neospora caninum - Ordinevetverona.it

ordinevetverona.it

neospora caninum - Ordinevetverona.it

• TEST SIEROLOGICI

Per la diagnosi indiretta della Neosporosi, il sangue o altri liquidi corporei

(liquor, versamenti cavitari, latte) degli animali infetti vengono esaminati per

ricercarvi anticorpi specifici verso N. caninum. La prima metodica messa a

punto è stata l’immunofluorescenza indiretta (IFAT), una tecnica

caratterizzata da buona sensibilità e specificità e che non rileva anticorpi

diretti verso altri protozoi che possono infettare il bovino (Sarcocystis spp.,

Toxoplasma gondii); a questa hanno fatto seguito diverse metodiche

immunoenzimatiche (ELISA) che si differenziano tra loro per la tecnica di

preparazione dell’antigene. Tra metodiche ELISA e IFAT si osserva una

buona concordanza in termini sia di sensibilità sia di specificità, anche se la

prova IFAT appare più affidabile; in ogni caso la praticità delle metodiche

ELISA potrebbe farle preferire sempre più in futuro per l’applicazione

routinaria.

Per un significativo risparmio di tempo e di costi di esecuzione e ai fini

dell’identificazione delle aziende infette, è stato inoltre proposto l’utilizzo di

una metodica ELISA anche per l’esame del latte di massa: in questo caso, la

prova riesce a rilevare gli anticorpi nei confronti di N. caninum se alla

costituzione del campione esaminato ha concorso il latte di bovine

sieropositive in una proporzione di almeno il 10-15% del totale dei soggetti

munti (Varcasia et al., 2006).

La sierologia comprende un insieme di tecniche diagnostiche i cui principali

vantaggi sono: la possibilità di realizzazione ante-mortem e il costo limitato.

- 74 -

More magazines by this user
Similar magazines