Scarica - Coordinamento Agende 21 Locali Italiane

a21italy.it

Scarica - Coordinamento Agende 21 Locali Italiane

Monitoraggio del Piano d’Azione di Agenda 21

Locale:

Promotore:

Comunità Montana Alta Valmarecchia

Presidente:

Lorenzo Valenti

Assessore all’Ambiente:

Mauro Guerra

Monitoraggio realizzato da:

Punto 3 – Progetti per lo sviluppo sostenibile

Finanziato da:

Coordinamento Agende 21 Italiane

Associazione Nazionale

Coordinamento Agenda 21 Locale

Comunità Montana

Alta Valmarecchia

Piazza Bramante 11 61015 P.U.

Tel . 0541.920442 fax 0541.922214

cm.novafeltria@provincia.ps.it

2

Agenda 21 Alta Valmarecchia

MONITORAGGIO del Piano d’Azione


INDICE

3

Agenda 21 Alta Valmarecchia

MONITORAGGIO del Piano d’Azione

1 IL PERCORSO DELLA SOSTENIBILITA’ AMBIENTALE IN ALTA

VALMARECCHIA

2 LA DICHIARAZIONE DI SOSTENIBILITA’ IN COMUNITA’ MONTANA

3 LA COSTITUZIONE DEL FORUM 6

3.1 Le vision

4 IL PROCESSO DI AGENDA 21 LOCALE

5 LA METODOLOGIA DEL MONITORAGGIO

6 SINTESI DEL MONITORAGGIO 9

6.1 Le 12 azioni prioritarie: attuazione 9

6.2 Il grado di realizzazione delle 100 azioni 11

6.3 Johannesburg-Alta Valmarecchia: coerenza del Piano d’Azione Locale con il

Summit Internazionale della Terra

7 MONITORAGGIO DEL GRUPPO “GESTIONE E TUTELA DELLE RISORSE”

8 MONITORAGGIO DEL GRUPPO “SVILUPPO E RECUPERO DELLA VALLE”

9 MONITORAGGIO DEL GRUPPO “UNA MOBILITA’ SOSTENIBILE”

10 MONITORAGGIO DEL GRUPPO “QUALITA’ SOCIALE”

pagina

5

6

6

7

8

15

16

27

38

48


PREMESSA

4

Agenda 21 Alta Valmarecchia

MONITORAGGIO del Piano d’Azione

La Comunità Montana dell’Alta Valmarecchia è impegnata, dal 2003,

nell’implementazione di azioni per lo sviluppo sostenibile del nostro territorio, anche

attraverso il processo di Agenda 21 Locale. Tale processo ha visto il

coinvolgimento di numerosi abitanti (Forum 2003), ognuno dei quali ha portato il suo

contributo per definire priorità condivise e politiche partecipate (il Piano d’Azione

AG21).

Grazie ai numerosi sforzi intrapresi, in collaborazione con i Comuni,la Provincia, la

Regione, le associazioni locali e tanti altri attori del territorio, possiamo oggi

rendicontare una rilevante mole di attività.

Al fine di capire quanto è stato fatto e quanto manca ancora da fare, è stato eseguito

un apposito monitoraggio che, come previsto, ha avuto lo scopo di individuare le

azioni concretizzate, quelle ancora da intraprendere o parzialmente realizzate.

Parte delle azioni potrebbero essere comunque già note a coloro che sono stati

aggiornati tramite il costante invio, pressoché settimanale, delle circolari tematiche in

formato elettronico (effettuate dal lontano 2003). E’ invece possibile che alcune

azioni non siano riportate nel monitoraggio, sebbene realizzate, solo perché non ne

abbiamo avuto notizia, nonostante l’impegnativa ricerca.

Leggendo il presente documento, potrete verificare il grado di realizzazione del Piano

di Azione Locale, apprendendo quali sono stati gli attori e i protagonisti delle varie

azioni.

In sintesi, ci pare un rendiconto di cui essere onestamente soddisfatti.

L’auspicio è che gli attori proseguano, anche tramite le future amministrazioni locali,

il lavoro svolto finora, in un’ottica di continuo miglioramento e possibilmente tramite

l’aggiornamento del piano e la convocazione di un nuovo Forum.

Mauro Guerra

Ass. Ambiente Comunità Montana

Alta Valmarecchia

Lorenzo Valenti

Presidente della Comunità Montana

Alta Valmarecchia


Agenda 21 Alta Valmarecchia

MONITORAGGIO del Piano d’Azione

1. IL PERCORSO DELLA SOSTENIBILITA’ AMBIENTALE IN ALTA VALMARECCHIA

Nell’anno 2000 una conferenza tematica del Prof. Enzo Tiezzi, organizzata dalla Comunità

Montana Alta Valmarecchia, ha dato un forte spinta per l’avvio di una seria riflessione sulla

sostenibilità ambientale locale.

Ne seguì la proposta di eseguire uno “Studio di Sostenibilità Ambientale della

Valmarecchia”, poi effettivamente realizzato e diretto da un gruppo di lavoro

dell’Università di Siena, grazie al cofinanziamento dell’Istituto Nazionale di Ricerca per la

Montagna (in collaborazione con la Provincia di Rimini, Provincia di Pesaro Urbino,

Comunità Montana Val Tiberina Toscana ed Alta Valmarecchia).

Successivamente, nel 2002, il Coordinamento Italiano di Agenda 21 ha individuato la

Comunità Montana come coordinatore nazionale dei processi di Agenda 21 Locale delle

aree montane appenniniche.

Nello stesso anno, l’ente montano ha ottenuto un cofinanziamento regionale per

predisporre un proprio “Piano di Azione Locale” che, al termine del percorso A21, è

diventato uno dei primi documenti partecipati realizzati in Italia e dedicato all’ambiente

montano. In ambiente montano, il significato di Agenda 21 ha assunto caratteri peculiari

rispetto alla dimensione classica urbana di altre esperienze, evidenziando la necessità di

coinvolgere in un processo decisionale multisettoriale diversi attori pubblici e privati. Il

risultato è stata la predisposizione di un piano articolato in “100 azioni”, con le quali la

comunità locale ha accettato di misurarsi e confrontarsi.

5


Agenda 21 Alta Valmarecchia

MONITORAGGIO del Piano d’Azione

2. LA DICHIARAZIONE DI SOSTENIBILITA’ IN COMUNITA’ MONTANA

La Dichiarazione di Sostenibilità è stata approvata dalla Giunta esecutiva con delibera n°

19 del 29/01/2003. Tale atto costituisce tuttora un riferimento burocratico preciso di

legittimità per tutte le iniziative e i progetti successivi. Gli aspetti affrontati nel documento

sono:

1) sostenibilità economica: riconoscimento del ruolo fondamentale del rispetto del

proprio territorio come risorsa primaria e agente di sviluppo economico;

2) sostenibilità ambientale: impegno ad affrontare i problemi connessi alla tutela

dell’ambiente e alla gestione sostenibile delle risorse. In particolare, viste le

caratteristiche dell’area in questione, è stata individuata come elemento strategico

l’azione su problemi quali il dissesto idrogeologico, la manutenzione dei corsi

d’acqua e le attività di prevenzione.

3) sostenibilità sociale: promozione dell’associazione e stimolo degli interessi della

comunità come elemento imprescindibile per favorire lo sviluppo economico e la

tutela ambientale, nonché per un’attuazione reale e condivisa delle politiche.

3. LA COSTITUZIONE DEL FORUM

Il forum di Agenda 21 Locale dell’Alta Valmarecchia è stato costituito per la prima volta

sabato 1 marzo 2003 in occasione di una giornata organizzata nella modalità di convegno,

che ha visto una partecipazione di 86 persone equamente suddivise in diverse categorie.

Una prima fase del convegno ha risposto alla necessità di far conoscere il significato e

l’origine di Agenda 21 Locale e i principi dello sviluppo sostenibile. La seconda fase ha

avuto invece come principale obiettivo quello di sperimentare metodologie di

partecipazione successivamente utilizzate per la definizione condivisa del Piano d’Azione.

6


3.1 Le Vision

Agenda 21 Alta Valmarecchia

MONITORAGGIO del Piano d’Azione

All’interno delle Vision è stato dato un obiettivo temporale di medio termine (15-30 anni),

per immaginare la visione che si vuole raggiungere.

Il forum è stato suddiviso in quattro gruppi omogenei (Associazioni culturali, Associazioni

ambientali e sociali, Enti pubblici e mondo dell’informazione e dell’educazione, Mondo del

lavoro).

Dopo il lavoro dei gruppi, e dei loro sottogruppi, sono stati raccolti gli stimoli e le

tematiche più ricorrenti nelle richieste degli abitanti della valle: i temi ricorrenti sono stati

viabilità, attività estrattive, modelli di sviluppo locale, gestione delle risorse, contrasto

all’abbandono del territorio, contesto sociale e urbanistica.

4. IL PROCESSO DI AGENDA 21 LOCALE

Il processo che ha condotto il Forum di Agenda 21 Locale a definire il proprio Piano

d’Azione si è articolato in quattro workshop svoltisi nella primavera del 2003. Ogni

workshop è stato suddiviso in quattro gruppi tematici:

1- Gestione e tutela delle risorse ambientali;

2- Sviluppo economico e recupero della Valle;

3- Una mobilità sostenibile per le esigenze di apertura;

4- Qualità sociale.

Prima fase: ciascun gruppo ha definito cinque obiettivi strategici di miglioramento da

raggiungere.

Seconda fase: per ciascun obiettivo strategico di miglioramento sono state definite

cinque azioni per il loro perseguimento.

Terza fase: i gruppi tematici, suddivisi in sottogruppi, hanno discusso e identificato, per

ogni azione, un indicatore (per verificare l’attuazione dell’azione) e un target (che indichi

un obiettivo minimo di qualità da raggiungere perché l’azione si possa considerare

realizzata).

7


Agenda 21 Alta Valmarecchia

MONITORAGGIO del Piano d’Azione

Quarta fase: ogni gruppo, in relazione a tutte le azioni realizzate dagli altri, ha

individuato una priorità, intesa come urgenza o necessità della realizzazione. Le azioni

prioritarie individuate sono state 12.

5. LA METODOLOGIA DEL MONITORAGGIO

Per la redazione del presente documento è stata messa in atto una ricognizione delle

attività realizzate sul territorio dal 2004 ad oggi, al fine di valutare la congruenza di queste

attività ed interventi con le azioni definite in modo condiviso dai forum di Agenda 21.

Gli strumenti di lavoro sono stati:

• un’ analisi sui materiali di comunicazione della Comunità Montana Alta Valmarecchia

(newsletter da settembre 2004 a maggio 2009 );

• la raccolta di informazioni specifiche presso gli uffici comunali dei Comuni della

Comunità Montana;

• le consultazioni con i referenti Hera sugli ambiti di loro competenza (per il servizio

idrico);

• la ricerca web di approfondimento su alcuni aspetti delle azioni realizzate;

• il coordinamento della ricerca con la Comunità Montana Alta Valmarecchia.

Le azioni inserite sono quelle considerate più rilevanti ai fini della rendicontazione, è

possibile che altre azioni di minore rilievo sui medesimi temi siano state attuate ma non

menzionate nei documenti presi in esame.

Alcune delle iniziative non ricadono direttamente sul territorio dell’Alta Valmarecchia o non

sono state realizzate dagli stessi promotori dell’Agenda 21 Locale, tuttavia sono state

inserite in quanto coerenti con le azioni intraprese e rilevanti per la loro influenza sul

territorio considerato nel suo insieme. Ad onor del vero, la definizione lessicale delle azioni

è stata, talvolta, così dettagliata che alcune realizzazioni concretizzano quasi

completamente un’azione ma non riescono a ricalcarla totalmente.

8


6. SINTESI DEL MONITORAGGIO

6.1 Le 12 azioni prioritarie: attuazione

Agenda 21 Alta Valmarecchia

MONITORAGGIO del Piano d’Azione

Il Forum, durante i suoi lavori, ha auspicato una maggiore velocità nella realizzazione di

alcuni punti di discussione strategici, definiti come “azioni prioritarie”.

Le seguenti dodici azioni sono quelle che hanno avuto le maggiori preferenze durante la

definizione delle priorità e che pertanto hanno indicato una serie di argomenti sui quali la

Comunità tutta è stata chiamata da subito a riflettere ed agire.

Alcune di queste azioni sono state attuate, mentre per altre non sono stati individuati

interventi rilevanti, motivo per cui è necessario dare una pronta risposta.

1. Attuare il recupero architettonico dei mulini per produzione energia elettrica;

• Azione 42 (nessuna azione attuata)

2. Recuperare le acque piovane per usi non potabili (irrigazione)

• Azione 7 (nessuna azione attuata)

3. Educare all’utilizzo consapevole delle energie e delle risorse;

• Azione 5 (azioni realizzate)

4. Potenziare la raccolta differenziata;

• Azione 4 (azioni realizzate)

5. Verificare le perdite degli acquedotti;

• Azione 9 (azioni realizzate)

9

Legenda

Nessun intervento rilevato per l’azione Uno o più interventi rilevati per l’azione


Agenda 21 Alta Valmarecchia

MONITORAGGIO del Piano d’Azione

6. Riutilizzare e riqualificare il fiume attraverso l’individuazione di aree di sosta,

percorsi ambientali e oasi faunistiche, attività sportive compatibili con gli aspetti

naturalistici dell’area;

• Azione 46 (azioni realizzate)

7. Recuperare borghi medioevali inserendo attività artigianali, culturali, didattiche;

• Azione 30 (azioni realizzate)

8. Recuperare le tecniche agricole tradizionali utili al consolidamento del terreno;

• Azione 25 (azioni realizzate)

9. Elaborare piani di edificabilità rispettosi della natura idrogeologica dei terreni;

• Azione 24 (azioni realizzate)

10. Rimboschire con l’utilizzo di essenze specifiche al fine di stabilizzare e prevenire

i movimenti franosi;

• Azione 22 (nessuna azione realizzata)

11. Potenziare e migliorare la rete fognaria e di depurazione;

• Azione 11 (azioni realizzate)

12. Fermare lo spreco del territorio con la rivalutazione e recupero del patrimonio

edilizio tradizionale.

• Azione 23 (azioni realizzate)

10


6.2 Il grado di realizzazione delle 100 azioni

Agenda 21 Alta Valmarecchia

MONITORAGGIO del Piano d’Azione

Il seguente grafico mostra il grado di realizzazione delle 100 azioni del Piano di Azione

Locale dell’Alta Valmarecchia.

Per 68 di esse è stata realizzata almeno un’attività (fino a un massimo di ben 15 attività

segnalate per l’azione n°5: “educare all’utilizzo consapevole delle energie e delle risorse),

mentre sono 32 le azioni in cui non sono stati rilevati interventi.

32

11

68

Azioni con attività

realizzate

Azioni non realizzate

Il seguente grafico invece individua la realizzazione delle azioni in base alle quattro aree

tematiche del Piano d’Azione Locale.

1. Gestione e tutela delle risorse

2. Sviluppo e recupero della valle

3. Mobilità sostenibile

Numero di azioni realizzate

Attività realizzate nelle quattro aree tematiche

4. Qualità sociale

60%

60%

76%

76%

30% 40% 50% 60% 70%


Agenda 21 Alta Valmarecchia

MONITORAGGIO del Piano d’Azione

Il grafico a barre sottostante mostra per ognuno dei 20 obiettivi proposti, quante azioni

hanno ricevuto un qualsiasi tipo di intervento, anche minimo.

1. Incentivazione risorse rinnovabili

6. Recupero memoria storica

7. Percorsi storici-naturalistici

18. Recupero valori cultura

3. Rinaturalizzare fiume Marecchia

19. Informazione, partecipazione, incontro

13. Da civilità contadina al computer

9. Recupero e valorizzazione risorse naturali

16. Promozione integrazione sociale

12. Sicurezza e viabilità

20. Nicchia economica agroalimentare

10. Recupero fiume Marecchia

11. Promozione mobilità alternativa

15. Scambio multiculturale

17. Stili vita sostenibili, attenzione ai giovani

4. Agricoltura biologica e tecniche tradizionali

8. Informazione e formazione lavoro

2. Utilizzo razionale acqua

5. Prevenzione frane ed erosione

14. Riduzione mobilità fisica

Grado di realizzazione degli obiettivi del Piano

0% 10% 20% 30% 40% 50% 60% 70% 80% 90% 100%

12


Agenda 21 Alta Valmarecchia

MONITORAGGIO del Piano d’Azione

6.3 Johannesburg-Alta Valmarecchia: coerenza del Piano d’Azione Locale con il

Summit internazionale della Terra

Il documento finale del Summit della Terra di Johannesburg (la Conferenza internazionale

che ha ripreso dopo 10 anni la Conferenza di Rio de Janeiro su Ambiente e Sviluppo), è

composto da due parti: la Carta sullo sviluppo sostenibile, che contiene dichiarazioni di

principio sul buon governo dell’ambiente, del territorio e del paesaggio, e il Piano d'Azione,

suddiviso in grandi temi per cui si indicano degli obiettivi da raggiungere.

Nel paragrafo 40 (dedicato alla regioni montane) del Piano di Attuazione dell'Azione 21

Locale di Johannesburg, si legge:

“Gli ecosistemi montani forniscono mezzi di sostentamento particolari e sono

inoltre provvisti di un notevole patrimonio di risorse a livello di bacini imbriferi,

di diversità biologica e di una flora e fauna uniche. Molti di essi sono

particolarmente fragili e vulnerabili rispetto alle conseguenze negative del

cambiamento climatico e necessitano di tutele specifiche”.

I sei obiettivi redatti a Johannesburg mostrano un ambito d’azione particolarmente ampio

e obiettivi di altissimo livello, improrogabili per il buon governo della montagna. Di seguito

sono presentati tali obiettivi, così come contenuti nel Piano d’Azione della Conferenza

internazionale. Ogni obiettivo è stato in questa sede corredato da un titolo di sintesi.

Il paragrafo in questione del Piano d’azione di Johannesburg assume particolare rilevanza

non solo perché è uno dei pochissimi che riguardano direttamente la politica montana

(materia ancora frammentata fra le più disparate politiche di sviluppo), ma perché è stato

scritto nell’Anno Internazionale delle Montagne (2002), uno dei primi stimoli internazionali

alla cooperazione per lo sviluppo su questo particolare ecosistema.

E’ importante quindi, pur tenendo conto della diversità degli obiettivi fra i diversi territori

del mondo, inserire in questo modello cooperativo anche la Valmarecchia.

Nel grafico di seguito le 100 azioni della Valmarecchia sono state associate agli obiettivi di

Johannesburg con esse coerenti, dopodichè sono state distinte fra quelle che hanno avuto

concretamente degli interventi e quelle che invece non hanno fatto registrare alcuna

attività.

13


Punto 1

Punto 2

Punto 3

Punto 4

Punto 5

Punto 6

5 1

11 5

7 1

15 10

10 5

20 10

Agenda 21 Alta Valmarecchia

MONITORAGGIO del Piano d’Azione

0 5 10 15 20 25 30

14

azioni attuate

azioni inattuate

1. Eliminazione povertà, parità sociale, riduzione della marginalità

Sviluppare e promuovere programmi, politiche e approcci che integrino gli aspetti ambientali, economici e sociali dello sviluppo

sostenibile delle montagne e rafforzino la cooperazione internazionale, per ottimizzare il suo impatto sui programmi di eliminazione della

povertà, in particolare nei paesi in via di sviluppo;

2. Tutela dell’ambiente fisico (foreste, suolo, biodiversità, acqua, ghiacciai)

Implementare, ove necessario, programmi per affrontare problematiche quali la deforestazione, l'erosione e l'impoverimento del suolo,

la perdita della biodiversità, il dissesto del sistema delle acque e il ritiro dei ghiacciai;

3. Pari opportunità, integrazione sociale, abolizione discriminazioni, immigrazione

Sviluppare e implementare, ove necessario, politiche e programmi "gender sensitive", che includano investimenti di carattere pubblico e

privato e che contribuiscano ad eliminare le disparità a cui sono soggette le comunità di montagna;

4. Diversificazione economica, comunicazione, nuovi mercati, internazionalizzazione

Implementare programmi per promuovere la diversificazione e le economie tradizionali delle aree montane, i mezzi di sostentamento

sostenibili ed i sistemi di produzione su scala ridotta, inclusi programmi di formazione specifici, un migliore accesso ai mercati nazionali

e internazionali e una rafforzata pianificazione dei mercati, dei trasporti e delle comunicazioni, tenendo conto della particolare sensibilità

del territorio montano;

5. Partecipazione, patrimonio culturale, conoscenza, sviluppo del capitale umano

Promuovere una completa partecipazione e coinvolgimento delle popolazioni montane nelle decisioni che le riguardano, nonché

l'integrazione delle conoscenze, del patrimonio e dei valori indigeni in tutte le iniziative per lo sviluppo;

6. Ricerca, capacity building, innovazione amministrativa

Mobilitare un sostegno nazionale e internazionale per la ricerca applicata e la "capacity building" 1 , fornire un'assistenza tecnica e

finanziaria per l'effettiva implementazione dello sviluppo sostenibile degli ecosistemi di montagna nei paesi in via di sviluppo e in quelli

ad economia di transizione e affrontare il problema della povertà nelle regioni montane attraverso piani, progetti e programmi concreti,

con il supporto adeguato da parte di tutti gli interessati, tenendo conto dello spirito dell' "Anno Internazionale delle Montagne.

NOTA: nel grafico le azioni risultano superiori al numero di 100 perché alcune sono risultate valevoli in pari misura su

diversi obiettivi.

1 Il capitolo 37 di Agenda 21 definisce il capacity building come "l'abilità di una nazione di perseguire percorsi di

sviluppo sostenibile è determinata, in larga parte, dalla capacità delle persone e delle istituzioni al pari delle sue

condizioni ecologiche e geografiche".


Agenda 21 Alta Valmarecchia

MONITORAGGIO del Piano d’Azione

7. MONITORAGGIO DEL GRUPPO “GESTIONE E TUTELA DELLE RISORSE”

Obiettivo strategico di miglioramento:

1) Incentivazione dell’utilizzo delle risorse rinnovabili

AZIONE NUMERO 1

Introdurre un tavolo tecnico permanente per promuovere le energie rinnovabili.

Priorità Media

Interventi /iniziative

Incontro pubblico “Il piano energetico regionale” (23 marzo 2005)

Incontro pubblico “Incentivi per la riconversione ecologia delle PMI industriali e artigiane” (28

settembre 2005)

15

Attori

● Comune di Sant’Agata

Feltria

● Regione Marche

● Parco Sasso Simone e

Simoncello

● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

Convegno “Quale energia ci aspetta” (26 novembre 2005) ● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

AZIONE NUMERO 2

Introdurre criteri di Bio-edilizia e di Bio-climatica nel costruito e nelle nuove costruzioni.

Priorità Alta

Interventi /iniziative

Introduzione nel regolamento edilizio dei criteri di bioedilizia

Attori

● Comune di San Leo


AZIONE NUMERO 3

Costruire impianti per la produzione di energie rinnovabili.

Priorità Alta

Interventi /iniziative

Contributo pubblico della provincia di Pesaro e Urbino per l’installazione di pannelli fotovoltaici:

2 progetti approvati su 5 e 7 domande su 31 ammissibili per la Valmarecchia

Agenda 21 Alta Valmarecchia

MONITORAGGIO del Piano d’Azione

16

Attori

● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

Inaugurazione di impianti fotovoltaici da 500 e 800 kw ● Azienda agricola e società

privata in Sant’Agata Feltria

Inaugurazione del primo impianto fotovoltaico ad inseguimento da 50 kw in Valmarecchia ● Azienda in Comune di

(2008)

Novafeltria, località

Secchiano

Inaugurazione del primo impianto fotovoltaico da 50 kw della Regione Marche. ● Azienda Agricola in San

Leo

Contributo pubblico della provincia di Pesaro e Urbino per l’installazione di pannelli fotovoltaici ● Comune di San Leo

per enti pubblici : scuola dell’infanzia di Pietracuta e di Secchiano

● Comune di Novafeltria

Inaugurazione del primo impianto di produzione di energia da biogas di origine zootecnica ● Azienda agricola in San

Regione Marche (dicembre 2006)

Leo

Installazione di lampioni fotovoltaici sperimentali (PEEP Pietracuta, Perticara) ● Comune di San Leo

● Comune di Novafeltria


AZIONE NUMERO 4

Potenziare la raccolta differenziata.

Priorità Alta

Interventi /iniziative

Agenda 21 Alta Valmarecchia

MONITORAGGIO del Piano d’Azione

17

Attori

Potenziamento della distribuzione delle compostiere della Provincia di Pesaro Urbino ● Provincia di Pesaro Urbino

● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

Abbassamento della produzione RSU nei sette Comuni (2007 e 2008) ● Tutti i Comuni della

Comunità Montana Alta

Valmarecchia

Realizzazione di uno studio-simulazione per la raccolta porta a porta in Alta Val Marecchia ● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

● Comune di Casteldelci

● Comune di Novafeltria

● Comune di San Leo

● Comune di Sant’Agata

Feltria

● Comune di Talamello

● Montefeltro Servizi

Realizzazione del centro di raccolta differenziata “La Cavallara” ● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

● Comune di Maiolo

● Comune di Novafeltria

● Comune di Talamello

Nuovo impianto intercomunale di stoccaggio-trasferimento dei rifiuti ai Pianacci di San Leo,

autorizzata dalla Montefeltro Servizi per conto dei Comuni (marzo 2009)

● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

● i sette comuni

● Montefeltro Servizi

Realizzazione di n. 3 aree per la raccolta differenziata dei beni durevoli ● Comune di Sant’Agata

Feltria

● Comune di Casteldelci

● Comune di Pennabilli

● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

● Provincia di Pesaro Urbino


AZIONE NUMERO 5

Educare all’utilizzo consapevole delle energie e delle risorse.

Priorità Alta

Interventi /iniziative

Agenda 21 Alta Valmarecchia

MONITORAGGIO del Piano d’Azione

18

Attori

Incontro pubblico “Il piano energetico regionale” (23 marzo 2005)

● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

● Comune di Sant’Agata

Feltria

Realizzazione di un ciclo di 13 serate di ecologia domestica ● Comunità Montana Alta Val

Marecchia

Corso di 60 ore FSE “Gestire il risparmio energetico e le fonti rinnovabili. Vantaggi economici

ed ambientali”.

Organizzazione di una visita guidata all’impianto di teleriscaldamento di Vidiciatico (Bo, 27

aprile 2005)

Visita guidata all’impianto di teleriscaldamento a biomasse e all’impianto minhydro di Londa

(Fi, 6 giugno 2006)

● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

● Provincia di Pesaro Urbino

● Centro per l’impiego di

Pesaro

● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

Visita guidata presso il Parco delle energie alternative di Bagnile di Cesena ● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

● Legambiente La Roverella

Incontro pubblico promozione del bando DOC.U.P Obiettivo 2 “Ottimizzazione del sistema

energetico e sviluppo delle fonti rinnovabili”, con illustrazione del Piano Energetico Ambientale

Regionale (PEAR) del 23 marzo 2005.

● Regione Marche

● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

Distribuzione di kit per il risparmio energetico presso le sedi comunali (2006) ● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

Visita agli impianti di energia rinnovabile a biomasse e minhydro di Rincine (Fi) ● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

Adesione all’iniziativa “M’illumino di Meno” nel 2007 e nel 2008 ● Comune di Novafeltria

Giornata di formazione “Casa dolce casa? Sì, grazie” su cambiamenti climatici, metodologie per

il risparmio energetico e architettura sostenibile

● Legambiente La Roverella

● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

● Comune di San Leo

● Comune di Talamello

Corsi di formazione per la PA Post 2006 ● PSL Montefeltro Leader

● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

● Parco Sasso Simone e

Simoncello

Due incontri volti alla promozione del bando della Provincia di Pesaro per impianti

fotovoltaici(19.01.2005 - Pietracuta, 09/02/05). Grazie a questo la partecipazione da parte

dell’alta Valmarecchia fu notevole, con circa 20 domande presentate su 65

Pubblicazione del “Vademecum delle procedure autorizzative” per la costruzione e l’esercizio

degli impianti di produzione di energia elettrica da fonte rinnovabile (anno 2009)

● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

● Provincia di Pesaro Urbino

Visita guidata alla centrale idroelettrica di Ponte Santa Maria Maddalena (27 settembre 2008) ● Comune di San Leo


Obiettivo strategico di miglioramento:

AZIONE NUMERO 6

Recuperare le acque di scarico sia di privati che di aziende.

Priorità Alta

Nessuna

Interventi /iniziative

AZIONE NUMERO 7

Recuperare le acque piovane per usi non potabili (irrigazione).

Priorità Alta

Nessuna

Interventi /iniziative

Agenda 21 Alta Valmarecchia

MONITORAGGIO del Piano d’Azione

2. Utilizzo più razionale della risorsa acqua

19

Attori

Attori

AZIONE NUMERO 8

Tutelare le sorgenti locali vecchie e nuove e utilizzarle come elemento di socializzazione.

Priorità Media

Interventi /iniziative

Attori

Progetto e messa in sicurezza delle sorgenti ● Parco del Sasso Simone e

Simoncello


AZIONE NUMERO 9

Verificare le perdite degli acquedotti.

Priorità Alta

Attività di monitoraggio e controllo annuale

Interventi /iniziative

Inserimento di contatori telecontrollati per monitorare la quantità di acqua in entrata e in

uscita.

Agenda 21 Alta Valmarecchia

MONITORAGGIO del Piano d’Azione

20

Attori

● Hera

● Marche Multiservizi

● Marche Multiservizi

AZIONE NUMERO 10

Differenziare le risorse idriche in base all’utilizzo (es. acqua non potabile per WC o scopo

irriguo, acqua potabile per usi domestici).

Priorità Alta

Nessuna

Interventi /iniziative

Attori


Obiettivo strategico di miglioramento:

Agenda 21 Alta Valmarecchia

MONITORAGGIO del Piano d’Azione

3. Rinaturalizzazione dell’ecosistema del fiume Marecchia

AZIONE NUMERO 11

Potenziare e migliorare la rete fognaria e di depurazione.

Priorità Alta

Interventi /iniziative

Ristrutturazione e completamento delle reti fognanti con opere di depurazione delle frazioni di

Torricella, Ponte Baffoni, Cà del Vento, Cà Gianessi, Secchiano. Opere di depurazione a

Pennabilli, Talamello, Casteldelci, Sant’Agata Feltria e Maiolo.

AZIONE NUMERO 12

Regolamentare la movimentazione del materiale in alveo.

Priorità Alta

Interventi /iniziative

Interventi di manutenzione/consolidamento dell’Ex Genio Civile. Il materiale in esubero

prelevato è stato utilizzato per opere pubbliche.

AZIONE NUMERO 13

Tutelare e rispettare gli argini naturali e le aree golenali.

Priorità Alta

Interventi /iniziative

Interventi di manutenzione/consolidamento dell’Ex Genio Civile. Il materiale in esubero

prelevato è stato utilizzato per opere pubbliche.

21

Attori

● Marche Multiservizi

● Hera

Attori

● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

● Provincia di Pesaro e

Urbino

Attori

● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

● Provincia di Pesaro e

Urbino


Agenda 21 Alta Valmarecchia

MONITORAGGIO del Piano d’Azione

AZIONE NUMERO 14

Realizzare una rete di rilevamento dei dati idrologici e qualità delle acque.

Priorità Alta

Nessuna

Interventi /iniziative

AZIONE NUMERO 15

Ampliare le zone di tutela integrale in modo da creare un parco fluviale.

Priorità Alta

Interventi /iniziative

Iniziativa “Nuove scelte per la tutela e il risanamento del Marecchia” (presentazione 21 aprile

2007)

22

Attori

Attori

Coordinamento delle

associazioni della

Valmarecchia

● Forum Ambiente della

Provincia di Rimini


Obiettivo strategico di miglioramento:

Agenda 21 Alta Valmarecchia

MONITORAGGIO del Piano d’Azione

4. Sostegno dell’agricoltura biologica e delle tecniche tradizionali di

coltivazione sostenibile

AZIONE 16

Istituire un centro di formazione permanente per lo sviluppo dell’agricoltura biologica e

tecniche tradizionali.

Priorità Alta

Nessuno

Interventi /iniziative

23

Attori

AZIONE 17

Creare e promuovere un marchio di riconoscimento dei prodotti biologici della zona.

Priorità Alta

Nessuno

Interventi /iniziative

Attori

AZIONE 18

Recuperare, valorizzare ed utilizzare varietà vegetali, animali, officinali ed alimentari

locali.

Priorità Alta

Interventi /iniziative

Distribuzione gratuita di marze selezionate di castagni da frutto (per recupero o impianto di

nuovi castagneti di varietà locale – “Marrone del Montefeltro”) presso il castagneto

sperimentale di Sant’Agata Feltria (25 marzo 2006)

Incontro pubblico a San Leo con Michele Fanton, fondatore di una rete mondiale di Seed

Savers (conservatori di semi)

Pubblicazione di “Geni in campo”, libro di raccolta, catalogazione e valorizzazione delle varietà

locali delle piante erbacee, orticole e fruttifere della Valmarecchia (autore: Alberto Olivucci,

2007).

Attori

● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

● Consorzio dei

Castanicoltori

● Comune di San Leo

● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

Creazione dell’Osservatorio dei Prodotti della Castanicoltura ● Fedagromercati Acmo

● GAL Montefeltro Leader


AZIONE 19

Realizzare fiere annuali del biologico e dei prodotti tradizionali.

Priorità Media

Interventi /iniziative

Incontro di presentazione e degustazione della Polenta della Valmarecchia (20 settembre

2004)

Agenda 21 Alta Valmarecchia

MONITORAGGIO del Piano d’Azione

24

Attori

● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

“Festa del villaggio”: evento folcloristico per la riscoperta delle vecchie tradizioni (15 ottobre ● Comunità Montana Alta

2004)

Valmarecchia

Presenza della Comunità Montana alla fiera di Bologna SANA 2006 (Salone internazionale del ● Comunità Montana Alta

naturale, alimentazione, salute, ambiente) per la promozione del Consorzio Marrone di

Valmarecchia

Montefeltro

● Consorzio Marrone di

Montefeltro

Convegno Progetto Molino Giallo “Ruolo del mais e della polenta nell’alimentazione rurale” ● GAL della Regione Marche

“Gli antichi frutti d’Italia si incontrano a Pennabilli” (2008) ● Parco del Sasso Simone e

Simoncello

● Associazione culturale

Tonino Guerra

Incontro del progetto UE Donnabio (12 dicembre 2006) con Augusto Congionti, esperto AMAB: ● AMAB Marche

lezione sull’agricoltura biologica alle classi IV e V della scuola elementare di Pietracuta di San

Leo.

● Comune di San Leo

AZIONE 20

Informare capillarmente sulle opportunità offerte dalla legislazione vigente.

Priorità Media

Interventi /iniziative

Servizi informativi del Centro per l’Impiego, l’Orientamento e la Formazione, sportello di

Novafeltria

Attori

● Provincia di Pesaro Urbino

Attività di gestione dei contributi ENEL per agricoltori e imprenditori ● Comunità Montana Alta

Valmarecchia


Obiettivo strategico di miglioramento:

Agenda 21 Alta Valmarecchia

MONITORAGGIO del Piano d’Azione

5. Prevenzione dei movimenti franosi ed erosivi

AZIONE 21

Realizzare la regimazione delle acque superficiali mediante tecniche di ingegneria

naturalistica 2 .

Priorità Alta

Interventi /iniziative

Nessuno

Le caratteristiche dei notevoli dissesti idrogeologici della Valmarecchia

difficilmente si sposano con le tecniche di ingegneria naturalistica, spesso

utilizzata solo a corollario o quale intervento preventivo

25

Attori

AZIONE 22

Rimboschire con l’utilizzo di essenze specifiche al fine di stabilizzare e prevenire i

movimenti franosi.

Priorità Alta

nessuna

Interventi /iniziative

Attori

AZIONE 23

Fermare lo spreco del territorio con la rivalutazione e recupero del patrimonio edilizio

tradizionale.

Priorità Alta

Interventi /iniziative

Redazione del Regolamento-tipo di Polizia Rurale al fine di divulgare buone pratiche agricole,

utili allo scopo di mantenere efficienti fossi, scoline, canali per evitare effetti dannosi sui

terreni, sulle infrastrutture pubbliche e sulle strade in seguito ad eventi atmosferici

Adozione del Regolamento di Polizia Rurale da parte dei Comuni di San Leo e Novafeltria

(aprile 2009)

Attori

● Provincia di Pesaro Urbino

● Comune di San Leo

● Comune di Novafeltria

2 Branca dell’ingegneria che utilizza materiali e tecniche che rispettano e ben si integrano con

l’ambiente ospitante


Agenda 21 Alta Valmarecchia

MONITORAGGIO del Piano d’Azione

AZIONE 24

Elaborare piani di edificabilità rispettosi della natura idrogeologica dei terreni.

Priorità Alta

Interventi /iniziative

Ogni nuovo piano edificatorio deve, per forza, rispettare i recenti Piani dell’autorità di bacino

interregionale Conca Marecchia e quindi della natura idrogeologica dei terreni.

AZIONE 25

Recuperare le tecniche agricole tradizionali utili al consolidamento del terreno.

Priorità Alta

Interventi /iniziative

Elaborazione di regolamento tipo di Polizia Rurale al fine di divulgare le buone pratiche

agricole, utili allo scopo di mantenere efficienti fossi, scoline, canali per evitare effetti dannosi

sui terreni, sulle infrastrutture pubbliche e sulle strade in seguito ad eventi atmosferici.

Adozione del Regolamento di Polizia Rurale da parte dei Comuni di San Leo e Novafeltria

(aprile 2009)

26

Attori

Attori

● Provincia di Pesaro Urbino

● Comune di San Leo

● Comune di Novafeltria


Agenda 21 Alta Valmarecchia

MONITORAGGIO del Piano d’Azione

8. MONITORAGGIO DEL GRUPPO “SVILUPPO E RECUPERO DELLA VALLE”

Obiettivo strategico di miglioramento:

AZIONE 26

Fare un sito Internet per divulgare la memoria storica.

Priorità Media

6. Recupero della memoria storica artigianale e culturale

Interventi /iniziative

Realizzazione del sito web www.museialtavalmarecchia.it ● Rete Museale

Valmarecchia

Convegno e volume"Il Montefeltro nel Novecento " in coll. con soc. studi storici Montefeltro

La rievocazione dello "Scampo di Garibaldi" nel bicentenario della nascita

Iniziative sulla memoria del periodo bellico (2007, 2008)

“Con gli occhi smarriti. Storia della prima deportazione civile in Alta Valmarecchia.”,

pubblicazione del Volume di Paride Dobloni

AZIONE 27

Creare spazi espositivi museali per artigiani.

Priorità Bassa

Interventi /iniziative

27

Attori

● Società Studi Storici

Montefeltro

● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

● Regione Marche

Attori

Inaugurazione della Torre di Petrella Guidi (22 luglio 2007) ● Comune di Sant’Agata

Feltria

● Regione Marche

● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

Creazione del Museo delle Arti Rurali con sale-laboratorio per apprendere gli antichi mestieri ● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

● Regione Marche

● Comune di Sant’Agata

Feltria

Mostra “Artefici” presso Palazzo Cappelli (2008) ● Comune di Novafeltria

Restauro del Convento di San Girolamo a Sant’Agata Feltria, con laboratori artigianali ● Comune di Sant’Agata

Feltria

● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

● Regione Marche


AZIONE 28

Organizzare fiere dell’artigianato.

Priorità Media

Nessuno

Interventi /iniziative

AZIONE 29

Organizzare “serate tematiche” nei borghi medioevali.

Priorità Media

Interventi /iniziative

Agenda 21 Alta Valmarecchia

MONITORAGGIO del Piano d’Azione

28

Attori

Attori

Iniziativa annuale “San Leo incontra Francesco” ● Comune di San Leo

● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

Iniziativa “Sartiano si racconta” ● Comune di Novafeltria

Musica, degustazioni a tema e presentazione del libro “... e si mandi in tavola”, antiche ricette

dal Montefeltro

● Comune di Novafeltria

Iniziativa “Voci nel Montefeltro” ● Associazione Voci nel

Montefeltro

● Comune di Novafeltria

● Istituto Scolastico L.

Einaudi di Novafeltria

Iniziativa “El temp ad prima” presso Petrella Guidi ● Comitato per la

salvaguardia di Petrella Guidi

● Comune di Sant’Agata

Feltria

● Comunità Montana Alta

Valmarecchia


Agenda 21 Alta Valmarecchia

MONITORAGGIO del Piano d’Azione

AZIONE 30

Recuperare borghi medioevali inserendo attività artigianali, culturali, didattiche.

Priorità Alta

Interventi /iniziative

29

Attori

Progetto di conservazione e recupero della Rocca di Maiolo ● Provincia di Pesaro Urbino

● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

● Comune di Maiolo

“San Leo Arte e didattica”: percorsi laboratoriali e didattici per lo sviluppo psico-fisico dei

bambini

● Comune di San Leo

● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

“Il forte della didattica”: progetto di didattica della rete con le scuole del territorio. ● Comune di San Leo

Operazione Terzo Paradiso: percorsi didattici storici ● Comune di San Leo

● Dipartimento educazione

del Castello di Rivoli

● Cittadella Fondazione

Pistoletto Biella

Convegno di studi e inaugurazione della cella affrescata da Antonio Alberti da Ferrara nel 1437 ● Comune di Talamello


Obiettivo strategico di miglioramento:

AZIONE 31

Realizzare cartine tematiche.

Priorità Bassa

Interventi /iniziative

Agenda 21 Alta Valmarecchia

MONITORAGGIO del Piano d’Azione

7. Pianificazione di percorsi storici e naturalistici

30

Attori

Realizzazione percorso naturalistico e cartina Area bioitaly del Monte Ercole

● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

● CEA

Realizzazione percorso naturalistico e cartina Casteldelci ● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

● CEA

● Comune di Casteldelci

● Pro Loco di Casteldelci

Realizzazione di cartine tematiche contenenti percorsi naturalistici della Valmarecchia ● GAL Montefeltro Leader

● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

Corso di formazione "La mappa bioregionale, un contributo alla creazione dell'identità di un

territorio"

● Legambiente Secchiano

Circolo La Roverella

● Comune di Novafeltria

● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

● Provincia di Pesaro Urbino

- CSV

Realizzazione di sentieristica e carta Monte Aquilone di Perticara ● Comune di Novafeltria

Realizzazione itinerario cicloturistico “i tesori e i colori dell’alta Valmarecchia” ● Provincia di Pesaro

AZIONE 32

Realizzare strumenti divulgativi (riviste, sito, brochure…).

Priorità Bassa

Interventi /iniziative

Attori

Progetto “Guida emozionale al territorio”: proposta innovativa di educazione ambientale ● Comunità Montana Alta

attraverso canali inconsueti

Valmarecchia

Realizzazione dvd divulgativo-scientifico “Speleologia nel Montefeltro” ● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

● Regione Marche

Realizzazione dvd divulgativo-scientifico “Oasi faunistica Monti Tausano e San Leo” ● Comune di San Leo

● GAL Montefeltro Leader

Recupero ex-scuola di Sapigno quale aula didattica per la speleologia del Montefeltro. ● Comune di Sant’Agata

Feltria

● Regione Marche


AZIONE 33

Realizzazione di segnaletica informativa.

Priorità Bassa

Interventi /iniziative

Agenda 21 Alta Valmarecchia

MONITORAGGIO del Piano d’Azione

31

Attori

Realizzazione della segnaletica informativa lungo la pista ciclabile del fiume Marecchia ● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

Progetto “Guida emozionale al territorio”: proposta innovativa di educazione ambientale ● Comunità Montana Alta

attraverso canali inconsueti

Valmarecchia

Realizzazione cartellonistica divulgativa e segnaletica nell’area carsica del Rio Strazzano – ● Regione Marche

Legnanone (San Leo) e Miratoio (Pennabilli). Progetto “Speleologia nel Montefeltro”

● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

Realizzazione cartellonistica divulgativa per “Oasi faunistica Monti Tausano e San Leo” ● Comune di San Leo

● GAL Montefeltro Leader

Progetto di conoscenza e recupero del patrimonio speleologico di Saligno. Cartellonistica e ● Comune di Sant’Agata

segnaletica divulgativa, sentieristica

Feltria

AZIONE 34

Rilevare e censire chiese, emergenze architettoniche al fine della divulgazione.

Priorità Bassa

Interventi /iniziative

Attori

Progetto Cento Borghi (censimento e recupero di alcuni siti) ● Provincia di Pesaro Urbino

AZIONE 35

Ripristinare i sentieri rispettandone la natura e le tecniche costruttive storiche.

Priorità Alta

Interventi /iniziative

Attori

Corso di primo livello “I muri a secco” ● Comune di San Leo

● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

● Associazione Civiltà

Contadina


Obiettivo strategico di miglioramento:

Agenda 21 Alta Valmarecchia

MONITORAGGIO del Piano d’Azione

8. Creazione di nuovi posti di lavoro attraverso l’informazione e la formazione

AZIONE 36

Introdurre corsi di formazione e perfezionamento su Internet.

Priorità Bassa

Interventi /iniziative

32

Attori

Realizzazione del corso di tecnico di reti informatiche IFTS Einaudi ● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

● IFTS Einaudi

Corso introduttivo Gnu/Linux ● Legambiente Secchiano

Circolo La Roverella

Corsi di aggiornamento e formazione su internet per adulti ● Università aperta

“G.Masina e F.Fellini”

Novafeltria

● ITC Einaudi Novafeltria

AZIONE 37

Creare un organo di comunicazione (giornale) che pubblicizzi ed informi sulle diverse

opportunità e progetti degli organi presenti sul territorio.

Priorità Media

nessuno

Interventi /iniziative

Attori

AZIONE 38

Creare punti di informazione (banca dati a livello lavorativo, culturale e turistico).

Priorità Media

Interventi /iniziative

Attori

Istituzione del Centro per l’impiego di Novafeltria ● Provincia di Pesaro Urbino

Creazione del Punto Informa Lavoro “Servizi integrati” di Novafeltria ● Provincia di Pesaro Urbino

Realizzazione del progetto SOLCI (Servizi Online per il Cittadino) che ha permesso ai comuni di

dotarsi,senza investire risorse proprie, di siti web a norma con le norme in materia di fruibilità

ed accessibilità (Legge “Stanca”).

● CM Alta Valmarecchia

● Provincia di Pesaro Urbino

● Regione Marche

Servizio “Mettersi in proprio” presso il Punto Informa Lavoro di Novafeltria ● Provincia di Pesaro Urbino

Istituzione dello “Sportello integrato socio sanitario” e dello “Sportello Informadonna” ● Provincia di Pesaro Urbino

● CM Alta Valmarecchia


Agenda 21 Alta Valmarecchia

MONITORAGGIO del Piano d’Azione

AZIONE 39

Creare centri di formazione destinati ai coltivatori per la reintroduzione della canapa per

usi alternativi.

Priorità Bassa

Nessuno

Interventi /iniziative

33

Attori

AZIONE 40

Ricercare e raccogliere le leggende, tradizioni e favole per le scuole medie ed elementari.

Priorità Media

Interventi /iniziative

Istituzione “Premio Marecchia – Senatello 2005” – realizzazione Centro di Documentazione

sulla narrativa popolare di Casteldelci

Attori

● Comune di Casteldelci

● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

Racconti d’estate. 20 appuntamenti estivi con narrazione di fiabe e spettacoli musicali. ● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

● Tutti i comuni della

Comunità Montana Alta

Valmarecchia

“Fiaba museo”: percorsi narrativi per l’infanzia (2007, 2008) ● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

● Tutti i Comuni della

Comunità Montana

● Rete Museale Alta

Valmarecchia

● Provincia di Pesaro Urbino

● Regione Marche

● Unione Europea

Ciclo di incontri formativi per la creazione di una “Mnemoteca diffusa di vallata” ● Circolo di Legambiente La

Roverella di Secchiano

● Associazioni Orchidea,

Linea d’ombra, Il Borgo della

Pace, Minatori di Miniera

● Comune di Novafeltria

● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

● Centro Servizi Volontariato

delle Marche

San Leo, il Paese dei racconti: happening itinerante fra cortili, strade e giardini ● Comune di San Leo

Progetto “Memorie locali e sviluppo della partecipazione culturale”: l’Alta Valmarecchia come

laboratorio permanente di recupero della storia attraverso il metodo della ricerca

(auto)biografico

● Associazioni locali

● Comune di Novafeltria

● Comunità Montana Alta

Valmarecchia


Obiettivo strategico di miglioramento:

Agenda 21 Alta Valmarecchia

MONITORAGGIO del Piano d’Azione

9. Studio recupero e valorizzazione delle risorse naturali

AZIONE 41

Realizzare analisi storiografica finalizzata a riscoprire emergenze storiche,

architettoniche ed ambientali perdute o parzialmente scomparse.

Priorità Media

Interventi /iniziative

34

Attori

Ricerca dati e informazioni sulle aree estrattive di interesse minerario ● Comune di San Leo

● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

● Museo Storico Minerario di

Perticara

“Quattro passi nel Fosso Gambone”. Passeggiata ecologica alla scoperta delle risorse

● Comune di Sant’Agata

speleologiche e carsiche del fosso del Gambone

Feltria

Giornata nazionale delle Ferrovie dimenticate (2008 e 2009): passeggiata lungo il sedime della

ferrovia alla ricerca di testimonianze architettoniche

● Italia Nostra

● Comune di San Leo

● Castello di San Marino

● Comunità Montana

Valmarecchia

● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

● Comune di Poggio Berni

● Comune di Verrucchio

● Provincia di Rimini

● Comune di Novafeltria

Mostra “Il paesaggio invisibile”. Scoperta dei veri paesaggi di Piero della Francesca tra le ● GAL Leader Montefeltro

colline del Montefeltro

Progetto Cento Borghi (realizzazione di una collana di pubblicazioni sul territorio) ● Provincia di Pesaro Urbino

Pubblicazione del volume “Ruote sull’acqua. I Mulini idraulici della Provincia di Pesaro Urbino” ● Provincia di Pesaro Urbino

Pubblicazione del volume “La fossa dei mulini” ● Comune di Novafeltria

● ITC Einaudi Novafeltria

● Banca Popolare di Toscana

AZIONE 42

Attuare il recupero architettonico dei mulini per produzione energia elettrica.

Priorità Alta

Nessuno

Interventi /iniziative

Attori


Agenda 21 Alta Valmarecchia

MONITORAGGIO del Piano d’Azione

AZIONE 43

Creare un parco con percorsi naturalistici e faunistici, con visite guidate ed

organizzazione di convegni a tema.

Priorità Alta

Interventi /iniziative

Itinerari naturalistici realizzati e inseriti nella "Guida Escursionistica" edita dal

Parco Naturale del Sasso Simone e Simoncello edizione 2005.

AZIONE 44

Valorizzare il turismo integrato nel territorio.

Priorità Alta

Interventi /iniziative

35

Attori

● Parco del Sasso Simone e

Simoncello

● GAL Montefeltro Leader

● Regione Marche

● Unione Europea

Attori

Organizzazione e realizzazione della prima e seconda eco-maratona Rimini-San Leo ● Comune di Rimini

● Comune di San Leo

● Provincia di Rimini

● Provincia di Pesaro

● Coni (Pesaro e Rimini)

● Ass. Golden Club Rimini

Organizzazione della gara podistica San Marino-San Leo (maggio 2009) ● Castello di San Marino

● Comune di San Leo

Escursione sul Monte Aquilone ● Comune di Casteldelci

● C.M. Alta Valmarecchia

“Escursionando”. Quarta escursione nella Valmarecchia ● Provincia di Pesaro Urbino

● Centro Ricerche Floristiche

Provincia di Pesaro Urbino

Giornata di escursioni “Geologia e turismo in Valmarecchia” ● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

Inaugurazione del sentiero didattico del Monte Ercole ● Comune di S.Agata Feltria

● C.M. Alta Valmarecchia

Escursione in Alta Valmarecchia (2 luglio 2006) ● Associazioni sportive

● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

Inaugurazione Ippovie dell’Alta Valmarecchia ● Comune di S.Agata Feltria

● C.M. Alta Valmarecchia

L’Alta Valmarecchia incontra Ferrara: presentazione degli operatori turistici, proiezione filmati, ● C.M. Alta Valmarecchia

distribuzione materiale pubblicitario e degustazione prodotti tipici (29 settembre 2006)

● Provincia di Ferrara

San Leo – Città laboratorio. Immagini e parole per comunicare il territorio. ● Comune di San Leo

Corso di formazione professionale SALA (“qualità del servizio e della promozione dell’ospitalità ● Comunità Montana Alta

rurale”)

Valmarecchia

Ecotour del Montefeltro “San Leo incontra Francesco” con auto ecologiche ● Comune di Novafeltria

● Comune di Pennabilli

● Comune di San Leo

● C.M. Alta Valmarecchia

Iniziativa “Voci nel Montefeltro” ● Comune di Novafeltria

● Ass. Voci nel Montefeltro

● Ist. L.Einaudi di Novafeltria


Agenda 21 Alta Valmarecchia

MONITORAGGIO del Piano d’Azione

AZIONE 45

Studiare le piante commestibili ed officinali per informazione di base, scolastica.

Priorità Media

Interventi /iniziative

36

Attori

Realizzazione del volume “I Fiori dei Pigri. Guida a piante e fiori spontanei” ● Provincia di Rimini

Obiettivo strategico di miglioramento:

10. Recupero e salvaguardia del fiume Marecchia

AZIONE 46

Riutilizzare e riqualificare il fiume attraverso l’individuazione di aree di sosta, percorsi

ambientali e oasi faunistiche, attività sportive compatibili con gli aspetti naturalistici

dell’area.

Priorità Alta

Interventi /iniziative

Serata di dialogo, poesia e musica “Marecchia, un fiume, una valle da cui traspare bellezza” (7

marzo 2008)

Attori

● Associazioni culturali La

Ginestra e MareciaMia

● Patrocinio della Comunità

Montana Alta Valmarecchia e

di tutti i Comuni membri

Ampliamento della pista ciclabile lungo il fiume Marecchia e realizzazione depliant informativo ● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

● Regione Marche

● Provincia di Pesaro Urbino

AZIONE 47

Costituire un centro ippico e maneggio che includa un centro di ippoterapia.

Priorità Media

Interventi /iniziative

Attori

Apertura di un centro di ippoterapia in località Cà del Vento di Novafeltria ● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

● Associazione Tana libera

tutti


Agenda 21 Alta Valmarecchia

MONITORAGGIO del Piano d’Azione

AZIONE 48

Ricostruire il mestiere del selcino con la funzione della manutenzione ambientale

dell’alveo.

Priorità Bassa

Nessuno

Interventi /iniziative

AZIONE 49

Individuare siti idonei alla balneazione e affini

Priorità Bassa

Nessuno

Interventi /iniziative

AZIONE 50

Creare percorsi di conoscenza della flora e della fauna

Priorità Alta

Interventi /iniziative

37

Attori

Attori

Attori

Uscite didattiche nei castagneti per scuole elementari e medie ● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

● Consorzio Castanicoltori

della Valmarecchia

● Parco Sasso Simone e

Simoncello

Progetto “Lumaca del Montefeltro” ● GAL Montefeltro Leader

Pubblicazione del volume “Le meraviglie della flora spontanea fra sentieri e boschi della ● Comunità Montana Alta

Valmarecchia nella Provincia di Rimini”

Valmarecchia

“Mattino, pomeriggio, sera: il Borgo fiorito” ed escursione sul Monte Pincio (17 giugno 2007) ● Comune di Talamello


Agenda 21 Alta Valmarecchia

MONITORAGGIO del Piano d’Azione

9. MONITORAGGIO DEL GRUPPO “UNA MOBILITA’ SOSTENIBILE”

Obiettivo strategico di miglioramento:

11. Promozione della mobilità alternativa

AZIONE 51

Organizzare il servizio di trasporto pubblico eco-compatibile tra i Comuni della Valle.

Priorità Bassa

Interventi /iniziative

Sperimentazione di un nuovo servizio pubblico di trasporto per gli studenti dell’Alta

Valmarecchia iscritti all’Università di Urbino

38

Attori

● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

● Comune di Novafeltria

● Provincia di Pesaro Urbino

Servizio di trasporto sociale a chiamata per anziani e disabili 3 ● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

Servizio di trasporto sanitario, soprattutto per chemioterapia [vedi nota 3] ● Associazione di

Volontariato AVOAM

Servizio di trasporto sanitario per analisi e visite mediche [vedi nota 3] ● Associazione di

Volontariato Il Giardino della

Speranza

● Associazione Orchidea

AZIONE 52

Realizzare collegamenti con bus-navetta per collegare parcheggi attrezzati con zone

periferiche (dal cimitero alle porte).

Priorità Bassa

Interventi /iniziative

Attori

Servizio istituito per alcune manifestazioni quali sagre e fiere ● Comune di San Leo

● Comune di Sant’Agata

Feltria

● Comune di Talamello

● Comune di Novafeltria

3 Le presenti azioni sono state inserite in quanto pertinenti con l’obiettivo di riduzione della mobilità fisica, sebbene non

considerabili prettamente ecocompatibili in quanto il trasporto non avviene con mezzi ecologici


AZIONE 53

Istituire il car sharing.

Priorità Bassa

Nessuno

Interventi /iniziative

Agenda 21 Alta Valmarecchia

MONITORAGGIO del Piano d’Azione

39

Attori

AZIONE 54

Offrire trasporti gratuiti in occasione di manifestazioni locali da Rimini verso i nostri

Comuni.

Priorità Media

Interventi /iniziative

Progetto COLLINEA – in bus nella Signoria dei Malatesta. Obiettivo di collegamento: località

della costa con entroterra riminese, seguendo itinerari turistici.

Attori

● Provincia di Rimini

AZIONE 55

Creare sul territorio dei punti di rifornimento eco-compatibili di biodiesel e metano

Priorità Media

Nessuno

Interventi /iniziative

Attori


Obiettivo strategico di miglioramento:

Agenda 21 Alta Valmarecchia

MONITORAGGIO del Piano d’Azione

12. Promozione della sicurezza e viabilità stradale per uno sviluppo compatibile

con l’ambiente

AZIONE 56

Organizzare corsi di formazione sull’educazione stradale nelle scuole di ogni ordine e

grado ed anche agli adulti.

Priorità Alta

Nessuno

Interventi /iniziative

40

Attori

AZIONE 57

Costruire piste ciclabili, percorsi pedonali, marciapiedi ed attraversamenti pedonali in

sicurezza.

Priorità Alta

Interventi /iniziative

Ampliamento della pista ciclabile sul fiume Marecchia (attualmente è possibile percorrere il

tratto Torello-Ponte Molino Baffoni)

Attori

● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

● Regione Marche

● Provincia di Pesaro Urbino

Messa in sicurezza dell’abitato di Secchiano ● Comune di Novafeltria

● Provincia di Pesaro Urbino

AZIONE 58

Introdurre i semafori intelligenti nei centri abitati.

Priorità Bassa

Interventi /iniziative

Attori

Tecnologia introdotta nei centri abitati di Secchiano e Ponte Santa Maria Maddalena ● Comune di Novafeltria

● Provincia di Pesaro Urbino


AZIONE 59

Progettare la risistemazione per messa in sicurezza della S.P. 258.

Priorità Alta

Nessuno

Interventi /iniziative

AZIONE 60

Organizzazioni di giornate eco-sostenibili.

Priorità Bassa

Interventi /iniziative

Agenda 21 Alta Valmarecchia

MONITORAGGIO del Piano d’Azione

41

Attori

Attori

Manifestazione Puliamo il Mondo (2004, 2005, 2006, 2007, 2008) ● Associazione per lo

sviluppo sostenibile della

Valmarecchia

● Circolo Legambiente La

Roverella

● Comune di Casteldelci

● Comune di Maiolo

● Comune di Pennabilli

● Comune di San Leo

● Comune di Sant’Agata

Feltria

● Comune di Talamello

● Comune di Novafeltria

● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

● IFTS Einaudi

Progetto “Walk for Marecchia” dalle sorgenti al mare ● Associazione Guidegar in

collaborazione con i Comuni

attraversati

● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

Adesione all’iniziativa M’illumino di meno ● Comune di San Leo

● Parco del Sasso Simone e

Simoncello

Adesione all'iniziativa nazionale Settimana del clima (2007-2008), da parte della Roverella ● Circolo Legambiente La

Roverella

“Impariamo un fiume di cose”, progetto didattico interprovinciale ● Gruppo culturale Marecula

● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

● Comuni e scuole di Badia

Tedalda, Novafeltria, San

Leo, Verucchio,

Sant’Arcangelo di Romagna,

Rimini


Obiettivo strategico di miglioramento:

Agenda 21 Alta Valmarecchia

MONITORAGGIO del Piano d’Azione

13. Diffusione della memoria storica locale

42

dalla civiltà contadina al computer

AZIONE 61

Istituire un museo interattivo della civiltà contadina dell’alta Valmarecchia.

Priorità Alta

Interventi /iniziative

Attori

Creazione del Museo delle Arti Rurali di San Girolamo ● Comune di Sant’Agata

Feltria

● Museo delle Arti Rurali

● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

● Regione Marche

Laboratorio di tessitura, con 3 telai quadri e materiale didattico, nel Palazzo Cappelli di

Secchiano.

● Circolo Legambiente La

Roverella

● Comune di Novafeltria

AZIONE 62

Messa in rete dei vari musei per una maggiore conoscenza dei culti della nostra valle.

Priorità Media

Interventi /iniziative

Attori

Creazione della Rete Museale dell’Alta Valmarecchia museialtavalmarecchia.it ● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

AZIONE 63

Istituire uno sportello informatico di tutoraggio turistico culturale.

Priorità Media

Nessuno

Interventi /iniziative

Attori


Agenda 21 Alta Valmarecchia

MONITORAGGIO del Piano d’Azione

AZIONE 64

Organizzare corsi di formazione per gli antichi mestieri (es. scalpellini, restauratori, ecc.).

Priorità Alta

Interventi /iniziative

43

Attori

Corso di primo livello “I muri a secco” ● Associazione Civiltà

Contadina

● Comune di San Leo

● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

Realizzazione di oggetti in vimini ● Legambiente Secchiano La

Roverella

AZIONE 65

Creazione di un coordinamento per collegare le realtà e le attività culturali.

Priorità Alta

Interventi /iniziative

Attori

Creazione della Consulta del Turismo ● Comunità Montana Alta

Valmarecchia


Obiettivo strategico di miglioramento:

AZIONE 66

Creare uno sportello telematico 4 per acquisti, scambi, ecc.

Priorità Bassa

Nessuno

AZIONE 67

Attuare il telelavoro.

Priorità Bassa

Nessuno

AZIONE 68

Creare gruppi d’acquisto.

Priorità Bassa

Interventi /iniziative

Interventi /iniziative

Interventi /iniziative

Agenda 21 Alta Valmarecchia

MONITORAGGIO del Piano d’Azione

44

14. Riduzione della mobilità fisica

Attori

Attori

Attori

Creazione del GAS per prodotti biologici ed etici ● GAS Alta Val Marecchia

Pubblicazione del notiziario mensile dei GAS Alta Valmarecchia ● GAS Alta Val Marecchia

Incontro pubblico con Alberto Olivucci per l’illustrazione di un Gruppo d’Acquisto Solidale (GAS)

martedì 12 dicembre 2006 a Pietracuta di San Leo

4 Sito Internet dedicato agli acquisti on-line e all’esposizione di annunci.

● Associazione Civiltà

Contadina

● Comune di San Leo


Agenda 21 Alta Valmarecchia

MONITORAGGIO del Piano d’Azione

AZIONE 69 Creare nuovi posti di lavoro in valle: strutture ricettive di tipo low-cost per

attività di tipo escursionistico: mountain bike, ippica, trekking, agriturismo, bed &

breakfast.

Priorità Alta

Interventi /iniziative

45

Attori

Realizzazione di due “centri di degustazione e ristoro” ● Privati

● Comune di San Leo

● Comune di Novafeltria

Nascita dei primi Bed and Breakfast ● Privati nei Comuni della

Valmarecchia

AZIONE 70 Educare al minor uso dell’auto privata.

Priorità Media

Nessuna

Interventi /iniziative

Attori


Obiettivo strategico di miglioramento:

AZIONE 71

Creare gemellaggi tra Valmarecchia ed altre valli estere.

Priorità Bassa

Interventi /iniziative

Agenda 21 Alta Valmarecchia

MONITORAGGIO del Piano d’Azione

15. Scambio multiculturale incentrato al

superamento del pregiudizio del diverso

46

Attori

Gemellaggio fra Comune di Novafeltria e Amal (Svezia) ● Comune di Novafeltria

Gemellaggio fra Comune di San Leo e San Marino ● Comune di San Leo

Gemellaggio fra Comune di Sant’Agata Feltria e Saint-Alvere (Francia) ● Comune di Sant’Agata

Feltria

Gemellaggio fra Comune di Sant’Agata Feltria e Mellerud (Svezia) ● Comune di Sant’Agata

Feltria

Patto d’Amicizia con i profughi Sarahwi (costruzione di sale ortopediche, aiuto a portatori di ● Comune di Novafeltria

handicap)

AZIONE 72

Costituire una associazione interetnica.

Priorità Bassa

Interventi /iniziative

Costituzione dell’Associazione interetnica di Promozione Sociale denominata “Centro

Interculturale Nawras”. Video http://www.youtube.com/watch?v=-kcUg-_Hd94

Attori

● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

● Centro Interculturale

Nawras

Progetto di emancipazione femminile delle donne palestinesi ● Comune di Novafeltria

● Associazione Papa

Giovanni XXIII

Realizzazione di progetti di cooperazione internazionale per la realizzazione di pozzi d’acqua in

Mozambico

● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

● Comune di Novafeltria


AZIONE 73

Formare gli operatori sui temi dell’intercultura.

Priorità Bassa

Interventi /iniziative

Agenda 21 Alta Valmarecchia

MONITORAGGIO del Piano d’Azione

47

Attori

Convegno “Una valle a colori? – il fenomeno dell’immigrazione in Alta Valmarecchia” (28 ● Comune di Novafeltria

gennaio 2005)

Incontro “Il vento del Sahara” per l’anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti ● C.M. Alta Valmarecchia

dell’Uomo e la Giornata della Pace della Regione Marche

● Tutti i Comuni della Valle

Diffusione delle copie di “L’educazione ambientale come dialogo interculturale – Tavola ● Regione Marche

rotonda: tutela e responsabilità ambientale nella visione buddista, cristiana e islamica”

Iniziativa “Memoria ed educazione alla pace 2007” ● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

● Tutti i Comuni della Valle

Iniziativa “In moto per il Tibet” ● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

● Tutti i Comuni della Valle

Summer school di educazione alla pace (2008) e sull’intercultura (2009) ● C.M. Alta Valmarecchia

● Comune di Novafeltria

● Provincia di Pesaro Urbino

● Regione Marche

AZIONE 74

Aprire un centro permanente di accoglienza con operatori socio-culturali per accogliere e

sostenere gli immigrati nel loro inserimento sociale.

Priorità Media

Interventi /iniziative

Attori

“Punto Buongiorno”, informazione, consulenza, orientamento e assistenza per immigrati ● INPS

● C.M. Alta Valmarecchia

● Provincia di Pesaro Urbino

Sportello Informativo Consulenziale per Immigrati che fa capo alla Comunità Montana. Dal

2009 lo sportello è gestito dall’ Associazione interetnica di Promozione Sociale denominata

“Centro Interculturale Nawras”

● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

● Centro interculturale

Nawras

Nel mese di Maggio 2009 sarà attivato un corso di lingua e cultura italiana per stranieri. ● Ambito sociale n°2

● EDA Pesaro

● ICS A.Battelli

AZIONE 75

Istituire una mostra itinerante d’arte contemporanea in Valmarecchia.

Priorità Bassa

Interventi /iniziative

Attori

“Artefici”: mostre d’arte visuali, Palazzo Cappelli, Secchiano ● Comune di Novafeltria


Agenda 21 Alta Valmarecchia

MONITORAGGIO del Piano d’Azione

10. MONITORAGGIO DEL GRUPPO “QUALITA’ SOCIALE”

Obiettivo strategico di miglioramento:

AZIONE 76

Istituire un Forum permanente ed una festa multietnica.

Priorità Bassa

Interventi /iniziative

16. Promozione dell’integrazione sociale

48

Attori

Il Centro di Aggregazione Giovanile di Pietracuta organizza cene multietniche ● Comune di San Leo

● Centro di Aggregazione

Danger

● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

Il Centro di Aggregazione Giovanile di Novafeltria organizza feste multietniche ● Centro di Aggregazione

Quarta Dimensione

Organizzazione capodanno multietnico Palazzo Cappelli di Secchiano ● Comune di Novafeltria

AZIONE 77

Realizzare laboratori artigianali – “Nonni-bimbi: la memoria che si fa futuro” per mostre

itineranti.

Priorità Bassa

Interventi /iniziative

Ciclo di incontri per una “Mnemoteca diffusa di vallata” dedicata agli attori locali della

Valmarecchia

Attori

● Associazioni di volontariato

● Comune di Novafeltria

● Comunità Montana Alta Val

Marecchia

Laboratori artigianli presso il Palazzo Cappelli di Secchiano Marecchia ● Comune di Novafeltria

● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

Progetto Nonni-Bimbi a Perticara: le ricette raccontate ● Provincia di Pesaro Urbino

CSV

● Associazione Orchidea

● Scuola Primaria di

Perticara

L’Alta Valmarecchia come laboratorio permanente di recupero della storia attraverso il metodo

della ricerca (auto)biografica

Corso di formazione per biografi volontari delle memorie di Perticara (da questa azione hanno

fatto seguito numerose pubblicazione inedite di autori locali che hanno iniziato l’attività grazie

al progetto)

● Provincia di Pesaro Urbino

CSV

● Associazione Orchidea

● Associazioni locali

● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

● Comune di Novafeltria


Agenda 21 Alta Valmarecchia

MONITORAGGIO del Piano d’Azione

AZIONE 78

Istituire un centro di raccolta/ distribuzione informazioni utili per chi arriva in Valle e vi

risiede.

Priorità Bassa

Interventi /iniziative

49

Attori

Inaugurazione del “Punto Buongiorno” ● INPS

● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

● Provincia di Pesaro Urbino

AZIONE 79

Realizzare un censimento delle risorse per utilizzo sociale (ad esempio lasciti, ecc.).

Priorità Bassa

Nessuno

Interventi /iniziative

AZIONE 80

Organizzare corsi di lingua italiana per stranieri.

Priorità Bassa

Interventi /iniziative

Attori

Attori

Organizzazione di un corso di lingua italiana per stranieri a partire dal 2009 ● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

● Istituto Comprensivo A.

Corso per adulti e stranieri di lingua e cultura italiana

Battelli di Novafeltria

● Provincia di Pesaro Urbino


Obiettivo strategico di miglioramento

Agenda 21 Alta Valmarecchia

MONITORAGGIO del Piano d’Azione

17. Promozione di stili di vita ecosostenibili soprattutto nei giovani

AZIONE 81

Creare cooperative di giovani per la ricerca e la distribuzione sull’intero territorio della

Val Marecchia dei prodotti ecologici, etici e equo-solidali.

Priorità Bassa

Nessuno

Interventi /iniziative

AZIONE 82

Creare cooperative di giovani per l’agricoltura naturale.

Priorità Media

Nessuno

Interventi /iniziative

AZIONE 83

Distribuire capillarmente manuali delle buone prassi ambientali.

Priorità Media

Interventi /iniziative

50

Attori

Attori

Attori

Distribuzione di schede informative sul risparmio idrico, energetico e termico nell’ambito del ● Comunità Montana Alta

Ciclo di Serate di Ecologia Domestica

Valmarecchia

Il Manuale della Castanicoltura nel Montefeltro ● GAL Montefeltro Leader

● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

Brochure e manifesti relativi alla promozione delle nuove norme di Polizia rurale ● Provincia di Pesaro Urbino


Agenda 21 Alta Valmarecchia

MONITORAGGIO del Piano d’Azione

AZIONE 84

Organizzare la giornata ecologica locale (momento culminante di un percorso didattico

da attuarsi con l’intervento di esperti).

Priorità Bassa

Interventi /iniziative

51

Attori

Manifestazioni Puliamo il Mondo (2004, 2005, 2006, 2007, 2008) ● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

● Comune di San Leo

● Comune di Novafeltria

Festa degli Alberi, rivolta agli studenti delle scuole ● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

Giornata per la pulizia del territorio ● Parco Sasso Simone e

Simoncello

● Comune di Pennabilli

● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

AZIONE 85

Istituire un premio di laurea per tesi sulla ricerca ambientale legata al territorio.

Priorità Media

Interventi /iniziative

Attori

Premi di laurea per tesi sull’Alta Valmarecchia ● Comunità Montana Alta

Valmarecchia


Obiettivo strategico di miglioramento:

Agenda 21 Alta Valmarecchia

MONITORAGGIO del Piano d’Azione

52

18. Recupero dei valori della cultura

AZIONE 86

Istituire corsi di formazione sulle tradizioni e la cultura locale (artigianato, arte culinaria,

ecc.).

Priorità Media

Interventi /iniziative

Attori

Corso di formazione professionale SALA (qualità del servizio e della promozione dell’ospitalità ● Valmarecchia CM

rurale)

Corso teorico-pratico di tessitura a mano su antichi telai ● Comune di Novafeltria

● Circolo La Roverella

● Museo Archeologico di

Verrucchio

Corso FSE per il taglio delle carni Provincia di Pesaro Urbino

Comunità Montana Alta

Valmarecchia

AZIONE 87

Elaborare e promuovere un volume contenente le tradizioni culturali.

Priorità Media

Nessuno

Interventi /iniziative

Attori

AZIONE 88

Recuperare località semi-abbandonate come “contenitori” per mostre delle produzioni

artigianali/artistiche.

Priorità Alta

Interventi /iniziative

Attori

Inaugurazione della Torre di Petrella Guidi (2007) ● Comune di Sant’Agata

Feltria

● Provincia di Pesaro Urbino

● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

Inaugurazione e restauro del Palazzo Cappelli di Secchiano Marecchia ● Comune di Novafeltria

● Circolo Legambiente La

Roverella


Agenda 21 Alta Valmarecchia

MONITORAGGIO del Piano d’Azione

AZIONE 89

Creare marketing territoriale turistico 5 per la valle legato alle tradizioni (alleanza

pubblico e privato).

Priorità Bassa

Interventi /iniziative

53

Attori

Realizzazione di pacchetti turistici per escursioni a cavallo nel Montefeltro e Mountain bike ● Consorzio “Urbino e il

Montefeltro”

Progetto “Otium nelle terre delle Montefeltro”, dedicato alla cultura dell'ozio e alla

● Comunità Montana Alta

contemplazione del paesaggio come risorsa storica e naturale

Valmarecchia

● Comunità Montana

Montefeltro

AZIONE 90

Organizzare un concorso aperto a tutti per un progetto/lavoro sul recupero dei valori

della cultura.

Priorità Bassa

Interventi /iniziative

Attori

Istituzione “Premio Marecchia – Senatello 2005” ● Centro di documentazione

sulla narrativa popolare e

cultura fluviale e montana

● Comune di Casteldelci

5 Teoria e tecniche per la promozione del sistema turistico locale attraverso l’integrazione delle

diverse componenti dell’offerta.


Obiettivo strategico di miglioramento

Agenda 21 Alta Valmarecchia

MONITORAGGIO del Piano d’Azione

19. Promozione di processi di informazione, partecipazione, incontro

AZIONE 91

Rendere mensile “La Romandiola” e ampliarlo con informazioni, opportunità di lavoro,

svago, corsi di formazione, feste.

Priorità Alta

Interventi /iniziative

Nessuno

Pubblicazione di due numeri de “La Romandiola” integralmente sostenuti da sponsorizzazioni.

AZIONE 92

Realizzare “Internet point” aperti al pubblico per uso informativo e forum.

Priorità Media

Interventi /iniziative

Presso le sedi comunali, punti lavoro e altri sportelli degli Enti Locali è consentito, con il

rispetto di alcune norme di comportamento, effettuare navigazione internet gratuita. 6

AZIONE 93

Realizzare un “Informagiovani”.

Priorità Bassa

Interventi /iniziative

54

Attori

● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

● Sponsor vari

Attori

● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

● Tutti i Comuni della

Comunità Montana

Attori

Istituzione di uno sportello Informagiovani ● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

● Provincia di Pesaro Urbino

6 La maggiore diffusione di banda larga, reti wireless e internet mobile hanno di fatto reso meno indispensabile questa azione.


AZIONE 94

Organizzare serate a tema sulle esperienze di vita.

Priorità Bassa

Interventi /iniziative

Convegno “Il ruolo del volontariato nella crescita sociale e culturale dell’Alta Valmarecchia” (28

maggio 2005)

Agenda 21 Alta Valmarecchia

MONITORAGGIO del Piano d’Azione

55

Attori

● Comune di Sant’Agata

Feltria

● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

● Associazioni di volontariato

Incontri di formazione sull’aiuto fra famiglie “Famigliaiuta” ● Ambito Territoriale Sociale

n°2 di Novafeltria

● Regione Marche

● Provincia di Pesaro Urbino

Convegno “Volontari del tempo” ● Associazioni di volontariato

● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

AZIONE 95

Creare gemellaggi con una o più città o località estere.

Priorità Bassa

Interventi /iniziative

Attori

Gemellaggio fra Comune di Novafeltria e Amal (Svezia) ● Comune di Novafeltria

Gemellaggio fra Comune di San Leo e San Marino ● Comune di San Leo

Gemellaggio fra Comune di Sant’Agata Feltria e Saint-Alvere (Francia) ● Comune di Sant’Agata

Feltria

Gemellaggio fra Comune di Sant’Agata Feltria e Mellerud (Svezia) ● Comune di Sant’Agata

Feltria

Patto d’Amicizia con i profughi Sarahwi (costruzione di sale ortopediche, aiuto a portatori di

handicap)

● Comune di Novafeltria


Obiettivo strategico di miglioramento

Agenda 21 Alta Valmarecchia

MONITORAGGIO del Piano d’Azione

20. Valorizzazione della “nicchia economica” agroalimentare

AZIONE 96

Realizzare “orti biologici” scolastici per l’educazione.

Priorità Media

Interventi /iniziative

56

Attori

Realizzazione di orti scolastici ● Scuola di Pennabilli

● Scuola di Sant’Agata Feltria

● Scuola di Novafeltria

● Scuola di Pietracuta di San

Leo

E RISPETTIVI COMUNI

AZIONE 97

Sviluppare la coltivazione della “patata D.O.P 7 .” della Valmarecchia.

Priorità Bassa

Nessuno

Interventi /iniziative

Attori

AZIONE 98

Realizzare un catalogo dei tipi vegetazionali del territorio ad uso di erboristeria, cucina,

omeopatia, ecc.

Priorità Alta

Interventi /iniziative

Attori

Realizzazione del volume “Geni in campo” di Alberto Olivucci, Presidente di Civiltà Contadina ● Comunità Montana Alta

Valmarecchia

● GAL Montefeltro Leader

“Ricette raccontate” ● Associazione Orchidea

● Centro Servizi Volontariato

● Provincia di Pesaro Urbino

● Comune di Novafeltria

Realizzazione del volume “I Fiori dei Pigri. Guida a piante e fiori spontanei” ● Provincia di Rimini

7 Marchio che garantisce la Denominazione di Origine Protetta


Agenda 21 Alta Valmarecchia

MONITORAGGIO del Piano d’Azione

AZIONE 99

Inserire prodotti tipici e/o prodotti in loco nelle mense scolastiche/pubbliche.

Priorità Media

Interventi /iniziative

Progetto “Qualità della filiera zootecnica , progetto di valorizzazione delle carni bovine, ovine e

suine del territorio del Montefeltro”, con visita delle scuole presso aziende zootecniche locali.

AZIONE 100

Lanciare come prodotto tipico trainante il pane “dalla A alla Z”.

Priorità Media

Interventi /iniziative

57

Attori

● GAL Montefeltro Leader

Attori

Progetto “I Pani e i prodotti da forno dell’Appennino Pesarese” ● GAL Montefeltro Leader

● GAL Flaminia


Agenda 21 Alta Valmarecchia

MONITORAGGIO del Piano d’Azione

Rio de Janeiro, 1992. Conferenza delle Nazioni Unite su Ambiente e Sviluppo.

Capitolo 13 di Agenda 21

“Le montagne sono un’importante risorsa di acqua, energia e biodiversità. Inoltre, essere sono una fonte di risorse

chiave quali i minerali, i prodotti forestali, i prodotti agricoli e le risorse ricreative. In quanto ecosistemi che

rappresentano la complessa ecologia del nostro pianeta, gli ambienti montani sono essenziali per la sopravvivenza

dell’ecosistema globale. Gli ecosistemi montani sono soggetti inoltre a rapidi cambiamenti. Le montagne sono

minacciate dall’accelerazione dell’erosione del suolo, dalle frane e dalla rapida perdita di habitat e diversità genetica.

Per quanto riguarda l’uomo, c’è una diffusa povertà fra gli abitanti della montagna e perdita delle conoscenze

indigene. Il risultato è che la maggior parte delle aree montane stanno sperimentando degrado ambientale. Da subito

è necessaria una azione immediata per quanto concerne gestire correttamente le risorse montane e incentivare lo

sviluppo socioeconomico

“Mountains are an important source of water, energy and biological diversity. Furthermore, they are a source of such

key resources as minerals, forest products and agricultural products and of recreation. As a major ecosystem

representing the complex and interrelated ecology of our planet, mountain environments are essential to the survival

of the global ecosystem. Mountain ecosystems are, however, rapidly changing. They are susceptible to accelerated soil

erosion, landslides and rapid loss of habitat and genetic diversity. On the human side, there is widespread poverty

among mountain inhabitants and loss of indigenous knowledge. As a result, most global mountain areas are

experiencing environmental degradation. Hence, the proper management of mountain resources and socio-economic

58

development of the people deserves immediate action.”

More magazines by this user
Similar magazines