SAN LUIGI SCROSOPPI - Suore della Provvidenza

suoredellaprovvidenza.it

SAN LUIGI SCROSOPPI - Suore della Provvidenza

nuovo Tribunale di Udine.

L’ospedale fu completato solo mezzo secolo dopo e,

finalmente, poté trasferirsi nella nuova sede nella

quale, oltre agli ammalati acuti, trovarono ricovero

esposti, cronici, inabili, mentecatti e un asilo infantile.

Col trascorrere degli anni viene costruita una

nuova sede ospedaliera, più ampia, più decentrata

e modernamente attrezzata a Nord-Ovest di Udine.

Le Suore

della Provvidenza

assistono i feriti

e i malati di colera

1848. I quaranta giorni della rivolta udinese contro

l’Austria.

a Casa delle Derelitte si ergeva poco lontano

L

dalle mura cittadine.

In previsione degli eventi bellici padre Luigi aveva invitato

il dr. G. Zambelli ad istruire sommariamente le

suore sul modo di medicare le ferite e di assistere i feriti.

Allo scoppio dell’insurrezione padre Luigi raduna in

chiesa suore e bambine ed impartisce l’assoluzione

generale. Manda un gruppo di bambine dalle Dimesse

ed uno dalle Rosarie e altre rimangono in casa

con alcune suore. Aveva intuito che le cose volgevano

al tragico.

“Conduce otto di noi sul portone e ci dice commosso:

il Signore vi benedica, arrivederci in Paradiso”. (testimonianza

di Sr. Giacinta). E andarono per le strade

della Città, all’ospedale vecchio ed a quello sussidiario

in Borgo Grazzano.

Dopo l’armistizio, le bambine ritornarono a casa; le

suore che assistevano i feriti, invece, rimasero all’ospedale

per cento giorni. Nel frattempo si instaurarono

trattative perché le suore della Provvidenza

33

More magazines by this user
Similar magazines