque appannaggio della

squadra ospite -che comunque ha penato un po' nel secondo piu' per qualche errore di troppo che

per le qualita' avversarie- che incamera i primi tre punti della fase due.

Domenica la prevista gara interna contro la Pantera Lucca non verra' disputata causa indisponibilita'

dell'impianto (gioca la B1 maschile della Pall. Cascina), e si presume verra' recuperata nella

settimana successiva.

1° Divisione

CT Maceri Casciavola - Bellaria Cappuccini Pontedera 0-3 (20/25; 17/25; 21/25)

Partita a senso quasi unico quella disputata sabato sera nella palestra di via Pastore tra la capolista

Bellaria e la formazione guidata da Maria Grazia, che ieri sera, vaso di coccio stretta tra i due vasi di

ferro B1 e Under18 per i loro ben noti importantissimi impegni, non ha potuto schierare la

formazione che aveva vinto con merito gli ultimi tre incontri; intendiamoci, bravissime le ragazze che


erano in campo, che specialmente nel primo set hanno tenuto botta e fatto penare parecchio le

esperte avversarie dimostrando tutto il proprio valore, ma l'assenza di diverse pedine fondamentali

del gioco biancazzurro -sia per forza fisica che per incisivita' in attacco- ha tolto alla Gabbaplast

molte delle possibilita' che aveva di vincere questo match.

Alla fine dunque un meritato 3-0 per le ospiti che si confermano capolista; per Casciavola

comunque nessun dramma in quanto la posizione in classifica rimane sempre molto buona; resta

solo l'amarezza di una gara che non si e' potuta giocare ad armi pari per cause di forza maggiore,

ma questi inconvenienti, in questa fase della stagione, con tante atlete che giocano in due o piu'

squadre, possono facilmente capitare.

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa

Ilaria Macchia, centrale Under 16 Ecc. regionale


ct maceri

gli sponsor


CASCIAVOLA SI DIMOSTRA PIU´ FORTE, SUO IL

TITOLO PROVINCIALE UNDER 18 !

27-02-2011 23:29 - news GIOVANILI

27 febbraio, domenica - GRANDISSIME! Non c'e' altro aggettivo per descrivere le nostre ragazze

che oggi sul sintetico di casciavola hanno vinto la final four Under 18 provinciale superando in finale

la fortissima Folgore S.Miniato gialla e bissando cosi' il titolo di CAMPIONESSE PROVINCIALI della

classe regina delle giovanili, il secondo consecutivo ed il terzo in assoluto per la societa' di via

Profeti. Grinta, convinzione, unione d'intenti, forza fisica, tecnica, intelligenza tattica, umilta': questi

sono gli ingredienti con cui la nostra formazione ha oggi preparato questo succulento piatto per tutti

gli sportivi biancazzurri.

SEMIFINALE

CT Maceri Casciavola - Libertas Calci 3-0 (25/12; 25/11; 25/21)

FINALISSIMA

CT Maceri Casciavola - FolgoreIlFotoamatore gialla 3-1 (20/25; 25/18; 25/17; 25/20)

CT MACERI CASCIAVOLA: Rosalba VICINANZA, Virginia GHEZZI, Margherita ANDREOTTI,

Noemi CHINI, Cecilia MORESCHINI, Alessandra PITTO, Agata ZUCCARELLI, Erica RICOVERI,

Sofia DEVETAG, Carlotta CAMBI, Alessia PAPESCHI, Francesca DE BELLIS, Giulia PIETRINI,

Giulia MODENA (L1), Giulia LO GERFO (L2).

1° all. Fabrizio GREZIO, 2° all. Davide PANICUCCI, scoutman Nicola FICINI, dir.acc.uff. Carlo

NANNIPIERI

E' finito come meglio non si poteva sperare questo weekend di pallavolo per il gruppo B1-Under 18:

gia' sabato la prima squadra aveva colto il suo primo successo stagionale in una gara -contro

S.Casciano FI, fino a ieri 1° in classifica- che la vedeva nettamente sfavorita nei pronostici, ed infine

oggi (con tutti i problemi avuti in settimana per infortuni e malattie varie -ultima tegola un lieve

problema al ginocchio del centrale della Pall. Livorno Alessandra "PITTIS" Pitto, che ha privato

all'ultimo momento la squadra di una delle sue pedine piu' esperte) questa esaltante vittoria; ben

cinque i set giocati ieri sera in B1 da Sofy Devetag e Beba De Bellis, ma chi temeva nella finale

odierna un loro calo fisico alla distanza -tra cui il sottoscritto- e' stato questo pomeriggio smentito

dalla prestazione sfoderata dalle due atlete biancazzurre, autentiche dominatrici della gara contro

S.Miniato.

la cronaca - Semifinale al mattino che vedeva di fronte la nostra formazione contro le pari eta' della

Libertas Calci, una buona formazione nella quale militano diverse atlete ex-casciavoline -che

abbiamo rivisto volentieri e con le quali ci congratuliamo per il comunque ottimo 4° posto raggiunto-;

Grezio schierava la diagonale con Rosy Vicinanza in regia e Beba De Bellis opposto, al centro

Margherita Andreotti e Cecilia Moreschini, in banda Sofia Devetag ed Agata Zuccarelli, libero Giulia

Modena: una formazione dunque molto "green" con ben tre '95 subito in campo.

Partenza tranquilla della formazione casciavolina che senza strafare scavava subito un divario di

punti tra loro e la valida formazione della valgraziosa, chiaramente pero' meno dotata nel

complesso sia fisicamente che tecnicamente. Nel corso del set venivano poi operati diversi cambi -

tolte in sequenza Devetag, De Bellis, Vicinanza e Zuccarelli in vista della finale del pomeriggio- che

non pregiudicavano il buon esito del parziale, chiuso sul 25/12. Stessa musica nel secondo, con

mister Grezio che mandava in campo praticamente una Under 16 con solo Virginia Ghezzi e

Margherita Andreotti a far da "chiocce" alle ragazze piu' giovani.

Qualche difficolta' in piu' le nostre bimbe la incontravano nel terzo parziale, quando le avversarie in

maglia azzurra si facevano sotto con veemenza per cercare di strappare almeno il punto della

bandiera. Si andava avanti vicinissimi nel punteggio fino ai 20, quando un allungo casciavolino

consentiva alle nostra formazione di chiudere set e match sul 3-0.

Pranzo tutte insieme all'Apollo 13 (Sofy... come al solito ha mangiato come una sfondata!) e poi


via!, con la testa a preparare la gara contro la Folgore gialla: una finale questa -senza nulla togliere

alle altre squadre- gia' scritta da tempo, con Casciavola e S.Miniato dominatrici assolute dei due

gironi provinciali; due squadre di alto valore tecnico dotate di molte atlete con ottime prospettive, e

se ci aggiungiamo la rivalita' sportiva di vecchia data che divide queste due societa' -entrambe tra le

migliori a livello giovanile della toscana ed oltre- gli ingredienti per una degna finale provinciale

c'erano tutti.

Davanti ad una grande cornice di pubblico -la tribuna e la curva dell'impianto di via Pastore

presentavano un buon colpo d'occhio-, veniva confermata anche nella gara del pomeriggio la

formazione iniziale del mattino, con Vicinanza/De Bellis, Moreschini/Andreotti, Devetag/Zuccarelli e

Modena (L); Casciavola partiva pero' un po' contratta, la ricezione non era sempre perfetta e la

palleggiatrice Rosy stentava a trovare il feeling con le attaccanti; di contro le avversarie apparivano

ben disposte in campo, con un muro alto e sempre ben piazzato, un ottimo libero -che alla fine e'

stata a nostro parere la migliore in campo della propria squadra- ed attaccanti in questo inizio

precisi ed efficaci; in questa fase S.Miniato dava l'impressione di poter controllare a piacimento la

gara, riuscendo a prendere un buon margine di punti su Casciavola, la quale nel finale tentava la

rimonta recuperando diversi punti ed inserendo in battuta la giovanissima Alessia Papeschi (classe

'97), recupero pero' purtroppo non completato (set chiuso a 20 punti).

Nel secondo parziale i tecnici biancazzurri schieravano ancora il solito 6+1 di inizio gara -che aveva

cominciato a carburare bene nella parte finale del primo- azzeccando in pieno la mossa: dopo un

inizio equilibrato, le casciavoline prendevano coscienza dei propri mezzi iniziando a macinare il

proprio gioco semplice ed efficace. Con ottime percentuali in ricezione, giocando molto sulle bande

e sull'opposto, la nostra formazione riusciva verso la meta' del set a trovare il break giusto ed a

portarsi avanti di 5-6 punti, margine mantenuto poi fino al termine. Terzo set ancora sulla falsariga

del secondo, con le nostre atlete sempre attente e concentrate anche in difesa, dove pero' veniva

talvolta fatto cadere qualche pallone di troppo, fatto dovuto forse alla scarsa abitudine a giocare

insieme di alcune di loro. Di contro pero' le avversarie sembravano aver smarrito buona parte della

loro sicurezza iniziale, perdendo precisione un po' in tutti i fondamentali e dando cosi' buon gioco a

Casciavola per allungare nel punteggio; nel finale dentro ancora Alessia Papeschi e Carlotta Cambi,

il cui contributo consentiva a Casciavola di chiudere il set e di portarsi in vantaggio 2-1.

Poche battute bastavano infine nel quarto set per capire che ormai la gara era segnata: le

casciavoline erano diventate ormai un rullo compressore, recuperavano tutto in difesa ed

attaccavano fortissimo riuscendo spesso a far breccia nella difesa avversaria, con Francesca De

Bellis, Agata Zuccarelli e Sofia Devetag semplicemente devastanti; S.Miniato non ci stava e cercava

di restare attaccato con le unghie e con i denti al match, sperando di riuscire a raggiungere il tie

break, ma non riusciva mai in questo quarto parziale a ridurre la distanza dalle casciavoline a meno

di tre punti. Alla fine, 25/20 per Casciavola e tripudio dei numerosi e rumorosi supporters

biancazzurri che affollavano la tribuna.

Onore comunque alle ragazze della Folgore S.Miniato, un'ottima squadra che come la nostra

partecipera' alla fase regionale: ci auguriamo -anzi, ne siamo certi- che, come le nostre, queste

atlete saranno valide ambasciatrici del volley pisano nel Granducato.

Questa e' una vittoria da dedicare a chi ha creduto da subito in questo gruppo -in primis la societa' e

lo staff tecnico-, alle Societa' amiche -Pall. Livorno e Gatto Verde Calcinaia- che con le

collaborazioni instaurate hanno consentito di allestire e rendere competitiva questa formazione, ma

ancor prima a tutte queste splendide atlete che ci hanno regalato oggi veramente una bellissima ed

avvincente giornata di sport.

FORZA CASCIAVOLA !!!

Fonte: M.P. - Ufficio stampa


la squadra campione provinciale Under 18


Commenti

Complimenti!!!

scritto da max6527 il 28-02-2011

Brave ragazze...ora sotto con le regionali!!! Grazie a Piso e Ele vi seguiamo con simpatia anche

dalla provincia di Roma. Complimenti anche alle ragazze della B1 per la prima vittoria. Un saluto al

grande Alessandro Bruno.

AVANTI TUTTA !! CHE BRAVE LE GIOVANI !!

scritto da alessandro il 01-03-2011

SI, siamo seguiti da ROMA!

Un saluto ai due cari amici che sicuramente ritrovero' a Formello.

Sulle giovani cito Rosalba Vicinanza (geometra), Sofia Devetag (ciclopica), Agata Zuccarelli

(devastante), Francesca De Bellis (chirurgica), ma anche tutte le altre che con il loro supporto

hanno contribuito a far si che questo sabato e questa domenica siano stati stupendi... Andiamo

avanti cosi' !

Un saluto a tutti

Alessandro Bruno, Calor 2000

COMPLIMENTI

scritto da ospite il 02-03-2011

COMPLIMENTI SINCERI AL CASCIAVOLA, OTTIME INDIVIDUALITA E GRANDE GRINTA. PIU'

FORTI DEL SAN MINIATO SOTTO TUTTI I PUNTI DI VISTA.

RINGRAZIO:

scritto da alessandro il 02-03-2011

e' stata una bella domenica di sport!con gli amici di san miniato (della folgore)e' sempre un

confronto molto sentito da entrambi,grazie per i tuoi complimenti un saluto a tutti voi! alessandro

bruno.


ct maceri

gli sponsor


UNDER 18: CASCIAVOLA SI CONFERMA CAMPIONE

PROVINCIALE

27-02-2011 22:20 - news GIOVANILI

tra qualche ora tutto su questa lunghissima -e bellissima- giornata!

Il consueto resoconto sulle altre gare di giovanili e 1° divisione verra' inserito domani sera dopo la

gara di Eccellenza regionale Under 16.

Fonte: M.P. - Ufficio stampa


ct maceri

gli sponsor


TABU' SFATATO, PER LE RAGAZZE DELLA CT MACERI

L'EMOZIONE E LA GIOIA DELLA PRIMA VOLTA!

27-02-2011 15:09 - news B1

Serie B1 femminile girone C

Ct Maceri Casciavola - Il Bisonte S.Casciano3-218-25 27-25 5-20 19-25 15-10

Ct Maceri Casciavola: Zuccarelli, Bianchi, Baldaccini, Mendola, Ruberti, De Bellis, Toni,

Parra, Canella, Pollastrini, Di Cristo, Devetag, Ricoveri, Vicinanza.

All. Grezio V.All. Panicucci Scaut. Ficini Dir. Nannipieri

Il Bisonte S.Casciano: Rubini, De Fonzo, Savelli, Bellini, Cheli, Porzio, Sostegni, Vannini,

Zago, Guerrini, Vujiko, Babbi.

All. Masacci V.All. Boretti Scaut. Cotroneo Dir. Capo

Il ricordo di una vittoria in campionato per la Ct Maceri era oramai ancorato al maggio 2010, a

quell''ultima giornata del trionfale campionato di serie B2 2009-2010 che segno' per Casciavola una

storica promozione.

Pure quella ottenuta ieri con il S.Casciano riveste un grande significato sia per la societa' che per

molte ragazze; per l'una e per le altre ha significato una data da segnare sul calendario ed

impossibile da dimenticare: la loro prima volta in questo campionato, la loro prima vittoria in serie

B1. Nove lunghi mesi, cinque dei quali di questa stagione agonistica, trascorsi fra tante, troppe

vicissitudini che hanno portato in tutto l'ambiente ansie e preoccupazioni, speranze e delusioni,

certezze ed insicurezza. Vicissitudini dovute molto all'inesperienza con cui la societa' si e'

avvicinata alla nuova realta', una realta' si' esaltante ma allo stesso tempo un mondo a lei quasi

completamente sconosciuto che l'ha portata a compiere numerosi errori, essendo anche obbligata

com'era, e come dovere imponeva, a tener conto di un bilancio che non consentiva passi falsi e

fantastici viaggi nel mondo dei sogni. Errori compiuti in buona fede spesso credendo bonariamente

nelle buona fede degli altri, rimanendone poi pero' amaramente scornati; lo voglio chiaramente

ripetere, non son alibi all'operato della dirigenza ma semplici e dovute constatazioni. Come non

tenere conto poi dei numerosi infortuni che hanno settimana dopo settimana falcidiato l'organico e

che hanno molto troppo spesso i tecnici avvicendatisi alla guida della squadra ad inventarsi la

formazione da far scendere in campo; alibi questi che voglio concedere alla squadra per la lunga

serie di risultati negativi? No' assolutamente ma generiche attenuanti si'!. Di non voler concedere

alibi mi sembra piu' volte di averlo dimostrato, non ultime le critiche avanzate al termine della gara

interna con il Corciano.

Aperta parentesi.

Mi e' giunto agli orecchi di qualche mugugno da parte delle ragazze per quelle critiche; voglio

precisare che quanto da me scritto era un'analisi, spero la piu' confacente alla realta', per quanto e

non solo io avevo assistito.

Le mie parole erano state nella loro passione dure e crude, ma in esse non c'era ne astio ne

rancore, tantomeno volevano significare scaricare su di loro il carico delle responsabilita'. Le mie

erano parole che volevano chiaramente esprimere la convinzione che le loro potenzialita' erano ben

superiori a quelle evidenziate con il Corciano, ne avevano dato precedente dimostrazione ed ieri

sera ne hanno dato ulteriore e piu' convincente conferma. Se le ragazze pensano con la loro

prestazione, con la loro gioia e commozione di avermi dato non una grande emozione ma bensi una

lacerante frustata per le critiche mosse allora confesso loro di essere un imperterrito masochista e

le supplico: frustatemi, frustatemi ancora.

Chiusa parentesi.

Il S.Casciano si presenta a Casciavola forte del suo secondo posto in classifica e ben intenzionato a

non interrompere il suo inseguimento a quella prima posizione che le garantirebbe il passaggio

diretto alla serie A2; i pronostici sono tutti dalla sua parte. La Ct Maceri non vuol certo sottostare

questa volta al ruolo di vittima predestinata, ha voglia di rifarsi e va' alla ricerca di un risultato di


grande prestigio.

Grezio manda in campo Parra play e Canella in diagonale, Ruberti e Toni a banda, Baldaccini e Di

Cristo centrali, Pollastrini libero.

Partono bene le padrone di casa portandosi sul 3-0 e costringendo il mister ospite a chiedere

tempo; al rientro in campo le casciavoline subiscono un break di 0-6 e questa volta a doverlo

chiedere e' Grezio che poi sul 7-9 si vede obbligato a sostituire Ruberti con Devetag per un

indolenzimento muscolare. Le fiorentine amministrano il vantaggio ed arrivano al secondo t.o. su di

un risicato 14-16 a loro favore ma sanno successivamente allungare fino al 17-21, momento in cui

Canella viene sostituita da De Bellis, e poi chiudono il set sul 18-25.

Secondo set dalle tinte forti; Pollastrini e compagne al 1° t.o. sono avanti 8-5 ed al secondo 16-9; i

giochi sembrano fatti ma un po' per merito delle ospiti un po' per demerito delle padrone di casa il

S.Casciano si riporta sotto fino a raggiungere una insperata parita' sul 23-23. Il finale e' al

fulmicotone con lunghi e palpitanti scambi che vedono far prevalere la Ct Maceri con il parziale di

27-25.

Il terzo set ha invece poca storia; le casciavoline sono avanti 8-3 al 1° t.o. e 16-8 al 2° e portano a

casa il set avanti 25-20.

Le parti si invertono ne quarto set dove sono le fiorentine a dettar legge, grazie anche alla ingenua

complicita' delle pisane; 2-8 e 11-16 al 1° e 2° t.o. per loro che sanno resistere al tentativo di rimonta

avversario chiudendo a loro favore 19-25 e rimandare il tutto al tiae-break.

Il quinto e decisivo set vede avanti il S.Casciano prima 3-5 e poi 7-8 al cambio di campo. Questo e'

il momento in cui le casciavoline fanno vedere il meglio di loro stesse e impongono alle ospiti un

break di 5-0 fino al 12-8; il finale e' ancora tutto loro e fanno proprio set e match sul 15-10.

Le scene di composta ma significativa gioia e commozione contraddistinguono il team casciavolino

che raccoglie i lunghi e meritati applausi del pubblico; quella di ieri sera e' da considerarsi una forte

iniezione di fiducia sia per la squadra sia per la societa'. Ai tecnici ma soprattutto alle ragazze un

sincero plauso e mi rivolgo loro dicendo che dalle ceneri si puo' ancora risorgere e che se la prima

volta e' stata emozionante le successive possono risultare ancor piu' belle e soddisfacenti; chiudo

chiedendo loro di non smentire se stesse e gli altri del ritrovato ottimismo, cosa che mi farebbe

venire in mente un vecchio detto pisano: "e' stato come tosa' 'r maiale, tanto 'hiasso e poa lana".

Fonte: Petrini Gabriele Ufficio Stampa


ASEL

ct maceri

gli sponsor


GIOVANILI E 1° DIVISIONE: FINALI UNDER 18... MA NON

SOLO

25-02-2011 00:35 - news GIOVANILI

25 febbraio, venerdi' - weekend di giovanili e 1° divisione dominato dalla Final Four provinciale

Under 18 che si svolgera' proprio a Casciavola (come gia' scritto nel precedente articolo); confronti

interessanti pero' anche nelle altre categorie, con la doppia sfida Casciavola-Ospedalieri tra Under

12 e Under 13, la prima gara della seconda fase dell'Eccellenza regionale Under 16 ed il confronto

in 1° divisione contro la prima della classe; ferme questo fine settimana invece le Under 14 e Under

16 provinciali:

Under 12 girone A

CRD Ospedalieri - Pol. Casciavola ---> Pisa-S.Marco via Possenti, sab. 26/02 ore 18,00

Under 13 girone A

Apollo13 Casciavola - CRDO Edilsistemi ---> Casciavola, sab. 26/02 ore 15,30

Under 13 girone B

S.Giuliano azzurra - Messaggerie Toscane Casciavola ---> Arena Metato, dom. 27/02 ore 11,00

Under 16 Eccellenza regionale girone D

Videomusic Castelfranco - Staff Michelotti Casciavola ---> Castelfranco-pal. geodetica, lun. 28/02

ore 18,30

1° divisione

Gabbaplast Casciavola - G.S. Bellaria Cappuccini ---> Casciavola, sab. 26/02 ore 21,00

Si comincia dalle piu' giovani dell'Under 12 che affrontano la loro prima trasferta, a Pisa quartiere

S.Marco in via Possenti nel primo match della doppia sfida Casciavola-Ospedalieri; l'altra gara tra le

due societa' varra' per il campionato Under 13 girone A, dove l'Apollo13 di Sara Capone dovra'

difendere la propria imbattibilita' contro le pari eta' del CRDO, una squadra sulla carta molto tosta:

gara da vedere, cosi' come l'altra interessantissima partita -sempre di Under 13 ma girone B- dove

la Messaggerie Toscane di Coach Sara Paoletti -che attualmente occupa un ottimo terzo posto in

classifica- affrontera' fuori casa la capolista S.Giuliano azzurra: sicuramente un ottimo test per le

nostre bimbe, abituate comunque a questo tipo di partite.

Si inizia a fare sul serio nell'Eccellenza regionale Under 16 con l'avvio della seconda fase: nella

gara posticipata a lunedi' per la concomitanza con le finali Under 18 -che vede impegnate almeno

quattro titolari della Under 16 di Cristina- avversario sara' il Videomusic Castelfranco, squadra che

ormai conosciamo bene per averla gia' affrontata due volte nella precedente fase. In 1° divisione

Gabbaplast-Bellaria e' senz'altro il match-clou della 2° di ritorno di questo campionato che si sta

dimostrando molto interessante e tecnicamente valido: la squadra di Maria Grazia ospitera' la

capolista, reduce dalla prima sconfitta in campionato patita contro il CUS Pisa sette giorni fa.

Come sempre invitiamo tutti gli appassionati ed i sostenitori biancazzurri a venire in palestra a

sostenere le nostre squadre, alle quali va il nostro ormai consueto IN BOCCA AL LUPO! FORZA

CASCIAVOLA!!!

Fonte: M.P. - Ufficio stampa


ct maceri

gli sponsor


UNDER 18: DOMENICA LA FINAL FOUR A

CASCIAVOLA

23-02-2011 18:05 - news GIOVANILI

23 febbraio, mercoledi' - Casciavola si appresta a vivere una grande giornata di sport domenica 27

con le finali provinciali a quattro della classe regina delle giovanili.G.S. San Giuliano, Folgore San

Miniato, Pol. Casciavola e Libertas Calci si contenderanno il titolo di campione provinciale nonche'

l'accesso alla fase regionale di categoria, che sara' appannaggio delle due finaliste.

La manifestazione si svolgera' su due palestre, quella di via Pastore a Casciavola e quella di San

Frediano; di seguito il programma diramato dal Comitato FIPAV Pisa:

SEMIFINALI

gara A: CT Maceri Casciavola - Libertas Calci ---> Casciavola, ore 10,00

gara B: Folgore IlFotoamatore S.Miniato - G.S. San Giuliano ---> S.Frediano, ore 10,00

FINALI

3°-4° posto: perdente gara A - perdente gara B ---> Casciavola, ore 15,30

1°-2° posto: vincente gara A - vincente gara B ---> Casciavola, orario a seguire (stimato ore 17,00)

A seguire la premiazione

Tutte le gare si svolgeranno al meglio di 3 set su 5 salvo la finale 3°-4° posto che sara' a 2 set su 3.

A tutte le squadre un grosso IN BOCCA AL LUPO e che vinca la migliore! FORZA CASCIAVOLA!

Fonte: M.P. - ufficio stampa


Commenti

A TUTTI GLI SPORTIVI !!

scritto da alessandro il 24-02-2011

Domenica a casciavola e a san frediano dobbiamo assistere ad una FESTA DEL VOLLEY PISANO

ASSOLUTAMENTE!A tutti gli amici san miniato MARIO,RICCARDO e tutti i genitori delle

ragazze,MANIFESTO la mia GIOIA per questo avvenimento.Anche a tutta la squadra del CALCI

dove militano tante ragazze che conosciamo BENE ! E alla squadra del SAN GIULIANO un grosso

in bocca al lupo a TUTTI!! facciamo tutti il tifo alla grande per la nostra squadra e per questo

SPORT grazie!alessandro bruno calor 2000


ct maceri

gli sponsor


LUTTO IN CASA CASCIAVOLINA

22-02-2011 08:32 - News Generiche

Un grave lutto ha colpito il nostro tecnico e scoutman Nicola Ficini al quale dopo dolorosa

malattia e' venuto a mancare il padre.

All'amico Nicola ed ai suoi familiari l'affettuoso cordoglio di tutta la Polisportiva Casciavola

una cui delegazione partecipera' ai funerali che si svolgeranno oggi pomeriggio alle ore

15.00 con partenza dalla Pubblica Assistenza (Isola Verde) di Cisanello Pisa.

Fonte: SOCIETA'


Commenti

A Nicola

scritto da giancarlo il 22-02-2011

Un abbraccio forte a Nicola e alla sua famiglia in questo

momento doloroso e triste.

Forza Ficio.

Giancarlo, Alberta e Federica Danti

condoglianze vivissime

scritto da the longest il 22-02-2011

un abbraccio, Marco Papeschi

FORZA NICOLA!!

scritto da alessandro il 22-02-2011

Caro nicola la famiglia BRUNO tutta !ti esprime le piu' sentite condoglianze,un abbraccio alessandro

bruno.CIAO nicola


ct maceri

gli sponsor


GIOVANILI E 1° DIVISIONE: MOLTE SODDISFAZIONI IN

QUESTO WEEKEND

20-02-2011 23:15 - news GIOVANILI

20 febbraio, domenica - buoni spunti in questo fine settimana appena concluso per le giovanili e la 1°

divisione biancazzurre: bottino pieno per entrambe le Under 13, ultima di campionato per le Under

14, buona prova della Under 16 provinciale impegnata nei playoff, nella stessa categoria vince il

match-clou nell' Eccellenza regionale la Staff Michelotti ed infine perentorio 3-0 della Gabbaplast in

1° divisione.

Under 13 girone A

Pisanova Volley - Apollo13 Casciavola 0-3 (parziali non disponibili)

Partita facile per le bimbe di Sara Capone che in trasferta vincono in scioltezza contro il Pisanova

Volley, una squadra sinceramente assai indietro tecnicamente rispetto alla nostra, e che solo

raramente ha sviluppato il gioco su tre passaggi.

Under 13 girone B

Messaggerie Toscane Casciavola - CRD Ospedalieri Mc Donald's 3-0 (parziali non

disponibili)

Bella prova delle nostre atlete: precise, concentrate, vogliose di vincere, hanno affrontato con lo

spirito giusto questa gara giocando veramente bene.

Under 14 girone A

La Perla - Messaggerie Toscane Casciavola 2-3 (17/25; 25/22; 25/23; 20/25; 2/15)

Nell'ultima partita di campionato vittoria al tie break per la squadra capitanata da Alice Corti:

avversario di turno La Perla di Montecalvoli, compagine senz'altro cresciuta tecnicamente e

tatticamente rispetto all'andata, quando le nostre bimbe si imposero per 3-0. Questo fatto, unito al

fatto che Casciavola aveva a nostro parere un po' sottovalutato l'avversario (grave errore, in

qualunque sport a tutti i livelli) ha fatto si' che, dopo un primo set giocato discretamente, la squadra

allenata da Sara Capone si disunisse e consentisse alle avversarie di conquistare il secondo ed il

terzo parziale; l'allenatrice tentava in tutte le maniere di scuotere le proprie atlete operando anche

diversi cambi che pero', in questa fase centrale del match, non portavano i risultati sperati. Nel

quarto set finalmente le nostre bimbe ritrovavano un po' di verve e, pur senza brillare, riuscivano a

portarsi in parita' 2-2. Al tie break poi non c'era storia, con una sola squadra in campo, della serie...

meglio tardi che mai!

Chiude comunque in bellezza con una vittoria la Messaggerie Toscane, archiviando un campionato

dove ha fatto vedere belle cose alternate purtroppo a prestazioni opache, senza mai trovare quella

continuita' di risultati che le permettesse di uscire dall'anonimato del centro classifica. Purtroppo il

sesto posto ci condanna al girone di consolazione, fuori dai giochi per il titolo provinciale, per i quali

questa squadra, potendo in questa seconda fase contare anche sull'apporto di altre bimbe classe

'97 in forza alle formazioni superiori, avrebbe forse potuto dire la sua.

Under 14 girone B

Mediolanum Casciavola - Pall. Montopoli 0-3 (16/25; 19/25; 24/26)

Prestazione scialba della nostra formazione Under 14 "green" che ha regalato letteralmente due set

alle avversarie prima di darsi una scossa ed iniziare a giocare: solo nel terzo parziale infatti le

nostre bimbe riuscivano a far vedere qualcosa di quello che sanno fare, constringendo le ospiti ai

vantaggi, persi comunque 24/26.

Si chiude cosi' mestamente questa regular season di categoria per la formazione di Sara Paoletti: il

girone F -nel quale giochera' sia la Mediolanum che la Messaggerie Toscane, derby in vista-,

essendo formato da squadre tutte di seconda fascia, dovrebbe permettere a questa squadra di

giocarsela un po' con tutte le avversarie, a patto pero' di crederci e di combattere su ogni pallone

come queste ragazzine hanno dimostrato di saper fare.


playoff Under 16 provinciale

V.B. S.Croce A - CT Maceri Casciavola 3-0 (25/16; 25/20; 25/17)

Esce a testa alta da questa competizione la formazione biancazzurra capitanata da Giulia Lo Gerfo

purtroppo sfiorando solamente il passaggio alla fase regionale, potendo imprecare solo contro la...

malasorte, che ha messo sul nostro cammino forse il peggior avversario che ci potesse capitare.

Con la qualificazione gia' ampiamente compromessa dopo la gara di andata, perduta 3-0 in malo

modo, la formazione di Maria Grazia ha affrontato questa trasferta avendo ben poco da perdere,

consapevole si' della quasi impossibilita' di recuperare in chiave di qualificazione, ma ad ogni modo

ben decisa a dar battaglia sul campo: di fronte ad un'avversario superiore fisicamente, la squadra

biancazzurra ha disputato una gara dignitosa, sicuramente migliore di quella dell'andata, anche se

non certo una delle prestazioni migliori in questa stagione. Sarebbe stata dura comunque avere

ragione di quella che secondo noi e' la migliore formazione del campionato provinciale Under 16,

ma l'aver perduto entrambi i centrali titolari -con il massimo rispetto per chi le ha sostituite, che ha

dato il massimo adattandosi ad un ruolo non suo e dovendo trovare il ritmo gara- un mese scarso

prima di questa doppia sfida ha tolto alcune freccie all'arco casciavolino. Tra l'altro l'assenza

dell'attaccante santacrocese Eleonora Bientinesi -del cui infortunio parliamo nel commento alla

partita di 1° divisione- aveva privato le avversarie di uno dei loro punti di riferimento, ma questo non

ha alla fine influito piu' di tanto sulla gara, terminata con il medesimo punteggio dell'andata.

Iniziera' ora per la CT Maceri la seconda fase del campionato di categoria, denominato Eccellenza

provinciale, che determinera' alla fine il campione provinciale Under 16.

Under 16 regionale girone B

Staff Michelotti Casciavola - Biancoforno Fucecchio 3-1 (25/27; 25/18; 29/27; 25/20)

Davanti ad un pubblico veramente numeroso per una gara giovanile bella vittoria e conferma del

primo posto nella classifica del girone per la Staff Michelotti Casciavola; si affrontavano questo

pomeriggio sul sintetico di Via Pastore le due dominatrici assolute del girone B di Eccellenza

regionale Under 16, che gia' all'andata avevano dato vita ad una bellissima gara.

Primo set con le due squadre contratte che evidentemente si temevano a vicenda; da parte

casciavolina un po' di tensione faceva commettere qualche errore di troppo, ma comunque Giulia

Modena e compagne tenevano saldamente in mano il pallino del gioco riuscendo, pur senza

brillare, a portarsi prima sul 22-16 e poi sul 23-18, salvo poi farsi rimontare e perdere il set ai

vantaggi. Casciavola iniziava il secondo parziale con la stessa formazione del primo, ma qualcosa

non girava per il verso giusto nel motore biancazzurro: i tecnici allora sostituivano il palleggiatore

Valentina Cagnetta con Carlotta Cambi quindi l'opposto Silvia Buti con Giulia Piozzi, riuscendo a

restituire alla squadra equilibrio ed inventiva. Netto il miglioramento nell'economia del gioco

casciavolino, che tornava ad essere efficace, con molti punti fatti con giocate veloci al centro (brava

Cecilia Moreschini, autrice anche di diversi punti-muro) e sugli attaccanti, non disdegnando pipe e

super. Anche Fucecchio dimostrava di essere comuque una bella squadra, difendendo molto bene

ed attaccando con efficacia, avendo nella n.3 il suo punto di forza. Vinto il secondo parziale e

ristabilito l'equilibrio sull'1-1, il terzo set era la svolta della gara: le due squadre davano il meglio di

se', dando vita ad un parziale a tratti veramente spettacolare, con scambi anche prolungati, attacchi

ben portati e difese attente, giocato punto su punto e sempre in equilibrio fino ai 4 vantaggi giocati

(tutti a favore della squadra di casa), che alla fine si e' aggiudicata con merito il set portandosi sul 2-

1. Casciavola giocava poi con sicurezza il quarto set, contando sui ritrovati buoni equilibri sia in

ricezione che in attacco; di contro il Fucecchio calava un po' alla distanza non riuscendo piu' ad

impensierire seriamente le padrone di casa.

Con i risultati odierni si conclude questa prima fase di Eccellenza regionale: da domenica prossima

si inizia con la seconda, la cui formula prevede due gironi di 6 squadre che si affronteranno

all'italiana in sola andata: i gironi saranno ufficializzati martedi'. Casciavola dovrebbe giocarsela

contro Pantera Lucca, Pall. Castelfranco, Masterelectric, Azzurra Volley ed una tra Valdarno e Pall.

Empoli. Gia' sicuro pero' il rinvio del primo turno per quanto riguarda la Staff Michelotti, visto il

contemporaneo impegno della Under 18 (di cui fanno parte 4-5 ragazze dell'Under 16) nella Final

four provinciale pisana.

1° Divisione

V.B. S.Croce - Gabbaplast Casciavola 0-3 (23/25; 12/25; 14/25)

Ancora una vittoria e quarto posto in classifica per la Gabbaplast guidata da Maria Grazia: in pratica


una sfida Under 16 quella andata in scena ieri a S.Croce tra la locale formazione e le casciavoline.

Una gara che forse e' stata presa almeno all'inizio un po' sottogamba dalle nostre bimbe che non si

aspettavano una partenza cosi' veemente delle avversarie santacrocesi: il primo set infatti vedeva la

Gabbaplast in forte difficolta' che accumulava in breve tempo un gap di 7-8 punti; con appoggi

spesso imprecisi, alzate staccate da rete ed attacchi poco efficaci, e di contro avversarie molto

cariche e determinate, il set sembrava avviato ad una facile vittoria per S.Croce se non che, sul 14-

8 per le padrone di casa, un infortunio all'attaccante biancorossa Eleonora Bientinesi, -costretta ad

uscire per un problema al ginocchio- cambiava totalmente gli equilibri della gara: Casciavola si

rifaceva sotto grazie ad una ritrovata precisione in tutti i fondamentali e riusciva, non senza soffrire,

ad agganciare le avversarie sul 23 pari ed a chiudere poi il set a proprio favore.

Perso in cosi' malo modo il primo set, smarrita tutta la verve iniziale ed accusando forse oltremodo

l'assenza di una delle sue giocatrici di punta, S.Croce non riusciva nei successivi due parziali a

sviluppare il proprio gioco soffrendo parecchio in special modo in ricezione. Avevano percio' buon

gioco Irene Bargi e C. nel portare a casa questi tre punti chiudendo la gara sul 3-0.

Facciamo il nostro personale augurio di pronta guarigione alla brava Eleonora Bientinesi, sperando

che l'entita' dell'infortunio sia lieve e che possa presto tornare in campo.

Fonte: M.P. - Ufficio stampa

Irene Malfatti (Mess. Toscane Under 13)


ct maceri

gli sponsor


CASCIAVOLA ALLERTA MOLTEN E MIKASA, ALLA CT

MACERI MANCANO LE PALLE PER GIOCARE.

SOTTOTITOLO: ALLE CASCIAVOLINE L'OSCAR

DELL'E(O)RRORE.

20-02-2011 11:10 - news B1

Serie B1 femminile girone C

CT Maceri Casciavola: Baldaccini, Canella, De Bellis, Devetag, Di Cristo, Mendola, Parra,

Ruberti, Toni, Vicinanza, Zuccarelli, Pollastrini, Ricoveri.

All. Grezio V.All. Panicucci Dir. Nannipieri

Gecom Security Corciano: Bigini, Culiani, Fabbri, Marcacci, Matacchioni, Novi, Pacciarini

Peters, Tomatelli, Toppetti, Verdacchi, Zamboni, Medaglioni.

All. Bovari Dir. Bartoccini

Ieri sera chi vi scrive, forse per la prima volta, si e' sentito un po' codardo; si', perche' a fronte di

scene da brividi, degne dei migliori film "horror" in circolazione, la sua labile emotivita' l'ha costretto

ad abbandonare anzitempo la platea, cio' che non dovrebbe mai fare colui che si ritiene o riveste il

ruolo del critico, tantomeno se anche quello del produttore. Cose veramente da brividi quelle a cui

siamo stati costretti ad assistere; da una parte il Corciano nelle vesti del Serial Killer del sabato

sera dall'altra le ragazze casciavoline nei panni delle vittime predestinate; da una parte le umbre

che danno vita ad una interpretazione senza infamia e senza lode dall'altra una squadra

protagonista assoluta ed al di sopra (od al di sotto) delle righe: battuta oscena, ricezione terrificante,

palleggio orribile, grossi squarci nel muro, attacco caricato a salve e pete, la vera sagra dell'errore.

E' stata quella di ieri sera una recitazione a braccio, frutto di pura improvvisazione, nulla che abbia

avuto a che fare con il copione studiato durante tutta la settimana tantomeno con il manuale della

pallavolo. Peccato che la trama sia stata per tutti e tre i tempi oltremodo ripetitiva e quindi il finale

facilmente prevedibile. Sinceramente sarebbe stato opportuno affiggere all'ingresso il cartello con

su scritto "spettacolo vietato ai minori", a coloro che si sono avvicinati da poco o che si avvicinano

ora a questa stupenda disciplina sportiva, a chi ingenuamente pensa che non solo la pallavolo ma

qualsiasi sport agonistico , al di la' delle doti interpretative, necessiti di artisti che dimostrino sempre

di averne i giusti requisiti ma soprattutto i dovuti attributi.

Cosa c'e' quindi allora da attendersi dal prossimo impegno casalingo, dalla recita di sabato

prossimo a Casciavola quando a cercar di rubar la scena alla Ct Maceri salira' sul palco il

S.Casciano attuale secondo protagonista del girone? È vero che al peggio non c'e' mai fine, ma e'

anche vero che far peggio di ieri sera risulta quasi proibitivo, ce ne vorrebbe e non poco di impegno.

Cosa ci auguriamo? L'impegno sul piano tecnico e' assolutamente proibitivo, speriamo solo che le

nostre ragazze abbiano quel sussulto d'orgoglio che almeno consenta loro di uscire dal campo a

testa alta, con la consapevolezza di aver dato tutto il meglio di loro stesse.

Critica feroce e disfattista? No, solo legata alla evidente realta' delle cose!.

Critica che nasce dalla comprensibile delusione, amarezza e rabbia di chi ancora crede, fin che ne

sussista la matematica possibilita', in un film a lieto fine, di chi nel cuore cova ancora un minimo di

pia ed illusoria speranza, di chi pensa pero' che per tenere accesa questa speranza bisogna

crederci tutti e tutti insieme lottare.

Fonte: Petrini Gabriele Ufficio Stampa


Commenti

SENZA PAROLE!!

scritto da alessandro il 20-02-2011

Mi rimane difficile dopo la giusta analisi di gabriele PETRINI fare un commento !IO che mi ritengo

un semplice e umile osservatore di partite IN TUTTA ITALIA ,SI!! ragazze voglio dire a voi ,lo sport

e in questo caso la pallavolo e' una disciplina di vita ,valori ,di sacrifici per una settimana,che si

corona con la partita,e' una gioia venirvi a vedere tutte!!vedere che il vostro allenatore si danna

l'anima per farvi venir fuori quello che avete chiuso chissa dove,non abbiate timori MAI!!E

BUTTATE FUORI QUESTA VOGLIA!!!abbiate questo coraggio,togliete dalla testa le cose

NEGATIVE,uno per tutti tutti per uno,con spirito di sacrificio da LUNEDI'!un caro saluto a tutti

CALOR 2000 alessandro bruno

Io sono meno pessimista....

scritto da Daniele il 20-02-2011

Chi si avvicina alla palestra durante il riscaldamento pensa di aver sbagliato orario, da come

battono i palloni in terra sembra di sentire attaccare i maschi, invece delle nostre. Ovviamente

Petrini e' molto pessimista perche' troppo coinvolto emotivamente e il suo grande affetto per la

squadra trapela in maniera evidente. Io che osservo con occhi piu' freddi sono molto meno

catastrofista nonostante la pessima classifica. Pensiamo ai fondamentali piu'.........fondamentali:

battuta, i primi 9 punti di loro erano 4 battute sbagliate nostre. La ricezione e' pessima e in regia le

cose vanno poco bene. Ieri la giovane Rosalba mi e' sembrata molto sotto pressione e fino a che ho

visto io, e ho fatto peggio di Gabriele perche' ho visto solo il primo set, non ne ha azzeccata

veramente una. E appena entrata Federica, mi sembra sul 19 pari, il primo palleggio l'ha spedito

direttamente oltre la rete. Credo che invece di cercare un opposta esperta forse sarebbe stato

meglio cercare un buon regista e un libero di esperienza. Secondo me la squadra nel complesso e'

notevole. Ovviamente tutte queste sono opinioni da semplice appassionato. Grazie dell'attenzione,

Daniele,

lottare senza arrendersi

scritto da misterX il 21-02-2011

una risposta e' di dovere, caro Daniele, possiamo essere d'accordo piu' o meno su tutto cio' che dici

pero' hai omesso un particolare... "un libero di esperienza?"

Forse non sai che la numero 13, Pollastrini Stefania, e' un libero che ha militato in serie A.

LOTTARE SEMPRE... ARRENDERSI MAI!!!

Libero di esperienza.....

scritto da Daniele il 21-02-2011

Io ho parlato di cosa manca e non di cosa si ha. Con tutto il rispetto per Stefania Pollastrini di cui

conosco perfettamente il curriculum, a prescindere da questo, se la sua percentuale di ricezione e'

bassa, non e' importante il nome che e'scritto sulle spalle. Se poi si riceve male il lavoro del

palleggiatore si complica e mi sembra gia' abbastanza......per toglierti poi tutti i dubbi basterebbe

avere accesso allo scuoting.


ASEL

ct maceri

gli sponsor


GIOVANILI E 1° DIVISIONE, IL PROGRAMMA DEL

WEEKEND

18-02-2011 17:32 - news GIOVANILI

18 febbraio, venerdi' - con la B1 alla ricerca di punti-salvezza impegnata domani pomeriggio in casa

contro il Corciano PG, sono "solo" sette gli impegni delle giovanili in questo fine settimana contando

anche la 1° divisione; riposa la Under 12, giocano le 2 Under 13 e le 2 Under 14 -quest'ultime

all'epilogo del campionato-, ritorno dei playoff per la CT Maceri Under 16 e scontro al vertice

nell'eccellenza regionale per la Staff Michelotti, sempre categoria Under 16; finita invece mercoledi'

la regular season di Under 18 che attende ora la finale a quattro di domenica prossima 27 febbraio:

Under 13 girone A

Pisanova Volley - Messaggerie Toscane Casciavola ---> Pisa-Cisanello via Galilei, sab. 19/02 ore

16,00

Under 13 girone B

Messaggerie Toscane Casciavola - Pall. Ospedalieri Mc Donalds ---> Casciavola, sab. 19/02 ore

15,30

Under 14 girone A

Pol. La Perla - Messaggerie Toscane Casciavola ---> Ponticelli-S.Maria a Monte, sab. 19/02 ore

18,00

Under 14 girone B

Mediolanum Casciavola - Pall. Montopoli ---> Casciavola, dom. 20/02 ore 9,30

Under 16 girone B

V.Ball S.Croce A - CT Maceri Casciavola ---> S.Croce sull'Arno, dom. 20/02 ore 11,00

Under 16 Eccellenza regionale girone B

Staff Michelotti Casciavola - Biancoforno Fucecchio ---> Casciavola, dom. 20/02 ore 16,00

1° divisione

V.Ball S.Croce - Gabbaplast Casciavola ---> S.Croce sull'Arno, sab. 19/02 ore 18,00

Gare sulla carta abbordabili per entrambe le Under 13, anche se a questa eta' le variabili sono

moltissime e non ci sono mai verdetti gia' scritti; ultima gara di campionato per le due Under 14, con

la Messaggerie Toscane 6° nel girone A che, vista la formula della seconda fase che prevede un

girone di eccellenza provinciale (che giochera' per il titolo provinciale) per il quale si qualificheranno

le prime cinque di ogni girone, deve tentare di scavalcare la 5°, la Libertas Calci, che ha due punti in

piu': impresa veramente ardua vista la facile gara che attende la squadra calcesana; certamente

alla luce di queste ultime novita' di formula della seconda fase, alla luce delle ultime prestazioni e

guardando indietro a tutte le occasioni sprecate il rammarico per l'eventuale -ed a questo punto

probabile- 6° posto sarebbe veramente grande...

Gioca quasi per onor di firma la CT Maceri nel ritorno dei playoff Under 16 in trasferta contro il V.B.

S.Croce, avendo pesantemente compromesso la qualificazione nella gara 1 di domenica scorsa:

alla truppa di Maria Grazia chiediamo pero' almeno una prestazione d'orgoglio per cancellare la

brutta figura rimediata 5 giorni fa. Ultimo turno del girone anche in Eccellenza regionale che

prevede lo scontro al vertice tra le prime 2 della classe, la Staff Michelotti di Cristina ed il

Biancoforno Fucecchio, che ci segue a un punto: e' questa, come si dice in gergo calcistico, una

gara da "tripla".

Sabato alle 18,00 la 1° divisione gioca in trasferta la prima della doppia sfida incrociata Casciavola-

S.Croce contro la locale formazione (tra l'altro lo stesso gruppo che gioca in Under 16 i playoff

contro la CT Maceri), attualmente penultima e bisognosa di punti-salvezza: una gara dunque da


affrontare con determinazione per evitare passi falsi.

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa


ct maceri

gli sponsor


UNDER 18: CASCIAVOLA CHIUDE A PUNTEGGIO

PIENO LA REGULAR SEASON

17-02-2011 00:30 - news GIOVANILI

17 febbraio, giovedi' - 10 gare disputate, 10 vittorie, 30 i punti conquistati ed anche i set vinti contro

solo uno perduto, con un quoziente punti di 1,76: questi sono i numeri che sintetizzano il cammino

della CT Maceri in questa regular season appena conclusa con la gara di ieri sera:

Under 18 girone A

CT Maceri Casciavola - Ideateca CRD Ospedalieri 3-0 (25/9; 25/8; 25;10)

Chiude a punteggio pieno il girone A la formazione allenata da Fabrizio Grezio; ben poco da dire

sulla gara contro la volenterosa formazione degli Ospedalieri, visto l'enorme divario tecnico tra le

due contendenti.

Per Casciavola ci sono ora dieci giorni per preparare al meglio la Final Four che verra' organizzata

dalla nostra societa'; le altre tre formazioni qualificate sono G.S. S.Giuliano, Folgore Fotoamatore

gialla e Libertas Calci, che si contenderanno insieme alla nostra il titolo di campione provinciale -che

ovviamente andra' a chi vincera' la manifestazione- ma anche l'accesso alla fase regionale, con due

posti che saranno appannaggio delle squadre finaliste.

Appuntamento dunque a domenica 27 febbraio per l'ultimo capitolo provinciale della categoria

Under 18 per questa stagione.

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa

La CT Maceri Casciavola U18 al torneo di Cantu'


ct maceri

gli sponsor


UNDER 18: DOMANI ULTIMA GARA DI REGULAR

SEASON

15-02-2011 12:14 - news GIOVANILI

15 febbraio, martedi' - ultima di campionato per la CT Maceri Under 18 prima delle finali provinciali:

Under 18 girone A

CT Maceri Casciavola - Ideateca CRD Ospedalieri ---> Casciavola, mer. 16/02 ore 21,00

Gara che ha ben poco da dire dal punto di vista della classifica, non avendo le due squadre piu'

nulla da chiedere a questa prima fase; gia' definite infatti tre delle quattro partecipanti alla Final Four

con Casciavola dal girone A, Folgore S.Miniato gialla e Libertas Calci dal B. Fresca ultima

qualificata la formazione della Valgraziosa che ha battuto nell'anticipo di ieri sera il S.Croce al tie

break (che in caso di vittoria da 3 punti le avrebbe scavalcate in classifica) chiudendo il girone al

secondo posto; una bella soddisfazione per la squadra calcesana allenata da Daniele Favilla, nella

quale militano anche diverse atlete ex-Casciavola. L'ultima finalista uscira' dal confronto del girone

A di questa sera tra Folgore S.Miniato rossa e S.Giuliano, attualmente seconda e terza in classifica

ma distanziate di un solo punto.

La Final Four di categoria si svolgera' domenica 27 febbraio tra le palestre di Casciavola e Oratoio:

accoppiamenti, luoghi ed orari saranno comunicati non appena disponibili.

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa


Commenti

spostato il commento "concludo con i nomi" scritto da alessandro

scritto da the longest il 17-02-2011

il commento in oggetto che era stato messo sotto questa news e' stato spostato d'ufficio tra i

commenti della news precedente dal titolo "CASCIAVOLA TRA ESORDI E QUASI VERDETTI..."

perche' chiaramente attinente ai contenuti di quell'articolo e non di questo.

Marco Papeschi


ct maceri

gli sponsor


CASCIAVOLA TRA ESORDI E QUASI VERDETTI: I

RISULTATI DEL SETTORE GIOVANILE E PRIMA

DIVISIONE

13-02-2011 23:53 - news GIOVANILI

13 febbraio, domenica - buon weekend di pallavolo per le giovanili casciavoline, pur se con qualche

rammarico; bravissime le bimbe Under 12 che vincono all'esordio, ok l'Under 13 A, Under 13 girone

B che butta via la gara, Under 14 A vince e convince mentre la B soccombe a Ponte a Elsa; perde

male la CT Maceri Under 16 all'esordio dei playoff, bene senza strafare 1° divisione e Under 16

regionale:

Under 12 girone A

VBC Calci - Pol. Casciavola 1-2 (parziali non disponibili)

Buona la prima! Emozione, entusiasmo, voglia di vincere ma prima ancora una grande voglia di

giocare... di far vedere che ci sono anche loro, di emulare le bimbe piu' grandi che tante volte hanno

visto giocare, soffrire, gioire, spesso vincere, qualche volta perdere su quel benedetto rettangolo di

gioco che visto da fuori puo' sembrare piccolino, ma che e' grande abbastanza da contenere anche

loro... quando 2 settimane fa per un disguido sembrava che Casciavola non potesse schierare una

propria squadra Under 12 in campionato, una delle allenatrici, Silvia, mi disse testualmente: "E ora

cosa gli racconto alle bimbe? queste muoiono dalla voglia di giocare!". Meno male che tutto e' stato

risolto con la federazione, perche' sarebbe stato un peccato non dare la possibilita' a queste bimbe

di cominciare a respirare l'aria frizzante ed anche un po' carica di tensione che si puo' trovare solo

in una partita vera...

Esordio in trasferta a Calci, contro il VBC, societa' di Volley maschile che infatti schiera una squadra

composta tutta da ragazzini; in panchina per Casciavola Alessandra Macchia, Elisa Mercuri e... un

pinguino, mascotte della squadra, che non so ancora come si chiami (bimbe scrivetemelo nei

commenti) ma che, visto che ha portato bene, penso rivedremo a bordo campo; pronti, via! e le

nostre bimbe, vincendo la comprensibile emozione, si portano avanti con coraggio vincendo subito il

primo parziale; grandissima comprensibile gioia sia in campo che in tribuna, dov'era presente anche

il responsabile del settore giovanile casciavolino Stefano Cecchini. Secondo set che vede invece il

ritorno della squadra di casa la quale, battendo molto forte (per la categoria, ovviamente), riesce a

mettere in difficolta' le casciavoline forse anche un po' appagate dopo il primo parziale vinto,

costringendole alla resa. 1-1 e tutto da rifare per le nostre bimbe, che pero' non si perdono d'animo

e, dimostrando gia' di avere carattere, rientrano in campo convinte di potercela fare aggiudicandosi

terzo set e vittoria.

Brave bimbe! Allenatevi sempre con impegno ed entusiasmo ma anche con la testa e con il cuore,

che sono anch'essi ingredienti necessari per fare bene nello sport come nella vita.

Under 13 girone A

Apollo13 Casciavola - CUS Pisa 3-0 (parziali non disponibili)

Under 13 girone B

Pall. Cascina - Messaggerie Toscane Casciavola 2-1 (parziali non disponibili)

Gara un po' buttata al vento quella disputata dalle ragazzine di Sara Paoletti: nel primo set infatti la

nostra formazione stava conducendo alla grande (addirittura 17/9), quando inspiegabilmente -cose

che pero' capitano a quest'eta'- qualcosa si rompeva nel meccanismo biancazzurro consentendo la

rimonta delle padrone di casa che riuscivano addirittura ad aggiudicarsi in maniera insperata il

parziale. Questa si rivelava una brutta batosta per Casciavola, che pagava dazio anche nel

successivo set. Nel terzo invece, finalmente, le nostre bimbe riuscivano a ritrovare il bandolo della

matassa riuscendo nuovamente a creare buone trame di gioco e ritrovando convinzione nei propri

mezzi, aggiudicandosi meritatamente il set.

Under 14 girone A

Messaggerie Toscane Casciavola - Pall. Cascina 3-0 (25/19; 25/17; 25/12)


Pareggia i conti nel doppio derby contro il Cascina la squadra di Sara Capone, giocando una gara

attenta e determinata; una buona prova di carattere davanti al numeroso pubblico oggi presente in

tribuna; sta chiudendo in crescendo questo campionato la Messaggerie Toscane, campionato che

pero' purtroppo per vari motivi non ci ha visto protagonisti.

Under 14 girone B

G.S. Elsasport - Mediolanum Casciavola 3-1 (25/17; 25/15; 19/25; 25/17)

Torna ancora a casa senza punti la squadra di Sara Paoletti; a Ponte a Elsa le ragazzine

biancazzurre hanno subito forse un po' troppo l'iniziativa delle padrone di casa, sicuramente

fisicamente superiori ma non irresistibili; in certi momenti nei primi due set sembrava quasi che le

casciavoline fossero spaventate, cosa che di solito non accade; nel terzo parziale una maggiore

convinzione ed una attenta copertura del campo, nonche' un buon servizio consentivano loro di

portarsi sul 2-1, dando l'impressione di poter ribaltare le sorti del match, ma era solo un fuoco di

paglia: nel quarto set infatti le avversarie riprendevano il bandolo del gioco, vincendo in scioltezza

25/17.

Under 16 provinciale playoff

CT Maceri Casciavola - V.B. Santa Croce A 0-3 (12/25; 14/25; 18/25)

Risultato e parziali che illustrano bene la differenza di valori in campo vista stamani tra Casciavola e

S.Croce, non tanto per il valore assoluto della nostra formazione -che ci rifiutiamo di pensare possa

essere quello espresso oggi- quanto per cio' che essa oggi ha fatto vedere; di fronte ad un

avversario dotato fisicamente, ben disposto in campo, forte in tutti i fondamentali, le nostre bimbe

hanno dato vita forse ad una delle peggiori gare della stagione. Insolitamente fallose in battuta,

molto sprecise in ricezione, non pungenti in attacco, poco incisive a muro, in generale quasi

svogliate, forse rassegnate al corso degli eventi, le nostre atlete sono apparse la brutta copia di se

stesse. Giunte a questo importante appuntamento con problemi di organico dovuti ad infortuni e

malattie varie, sapevamo che sarebbe stata molto dura (lo sarebbe stata anche con la squadra al

completo), ma la grinta pensavamo che non sarebbe mancata; a volte la tensione puo' giocare brutti

scherzi, pero'... Solo nel terzo set si sono visti segnali di reazione tardiva, che non ha comunque

cambiato l'andamento della partita. Onore comunque alle avversarie che hanno dimostrato di

essere una bella squadra; prepariamoci ora per la gara di ritorno tra sette giorni, per dimostrare

almeno che la CT Maceri non e' assolutamente quella vista oggi.

Under 16 regionale girone B

Videomusic Castelfranco - Staff Michelotti Casciavola 0-3 (12/25; 16/25; 14/25)

Gara non bella quella disputata oggi a Castelfranco tra le locali ragazze del Videomusic e la Staff

Michelotti di Cristina; evidente il divario tecnico tra le due formazioni, con le padrone di casa afflitte

addirittura da parecchi problemi dovuti ad influenza ed infortuni; oggi la formazione casciavolina ha

giocato una pallavolo al di sotto dei propri standard, non bellissima ma comunque efficace; dovendo

dare un voto, direi un sette per l'impegno ed ovviamente per il risultato, ma per il resto, forse anche

per l'avversario non proprio irresistibile, una gara non certo da annoverare tra le migliori.

Andamento molto simile nel primo e terzo set, con le casciavoline sempre avanti e vantaggio che

andava via via incrementandosi, mentre nel secondo parziale diversi errori da parte delle nostre

bimbe avevano consentito al Castelfranco di prendere 5-6 punti di margine, ben presto pero'

ricolmati da Giulia Modena & C., che sullo slancio vincevano in scioltezza.

Con la vittoria di oggi Casciavola raggiunge, per la prima volta da inizio stagione, la vetta della

classifica in solitario: siamo infatti un punto avanti al Biancoforno Fucecchio (che oggi riposava),

nostro prossimo avversario; domenica prossima infatti la formazione fiorentina sara' nostra ospite

nella palestra di via Pastore per l'ultimo turno di questa prima fase del campionato regionale

d'eccellenza: chi vincera' (ma a Casciavola dovrebbe bastare anche una sconfitta al tie break)

chiudera' al comando il girone, vittoria pero' poco piu' che platonica visto che tutto sara' rimesso

nuovamente in gioco dalla domenica successiva con l'inizio dei due gironi della seconda fase.

1° Divisione

Videomusic Castelfranco - CT Maceri Casciavola 0-3 (20/25; 17/25; 21/25)

Praticamente stesse squadre, stessa citta', stesso risultato ed anche stesso giudizio su questa

partita che ha anticipato di circa 24 ore la gara di eccellenza regionale di cui abbiamo scritto sopra:


una Gabbaplast Casciavola non brillantissima si e' aggiudicata l'intera posta in palio liquidando con

un secco 3-0 le padrone di casa -e fanalino di coda della 1° divisione- Videomusic: nella doccia

scozzese della Geodetica di Castelfranco, con un riscaldamento che quando parte ti toglie il respiro

e quando si spenge fa precipitare in pochi minuti la temperatura a livelli sub-polari, la formazione di

categoria allenata da Maria Grazia ha fatto il suo senza strafare, meritando la vittoria finale -a dir la

verita' mai veramente in discussione- e portandosi al quinto posto in classifica in coabitazione con il

Gatto Verde Calcinaia.

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa

Linda Nencini, Messaggerie Toscane Under 14


Commenti

CHE SODDISFAZIONE !!

scritto da alessandro il 14-02-2011

Si io sono veramente soddisfatto ! SI! non importa VINCERE o PERDERE ma avere il VISO E lo

sguardo fiero di aver dato il meglio ,BRAVE !! under 14/A di sara CAPONE bella vittoria MA!! non

mollate date di piu'!! a maria grazia e alle sue splendide bimbe cosa dire mi siete piacute lo stesso

potevate dare di piu' ,le partite importanti vi frenano !non pensate MAI!! a chi INCONTRATE

guardatevi negli occhi e giocate !divertitevi . volevo fare i complimenti a due bimbe di voi ! mi sono

davvero piaciute ,SIETE UN BEL GRUPPO . parlando con la mercuri e la macchia ho saputo che

!!MASCHI contro FEMMINE 1/2 GRANDI !A CALCI , bella impresa continuate cosi' ! un saluto a tutti

i genitori .PS le due citate vi daro' i nomi guardo le squadre scusatemi .alessandro bruno calor 2000

mascotte

scritto da alicesbrana il 14-02-2011

la nostra mascotte si chiama checco casciavolino!!ahaha!!l'abbiamo inventato noi!!!

checco casciavolino.... AHAHAHHAHAH

scritto da the longest il 14-02-2011

bel nome davvero... nel prossimo articolo lo presento ufficialmente.

Brave bimbe!

Ciao, Marco Papeschi

CONCLUDO! CON I NOMI

scritto da alessandro il 16-02-2011

domenica mi sono piaciute!impegno, atteggiamento,LE ATLETE,GIULIA TACCINI,CHIARA DEL

GIUDICE:della serie sotto pressione e' meglio.un saluto a tutti alessandro bruno


ct maceri

gli sponsor


LA FEBBRE DEL SABATO SERA: LA CT MACERI SI

INFRANGE NEL MURO DELLE CASETTE.

13-02-2011 08:39 - news B1

Serie B1 femm. Gir. C

Pol.Azzurra Casette Ap - Ct Maceri Casciavola3-025-22 25-22 25-13

Pol. Azzurra Casette Ap: Andreacci, Bugiolacchio, Mauriello, Mancuso, Battistini, Testella,

Rastelli, Fiorentini, Di Marino, Paoloni, Rocchi.

All. Domizioli V.All. Cardinali Dir. Diomedi

Ct Maceri Casciavola: Baldaccini, Canella, De Bellis, Devetag, Di Cristo, Mendola, Parra,

Ruberti, Toni, Vicinanza, Bianchi, Zuccarelli, Pollastrini, Ricoveri.

All. Grezio V.All. Panicucci Dir. Nannipieri

Fonte: Petrini Gabriele Ufficio Stampa


ASEL

ct maceri

gli sponsor


CASCIAVOLA NON DEMORDE: DEBORA CANELLA

NUOVO RINFORZO PER LA CT MACERI

12-02-2011 10:15 - news B1

"La Asd Polisportiva Casciavola comunica di aver raggiunto e sottoscritto un accordo fino al

30 giugno 2011 con l'atleta Debora Canella. La dirigenza ringrazia Debora che a fronte di

altre numerose e forse piu' allettanti proposte ha deciso di gratificare con il suo arrivo la

Polisportiva; a lei ed alle sue nuove compagne "in bocca al lupo!"".

Che la societa' casciavolina fino a quando ancora sussistesse un filo di speranza non se ne

sarebbe rimasta con le mani in mano lo aveva gia' chiaramente fatto intendere ed oggi ne arriva

una concreta dimostrazione con la comunicazione dell'ingaggio di un nuovo rinforzo per la

formazione biancoceleste di coach Fabrizio Grezio, che gia' da questa sera potra' contare

sull'apporto della polivalente giocatrice Debora Canella che all'occorrenza puo' ricoprire sia il ruolo

di banda che di opposto.

Debora Canella, classe 1973, altezza 1,78 , vanta una lunga esperienza nel campionato di serie B1

risultando sempre tra le migliori nel suo ruolo, forte in attacco e al servizio. Atleta che nella sua

carriera si e' sempre espressa ad alti livelli e la sua esperienza non puo' che giovare alla

formazione della CT Maceri.

Questo il suo curriculum:

2010-11 Cittaducale B1

2009-10 Sambuceto Volley B1

2008-09 Castelfidardo B1

2005-08 Citta' di Rieti B1

2004-05 Florens Castellana B1

2003-04 Pantanella Isernia B1

1998-03 Volley Club Frascati B1

1997-98 Volley Club Frascati B2

1995-96 Aster Roma A2

1994-95 Casal de' Pazzi B1

1992-94 Aster Roma A2

1991-92 Volly Club Ostia C1

1990-91 Iacocaffe' Ostia B2

Quello a cui si sottopone la dirigenza di via Profeti e' un'ulteriore e non da poco sacrificio

economico; un sacrificio affrontato pero' con lucidita' e consapevolezza, tale da non varcare e

stravolgere i limiti imposti dal bilancio societario, con l'intento di tentare, ora che e' ancora possibile,

di aprire uno spiraglio di luce sull'impervio cammino che attende la Ct Maceri di qui alla fine del

campionato.

La dirigenza ha dimostrato ancora una volta di saper riconoscere gli errori commessi e di sapersi

mettere una mano sulla coscienza: ora tocca a qualcun altro!

Fonte: Petrini Gabriele Ufficio Stampa


DEBORA CANELLA


ASEL

ct maceri

gli sponsor


LE GARE DEL WEEKEND PER LE SQUADRE

BIANCAZZURRE

11-02-2011 12:12 - news GIOVANILI

11 febbraio, venerdi' - B1 (di cui parleremo in un prossimo articolo), 1° Divisione, Under 12, due

Under 13 e due Under 14, Under 16 provinciale ai playoff ed Under 16 regionale: come sempre un

programma nutrito per il fine settimana casciavolino, con addirittura due doppi confronti contro

Cascina e Castelfranco:

Under 12 girone A

Entomox VBC Calci - Messaggerie Toscane Casciavola ---> Calci, dom. 13/02 ore 10,30

Under 13 girone A

Apollo13 Casciavola - CUS Pisa ---> Casciavola, sab. 12/02 ore 15,30

Under 13 girone B

Pallavolo Cascina - Messaggerie Toscane Casciavola ---> S.Frediano a 7°, sab. 12/02 ore 15,30

Under 14 girone A

Messaggerie Toscane Casciavola - Pallavolo Cascina ---> Casciavola, dom. 13/02 ore 9,30

Under 14 girone B

GS Elsasport - Mediolanum Casciavola ---> Ponte a Elsa, dom. 13/02 ore 9,30

Under 16 playoff provinciali

CT Maceri Casciavola - V.B. Santa Croce ---> Casciavola, dom. 13/02 ore 11,00

Under 16 Eccellenza regionale girone B

Videomusic Castelfranco - Staff Michelotti Casciavola ---> Castelfranco di Sotto, dom. 13/02 ore

16,30

1° divisione

Videomusic Castelfranco - Gabbaplast Casciavola ---> Castelfranco di Sotto, sab. 12/02 ore 17,00

Partiamo dalla giovanissime di Alessandra e Silvia, che in Under 12 misto sono al loro esordio

assoluto, in trasferta contro il VBC Calci (probabilmente quasi tutti maschietti): sicuramente

l'emozione sara' tanta, sia in campo che fuori; a loro che sono il futuro della nostra Societa' ed alle

loro allenatrici un grosso "in bocca al lupo" da parte di tutta la famiglia casciavolina.

Dopo vari alterni riposi all'opera per la prima volta in questo weekend anche entrambe le nostre

formazioni nel campionato Under 13 con l'Apollo13 nel girone A che deve difendere la propria

imbattibilita' (ospita il CUS Pisa) e la Messaggerie Toscane di Sara Paoletti nel girone B impegnata

in trasferta a S.Frediano nel derby contro il Cascina, avversario della nostra formazione anche in

Under 14 girone A, domenica in casa. Sempre nella stessa categoria nel girone B trasferta lontana

per la Mediolanum, di scena a Ponte a Elsa contro la penultima a 12 punti, l'Elsasport.

Andata dei playoff Under 16 per la CT Maceri di Maria Grazia, che ospita in gara 1 la vincente del

girone D, il VolleyBall S.Croce, mentre gioca in trasferta l'Under 16 regionale di Cristina (a

Castelfranco contro la Videomusic), con l'obbiettivo del sorpasso: riposa infatti la capolista

Fucecchio -che ci precede di 2 punti- in caso di vittoria sarebbe primato solitario.

Chiudiamo come sempre con la 1° divisione, che anticipa sabato la sfida del regionale appena

menzionata facendo visita alla formazione castelfranchese, attualmente ultima in classifica a 2

punti; una gara in ogni caso da non prendere assolutamente sottogamba con la nostra formazione,

attualmente sesta, che in caso di vittoria potrebbe scalare un'ulteriore posizione.

Come al solito auguriamo IN BOCCA AL LUPO! a tutte le nostre formazioni e FORZA

CASCIAVOLA!!!


Fonte: M.P. - Ufficio Stampa


ct maceri

gli sponsor


UNDER 18: VITTORIA E 1° POSTO NEL GIRONE

10-02-2011 00:18 - news GIOVANILI

10 febbraio, giovedi' - e' bastata circa un'ora di gioco alla CT Maceri per avere ragione della Folgore

rossa; con la vittoria di stasera diventa matematico il 1° posto del girone con un turno d'anticipo sulla

fine della regular season.

Under 18 girone A

Folgore Fotoamatore rossa - CT Maceri Casciavola 0-3 (20/25; 15/25; 11/25)

CT Maceri Casciavola: Rosalba Vicinanza, Alessandra Pitto, Margherita Andreotti, Irene

Bargi, Agata Zuccarelli, Sofia Devetag, Carlotta Cambi, Alessia Papeschi, Francesca De

Bellis, Giulia Pietrini, Erica Ricoveri (L1), Giulia Lo Gerfo (L2). All. Fabrizio Grezio, 2°all.

Davide Panicucci, dir.acc. Carlo Nannipieri

Sul parquet scuro della palestra di via dei Fossi a S.Miniato Casciavola iniziava con Rosy vicinanza

in regia, Francesca De Bellis opposto, centrali Alessandra Pitto e Margherita Andreotti, bande Agata

Zuccarelli e Sofia Devetag con Erica Ricoveri libero, 6+1 che giochera' quasi per intero la gara.

Dopo un primo set abbastanza combattuto, vinto dalle biancazzurre ma ben giocato dalle

avversarie, forti soprattuto in battuta ed in difesa, nel secondo parziale la CT Maceri cambiava

marcia cominciando ad affondare i colpi con piu' convinzione e giocando veramente una buona

pallavolo. Nel terzo set, complice anche un vistoso calo delle padrone di casa, si assisteva ad un

monologo delle nostre atlete che chiudevano parziale e gara a 25/11.

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa


Margherita Andreotti, centrale CT Maceri Under 18


ct maceri

gli sponsor


UNDER 18: TRASFERTA A S.MINIATO CONTRO LA 2° IN

CLASSIFICA

08-02-2011 19:27 - news GIOVANILI

8 febbraio, martedi' - altra gara interessante domani per l'Under 18 casciavolina: la truppa giovanile

di Fabrizio Grezio sara' infatti impegnata in trasferta a S.Miniato sul campo della Folgore rossa, la

seconda formazione del club giallorosso; la formazione sanminiatese, attualmente seconda, si

contendera' l'accesso alla final four insieme al G.S. S.Giuliano, formazione da noi incontrata

mercoledi' scorso.

Under 18 girone A

Folgore Fotoamatore rossa - CT Maceri Casciavola ---> S.Miniato, mer 09/02 ore 20,00

Questo l'elenco delle atlete convocate: palleggiatori Rosalba Vicinanza e Virginia Ghezzi, centrali

Alessandra Pitto, Irene Bargi e Margherita Andreotti, bande Agata Zuccarelli, Sofia Devetag, Alessia

Papeschi e Carlotta Cambi, opposti Francesca De Bellis e Giulia Pietrini, liberi Erica Ricoveri e

Giulia Lo Gerfo.

Fonte: M.P. - Ufficio stampa


ct maceri

gli sponsor


GIOVANILI E 1° DIVISIONE: TUTTO SECONDO

PRONOSTICO

06-02-2011 23:38 - news GIOVANILI

6 febbraio, domenica - dei sette impegni casciavolini del fine settimana tra giovanili e 1° divisione

solo 3 vittorie e ben 4 sconfitte, anche se alla vigilia erano state messe in preventivo visto le

avversarie che le nostre squadre dovevano affrontare; curioso che tutte le gare siano terminate con

il risultato di 3-0, sia quelle vinte che quelle perse.

Under 13 girone B

Messaggerie Toscane Casciavola - Scuola pall. Folgore 0-3 (parziali non disponibili)

Contro un avversario di caratura sia tecnica che fisica chiaramente superiore, le ragazze di Sara

Paoletti non sono riuscite ieri a combinare granche'; solo nel secondo parziale hanno a tratti

ritrovato il ritmo e la lucidita' per tenere testa alla squadra ospite: un po' poco: d'accordo che la

Folgore e' una bella squadra, ma le nostre bimbe possono e devono dare di piu'.

Under 14 girone A

CRD Ospedalieri Pisa - Messaggerie Toscane Casciavola 3-0 (25/11; 27/25; 27/25)

Rosa ristrettissima quella oggi a disposizione di Sara Capone: causa influenza erano infatti solo 8 le

atlete biancazzurre a referto, che comunque, dopo un primo set diciamo "di rodaggio", nei

successivi 2 hanno severamente impegnato le pari eta' degli Ospedalieri, seconde in classifica.

"Nonostante l'emergenza le mie bimbe oggi sono state veramente brave" -questo il commento

dell'allenatrice Sara-, "sia quelle che hanno giocato titolari che quelle che sono subentrate hanno

disputato una gara attenta e grintosa; con un po' di fortuna in piu' avremmo potuto anche fare

meglio (come risultato, ndr), ma va bene lostesso, sono contentissima di cio' che hanno messo in

campo stasera. Sono state brave".

Under 14 girone B

Mediolanum Casciavola - Guimur Capannoli 0-3 (12/25; 15/25; 13/25)

Impegno proibitivo contro la seconda della classe -il Capannoli-, che le nostre bimbe hanno

affrontato senza timori reverenziali, ma che purtroppo ha evidenziato il divario esistente tra le due

formazioni; la nostra giovane squadra si e' opposta come ha potuto alle piu' esperte ospiti,

costringendole a lunghi scambi e a "sudarsi" letteralmente la vittoria punto su punto.

Under 16 girone A

Pisa Volley Sport - Nuova Pallavolo Pisa Casciavola 3-0 (25/22; 25/15; 25/21)

Non riesce la Nuova Pallavolo di Paolo a cancellare quello "zero" nella colonna dei punti fatti:

nell'ultima gara di campionato contro il Volley Sport, penultima in classifica, un 3-0 che non lascia

adito a recriminazioni.

Under 16 girone B

CT Maceri Casciavola - VBC Pontedera 3-0 (25/18; 25/22; 25/21)

Chiude in bellezza la Regular Season la squadra di Maria Grazia battendo il VBC Pontedera; una

gara che poco aveva da dire alle due squadre dal punto di vista della classifica, essendo tutti i

giochi ormai ben definiti con il sicuro approdo ai playoff della nostra formazione giunta seconda alle

spalle del CUS Pisa blu, unica squadra ad averci battuto.

Piu' che della cronaca della gara, vorrei oggi approfittare di questo spazio per elogiare

pubblicamente queste ragazze ed il loro staff tecnico per cio' che hanno saputo fare sinora: un

gruppo nuovo nato questa estate dalla fusione di un "nocciolo duro" di bimbe campionesse

provinciali Under 14 della passata stagione con un gruppo di '95 reduci dalla non positiva

esperienza in Under 16 dello scorso anno, guidate dalla grintosa allenatrice Maria Grazia

Pieraccioni al suo primo anno nel Casciavola, che ha saputo da subito creare un ottimo rapporto

con tutte le bimbe, cercando (ed in diversi casi riuscendoci) di tirar fuori il meglio da ciascuna di

loro, aiutata nel suo compito dal validissimo accompagnatore ufficiale Salvatore, vero team


manager della squadra, e da meta' stagione dall'apporto di Fabio (la famosa "bimba con i capelli

corti e gli occhiali" delle partitelle in allenamento), che si e' offerto, le rare volte che ha potuto (cioe'

molto spesso), di venire a tirare qualche pallonata ai liberi, mettendoci tanta passione unita ad una

certa competenza in materia, e dando cosi' una mano alla causa comune. E poi tutti i genitori che a

vario titolo hanno supportato la squadra, dal reperimento degli sponsor per il materiale tecnico, al

servizio segnapunti, dalle merende alla nutella fino al sempre caloroso tifo che non e' mai mancato

alla nostra squadra in questi mesi. Ora gli impegni che attendono questa squadra sono tosti, di

quelli da far tremare i polsi, ma comunque vada, grazie a tutti voi e soprattutto... grazie bimbe!

Under 16 regionale girone B

Staff Michelotti Casciavola - Pantera Lucca 3-0 (25/15; 25/16; 25/21)

Vince (e questa non e' una novita') ma soprattutto torna a convincere la Staff Michelotti nel

campionato di eccellenza regionale: opposte alle avversarie della Pantera Lucca che sette giorni fa

aveva inflitto al Fucecchio la prima sconfitta stagionale in campionato, le bimbe di Cristina hanno

sfoderato una prestazione, almeno per i primi due set, veramente di buon livello, tornando a

mostrare finalmente alte percentuali in ricezione e negli appoggi, che hanno consentito al play

Valentina di servire al meglio le bocche di fuoco biancazzurre, non a caso tenute quasi tutte a

riposo ieri sera in 1° divisione. Comincia a calarsi nella sua nuova parte di libero anche la nostra

Eleonora Tanagli, preziosa banda-jolly che, con l'infortunio ad Alessia Ercolini, e' stata catapultata

come titolare in questo difficile -e per lei del tutto nuovo- ruolo: dopo alcune gare di assestamento

oggi ha disputato un buon match, commettendo si' qualche errore ma facendo anche dei recuperi

importanti, sottolineati dagli scroscianti applausi del pubblico presente.

1° Divisione

Gabbaplast Casciavola - Pisa Volley Sport 3-0 (25/21; 25/23; 25/15)

Allunga la striscia dei successi la formazione di categoria provinciale biancazzurra, che con i tre

punti ottenuti ieri raggiunge il sesto posto. Ampio turn-over operato dal duo tecnico Pieraccioni-

Zecchi che hanno tenuto a riposo i due centrali Ilaria Macchia e Cecilia Moreschini nonche' le bande

Giulia Modena ed Alessia Papeschi, tra le protagoniste dell'ultimo successo di sabato scorso.

Rientro per diverse pedine importanti come Sara Capone in banda ed il centrale Irene Bargi, che

con Noemi Chini (anch'essa al centro), Giulia Piozzi (confermata in banda) e l'opposto Silvia Buti

formavano ieri sera la batteria degli attaccanti casciavolini; partita ben giocata dalle nostre bimbe

che hanno fatto valere la maggiore fisicita' nel confronto con le avversarie del Volley Sport, le quali

hanno comunque battagliato per i primi due set, salvo poi mollare un pochino nel terzo parziale,

vinto da Casciavola 25 a 15. Menzione particolare merita questa sera Giulia "Pio" Piozzi, capace ieri

di sfoderare una gara quasi perfetta, con pochissime sbavature: precisa in appoggio, onnipresente

in difesa, pungente in attacco ed in battuta: un'atleta dal rendimento costante nonostante la giovane

eta', dotata della giusta umilta', che gioca come una veterana. Anche nella gara di oggi pomeriggio

in eccellenza regionale, quando e' stata chiamata in campo nel terzo set, ha fatto un gran lavoro

dimostrando ottima tecnica in tutti i fondamentali e trasmettendo sicurezza a tutte le compagne.

Come canta Vasco... Brava Giulia!

Fonte: M.P. - Ufficio stampa


Giulia Piozzi, protagonista in 1° Divisione


Commenti

errata corrige

scritto da brains il 07-02-2011

solo per la precisione:

il ns. allenatore dei liberi e' soprannominato 'bimba con i capelli corti e gli occhiali' e non 'bimba

pelata con gli occhiali'.... non vorrei che la 'piccola' se ne avvesse a male!!

piccolo commento tecnico:

bene cosi', e' stata una regular season di ottimo livello, ad inizio stagione non potevamo sperare di

meglio.

piccolo auspicio per il prosieguo della stagione:

Forza bimbe, le nostre avversarie sono brave ma noi riusciremo a dare il massimo e fra 15 giorni

vedremo chi ha meritato di +.

risposta a errata corrige

scritto da the longest il 07-02-2011

OK brains, visto che me lo dici te, e visto che anche il diretto interessato non ha mancato di farmi le

sue rimostranze in via privata allegando alla mail foto e Certificato di Idoneita' Tricotica (ottenuto

pero' con il minimo dei voti), mi sento in dovere di correggere in tal senso l'articolo.

ciao, Marco

playoff

scritto da fabiodg il 07-02-2011

Sara' dura: ma le nostre non hanno nulla da perdere, hanno gia' fatto la loro parte, mentre loro

hanno sulle spalle tutto il peso di dover vincere. Essere eliminate per loro sarebbe un fallimento in

piena regola: per assicurarsi un cammino piu' agevole hanno rinunciato a partecipare direttamente

al torneo regionale (e ne avrebbero avuto pieno titolo, se non l'obbligo), preferendo entrarci dalla

porta di servizio. Per noi tutto quello che viene e' guadagnato, considerando anche la situazione

infortuni: mi accontenterei di vedere due belle partite, giocate dalle nostre con concentrazione e

senza paura. Poi, se loro si dimostreranno piu' forti, pazienza: saremo come sempre i primi ad

applaudirle e a far loro gli auguri per il prosieguo del torneo.

ma c'e' il fucecchio...

scritto da the longest il 07-02-2011

guarda che il diritto/dovere del S.Croce di partecipare all'eccellenza regionale U16 e' stato

esercitato tramite il Biancoforno Fucecchio...

precisazioni.....

scritto da ofwolf il 08-02-2011

Ho letto sul sito del Vbc pontedera il commento alla partita dove alla fine si specificava di aver

voluto dare un messaggio di sportivita' ed educazione. L'affermazione mi suona un po' di lezione da

voler impartire a qualcuno.

Tengo a precisare che la nostra tifoseria, anche se chiassosa, non ha mai disturbato le bimbe in

partita e possiede un alto grado di sportivita' al punto di congratularsi pubblicamente con le bimbe

del Cus Pisa che hanno disputato con noi un'ottima partita meritando la vittoria, e sopratutto non e'

mai stata offensiva come invece chi scrive e vuol dar lezioni e' stato in quegli antipatici colloqui che

molti hanno potuto leggere su facebook.

Comunque noi, di brutto aspetto, inutili, insignificanti, disonesti, compratori di arbitri,ci teniamo i

nostri problemi e riteniamo opportuno rispondere educatamente a tali offese per non scendere sullo

stesso piano, continuiamo il nostro campionato che, per noi, non e' ancora finito e..... per piacere,


meno ipocrisia ed evitate di salire in cattedra.

no grazie ma a questo gioco noi non ci vogliamo giocare

scritto da brains il 08-02-2011

Scrivere sul proprio sito ufficiale con uno stile gradevole evidenziando un alto livello di sportivita' ed

educazione, il tutto farcito di belle metafore e giusto apprezzamento dei buoni risultati della propria

squadra e' sicuramente un'intenzione lodevole.

Tutto questo in modo da lasciar trasparire una sommessa ed elegante critica agli avversari, volendo

impartire lezioni di stile.

No grazie caro dott. Jekyll, non ci stiamo. Nessuno di noi ( e vi sfido a dimostrare concretamente il

contrario) si e' mai permesso di offendere una giocatrice avversaria; e cosi' e' stato anche

domenica. Non lo abbiamo mai fatto e neanche ce lo siamo sognati. E siccome non vogliamo

passare per brutti, insensibili, antipatici e antisportivi vogliamo che tutti sappiano che cio' che viene

scritto con ampi ricorsi al 'bello stile' sui siti ufficiali non e neanche lontano parente di quello che,

piu' sommessamente, si puo' leggere su altre fonti meno ufficiali.

Grazie mr. Hyde, noi non ci arroghiamo il diritto di dare lezioni a nessuno, ma pretendiamo che

nessuno pensi di darle a noi.....vogliamo rimanere nella nostra cupa ignoranza.

Grazie ancora, e per favore chiudiamola qui.

smorziamo le polemiche

scritto da the longest il 08-02-2011

Ho letto anch'io l'articolo sul sito VBC e sinceramente non ho colto quel voler dare lezioni di stile

che viene loro imputato ma piuttosto una volonta' di abbassamento dei toni che mi sento di

sottoscrivere; ho potuto anche leggere i commenti su FB menzionati nei precedenti interventi

nonche' il commento che in qualita' di amministratore ho dovuto stamani rimuovere perche' a mio

giudizio velatamente offensivo verso qualcuno: un botta e risposta tra le due parti in causa entrambi

da censurare, poco importa chi ha scritto prima e chi dopo. Mi rivolgo comunque ad entrambe le

fazioni: e' chiaro che tutto questo e' dettato da un'antipatia reciproca di vecchia data, non si puo'

pretendere di stare o di aver simpatici tutti, ma vi chiedo per favore di abbassare i toni di questa

inutile e sterile polemica ed inoltre di non utilizzare il presente spazio per diatribe che, oltre ad avere

ben poco di tecnico, mi sembra siano state tirate gia' anche troppo per le lunghe. Ricordiamoci poi

che e' solo una partita di pallavolo tra quindicenni... noi adulti cerchiamo di dare il buon esempio alle

nostre bimbe evitando perlomeno di esasperare gli animi.

Grazie, Marco Papeschi

non mi avete messa nella foto unica dell'uder 14 B

scritto da alessiapietrini il 09-02-2011

ciao,non mi avete messa nella foto unica dell'under 14 B...

ci sono nella foto di gruppo ma non in quella unica.sono alessia pietrini

risposta a foto mancante

scritto da the longest il 09-02-2011

ciao Alessia: le foto non le ho caricate io, lo diro' alla persona che se ne occupa.

ciao, Marco

alessia pietrini inserita

scritto da the longest il 09-02-2011

Ti ho creato la scheda, vai a vedere.

Gia' che ci sei, verifica se ci sono tutte quelle del tuo gruppo.

ciao, Marco


BRAVO MARCO !

scritto da alessandro il 10-02-2011

che pazienza che ci vuole hai detto bene!! e' solo una partita di pallavolo ! CONDIVIDO saluti a tutti

CIAO MARCO. alessandro bruno

grazie

scritto da alessiapietrini il 10-02-2011

ok grazie marco!


ct maceri

gli sponsor


SALDI DI FINE STAGIONE! LA CT MACERI SVENDE

ANCHE L´ULTIMA OCCASIONE RIMASTAGLI

06-02-2011 11:48 - news B1

Serie B1 femminile girone C

CT Maceri Casciavola - Ediltermica Narni2-320-25 25-22 25-20 18-25 13-15

Ediltermica Narni Tr: Minutella, Romanelli, Favoriti, Troiani, Marini, Quondam, Rosa, Varazi,

Morelli, Palomba, Campana, Andreani, Valenti.

All. Allegrini V.All. Vozzolo Dir. Santi

CT Maceri Casciavola: Baldaccini, Bianchi, De Bellis, Devetag, Di Cristo, Mendola, Parra,

Ruberti, Toni, Vicinanza, Zuccarelli, Pollastrini, Ricoveri.

All. Grezio V.All. Panicucci Dir. Nannipieri

Grazie innanzitutto agli sportivi casciavolini che, recependo l'appello della societa' hanno gremito,

come non mai in questa stagione, gli spalti della palestra di via Pastore non facendo mancare alla

squadra il loro solidale e caloroso incitamento; sportivi ai quali va poi chiesto scusa per la grande

delusione patita al termine di una gara che ha visto la CT Maceri protagonista di una prestazione

mediocre e quindi meritatamente sconfitta dall'Ediltermica Narni.

Era quella con la squadra umbra l'ultima chance che si offriva alle ragazze casciavoline per poter

mantenere accesa la flebile fiammella della speranza, l'ultima occasione per poter dare ancora un

senso a questo campionato ed al tempo che mancava di li' alla fine stagione. Quale migliore

occasione poteva capitare visto che la Ct Maceri ospitava la prima concorrente diretta nella lotta

alla salvezza, la squadra che occupava il terzultimo gradino della classifica e quindi certamente da

non ritenersi una corrazzata della categoria ne' tantomeno un ostacolo insormontabile.

Le ragioni per far bene quindi c'erano tutte ed anche i presupposti positivi non mancavano dato che

per la prima volta, anche se qualcuna ancora non in modo ottimale, tutte le pedine dell'organico

risultavano a disposizione.

Dalla parte delle casciavoline non e' venuto poi a mancare anche l'apporto della "buona sorte", se

cosi' si puo' chiamare, visto che la squadra umbra ad inizio secondo set si e' vista costretta a dover

fare a meno dell'apporto del suo capitano a seguito di un accidentale infortunio; fare a meno di colei

che e' ritenuta da tutti la sua migliore espressione tecnica e che risponde al nome di Alessia

Quondam alla quale la Polisportiva Casciavola, attraverso questa pagina, invia un sincero augurio

di una pronta guarigione.

Bene a fronte di tutto questo la Ct Maceri non trova di meglio che dar vita ad una delle sue peggiori

prestazioni. Ora, se i limiti tecnici di alcune atlete, dovuti anche all'inesperienza della categoria,

erano a tutti gia' palesi e non si puo' a loro ascriverne colpe che competono solo alla societa', quello

che invece ha amareggiato e deluso di piu' e' che la gara con il Narni ha confermato che alcune di

loro soffrono di una grande fragilita' caratteriale, di una difficolta' ad assumersi responsabilita' che

in molti frangenti loro competono ma che sono al di sopra delle loro potenzialita' agonistiche.

Abbiamo avuto la strana ma forte sensazione che alcune di quelle in campo avrebbero ben

accettato di essere richiamate in panchina e che alcune in panchina avrebbero preferito non essere

chiamate in campo.

Com'e' possibile in una gara dalla vitale importanza come quella con le umbre, avanti due set ad

uno, con avversarie prive del loro piu' valido punto di riferimento, con un pubblico che ti porge il

massimo sostegno possibile, si entri in campo nel quarto set con cosi' scarsa concentrazione e

senza la dovuta rabbia agonistica, senza quella determinazione che ti dovrebbe far dire e far capire

alle avversarie che quella vittoria deve essere nostra a tutti i costi. Se questo non e' avvenuto col

Narni c'e' comprensibilmente da chiedersi con quale spirito e quale voglia alcune di loro pensino di

affrontare il resto della stagione, pensiamo che la societa' non possa consentire loro di continuare a

vivacchiare nell'attesa che il tutto abbia al piu' presto il suo termine; una societa', responsabilita' piu'

responsabilita' meno, a cui sorgera' spontaneo il dubbio se non fosse stato opportuno ad un certo

punto cambiare anche almeno una parte dell'organico chiamando in causa giovani con un pizzico di

orgoglio in piu'.

Un commento questo alla gara pesante? Bene, e' scritto a caldo e poco dopo il suo termine,


comprensibilmente imbevuto di forte emotiva amarezza e quindi del tutto giustificabile.

La cronaca? Meglio di no, e' bene mettere da subito i tristi ricordi nel dimenticatoio.

Fonte: Petrini Gabriele Ufficio Stampa


ASEL

ct maceri

gli sponsor


GIOVANILI: DOMANI TUTTI A TIFARE LA B1 - IL

PROGRAMMA DELLE GARE DEL WEEKEND

04-02-2011 13:20 - news GIOVANILI

MESSAGGIO A TUTTI I TESSERATI E SIMPATIZZANTI: TUTTI A CASCIAVOLA SABATO ALLE

ORE 18,00 A TIFARE CT MACERI !

4 febbraio, venerdi' - A poco piu' di 24 ore dalla gara che dovra' segnare la riscossa della B1,

la mobilitazione generale delle forze biancazzurre sta raggiungendo il culmine: domani alle

18,00 la palestra di via Pastore dovra' essere una bolgia, sportivamente parlando dovra'

essere uno solo il risultato del campo, le nostre atlete in campo dovranno dare il 200% e

dove non arriveranno loro dovra' spingerle il pubblico chiamato ora piu' che mai a sostenere

questa squadra giovane e sinora molto sfortunata; la forte propaganda di questa settimana

rivolta a tutti coloro che gravitano intorno alla Polisportiva nonche' l'iniziativa della dirigenza

di consentire l'ingresso gratuito a tutti sono segnali molto chiari della precisa volonta' in

casa casciavolina di dare una svolta alla stagione. Molte cose sono cambiate e cambieranno

anche nel rapporto e nei coinvolgimenti delle giovanili e dei corsi di avviamento nelle

vicende e nella vita della prima squadra. Ora piu' che mai c'e' bisogno dell'apporto di tutti,

cosi' come tutti i dirigenti, i tecnici e in special modo il D.T. Fabrizio Grezio, che e' anche

allenatore della suddetta prima squadra, vanno ripetendo da una settimana, parlando

personalmente con tutti i gruppi e le squadre, chiamando tutti, nessuno escluso, al

fondamentale appuntamento di domani.

Fine settimana denso di impegni per la pallavolo Casciavola; alcuni campionati sono all'epilogo -

almeno per quanto riguarda la Regual Season-, altri sono all'inizio come l'Under 12 misto, per la

quale la Societa', a causa del sovraffollamento della palestra di via Pastore (tra sabato pomeriggio e

domenica ben 6 gare!) ha dovuto chiedere il rinvio della prima di campionato, che dovrebbe

disputarsi lunedi' previo accordo con la societa' avversaria del Gatto Verde; sara' nostra cura in ogni

caso comunicare data, luogo ed orario non appena saranno ufficiali. Riposo solo per l'Apollo13

Under 13 girone A. Gia' detto della B1, queste le gare in programma di giovanili e 1° divisione:

Under 13 girone B

Messaggerie Toscane Casciavola - Scuola Pallavolo Folgore ---> Casciavola, sab. 05/02 ore

15,30

Under 14 girone A

CRD Ospedalieri Pisa - Messaggerie Toscane Casciavola ---> Pisa-S.Marco via Possenti, dom.

06/02 ore 11,00

Under 14 girone B

Mediolanum Casciavola - Dm.Guimur Capannoli ---> Casciavola, dom. 06/02 ore 9,30

Under 16 girone A

Pisa Volley Sport - Nuova Pallavolo Pisa Casciavola ---> Pisa-Cisanello via Galilei, dom. 06/02

ore 11,00

Under 16 girone B

CT Maceri Casciavola - VBC Pontedera ---> Casciavola, dom. 06/02 ore 11,00

Under 16 Eccellenza regionale girone B

Staff Michelotti Casciavola - Pantera Lucca ---> Casciavola, dom. 06/02 ore 16,00

1° divisione

Gabbaplast Casciavola - Pisa Volley Sport ---> Casciavola, sab. 05/02 ore 21,00


Primo impegno di una certa difficolta' per l'Under 13 di Sara Paoletti sabato contro la Folgore,

capolista solitaria a punteggio pieno, un'avversaria gia' incontrata 2 volte in Under 14. Giocano di

domenica invece entrambe le Under 14, tutt'e due contro avversarie in piena corsa per la Final

Four: la Messaggerie Toscane di Sara Capone giochera' in trasferta contro gli Ospedalieri,

attualmente seconde in classifica, (quest'anno non ci sono playoff in questa categoria), mentre la

Mediolanum dovra' vedersela in casa contro il Capannoli, anch'esso secondo. Ultima di campionato

per entrambe le Under 16 provinciali, che non hanno piu' niente da chiedere a questa prima fase,

anche se per opposti motivi: gia' raggiunto da 2 settimane l'obbiettivo dei playoff per la CT Maceri di

Maria Grazia nel girone B (gioca in casa contro il VBC Pontedera, grande delusa del campionato),

fanalino di coda la Nuova Pallavolo Pisa di Paolo Manfredini, che gioca contro la penultima Pisa

Volley Sport.

In Under 16 regionale partita difficile per la Staff Michelotti di Cristina, che ospita domenica

pomeriggio la lanciatissima Pantera Lucca, terza in classifica e fresca di vittoria sulla capolista

Fucecchio: le ragazze lucchesi stanno giocando bene e verranno a Casciavola ben decise a fare lo

sgambetto anche alla seconda in classifica, come velatamente auspica -giustamente dal suo punto

di vista- l'amico Borg dalle colonne del sito della Societa' lucchese... siamo sicuri che ne verra' fuori

una bella gara, e che vinca il migliore!

Sabato alle 21,00 ultimo atto del lungo pomeriggio volleystico casciavolino con la partita della 1°

divisione contro le cugine del Pisa Volley Sport: dopo la bella affermazione di domenica scorsa in

casa del VBC, le ragazze di Maria Grazia sono chiamate all'esame di maturita' per lasciare

definitivamente la parte bassa della classifica.

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa


ct maceri

gli sponsor


UNDER 18: VITTORIA E CONQUISTA MATEMATICA DEI

PLAY-OFF

03-02-2011 - news GIOVANILI

3 febbraio, giovedi' - vittoria senza affanni ieri sera per la Under 18 guidata da Fabrizio Grezio

contro il G.S. S.Giuliano: schierando per meta' gara una formazione con le quattro "B1" e per l'altra

meta' molte Under16, grazie anche all'avversario di buon livello, si sono viste buone trame di gioco,

con le due palleggiatrici Rosy Vicinanza e Virgina Ghezzi che hanno potuto variare a proprio

piacimento molte soluzioni di gioco offensive. Ne e' venuta fuori una partita molto piacevole, forse la

migliore vista finora in campionato provinciale.

Under 18 girone A

CT Maceri Casciavola - G.S. S.Giuliano 3-0 (25/13; 25/17; 25/15)

CT Maceri Casciavola: Rosalba Vicinanza, Virginia Ghezzi, Alessandra Pitto, Margherita

Andreotti, Cecilia Moreschini, Agata Zuccarelli, Sofia Devetag, Giulia Modena, Alessia

Papeschi, Francesca De Bellis, Giulia Pietrini, Erica Ricoveri (L1), Giulia Lo Gerfo (L2). All.

Fabrizio Grezio, 2°all. Davide Panicucci, dir.acc. Carlo Nannipieri

Sestetto di partenza con Rosy vicinanza in regia, Francesca De Bellis opposto, centrali Alessandra

Pitto e Cecilia Moreschini, bande Agata Zuccarelli e Sofia Devetag, Erica Ricoveri libero. Primo set

chiuso in scioltezza 25/13 con diverse note positive: grande sicurezza in difesa ed in ricezione, il

play Vicinanza che ha fatto vedere ottime cose dimostrando un buono stato di forma, il vedere

finalmente di nuovo Sofia Devetag saltare e attaccare in una gara ufficiale dopo l'infortunio al

ginocchio, e sappiamo bene tutti quanto il suo recupero sia importante per questo gruppo per

l'apporto tecnico/tattico, ma anche per il suo saper "fare gruppo": anche ieri sera infatti l'abbiamo

spesso sentita sia in campo che dalla panchina incitare ad una ad una tutte le sue compagne... una

vera trascinatrice!

Nel secondo parziale il mister iniziava con lo stesso 6+1 operando poi in corsa vari cambi che

peraltro non cambiavano l'assetto tattico della squadra ne' tantomeno la resa in campo. Nel terzo

set Grezio schierava una formazione con diverse giovanissime: diagonale composta da Virginia

Ghezzi in regia e Giulia Pietrini opposto, al centro Alessandra Pitto (l'unica che ha giocato l'intera

gara) e Margherita Andreotti, con le due bande della Under 16 regionale Giulia Modena (classe '95)

/ Alessia Papeschi ('97) ed il libero Giulia Lo Gerfo ('95) dell'Under 16 provinciale fresca di approdo

ai play off nel proprio campionato. Buona prestazione nel complesso di tutte queste ragazze, che

pur avendo poche o nessuna occasione di allenarsi insieme, hanno mostrato un'intesa che ha

permesso loro di tentare -spesso con successo- anche le giocate piu' difficili.

Con la vittoria di ieri sera diventa matematica per Casciavola la qualificazione alla Final Four del 27

febbraio, avendo ora la nostra formazione 8 punti di vantaggio sulla terza in classifica (24 contro i

16 dello stesso S.Giuliano) a due gare dal termine della Regular Season.

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa


Francesca De Bellis, opposto CT Maceri Under18 e B1


ct maceri

gli sponsor


UNDER 18: DOMANI 3° DI RITORNO CONTRO

S.GIULIANO

01-02-2011 00:50 - news GIOVANILI

1° febbraio, martedi' - si avvicina alla conclusione la prima fase del campionato provinciale Under 18:

per la terza di ritorno Casciavola domani ospitera' sul sintetico di via Pastore le pari eta' del G.S.

S.Giuliano, attualmente terze in classifica staccate di 5 lunghezze dalle nostre ragazze:

Under 18 girone A

CT Maceri Casciavola - G.S. S.Giuliano ---> Casciavola, mer. 02/02 ore 21,00

Tre turni dunque alla fine della Regular Season Under 18, compreso quello che stiamo

presentando: dopo si iniziera' a fare veramente sul serio con la final four per il titolo provinciale e,

per le due finaliste, la fase regionale.

Riguardo l'avversario di oggi, il S.Giuliano, e' sicuramente una delle migliori compagini di questo

girone A, ancora pienamente in corsa per la conquista di uno dei 2 posti utili per la finale a quattro

del 27 febbraio. Per rientrare tra le posizioni che contano pero' dovranno per forza fare piu' punti

possibile in queste ultime gare, percio' siamo sicuri si presenteranno agguerrite come non mai e

disposte a dar battaglia fino all'ultimo punto, anche se probabilmente per loro tutto si decidera'

all'ultimo turno nello scontro diretto contro la Folgore S.Miniato Rossa, attualmente seconda.

Fonte: M.P. - Ufficio stampa


ct maceri

gli sponsor


CASCIAVOLA: LA 1° DIVISIONE RITORNA ALLA

VITTORIA, IN CHIAROSCURO LE GIOVANILI

30-01-2011 23:24 - news GIOVANILI

30 gennaio, domenica - in estrema sintesi, questi i titoli della giornata casciavolina: reazione

d'orgoglio di Messaggerie Toscane Under 14; ritorno prepotente alla vittoria della Gabbaplast 1°

divisione; patisce ma non fallisce l'obbiettivo dei 3 punti sul difficile campo di Grosseto la Staff

Michelotti Under 16 regionale; successo pieno per l'Apollo13 Under 13; non riesce il sorpasso alla

CT Maceri Under 16 sulla prima della classe Cus Pisa; sconfitte annunciate ma onorevoli per

Mediolanum Under 14 e Nuova Pall. Pisa Under 16.

Under 13 girone A

Pisa Volley Sport - Apollo13 Casciavola 0-3 (10/25; 9/25; 12/25)

Formazione casciavolina ridotta all'osso dai mali di stagione, ma pur con solo 7 effettivi Sara e

Virginia riescono a conquistare i 3 punti, contro un avversario a dire la verita' molto indietro

tecnicamente.

Under 14 girone A

Messaggerie Toscane Casciavola - Libertas Calci 3-1 (25/12; 25/20; 17/25; 25/18)

Vittoria convincente della truppa di Sara Capone che si impone da veterana sulla compagine

calcesana; una prestazione positiva davanti al pubblico amico che fa ben sperarare in vista della

seconda parte della stagione.

Under 14 girone B

CUS Pisa giallo - Mediolanum Casciavola 3-0 (25/16; 25/13; 25/15)

Under 16 girone A

Nuova Pallavolo Pisa - G.S. S.Giuliano 1-3 (25/19; 7/25; 15/25; 13/25)

Under 16 girone B

CUS Pisa blu - CT Maceri Casciavola 3-1 (25/17; 25/27; 25/19; 25/23)

Non aveva nulla da perdere la formazione biancazzurra questa mattina nel match contro la

capolista: con in tasca gia' la qualificazione ai playoff, il gruppo allenato da Maria Grazia aveva la

possibilita' di giocare in scioltezza contro la prima della classe, il Cus Pisa blu. Conquistare i 3 punti

sarebbe stato importante per evitare incroci pericolosi nei playoff, ma purtroppo non e' riuscito

l'exploit a Giulia Lo Gerfo & C: la gara e' stata ben giocata dalla casciavoline, ma alcuni errori di

troppo in battuta ed in attacco hanno fatto pendere alla fine la bilancia dalla parte cussina. Peccato,

perche' il Cus visto oggi non era parso irresistibile; complimenti dunque alle avversarie che con la

vittoria di oggi vincono matematicamente il girone; con Casciavola appunto secondo, i verdetti in

chiave play-off sono da stamani stati tutti emessi.

Under 16 regionale girone B

Edilfox Grosseto - Staff Michelotti Casciavola 1-3 (25/16; 21/25; 10/25; 22/25)

Prestazione molto altalenante delle ragazze guidate da Cristina Zecchi, che oggi hanno vinto una

gara che ha vissuto parecchi capovolgimenti di fronte, tenendo col fiato sospeso, facendo gioire e

talvolta arrabbiare il folto pubblico presente equamente distribuito tra le due fazioni in gara. Primo

set con entrambe le squadre che partivano non benissimo, con errori in battuta che fioccavano sia

da parte casciavolina che da quella grossetana; le padrone di casa pero' erano nettamente piu'

convinte, motivate ed in palla delle nostre bimbe; da subito le ragazze maremmane apparivano

molto migliorate rispetto alla gara dell'andata a Casciavola dove avevano si' giocato una buona

gara ma senza pero' mai impensierire il team casciavolino.

Ben altra musica invece nel match di oggi: spesso imprecisa in tutti i fondamentali, Casciavola non

riusciva a macinare il proprio gioco, si innervosiva tanto da soffrire piu' del dovuto le azioni delle

grossetane, cui al contrario tutto sembrava in questa fase riuscire facile tanto da guadagnare un


margine di 7-8 punti, divario che Giulia Modena e compagne non riuscivano piu' a colmare

perdendo il set a 16 punti.

Nella pausa tra il primo ed il secondo parziale Cristina cercava di far ritrovare la serenita' alle sue

atlete, operava un paio di cambi ma la musica sembrava non cambiare: continuavano le grosse

incertezze in ricezione che di conseguenza portavano ad alzate imprecise o scontate con attacchi

deboli e prevedibili; avevano ancora buon gioco le ragazze biancorosse di casa che invece, forti di

una battuta ora efficace e di una difesa attenta, conducevano il gioco con autorevolezza allungando

ancora nel punteggio come nel precedente parziale; qui pero' veniva fuori l'orgoglio ed il carattere

delle nostre bimbe che, pur tra mille difficolta', riuscivano a ri-agganciare le avversarie sul 18-18 e,

in un finale palpitante giocato punto su punto, piazzavano infine le stoccate vincenti che

consentivano loro di portarsi in parita' 1-1.

Passato lo spavento, nel terzo set la Staff Michelotti ritrovava se' stessa aumentando la percentuale

di precisione in tutti i fondamentali e conducendo d'autorita' il parziale dall'inizio alla fine.

Nel successivo set l'allenatrice giustamente si guardava bene dal cambiare qualcosa nel 6­+1 che

aveva appena stra-vinto 25-10, ma qualcosa ugualmente non andava per il verso giusto per i colori

biancazzurri: soffrendo particolarmente la battuta in salto della mancina n.18 avversaria, le nostre

atlete si trovavano prima sotto 10-2, quindi addirittura 17-7; quando tutto ormai sembrava

compromesso e mentalmente sugli spalti ci si stava rassegnando al tie break, ecco la reazione che

non ti aspetti: dentro Giulia Piozzi ed Alessia Papeschi, Casciavola ritrovava la serenita' e la giusta

tensione, cominciando a giocare in maniera tanto semplice quanto efficace: dal 17-7 al 22-25 finale

un parziale di 18 a 5 per Casciavola la dice lunga sulla piega presa in questa fase della partita.

A fine gara grande contentezza tra le file biancazzurre per tre punti guadagnati con enorme fatica, e

forse anche per questo ancora piu' belli; ci sono molte ragioni per spiegare l'evoluzione della gara di

oggi: lo stato di forma non eccelsa di diverse atlete casciavoline, la gara di 1° divisione giocata 20

ore prima, anche forse l'aver sottovalutato un po' l'avversario, che invece ha dato battaglia per tutta

la gara con il coltello tra i denti, e che dimostra a nostro avviso, come gia' detto in un precedente

articolo, di non meritare la penultima piazza della classifica.

Un commento a parte merita la contemporanea sconfitta per 2-3 della capolista Fucecchio ad opera

della Pantera Lucca, prossima nostra avversaria domenica 6 febbraio a Casciavola: un risultato che

da una parte ci proietta -salvo i riposi- per ora alla vetta della classifica, dall'altra ci mette in guardia

contro un'avversario -la Pantera, appunto- che dovremo affrontare con il massimo della

determinazione per cercare di ottenere il successo pieno.

1° Divisione

VBC Pontedera - CT Maceri Casciavola 0-3 (13/25; 20/25; 18/25)

E' ritornata sabato finalmente alla vittoria piena la Gabbaplast Casciavola che, schierando 8/12

della Under 16 regionale, ha vinto d'autorita' sul campo del VBC, attualmente 5° in campionato; una

gara che ha visto spiccare su tutti... l'intera squadra, nel senso che tutte le bimbe chiamate in

campo hanno sfoderato una grande prestazione, non dando la possibilita' alle avversarie di

individuare alcun punto debole dove cercare di affondare i propri attacchi. Ottima la ricezione con le

bande ed il libero Erica Ricoveri praticamente perfetta, ottima come sempre la gestione del gioco di

super-Virginia Ghezzi, intelligente, precisa... con oltretutto ben 4 punti fatti alla sua maniera,

giocando la palla di seconda nei "buchi" del campo avversario, grande prestazione delle attaccanti

Silvia Buti-Giulia Piozzi-Alessia Papeschi, con quest'ultima capace di passare spesso sopra il muro

avversario... prestazione maiuscola anche delle 2 centrali Ilaria Macchia e Cecilia Moreschini, forse

pero' ieri sera meno sfruttate nelle soluzioni d'attacco, comunque sempre pericolose e soprattutto

redditizie. Anche le altre bimbe che si sono avvicendate in campo -Valentina Cagnetta, Eleonora

Tanagli e Carlotta Cambi, quest'ultima utilizzata in piu' ruoli durante il match-, hanno contribuito al

raggiungimento dell'importante risultato finale.

Tenute a riposo precauzionale le 2 Under 16 della CT Maceri Giulia Lo Gerfo e Francesca Di Lupo

in vista dell'importante gara nel girone B dell'U.16 del giorno successivo contro il Cus Pisa blu, finita

poi non bene per i colori biancazzurri.

Arriva dunque in doppia cifra (11 punti) la Gabbaplast, togliendosi momentaneamente dai bassifondi

della classifica.


Fonte: M.P. - Ufficio stampa

Eleonora Betti, CT Maceri Under 16


Commenti

giusto cosi'... ma il bicchiere e' mezzo pieno!!

scritto da brains il 31-01-2011

Giusto cosi' perche' il Cus Pisa ha meritato di vincere. Si e' dimostrato piu' 'squadra', messa bene in

campo, precisa negli appoggi e 'sveglia' in attacco.

Ma il bicchiere e' mezzo pieno e ne sono convinto.

Se dopo la partita dell'andata con il Cus ci avessero detto che il ritorno lo avremmo giocato senza

centrali titolari e con altre bimbe appena rientrate da lunghi stop non avremmo mai immaginato di

strappare un 3-1 molto combattuto come quello di ieri. L'unica amarezza sta nel fatto che la partita

era stata preparata sui fondamentali: battuta e ricezione. La battuta non e' andata male, mentre la

ricezione e gli appoggi non sono stati all'altezza. Questo non ha permesso a Chiara di far girare il

gioco costringendola spesso alla palla + facile....e siamo diventati prevedibili e 'murabili'. Per

vincere ieri sarebbe servita una prestazione piu' precisa che avesse consentito di servire alle

attaccanti palle + giocabili.

Confermo, comunque, il bicchiere mezzo pieno. Abbiamo passato il turno mostrando ampi

miglioramenti da inizio stagione, ora si tratta di non demordere e tirare fuori la grinta per preparare

al meglio il doppio confronto di play-off.

Fuori gli artigli, sfoderiamo la grinta e la voglia di vincere gia' mostrata in altre occasioni (Eurodue

docet!).

Ben detto Brains

scritto da OFWOLF il 31-01-2011

Sono in totale accordo con brains, precisando il fatto che, considerato l'esiguo tempo per provare

da centrale, la Linda il suo l'ha fatto. Dobbiamo dire, e non e' un alibi per la sconfitta, che la squadra

non era nelle migliori condizioni ( Francesca stasera non e' agli allenamenti perche' a letto con forte

raffreddore e mal di testa ed anche ieri non stava bene), senza possibilita' di cambi ( Rachele

infortunata seriamente, Clara appena rientrata da due settimane di varicella, etc.

E poi, pensiamo positivo, come mi ha detto ieri l'amico Papeschi al telefono dopo avermi

domandato come era andata, ha affermato: che problema c'e', ora sono c.... del Santa croce.

Forza bimbe, stiamo crescendo bene, vediamo di crederci un po' di piu'....

quel che io chiamo: essere squadra

scritto da OFWOLF il 31-01-2011

Dimenticavo la cosa piu' importante, tra le atlete indisponibili, come ha detto Brains, la centrale

titolare Silvia Papini, che per seri problemi alla schiena, sara' costretta a rimanere per un po'

lontana dal campo di gioco, ma che ieri era in prima fila ( con gli occhi un po' lucidi) a sostenere le

sue compagne. Grazie Silvia, un abbraccio da tutti noi, ti aspettiamo presto.

MOBILITAZIONE DELLA TIFOSERIA

scritto da the longest il 01-02-2011

... e non ci dimentichiamo che anche fuori dal campo dovremo fare la nostra parte: aspettiamo che i

verdetti siano effettivamente definitivi, poi bisogna organizzarsi con genitori, nonni, parenti vari,

amici a vario titolo, ecc, vanno bene anche i gatti... intanto all'andata a Casciavola, qualunque sia

l'avversario. Poi si vedra'.

Con il regionale quella domenica se non sbaglio saremo a giocare a Castelfranco, ma vedremo di

fare il possibile per essere presenti anche solo per uno spezzone di gara se gli orari lo

permetteranno.

Bisogna crederci! Forza bimbe!

Marco Papeschi


ct maceri

gli sponsor


DAL TESTACODA LA CT MACERI NON NE ESCE CON

LE OSSA ROTTE

30-01-2011 12:37 - news B1

Serie B1 femminile girone C

Ct Maceri Casciavola - SGM S.Mariano Pg1-318-25 9-25 25-22 19-25

SGM S.Mariano Pg: Scorcini, Ciacca, Cruciani, Volaj, Pani, Colombi, Tosti, Zeri, Fiorini,

Caneva, Viogaretti, De Luca, Tromboni.

All. Scaccia V.All. Urbani Dir. Minciotti

Ct Maceri Casciavola: Baldaccini, Bianchi, De Bellis, Di Cristo, Mendola, Parra, Pollastrini,

Ruberti, Toni, Vicinanza, Devetag.

All. Grezio V.All. Panicucci Dir. Nannipieri.

Mendola e Di Cristo centrali, De Bellis e Toni schiacciatrici, Parra in regia con Pollastrini opposto e

Devetag libero; questo il sestetto inizialmente mandato in campo da Grezio. Ci sarebbe

umanamente da pensare che il mister casciavolino abbia preparato la gara approntando,

calcisticamente parlando, una tattica del tutto catenacciara ed invece tutto quanto e' il frutto dello

stato di emergenza nel quale la formazione di casa, fanalino di coda, si e' apprestata ad affrontare

la SGM capolista del girone. Dell'emergenza il reparto che ne ha sofferto maggiormente e' stato

quello dei laterali; Zuccarelli, che il venerdi si poteva dare per disponibile, e' a letto con una febbre

da cavalli, Ruberti ancora ferma al box (infermeria), Devetag in fase di recupero ma non ancora

pronta per attaccare si mette la maglia del libero e giocoforza la perenne "bimba" quale e' la

Pollastrini, memore dei suoi esordi pallavolistici, acconsente a reinventarsi opposto. In queste

condizioni era utopistico pensare di poter capovolgere il pronostico della vigilia che vedeva

nettamente favorita la squadra umbra; una squadra allestita con ben altre mire di quelle

casciavoline, una squadra che ha messo in mostra tutte le proprie e superiori potenzialita' tecnicotattiche

e che ce l'hanno resa ai nostri occhi come la migliore dell'intero lotto del girone. Un giudizio

che va a contrastare con una certa insoddisfazione che al termine lo staff perugino esprime nel

dichiarare di aver assistito ad una delle loro peggiori prestazioni; ora, chi vi scrive sicuramente deve

fare ammenda di non essere un valido conoscitore della pallavolo e spontaneamente se ne rallegra

pensando a cosa sarebbe successo se avessero giocato al meglio; ma altrettanto spontaneamente

cresce il lui rammarico, visto che le seratacce capitano anche alle migliori, pensando a cosa

sarebbe potuto succedere se Grezio avesse potuto avere a disposizione, in condizioni ottimali,

l'intero organico.

Il primo set vede la Ct Maceri inseguire la SGM ad una incollatura fino al 14-16 del secondo timeout

tecnico, poi le umbre accelerano e si portano avanti 17-20 e poi 18-23; inutile il tempo

discrezionale chiesto da grezio e le ospiti chiudono a loro favore il set sul 18-25.

Il secondo set e' un vero assedio umbro al fortino casciavolino, il piano di difesa non si dimostra

ottimale e non riesce ad opporre alcuna resistenza; eloquente il passivo finale di 9-25.

C'erano tutti i presupposti per pensare ad una resa incondizionata delle atlete biancoazzurre ed

invece nel terzo set da parte loro c'e' una forte ed orgogliosa reazione; lottano punto su punto, il

vantaggio e' quasi sempre alterno fino a quando producono uno strappo che le porta avanti 23-20 e

riescono poi a chiudere positivamente 25-22.

Ad inizio quarto set Pollastrini e compagne sembrano aver oramai sparato tutte le proprie cartucce

e le ospiti ne approfittano per portarsi avanti 0-4, Grezio chiede il tempo ma le sue ragazze non

riescono piu' a recuperare lo svantaggio e cedono definitivamente set e gara sul passivo di 19-25.

"Sono soddisfatto della prestazione delle ragazze - parole di Grezio - ma soprattutto

dell'atteggiamento che hanno tenuto per quasi tutta la gara; tutto questo nonostante le pesanti

assenze ed una formazione totalmente nuova. Sono soddisfatto per l'impegno e la motivazione che

le ragazze mettono quotidianamente nel loro lavoro di palestra dimostrando grande volonta' ma


anche la loro piena convinzione che nulla e' ancora del tutto compromesso e ancora rimangono

nelle loro mani tutte le carte per potersi giocare l'esito di questo campionato. Sono convinto -

prosegue il tecnico - che insieme alle ragazze gia' da sabato quando sul nostro campo ospiteremo il

Narni, una delle nostre dirette concorrenti, possiamo invertire la rotta, anche con l'aiuto di un po' di

buona sorte, cercando di ottenere il primo successo di questa travagliata stagione. Sono soddisfatto

- conclude Grezio - anche per la presenza alla gara di un buon numero di sportivi e mi permetto di

lanciare un appello affinche' sabato prossimo il pubblico a sostenerci sia ancor piu' numeroso".

Fonte: Petrini Gabriele Ufficio Stampa


ASEL

ct maceri

gli sponsor


SERIE B1: LA CT MACERI OSPITA LA CAPOLISTA

S.MARIANO PG

28-01-2011 10:58 - news B1

Nel precedente fine settimana turno di riposo per la formazione guidata da Fabrizio Grezio; chi

invece non ha goduto di una auspicata e meritata sosta e' stata l'infermeria casciavolina. Duro

lavoro per quest'ultima nel tentativo di recuperare alcune delle ragazze ferme per infortunio. Se si

da' per quasi certo il rientro, anche se non al meglio, di Zuccarelli e Pollastrini, molte incertezze

rimangono purtroppo sulla disponibilita' di Devetag, Ruberti e Vicinanza in vista dell'improbo

impegno di sabato 29 ore 18.00, che vedra' la CT Maceri ospitare la SGM S.Mariano Pg, attuale

capolista del girone. L'organico della formazione perugina e' di altissima qualita' tecnica e fisica ed

e' stato allestito con l'ambizioso e mai nascosto intento di arrivare al salto di categoria in serie A2.

Attualmente la SGM occupa la prima posizione, forte di 10 vittorie ed una sola sconfitta, ma e'

tallonata a vista dal Casette Ap, pari punti, e dal S.Casciano Fi, due punti sotto. Impegno arduo se

non proibitivo, almeno sulla carta, per le casciavoline, che del girone sono invece il fanalino di coda.

Risultato gia' scontato? Assolutamente no! Certo non sono queste le gare in cui si puo' chiedere

pretenziosamente alla squadra di fare punti, ad essa si puo' chiedere di approcciarsi all'impegno

con la consapevolezza che nulla nello sport e' mai scontato, che ogni gara ha una storia tutta sua e

talvolta a determinarne l'esito sono singoli episodi, sia in positivo che in negativo. Quindi massima

serenita', massima fiducia nei propri mezzi e grande determinazione agonistica.

Il sincero augurio che ci facciamo e' quello che a sostenere la squadra sia il maggior numero di

sportivi possibile; non siamo retorici se affermiamo che i veri amici si vedono nei momenti di

maggiore difficolta'.

Forza ragazze, forza Casciavola!

Fonte: Petrini Gabriele Ufficio Stampa


Commenti

GIOCHIAMO LA DOMENICA!

scritto da the longest il 28-01-2011

Sabato pomeriggio come al solito c'e' in concomitanza la gara di 1° divisione, che portera' via un bel

po' di potenziale pubblico... ma perche' poi non si gioca la domenica? Che il cascina s'arrangi, la

palestra di casciavola e' casa nostra! O perlomeno facciamo un anno per uno.

Saluti

CONCORDO!

scritto da alessandro il 28-01-2011

SI ! e' vero quando e' necessario per la causa,bravo genitore non ti conosco ma mi sei simpatico.IO

sabato non posso esserci sono a latina a vedere eleonora e mi piaceva davvero fare il tifo

ASSOLUTAMENTE!!! UN IN BOCCA AL LUPO A TUTTI un saluto affettuoso a AGATA

ZUCCARELLI, un atleta che merita la mia stima apprezzo la passione e la serieta',considerando

bene che e' un 95 e' il nostro futuro!! un abbraccio hai suoi genitori ciao a tutti FORZA RAGAZZE !

sono il babbo di alessia

scritto da the longest il 29-01-2011

Alessandro, per quanto riguarda la B1, ti diro' di piu': bisogna iniziare tutti, a cominciare da me e da

te, a coinvolgere di piu' tutte le bimbe del giovanile... e mi rivolgo a tutti, dal presidente a venir giu'

fino agli allenatori; per esempio a vedere la serie C del VBC a Pontedera la domenica ci sono

sempre un bel mucchio di bimbe delle squadre minori, e di conseguenza molti genitori... saranno

meno ambiziosi di Casciavola ma hanno saputo lavorare bene sul senso di appartenenza: ecco,

dovremmo fare di piu' anche noi sotto questo punto di vista.

Un saluto, Marco Papeschi


ASEL

ct maceri

gli sponsor


1° DIVISIONE, UNDER 13, UNDER 14, UNDER 16: SETTE

GARE TRA SABATO E DOMENICA

28-01-2011 00:34 - news GIOVANILI

28 gennaio, venerdi' - Con la prima squadra che riparte nel campionato nazionale di B1 dopo il

turno di riposo -di cui parleremo diffusamente in un prossimo articolo-, eccoci al consueto

appuntamento del venerdi' con la presentazione delle gare del settore giovanile e 1° Divisione in

calendario tra sabato e domenica prossimi:

Under 13 girone A

Pisa Volley Sport - Apollo13 Casciavola ---> Pisa-Cisanello via Galilei, sab. 29/01 ore 16,00

Under 14 girone A

Messaggerie Toscane Casciavola - Libertas Calci ---> Casciavola, dom. 30/01 ore 9,30

Under 14 girone B

Cus Pisa giallo - Mediolanum Casciavola ---> Pisa-Palacus via Ridolfi, dom. 30/01 ore 9,30

Under 16 girone A

Nuova Pallavolo Pisa Casciavola - G.S. S.Giuliano ---> Casciavola, dom. 30/01 ore 11,00

Under 16 girone B

Cus Pisa blu - CT Maceri Casciavola ---> Pisa-Palacus via Ridolfi, dom. 30/01 ore 11,00

Under 16 Eccellenza regionale girone B

Edilfox Grosseto - Staff Michelotti Casciavola ---> Grosseto, dom. 30/01 ore 16,00

1° divisione

VBC Pontedera - Gabbaplast Casciavola ---> Pontedera-palestra Fermi, sab. 29/01 ore 18,30

Per il campionato Under 13 riposa la Messaggerie Toscane di Sara Paoletti nel girone B, mentre nel

girone A trasferta questo weekend per la squadra '98 di Sara Capone, che fara' visita sabato alle

"cugine" del Pisa Volley Sport all'esordio in campionato visto che avevano riposato al 1° turno.

Entrambe impegnate domenica invece le 2 Under 14: la Messaggerie Toscane nel girone A

ospitera' la Libertas Calci 4° in classifica, mentre la Mediolanum sara' di scena al Palacus nel doppio

confronto Cus-Casciavola (ore 9,30 Under 14, ore 11 Under 16): importante e senz'altro difficile

l'impegno per la truppa della neo allenatrice Sara Paoletti, ma quello della CT Maceri di Maria

Grazia sara' il match-clou della penultima di regular season del girone B, essendo di fronte le prime

due della classe, attualmente divise da due soli punti: chiaro che a questo punto della stagione le 2

formazioni si giocheranno la vittoria del girone, molto importante in chiave play off, ma purtroppo le

gialloblu pisane partono favorite per molti motivi: primo il fattore campo, secondo l'essersi gia'

imposte all'andata con un secco 3-0 -gara che la CT Maceri "toppo'" clamorosamente-, terzo

potendo gestire la gara avendo a disposizione 4 risultati utili su 6, ed infine quarto perche'

sfortunatamente Casciavola si presenta a questo appuntamento priva delle 2 centrali titolari,

entrambe infortunate: chi le sostituira' siamo pero' sicuri dara' il 101% e siamo altrettanto sicuri che

Giulia Taccini e C, potendo giocare in scioltezza (la nostra formazione e' gia' matematicamente

seconda, il che vuol dire playoff in cassaforte), faranno di tutto per fare il classico "sgambetto" alla

capolista; non sarebbe la prima volta che i pronostici vengono smentiti...

Sempre in Under 16 ma girone A impegno proibitivo per la Nuova Pallavolo Pisa di Paolo, che

ospitera' il G.S. S.Giuliano 2° in classifica; in Eccellenza regionale lunghissima trasferta per la Staff

Michelotti Under 16 di Cristina, che giochera' a Grosseto domenica pomeriggio contro la Edilfox,

formazione molto ben messa fisicamente che pero' ha racimolato finora solo 5 punti in classifica,

meritandone secondo noi qualcuno in piu'; una formazione, quella maremmana, capace nell'ultimo

turno di strappare un set alla capolista Fucecchio ancora imbattuta in campionato, dunque un


avversario insidioso assolutamente da non sottovalutare.

Infine la 1° Divisione, di scena domani a Pontedera sponda VBC, alla ricerca di quella vittoria che

manca ormai dall'ultima gara del 2010 (3-1 al Gatto Verde Calcinaia): per il momento non ci sono

problemi di classifica, ma pensiamo che sarebbe ora di riprendere il cammino perduto ormai da oltre

un mese.

A tutte le nostre squadre un grosso IN BOCCA AL LUPO! e FORZA CASCIAVOLA!!!

Fonte: M.P. - Ufficio stampa


ct maceri

gli sponsor


MESSAGGERIE TOSCANE UNDER 13 ALL´ESORDIO

ESPUGNA FORCOLI - BENE L´UNDER 18

27-01-2011 00:51 - news GIOVANILI

27 gennaio, giovedi' - buon bottino per la Polisportiva Casciavola con due vittorie su due gare

disputate tra martedi' e ieri: inizia bene il cammino della Under 13 targata Messaggerie Toscane nel

girone B, successo tondo come da pronostico per la Under 18 nella 3° di ritorno del campionato

provinciale girone A:

Under 13 girone B

Nuova Primavera Forcoli - Messaggerie Toscane Casciavola 0-3 (22/25; 24/26; 23/25)

Gara intensa e combattuta, giocata punto su punto e vinta dalla nostra formazione che si e' imposta

usando le sue armi migliori, e cioe' ottima tecnica di base, attenta copertura del campo e precisione

in battuta, unite a grinta, cuore e voglia di vincere; da segnalare l'esordio sulla panchina

biancazzurra di Sara Paoletti, che ha assunto ufficialmente la guida di questo gruppo sia per il

campionato Under 13 appena iniziato che per l'Under 14 che e' alle battute finali. La nostra Sara e'

stata la vera protagonista della vittoria di martedi' insieme alle sue bimbe, cui ha saputo dare gli

stimoli giusti per centrare l'obbiettivo.

Come volevasi dimostrare, ci preme sottolineare come tutto quello che abbiamo scritto durante

questi mesi di campionato Under 14 giocato con una selezione '98 e percio' un anno piu' piccole

delle altre, cioe' che tutte le pallonate che avremmo preso in quel campionato sarebbero poi servite

in quello Under 13... qualcuno obiettera' che siamo solo alla prima gara, ma il buongiorno si vede

dal mattino; gia' con la vittoria al tie break contro il VBC Pontedera in Under 14 la scorsa settimana

queste bimbe avevano dato un chiaro segnale al campionato appena iniziato: CI SIAMO ANCHE

NOI!

Under 18 girone A

CT Maceri Casciavola - Turris Micasa Immobiliare 3-0 (25/15; 25/12; 25/12)

Match dai ritmi blandi tra la nostra formazione e le ospiti biancoverdi, che ha evidenziato un netto

divario fisico e tecnico tra le due squadre: con il risultato mai in discussione Mister Grezio, che

poteva contare stasera praticamente su quasi tutta la rosa al completo (assenti Rosy Vicinanza ed

Alessia Ercolini per infortunio), ha potuto fare interessanti esperimenti schierando nei tre set

disputati tre formazioni diverse, ricavandone preziose indicazioni per il futuro; da segnalare anche il

positivo rientro di Sofia Devetag pur se non al 100% (grande Sofy!) e l'esordio stagionale delle

livornesi Alessandra Pitto e Giulia Pietrini, frutto della preziosa collaborazione con il Volley Livorno

che tanti importanti successi ha portato alle nostre Societa' negli ultimi due anni.

Fonte: M.P. - Ufficio stampa


Sara Paoletti, nuova all. Mess.Toscane Under 13


ct maceri

gli sponsor


UNDER 18 ED UNDER 13, IL PROGRAMMA DELLE

GARE DI CAMPIONATO

25-01-2011 16:49 - news GIOVANILI

25 gennaio, martedi' - di scena stasera a Forcoli l'Under 13 girone B targata Messaggerie Toscane

nel recupero della gara di esordio in calendario per domenica scorsa ma rinviata causa impegno

concomitante della nostra squadra; gioca invece domani sera in casa la CT Maceri Under 18:

Under 13 girone B

Nuova Primavera - Messaggerie Toscane Casciavola ---> Forcoli, mar. 25/01 ore 18,30

Under 18 girone A

CT Maceri Casciavola - Turris Micasa Immobilare ---> Casciavola, mer. 26/01 ore 21,00

C'e' curiosita' in attesa dell'esordio delle bimbe '98 guidate oggi da Sara Paoletti: dopo aver

mostrato buoni progressi nelle ultime gare nel campionato Under 14, questa squadra e' ora

chiamata alla prova di maturita' in un campionato dove finalmente potranno giocarsela ad armi pari

con le avversarie. Nell'Under 18 gara che non dovrebbe riservare sorprese contro le biancoverdi

pisane della Turris.

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa


Commenti

OKKIO !!

scritto da alessandro il 25-01-2011

MAI SOTTOVALUTARE DATE IL MAX UNDER18 !!FORZA CASCIAVOLA SALUTI A TUTTI:

alessandro bruno


ct maceri

gli sponsor


METTIAMO DA SUBITO IN CHIARO LE COSE! Incontro

con i candidati Pd alla carica di Sindaco di Cascina.

24-01-2011 15:36 - News Generiche

La ASD Polisportiva Casciavola in piena sintonia con l'Assemblea Comunale dello Sport ha aderito

all'iniziativa che vede le Associazioni del nostro Comune incontrare i tre candidati alle primarie del

Partito Democratico per designare il proprio candidato ufficiale alla carica di Sindaco di Cascina.

E' doveroso subito dire che quanto sopra noi non la riteniamo una semplice prassi, un conformistico

atto di comune auto-elogio, un retorico momento per formularsi l'augurio di una bonaria e buonista

convivenza, il pleonastico rifugiarsi in parole e frasi di pura convenienza; decisamente no!. Siccome

ci troveremo a confrontarci con tre politici che della uscente Giunta, direttamente o meno, hanno

fatto parte integrante; tre persone che della passata Legislatura sono stati attori ed interpreti

protagonisti; siccome della passata Legislatura, guidata dal Sindaco Franceschini, la nostra

Associazione non portera' con se grande ricordo, ne tantomeno provera' nostalgia per quanto (non)

fatto in merito alla divulgazione della pratica sportiva sul territorio, la nostra presenza significhera'

denunciare tutte le incongruenze ed i disagi subiti in questi ultimi cinque anni; significhera'

denunciare quanto il Sindaco e la Giunta uscenti, rispetto alle parole ed alle promesse di cui si sono

riempiti la bocca, siano stati colpevoli latitanti. Latintanti sia materialmente sia formalmente.

Materialmente perche', al di la' delle autoreferenziali interviste rilasciate ai quotidiani, al di la' delle

autocelebrazioni nelle trasmissioni dal Comune autogestite e trasmesse da alcune emittenti locali,

sono i fatti a parlare ben piu' chiaramente e molto piu' vicino alla realta' delle cose. Una di queste

realta' e' lo stato dell'impiantistica sportiva nel nostro Comune, che non ci peritiamo a definire

vergognosa!. Piu' volte da queste pagine abbiamo pubblicamente denunciato l'insufficienza, la

fatiscenza se non addirittura l' inagibilita' delle palestre cascinesi, il devastante degrado dei loro

interni ma anche dei loro spazi esterni. Ora in prossimita' dell'evento elettorale siamo costretti ad

assistere ad un nuovo pietoso tentativo da parte dell'Amministrazione di sciacquarsi la faccia, quello

di cercare di mettere qualche "pezza al culo" alla palestra di via Pastore a Casciavola, un tentativo

che oltre recare danno all'attivita' che vi si svolge non ha proprio alcun senso logico ne materiale;

perche'? perche' quella disgraziata ditta che ha avuto la sventura di aggiudicarsi i lavori sono due

mesi che gira a vuoto nell'impianto nella costante attesa di sapere dagli Uffici Tecnici cosa deve o

cosa non deve fare; perche' mettendo qualche lampadina in piu', cambiare parte minima degli

infissi, dare qualche mestolata di cemento qua e la' non cambiano lo stato della sua fatiscenza.

Dicevamo materialmente ma anche formalmente; la nostra Associazione con le sue espressioni

agonistiche, squadre ed atlete, ha ottenuto risultati che boriosamente riteniamo di grande rilevanza

e che avrebbero meritato maggiore attenzione da parte delle nostre Autorita' cittadine; alcuni

esempi? I costanti successi ottenuti dalle nostre formazioni giovanili a livello provinciale, regionale e

nazionale; la presenza della nostra Giulia Pisani nella Nazionale italiana giovanile che ha

conquistato l'oro agli europei di categoria, meritandosi per di piu' il premio personale quale miglior

centrale della manifestazione; la promozione della nostra prima squadra alla serie B1 femminile;

tutto questo non ha trovato riscontro meritorio da parte dei nostri politici. Non ricordando poi la

rilevanza sociale che la Polisportiva vanta sul territorio dando enorme spazio alla promozione

sportiva fra i bambini/e attraverso i suoi Centri di Avviamento che in questi anni si sono guadagnati,

da parte della Federazione, i riconoscimenti di titolo di Scuola di Pallavolo ed il Marchio di Qualita'

per il Settore Giovanile.

Nei numerosi convegni e conferenze stampa i politici esaltano la rilevanza sociale che ha (dovrebbe

avere!) lo sport, soprattutto quello di base e quello rivolto verso le nuova generazioni; tante bei

propositi e belle parole ma niente fatti, perche' quando si parla di strutture idonee ci viene

puntualmente detto che soldi non ce ne sono e che dobbiamo accontentarci ed arrangiarci.

Ora di ulteriori buoni intenti ne siamo pieni, vogliamo che da subito i nostri interlocutori mettano nero

su bianco. Cosa chiediamo loro?

-L'Assemblea Comunale dello Sport deve servire a riunire sotto un unico tetto tutte le Associazioni

Sportive del territorio affinche' possano tutti avere maggior forza contrattuale e "consiliare" con il

Comune. Siamo noi dell'associazionismo che sappiamo cosa occorre allo sport cittadino... loro sono

gli amministratori e devono essere capaci di dare allo sport quello di cui lo sport ha bisogno e


naturalmente noi siamo i preposti ad indicargli le mancanze e le soluzioni, loro devono solo agire

per colmare le lacune se sono bravi...! Oltretutto siamo noi che li votiamo e quindi e' proprio a noi

che devono rendere conto.

Vogliamo una comunita' dove sia bello vivere, una comunita' che abbia attenzione particolare ai

problemi dell'ambiente e della salute, dei giovani e del loro diritto a praticare sport in strutture

idonee e non in discariche umane.

Chiediamo, e noi ci impegneremo con loro, per un comune vivibile a misura di famiglia, di

bambino, di giovane, di anziano e di diversamente abile.

L'educazione sportiva e' l'ossigeno del paese, e' il respiro delle giovani generazioni. Non e' un

optional. Le Associazioni possono stringere la cinghia su tutto, risparmiare, razionalizzare, ma

non morire. Investire nell'educazione e nella formazione dei giovani non significa solo garantire che

il loro percorso scolastico sia il piu' ricco, completo e qualificante possibile, ma anche puntare su

quelle agenzie educative che vengono considerate di "seconda schiera" e che invece sono

altrettanto importanti, come oratori e parrocchie, societa' sportive, il mondo del volontariato e le

spontanee aggregazioni di carattere culturale.

Riteniamo opportuno anche realizzare una Carta dei servizi per i piu' giovani in condizioni di

disagio economico che possa permettere loro l'accesso ai servizi sociali e culturali che altrimenti

sarebbe loro negato (teatri, musei, cinema, trasporti, impianti sportivi).

Chiediamo che sia creata una commissione comunale che vigili sul pieno utilizzo degli impianti

sportivi; non possiamo consentire che a qualcuno venga garantito di poter far svolgere l'attivita' ai

propri tesserati in 10 mq di parquet e ad altri 0,50 mq.

Chiediamo che siano rivisti i criteri determinanti i costi orari da applicare alle societa' terze ai

gestori; non e' legittimo cedere le ore ad altri a prezzi stralciati e nel contempo essere costretti ad

andare a svolgere la propria attivita' in altre palestre da altri gestite a prezzi di mercato, cioe'

enormemente superiori.

Chiediamo che la palestra ci sia consegnata dalla Scuola nelle medesime condizioni di ordine e

pulizia in cui noi loro la lasciamo.

Chiediamo che gli spazi di verde attigui alla palestra siano salvaguardati e ripuliti quotidianamente.

Per ora ci fermiamo qui e pensiamo non sia poco. Pretendiamo da subito patti chiari per una

amicizia duratura; nero su bianco su quali risorse economiche intendono mettere a disposizione

delle politiche giovanili e dello sport, su quali progetti investire da mettere in bilancio nel loro

personale programma; perche' se l'investimento non c'e' in bilancio cosa impiega, il dieci per cento

di zero?.

A chi dei tre candidati fornira' le piu' esaurienti e convincenti risposte noi garantiremo il nostro

appoggio ed al suo nome daremo pubblico risalto.

Questo fino a che non avremo la fortuna di conoscere ed incontrare anche il candidato proposto

dall'attuale opposizione, un opposizione che, se la giunta e' stata latitante, e' da considerarsi

condannata...in contumacia. Concediamo a questa pero' l'attenuante che per loro i problemi urgenti

da risolvere erano ben altri e precisamente quelli che loro venivano procurati da una stampa e da

una giustizia gossipara a cui dovevano e devono tuttora porre argine. Fare cioe' quello che ha fatto,

in questi poco piu' di due anni, la Meloni ministra dello Sport e delle Politiche giovanili (poi da lei

tramutato in "ministero della gioventu'", nome che niente ci piace perche' ci porta inesorabilmente

alla mente il triste ventennio fascista); andare cioe' in giro per il mondo a difendere, nel suo

(poco)simpatico, e poco italico, borgataro romanesco, colui che, piu' di lei, ha dimostrato interesse

ad intrattenere continui rapporti con il mondo delle giovani, chi continua realmente a ipotecare il

futuro delle giovani generazioni. Per il ministro della Gioventu' "le accuse di prostituzione minorile e

di concussione sono solo gossip". Non sappiamo se la Meloni questa difesa di ufficio la faccia in

modo convinto, e se realmente e' questa l'attenzione che lei presta a tutti i giovani, coloro i quali lei

avrebbe il dovere di tutelare e ai quali dovrebbe dare l'esempio istituzionale e personale; se cosi'

fosse non potremmo non sentirci preoccupati per l'omologazione,il qualunquismo, l'indifferenza che

sta imperversando nel nostro paese e che porta a giustificare tutto e tutti, a far si' che ad essere

seguiti siano gli esempi peggiori, una indifferenza che porta la persona a non avere una coscienza

propria ed a non sapersi piu' indignare di niente.

Fonte: Petrini Gabriele Ufficio Stampa


ct maceri

gli sponsor


LUCI ED OMBRE: I RISULTATI DELLE GARE DEL

WEEKEND CASCIAVOLINO

23-01-2011 19:37 - news GIOVANILI

23 gennaio, domenica - ancora un bilancio complessivamente non molto positivo per le formazioni

biancazzurre questo fine settimana, con 4 sconfitte e 2 vittorie -di Apollo13 Under 13 e Staff

Michelotti Under 16 regionale-, mentre deludono tutte le altre, pur con le dovute sfumature; rinviata

perche' concomitante con la gara della Mediolanum Under 14 la prima di campionato Under 13

girone B tra Nuova Primavera Forcoli e Mess.Tosc. Casciavola: sara' recuperata martedi' 25

gennaio sempre a Forcoli con inizio ore 18,30. Ma ecco elencati risultati e commenti delle gare:

Under 13 girone A

Apollo13 Casciavola - U.S. Turris 2-1 (26/28; 25/22; 26/24)

Partenza contratta delle bimbe '98 di Sara che sul sintetico amico, davanti ad una buona cornice di

pubblico, riescono comunque ad avere ragione della Turris Pisa. Un 2-1 che poteva benissimo

essere un 3-0 se le nostre bimbe non avessero buttato letteralmente via il primo set quando,

costantemente in vantaggio per tutta la gara si facevano riprendere sul 18 pari, salvo poi riuscire a

portarsi sul 24-20; non riuscivano pero' a chiudere il parziale, perdendo ai vantaggi 26/28.

Nel 2° e 3° set invece diventavano padrone del campo e non lasciavano scampo alle avversarie, pur

rischiando qualcosa nell'ultimo parziale, vinto ai vantaggi.

Under 14 girone A

U.S. Turris - Messaggerie Toscane Casciavola 3-0 (25/19; 25/16; 25/16)

Curioso scherzo del... calendario che ha messo di fronte le stesse due squadre dell'Under 13 -

questa volta ovviamente con le bimbe classe '97- a campi invertiti: la Turris e' riuscita a "vendicare"

sportivamente parlando le '98 sconfitte il giorno prima a Casciavola rifilando un secco 3-0 che non

lascia adito a recriminazioni. La nostra formazione non e' riuscita purtroppo ad impensierire le

biancoverdi pisane, che sono ancora in corsa per un posto nei play-off.

Under 14 girone B

Mediolanum Casciavola - P.a Egola Fotoamatore 0-3 (7/25; 6/25; 11/25)

Non e' riuscito il bis a Clara Casigliani e C. nel campionato superiore: dopo l'exploit di martedi'

scorso le bimbe della Mediolanum sono state battute dal P.a Egola; sicuramente non si e' vista in

campo la stessa voglia e la stessa concentrazione mostrata nel precedente impegno, percio' hanno

avuto buon gioco le avversarie nel cogliere il risultato pieno.

Under 16 girone A

Libertas Calci - Nuova Pallavolo Pisa 3-0 (25/10; 25/8; 25/13)

Non ci doveva essere partita sulla carta nel piu' classico testa-coda dell'Under 16 girone A, ed infatti

la capolista Libertas Calci ha liquidato le nostre bimbe con un perentorio 3-0.

Under 16 regionale girone B

Staff Michelotti Casciavola - Volley Cecina 3-0 (25/22; 25/19; 25/16)

Abbiamo assistito oggi forse alla partita piu' brutta finora disputata dalla nostra formazione in questo

campionato regionale: di fronte alla formazione cecinese, anch'essa evidentemente in un periodo di

scarsa forma, c'e' da registrare di positivo i tre punti incamerati e poco piu': specialmente nei primi

due parziali le 2 squadre hanno fatto a chi sbagliava di piu', commettendo errori banali a ripetizione

specialmente in battuta ed in ricezione; la nostra formazione e' apparsa oggi molto statica, quasi

svogliata: al solito i 4 set di 1° Divisione con annessa lunga trasferta del giorno prima si sono

secondo me fatti sentire, se non nel fisico perlomeno nella testa. Un po' meglio nel terzo set,

quando si sono visti sprazzi di bel gioco e diversi scambi degni di questo nome.

Da segnalare in positivo l'ottima prova del play Valentina Cagnetta, autrice oggi di una gara senza

sbavature, sempre attenta e precisa nel palleggio, pur non servita sempre benissimo ha guidato con

precisione il gioco biancazzurro, risultando alla fine secondo noi la migliore in campo.


1° Divisione

Alabastri Scali Volterra - Gabbaplast Casciavola 3-1 (14/25; 25/20; 25/21; 25/13)

Ancora un passo falso per la formazione di categoria guidata da Maria Grazia, che ha schierato ieri

praticamente l'intera Under 16 regionale con gli innesti di Virginia Ghezzi ed Erica Ricoveri; dopo un

primo set da incorniciare, dove le nostre bimbe hanno fatto vedere veramente una pallavolo da

manuale, nei successivi parziali le piu' esperte avversarie prendevano le misure alla nostra

formazione e, spinte anche da un pubblico di casa particolarmente "caldo" -per non dire di piu'-,

sono riuscite a ribaltare il risultato andando a vincere 3-1, con le nostre atlete che sono andate

fisicamente e mentalmente in calando fino alla resa del 4° set, perduto addirittura a 13 punti.

Con il risultato odierno la formazione volterrana ci supera in classifica, relegandoci al quart'ultimo

posto.

Fonte: M.P. - Ufficio stampa

Valentina Cagnetta, play della Staff Michelotti U16 regionale


Commenti

ANALISI:

scritto da alessandro il 24-01-2011

Brave BIMBE under 13/14/16/18 complimenti davvero !Un grazie a cristina zecchi per essere stata

presente domenica (influenza)brave ragazze!ALLA 1 divisione !! PIu' determinazione! piu' voglia!A

TUTTE! AL COMUNE DI CASCINA DICO: avete visto a LIGNANO! IN VALCAMONICA! dove

amano lo sport tutto! LO STARE INSIEME,fare attivita' sportiva in ambienti confortevoli. GRAZIE

alessandro bruno


ct maceri

gli sponsor


LE GARE DEL FINE SETTIMANA - FABRIZIO GREZIO

NUOVO DIRETTORE TECNICO

21-01-2011 16:56 - news GIOVANILI

21 gennaio, venerdi' - ancora un weekend intenso per le formazioni biancazzurre giovanili e di

categoria provinciale: inizia infatti sabato il campionato provinciale Under 13 che vede ai nastri di

partenza due nostre formazioni, la APOLLO 13 nel girone A e la MESSAGGERIE TOSCANE nel B;

in totale dunque 7 impegni contando le appena menzionate 2 gare Under 13, 2 di Under 14, 2 di

Under 16 e la 1° Divisione; riposano questo fine settimana invece la B1 e la CT Maceri Under 16:

Under 13 girone A

Apollo 13 Casciavola - US Turris ---> Casciavola, sab. 22/01 ore 15,30

Under 13 girone B

Nuova Primavera - Messaggerie Toscane Casciavola ---> Forcoli, dom. 23/01 ore 16,00

Under 14 girone A

US Turris - Messaggerie Toscane Casciavola ---> Pisa-CEP pal. Salesiani, dom. 23/01 ore 11,00

Under 14 girone B

Mediolanum Casciavola - P.a Egola Fotoamatore ---> Casciavola, dom. 23/01 ore 9,30

Under 16 girone A

Libertas Calci - Nuova Pallavolo Pisa Casciavola ---> Calci, dom. 23/01 ore 9,30

Under 16 Eccellenza regionale girone B

Staff Michelotti Casciavola - Volley Cecina ---> Casciavola, dom. 23/01 ore 16,00

1° divisione

Alabastri Scali Volterra - Gabbaplast Casciavola ---> Volterra, sab. 22/01 ore 18,00

Gia' detto delle Under 13, nell'Under 14 la Messaggerie Toscane giochera' al CEP contro la Turris 3°

in classifica, mentre la Mediolanum ospitera' il P. a Egola, altra formazione classe '98 in una gara

aperta ad ogni risultato; nell'Under 16 provinciale girone A impegno improbo per la N.Pallavolo che

andra' a far visita alla capolista Libertas Calci, mentre per l'Eccellenza regionale, sempre Under 16,

partita difficilissima per la Staff Michelotti di Cristina: il Volley Cecina e' infatti squadra molto

umorale con delle grandi potenzialita', che pero' fino ad oggi ha alternato buone prestazioni ad altre

cosi' cosi'; un avversario quindi da prendere con le molle visto anche quanto ci ha fatto soffrire

all'andata sul proprio campo.

In 1° Divisione infine trasferta lunghissima per la truppa di Maria Grazia, che sara' chiamata -a

Volterra contro l'Alabastri Scali- a riscattarsi dopo la brutta prestazione di sabato scorso;

l'avversario di turno ristagna come la nostra formazione nella zona medio-bassa della classifica,

bisognoso di punti per raggiungere una zona di classifica piu' tranquilla, e percio' ci aspettera' con il

coltello tra i denti, su un campo tradizionalmente "caldo" e ostico.

FABRIZIO GREZIO NUOVO DIRETTORE TECNICO - E' notizia ufficiale che Fabrizio Grezio, 1°

allenatore della B1 e Under 18, ha assunto anche la responsabilita' dell'intero settore giovanile

casciavolino e della Scuola di Pallavolo, dai corsi di avviamento fino alle Under 16, ruolo finora

ricoperto da Stefano Orti (per le Under) e da Cristina Zecchi (per la Scuola), cui vanno i piu' sentiti

ringraziamenti della Societa' per l'ottimo lavoro svolto ed i risultati raggiunti in questi anni di proficua

collaborazione.

Fabrizio, cui auguriamo buon lavoro, nel suo nuovo ruolo di Direttore Tecnico biancazzurro ha gia'

cominciato a lavorare con impegno ed entusiasmo a questa nuova sfida riorganizzando i Corsi della

Scuola di Pallavolo.


Fonte: M.P. - Ufficio Stampa

Fabrizio Grezio, nuovo Direttore Tecnico


ct maceri

gli sponsor


UNDER 14 E UNDER 18: EN PLEIN TANTO BELLO

QUANTO INASPETTATO

19-01-2011 23:51 - news GIOVANILI

19 gennaio, mercoledi' - turno infrasettimanale da incorniciare per la Polisportiva Casciavola: tre

gare e tre vittorie per le squadre biancazzurre, e se come da pronostico quelli di Messaggerie

Toscane Under 14 e CT Maceri Under 18 erano successi abbastanza prevedibili, il 3-2 delle

"ragazzine terribili" della Mediolanum Under 14 sul VBC Pontedera -terza forza del girone- ha

veramente un sapore tutto particolare. Di seguito risultati e commenti:

Under 14 girone A

GS S.Giuliano - Messaggerie Toscane Casciavola 0-3 (13/25; 13/25; 16/25)

Non sbaglia la gara la squadra allenata da Sara Capone e si aggiudica l'intera posta in palio contro

le pari eta' del S.Giuliano; le incognite erano parecchie: la gara infrasettimanale in trasferta ad un

orario inconsueto, la sconfitta subita appena 2 giorni prima dal Bientina che bruciava ancora, un

avversario sulla carta facile che poteva dare meno stimoli... tutti questi fattori non hanno influito

sulla prestazione delle bimbe biancazzurre, che hanno condotto il match dall'inizio alla fine con

autorita'. Brave.

Under 14 girone B

Mediolanum Casciavola - VBC Pontedera 3-2 (25/23; 15/25; 25/18; 15/25; 15/12)

Bravissime bimbe! Finalmente! Questa sono le prime parole che mi sono venute al termine della

gara vinta con voglia, cuore e concentrazione, ma anche astuzia e cattiveria, mettendo in mostra

come sempre una buona tecnica frutto del valido lavoro svolto in palestra in questi mesi da queste

splendide bimbe -quasi tutte classe '98, ricordiamolo- e dalla loro allenatrice Virginia. Gia', Virginia

che sabato si era seduta per l'ultima volta sulla panchina della Mediolanum essendosi dimessa la

scorsa settimana dalla guida della squadra per inconciliabilita' con i propri impegni di studio: questa

vittoria e' ovviamente un po', anzi, molto anche sua.

La squadra era guidata stasera dal 2° allenatore della B1 Davide Panicucci, il quale ha saputo

davvero trovare subito un bel feeling con questo gruppo, riuscendo in quella che sembra essere

stata una vera impresa. Gia' alla conquista del 1° set le nostre atlete esultavano come se avessero

vinto il campionato (finora in Under 14 avevano sempre perso 3-0), ma questo non causava cali di

tensione se non momentanei; se il secondo parziale infatti era appannaggio della squadra ospite,

sicuramente fisicamente piu' dotata ed in possesso di buone attaccanti, nel terzo Casciavola

iniziava nuovamente a macinare il proprio gioco e facendo pochissimi errori, coprendo bene il

campo, restando concentrata sull'obbiettivo si portava sul 2-1. Dopo un 4° set un po' fotocopia del

secondo, si andava quindi al tie break, dove le "ragazzine terribili" dimostravano di avere anche

carattere andando a vincere 15/12. Comprensibile grande gioia a fine gara sia in campo che sugli

spalti, con il pubblico di sponda biancazzurra che ha incitato costantemente la propria squadra

anche nei momenti di difficolta'.

Ed ora sotto con il campionato Under 13... Forza bimbe!

Under 18 girone A

Pisa Volley Sport - CT Maceri Casciavola 0-3 (10/25; 12/25; 12/25)

Per questa gara di campionato provinciale Mister Grezio preferiva tenere a riposo quasi tutte le

atlete titolari, schierando una formazione composta quasi esclusivamente da Under 16 provenienti

sia dal gruppo di eccellenza regionale che dalla CT Maceri di Maria Grazia: l'intento era

chiaramente quello di vedere all'opera molte delle ragazze che poi saranno integrate in pianta

stabile nel gruppo Under 18 quando i giochi si faranno veramente "duri"... l'impegno purtroppo non

e' stato dei piu' probanti, contro un avversario che ha potuto opporre ben poco alla nostra squadra. I

punti avversari erano infatti per lo piu' frutto di errori delle nostre atlete che di azioni del Pisa Volley.

Fonte: M.P. - Ufficio stampa


Alessia Pietrini, Mediolanum Under 14


Commenti

Bravissime

scritto da Virginiacoli il 20-01-2011

Questo gruppo e' un bell'esempio per tutti noi, me per prima, di come l'impegno, la costanza, senza

mai arrendersi, alla fine consenta di conquistare i risultati.

Queste ragazze pur non avendo mai vinto neanche un set sono sempre tornate in palestra il lunedi

piene di entusiasmo per allenarsi duramente e alla fine, senza mai perdersi d'animo, ce l'hanno

fatta.

Bravissime!

Un abbraccio a tutti allenatori e dirigenti.

brava l'allenatrice!

scritto da the longest il 20-01-2011

Bravissima anche te Virginia, che hai saputo comunque creare questo gruppo!

Un abbraccio, Marco Papeschi

errore nome sotto fotografia

scritto da alessiapietrini il 21-01-2011

il nome digitato sotto la fotografia dell'under 14 /B non e' Giulia Afrune , ma Alessia Pietrini

COMPLIMENTI !! QUESTA SQUADRA MI HA STUPITO !

scritto da alessandro il 21-01-2011

BIMBE !!! e' tutto merito vostro avete trovato lo spirito e la voglia di mettervi in gioco,anche se non

c'e' piu' la nostra VIRGINIA COLI ad allenarvi BRAVE!UNDER14/B grazie per la collaborazione dei

genitori sempre presenti un saluto ALESSANDRO BRUNO CALOR 2000

CORRETTO L´ERRORE!

scritto da the longest il 22-01-2011

scusami alessia... ho appena messo il nome giusto. Purtroppo non vi conosco bene e ho sbagliato;

la prossima volta cerchero' di essere piu' preciso; cmq brave ancora, tutte.

Ciao, Marco Papeschi

grazie

scritto da alessiapietrini il 22-01-2011

ok grazie, marco


ct maceri

gli sponsor


CASCIAVOLA, DI SCENA LE UNDER 14 E L´UNDER 18;

LE GARE DEL TURNO INFRASETTIMANALE

17-01-2011 23:28 - news GIOVANILI

17 gennaio, lunedi' - Il piu' classico dei testa-coda per la Under 18 di Mister Grezio (capolista)

contro il Pisa Volley Sport (ultimo); turno straordinario infrasettimanale per le nostre 2 Under 14: la

Messaggerie Toscane nel girone A ha l'obbligo di ritornare alla vittoria contro il S.Giuliano, mentre

nel girone B la Mediolanum ospitera' la terza forza del campionato, il VBC Pontedera, che dopo una

partenza sprint in campionato sta trovando piu' difficolta' del previsto.

Questo il programma delle gare:

Under 14 girone A

G.S. S.Giuliano - Messaggerie Toscane Casciavola ---> Arena Metato, mar. 18/01 ore 21,00

Under 14 girone B

Mediolanum Casciavola - VBC Pontedera ---> Casciavola, mer. 19/01 ore 18,45

Under 18 girone A

Pisa Volley Sport - CT Maceri Casciavola ---> Pisa -Palestra Galilei, mar 18/01 ore 19,30

Questo weekend inizieranno anche i campionati Under 13, per cui ci saranno settimanalmente 2

impegni in piu' per le formazioni casciavoline: per maggiori dettagli vi rimandiamo al consueto

articolo del venerdi' di presentazione delle gare delle squadre biancazzurre del sabato e della

domenica.

Fonte: M.P. - Ufficio stampa


ct maceri

gli sponsor


BENE LE UNDER 16, SCONFITTE LA 1° DIVISIONE E LE

UNDER 14 - I RISULTATI DELLE GARE DEL WEEKEND

CASCIAVOLINO

16-01-2011 23:37 - news GIOVANILI

16 gennaio, domenica - 2 vittorie e 4 sconfitte il bilancio del weekend appena terminato di giovanili e

1° divisione casciavoline, con le solite Under 16 CT Maceri (provinciale girone B) e Staff Michelotti

(eccellenza regionale) che tengono alta la bandiera biancazzurra; per il resto, salvo il dignitoso 1-3

rimediato dalla Nuova Pallavolo Pisa Under 16 in trasferta contro il CUS Pisa giallo, partite da

dimenticare in fretta per i team della Societa' di via Profeti:

Under 14 girone A

Messaggerie Toscane Casciavola - CS&S Bientina 0-3 (7/25; 6/25; 11/25)

Non ingannino le dimensioni della sconfitta: quella odierna contro la compagine bientinese e' stata

una partita ad armi impari, essendo la squadra ospite -oltre che dotata di due centrali molto alti e

forti- molto piu' avanti della nostra in diversi fondamentali come attacco al centro e muro; anche la

copertura del campo e la mobilita' del sestetto allenato da Alberto Barsotti erano indubbiamente

superiori e molto piu' efficaci; la formazione allenata da Sara si e' difesa come ha potuto mettendo

in campo tutte le proprie armi, mostrando una ottima tecnica nei fondamentali di palleggio e bagher

e costringendo spesso la squadra avversaria a scambi prolungati; purtroppo la bassa incisivita' in

attacco, che aveva di fronte oggi un muro veramente difficile da superare, alla lunga ha penalizzato

la formazione capitanata da Alice Corti; ovviamente qualcosa di piu' e di meglio si poteva fare, ma il

Bientina e' sicuramente la formazione piu' forte da noi finora incontrata e guida con merito il girone

a punteggio pieno: una sconfitta oggi dunque ci poteva stare; occorre ora dimenticare in fretta

questo passo falso e pensare subito al prossimo impegno infrasettimanale, martedi' sera contro il

S.Giuliano.

Under 14 girone B

Folgore Fotoamatore Gialla - Mediolanum Casciavola 3-0 (25/10; 25/8; 25/11)

Anche per le bimbe di Virginia Coli vale lo stesso discorso fatto per la Messaggerie Toscane: una

sconfitta onorevole nella prestazione -un po' meno nel punteggio- contro la prima della classe ci sta

e non se ne deve fare un dramma. Forza bimbe!

Under 16 girone A

CUS Pisa Giallo - Nuova Pallavolo Pisa 3-1 (25/16; 23/25; 25/13; 25/22)

Prestazione onorevole delle ragazze allenate da Paolo Manfredini che dopo parecchie gare di

digiuno strappano un set alle avversarie; ancora rimandato l'appuntamento con la prima vittoria in

campionato.

Under 16 girone B

CT Maceri Casciavola - Pall.Cascina 3-2 (25/21; 13/25; 18/25; 25/18; 17/15)

Eravamo stati buoni profeti nel prevedere una gara difficile per la CT Maceri contro le pari eta' della

Pall.Cascina allenate da Elena Martini, vuoi perche' si trattava pur sempre di un derby, vuoi per

l'indubbie qualita' fisiche della formazione biancorossa, vuoi per i notevoli progressi fatti registrare

dalla formazione cascinese in tutti i fondamentali ed anche a livello tattico, dimostrati anche dal fatto

che le avversarie odierne erano riuscite prima della pausa natalizia a strappare un punto anche alla

capolista CUS Pisa Blu, fino a quel momento a punteggio pieno. Fatto sta che oggi, complici anche

diverse assenze per malattia o infortunio sommate alle non perfette condizioni fisiche di alcune

atlete, ma soprattutto per la giornata-no di molte casciavoline, ne e' venuto fuori un match che ad un

certo punto stava assumendo la forma di un incubo: sotto di due set ad uno, sembrava una gara

ormai segnata, se non che le bimbe biancazzurre trovavano dentro di se' la forza per reagire al

momento no e con le unghie e con i denti si conquistavano il tie break, vinto poi non senza soffrire

ai vantaggi. Solo in battuta oggi le nostre ragazze hanno fatto vedere buone cose; per il resto molti

errori gratuiti, sia in ricezione che in difesa ed attacco; alla fine, per la piega che aveva preso


l'incontro, dunque non un punto perso ma uno -o forse due- guadagnati.

Under 16 regionale girone B

Empoli Pallavolo - Staff Michelotti Casciavola 0-3 (7/25; 6/25; 11/25)

Ben poco da dire su una gara che ha visto in campo una sola squadra: i parziali parlano da soli. Da

segnalare la presenza sugli spalti del libero titolare casciavolino Alessia Ercolini, reduce ieri sera da

un infortunio al ginocchio -nel pre-gara della 1° Divisione- la cui entita' e' ancora da stabilire (ne

parliamo piu' diffusamente sotto): bellissimo il gesto della squadra biancazzurra che al termine del

match e' salita al completo in tribuna e si e' stretta intorno alla sfortunata compagna per fare il

consueto saluto finale: un gesto questo che la dice lunga sulla forte coesione che regna all'interno

di questo gruppo di ragazze, il cui merito -oltre che a loro stesse- va senza dubbio ascritto

all'allenatrice Cristina, che sappiamo bene costruisce anche proprio su questi legami la forza delle

squadre da lei guidate.

1° Divisione

Pol.Gatto Verde - CT Maceri Casciavola 0-3 (12/25; 10/25; 14/25)

Sabato sera nero che piu' nero non si puo' per la formazione di categoria guidata da Maria Grazia

Pieraccioni, ieri sera affiancata in panchina da Cristina Zecchi; prima l'infortunio al libero dell'Under