Dizionario di erudizione storico-ecclesiastica 72.pdf - Bibliotheca ...

bibliothecapretiosa.info

Dizionario di erudizione storico-ecclesiastica 72.pdf - Bibliotheca ...

T A N

no vescovi, Eucrazio che Irovossl al con-

cilio di Cartagine nel 2.55, Latonio pie-

se luogo tra'cattolici nella conferenza te-

nula in tal città nel 4' i» Faschasìo nel

484 esiliato da Uiinerico re de' vandali

come contrario a' donatisti, Ponziano o

Pouticano del 5ì5, Felice fu al concilio

Bizaceuo del640. Morcelli,.///'. flir. 1. 1.

Tana, Tluriim, è un titolo vescovile ia

vartihiis del simile arcivescovato d'Adru-

nieto, che conferisce la s. Sede.

TANAGRAoTANAGRIA.Sede vesco-

vile della 1." provincia d'Achea o Eliade

nella Beozia, diocesi dell'lUiria orienta-

le, sotto la metropoli d'Atene, eretta nel

V secolo. Ebbe a vescovi: Esichio che sot-

toscrisse alla lettera di sua provincia al-

l'imperatore Leone I nel 4^'^> ^ Nicandro

intervenne al concilio in cui Barlaam

ed Acindino furono condannati sotto il

patriarca Calisto : Nicandro vi è quali-

ficato vescovo d'Anatopoli, forse perchè

Tanagra si chiamò pure Anactoria. ()•

rieiis dir. t. 2, p. 7.11. Tanagra, Tana-

grir/i, di presente è un titolo vescovile i/i

pariibus dell'eguale arcivescovato d'Ate-

ne, che si comparte dal Papa. In alcuni

registri concistoriali che posseggo, è denominata

Tenagra e Tenaria, Tc/utf^rcn

scu Tanaritn, ed è posta sotto il titolo

arcivescovile in partibns di Laccdcino'

nia. Notai nel voi. XXXIX, p. 3 17, che

Pio VII neli822 fece vescovo di Tena-

gra mg.' Rosati di Sora, di cui riparlai a

Nuova-Orleans. Trovo poi negli atti del

concistoro de' 19 dicembre i834, ^ sua

proposizione concistoriale, che Gregorio

XVI al rispettabile nominato prelato sostituì

in questo titolo mg."^ Fernandez

j\Iadrid-y-Canal suo cameriere segreto, e

canonico della metropolitana di Messico

di lui patria, con indulto di ritenere il

canonicato.

TANAUA Sebastiano Antonio, Car-

(liliale. Patrizio bolognese de' marchesi

dellaSerra,nac(|ue in Roma ov'eransi tra-

sferiti i suoi genitori in occasione dell'an-

uosauloiGSo. Dupuavcrolleuulo iu pa*

TAN 237

Iria la laurea di dottore, andò in Parigi

col nunzio Rargellini, e in seguito percorse

le principali città e provincie d'Eu-

ropa. Chiamato in Roma dallo zio cardi-

nal Carpegna.coraechè ben fornito di sagra

erudizione, dotato di mente quadra

e d'intelletto docile, Clemente X lo am-

mise tra'protonotari apostolici,e nel i G']5

lo spedì a Brusselles per internunzio apostolico,

e ne'i3 anni che vi restò ma-

neggiò e concluse ardui e gelosi alFari reli-

giosi. Dopo di che si condusse in Inghilter-

ra con segrete commissioni al re Giacomo

li, che abiurati gli errori anglicani,

ritornò alla credenza cattolica romana. la

seguito fu incaricato nel 1687 da Innocenzo

XI della nunziatura di Colonia, ed

Alessandro Vili lo deputò a recare le

fasce benedette al neonato infante prin-

cipe del Brasile, figlio del re di Portogal-

lo. Innocenzo XII nel 1 692 lo trasferì al-

la nunziatura di Vienna, dove non cessò

di far premurose istanze a Leopoldo I, fin-

ché non fu richiamato da Roma il pre-

potente ambasciatore Liectestein, che re-

cava non lievi molestie al Papa, e nello

stesso tempo compose codi riputazione

della s. Sede altre controversie insorte tra

il sacerdozio e l' impero, avendo in tale

occasione sostenuto con animo forte e imperturbabile

l'ecclesiastica immunità. A

compensare tanti meriti, Innocenzo XII

a' 1 2dicembre 1 G95 lo creò cardinale pre-

te de'ss. Quattro, e gli conferì l'abbazia

di Nonantola che visitò personalmente

per ben 3 volte: nel i 7 1 2 ne consagrò la

chiesa abbaziale, e nel 1 7 1 5 a mezzo del

suo vicario generale tenne il sinodo dio-

cesano, riaprì il seminario e gli fu libe-

rale di molti doni. Con frequenti e gene-

rosi sussidii beneficò molte povere zitelle,

ficeudo distribuire copiose limosine : a

molle chiese dell' abbazia sovvenne eoa

generose somme, perchè fossero ristorate

e abbellite contribuendo ,

molto alla

nuova fabbrica della pieve di Nonantula,

ed a'necessari ristauri della chiesa abbaziale,

ove per QKiuuriu sulla porla mag

More magazines by this user
Similar magazines