Un secolo di traduzioni letterarie in esperanto - Federazione ...

esperanto.it

Un secolo di traduzioni letterarie in esperanto - Federazione ...

ani fortemente in funzione di quanto già era stato tradotto. Purtroppo nel 1988 si spegne

l'amico carissimo Gaudenzio Pisoni, tra i più validi ed entusiasti collaboratori fin dal primo

momento, lasciando alcune traduzioni in fase di bozza, che poi verranno ultimate dal

redattore.

Il primo passo fu proporre il disegno di tale antologia ad una casa editrice. La più naturale a

cui rivolgersi era LF-koop, legata alla rivista Literatura Foiro, in quanto proprio in occasione

dello scioglimento della Pattuglia era stato confermato che la pubblicazione di tale antologia

era nel piano di lavoro triennale. Alla prima proposta vi fu una risposta interlocutoria: i

membri della Cooperativa erano in gran parte svizzeri e un'antologia poetica italiana non

sembrava ai loro occhi avere quella caratura internazionale che garantisse un rapido

assorbimento da parte del mercato. Inoltre la Cooperativa aveva già altri progetti editoriali. In

seconda battuta la pubblicazione fu proposta alla FEI, anch'essa ritenuta l'organismo naturale

per promuovere un'opera di letteratura italiana; ma la FEI, sentendosi in dovere di essere

sempre pronta a finanziare l'uscita del vocabolario, ed essendosi già impegnata

finanziariamente con la Itala Antologio, non si arrischiò ad uscire con un altro libro,

nonostante che il vocabolario fosse ancora in fase di stallo e quindi la sua eventuale

pubblicazione ancora lontana.

Mentre continuavano le esplorazioni per trovare un editore, la redazione andava avanti. Non si

trattò di un lavoro di compilazione rapida: tutt'altro. La prima idea di riunire semplicemente le

traduzioni già esistenti si rivelò insufficiente rispetto al disegno di un'antologia veramente

rappresentativa: c'era materiale adeguato per i poeti più celebrati, per alcuni addirittura

largamente sovrabbondante, ma di quelli meno famosi mancava quasi tutto. Anche per questa

antologia poetica si verificò, ancorché in piccolo, lo stesso problema che per la Itala

Antologio: il rischio di invecchiamento. Nel lungo tempo tra quando fu progettata e quando si

giunse vicini alla pubblicazione erano sorti poeti nuovi, e i poeti già inclusi avevano scritto

opere nuove. Ciò richiese un aggiornamento: non si poteva uscire alla fine degli anni Ottanta

senza avere considerato Xenia di Montale o Fosfeni di Zanzotto.

All'inizio della redazione, a metà degli anni Settanta, erano state scelte due antologie che

fossero una guida nel non facile lavoro di cernita in un periodo letterario fatalmente in

evoluzione continua: Poesia italiana del Novecento, curata da Edoardo Sanguineti 215 e I poeti

contemporanei di Marziano Guglielminetti 216 . La prima, di oltre 1150 pagine e tendente ad

una certa completezza, considerava 45 poeti e si arrestava ai primi anni Sessanta; la seconda,

funzionale ad un programma scolastico, considerava 24 poeti e si arrestava ai primi anni

Cinquanta. Il protrarsi del lavoro di redazione fece sì che queste due antologie venissero

superate in attualità da altre tre che uscirono nel frattempo e dalle quali non si poteva

prescindere: Poeti italiani del Novecento 217 , a cura di Pier Vincenzo Mengaldo, Poesia

italiana. Il Novecento 218 , diretta da Piero Gelli e Gina Lagorio, e Poesia italiana

contemporanea 219 , di Giovanni Raboni. L'antologia di Mengaldo, di 1100 pagine, si

raffrontava con quella del Sanguineti, ma, anche nel periodo che coprivano in comune

(Sanguineti parte da prima, includendo Pascoli e D'Annunzio), le scelte erano parecchio

diverse: dei 51 poeti considerati da Mengaldo, solo 30 sono presenti anche nella raccolta di

Sanguineti, la quale a sua volta, simmetricamente, ne contiene 15 assenti nella raccolta di

Mengaldo. L'antologia di Gelli e Lagorio ha un panorama più vasto: su 1100 pagine offre 76

215 E. Sanguineti (a cura di): Poesia italiana del Novecento, 2 voll., Einaudi, 1969.

216 M. Guglieminetti, I poeti contemporanei, SEI, rist. 1970.

217 P. V. Mengaldo (a cura di): Poeti italiani del Novecento, Mondadori, 1978.

218 AA.VV., Poesia italiana. Il Novecento, 2 voll., Garzanti, 1980.

219 G. Raboni, Poesia italiana contemporanea, Sansoni, 1981.

68

More magazines by this user
Similar magazines