neospora caninum - Ordinevetverona.it

ordinevetverona.it

neospora caninum - Ordinevetverona.it

DIAGNOSI INDIRETTA

• RISPOSTA ANTICORPALE NEL BOVINO

Tutti i bovini infettati da Neospora caninum producono specifici anticorpi che,

durante la vita dell’animale subiscono continue fluttuazioni nel titolo, sia per

quanto riguarda animali infettati sperimentalmente che naturalmente.

In particolare durante la gravidanza, l’interazione tra il sistema immunitario

dell’ospite e il parassita causa il rapido picco e il progressivo calo del livello

anticorpale. Questo evento fa si che la concentrazione sierica anticorpale arrivi

ad un livello inferiore al cut-off dei più comuni test sierologici utilizzati

(Stenlund et al., 1999; Guy et al., 2001; Sager et al., 2001; Maley et al., 2001;

Trees et al., 2002).

I vitelli alimentati con colostro proveniente da madri sieropositive ricevono

anticorpi colostrali di Neospora caninum. Hietala e Thurmond (1999)

mostrarono che, dopo un mese, tale trasmissione passiva di anticorpi può

essere ancora rilevata nel 50% dei sieri di vitelli non infettati. Comunque nella

maggior parte dei vitelli, anticorpi colostrali non vengono più riscontrati dopo

due mesi.

- 73 -

More magazines by this user
Similar magazines