Views
5 years ago

interpretazioni mitologiche di fenomeni naturali - Centro ...

interpretazioni mitologiche di fenomeni naturali - Centro ...

INDICE A.

INDICE A. Aiardi Fenomeni naturali e confutazione del mito in alcuni passi lucreziani pag. 5 G. Romagnoli e C. Amirante L’interpretazione mitologica dei fenomeni naturali nelle civiltà precolombiane pag. 14 E. Carini - S. Sconocchia Il mito del vento e del tuono in Giacomo Leopardi (E.C.) pag. 40 Giacomo Leopardi: Saggio sopra gli errori popolari degli antichi - Capo V – Dei sogni (S.S.) pag. 49 V. Scipinotti Il mito della natura e gli Etruschi. pag. 63 L. Benedetti Alcuni prodigi e fenomeni naturali in Livio. pag. 82 F. Cavalli Madonna Soremonda e il mito del cuore mangiato. pag. 91 F. Russo L’incorporeo (sostanziale) in fenomeni elettrici e olfattivi:Giordano Bruno, Lorenzo Magalotti, e poi Leopardi, Pavese fra simbolicità e analisi. Lo straordinario. pag. 103 A. Floramo Il canto della sirena. pag. 118 D. Monacchini L’interpretazione dei fenomeni naturali nei Dialoghi con Leucò e in altre opere di Cesare Pavese. pag. 126 F. Piuzzi Interpretazione del “mito” sulla nascita di San Daniele del Friuli attraverso l’evidenza archeologica. pag. 138 M. Cecere Sul mito di Eva. pag. 146

FENOMENI NATURALI E CONFUTAZIONE DEL MITO IN ALCUNI PASSI LUCREZIANI di Alessandro Aiardi Cetera de genere hoc, quae sunt portenta perempta si non victa forent, quid tandem viva nocerent? (De rerum natura, V, vv. 37-38) Nel contributo si prendono in esame tredici occorrenze relative all' argomento proposto dal titolo; 1 le considerazioni che in esso si formulano poggiano sugli studi svolti in materia da Petrovski, 2 da Ackermann, 3 da Garbugino, 4 da Gigandet; 5 il testo del De rerum natura è letto nell'interpretazione offerta in lingua italiana da Enzio Cetrangolo (1969), 6 e in quella più recentemente (1992, 2007²) proposta da Guido Milanese. 7 A quanto mi consti, tuttavia, solo nell'ampio studio di Gigandet si offre una qualche sistematica lettura della presenza del mythodes (dell'elemento mitico) in Lucrezio in relazione alla fenomenica del cosmo, o anche solo alla percezione sensoriale che l' uomo ne riceve, o a quella semplicemente esperienziale, in chiave confutativa, ovvero - ma ancor meno - asseverativa. Desidero precisare che la ricerca qui proposta, sulla scorta della lettura dei brani selezionati, 8 ha solamente l'apparenza di costituire una sorta di voce discordante dal titolo generale del convegno, in quanto la posizione filo-epicurea di Lucrezio impone al poeta una chiave interpretativa che, per quanto rigorosa (potremmo dire di stretta osservanza), soggiace tuttavia, per alcuni aspetti, al sostrato delle credenze comunemente diffuse, avversate in via filosofica, ma comunque accettate, purché l'uomo non faccia del mito un uso pericoloso, fanatico, epperò religiosus. «Si chiami pure il vino liquore di Bacco, purché non si cada vittime dell' oscura superstizione». 9 Si vorrà anche considerare che non tutti e tredici i passi esaminati testimoniano, esplicitamente e direttamente, ciascuno nel suo contesto, quanto in argomento. Ma ciò solo in apparenza, poiché, nel momento in cui non lo testimoniano direttamente, e cioè quando Lucrezio tocca l' argomento ‘mito’ tracciare una sorta di arco, di campata di congiungimento, perché anche la sola citazione consenta di ricondurci all' assunto dal quale Lucrezio prende le mosse. Inizierò, con approssimazioni successive, dai brani in cui risulta più marcato l'atteggiamento contestativo del mito nell'interpretazione dei fenomeni naturali, per concludere con quelli nei quali tale attitudine si manifesta più blandamente, ma non 1 Tutti dal De rerum natura, i passi presi in esame sono i seguenti: II, vv. 600-660; III, vv. 931-1075, passim; IV, vv. 577-594 e 732-748; V, vv. 14-42; 110-125; 324-331; 396-415; 890-924 e 1091-1093; VI, vv. 150-155; 379-422 e 754 - 768. La selezione, per quanto ampia, non ha, né vuole avere, caratteri di completezza. 2 Petrovski 1947. 3 Ackermann 1979. 4 Garbugino 1989 pp. 9-107. 5 Gigandet 1998. 6 Lucrezio 1969. 7 Lucrezio 2007. 8 Cfr. nota 1. 9 De rerum natura, II, vv. 655-660. 5

ConCreta: qualità naturali marazzi: un centro per la cultura d'impresa
Le torbiere: archivi naturali di cambiamenti ambientali - Centri di ...
il piano di interpretazione ambientale del parco naturale adamello ...
Il ruolo dell'energia nei fenomeni naturali - Abteilung für Didaktik der ...
ORIGINI DEL CONCETTO E GOVERNANCE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI ...
Un Centro Commerciale Naturale contro la crisi - Il Gazzettino di Roma
parco naturale regionale delle groane - Centro Studi Arcadia
Il bando per i Centri Commerciali Naturali - Comune di Napoli
Centri commerciali naturali - Unione commercio turismo servizi Alto ...
Intervista Prof. Zecchi - Centro di Ricerche in Bioclimatologia Medica ...
UN ALTRO MONDO - Cascina Macondo, Scuola di Dizione, Centro ...