neospora caninum - Ordinevetverona.it

ordinevetverona.it

neospora caninum - Ordinevetverona.it

Fig. 26. PCR multipla effettuata su DNA di tachizoiti di Neospora caninum e PRL

di tessuti fetali fissati in formalina ed allestiti con paraffina derivati da feti abortiti.

Il DNA è stato analizzato con l’impiego della coppia di primers Np4-Np7 per

l’amplificazione del gene pNC-5 e l’impiego della coppia di primers HL033-HL035

per l’amplificazione del gene che codifica la PRL bovina.

È stata quindi effettuata un’elettroforesi su gel di agarosio.

CAMPIONE 1: massa molecolare conosciuta (100kb);

CAMPIONI 2-4: rispettivamente fegato, cuore e cervello di feti negativi per

N. caninum, analizzati solo con primers per PRL;

CAMPIONI 5 e 6: rispettivamente cervello e rene di feti negativi per N.

caninum e PRL;

CAMPIONI 7 e 8: rispettivamente cervello e polmone di feti negativi per N.

caninum e PRL;

CAMPIONE 9: cervello di feto positivo per Neospora caninum analizzato con

primers per DNA Neospora e PRL;

CAMPIONI 10-14: controllo negativo per PRL bovina (cultura di cellule Vero

infettate da Neospora caninum);

CAMPIONI 15 e 16: controllo negativo (acqua distillata);

freccia a sinistra: prodotto della PCR da parte della coppia di primers Np4-

Np7 di 275 kb, che si riscontra a livello dei campioni dal 9 al 14 e prodotto

della PCR da parte della coppia di primers HL033-HL035 di 156 kb, che si

riscontra a livello dei campioni dal 2 al 4 e campione 9.

- 72 -

More magazines by this user
Similar magazines