Views
4 years ago

1 I. Introduzione La letteratura volgare si afferma in Italia nel ...

1 I. Introduzione La letteratura volgare si afferma in Italia nel ...

1 I. Introduzione La letteratura volgare si afferma in Italia nel

I. Introduzione La letteratura volgare si afferma in Italia nel secondo quarto del Duecento. Il suo esordio avviene alla corte siciliana ai tempi dell’imperatore Federico II di Svevia. Questi unisce attorno a sé imitatori della prestigiosa lirica provenzale che decidono di comporre versi d’amore non usando più la lingua d’oc, bensì il loro volgare locale, per quanto depurato e nobilitato. Questo movimento letterario è noto come «Scuola poetica siciliana» e i suoi rappresentanti sono considerati i primi rimatori della poesia d’arte italiana. E siccome le origini della letteratura italiana sono tuttora di per sé un problema aperto e la poesia dei Siciliani suscita un grande interesse, abbiamo pensato di occuparci della problematica e di cercare di presentarne un’immagine complessiva. Lo scopo della presente tesi è dunque quello di caratterizzare tutto il movimento letterario presentando la personalità del Principe-organizzatore, rispondendo alla domanda «quali sono le condizioni politiche e culturali in cui nasce la Scuola poetica siciliana?» e soprattutto esaminando le poesie dei Siciliani per poter presentare le caratteristiche generali della Scuola. Abbiamo intenzione di compiere l’analisi del piano dei temi e di quello dello stile, e di affrontare la problematica del linguaggio e della toscanizzazione dei manoscritti. Infine ci vogliamo dedicare alla personalità e all’opera di Iacopo da Lentini, il probabile caposcuola e primo poeta. Per documentare i fatti a cui arriveremo nella ricerca sulla Scuola poetica siciliana, analizzeremo alcune sue poesie: quattro canzoni e quattro sonetti. Di quest’ultima forma metrica è considerato l’inventore. Nella nostra analisi non soltanto cercheremo d’interpretare le poesie del Notaro, ma ci occuperemo anche della metrica e degli strumenti poetici di cui si serve per cantare i sentimenti d’amore. Dedicheremo la nostra attenzione anche al piano linguistico: proveremo a identificare le forme lessicali usate dal poeta. 1

La nascita della letteratura volgare - Mattioda
Introduzione alla letteratura italiana. Parole e frasi
Introduzione alla letteratura italiana della migrazione - Casa delle ...
Breve introduzione al paganesimo germanico - Lingue e Letterature ...
I trasporti in Italia: mercati e politiche 1 Introduzione - SIET - Società ...
Introduzione 1. Boris Leonidovi™ Pasternak s'affacciò ... - Einaudi
Amarcord Ricerche, 1 - Introduzione alla mia Rimini - Fondazione ...
1. Introduzione - Interreg IV Italia – Austria
1 Introduzione - Scope - Università degli Studi di Napoli Federico II
1. introduzione - FedOA - Università degli Studi di Napoli Federico II