10.06.2013 Views

Gruppi Antincendio - Hidroproget

Gruppi Antincendio - Hidroproget

Gruppi Antincendio - Hidroproget

SHOW MORE
SHOW LESS

You also want an ePaper? Increase the reach of your titles

YUMPU automatically turns print PDFs into web optimized ePapers that Google loves.

03.08 <strong>Gruppi</strong> <strong>Antincendio</strong><br />

secondo UNI EN 12845


è ASSOCIATO:


Indice<br />

1 Presentazione aziendale<br />

1.1 CHI È FOURGROUP? ...................................................................................................................................p. 4<br />

2 Un po’ di letteratura<br />

2.1 I GRUPPI ANTINCENDIO SECONDO EN 12845 .........................................................................................p. 5<br />

2.2 TABELLE DELLE PORTATE/PRESSIONI NEGLI IMPIANTI PRE-CALCOLATI ...........................................p. 9<br />

2.3 SCELTA DEL TIPO DI ALIMENTAZIONE IDRICA ......................................................................................p. 11<br />

3 Come leggere il catalogo<br />

3.1 SCELTA DEL GRUPPO ANTINCENDIO E DEGLI ACCESSORI. ................................................................p. 12<br />

4 Pompe e accessori<br />

4.1 ELETTROPOMPE ANTINCENDIO AD ASSE ORIZZONTALE ...................................................................p. 16<br />

4.2 MOTOPOMPE ANTINCENDIO AD ASSE ORIZZONTALE .........................................................................p. 18<br />

4.3 CURVE CARATTERISTICHE ELETTROPOMPE E MOTOPOMPE AD ASSE ORIZZONTALE EN 12845 .................p. 20<br />

4.4 KIT ELETTROPOMPA PILOTA ...................................................................................................................p. 28<br />

4.5 GRUPPI ANTINCENDIO CON ELETTROPOMPE SOMMERSE ...............................................................p. 28<br />

4.6 GRUPPI ANTINCENDIO CON ELETTROPOMPE AD ASSE VERTICALE .................................................p. 29<br />

4.7 GRUPPI ANTINCENDIO SECONDO NFPA ................................................................................................p. 29<br />

4.8 COMPONENTI OBBLIGATORI PER GRUPPI ANTINCENDIO .................................................................p. 30<br />

5 Materiale pompieristico<br />

5.1 IDRANTI ED ACCESSORI ..........................................................................................................................p. 37<br />

6 Cisterne<br />

6.1 RISERVE IDRICHE ANTINCENDIO IN METALLO ......................................................................................p. 42<br />

6.2 CISTERNE ANTINCENDIO MONOBLOCCO SECONDO UNI EN 12845 ..................................................p. 43<br />

6.3 GRUPPO ANTINCENDIO INSTALLATO IN CONTAINER O PREFABBRICATO ........................................p. 50<br />

7 Schemi idraulici<br />

7.1 INSTALLAZIONE SOPRABATTENTE ED INSTALLAZIONE SOTTOBATTENTE ......................................p. 51<br />

www.fourgroup.it<br />

INTRODUZIONE<br />

PRODOTTI<br />

3


1.1<br />

4<br />

Chi è FOURGROUP?<br />

FOURGROUP è un’Azienda volta alla progettazione,<br />

produzione e distribuzione nel mercato globale di prodotti<br />

tecnologici legati alla gestione dell’acqua ed al controllo<br />

e trasformazione di energia, beni di primaria importanza<br />

sui quali oggi e sempre più verrà focalizzato l’interesse<br />

mondiale. Una naturale proiezione aziendale verso soluzioni<br />

all’avanguardia ed innovative comporta lo sviluppo continuo<br />

della gamma, che si arricchisce di nuovi prodotti volti<br />

alla soddisfazione di una Clientela sempre più preparata<br />

e selettiva. L’Ufficio Tecnico di FOURGROUP sviluppa<br />

prodotti tecnologicamente avanzati sempre al passo con<br />

le evoluzioni e le necessità del mercato, mantenendo<br />

comunque un rapporto competitivo tra qualità e prezzo.<br />

Tutte le macchine prodotte sono sottoposte singolarmente<br />

a severi test funzionali elettrici, idraulici e meccanici. Gli<br />

investimenti sostenuti negli anni permettono al settore R&S<br />

un programma di studi e progettazione prototipi, che rinnova<br />

ed alimenta la gamma prodotti dove l’affidabilità, il rigore di<br />

funzionamento ma anche l’estetica sono ai massimi livelli.<br />

www.unipumps.com<br />

All’interno di FOURGROUP coesistono tre divisioni di<br />

prodotti:<br />

Divisione “UNIPUMPS” specializzata nella produzione<br />

di sistemi di pressurizzazione civile ed industriale e<br />

di gruppi antincendio; particolare attenzione viene<br />

rivolta ai sistemi “chiavi in mano”, facili da installare e<br />

completi nell’allestimento.<br />

Divisione “MWR Control Panels” specializzata nella<br />

produzione di quadri elettrici di comando e gestione pompe/<br />

motori con logica elettronica, elettromeccanica oppure da<br />

inverter di frequenza; all’elevato numero di prodotti standard<br />

si aggiunge una grande capacità di personalizzazione del<br />

prodotto.<br />

Divisione “MWR Generators” specializzata nella produzione<br />

di energia tramite un’ampia gamma di gruppi elettrogeni e<br />

sistemi anti black-out ad accumulatori.<br />

Tutto il know how tecnico-produttivo delle tre divisioni<br />

di FOURGROUP confluisce presso l’Ufficio Tecnico,<br />

importante punto di forza dell’azienda, il quale garantisce<br />

una conoscenza approfondita non solo dei singoli prodotti<br />

ma anche delle loro applicazioni più varie, al fine di<br />

supportare il Cliente alla scelta più idonea e personalizzata<br />

secondo le proprie esigenze.


2.1<br />

I GRUPPI ANTINCENDIO SECONDO UNI EN12845<br />

GENERALITÀ<br />

La norma EN12845 tratta “Impianti fi ssi di estinzione incendi<br />

- Sistemi automatici sprinkler - Progettazione, installazione<br />

e manutenzione”; tale norma quindi armonizza a livello<br />

normativo europeo l’esecuzione degli impianti antincendio<br />

utilizzanti sprinkler, stabilendo inoltre come devono essere<br />

costruiti i sistemi di pompaggio acqua ad uso antincendio<br />

che verranno installati nell’intero territorio europeo, a servizio<br />

di reti idriche antincendio sprinkler (o idranti).<br />

Le prime indicazioni relative ai gruppi antincendio che la<br />

EN12845 riporta, si riferiscono alla tipologia di pompe da utilizzare;<br />

nello specifi co la norma EN12845 richiede che la<br />

pompa abbia una curva stabile, cioè una curva in cui (a)<br />

la prevalenza massima = prevalenza in shut-off e (b) la prevalenza<br />

totale diminuisce all’aumentare della portata (con<br />

riferimento a EN 12723).<br />

I motori che azionano le pompe devono fornire la potenza<br />

necessaria a rispettare quanto segue:<br />

a) per le pompe con curve caratteristiche di potenza senza<br />

sovraccarico, la massima potenza richiesta al picco della<br />

curva di potenza;<br />

b) per le pompe con curve caratteristiche di potenza crescenti,<br />

la potenza massima per qualsiasi condizione di<br />

carico della pompa, dalla portata nulla alla portata corrispondente<br />

ad un NPSH richiesto della pompa uguale a 16<br />

m o alla massima pressione di aspirazione più 11 m, quale<br />

delle due sia maggiore.<br />

• Il giunto tra il motore e la pompa ad asse orizzontale deve<br />

essere tale da assicurare che entrambi possano essere<br />

rimossi indipendentemente l’uno dall’altro in maniera<br />

che le parti interne della pompa possano essere sostituite<br />

senza coinvolgere le tubazioni di aspirazione o di mandata.<br />

• Le tubazioni devono avere sostegni dedicati ed indipendenti<br />

dalla pompa.<br />

• Le pompe con aspirazione assiale (end suction) devono<br />

avere la parte rotante estraibile lato motore (back pullout).<br />

Qualora vengano installate due pompe, ciascuna deve fornire<br />

indipendentemente le portate e le pressioni richieste.<br />

Se vengono installate tre pompe, ogni pompa deve essere<br />

in grado di fornire almeno il 50% della portata richiesta alla<br />

pressione di progetto.<br />

In un’alimentazione idrica superiore o doppia, quando è<br />

installata più di una pompa, solo una di esse deve essere<br />

azionata da motore elettrico.<br />

La temperatura massima dell’acqua utilizzata non deve<br />

superare i 40°C; qualora vengano utilizzate pompe sommerse,<br />

la temperatura dell’acqua non deve superare i<br />

25°C, tranne se ne è stata provata l’idoneità del motore per<br />

temperature fi no a 40°C.<br />

Nelle tubazioni di aspirazione e mandata della pompa devono<br />

essere posizionate valvole di intercettazione, mentre<br />

nella tubazione di mandata deve essere inserita una valvola<br />

di non ritorno.<br />

Le valvole sulla mandata devono essere posizionate dopo<br />

una qualsiasi tubazione conica.<br />

Se la pompa non è in grado di sfi atare automaticamente<br />

l’aria contenuta nel suo corpo, deve essere previsto un sistema<br />

di sfi ato.<br />

È necessario creare inoltre dei dispositivi per salvaguardare<br />

la pompa qualora funzioni a mandata chiusa (dispositivo<br />

di ricircolo d’acqua); il fl usso d’acqua appena descritto<br />

deve comunque essere preso in considerazione nella scelta<br />

della pompa e nel calcolo idraulico dell’impianto.<br />

Gli scarichi dei ricircoli devono essere visibili e non possono<br />

venire interconnessi nel caso di più pompe.<br />

Installazione<br />

Per quanto risulta possibile si devono utilizzare pompe centrifughe<br />

ad asse orizzontale, installate sottobattente in linea<br />

con quanto segue:<br />

- almeno due terzi della capacità effettiva del serbatoio<br />

di accumulo acqua antincendio devono essere al di sopra<br />

del livello dell’asse della pompa;<br />

- l’asse della pompa non deve essere più di 2 metri al di<br />

sopra del livello minimo X dell’acqua nel serbatoio di<br />

accumulo acqua antincendio (EN 12845, punto 9.3.5).<br />

Se non fosse possibile l’installazione come sopra descritto,<br />

la pompa può essere installata soprabattente oppure si possono<br />

utilizzare le pompe verticali immerse a fl usso assiale.<br />

L’aspirazione della pompa deve essere connessa ad una<br />

tubazione lunga almeno due volte il diametro, diritta o conica;<br />

l’eventuale tubazione conica deve essere del tipo eccentrico<br />

con la parte superiore orizzontale ed un angolo di<br />

apertura massimo che non superi i 15°. Non è possibile<br />

installare le valvole direttamente sulla bocca aspirante<br />

della pompa.<br />

www.fourgroup.it<br />

5


6<br />

Le tubazioni di aspirazione devono essere poste orizzontalmente<br />

o con pendenza positiva verso la pompa per evitare<br />

la possibile di formazione di sacche d’aria nella tubazione.<br />

La tubazione di aspirazione, comprese tutte le valvole e raccordi,<br />

deve essere dimensionata in modo tale che l’ NPSH<br />

disponibile all’ingresso della pompa superi l’ NPSH richiesto<br />

di almeno 1 m con la massima portata richiesta e alla massima<br />

temperatura dell’acqua (NPSHd > NPSHr+1) (EN 12845<br />

- Tabella 14).<br />

Quando l’asse della pompa si trova al di sopra del livello<br />

minimo dell’acqua si deve installare una valvola di fondo (EN<br />

12845 punto 9.3.5).<br />

Installazione Sottobattente<br />

Se l’installazione è sottobattente, la tubazione di aspirazione<br />

non deve essere inferiore a DN65, inoltre la tubazione deve<br />

essere dimensionata affi nché la velocità non superi 1,8 m/s<br />

con la pompa che funziona alla massima portata richiesta.<br />

Dove sono installate più pompe, le tubazioni di aspirazione<br />

possono essere interconnesse se sono munite di valvole di<br />

intercettazione (al fi ne di permettere ad ogni pompa di continuare<br />

a funzionare quando l’altra viene rimossa).<br />

Installazione Soprabattente<br />

Nell’installazione soprabattente, la tubazione di aspirazione<br />

non deve essere inferiore a DN80; inoltre la tubazione deve<br />

essere dimensionata affi nché la velocità non superi 1,5 m/s<br />

con la pompa che funziona alla massima portata richiesta.<br />

Dove sono installate più pompe, le tubazioni di aspirazione<br />

non devono essere interconnesse.<br />

L’altezza dell’asse della pompa dal livello minimo dell’acqua<br />

(calcolo in EN 12845 punto 9.3.5) non deve superare i<br />

m 3,2. La tubazione di aspirazione da serbatoio o riserva<br />

deve essere realizzato in conformità con quanto indicato<br />

in fi gura 4 e tabella 12 oppure in fi gura 5 e tabella 13 (EN<br />

12845), come appropriato.<br />

Nel punto più basso della condotta di aspirazione deve essere<br />

installata una valvola di fondo ed ogni pompa deve essere<br />

collegata ad un dispositivo automatico di adescamento<br />

separato.<br />

Detto dispositivo di adescamento automatico della pompa<br />

installata soprabattente deve essere realizzato come<br />

riportato in fi gura 6 (EN 12845).<br />

Il serbatoio di adescamento, la pompa e la condotta di<br />

aspirazione devono essere tenute costantemente piene<br />

d’acqua anche in presenza di perdite dalla valvola di fondo.<br />

Se il livello dell’acqua nel serbatoio dovesse scendere a 2/3<br />

rispetto al livello normale, la pompa deve partire.<br />

Le capacità minime del serbatoio di adescamento e della<br />

tubazione di adescamento devono essere in conformità con<br />

la tabella 15 (EN 12845).<br />

Sistemi precalcolati - LH e OH<br />

Quando le pompe prelevano acqua da un serbatoio di accumulo,<br />

le caratteristiche dei sistemi precalcolati LH e OH sono<br />

dettate dalla Tabella 16 (EN 12845).<br />

www.unipumps.com<br />

Sistemi precalcolati - HHP e HHS senza<br />

sprinkler all’interno degli scaffali<br />

Per i sistemi precalcolati HHP e HHS sono imposte la portata<br />

e la pressione nominale della pompa, esse sono indicate nel<br />

paragrafo 7.3.2.; inoltre la pompa deve poter fornire il 140%<br />

di questa portata ad una pressione non inferiore al 70% della<br />

pressione alla portata di progetto della pompa.<br />

Sistemi calcolati integralmente<br />

La prestazione nominale della pompa deve essere in funzione<br />

della curva dell’ area più sfavorevole. Misurata nella sala<br />

prova, la pompa deve fornire una pressione di almeno 0,5<br />

bar superiore a quella richiesta per l’area più sfavorevole.<br />

La pompa deve anche poter fornire la portata e la pressione<br />

dell’area più favorevole a tutti i livelli dell’acqua della riserva<br />

idrica (vedi fi gura 7 - EN 12845).<br />

Pressostati<br />

Sono necessari due pressostati per far funzionare ciascuna<br />

pompa; essi devono essere collegati in serie con contatti<br />

normalmente chiusi, in maniera tale che l’apertura dei contatti<br />

di uno dei pressostati avvierà la pompa. La tubazione di<br />

collegamento ai pressostati deve essere almeno da 1⁄2”.<br />

Avviamento della pompa<br />

La prima pompa deve avviarsi automaticamente quando la<br />

pressione nella rete idrica antincendio scende ad un<br />

valore non inferiore a 0,8 P, dove P è la pressione a mandata<br />

chiusa. Se sono installate due pompe, la seconda pompa<br />

deve avviarsi ad un valore non inferiore a 0,6 P. Quando la<br />

pompa è avviata deve continuare a funzionare fi no a quando<br />

viene arrestata manualmente.<br />

Verifi ca dei pressostati<br />

Si devono predisporre dei dispositivi per verifi care l’avviamento<br />

della pompa con ogni pressostato.


Quadro di controllo dell’ elettropompa<br />

Il quadro di controllo della pompa deve:<br />

- avviare automaticamente il motore quando riceve un segnale<br />

dai pressostati;<br />

- avviare il motore con azionamento manuale;<br />

- arrestare il motore solamente mediante azionamento manuale.<br />

(Se il sistema di pompaggio è ad esclusivo utilizzo della rete<br />

di idranti, per attività non costantemente presidiate, è ammesso<br />

l’arresto automatico, esso può avvenire dopo che la<br />

pressione si è mantenuta costantemente al di sopra della<br />

pressione di avviamento della pompa stessa per almeno 20<br />

min consecutivi – UNI10779:2007)<br />

Il quadro di controllo deve essere dotato di amperometro ed<br />

in caso di pompe sommerse, sul quadro deve essere fi ssata<br />

una targhetta con le caratteristiche della pompa.<br />

Salvo quando si utilizzano pompe sommerse, il quadro di<br />

controllo della pompa deve essere situato nello stesso compartimento<br />

del motore elettrico e della pompa.<br />

Il quadro deve monitorare le seguenti condizioni della pompa<br />

(allegato I - EN 12845):<br />

- disponibilità dell’alimentazione elettrica al motore e, quando<br />

alternata (AC), su tutte e tre le fasi<br />

- richiesta di avviamento pompa<br />

- pompa in funzione<br />

- mancato avviamento<br />

Tutte le condizioni monitorate devono essere indicate visivamente<br />

e singolarmente nel locale pompe, devono inoltre<br />

essere indicate visivamente anche in locale permanentemente<br />

presidiato. “Pompa in Funzione” ed “allarmi anomalie”<br />

devono essere segnalate acusticamente nello stesso luogo<br />

presidiato.<br />

L’indicazione visiva di anomalia deve essere di colore giallo,<br />

i segnali acustici devono avere un livello di segnale di almeno<br />

75 dB e devono poter essere tacitati.<br />

Bisogna prevedere un sistema di prova per il controllo delle<br />

lampade di segnalazione.<br />

Motopompe<br />

Il motore diesel deve funzionare in modo continuo a pieno<br />

carico, alla quota di installazione, con una potenza nominale<br />

continua in conformità con la ISO 3046; esso deve essere<br />

costruito in conformità al paragrafo 10.9 (EN 12845).<br />

La pompa deve essere perfettamente operativa entro 15 secondi<br />

dall’inizio di ogni sequenza di avviamento. Le pompe<br />

orizzontali devono avere una trasmissione diretta.<br />

Il serbatoio del combustibile deve essere adeguatamente<br />

dimensionato per garantire le seguenti autonomie a pieno<br />

carico:<br />

- 3 ore per LH (rischio lieve)<br />

- 4 ore per OH (rischio ordinario)<br />

- 6 ore per HHP e HHS (rischio elevato)<br />

Il serbatoio del combustibile deve essere di acciaio saldato e<br />

dove è presente più di un motore, devono essere previsti un<br />

serbatoio ed una tubazione di alimentazione del combusti-<br />

bile indipendenti per ciascun motore, esso comunque deve<br />

essere realizzato in conformità col paragrafo 10.9.6.; tale<br />

serbatoio deve alimentare per gravità la pompa di iniezione,<br />

ma non deve essere posizionato direttamente al di sopra del<br />

motore.<br />

Meccanismo di avviamento<br />

I sistemi di avviamento della motopompa devono essere due<br />

ed indipendenti tra di loro: automatico e manuale.<br />

Mentre deve essere possibile avviare il motore diesel sia<br />

automaticamente, su chiamata dai pressostati, che manualmente<br />

mediante un pulsante sul quadro di controllo della<br />

pompa, l’arresto dello stesso deve essere possibile solo<br />

manualmente (se il sistema di pompaggio è ad esclusivo utilizzo<br />

della rete di idranti, per attività non costantemente presidiate<br />

è ammesso l’arresto automatico, esso può avvenire<br />

dopo che la pressione si è mantenuta costantemente al di<br />

sopra della pressione di avviamento della pompa stessa per<br />

almeno 20 min consecutivi – UNI10779:2007); i dispositivi di<br />

monitoraggio del motore non devono arrestare il motore.<br />

L’avviamento automatico deve effettuare una sequenza di<br />

sei tentativi di avviamento del motore (ognuno 5sec < t <<br />

10sec con una pausa massima di 10sec tra ogni tentativo).<br />

Il sistema deve funzionare indipendentemente dall’alimentazione<br />

della linea elettrica di potenza e deve commutare<br />

automaticamente sull’altra batteria dopo ogni tentativo di<br />

avviamento.<br />

Sistema di avviamento manuale di<br />

emergenza<br />

Deve essere previsto un dispositivo con coperchio frangibile,<br />

per l’avviamento manuale di emergenza con alimentazione<br />

da entrambe le batterie.<br />

Dispositivi di prova per il sistema di<br />

avviamento manuale<br />

Per consentire la verifi ca periodica del sistema di avviamento<br />

elettrico manuale, senza rompere il coperchio frangibile<br />

del pulsante dell’avviamento manuale di emergenza, devono<br />

essere previsti un pulsante di prova ed un indicatore luminoso,<br />

il sistema deve funzionare secondo la logica dettata<br />

nel paragrafo 10.9.7.4 (EN 12845).<br />

Le specifi che che il motorino di avviamento deve rispettare<br />

sono riportate nel paragrafo 10.9.7.5 (EN 12845)<br />

Batterie del motorino di avviamento<br />

elettrico<br />

Le batterie devono essere utilizzate solamente per questo<br />

scopo, devono essere due e separate; del tipo aperto con<br />

celle ricaricabili prismatiche al nichel-cadmio in conformità<br />

alla EN 60623 oppure accumulatori al piombo in conformità<br />

alla EN 50342. Deve essere fornito anche un densimetro<br />

adatto al controllo della densità dell’elettrolito.<br />

Ogni batteria di avviamento deve essere fornita di un caricabatteria<br />

indipendente , continuamente collegato,completamente<br />

automatico e stabilizzato.<br />

www.fourgroup.it<br />

7


8<br />

Indicazione di allarme di avviamento<br />

Devono essere indicate localmente ed in luogo permanentemente<br />

sorvegliato, le seguenti condizioni (si veda allegato I):<br />

a) l’uso di un qualsiasi dispositivo elettrico che impedisca<br />

l’avviamento automatico del motore;<br />

b) Il mancato avviamento del motore dopo sei tentativi;<br />

c) pompa in funzione;<br />

d) guasto del quadro di controllo del motore diesel;<br />

Le spie luminose di avvertimento devono essere adeguatamente<br />

contrassegnate.<br />

Collaudo ed esercizio del motore<br />

Ogni gruppo di pompaggio deve essere collaudato dal fornitore<br />

per un tempo non inferiore a 1,5 ore alla portata nominale.<br />

Quanto segue deve essere registrato sul certifi cato di prova:<br />

a) la velocità del motore con la pompa a mandata chiusa<br />

b) la velocità del motore con la pompa erogante la portata nominale<br />

c) la pressione della pompa a mandata chiusa<br />

d) la prevalenza di aspirazione all’entrata della pompa<br />

e) la pressione all’uscita della pompa alla portata nominale a<br />

valle di qualsiasi diaframma di mandata<br />

f) la temperatura ambiente<br />

g) l’aumento della temperatura dell’acqua di raffreddamento<br />

dopo 1,5 ore di funzionamento<br />

h) la portata dell’acqua di raffreddamento<br />

i) l’aumento della temperatura dell’olio di lubrifi cazione al termine<br />

della prova di funzionamento<br />

j) nei casi in cui il motore è dotato di uno scambiatore di calore<br />

la temperatura iniziale e l’aumento della temperatura<br />

dell’acqua di raffreddamento nel circuito chiuso del motore.<br />

Prova della messa in servizio in sito<br />

si vedano anche paragrafi 19.1.3 e 20 (EN 12845)<br />

Quando viene messo in servizio un impianto, con l’alimentazione<br />

del combustibile esclusa deve essere attivato il sistema<br />

di avviamento automatico del motore diesel (sei cicli,<br />

ognuno non inferiore ai 15 secondi col motorino di avviamento<br />

funzionante e pausa compresa tra 10 e a 15 secondi).<br />

Dopo i sei cicli di avviamento si deve attivare l’allarme di<br />

mancato avviamento del motore. Ripristinata successivamente<br />

l’alimentazione del combustibile, il motore deve funzionare<br />

quando viene azionato il pulsante di prova dell’ avviamento<br />

manuale.<br />

Locali per pompe antincendio<br />

I gruppi di pompaggio devono essere installati in locali aventi<br />

una resistenza al fuoco non inferiore a 60 minuti, utilizzati<br />

unicamente per la protezione antincendio. Deve essere uno<br />

dei seguenti (in ordine di preferenza):<br />

a) un edifi cio separato<br />

b) un edifi cio adiacente ad un edifi cio protetto da sprinkler<br />

con accesso diretto dall’esterno<br />

c) un locale entro un edifi cio protetto da sprinkler con accesso<br />

diretto dall’esterno.<br />

www.unipumps.com<br />

Protezione sprinkler<br />

I locali per i gruppi di pompaggio a servizio di reti sprinkler<br />

devono essere protetti tramite sprinkler.<br />

Laddove il locale pompe antincendio è isolato, potrebbe<br />

essere impraticabile fornire la protezione sprinkler dai gruppi<br />

stazione di controllo presenti nei fabbricati.<br />

La protezione sprinkler può essere fornita dal più vicino punto<br />

sul lato a valle della valvola di non ritorno posta sulla mandata<br />

della pompa, mediante una valvola di intercettazione ulteriore<br />

bloccata in posizione aperta ed abbinata ad un fl ussostato<br />

secondo EN 12259-5, per fornire un’indicazione visiva ed<br />

acustica del funzionamento degli sprinkler (il diametro dello<br />

stacco dedicato alla protezione sprinkler sarà variabile a<br />

seconda dell’area da coprire a mezzo sprinkler).<br />

Il dispositivo di allarme deve essere installato o sulle stazioni<br />

di controllo oppure in luogo costantemente presidiato<br />

(esempio: portineria) (si veda allegato l).<br />

Una valvola di prova e scarico avente un diametro nominale<br />

di 15 mm deve essere inserita a valle dell’allarme di fl usso<br />

per verifi care il sistema di allarme.<br />

Nel locale pompe, se adibito esclusivamente all’alimentazione<br />

di idranti per aree di livello 1 e 2, può essere omessa la<br />

protezione automatica sprinkler (UNI 10779:2007).<br />

Trasmissione degli allarmi<br />

(Allegato I)<br />

Funzioni da monitorare<br />

Gli allarmi devono essere collegati ad un quadro di allarme nel<br />

locale di controllo degli sprinkler o nel locale pompe e devono<br />

essere riportati a distanza a seconda dell’importanza. Gli<br />

allarmi devono essere trasmessi ad un luogo costantemente<br />

presidiata dentro o fuori il fabbricato, oppure ad una persona<br />

responsabile in modo tale che si possa intraprendere subito<br />

un’azione adeguata.<br />

Livelli di allarme<br />

Come già detto i segnali devono essere riportati a distanza<br />

a seconda dell’importanza e precisamente come dettato<br />

dall’Allegato I (normativo):<br />

I segnali che potrebbero essere rivelatori di un incendio,<br />

devono essere rappresentati come allarme di incendio (es.<br />

l’indicazione del fl usso dell’acqua) (Livello di allarme A nella<br />

Tabella I.1 - EN 12845).<br />

I guasti tecnici che potrebbero impedire il corretto<br />

funzionamento dell’impianto in caso di incendio, devono<br />

essere indicati come allarmi di guasto (es. la mancanza<br />

dell’alimentazione elettrica) (Livello di allarme B nella tabella<br />

I.1 - EN 12845).


2.2<br />

TABELLE DELLE PORTATE/PRESSIONI NEGLI IMPIANTI PRE-CALCOLATI<br />

Tabella 6 (EN 12845) - Requisiti di portata e pressione per sistemi precalcolati LH e OH<br />

Classe di rischio Portata l/m<br />

Densità di<br />

scarica mm/min<br />

Pressione alla stazione<br />

di controllo bar<br />

Portata massima<br />

richiesta l/m<br />

Pressione alla stazione<br />

di controllo bar<br />

LH (ad umido o preazione) 225 2,2+ps - -<br />

OH1 ad umido o preazione 375 1,0+ps 540 0,7+ps<br />

OH1 a secco o alternativo<br />

OH2 ad umido o preazione<br />

OH2 a secco o alternativo<br />

OH3 ad umido o preazione<br />

OH3 a secco o alternativo<br />

OH4 ad umido o prezione<br />

725 1,4+ps 1000 1,0+ps<br />

1100 1,7+ps 1350 1,4+ps<br />

1800 2,0+ps 2100 1,5+ps<br />

N.B. - ps in bar è la pressione statica dovuta al dislivello dell’erogatore sprinkler più alto nella rete considerata rispetto al manometro “C” della<br />

stazione di controllo<br />

Tabella 7 (EN 12845) - Requisiti di portata e pressione per i sistemi precalcolati, progettati utilizzando le<br />

tabelle da 32 a 35 (Norma UNI EN 12845)<br />

Portata massima richiesta l/m<br />

Pressione nel punto di riferimento più elevato (pd)<br />

bar<br />

Area operativa per sprinkler m²<br />

Ad umido o a preazione A secco o alternativo 6 7 8 9<br />

(1) con diametri tubazioni conformi alle tabelle 32-33 e sprinkler con fattore K=80<br />

7.5 2300 2900 - - 1.80 2.25<br />

10.0 3050 3800 1.80 2.40 3.15 3.90<br />

(2) con diametri tubazioni conformi alle tabelle 32-34 e sprinkler con fattore K=80<br />

7.5 2300 2900 - - 1.35 1.75<br />

10.0 3050 3800 1.30 1.80 2.35 3.00<br />

(3) con diametri tubazioni conformi alle tabelle 35-34 e sprinkler con fattore K=80<br />

7.5 2300 2900 - - 0.70 0.90<br />

10.0 3050 3800 0.70 0.95 1.25 1.60<br />

(4) con diametri tubazioni conformi alle tabelle 35-34 e sprinkler con fattore K=115<br />

10.0 3050 3800 - - - 0.95<br />

12.5 3800 4800 - 0.90 1.15 1.45<br />

15.0 4550 5700 0.95 1.25 1.65 2.10<br />

17.5 4850 6000 1.25 1.70 2.25 2.80<br />

20.0 6400 8000 1.65 2.25 2.95 3.70<br />

22.5 7200 9000 2.05 2.85 3.70 4.70<br />

25.0 8000 10000 2.55 3.50 4.55 5.75<br />

30.0 9650 12000 3.60 4.95 6.50 -<br />

N.B. – se nella rete vi sono sprinkler che sono più alti del punto di riferimento, al valore pd va aggiunta la pressione statica dal punto di riferimento<br />

agli sprinkler più alti.<br />

www.fourgroup.it<br />

9


10<br />

Tabella 14 (EN 12845) - Pressione e portata della pompa<br />

Precalcolato<br />

Impianto<br />

Classe di<br />

rischio<br />

LH - OH<br />

HH<br />

Portata nominale della pompa<br />

Portata massima richiesta ricavata dalla<br />

tabella 6<br />

1.4 x portata massima ichiesta ricavata<br />

dalla tabella 7<br />

Calcolato integralmente Tutte Portata massima richiesta<br />

Condizione all’aspirazione della<br />

pompa<br />

Per serbatoi con alimentazione idrica al livello<br />

minimo di acqua (vedere X in Figura 4)<br />

Per le pompe di surpressione con la pressione<br />

minima dell’acquedotto<br />

Tabella 16 (EN 12845) - Caratteristiche minime della pompa per LH e OH (sistemi precalcolati)<br />

Classe di rischio<br />

LH (umido o preazione)<br />

OH1 umido o preazione<br />

OH1 secco o alternativo<br />

OH2 umido o preazione<br />

OH2 secco o alternativo<br />

OH3 umido o preazione<br />

OH3 secco o alternativo<br />

OH4 umido o preazione<br />

Altezza<br />

h dello<br />

sprinkler al di<br />

sopra della/e<br />

stazione/i di<br />

controllo<br />

m<br />

h ≤ 15<br />

15 < h ≤ 30<br />

30 < h ≤ 45<br />

h ≤ 15<br />

15 < h ≤ 30<br />

30 < h ≤ 45<br />

h ≤ 15<br />

15 < h ≤ 30<br />

30 < h ≤ 45<br />

h ≤ 15<br />

15 < h ≤ 30<br />

30 < h ≤ 45<br />

h ≤ 15<br />

15 < h ≤ 30<br />

30 < h ≤ 45<br />

Pressione<br />

bar<br />

1.5<br />

1.8<br />

2.3<br />

1.2<br />

1.9<br />

2.7<br />

1.4<br />

2.0<br />

2.6<br />

1.4<br />

2.0<br />

2.5<br />

1.9<br />

2.4<br />

3.0<br />

Dati nominali Caratteristiche<br />

Portata<br />

l/m<br />

300<br />

340<br />

375<br />

900<br />

1150<br />

1360<br />

1750<br />

2050<br />

2350<br />

2250<br />

2700<br />

3100<br />

2650<br />

3050<br />

3350<br />

Pressione<br />

bar<br />

Portata<br />

l/m<br />

Pressione<br />

bar<br />

N.B. -1- Le pressioni indicate sono quelle misurate alla/e stazione/i di controllo<br />

N.B. -2- Per edifi ci che superano l’altezze indicate, dovrebbe essere dimostrato che le caratteristiche della pompa<br />

siano adeguate a fornire le portate e le pressioni indicate nel paragrafo 7.3.1.<br />

www.unipumps.com<br />

3.7<br />

5.2<br />

6.7<br />

2.2<br />

3.7<br />

5.2<br />

2.5<br />

4.0<br />

5.5<br />

2.9<br />

4.4<br />

5.9<br />

6.0<br />

4.5<br />

6.0<br />

225<br />

225<br />

225<br />

540<br />

540<br />

540<br />

1000<br />

1000<br />

1000<br />

1350<br />

1350<br />

1350<br />

2100<br />

2100<br />

2100<br />

-<br />

-<br />

-<br />

2.5<br />

4.0<br />

5.5<br />

2.9<br />

4.4<br />

5.9<br />

3.2<br />

4.7<br />

6.2<br />

3.5<br />

5.0<br />

6.5<br />

Portata<br />

l/m<br />

-<br />

-<br />

-<br />

375<br />

375<br />

375<br />

725<br />

725<br />

725<br />

1100<br />

1100<br />

1100<br />

1800<br />

1800<br />

1800


2.3<br />

SCELTA DEL TIPO DI ALIMENTAZIONE IDRICA<br />

Alimentazioni idriche singole<br />

Sono ammesse le seguenti alimentazioni idriche singole:<br />

a) un acquedotto<br />

b) un acquedotto con una o più pompe di surpressione<br />

c) un serbatoio a pressione (solo per LH e OH1)<br />

d) un serbatoio a gravità<br />

e) un serbatoio di accumulo con una o più pompe<br />

f) una sorgente inesauribile con una o più pompe<br />

Alimentazioni idriche singole superiori<br />

Le alimentazioni idriche singole superiori sono delle alimentazioni<br />

idriche singole che forniscono un alto grado di affi dabilità.<br />

Comprendono le seguenti:<br />

a) acquedotto alimentato da entrambe le estremità, rispettando<br />

le seguenti condizioni:<br />

- ogni estremità deve soddisfare la richiesta di pressione e<br />

di portata del sistema<br />

- deve essere alimentato da due o più sorgenti di acqua<br />

- deve essere indipendente in qualsiasi punto su una singola,<br />

condotta principale<br />

- le pompe di surpressione, se necessarie, devono essere<br />

due o più<br />

b) un serbatoio a gravità senza pompa di surpressione oppure<br />

un serbatoio di accumulo con due o più pompe dove<br />

il serbatoio rispetta le seguenti condizioni:<br />

- il serbatoio deve essere della capacità totale richiesta<br />

- non deve permettere penetrazione di luce o materiale<br />

esterno<br />

- deve essere utilizzata acqua potabile<br />

- il serbatoio deve essere verniciato o protetto contro la<br />

corrosione, in modo da ridurre la necessità di svuotare il<br />

serbatoio per le operazioni di manutenzione per un periodo<br />

di tempo non minore di 10 anni<br />

c) una sorgente inesauribile con due o più pompe.<br />

Alimentazioni idriche doppie<br />

Le alimentazioni idriche doppie consistono in due alimentazioni<br />

singole in cui ogni alimentazione è indipendente dall’altra.<br />

Ogni singola alimentazione che costituisce l’alimentazione<br />

doppia, deve rispettare le caratteristiche di pressione e di<br />

portata indicate nel punto 9.7.<br />

Qualsiasi combinazione di singole alimentazioni (comprese<br />

le alimentazioni singole superiori) può essere utilizzata con<br />

i seguenti limiti:<br />

a) per gli impianti OH non si deve utilizzare più di un serbatoio<br />

a pressione<br />

b) si può utilizzare un serbatoio di accumulo del tipo a capacità<br />

ridotta (si veda EN 12845 punto 9.3.4)<br />

Alimentazioni idriche combinate<br />

Le alimentazioni idriche combinate devono essere delle alimentazioni<br />

idriche singole superiori o doppie, progettate per<br />

alimentare più di un impianto fi sso antincendio, come per<br />

esempio nel caso di installazioni combinate di idranti, naspi<br />

e sprinkler.<br />

NB: Alcune nazioni non accettano che gli impianti sprinkler<br />

vengano alimentati con alimentazione combinata.<br />

Le alimentazioni combinate devono soddisfare le seguenti<br />

condizioni:<br />

a) i sistemi devono essere calcolati integralmente<br />

b) l’alimentazione deve essere in grado di fornire la<br />

somma delle massime portate calcolate simultanee,<br />

richieste da ciascun sistema. Le portate devono essere<br />

adeguate fi no alla pressione dell’impianto che ne richiede<br />

maggiormente<br />

c) la durata dell’alimentazione non deve essere inferiore<br />

a quanto richiesto per l’impianto che ne richiede<br />

maggiormente<br />

d) tra l’alimentazione idrica e i sistemi devono essere<br />

installate tubazioni di collegamento doppie<br />

Esclusione dell’alimentazione idrica<br />

(punto 9.7 - EN 12845)<br />

I collegamenti tra le riserve idriche e le stazioni di controllo<br />

sprinkler devono essere eseguiti in maniera tale da garantire<br />

che:<br />

a) sia facilitata la manutenzione dei componenti principali (fi ltri,<br />

pompe, valvole di non ritorno e contatori per acqua)<br />

b) qualsiasi problema che si verifi chi ad un’alimentazione<br />

non danneggi il funzionamento di qualsiasi altra sorgente<br />

o alimentazione<br />

c) la manutenzione possa essere eseguita su un’alimentazione<br />

senza ostacolare il funzionamento di nessun altra<br />

sorgente o alimentazione.<br />

www.fourgroup.it<br />

11


3.1<br />

12<br />

SCELTA DEL GRUPPO ANTINCENDIO E DEGLI ACCESSORI<br />

I gruppi antincendio secondo UNI EN 12845: Principio di funzionamento<br />

I gruppi antincendio secondo UNI EN 12845 sono composti<br />

da una o più pompe di servizio azionate da motori elettrici o<br />

diesel, viene inoltre consigliata l’installazione di una pompa<br />

di compensazione (jockey pump) per compensare modeste<br />

perdite d’acqua nell’impianto, evitando inutili avviamenti delle<br />

pompe di alimentazione (UNI EN 12845 punto 3.39).<br />

Se all’interno della rete idrica antincendio vi è un calo di<br />

pressione dovuto a piccole perdite strutturali, la pompa di<br />

compensazione si avvia per riportare in pressione l’impianto<br />

e di seguito si arresta automaticamente. Se invece il calo<br />

di pressione è dovuto ad un prelievo idrico consistente (es.<br />

apertura sprinkler), la portata della pompa pilota non è più<br />

suffi ciente a compensare per cui la pressione all’interno della<br />

rete idrica antincendio continua a scendere fi no alla soglia<br />

di intervento tarata nei pressostati di avviamento della prima<br />

pompa di servizio (elettropompa o motopompa); nel caso la<br />

prima pompa di servizio non si avviasse (per mancanza di<br />

tensione di alimentazione o guasto), la pressione nella tubazione<br />

scende ulteriormente fi no alla soglia di intervento<br />

tarata nei pressostati di avviamento della seconda pompa di<br />

servizio (elettropompa o motopompa). Le pompe di servizio<br />

rimangono in “moto” fi nché non vengono arrestate manualmente<br />

direttamente sul rispettivo quadro elettrico di comando<br />

(unica variante ammessa e valida solo per reti ad idranti,<br />

in luoghi non costantemente presidiati: arresto temporizzato<br />

dopo 20 minuti UNI 10779:2007).<br />

www.unipumps.com<br />

FOURGROUP propone i gruppi antincendio secondo<br />

UNI EN 12845 in singoli moduli separati, al fi ne di comporli<br />

come da necessità dell’impianto:<br />

- modulo elettropompa di servizio su basamento in profi lati<br />

di acciaio verniciato, completo di mandata secondo UNI<br />

EN 12845 e di quadro elettrico di comando in cassetta metallica<br />

installato bordo skid (fi no alla potenza di kW 90, per<br />

potenze superiori il quadro viene fornito sciolto in armadio<br />

metallico).<br />

- modulo motopompa di servizio su basamento in profi lati di<br />

acciaio verniciato, completo di mandata secondo UNI EN<br />

12845 e di quadro elettrico di comando in cassetta metallica<br />

installato bordo skid. Il modulo viene fornito con serbatoio<br />

gasolio su piedistallo eseguito secondo EN 12845.<br />

- Modulo pompa di compensazione (jockey pump) su basamento<br />

in profi lati di acciaio verniciato, completo di serbatoio<br />

autoclave a membrana lt 20 bar 16 e quadro elettronico<br />

di comando in cassetta termoplastica stagna installato<br />

bordo skid.<br />

In questo modo il Cliente può costruirsi il gruppo antincendio<br />

secondo UNI EN 12845 semplicemente sommando i moduli<br />

desiderati:<br />

esempio: per ottenere un gruppo composto da elettropompa principale<br />

+ motopompa di riserva + pompa di compensazione, si devono<br />

ordinare 1 modulo elettropompa principale (3) + 1 modulo motopompa<br />

principale (1) + 1 modulo pompa di compensazione (2) +<br />

1 collettore unico di mandata (4); se si volesse anche un unico basamento<br />

in profi lati di acciaio verniciato sul quale venga assemblato<br />

il tutto, sarebbe necessario acquistare l’adeguato basamento.<br />

1<br />

2<br />

3<br />

4<br />

GRUPPO ANTINCENDIO SECONDO UNI EN 12845<br />

Motopompa Principale<br />

Kit pompa pilota<br />

Elettropompa principale<br />

Collettore unico di mandata (optional)


Il gruppo “da Voi costruito” verrà fornito con moduli separati oppure su richiesta assiemato su unica base in profi lati<br />

di acciaio verniciato. In ogni caso sarà possibile scegliere a parte i “componenti obbligatori” richiesti dalla norma<br />

UNI EN 12845, che elenchiamo di seguito:<br />

- collettore unico di mandata in acciaio zincato, bifl angiato<br />

PN16<br />

- aspirazioni eccentriche (minimo DN80 e dimensionate per<br />

velocità del fl usso pari a m/s 1.5 se il gruppo è installato<br />

soprabattente, oppure minimo DN65 edimensionate per<br />

m/s 1.8 se il gruppo è installato sottobattente)<br />

- valvole di intercettazione in aspirazione, con indicatore di<br />

posizione (con riduttore e volantino se > DN100); da non<br />

posizionarsi direttamente sulla bocca di aspirazione della<br />

pompa<br />

Quadro elettrico di comando elettropompa<br />

principale<br />

• Quadro elettromeccanico (avviamento diretto se potenza<br />


14<br />

Quadro elettrico di comando motopompa<br />

principale<br />

• Quadro elettromeccanico avviamento Motopompa;<br />

• Ingresso rete 1 ~ 50/60Hz 230V ±10%;<br />

• Ingresso da n°02 Accumulatori al piombo esterni per comando<br />

motorino d’avviamento ed alimentazione circuiti<br />

ausiliari;<br />

• Ingresso in bassissima tensione per comando da n° 2<br />

pressostati in serie di chiamata/marcia (contatto NC con<br />

impianto in pressione e Motopompa ferma);<br />

• Ingresso in bassissima tensione per comando Motopompa<br />

da galleggiante serbatoio adescamento (contatto NA con<br />

serbatoio pieno d’acqua);<br />

• Ingresso in bassissima tensione per segnalazione da<br />

pressostato Motopompa in pressione/moto (contatto NA<br />

con Motopompa ferma);<br />

• Centralina elettronica di gestione Motopompa;<br />

• Pulsanti di avviamento manuale Motopompa;<br />

• Pulsante di arresto manuale Motopompa;<br />

• Pulsante di ripristino anomalie;<br />

• Pulsante prova avviamento manuale (attivo in caso di<br />

mancato avviamento automatico);<br />

• Pulsante prova spie centralina;<br />

• Pulsante scorrimento funzioni centralina;<br />

• Pulsanti di avviamento di Emergenza Manuale protetti da<br />

“Safe crash”;<br />

• Display LCD retroilluminato per visualizzazione di n° 2<br />

voltmetri batterie, n° 2 amperometri batterie, contagiri,<br />

contaore totale, contaore parziale, indicatore livello combustibile,<br />

termometro acqua, termometro olio, manometro<br />

olio, contavviamenti da batterie e storico eventi;<br />

• Spia verde di motopompa in funzione;<br />

• Spia verde di richiesta avviamento pompa dal galleggiante<br />

del serbatoio di adescamento;<br />

• Spia gialla di abilitazione pulsante prova di avviamento<br />

manuale;<br />

• Spia gialla di mancato avviamento motopompa;<br />

• Spia gialla di allarme riserva combustibile;<br />

• Spia gialla di anomalia riscaldatore acqua/olio;<br />

• Spia gialla di allarme per insuffi ciente pressione olio;<br />

• Spia gialla di allarme per sovratemperatura;<br />

• Spia gialla di allarme rottura cinghia;<br />

• Spie gialle di allarme per Batterie ineffi cienti;<br />

• Spie gialle di anomalia rilevata dal caricabatteria;<br />

• Spie verdi di caricabatteria in funzione;<br />

• Spia gialla di anomalia cumulativa;<br />

• Spia rossa di richiesta avviamento dai pressostati di chiamata;<br />

• Spia rossa di avviamento automatico escluso;<br />

• Luce spia gialla di Pompaggio in corso;<br />

• Sistema di funzionamento secondo UNI10779 con temporizzazione<br />

di ritardo allo spegnimento elettropompa impostabile<br />

da 1 a 30’;<br />

• Possibilità di settare le visualizzazioni a display in 5 lingue:<br />

Italiano, Inglese, Spagnolo, Tedesco, Francese;<br />

• Funzioni di ritardo e allarmi specifi ci impostabili da centralina<br />

(fare riferimento al manuale allegato al quadro);<br />

• N°02 caricabatteria 12Vdc 3A (24Vdc 3A per versione a<br />

24V) per il mantenimento accumulatori;<br />

• Fusibili di protezione ausiliari;<br />

www.unipumps.com<br />

• Sezionatore generale con blocco porta;<br />

• Uscita allarme con contatto in scambio (max 5A 250V<br />

AC1) per la segnalazione di “MODALITA’ AUTOMATICA<br />

ESCLUSA”;<br />

• Uscita allarme con contatto in scambio (max 5A 250V<br />

AC1) per la segnalazione di “GUASTO DEL QUADRO DI<br />

CONTROLLO”;<br />

• Uscita allarme con contatto in scambio (max 5A 250V AC1)<br />

per la segnalazione di “MOTOPOMPA IN FUNZIONE”;<br />

• Uscita allarme con contatto in scambio (max 5A 250V<br />

AC1) per la segnalazione di “MANCATO AVVIAMENTO”;<br />

• Involucro metallico;<br />

• Uscita con presssacavi antistrappo;<br />

• Grado di rpotezione IP55;<br />

• Temperatura ambiente: -5/+40 °C;<br />

• Umidità relativa 50% a 40 °C (non condensata);<br />

Quadro elettrico di comando elettropompa di<br />

compensazione<br />

• Quadro elettronico;<br />

• Ingresso rete 3 ~ 50/60Hz 400V ±10%<br />

• Ingresso in bassissima tensione per comando da pressostato<br />

o interruttore a galleggiante;<br />

• Ingresso in bassissima tensione per comando esterno da<br />

3 sonde di minima;<br />

• Sonde adatte per liquidi conduttivi non infi ammabili;<br />

• Selettore per il funzionamento sonde in Riempimento/<br />

Svuotamento;<br />

• Regolatore interno sensibilità sonde;<br />

• Pulsanti funzionamento motore in Automatico-Spento-Manuale<br />

(manuale momentaneo);<br />

• Led spia verde di presenza rete;<br />

• Led spia verde di motore in funzione;<br />

• Led spia rossa di allarme livello acqua;<br />

• Led spia rossa di allarme motore in protezione per sovraccarico;<br />

• Protezione elettronica per sovraccarico motore regolabile;<br />

• Tempo di intervento protezione 5”;<br />

• Fusibile di protezione ausiliari;<br />

• Fusibili di protezione motore;<br />

• Uscita allarme con contatti in scambio 5A 250V (carico resistivo);<br />

• Sezionatore generale con bloccoporta;<br />

• Involucro in ABS;<br />

• Uscita con pressacavi antistrappo;<br />

• Grado di protezione IP55.<br />

• Temperatura ambiente: -5/+40 °C;<br />

• Umidità relativa 50% a 40 °C (non condensata).


Capitolo 4<br />

Pompe, gruppi antincendio ed accessori ........................... pag. 16<br />

Capitolo 5<br />

Materiale pompieristico ........................................................ pag. 37<br />

Capitolo 6<br />

Riserve idriche, Cisterne, Container ................................... pag. 42<br />

Capitolo 7<br />

Schemi idraulici .................................................................... pag. 51<br />

www.fourgroup.it<br />

15


4.1<br />

16<br />

ELETTROPOMPE ANTINCENDIO AD ASSE ORIZZONTALE<br />

secondo UNI EN 12845<br />

Serie ENE10<br />

Modulo elettropompa principale:<br />

Elettropompe centrifughe secondo EN 733 (ex DIN 24255)<br />

aspirazione assiale e mandata radiale, corpo pompa e girante<br />

in ghisa, tenuta meccanica – accoppiamento eseguito a mezzo<br />

di giunto elastico spaziatore con motore elettrico asincrono<br />

trifase. A richiesta sono disponibili pompe con girante in bronzo<br />

o inox ed albero in acciaio inox. L’accoppiamento è eseguito<br />

su di un basamento in profilati di acciaio verniciato, la pompa<br />

risulta completa di mandata secondo UNI EN 12845 e risulta già<br />

Quadro elettrico di comando Dettaglio pompa Doppio circuito di avviamento<br />

www.unipumps.com<br />

Modulo elettropompa principale secondo UNI EN 12845.<br />

cablata elettricamente al quadro elettrico di comando secondo<br />

EN 12845 installato a bordo modulo. La fornitura del modulo<br />

elettropompa mod. ENE10 non comprende in aspirazione la<br />

valvola di intercettazione ed il cono di allargamento eccentrico,<br />

i quali devono essere ordinati separatamente secondo le<br />

massime velocità di flusso richieste in aspirazione dalla norma<br />

UNI EN 12845.


Q= PORTATA DELLA POMPA PRINCIPALE<br />

Codice<br />

Modulo<br />

Potenza DNA DNM m³/h 0 9 13,5 18 22,5 27 36 43,5 48 54 66 72 84 90 108 120 138<br />

Prodotto<br />

Modello<br />

kW DN DN l/m 0 150 225 300 375 450 600 725 800 900 1100 1200 1400 1500 1800 2000 2300<br />

H= PREVALENZA TOTALE ( m.c.a. )<br />

600.001 ENE10 F32-200/188-4 3 50 50 44 40 35 32 25 20<br />

600.002 ENE10 F32-200/204-5,5 4 50 50 54 50 45 42 35 30<br />

600.003 ENE10 F32S-250/222-7,5 5,5 50 50 62 57 51 48 40<br />

600.004 ENE10 F32S-250/242-10 7,5 50 50 74 69 63 60 52<br />

600.005 ENE10 F32S-250/256-15 11 50 50 86 80 74 71 63 59<br />

600.006 ENE10 F40-200/190-7,5 5,5 65 50 47 44 42 40 35 30<br />

600.007 ENE10 F40-200/209-10 7,5 65 50 57 54 52 50 46 41 36<br />

600.008 ENE10 F40-250/218-15 11 65 50 64 59 56 55 49 45 40<br />

600.009 ENE10 F40-250/233-15 11 65 50 72 68 65 63 57 52 47<br />

600.010 ENE10 F40-250/251-20 15 65 50 85 80 77 75 70 65 60<br />

600.011 ENE10 F50-200/197-15 11 65 65 51 47 45 43 41 36 33 26<br />

600.012 ENE10 F50-200/209-15 11 65 65 58 54 53 50 49 44 40 33 29<br />

600.013 ENE10 F50-250/224-20 15 65 65 68 64 63 61 59 54 50 41<br />

600.014 ENE10 F50-250/237-25 18,5 65 65 77 73 72 70 68 64 60 52 47<br />

600.015 ENE10 F50-250/250-30 22 65 65 86 83 81 80 78 73 70 61 57<br />

600.016 ENE10 F65-200/187-20 15 80 80 45 46 44 43 41 40 37 34<br />

600.017 ENE10 F65-200/198-25 18,5 80 80 52 52 51 51 49 48 45 42<br />

600.018 ENE10 F65-200/210-30 22 80 80 59 60 59 58 56 55 52 50 45<br />

600.019 ENE10 F65-250/241-40 30 80 80 76 75 74 73 71 69 64 61 54<br />

600.020 ENE10 F65-250/258-50 37 80 80 90 88 87 86 84 83 78 75 68<br />

600.021 ENE10 F65S-250/255-50 37 80 80 98 96 95 93 90 88 83 78<br />

Q= PORTATA DELLA POMPA PRINCIPALE<br />

Codice<br />

Modulo<br />

Potenza DNA DNM m³/h 0 90 108 120 138 150 174 183 228 273 291 342 360 384 432 480 600<br />

Prodotto<br />

Modello<br />

kW DN DN l/m 0 1500 1800 2000 2300 2500 2900 3050 3800 4550 4850 5700 6000 6400 7200 8000 10000<br />

H= PREVALENZA TOTALE ( m.c.a. )<br />

600.022 ENE10 F80-200/189-30 22 100 100 48 47 45 44 41 38 33 32<br />

600.023 ENE10 F80-200/207-40 30 100 100 60 60 58 57 55 52 47 46<br />

600.024 ENE10 F80-250/225-50 37 100 100 71 70 67 65 61 58 49 49<br />

600.025 ENE10 F80-250/238-60 45 100 100 80 81 78 76 73 70 62 62<br />

600.026 ENE10 F80-250/256-75 55 100 100 92 93 91 90 87 84 77 76<br />

600.027 ENE10 F80S-250/270-100 75 100 100 112 110 108 106 103 101 94 94 82<br />

600.028 ENE10 F100-200/168-25 18,5 125 125 36 35 33 32 31 30 26 25 18<br />

600.029 ENE10 F100-200/192-40 30 125 125 49 49 48 47 46 45 42 42 36 30 28<br />

600.030 ENE10 F100-200/203-50 37 125 125 56 56 55 54 53 52 50 50 44 38 34<br />

600.031 ENE10 F100-200/213-60 45 125 125 61 61 61 60 59 59 56 56 52 46 43 32<br />

600.032 ENE10 F100-250/200-40 30 125 125 55 53 52 50 48 44 43 35 24 16<br />

600.033 ENE10 F100-250/221-60 45 125 125 69 68 67 66 65 60 59 53 45 40<br />

600.034 ENE10 F100-250/235-75 55 125 125 79 78 77 76 75 72 72 65 56 51 36<br />

600.035 ENE10 F100-250/254-100 75 125 125 92 91 91 90 89 87 86 80 75 70 55 50 44<br />

600.036 ENE10 F100-250/267-125 90 125 125 103 102 102 101 101 98 98 93 85 81 69 64 55<br />

600.037 ENE10 F125-200/206-60 45 150 150 47 46 45 44 43 43 40 38 36 34 32 30 27 20<br />

600.038 ENE10 F125-200/216-75 55 150 150 57 56 55 54 53 53 52 49 48 44 42 41 36 32<br />

600.039 ENE10 F125-270/224-100 75 150 150 65 65 64 64 61 59 57 55 54 51 47 42<br />

600.040 ENE10 F125-270/237-125 90 150 150 75 75 74 74 71 70 68 65 65 63 58 54 36<br />

600.041 ENE10 F125-270/253-150 110 150 150 88 87 86 85 84 82 80 78 76 75 71 66 46<br />

600.042 ENE10 F125-270/266-180 132 150 150 97 96 95 95 94 91 90 87 86 85 81 76 60<br />

I valori contrassegnati in grassetto si riferiscono ai valori di portata definiti nei sistemi pre-calcolati.<br />

www.fourgroup.it<br />

17


4.2<br />

18<br />

MOTOPOMPE ANTINCENDIO AD ASSE ORIZZONTALE<br />

secondo UNI EN 12845<br />

Serie ENM10<br />

Modulo motopompa principale:<br />

Motopompe centrifughe secondo EN 733 (ex DIN 24255)<br />

aspirazione assiale e mandata radiale, corpo pompa e girante<br />

in ghisa, tenuta meccanica – accoppiamento eseguito a mezzo<br />

di giunto elastico spaziatore con motore diesel. A richiesta sono<br />

disponibili pompe con girante in bronzo o inox ed albero in acciaio<br />

inox. L’accoppiamento è eseguito su di un basamento in profilati<br />

di acciaio verniciato, la pompa risulta completa di mandata<br />

secondo UNI EN 12845 e risulta già cablata elettricamente al<br />

Quadro elettrico di comando<br />

www.unipumps.com<br />

Modulo motopompa principale secondo UNI EN 12845.<br />

quadro elettrico di comando secondo EN 12845 installato a<br />

bordo modulo. La fornitura del modulo motopompa mod. ENM10<br />

non comprende in aspirazione la valvola di intercettazione ed il<br />

cono di allargamento eccentrico, i quali devono essere ordinati<br />

separatamente secondo le massime velocità di flusso richieste<br />

in aspirazione dalla norma UNI EN 12845.<br />

Dettaglio pompa Doppio circuito di avviamento


Q= PORTATA DELLA POMPA PRINCIPALE<br />

Codice<br />

Modulo<br />

Potenza DNA DNM m³/h 0 9 13,5 18 22,5 27 36 43,5 48 54 66 72 84 90 108 120 138<br />

Prodotto<br />

Modello<br />

kW DN DN l/m 0 150 225 300 375 450 600 725 800 900 1100 1200 1400 1500 1800 2000 2300<br />

H= PREVALENZA TOTALE ( m.c.a. )<br />

600.043 ENM10 F32-200/188-5,8 4,3 50 50 44 40 35 32 25 20<br />

600.044 ENM10 F32-200/204-5,8 4,3 50 50 54 50 45 42 35 30<br />

600.045 ENM10 F32S-250/222-8,4 6,2 50 50 62 57 51 48 40<br />

600.046 ENM10 F32S-250/242-14,4 10,6 50 50 74 69 63 60 52<br />

600.047 ENM10 F32S-250/256-14,4 10,6 50 50 86 80 74 71 63 59<br />

600.048 ENM10 F40-200/190-8,4 6,2 65 50 47 44 42 40 35 30<br />

600.049 ENM10 F40-200/209-14,4 10,6 65 50 57 54 52 50 46 41 36<br />

600.050 ENM10 F40-250/218-14,4 10,6 65 50 64 59 56 55 49 45 40<br />

600.051 ENM10 F40-250/233-18,5 13,6 65 50 72 68 65 63 57 52 47<br />

600.052 ENM10 F40-250/251-24,3 17,9 65 50 85 80 77 75 70 65 60<br />

600.053 ENM10 F50-200/197-14,4 10,6 65 65 51 47 45 43 41 36 33 26<br />

600.054 ENM10 F50-200/209-18,5 13,6 65 65 58 54 53 50 49 44 40 33 29<br />

600.055 ENM10 F50-250/224-24,3 17,9 65 65 68 64 63 61 59 54 50 41<br />

600.056 ENM10 F50-250/237-35,8 26,3 65 65 77 73 72 70 68 64 60 52 47<br />

600.057 ENM10 F50-250/250-35,8 26,3 65 65 86 83 81 80 78 73 70 61 57<br />

600.058 ENM10 F65-200/187-24,3 17,9 80 80 45 46 44 43 41 40 37 34<br />

600.059 ENM10 F65-200/198-35,8 26,3 80 80 52 52 51 51 49 48 45 42<br />

600.060 ENM10 F65-200/210-35,8 26,3 80 80 59 60 59 58 56 55 52 50 45<br />

600.061 ENM10 F65-250/241-45 33,1 80 80 76 75 74 73 71 69 64 61 54<br />

600.062 ENM10 F65-250/258-58,8 43,2 80 80 90 88 87 86 84 83 78 75 68<br />

600.063 ENM10 F65S-250/255-58,8 43,2 80 80 98 96 95 93 90 88 83 78<br />

Q= PORTATA DELLA POMPA PRINCIPALE<br />

Codice<br />

Modulo<br />

Potenza DNA DNM m³/h 0 90 108 120 138 150 174 183 228 273 291 342 360 384 432 480 600<br />

Prodotto<br />

Modello<br />

kW DN DN l/m 0 1500 1800 2000 2300 2500 2900 3050 3800 4550 4850 5700 6000 6400 7200 8000 10000<br />

H= PREVALENZA TOTALE ( m.c.a. )<br />

600.064 ENM10 F80-200/189-35,8 26,3 100 100 48 47 45 44 41 38 33 32<br />

600.065 ENM10 F80-200/207-45 33,1 100 100 60 60 58 57 55 52 47 46<br />

600.066 ENM10 F80-250/225-58,8 43,2 100 100 71 70 67 65 61 58 49 49<br />

600.067 ENM10 F80-250/238-65 47,8 100 100 80 81 78 76 73 70 62 62<br />

600.068 ENM10 F80-250/256-78,3 57,6 100 100 92 93 91 90 87 84 77 76<br />

600.069 ENM10 F80S-250/270-127 93,4 100 100 112 110 108 106 103 101 94 94 82<br />

600.070 ENM10 F100-200/168-35,8 26,3 125 125 36 35 33 32 31 30 26 25 18<br />

600.071 ENM10 F100-200/192-45 33,1 125 125 49 49 48 47 46 45 42 42 36 30 28<br />

600.072 ENM10 F100-200/203-58,8 43,2 125 125 56 56 55 54 53 52 50 50 44 38 34<br />

600.073 ENM10 F100-200/213-58,8 43,2 125 125 61 61 61 60 59 59 56 56 52 46 43 32<br />

600.074 ENM10 F100-250/200-45 33,1 125 125 55 53 52 50 48 44 43 35 24 16<br />

600.075 ENM10 F100-250/221-65 47,8 125 125 69 68 67 66 65 60 59 53 45 40<br />

600.076 ENM10 F100-250/235-78,3 57,6 125 125 79 78 77 76 75 72 72 65 56 51 36<br />

600.077 ENM10 F100-250/254-127 93,4 125 125 92 91 91 90 89 87 86 80 75 70 55 50 44<br />

600.078 ENM10 F100-250/267-127 93,4 125 125 103 102 102 101 101 98 98 93 85 81 69 64 55<br />

600.079 ENM10 F125-200/206-65 47,8 150 150 47 46 45 44 43 43 40 38 36 34 32 30 27 20<br />

600.080 ENM10 F125-200/216-78,3 57,6 150 150 57 56 55 54 53 53 52 49 48 44 42 41 36 32<br />

600.081 ENM10 F125-270/224-127 93,4 150 150 65 65 64 64 61 59 57 55 54 51 47 42<br />

600.082 ENM10 F125-270/237-127 93,4 150 150 75 75 74 74 71 70 68 65 65 63 58 54 36<br />

600.083 ENM10 F125-270/253-177,5 130,5 150 150 88 87 86 85 84 82 80 78 76 75 71 66 46<br />

600.084 ENM10 F125-270/266-177,5 130,5 150 150 97 96 95 95 94 91 90 87 86 85 81 76 60<br />

I valori contrassegnati in grassetto si riferiscono ai valori di portata definiti nei sistemi pre-calcolati.<br />

www.fourgroup.it<br />

19


4.3<br />

20<br />

Modello pompa: F32-200/188<br />

[m]<br />

47<br />

46<br />

45<br />

44<br />

43<br />

42<br />

41<br />

40<br />

39<br />

38<br />

37<br />

36<br />

35<br />

34<br />

33<br />

32<br />

31<br />

30<br />

29<br />

28<br />

27<br />

26<br />

25<br />

24<br />

23<br />

22<br />

21<br />

20<br />

19<br />

18<br />

17<br />

16<br />

15<br />

[m]<br />

5,8<br />

5,6<br />

5,4<br />

5,2<br />

5<br />

4,8<br />

4,6<br />

4,4<br />

4,2<br />

4<br />

3,8<br />

3,6<br />

3,4<br />

3,2<br />

3<br />

2,8<br />

2,6<br />

2,4<br />

2,2<br />

2<br />

1,8<br />

1,6<br />

1,4<br />

1,2<br />

1<br />

0,8<br />

0,6<br />

0,4<br />

0,2<br />

0<br />

[m]<br />

66<br />

65<br />

64<br />

63<br />

62<br />

61<br />

60<br />

59<br />

58<br />

57<br />

56<br />

55<br />

54<br />

53<br />

52<br />

51<br />

50<br />

49<br />

48<br />

47<br />

46<br />

45<br />

44<br />

43<br />

42<br />

41<br />

40<br />

39<br />

38<br />

37<br />

36<br />

35<br />

34<br />

33<br />

32<br />

31<br />

30<br />

[m]<br />

8<br />

7,6<br />

7,2<br />

6,8<br />

6,4<br />

6<br />

5,6<br />

5,2<br />

4,8<br />

4,4<br />

4<br />

3,6<br />

3,2<br />

2,8<br />

2,4<br />

Prevalenza<br />

Valori NPSH<br />

Campo<br />

d’impiego<br />

Rend.<br />

53%<br />

Ø188<br />

Ø188<br />

0 2 4 6 8 10 12 14 16 18 20 22 24 26 28 30 [m_/h]<br />

Prevalenza<br />

Valori NPSH<br />

CURVE CARATTERISTICHE ELETTROPOMPE E MOTOPOMPE<br />

AD ASSE ORIZZONTALE EN 12845<br />

Modello pompa: F32S-250/222<br />

0 2 4 6 8 10 12 14 16 18 20 22 24 26 28 [m_/h]<br />

www.unipumps.com<br />

Campo<br />

d’impiego<br />

Rend.<br />

47%<br />

Ø222<br />

Ø222<br />

Modello pompa: F32-200/204<br />

[m]<br />

58<br />

57<br />

56<br />

55<br />

54<br />

53<br />

52<br />

51<br />

50<br />

49<br />

48<br />

47<br />

46<br />

45<br />

44<br />

43<br />

42<br />

41<br />

40<br />

39<br />

38<br />

37<br />

36<br />

35<br />

34<br />

33<br />

32<br />

31<br />

30<br />

29<br />

28<br />

27<br />

26<br />

25<br />

24<br />

23<br />

22<br />

21<br />

20<br />

[m]<br />

6,6<br />

6,4<br />

6,2<br />

6<br />

5,8<br />

5,6<br />

5,4<br />

5,2<br />

5<br />

4,8<br />

4,6<br />

4,4<br />

4,2<br />

4<br />

3,8<br />

3,6<br />

3,4<br />

3,2<br />

3<br />

2,8<br />

2,6<br />

2,4<br />

2,2<br />

[m]<br />

74<br />

72<br />

70<br />

68<br />

66<br />

64<br />

62<br />

60<br />

58<br />

56<br />

54<br />

52<br />

50<br />

48<br />

46<br />

44<br />

42<br />

40<br />

38<br />

[m]<br />

7,2<br />

7<br />

6,8<br />

6,6<br />

6,4<br />

6,2<br />

6<br />

5,8<br />

5,6<br />

5,4<br />

5,2<br />

5<br />

4,8<br />

4,6<br />

4,4<br />

4,2<br />

4<br />

3,8<br />

3,6<br />

3,4<br />

3,2<br />

3<br />

2,8<br />

2,6<br />

2,4<br />

2,2<br />

2<br />

1,8<br />

Prevalenza<br />

Valori NPSH<br />

Campo<br />

d’impiego<br />

Rend.<br />

55%<br />

Ø204<br />

Ø204<br />

0 2 4 6 8 10 12 14 16 18 20 22 24 26 28 30 32 34 36 38 [m/h]<br />

Modello pompa: F32S-250/242<br />

Prevalenza<br />

Valori NPSH<br />

Campo<br />

d’impiego<br />

Rend.<br />

53% Ø242<br />

Ø242<br />

0 2 4 6 8 10 12 14 16 18 20 22 24 26 28 [m_/h]


Modello pompa: F32S-250/256<br />

[m]<br />

92<br />

90<br />

88<br />

86<br />

84<br />

82<br />

80<br />

78<br />

76<br />

74<br />

72<br />

70<br />

68<br />

66<br />

64<br />

62<br />

60<br />

58<br />

56<br />

54<br />

52<br />

50<br />

48<br />

46<br />

[m]<br />

7,6<br />

7,2<br />

6,8<br />

6,4<br />

6<br />

5,6<br />

5,2<br />

4,8<br />

4,4<br />

4<br />

3,6<br />

3,2<br />

2,8<br />

2,4<br />

2<br />

Prevalenza Campo<br />

d’impiego<br />

Valori NPSH<br />

47,6%<br />

Rend.<br />

Ø256<br />

Ø256<br />

0 2 4 6 8 10 12 14 16 18 20 22 24 26 28 [m_/h]<br />

Modello pompa: F40-200/209<br />

[m ]<br />

60<br />

58<br />

56<br />

54<br />

52<br />

50<br />

48<br />

46<br />

44<br />

42<br />

40<br />

38<br />

36<br />

34<br />

32<br />

30<br />

28<br />

[m ]<br />

6,4<br />

6<br />

5,6<br />

5,2<br />

4,8<br />

4,4<br />

4<br />

3,6<br />

3,2<br />

2,8<br />

2,4<br />

2<br />

1,6<br />

Prevalenza Campo<br />

d’impiego<br />

Valori NPSH<br />

Rend.<br />

65%<br />

Ø209<br />

Ø209<br />

0 4 8 12 16 20 24 28 32 36 40 44 48 52 56<br />

Modello pompa: F40-200/190<br />

[m ]<br />

48<br />

46<br />

44<br />

42<br />

40<br />

38<br />

36<br />

34<br />

32<br />

30<br />

28<br />

26<br />

24<br />

22<br />

[m ]<br />

5,2<br />

4,8<br />

4,4<br />

4<br />

3,6<br />

3,2<br />

2,8<br />

2,4<br />

2<br />

1,6<br />

1,2<br />

0,8<br />

0,4<br />

Prevalenza Campo<br />

d’impiego<br />

Valori NPSH<br />

Rend.<br />

64%<br />

Ø190<br />

Ø190<br />

0<br />

0 4 8 12 16 20 24 28 32 36 40 44 48 52 56 [m_/h]<br />

Modello pompa: F40-250/218<br />

[m]<br />

68<br />

67<br />

66<br />

65<br />

64<br />

63<br />

62<br />

61<br />

60<br />

59<br />

58<br />

57<br />

56<br />

55<br />

54<br />

53<br />

52<br />

51<br />

50<br />

49<br />

48<br />

47<br />

46<br />

45<br />

44<br />

43<br />

42<br />

41<br />

40<br />

39<br />

38<br />

37<br />

36<br />

35<br />

34<br />

33<br />

32<br />

31<br />

30<br />

Prevalenza Campo<br />

d’impiego<br />

Rend.<br />

57%<br />

Ø218<br />

[m]<br />

2,7 Valori NPSH<br />

2,6<br />

2,5<br />

2,4<br />

2,3<br />

2,2<br />

2,1<br />

2<br />

1,9<br />

1,8<br />

1,7<br />

1,6<br />

1,5<br />

1,4<br />

1,3<br />

1,2<br />

1,1<br />

1<br />

0,9<br />

0,8<br />

0,7<br />

0,6<br />

0,5<br />

0,4<br />

0,3<br />

0,2<br />

0,1<br />

0<br />

Ø218<br />

0 4 8 12 16 20 24 28 32 36 40 44 48 52 56<br />

www.fourgroup.it<br />

[m_/h]<br />

21


22<br />

Modello pompa: F40-250/233<br />

[m ]<br />

72<br />

68<br />

64<br />

60<br />

56<br />

52<br />

48<br />

44<br />

40<br />

36<br />

[m ]<br />

3<br />

2,8<br />

2,6<br />

2,4<br />

2,2<br />

2<br />

1,8<br />

1,6<br />

1,4<br />

1,2<br />

1<br />

0,8<br />

[m]<br />

54<br />

53<br />

52<br />

51<br />

50<br />

49<br />

48<br />

47<br />

46<br />

45<br />

44<br />

43<br />

42<br />

41<br />

40<br />

39<br />

38<br />

37<br />

36<br />

35<br />

34<br />

33<br />

32<br />

31<br />

30<br />

29<br />

28<br />

27<br />

26<br />

25<br />

24<br />

23<br />

22<br />

21<br />

20<br />

Prevalenza Campo<br />

d’impiego<br />

Valori NPSH<br />

0 4 8 12 16 20 24 28 32 36 40 44 48 52 56 [m_/h]<br />

Modello pompa: F50-200/197<br />

Prevalenza Campo<br />

d’impiego<br />

Rend.<br />

71,9%<br />

Ø197<br />

[m]<br />

5,4<br />

5,2<br />

5<br />

4,8<br />

4,6<br />

4,4<br />

4,2<br />

4<br />

3,8<br />

3,6<br />

3,4<br />

3,2<br />

3<br />

2,8<br />

2,6<br />

2,4<br />

2,2<br />

2<br />

1,8<br />

1,6<br />

1,4<br />

1,2<br />

1<br />

0,8<br />

0,6<br />

0,4<br />

0,2<br />

0<br />

Valori NPSH Ø197<br />

0 5 10 15 20 25 30 35 40 45 50 55 60 65 70 75 80 85 [m_/h]<br />

www.unipumps.com<br />

Rend.<br />

56,1%<br />

Ø233<br />

Ø233<br />

Modello pompa: F40-250/251<br />

[m]<br />

90<br />

88<br />

86<br />

84<br />

82<br />

80<br />

78<br />

76<br />

74<br />

72<br />

70<br />

68<br />

66<br />

64<br />

62<br />

60<br />

58<br />

56<br />

54<br />

52<br />

50<br />

48<br />

46<br />

44<br />

42<br />

40<br />

[m]<br />

3,7<br />

3,6<br />

3,5<br />

3,4<br />

3,3<br />

3,2<br />

3,1<br />

3<br />

2,9<br />

2,8<br />

2,7<br />

2,6<br />

2,5<br />

2,4<br />

2,3<br />

2,2<br />

2,1<br />

2<br />

1,9<br />

1,8<br />

1,7<br />

1,6<br />

1,5<br />

1,4<br />

1,3<br />

1,2<br />

1,1<br />

1<br />

0,9<br />

0,8<br />

Prevalenza Campo<br />

d’impiego<br />

Valori NPSH<br />

Rend.<br />

54%<br />

Ø251<br />

Ø251<br />

0 4 8 12 16 20 24 28 32 36 40 44 48 52 56 60<br />

Modello pompa: F50-200/209<br />

[m ]<br />

60<br />

58<br />

56<br />

54<br />

52<br />

50<br />

48<br />

46<br />

44<br />

42<br />

40<br />

38<br />

36<br />

34<br />

32<br />

30<br />

28<br />

[m ]<br />

6,4<br />

6<br />

5,6<br />

5,2<br />

4,8<br />

4,4<br />

4<br />

3,6<br />

3,2<br />

2,8<br />

2,4<br />

2<br />

1,6<br />

Prevalenza Campo<br />

d’impiego<br />

Valori NPSH<br />

Rend.<br />

65%<br />

Ø209<br />

Ø209<br />

0 4 8 12 16 20 24 28 32 36 40 44 48 52 56<br />

[m_/h]


Modello pompa: F50-250/224<br />

[m]<br />

72<br />

70<br />

68<br />

66<br />

64<br />

62<br />

60<br />

58<br />

56<br />

54<br />

52<br />

50<br />

48<br />

46<br />

44<br />

42<br />

40<br />

38<br />

36<br />

34<br />

32<br />

[m]<br />

4,4<br />

4,2<br />

4<br />

3,8<br />

3,6<br />

3,4<br />

3,2<br />

3<br />

2,8<br />

2,6<br />

2,4<br />

2,2<br />

2<br />

1,8<br />

1,6<br />

1,4<br />

1,2<br />

1<br />

0,8<br />

0,6<br />

0,4<br />

0,2<br />

Prevalenza Campo<br />

d’impiego<br />

Valori NPSH<br />

Rend.<br />

67%<br />

Ø224<br />

Ø224<br />

0<br />

0 5 10 15 20 25 30 35 40 45 50 55 60 65 70 75 80 85 90 95 [m_/h]<br />

Modello pompa: F50-250/250<br />

[m]<br />

92<br />

90<br />

88<br />

86<br />

84<br />

82<br />

80<br />

78<br />

76<br />

74<br />

72<br />

70<br />

68<br />

66<br />

64<br />

62<br />

60<br />

58<br />

56<br />

54<br />

52<br />

50<br />

48<br />

46<br />

44<br />

42<br />

40<br />

Prevalenza Campo<br />

d’impiego<br />

67%<br />

Rend.<br />

Ø250<br />

[m]<br />

6,8<br />

6,6<br />

Valori NPSH<br />

6,4<br />

6,2<br />

6<br />

5,8<br />

5,6<br />

5,4<br />

5,2<br />

5<br />

4,8<br />

4,6<br />

4,4<br />

4,2<br />

4<br />

3,8<br />

3,6<br />

3,4<br />

3,2<br />

3<br />

2,8<br />

2,6<br />

2,4<br />

2,2<br />

2<br />

1,8<br />

1,6<br />

1,4<br />

1,2<br />

Ø250<br />

0 5 10 15 20 25 30 35 40 45 50 55 60 65 70 75 80 85 90 95 100 105 [m_/h]<br />

Modello pompa: F50-250/237<br />

[m]<br />

82<br />

80<br />

78<br />

76<br />

74<br />

72<br />

70<br />

68<br />

66<br />

64<br />

62<br />

60<br />

58<br />

56<br />

54<br />

52<br />

50<br />

48<br />

46<br />

44<br />

42<br />

40<br />

38<br />

Prevalenza Campo<br />

d’impiego<br />

69,9%<br />

Rend.<br />

Ø237<br />

36<br />

[m]<br />

5,4<br />

5,2<br />

5<br />

4,8<br />

4,6<br />

4,4<br />

4,2<br />

4<br />

3,8<br />

3,6<br />

3,4<br />

3,2<br />

3<br />

2,8<br />

2,6<br />

2,4<br />

2,2<br />

2<br />

1,8<br />

1,6<br />

1,4<br />

1,2<br />

1<br />

0,8<br />

0,6<br />

0,4<br />

0,2<br />

0<br />

Valori NPSH<br />

Ø237<br />

0 5 10 15 20 25 30 35 40 45 50 55 60 65 70 75 80 85 90 95 [m_/h]<br />

Modello pompa: F65-200/187<br />

m]<br />

50<br />

49<br />

48<br />

47<br />

46<br />

45<br />

44<br />

43<br />

42<br />

41<br />

40<br />

39<br />

38<br />

37<br />

36<br />

35<br />

34<br />

33<br />

32<br />

31<br />

30<br />

29<br />

28<br />

27<br />

26<br />

25<br />

m]<br />

5,4<br />

5,2<br />

5<br />

4,8<br />

4,6<br />

4,4<br />

4,2<br />

4<br />

3,8<br />

3,6<br />

3,4<br />

3,2<br />

3<br />

2,8<br />

2,6<br />

2,4<br />

2,2<br />

2<br />

,8<br />

,6<br />

Prevalenza Campo<br />

d’impiego<br />

Valori NPSH<br />

76,9%<br />

Rend.<br />

Ø187<br />

Ø187<br />

,4<br />

0 10 20 30 40 50 60 70 80 90 100 110 120 [m_/h]<br />

www.fourgroup.it<br />

23


24<br />

Modello pompa: F65-200/198<br />

[m]<br />

56<br />

55<br />

54<br />

53<br />

52<br />

51<br />

50<br />

49<br />

48<br />

47<br />

46<br />

45<br />

44<br />

43<br />

42<br />

41<br />

40<br />

39<br />

38<br />

37<br />

36<br />

35<br />

34<br />

33<br />

32<br />

31<br />

30<br />

29<br />

[m]<br />

6,4<br />

6<br />

5,6<br />

5,2<br />

4,8<br />

4,4<br />

4<br />

3,6<br />

3,2<br />

2,8<br />

2,4<br />

2<br />

1,6<br />

1,2<br />

0,8<br />

0,4<br />

Prevalenza Campo<br />

d’impiego<br />

Valori NPSH<br />

77,8%<br />

Rend.<br />

Ø198<br />

Ø198<br />

0<br />

0 10 20 30 40 50 60 70 80 90 100 110 120 130 140 [m_/h]<br />

Modello pompa: F65-250/241<br />

[m]<br />

82<br />

80<br />

78<br />

76<br />

74<br />

72<br />

70<br />

68<br />

66<br />

64<br />

62<br />

60<br />

58<br />

56<br />

54<br />

52<br />

50<br />

48<br />

46<br />

44<br />

42<br />

40<br />

38<br />

[m]<br />

6,4<br />

6<br />

5,6<br />

5,2<br />

4,8<br />

4,4<br />

4<br />

3,6<br />

3,2<br />

2,8<br />

2,4<br />

2<br />

1,6<br />

1,2<br />

0,8<br />

0,4<br />

Prevalenza Campo<br />

d’impiego<br />

Valori NPSH<br />

0<br />

0 10 20 30 40 50 60 70 80 90 100 110 120 130 140 150 [m_/h]<br />

www.unipumps.com<br />

73,9%<br />

Rend.<br />

Ø241<br />

Ø241<br />

Modello pompa: F65-200/210<br />

[m]<br />

64<br />

63<br />

62<br />

61<br />

60<br />

59<br />

58<br />

57<br />

56<br />

55<br />

54<br />

53<br />

52<br />

51<br />

50<br />

49<br />

48<br />

47<br />

46<br />

45<br />

44<br />

43<br />

42<br />

41<br />

40<br />

39<br />

38<br />

37<br />

36<br />

35<br />

34<br />

Prevalenza<br />

Campo<br />

d’impiego<br />

78,8%<br />

Rend.<br />

Ø210<br />

[m]<br />

7<br />

6,8<br />

6,6<br />

6,4<br />

6,2<br />

6<br />

5,8<br />

5,6<br />

5,4<br />

5,2<br />

5<br />

4,8<br />

4,6<br />

4,4<br />

4,2<br />

4<br />

3,8<br />

3,6<br />

3,4<br />

3,2<br />

3<br />

2,8<br />

2,6<br />

2,4<br />

2,2<br />

2<br />

1,8<br />

1,6<br />

1,4<br />

Valori NPSH<br />

0 10 20 30 40 50 60 70 80 90 100 110 120 130 140<br />

Modello pompa: F65-250/258<br />

[m]<br />

98<br />

96<br />

94<br />

92<br />

90<br />

88<br />

86<br />

84<br />

82<br />

80<br />

78<br />

76<br />

74<br />

72<br />

70<br />

68<br />

66<br />

64<br />

62<br />

60<br />

58<br />

56<br />

54<br />

[m]<br />

7,2<br />

6,8<br />

6,4<br />

6<br />

5,6<br />

5,2<br />

4,8<br />

4,4<br />

4<br />

3,6<br />

3,2<br />

2,8<br />

2,4<br />

2<br />

1,6<br />

Prevalenza Campo<br />

d’impiego<br />

Valori NPSH<br />

76%<br />

Rend.<br />

Ø210<br />

Ø258<br />

Ø258<br />

0 10 20 30 40 50 60 70 80 90 100 110 120 130 140 150 [m_/h]<br />

[m_/h]


Modello pompa: F65S-250/255<br />

[m]<br />

104<br />

102<br />

100<br />

98<br />

96<br />

94<br />

92<br />

90<br />

88<br />

86<br />

84<br />

82<br />

80<br />

78<br />

76<br />

74<br />

72<br />

70<br />

68<br />

66<br />

64<br />

62<br />

60<br />

58<br />

56<br />

[m]<br />

8,4<br />

8<br />

7,6<br />

7,2<br />

6,8<br />

6,4<br />

6<br />

5,6<br />

5,2<br />

4,8<br />

4,4<br />

4<br />

3,6<br />

3,2<br />

2,8<br />

2,4<br />

2<br />

1,6<br />

1,2<br />

Prevalenza Campo<br />

d’impiego<br />

Valori NPSH<br />

73,6%<br />

Rend.<br />

Ø255<br />

Ø255<br />

0 10 20 30 40 50 60 70 80 90 100 110 120 130 140 [m_/h]<br />

Modello pompa: F80-200/207<br />

[m]<br />

65<br />

64<br />

63<br />

62<br />

61<br />

60<br />

59<br />

58<br />

57<br />

56<br />

55<br />

54<br />

53<br />

52<br />

51<br />

50<br />

49<br />

48<br />

47<br />

46<br />

45<br />

44<br />

43<br />

42<br />

41<br />

40<br />

39<br />

38<br />

37<br />

36<br />

35<br />

34<br />

33<br />

32<br />

31<br />

30<br />

29<br />

[m]<br />

7,8<br />

7,6<br />

7,4<br />

7,2<br />

7<br />

6,8<br />

6,6<br />

6,4<br />

6,2<br />

6<br />

5,8<br />

5,6<br />

5,4<br />

5,2<br />

5<br />

4,8<br />

4,6<br />

4,4<br />

4,2<br />

4<br />

3,8<br />

3,6<br />

3,4<br />

3,2<br />

3<br />

2,8<br />

2,6<br />

Prevalenza Campo<br />

d’impiego<br />

Valori NPSH<br />

80%<br />

Rend.<br />

Ø207<br />

Ø207<br />

0 10 20 30 40 50 60 70 80 90 100 110 120 130 140 150 160 170 180 190 200 210 220 [m_/h]<br />

Modello pompa: F80-200/189<br />

[m]<br />

53<br />

52<br />

51<br />

50<br />

49<br />

48<br />

47<br />

46<br />

45<br />

44<br />

43<br />

42<br />

41<br />

40<br />

39<br />

38<br />

37<br />

36<br />

35<br />

34<br />

33<br />

32<br />

31<br />

30<br />

29<br />

28<br />

27<br />

26<br />

25<br />

24<br />

23<br />

22<br />

21<br />

20<br />

19<br />

[m]<br />

6,4<br />

6<br />

5,6<br />

5,2<br />

4,8<br />

4,4<br />

4<br />

3,6<br />

3,2<br />

2,8<br />

2,4<br />

2<br />

1,6<br />

1,2<br />

0,8<br />

0,4<br />

Prevalenza Campo<br />

d’impiego<br />

Valori NPSH<br />

78,9%<br />

Rend.<br />

Ø189<br />

Ø189<br />

0<br />

0 10 20 30 40 50 60 70 80 90 100 110 120 130 140 150 160 170 180 190 200 210 220 [m_/h]<br />

Modello pompa: F80-250/225<br />

[m]<br />

76<br />

74<br />

72<br />

70<br />

68<br />

66<br />

64<br />

62<br />

60<br />

58<br />

56<br />

54<br />

52<br />

50<br />

48<br />

46<br />

44<br />

42<br />

40<br />

38<br />

36<br />

34<br />

32<br />

30<br />

[m]<br />

7,8<br />

7,6<br />

7,4<br />

7,2<br />

7<br />

6,8<br />

6,6<br />

6,4<br />

6,2<br />

6<br />

5,8<br />

5,6<br />

5,4<br />

5,2<br />

5<br />

4,8<br />

4,6<br />

4,4<br />

4,2<br />

4<br />

3,8<br />

3,6<br />

3,4<br />

3,2<br />

3<br />

2,8<br />

2,6<br />

2,4<br />

Prevalenza<br />

Valori NPSH<br />

76,7%<br />

Campo<br />

d’impiego<br />

Rend.<br />

Ø225<br />

Ø225<br />

0 10 20 30 40 50 60 70 80 90 100 110 120 130 140 150 160 170 180 190 200 210 220 [m_/h]<br />

www.fourgroup.it<br />

25


26<br />

Modello pompa: F80-250/238<br />

[m]<br />

88<br />

86<br />

84<br />

82<br />

80<br />

78<br />

76<br />

74<br />

72<br />

70<br />

68<br />

66<br />

64<br />

62<br />

60<br />

58<br />

56<br />

54<br />

52<br />

50<br />

48<br />

46<br />

44<br />

42<br />

40<br />

38<br />

[m]<br />

6,8<br />

6,6<br />

6,4<br />

6,2<br />

6<br />

5,8<br />

5,6<br />

5,4<br />

5,2<br />

5<br />

4,8<br />

4,6<br />

4,4<br />

4,2<br />

4<br />

3,8<br />

3,6<br />

3,4<br />

3,2<br />

3<br />

2,8<br />

2,6<br />

2,4<br />

Prevalenza Campo<br />

d’impiego<br />

Valori NPSH<br />

76,6%<br />

Rend.<br />

Ø238<br />

Ø238<br />

0 10 20 30 40 50 60 70 80 90 100 110 120 130 140 150 160 170 180 190 200 210 220 [m_/h]<br />

Modello pompa: F80S-250/270<br />

[m]<br />

120<br />

118<br />

116<br />

114<br />

112<br />

110<br />

108<br />

106<br />

104<br />

102<br />

100<br />

98<br />

96<br />

94<br />

92<br />

90<br />

88<br />

86<br />

84<br />

82<br />

80<br />

78<br />

76<br />

74<br />

72<br />

70<br />

68<br />

66<br />

64<br />

62<br />

[m]<br />

6,2<br />

6<br />

5,8<br />

5,6<br />

5,4<br />

5,2<br />

5<br />

4,8<br />

4,6<br />

4,4<br />

4,2<br />

4<br />

3,8<br />

3,6<br />

3,4<br />

3,2<br />

3<br />

2,8<br />

2,6<br />

2,4<br />

2,2<br />

2<br />

1,8<br />

1,6<br />

Prevalenza Campo<br />

d’impiego<br />

Valori NPSH<br />

0 20 40 60 80 100 120 140 160 180 200 220 [m_/h]<br />

www.unipumps.com<br />

78%<br />

Rend.<br />

Ø270<br />

Ø270<br />

Modello pompa: F80-250/256<br />

[m]<br />

100<br />

98<br />

96<br />

94<br />

92<br />

90<br />

88<br />

86<br />

84<br />

82<br />

80<br />

78<br />

76<br />

74<br />

72<br />

70<br />

68<br />

66<br />

64<br />

62<br />

60<br />

58<br />

56<br />

54<br />

52<br />

50<br />

[m]<br />

7<br />

6,8<br />

6,6<br />

6,4<br />

6,2<br />

6<br />

5,8<br />

5,6<br />

5,4<br />

5,2<br />

5<br />

4,8<br />

4,6<br />

4,4<br />

4,2<br />

4<br />

3,8<br />

3,6<br />

3,4<br />

3,2<br />

3<br />

2,8<br />

2,6<br />

2,4<br />

[m]<br />

39<br />

38<br />

37<br />

36<br />

35<br />

34<br />

33<br />

32<br />

31<br />

30<br />

29<br />

28<br />

27<br />

26<br />

25<br />

24<br />

23<br />

22<br />

21<br />

20<br />

19<br />

18<br />

17<br />

16<br />

15<br />

14<br />

13<br />

12<br />

11<br />

[m]<br />

9,6<br />

9,2<br />

8,8<br />

8,4<br />

7,6<br />

7,2<br />

6,8<br />

6,4<br />

5,6<br />

5,2<br />

4,8<br />

4,4<br />

3,6<br />

3,2<br />

Prevalenza Campo<br />

d’impiego<br />

Valori NPSH<br />

Rend.<br />

76,3%<br />

Ø256<br />

Ø256<br />

0 10 20 30 40 50 60 70 80 90 100 110 120 130 140 150 160 170 180 190 200 210 220 [m_/h]<br />

Modello pompa: F100-200/168<br />

8<br />

6<br />

4<br />

Prevalenza<br />

Valori NPSH<br />

Campo<br />

d’impiego<br />

69,7%<br />

Rend.<br />

Ø141-195<br />

Ø141-195<br />

0 20 40 60 80 100 120 140 160 180 200 220 240 260 280 300 [m_/h]


Modello pompa: F100-200/192<br />

[m]<br />

53<br />

52<br />

51<br />

50<br />

49<br />

48<br />

47<br />

46<br />

45<br />

44<br />

43<br />

42<br />

41<br />

40<br />

39<br />

38<br />

37<br />

36<br />

35<br />

34<br />

33<br />

32<br />

31<br />

30<br />

29<br />

28<br />

27<br />

26<br />

25<br />

24<br />

23<br />

22<br />

21<br />

20<br />

19<br />

18<br />

17<br />

16<br />

[m]<br />

14,5<br />

14<br />

13,5<br />

13<br />

12,5<br />

12<br />

11,5<br />

11<br />

10,5<br />

10<br />

9,5<br />

9<br />

8,5<br />

8<br />

7,5<br />

7<br />

6,5<br />

6<br />

5,5<br />

5<br />

4,5<br />

4<br />

3,5<br />

Prevalenza Campo<br />

d’impiego<br />

Valori NPSH<br />

78,3%<br />

Rend.<br />

Ø189-195<br />

Ø189-195<br />

3<br />

2,5<br />

0 20 40 60 80 100 120 140 160 180 200 220 240 260 280 300 320 340 [m_/h]<br />

Modello pompa: F100-200/213<br />

[m]<br />

64<br />

62<br />

60<br />

58<br />

56<br />

54<br />

52<br />

50<br />

48<br />

46<br />

44<br />

42<br />

40<br />

38<br />

36<br />

34<br />

32<br />

30<br />

28<br />

26<br />

24<br />

Prevalenza Campo<br />

d’impiego<br />

82,8%<br />

Rend.<br />

Ø213<br />

[m]<br />

12,4<br />

12<br />

11,6<br />

11,2<br />

10,8<br />

10,4<br />

10<br />

9,6<br />

9,2<br />

8,8<br />

8,4<br />

8<br />

7,6<br />

7,2<br />

6,8<br />

6,4<br />

6<br />

5,6<br />

5,2<br />

4,8<br />

4,4<br />

4<br />

3,6<br />

3,2<br />

2,8<br />

2,4<br />

Ø213<br />

0 20 40 60 80 100 120 140 160 180 200 220 240 260 280 300 320 340 360 [m_/h]<br />

Modello pompa: F100-200/203<br />

[m]<br />

58<br />

56<br />

54<br />

52<br />

50<br />

48<br />

46<br />

44<br />

42<br />

40<br />

38<br />

36<br />

34<br />

32<br />

30<br />

28<br />

26<br />

24<br />

22<br />

20<br />

18<br />

[m]<br />

10,4<br />

10<br />

9,6<br />

9,2<br />

8,8<br />

8,4<br />

8<br />

7,6<br />

7,2<br />

6,8<br />

6,4<br />

6<br />

5,6<br />

5,2<br />

4,8<br />

4,4<br />

4<br />

3,6<br />

3,2<br />

2,8<br />

2,4<br />

[m]<br />

58<br />

56<br />

54<br />

52<br />

50<br />

48<br />

46<br />

44<br />

42<br />

40<br />

38<br />

36<br />

34<br />

32<br />

30<br />

28<br />

26<br />

24<br />

22<br />

20<br />

18<br />

16<br />

14<br />

Prevalenza Campo<br />

d’impiego<br />

Valori NPSH<br />

81%<br />

Rend.<br />

Ø203<br />

Ø203<br />

0 20 40 60 80 100 120 140 160 180 200 220 240 260 280 300 320 340 [m_/h]<br />

Modello pompa: F100-250/200<br />

Prevalenza Campo<br />

d’impiego<br />

76%<br />

Rend.<br />

Ø200<br />

12<br />

[m]<br />

6,7<br />

6,6<br />

6,5<br />

Valori NPSH<br />

6,4<br />

6,3<br />

6,2<br />

6,1<br />

6<br />

5,9<br />

5,8<br />

5,7<br />

5,6<br />

5,5<br />

5,4<br />

5,3<br />

5,2<br />

5,1<br />

5<br />

4,9<br />

4,8<br />

4,7<br />

4,6<br />

4,5<br />

4,4<br />

4,3<br />

4,2<br />

4,1<br />

4<br />

3,9<br />

3,8<br />

3,7<br />

3,6<br />

3,5<br />

Ø200<br />

0 20 40 60 80 100 120 140 160 180 200 220 240 260 280 300 [m_/h]<br />

www.fourgroup.it<br />

27


4.4<br />

KIT POMPA PILOTA secondo UNI EN 12845<br />

Modulo elettropompa pilota<br />

4.5<br />

28<br />

Modulo pompa pilota:<br />

Come già spiegato in precedenza il kit pompa pilota non<br />

è obbligatorio, ma vivamente consigliato per evitare inutili<br />

avviamenti delle pompe principali (che non si arrestano in<br />

automatico), a causa di piccoli abbassamenti di pressione<br />

della rete idrica antincendio (causati da piccole perdite o<br />

gocciolii).<br />

Descrizione del Kit pompa pilota:<br />

Pompa pilota centrifuga del tipo “Jet autoadescante” o ad<br />

“asse verticale”, tenuta meccanica – accoppiamento eseguito<br />

con motore elettrico asincrono trifase. La pompa è installata<br />

su di un basamento di acciaio verniciato, risulta completa<br />

di valvole di intercettazione in aspirazione ed in mandata,<br />

valvola di ritegno in mandata, pressostato di comando e<br />

quadro elettrico di protezione e comando installato a bordo<br />

modulo. La fornitura del modulo pompa pilota comprende<br />

inoltre un serbatoio autoclave a membrana, da lt.20 bar 16.<br />

Per impianti sprinkler il kit pompa pilota viene dotato di<br />

diaframma tarato in mandata pompa.<br />

Scelta del Kit Pompa Pilota (da associarsi alla/e pompe principali)<br />

Codice Modello Tipo pompa Qmax (l/m) Hmax (l/m) Hp (kW)<br />

600.085 Kit-P-SW10H JET orizzontale 50 50 1 (0.75)<br />

600.086 Kit-P-SW15H JET orizzontale 80 74 1.5 (1.1)<br />

600.087 Kit-P-SW3AH JET orizzontale 80 90 3 (2.2)<br />

600.088 Kit-P-U5V-300/10 Asse verticale 160 108 4 (3)<br />

GRUPPI ANTINCENDIO CON ELETTROPOMPE SOMMERSE<br />

www.unipumps.com<br />

FOURGROUP realizza su richiesta gruppi antincendio UNI<br />

EN 12845 con elettropompe sommerse da posizionarsi<br />

all’interno di pozzi o di serbatoi di accumulo e struttura<br />

esterna da inserire all’interno del vano tecnico.


4.6<br />

ELETTROPOMPE E MOTOPOMPE ANTINCENDIO AD ASSE VERTICALE<br />

Motopompa insonorizzata ad asse verticale<br />

4.7<br />

GRUPPI ANTINCENDIO SECONDO NFPA<br />

A livello internazionale la normativa americana sulle pompe<br />

antincendio è accettata in tutto il mondo. Ora, con una<br />

comune normativa europea sui sistemi di pompaggio ad uso<br />

antincendio, sarà facile che anche la EN 12845 diventi un<br />

punto di riferimento a livello mondiale.<br />

FOURGROUP realizza su richiesta gruppi antincendio<br />

secondo UNI EN 12845 realizzati con pompe ad asse<br />

verticale con idraulica sommersa e testata in superfi cie.<br />

L’accoppiamento tra la pompa ed il motore elettrico od il<br />

motore diesel viene eseguito a mezzo di giunto cardanico.<br />

Su richiesta è possibile fornire la motopompa insonorizzata,<br />

al fi ne di limitarne al massimo l’inquinamento acustico<br />

quando è in funzione.<br />

Gruppo NFPA con pompe end-suction Gruppo NFPA con pompe split-case<br />

In ogni caso FOURGROUP S.r.l. può fornire una gamma<br />

completa di gruppi antincendio secondo normativa americana<br />

NFPA 20 (National Fire Protection Association) e, su specifi ca<br />

richiesta, omologati UL (Underwriters Laboratories) e FM<br />

(Factory Mutual Research Corporation).<br />

www.fourgroup.it<br />

29


4.8<br />

COMPONENTI OBBLIGATORI PER GRUPPI ANTINCENDIO<br />

4.8.1<br />

Riduzioni Eccentriche<br />

4.8.2<br />

30<br />

Codice<br />

Tipo<br />

pompa<br />

Valvole di intercettazione a farfalla tipo LUG<br />

www.unipumps.com<br />

Riduzioni eccentriche fl angiate da installare in aspirazione<br />

delle pompe principali, sono complete di stacco da ¼” con<br />

valvola a sfera di intercettazione e vuotomanometro.<br />

Tipo di<br />

Installazione<br />

Modello<br />

riduzione<br />

DNA DNB<br />

600.089<br />

600.090<br />

F32…<br />

Sottobattente<br />

Soprabattente<br />

RE50-65<br />

RE50-80<br />

DN50<br />

DN50<br />

DN65<br />

DN80<br />

600.091<br />

600.092<br />

F40…<br />

Sottobattente<br />

Soprabattente<br />

RE65-80<br />

RE65-100<br />

DN65<br />

DN65<br />

DN80<br />

DN100<br />

600.093<br />

600.094<br />

F50…<br />

Sottobattente<br />

Soprabattente<br />

RE65-125<br />

RE65-150<br />

DN65<br />

DN65<br />

DN125<br />

DN150<br />

600.095<br />

600.096<br />

F65…<br />

Sottobattente<br />

Soprabattente<br />

RE80-150<br />

RE80-200<br />

DN80<br />

DN80<br />

DN150<br />

DN200<br />

600.097<br />

600.098<br />

F80…<br />

Sottobattente<br />

Soprabattente<br />

RE100-200<br />

RE100-250<br />

DN100<br />

DN100<br />

DN200<br />

DN250<br />

600.099<br />

600.100<br />

F100…<br />

Sottobattente<br />

Soprabattente<br />

RE125-250<br />

RE125-300<br />

DN125<br />

DN125<br />

DN250<br />

DN300<br />

600.101<br />

600.102<br />

F125…<br />

Sottobattente<br />

Soprabattente<br />

RE150-300<br />

RE150-350<br />

DN150<br />

DN150<br />

DN300<br />

DN350<br />

Codice<br />

Contatti fi ne<br />

corsa<br />

Valvole di intercettazione a farfalla tipo LUG con orecchie<br />

fi lettate, complete di leva di manovra fi no al DN100 e di<br />

volantino per diametri superiori. Su richiesta è possibile<br />

ordinare i contatti di fi ne corsa, per il monitoraggio dello stato<br />

ON/OFF della valvola: supporti per leva con due contatti di<br />

fi ne corsa per valvole con leva di manovra di diametro fi no al<br />

DN100, riduttore manuale con due contatti di fi ne corsa per<br />

valvole aventi diametro superiore al DN100.<br />

Valvola<br />

DN<br />

600.113 FC50-80 DN50-DN80<br />

600.114 FC-100 DN100<br />

600.115 FC-RM > DN100<br />

Codice Modello DN<br />

600.103 LUG-50 DN50<br />

600.104 LUG-65 DN65<br />

600.105 LUG-80 DN80<br />

600.106 LUG-100 DN100<br />

600.107 LUG-125 DN125<br />

600.108 LUG-150 DN150<br />

600.109 LUG-200 DN200<br />

600.110 LUG-250 DN250<br />

600.111 LUG-300 DN300<br />

600.112 LUG-350 DN350


4.8.3<br />

Compensatori elastici antivibranti<br />

4.8.4<br />

Valvole di fondo complete di succheruola<br />

4.8.5<br />

Serbatori di adescamento esecuzione EN 12845<br />

(obbligatorio solo per installazione soprabattente - un serbatorio per ogni pompa)<br />

Codice Modello DN<br />

600.415 CE-50 DN50<br />

600.416 CE-65 DN65<br />

600.417 CE-80 DN80<br />

600.418 CE-100 DN100<br />

600.419 CE-125 DN125<br />

600.420 CE-150 DN150<br />

600.421 CE-200 DN200<br />

600.422 CE-250 DN250<br />

600.423 CE-300 DN300<br />

600.424 CE-350 DN350<br />

Si rendono necessarie sempre qualora:<br />

- l’installazione del gruppo antincendio è soprabattente<br />

- quando l’installazione è sottobattente ma l’asse della<br />

pompa si trova al di sopra del livello minimo dell’acqua<br />

(vedere punto 9.3.5 - EN 12845).<br />

Codice Modello DN<br />

600.116 VF-50 2”<br />

600.117 VF-65 DN65<br />

600.118 VF-80 DN80<br />

600.119 VF-100 DN100<br />

600.120 VF-125 DN125<br />

600.121 VF-150 DN150<br />

600.122 VF-200 DN200<br />

600.123 VF-250 DN250<br />

600.124 VF-300 DN300<br />

Vasca di adescamento in acciaio zincato da litri 500 completa di:<br />

- livellostato per segnalazione di minimo livello<br />

- valvola a galleggiante per l’alimentazione della vasca 1”<br />

- uscita per adescamento pompa 2”, ingresso ricircolo,<br />

valvole di intercettazione e scarico, accessori<br />

Codice Modello Attacchi<br />

600.126 VAD-500<br />

Carico 1”<br />

Troppo pieno 2”<br />

Adescamento 2”<br />

www.fourgroup.it<br />

31


4.8.6<br />

Flussimetri in derivazione a lettura rinviata<br />

adatti per l’interposizione tra fl ange<br />

Possibilità di montaggio<br />

4.8.7<br />

32<br />

Kit raccordo fl ussimetro<br />

www.unipumps.com<br />

Codice Modello DN Fondo scala<br />

600.127 T40 DN40 m³/h 40<br />

600.128 T50 DN50 m³/h 65<br />

600.129 T65 DN65 m³/h 100<br />

600.130 T80 DN80 m³/h 150<br />

600.131 T100 DN100 m³/h 280<br />

600.132 T125 DN125 m³/h 420<br />

600.133 T150 DN150 m³/h 600<br />

600.134 T200 DN200 m³/h 800<br />

600.135 T250 DN250 m³/h 1000<br />

600.136 T300 DN300 m³/h 1000<br />

Tronchetto ridotto bifl angiato in acciaio zincato, per<br />

il raccordo dell’eventuale collettore di mandata con il<br />

misuratore di portata (fl ussimetro). Oltre al tronchetto<br />

vengono forniti sciolti: valvola di intercettazione a farfalla<br />

del diametro superiore per l’esclusione fl ussimetro,<br />

controfl angia a saldare, nr.2 guarnizioni in gomma nera e<br />

bulloni per il fi ssaggio del misuratore di portata alla seconda<br />

controfl angia in dotazione.<br />

Codice Tipo<br />

Pompa<br />

Modello<br />

Kit<br />

DNM DNF<br />

600.137 F32… KF65-40 DN65 DN40<br />

600.138 F40… KF65-50 DN65 DN50<br />

600.139 F50… KF80-65 DN80 DN65<br />

600.140 F65… KF100-80 DN100 DN80<br />

600.141 F80… KF125-100 DN125 DN100<br />

600.142 F100… KF150-125 DN150 DN125<br />

600.143 F125… KF200-150 DN200 DN150


4.8.8<br />

Allarmi acustici luminosi autoalimentati<br />

mod. AC/LU13<br />

(nr. 1 ingresso allarme “livello A” e nr. 3 ingressi allarme<br />

“livello B”)<br />

Questa apparecchiatura permette il controllo e la<br />

segnalazione allarmi remota di una Elettropompa/<br />

Motopompa secondo le norme EN12845.<br />

Quadro elettronico di segnalazione allarmi; Ingresso rete 1 ~<br />

50/60Hz 230V ±10%; Trasformatore 400 V/24 V per circuiti<br />

ausiliari; n.1 Ingresso in bassissima tensione da contatto<br />

pulito NC per allarme incendio “livello A” (all’apertura del<br />

contatto NC si attiva il lampeggiante rosso ed il cicalino); n.3<br />

Ingressi in bassissima tensione da contatto pulito NC per<br />

allarme guasto “livello B” (all’apertura del contatto NC si attiva<br />

il lampeggiante giallo ed il cicalino); Spia verde di presenza<br />

tensione; Spia rossa di “allarme”; Spia rossa “sirena” esclusa;<br />

Pulsante “test” per attivazione momentanea della sirena;<br />

Pulsante “reset” per il ripristino manuale della condizione di<br />

allarme; Pulsante “attivazione sirena” per l’attivazione del<br />

cicalino sonoro; Pulsante “esclusione sirena” per escludere<br />

il cicalino sonoro; Selettore interno per selezione modo di<br />

ripristino allarme (automatico-manuale); Selettore interno per<br />

attivazione timer spegnimento automatico sirena; Trimmer<br />

per selezione tempo di ritardo spegnimento automatico (da<br />

25” a 120”); Cicalino di allarme sonoro 90dB 12Vcc; Batteria<br />

sigillata interna per autoalimentazione 12Vcc 1,2Ah; Fusibile<br />

di protezione ausiliari; Fusibile di protezione accumulatore;<br />

Uscita allarme generale con contatto in scambio (max 5A<br />

250V AC1); Lampada di allarme lampeggiante Gialla 3W<br />

12Vcc; Lampada di allarme lampeggiante Rossa 3W 12Vcc;<br />

Involucro in materiale termoplastico; Uscita con pressacavi<br />

antistrappo; Grado di protezione IP55;<br />

4.8.9<br />

Kit protezione Sprinkler vano tecnico (escluse reti idranti)<br />

mod. AC/LU412<br />

(nr. 4 ingresso allarme “livello A” e nr. 12 ingressi allarme<br />

“livello B”)<br />

Quadro elettronico di segnalazione allarmi con caratteristiche<br />

come sopra, ma con n.4 Ingressi in bassissima tensione da<br />

contatto pulito NC per allarme incendio “livello A” (all’apertura<br />

del contatto NC si attiva il lampeggiante rosso ed il cicalino);<br />

n.12 Ingressi in bassissima tensione da contatto pulito NC<br />

per allarme guasto “livello B” (all’apertura del contatto NC si<br />

attiva il lampeggiante giallo ed il cicalino);<br />

Codice Modello<br />

600.144 AC/LU13<br />

600.145 AC/LU412<br />

Sulla mandata di ciascuna pompa principale è presente uno<br />

stacco fi lettato da 1 ½” che è la derivazione dedicata alla<br />

protezione sprinkler del vano tecnico; Il kit sarà completo<br />

di valvola di intercettazione 1 ½”, fl ussostato di allarme<br />

per fornire a distanza un’indicazione visiva ed acustica del<br />

funzionamento degli sprinkler, valvola di prova e scarico del<br />

sistema da ½”.<br />

Codice Modello<br />

600.146 KIT-SPK<br />

www.fourgroup.it<br />

33


4.8.10<br />

34<br />

Indicatore del fl usso di ricircolo<br />

4.8.11<br />

Collettori unici di mandata<br />

Collettori di mandata adatti per UNA pompa principale ed<br />

UNA pompa pilota<br />

Collettori di mandata adatti per DUE pompe principali ed<br />

UNA pompa pilota<br />

www.unipumps.com<br />

Ogni pompa principale è dotata di dispositivo per assicurare<br />

un fl usso continuo di acqua attraverso la pompa suffi ciente<br />

a prevenire il surriscaldamento quando funziona a mandata<br />

chiusa. Lo scarico dei circuiti deve essere chiaramente<br />

visibile e laddove vi è più di una pompa gli scarichi dei circuiti<br />

devono essere separati.<br />

L’indicatore di fl usso proposto ha attacco femmina gas<br />

da ½”<br />

Codice Modello<br />

600.147 IN-FL<br />

I moduli antincendio vengono forniti privi di collettore<br />

unico di mandata, qualora servissero sono da ordinarsi<br />

separatamente. Il collettore scelto verrà fornito completo di<br />

controfl angia cieca, bulloni e dadi di fi ssaggio, guarnizione<br />

in gomma nera. Segue tabella di scelta collettore:<br />

Codice Tipo<br />

Pompa<br />

Modello<br />

Collettore<br />

DNC DNM L<br />

600.148 F32… CM65-50-11 DN65 DN50 mm 500<br />

600.149 F40… CM65-50-11 DN65 DN50 mm 500<br />

600.150 F50… CM80-65-11 DN80 DN65 mm 500<br />

600.151 F65… CM100-80-11 DN100 DN80 mm 600<br />

600.152 F80… CM125-100-11 DN125 DN100 mm 600<br />

600.153 F100… CM150-125-11 DN150 DN125 mm 600<br />

600.154 F125… CM200-150-11 DN200 DN150 mm 600<br />

Codice Tipo<br />

Pompa<br />

Modello<br />

Collettore<br />

DNC DNM L<br />

600.155 F32… CM65-50-21 DN65 DN50 mm 500<br />

600.156 F40… CM65-50-21 DN65 DN50 mm 500<br />

600.157 F50… CM80-65-21 DN80 DN65 mm 500<br />

600.158 F65… CM100-80-21 DN100 DN80 mm 600<br />

600.159 F80… CM125-100-21 DN125 DN100 mm 600<br />

600.160 F100… CM150-125-21 DN150 DN125 mm 600<br />

600.161 F125… CM200-150-21 DN200 DN150 mm 600


4.8.12<br />

Base unica di appoggio gruppo antincendio<br />

4.8.13<br />

Pompe da drenaggio<br />

Basamento comune per<br />

gruppi con UNA pompa<br />

principale ed UNA<br />

pompa pilota<br />

Basamento comune per<br />

gruppi con DUE pompe<br />

principale ed UNA<br />

pompa pilota<br />

Codice<br />

Modello<br />

Pompa<br />

Gruppo antincendio montato su unico basamento in profi lati<br />

di acciaio verniciato, per la gestione e movimentazione<br />

dell’intera stazione antincendio in unico blocco. Rimangono<br />

incluse le staffe di sostegno del collettore unico di mandata,<br />

affi nché il collettore non gravi sulle bocche di mandata delle<br />

pompe.<br />

Codice<br />

Tipo<br />

Pompa<br />

Modello<br />

Base<br />

600.162 F32… SKID11-A<br />

600.163 F40… SKID11-A<br />

600.164 F50… SKID11-A<br />

600.165 F65… SKID11-B<br />

600.166 F80… SKID11-B<br />

600.167 F100… SKID11-B<br />

600.168 F125… SKID11-B<br />

Codice<br />

Tipo<br />

Pompa<br />

Modello<br />

Base<br />

600.169 F32… SKID21-A<br />

600.170 F40… SKID21-A<br />

600.171 F50… SKID21-A<br />

600.172 F65… SKID21-B<br />

600.173 F80… SKID21-B<br />

F100… **<br />

F125… **<br />

** Per migliorare la movimentazione il gruppo viene fornito solo su<br />

basamenti separati<br />

Pompe da drenaggio, per la salvaguardia dei vani tecnici<br />

interrati da eventuali allagamenti od infi ltrazioni d’acqua al<br />

loro interno. Alimentazione V 230 – Hz 50.<br />

Potenza<br />

kW<br />

DNM<br />

600.174 DZm-1A-E 0.5 1 ½”<br />

600.175 DZm-1AR-E 0.6 1 ½”<br />

600.176 CMm-12/50 1.1 2”<br />

Prestazioni idrauliche<br />

(minima-media-massima)<br />

Q: l/m 0 – 170 – 250<br />

H: mca 11 – 5.5 – 1.5<br />

Q: l/m 0 – 250 – 300<br />

H: mca 14 – 4.5 – 2<br />

Q: l/m 0 – 500 – 800<br />

H: mca 15 – 6.2 – 1<br />

www.fourgroup.it<br />

35


4.8.14<br />

Soccorritori di tensione (obbligatori nei vani tecnici interrati)<br />

4.8.15<br />

36<br />

Filtri ad “Y”<br />

www.unipumps.com<br />

Il sistema anti black-out permette il funzionamento di<br />

un’elettropompa antiallagamento anche in caso di temporanei<br />

black-out, preservando così gli impianti antincendio da<br />

allagamenti.<br />

In presenza di energia elettrica di rete, il soccorritore<br />

provvede a mantenere in carica le batterie in dotazione<br />

e a far funzionare la pompa nel caso vi sia il comando<br />

da galleggiante. In assenza di energia elettrica di rete, il<br />

soccorritore converte la tensione delle batterie in tensione<br />

alternata 230 Vac permettendo alla pompa di funzionare<br />

anche in caso di black-out, con un’autonomia di circa 1 ora.<br />

Il sistema viene fornito completo di inverter, supporto a<br />

parete dello stesso, accumulatori adeguati, supporto batterie<br />

a parete, ponti di collegamento batterie.<br />

Codice<br />

Modello<br />

Soccorritore<br />

Adatto per<br />

pompa tipo<br />

600.177 K1-1200D DZm-1A-E 0.55<br />

600.178 K1-1200D DZm-1A-R 0.60<br />

600.179 K1-2000D CMm-12/50 1.1<br />

Codice Modello DN<br />

600.180 Y-50 DN50<br />

600.181 Y-65 DN65<br />

600.182 Y-80 DN80<br />

600.183 Y-100 DN100<br />

600.184 Y-125 DN125<br />

600.185 Y-150 DN150<br />

600.186 Y-200 DN200<br />

600.187 Y-250 DN250<br />

600.188 Y-300 DN300<br />

600.189 Y-350 DN350<br />

Potenza<br />

pompa kW


5.1<br />

MATERIALE POMPIERISTICO: IDRANTI E ACCESSORI<br />

5.1.1<br />

Idranti a muro - portello pieno verniciato inox<br />

Per uso esterno ed uso interno<br />

Il sistema fi sso di estinzione incendi è equipaggiato con<br />

tubazione fl essibile con marcatura CE conforme alle norme<br />

EN671-2-2003. Il sistema è composto da:<br />

• Cassetta da esterno / interno in lamiera verniciata o in<br />

acciaio INOX (dimensioni mm 400x200h600)<br />

• Manuale di istruzione e d’uso, dichiarazione di conformità CE.<br />

• Rubinetto idrante DN 45 PN 16 - ISO 7.<br />

5.1.2<br />

Naspo a parete DN 25 con vetro<br />

Naspo orientabile equipaggiato con tubazione semirigida DN<br />

25 con marcatura CE conforme alle norme EN671-1:2003.<br />

Il sistema è composto da:<br />

• Cassetta in lamiera verniciata rossa o bianca (dimensioni mm<br />

600x650x200 fi no mt.25 - mm 600x650x230 per mt.30)<br />

• vetro infrangibile o Safe Crash<br />

• Tubazione fl essibile DN 45 a norma EN 14540, con raccordi<br />

UNI 804 e legatura a norma UNI 7422.<br />

• Sigillo numerato.<br />

• Gocciolatore rosso salva manichetta.<br />

• Lancia antincendio UNI 45 Black, certifi cata, Ø 12, K 72,<br />

Q:l/m 172 - a bar 6<br />

• Imballo in cartone.<br />

Modello in lamiera verniciata<br />

codice modello manichetta<br />

600.190 C6015B mt. 15<br />

600.191 C6020B mt. 20<br />

600.192 C6025B mt. 25<br />

600.193 C6030B mt. 30<br />

Modello in acciaio inox<br />

codice modello manichetta<br />

600.194 C5015B mt. 15<br />

600.195 C5020B mt. 20<br />

600.196 C5025B mt. 25<br />

600.197 C5030B mt. 30<br />

• manuale d’istruzione e d’uso,dichiarazione di conformità CE<br />

• tubazione DN 25 PN 16<br />

• sigillo numerato<br />

• lancia a rotazione DN25 certifi cata, ugello equivalente Ø 8,<br />

K=34.3, Q:l/m 84 – a bar 6<br />

• Imballo in cartone.<br />

Cassetta colore BIANCO<br />

codice modello portello manichetta<br />

600.198 N5I20V Infrangibile mt.20<br />

600.199 N5I25V Infrangibile mt.25<br />

600.200 N5I30V Infrangibile mt.30<br />

600.201 N5F20V Safe Crash mt.20<br />

600.202 N5F25V Safe Crash mt.25<br />

600.203 N5F30V Safe Crash mt.30<br />

Cassetta colore ROSSO<br />

codice modello portello manichetta<br />

600.204 N6I20V Infrangibile mt.20<br />

600.205 N6I25V Infrangibile mt.25<br />

600.206 N6I30V Infrangibile mt.30<br />

600.207 N6F20V Safe Crash mt.20<br />

600.208 N6F25V Safe Crash mt.25<br />

600.209 N6F30V Safe Crash mt.30<br />

www.fourgroup.it<br />

37


5.1.3<br />

<strong>Gruppi</strong> di mandata UNI 10779 fi lettati<br />

4.1.4<br />

38<br />

• forniti in versione orizzontale (per gruppi verticali specifi care<br />

in fase d’ordine)<br />

• si possono avere con uno o due attacchi UNI 70 – UNI 804<br />

femmina con girello<br />

• nella versione “attacco di mandata” il gruppo va inserito<br />

in derivazione dell’alimentazione idranti, come previsto<br />

dalla UNI 10779. Nel caso di insuffi cienza di pressione si<br />

alimenta la rete idranti con il gruppo<br />

Idrante sottosuolo EN 14339<br />

• idrante sottosuolo in ghisa EN GJL 250 UNI EN 1503-3 per<br />

pressioni d’esercizio fi no 16 bar. Flange<br />

dimensionate EN 1092-2 PN 16. Altre forature a richiesta.<br />

• Dotato di scarico antigelo che consente lo svuotamento<br />

dell’idrante a completa chiusura della valvola.<br />

Il gommino di tenuta dello scarico che chiude quando<br />

l’idrante è in erogazione, opera grazie alla<br />

www.unipumps.com<br />

e la valvola di non ritorno impedisce che la pressione venga<br />

dispersa nella rete.<br />

• valvola di sicurezza tarata a 12 bar<br />

• vengono normalmente forniti con direzione del fl usso da<br />

destra a sinistra (come in foto vista frontale).<br />

Direzione del fl usso da sinistra a destra o per gruppi verticali<br />

specifi care in fase d’ordine.<br />

codice modello DN uscite L H<br />

600.210 A1250 2” 1x70 280 260<br />

600.211 A1251 2 ½” 1x70 305 270<br />

600.212 A1252 2 ½” 2x70 445 270<br />

600.213 A1253 3” 1x70 400 280<br />

600.214 A1254 3” 2x70 555 280<br />

600.215 A1255 4” 1x70 460 310<br />

600.216 A1256 4” 2x70 610 310<br />

pressione e non per strisciamento, evitandone l’usura.<br />

• altezza dalla fl angia al cappellotto di manovra mm 650 (mm<br />

750 per il DN 100)<br />

• collaudo idrante aperto a 25 bar, chiuso a 21 bar.<br />

• manovra tramite cappellotto quadro. Disponibile anche con<br />

cappellotto pentagonale a norme UNI EN<br />

14339 DN 80 e DN 100.<br />

codice modello DN uscita<br />

600.217 ST0018B 50 Baionetta 45<br />

600.218 ST0018U 50 UNI 45<br />

600.219 ST0020B 65 Baionetta 70<br />

600.220 ST0020U 65 UNI 70<br />

600.221 ST0014B 80 Baionetta 70<br />

600.222 ST0014U 80 UNI 70<br />

600.223 ST0023B 100 Baionetta 70<br />

600.224 ST0023U 100 UNI 70


5.1.5<br />

Chiusini per idranti sottosuolo<br />

5.1.6<br />

Idranti soprasuolo tipo “A” EN 14384<br />

codice modello DN A Nr. uscite<br />

600.227 SP305106 80 500 2x70<br />

600.228 SP305206 80 700 2x70<br />

600.229 SP305306 80 1000 2x70<br />

600.230 SP306106 100 500 2x70<br />

600.231 SP306206 100 700 2x70<br />

600.232 SP306306 100 1000 2x70<br />

600.233 SP306121 100 500 2x70 - 1x100<br />

600.234 SP306221 100 700 2x70 - 1x100<br />

600.235 SP306321 100 1000 2x70 - 1x100<br />

600.236 SP309106 150 500 2x70<br />

600.237 SP309206 150 700 2x70<br />

600.238 SP309306 150 1000 2x70<br />

600.239 SP309121 150 500 2x70 - 1x100<br />

600.240 SP309221 150 700 2x70 - 1x100<br />

600.241 SP309321 150 1000 2x70 - 1x100<br />

600.242 SP309123 150 500 3x70 - 1x100<br />

600.243 SP309223 150 700 3x70 - 1x100<br />

600.244 SP309323 150 1000 3x70 - 1x100<br />

• chiusini in ghisa grigia con coperchio avente scritta “idrante”<br />

– non carrabile – verniciato nero<br />

codice modello descrizione H Coperchio Base<br />

superiore<br />

Base<br />

inferiore<br />

600.225 C0260 I.S. 50 250 300x220 320x240 370x290<br />

600.226 C0263 I.S. 70/80/100 310 340x240 370x270 420x320<br />

I.S. = idrante sottosuolo<br />

• idrante secondo EN 14384 tipo “A” a colonna semplice a secco.<br />

• Apertura antivandalo, manovre di apertura e chiusura<br />

esclusivamente tramite apposita chiave.<br />

• manutentabile con apertura dall’alto senza alcuno scavo, speciali<br />

viti di connessione senza dadi.<br />

• dimensionamento fl ange e uscite come EN 14384<br />

• Idrante soprasuolo in ghisa EN GJL 250 secondo UNI EN 1503-3<br />

per pressioni fi no a 16 bar<br />

• dotato di scarico antigelo che consente lo svuotamento dell’idrante<br />

a completa chiusura della valvola<br />

• tutti gli organi interni sono di facile smontaggio e manutenzione.<br />

Verniciatura rossa RAL 3000. Bocche di erogazione fi lettate come<br />

da tabella UNI 810. Flangia di ingresso forata e dimensionata EN<br />

1092-2 PN 16. Collaudo idrante aperto a 25 bar, chiuso a 21 bar.<br />

Tappi e catenelle inox.<br />

Idrante con tappo in ottone Idrante con tappo in ghisa (altezza per fuori terra DN150=mm 860)<br />

codice modello DN A Nr. uscite<br />

600.245 SP205106 80 500 2x70<br />

600.246 SP205206 80 700 2x70<br />

600.247 SP205306 80 1000 2x70<br />

600.248 SP206106 100 500 2x70<br />

600.249 SP206206 100 700 2x70<br />

600.250 SP206306 100 1000 2x70<br />

600.251 SP206121 100 500 2x70 - 1x100<br />

600.252 SP206221 100 700 2x70 - 1x100<br />

600.253 SP206321 100 1000 2x70 - 1x100<br />

600.254 SP209106 150 500 2x70<br />

600.255 SP209206 150 700 2x70<br />

600.256 SP209306 150 1000 2x70<br />

600.257 SP209121 150 500 2x70 - 1x100<br />

600.258 SP209221 150 700 2x70 - 1x100<br />

600.259 SP209321 150 1000 2x70 - 1x100<br />

600.260 SP209123 150 500 3x70 - 1x100<br />

600.261 SP209223 150 700 3x70 - 1x100<br />

600.262 SP209323 150 1000 3x70 - 1x100<br />

www.fourgroup.it<br />

39


5.1.7<br />

40<br />

Idranti soprasuolo tipo “C” EN 14384<br />

Idrante con tappo in ottone Idrante con tappo in ghisa<br />

codice modello DN A Nr. uscite<br />

600.263 SP317102 50 500 2x45<br />

600.264 SP317202 50 700 2x45<br />

600.265 SP317302 50 1000 2x45<br />

600.266 SP317112 50 500 2x45 - 1x70<br />

600.267 SP317212 50 700 2x45 - 1x70<br />

600.268 SP317312 50 1000 2x45 - 1x70<br />

600.269 SP318102 65 500 2x45<br />

600.270 SP318202 65 700 2x45<br />

600.271 SP318302 65 1000 2x45<br />

600.272 SP318106 65 500 2x70<br />

600.273 SP318206 65 700 2x70<br />

600.274 SP318306 65 1000 2x70<br />

600.275 SP318107 65 500 3x70<br />

600.276 SP318112 65 500 2x45 - 1x70<br />

600.277 SP318212 65 700 2x45 - 1x70<br />

600.278 SP318312 65 1000 2x45 - 1x70<br />

600.279 SP318121 65 500 2x70 - 1x100<br />

600.280 SP315102 80 500 2x45<br />

600.281 SP315202 80 700 2x45<br />

600.282 SP315302 80 1000 2x45<br />

600.283 SP315107 80 500 3x70<br />

600.284 SP315112 80 500 2x45 - 1x70<br />

600.285 SP315212 80 700 2x45 - 1x70<br />

600.286 SP315312 80 1000 2x45 - 1x70<br />

600.287 SP315121 80 500 2x70 - 1x100<br />

600.288 SP315221 80 700 2x70 - 1x100<br />

600.289 SP315321 80 1000 2x70 - 1x100<br />

www.unipumps.com<br />

• idrante EN 14384 tipo “C” con rottura prefi ssata, la valvola<br />

rimane chiusa evitando fuoriuscite d’acqua.<br />

• Apertura antivandalo, manovre di apertura e chiusura<br />

esclusivamente tramite apposita chiave.<br />

• manutentabile con apertura dall’alto senza alcuno scavo,<br />

speciali viti di connessione senza dadi.<br />

• sistema di rottura brevettato “Easy Repair”; asta interna<br />

ad incastro, ripristino con sola sostituzione di bussole e o_<br />

ring; manovra della valvola a idrante sezionato utilizzando<br />

la chiave idrante.<br />

• Idrante soprasuolo in ghisa EN GJL 250 secondo UNI EN<br />

1503-3 per pressioni fi no a 16 bar<br />

• dotato di scarico antigelo che consente lo svuotamento<br />

dell’idrante a completa chiusura della valvola<br />

• tutti gli organi interni sono di facile smontaggio e<br />

manutenzione. Verniciatura rossa RAL 3000. Bocche di<br />

erogazione fi lettate come da tabella UNI 810. Flangia di<br />

ingresso forata e dimensionata EN 1092-2 PN 16. Collaudo<br />

idrante aperto a 25 bar, chiuso a 21 bar. Tappi e catenelle<br />

inox.<br />

codice modello DN A Nr. uscite<br />

600.290 SP217102 50 500 2x45<br />

600.291 SP217202 50 700 2x45<br />

600.292 SP217302 50 1000 2x45<br />

600.293 SP217112 50 500 2x45 - 1x70<br />

600.294 SP217212 50 700 2x45 - 1x70<br />

600.295 SP217312 50 1000 2x45 - 1x70<br />

600.296 SP218102 65 500 2x45<br />

600.297 SP218202 65 700 2x45<br />

600.298 SP218302 65 1000 2x45<br />

600.299 SP218106 65 500 2x70<br />

600.300 SP218206 65 700 2x70<br />

600.301 SP218306 65 1000 2x70<br />

600.302 SP218107 65 500 3x70<br />

600.303 SP218112 65 500 2x45 - 1x70<br />

600.304 SP218212 65 700 2x45 - 1x70<br />

600.305 SP218312 65 1000 2x45 - 1x70<br />

600.306 SP218121 65 500 2x70 - 1x100<br />

600.307 SP215102 80 500 2x45<br />

600.308 SP215202 80 700 2x45<br />

600.309 SP215302 80 1000 2x45<br />

600.310 SP215107 80 500 3x70<br />

600.311 SP215112 80 500 2x45 - 1x70<br />

600.312 SP215212 80 700 2x45 - 1x70<br />

600.313 SP215312 80 1000 2x45 - 1x70<br />

600.314 SP215121 80 500 2x70 - 1x100<br />

600.315 SP215221 80 700 2x70 - 1x100<br />

600.316 SP215321 80 1000 2x70 - 1x100


5.1.8<br />

Chiavi di manovra<br />

5.1.9<br />

Gomito a piede per idranti<br />

codice modello utilizzo materiale fi gura lunghezza<br />

600.317 CH0037 Idranti soprasuolo EN 14384 ghisa e acciaio A 400<br />

600.318 CH0035 Tappi tipo A acciaio B 430<br />

600.319 CH0036 Idranti sottosuolo e saracinesche ghisa e acciaio C 850<br />

600.320 CH0039 Idranti sottosuolo EN 14339 ghisa e acciaio C 850<br />

600.321 CH0038 Raccordi 45/70 tipo A Acciaio inox D 265<br />

A B C D<br />

Flangiato a norma UNI EN 1092-2 PN 16 – gomito a 90° in<br />

ghisa sferoidale con piedino di appoggio – verniciato nero.<br />

codice modello DN foratura A B C<br />

600.322 G0293 50 PN 16 135 240 110<br />

600.323 G0196 65 PN 16 150 250 100<br />

600.324 G00828 80 PN 16 180 270 110<br />

600.325 G0082 80 PN 10 180 270 110<br />

600.326 G0286 100 PN 16 180 300 130<br />

600.327 G0300 150 PN 16 210 330 140<br />

www.fourgroup.it<br />

41


6.1<br />

42<br />

RISERVE IDRICHE ANTINCENDIO IN METALLO<br />

Codice Modello Capacità<br />

Geometrica<br />

Diametro*<br />

(mm)<br />

Lunghezza<br />

(mm)<br />

600.328 CIS-9 m³ 9 1500+600 1100<br />

600.329 CIS-14 m³ 14 2500+600 1600<br />

600.330 CIS-17 m³ 17 3000+600 2000<br />

600.331 CIS-22 m³ 22 4000+600 2200<br />

600.332 CIS-27 m³ 27 5000+600 2600<br />

600.333 CIS-32 m³ 32 2500 6000+600 2900<br />

600.334 CIS-36 m³ 36 7000+600 3500<br />

600.335 CIS-44 m³ 44 8500+600 4000<br />

600.336 CIS-52 m³ 52 10200+600 4300<br />

600.337 CIS-58 m³ 58 11500+600 4500<br />

600.338 CIS-66 m³ 66 13000+600 5000<br />

600.339 CIS-59 m³ 59 8000+700 4600<br />

600.340 CIS-66 m³ 66 9000+700 5100<br />

600.341 CIS-73 m³ 73 10000+700 5600<br />

600.342 CIS-80 m³ 80 11000+700 6100<br />

600.343 CIS-84 m³ 84 3000 11500+700 6600<br />

600.344 CIS-87 m³ 87 12000+700 7100<br />

600.345 CIS-94 m³ 94 13000+700 7600<br />

600.346 CIS-101 m³ 101 14000+700 8000<br />

600.347 CIS-13 m³ 13 10500+800 8000<br />

600.348 CIS-113 m³ 113 11500+800 8700<br />

600.349 CIS-132 m³ 132 13500+800 10000<br />

600.350 CIS-142 m³ 142 3500 14500+800 11000<br />

600.351 CIS-152 m³ 152 15500+800 12000<br />

600.352 CIS-162 m³ 162 16500+800 13000<br />

* Per calcolare l’altezza totale è necessario sommare al diametro della cisterna mm500 (boccaporti)<br />

www.unipumps.com<br />

Cisterne di accumulo acqua antincendio (non adatte al<br />

contenimento di acqua per uso umano)<br />

Serbatoio da interro, in acciaio al carbonio FE 360 B<br />

UNI EN 10025, con spessore, fondi e fasciame 5-6-7<br />

mm, collaudato 1.5 bar, rivestito esternamente mediante<br />

vetroresina ed internamente con vernici epossidiche,<br />

completo di boccaporto stampato, attacchi di alimentazione<br />

e sfi ati, stacchi per valvola di carico, troppo pieno, stacchi<br />

fl angiati per raccordo aspirazione pompe.<br />

Vengono eseguite su misura, complete di stacchi fi lettati o<br />

fl angiati, su specifi ca del Cliente.<br />

I serbatoi di accumulo sono verniciati contro la<br />

corrosione, in tal modo si riduce la necessità di svuotare<br />

gli stessi per le operazioni di manutenzione per un<br />

periodo di tempo non minore di 10 anni.<br />

Peso<br />

(kg)


6.2<br />

CISTERNE ANTINCENDIO MONOBLOCCO SECONDO UNI EN 12845<br />

Sistema completo di serbatoio di accumulo<br />

acqua antincendio con vano tecnico per<br />

installazione interrata e gruppo pompe<br />

antincendio secondo UNI EN 12845,<br />

completamente assemblato elettricamente ed<br />

idraulicamente<br />

Serbatoio di accumulo da interro, in acciaio al carbonio<br />

FE 360 B UNI EN 10025, con spessore, fondi e fasciame<br />

5 mm, collaudato 1.5 bar, rivestito esternamente mediante<br />

vetroresina ed internamente con vernici epossidiche,<br />

completo di boccaporti stampati, attacchi di alimentazione e<br />

sfi ati, valvola meccanica a palla di carico cisterna da 1 ½” e<br />

quanto altro necessario per il corretto funzionamento.<br />

Vano pompe atto a contenere il gruppo di spinta<br />

antincendio, in acciaio rivestito esternamente mediante<br />

vetroresina ed internamente con vernici intumescenti di<br />

colore bianco, il locale ha una resistenza al fuoco pari a<br />

R60, basamento grigliato con rinforzi ad “U” per basamento<br />

pompe, sistema di ventilazione locale pompe tramite due<br />

prese d’aria contrapposte con relative tubazioni, aerazioni<br />

per lo smaltimento del calore emesso dal motore diesel e<br />

Caratteristiche prestazionali pompa sommergIbile da drenaggio mod. ZDm 1A (Hp 0.7 – kW 0.5)<br />

per il ricircolo d’aria (se presente motopompa), e quanto<br />

altro necessario per rendere il gruppo perfettamente<br />

funzionante.<br />

Il Vano Pompe viene corredato di gruppo antincendio a<br />

norma EN 12845 completamente assemblato elettricamente<br />

ed idraulicamente, con installazione sottobattente (da<br />

scegliere nelle tabelle di selezione gruppo presenti nel<br />

capitolo dedicato).<br />

A completamento dell’allestimento, il vano tecnico presenta<br />

una lampada per garantire l’illuminazione del vano anche<br />

in assenza di alimentazione di rete (minimo 15 minuti), una<br />

presa di corrente monofase con alimentazione indipendente<br />

dai quadri antincendio, una pompa di sentina in funzione<br />

antiallagamento ed un elemento scaldante di tipo elettrico<br />

(kW 1.5) per il mantenimento della temperatura sopra i 4°C<br />

all’interno della cabina pompe. Un estintore di capacità<br />

34A144 BC risulta installato all’interno del locale pompe.<br />

I serbatoi di accumulo sono verniciati contro la<br />

corrosione, in tal modo si riduce la necessità di svuotare<br />

gli stessi per le operazioni di manutenzione per un<br />

periodo di tempo non minore di 10 anni.<br />

Q (m³/h) 0 1.5 3.0 4.5 6.0 7.5 9.0 10.5 12.0 13.5 15.0<br />

(l/m) 0 25 50 75 100 125 150 175 200 225 250<br />

H (m) 11 10.5 10 9 8.5 7.5 6.5 5.5 4 2.5 1.5<br />

La soluzione tecnica presentata in queste pagine<br />

rivoluziona in modo radicale l’installazione tradizionale<br />

di gruppi antincendio a norme UNI EN 12845 - UNI<br />

10779:2007.<br />

Si tratta di un serbatoio da interro diviso tramite paratia<br />

in due unità: accumulo acqua e vano tecnico con gruppo<br />

antincendio UNI EN 12845 pre-installato.<br />

L’installazione è sottobattente e completa degli accessori<br />

obbligatori secondo norma UNI EN12845.<br />

www.fourgroup.it<br />

43


44<br />

Sistema antincendio finito direttamente in cantiere<br />

VELOCITÀ DI INSTALLAZIONE<br />

La cisterna monoblocco UNIPUMPS, per la sua installazione<br />

prevede unicamente:<br />

• scavo ed interro della cisterna monoblocco<br />

• pochi e semplici collegamenti idraulici esterni alla cisterna<br />

• allacciamento elettrico del gruppo antincendio<br />

L’inserimento e l’allacciamento della cisterna monoblocco<br />

UNIPUMPS è realizzabile in una sola giornata. Grazie alla<br />

tipologia di prodotto “chiavi in mano” rispetto al metodo<br />

tradizionale i tempi d’installazione sono ridotti al minimo<br />

essenziale.<br />

Chiusura del cantiere<br />

antincendio in tempi<br />

rapidi e definiti a<br />

priori<br />

www.unipumps.com<br />

COMPLETAMENTE PREASSEMBLATA E<br />

DIRETTAMENTE IN CANTIERE<br />

Al giorno d’oggi il Cliente chiede sempre di più macchine<br />

“chiavi in mano”, facili e veloci da installare senza l’utilizzo di<br />

addetti altamente specializzati: la risposta a questa esigenza<br />

è la cisterna monoblocco UNIPUMPS, che arriva in cantiere<br />

completamente pre-assemblata, pre-tarata e completa degli<br />

accessori obbligatori secondo norma UNI EN 12845.


SISTEMA ANTINCENDIO IN VERSIONE DA INTERRO<br />

Unità monoblocco antincendio “chiavi in mano”, pronta per l’immediata installazione<br />

Gruppo antincendio EN12845 perfettamente<br />

installato<br />

Vano tecnico completo di ogni componente<br />

obbligatorio secondo norma UNI EN 12845<br />

Pannello “servizi” per la gestione delle luci,<br />

riscaldamento, pompa antiallagamento, presa<br />

elettrica monofase, supporto estintore<br />

Protezione sprinkler del vano tecnico (se<br />

richiesta)<br />

Codice<br />

I serbatoi di accumulo sono verniciati contro la<br />

corrosione, in tal modo si riduce la necessità di svuotare<br />

gli stessi per le operazioni di manutenzione per un<br />

periodo di tempo non minore di 10 anni.<br />

Tabella di scelta della cisterna antincendio monoblocco in versione da interro<br />

Modello<br />

Interrato<br />

Capacità<br />

Geometrica<br />

Diametro*<br />

(mm)<br />

Lunghezza<br />

(mm)<br />

Peso**<br />

(kg)<br />

600.353 VT2-9 m³ 9 1500+3500+600 2600<br />

600.354 VT2-14 m³ 14 2500+3500+600 3000<br />

600.355 VT2-17 m³ 17 3000+3500+600 3300<br />

600.356 VT2-22 m³ 22 4000+3500+600 3500<br />

600.357 VT2-27 m³ 27 5000+3500+600 4000<br />

600.358 VT2-32 m³ 32 6000+3500+600 4500<br />

600.359 VT2-36 m³ 36 2500 7000+3500+600 5000<br />

600.360 VT2-44 m³ 44 8500+3500+600 5500<br />

600.361 VT2-48 m³ 48 9500+3500+600 5700<br />

600.362 VT2-52 m³ 52 10200+3500+600 6000<br />

600.363 VT2-58 m³ 58 11500+3500+600 6500<br />

600.364 VT2-66 m³ 66 13000+3500+600 7000<br />

600.365 VT3-38 m³ 38 5000+3500+700 5500<br />

600.366 VT3-45 m³ 45 6000+3500+700 6000<br />

600.367 VT3-52 m³ 52 7000+3500+700 6500<br />

600.368 VT3-59 m³ 59 8000+3500+700 7200<br />

600.369 VT3-66 m³ 66 9000+3500+700 8500<br />

600.370 VT3-73 m³ 73 3000 10000+3500+700 9000<br />

600.371 VT3-80 m³ 80 11000+3500+700 9500<br />

600.372 VT3-84 m³ 84 11500+3500+700 9700<br />

600.373 VT3-87 m³ 87 12000+3500+700 10000<br />

600.374 VT3-94 m³ 94 13000+3500+700 10500<br />

600.375 VT3-101 m³ 101 14000+3500+700 11000<br />

600.376 VT4-103 m³ 103 10500+3500+800 11000<br />

600.377 VT4-113 m³ 113 3500 11500+3500+800 11700<br />

600.378 VT4-132 m³ 132 13500+3500+800 13000<br />

* Per calcolare l’altezza totale è necessario sommare al diametro della cisterna mm500 (boccaporti)<br />

** Al peso indicativo della cisterna va sommato quello del gruppo antincendio inseritovi all’interno<br />

www.fourgroup.it<br />

45


46<br />

SISTEMA ANTINCENDIO IN VERSIONE DA ESTERNO<br />

Cisterna monoblocco antincendio UNI EN 12845 “chiavi in mano”, pronta per l’installazione<br />

La soluzione tecnica monoblocco UNI EN<br />

12845 è disponibile anche in versione da<br />

esterno, per una ancora più facile gestione<br />

del manufatto o per uno spostamento<br />

futuro in altra area da proteggere.<br />

La versione da esterno presenta selle<br />

antirotolamento, non è dotata di pompa<br />

antiallagamento ed è rivestita esternamente<br />

a mezzo di ciclo poliuretanico completo<br />

(colore RAL a scelta del Cliente)<br />

I serbatoi di accumulo sono verniciati<br />

contro la corrosione, in tal modo si riduce<br />

la necessità di svuotare gli stessi per<br />

le operazioni di manutenzione per un<br />

periodo di tempo non minore di 10 anni.<br />

www.unipumps.com<br />

Tabella di scelta della cisterna antincendio monoblocco in versione da ESTERNO (fuori terra)<br />

Codice<br />

Modello<br />

Esterno<br />

Capacità<br />

Geometrica<br />

Diametro*<br />

(mm)<br />

Lunghezza<br />

(mm)<br />

Peso**<br />

(kg)<br />

600.379 VTE2-9 m³ 9 1500+3500+600 2600<br />

600.380 VTE2-14 m³ 14 2500+3500+600 3000<br />

600.381 VTE2-17 m³ 17 3000+3500+600 3300<br />

600.382 VTE2-22 m³ 22 4000+3500+600 3500<br />

600.383 VTE2-27 m³ 27 5000+3500+600 4000<br />

600.384 VTE2-32 m³ 32 2500 6000+3500+600 4500<br />

600.385 VTE2-36 m³ 36 7000+3500+600 5000<br />

600.386 VTE2-44 m³ 44 8500+3500+600 5500<br />

600.387 VTE2-48 m³ 48 9500+3500+600 5700<br />

600.388 VTE2-52 m³ 52 10200+3500+600 6000<br />

600.389 VTE2-58 m³ 58 11500+3500+600 6500<br />

600.390 VTE2-66 m³ 66 13000+3500+600 7000<br />

600.391 VTE3-38 m³ 38 5000+3500+700 5500<br />

600.392 VTE3-45 m³ 45 6000+3500+700 6000<br />

600.393 VTE3-52 m³ 52 7000+3500+700 6500<br />

600.394 VTE3-59 m³ 59 8000+3500+700 7200<br />

600.395 VTE3-66 m³ 66 9000+3500+700 8500<br />

600.396 VTE3-73 m³ 73 3000 10000+3500+700 9000<br />

600.397 VTE3-80 m³ 80 11000+3500+700 9500<br />

600.398 VTE3-84 m³ 84 11500+3500+700 9700<br />

600.399 VTE3-87 m³ 87 12000+3500+700 10000<br />

600.400 VTE3-94 m³ 94 13000+3500+700 10500<br />

600.401 VTE3-101 m³ 101 14000+3500+700 11000<br />

600.402 VTE4-103 m³ 103 10500+3500+800 11000<br />

600.403 VTE3-113 m³ 113 3500 11500+3500+800 11700<br />

600.404 VTE3-132 m³ 132 13500+3500+800 13000<br />

* Per calcolare l’altezza totale è necessario sommare al diametro della cisterna mm500 (boccaporti)<br />

** Al peso indicativo della cisterna va sommato quello del gruppo antincendio inseritovi all’interno


6.2.1<br />

Cisterne monoblocco complete di accumulo acqua, vano tecnico e<br />

pre-vano tecnico<br />

Serbatoio di accumulo da interro, in acciaio al carbonio<br />

FE 360 B UNI EN 10025, con spessore, fondi e fasciame 6<br />

mm, collaudato 1.5 bar, rivestito esternamente mediante vetroresina<br />

ed internamente con vernici epossidiche, completo<br />

di boccaporti stampati, attacchi di alimentazione e sfi ati, e<br />

quanto altro necessario per il corretto funzionamento.<br />

Pre-Vano pompe in acciaio al carbonio FE 360 B UNI EN<br />

10025, con spessore, fondi e fasciame 6 mm, collaudato 1.5<br />

bar, rivestito esternamente mediante vetroresina ed internamente<br />

con vernici epossidiche; esso risulta inglobato nella<br />

stessa unità monoblocco comprendente vano tecnico e riserva<br />

idrica antincendio, l’allestimento comprende l’accesso<br />

al locale pompe da spazio scoperto tramite scala di accesso<br />

del tipo rettilineo o a chiocciola secondo norme UNI 10803<br />

ed UNI 10804 e porta apribile verso l’esterno con altezza<br />

mt.2 e larghezza mt. 0,8.<br />

Vano pompe atto a contenere il gruppo di spinta antincendio,<br />

in acciaio rivestito esternamente mediante vetroresina<br />

ed internamente con vernici intumescenti di colore bianco<br />

per garantire al locale una resistenza al fuoco pari a R60, la<br />

sua altezza misurata dall’intradosso del solaio al piano calpestio<br />

risulta m 2,4, completo di un boccaporto (con robusta<br />

copertura grecata), basamento grigliato con rinforzi ad “U”<br />

per basamento pompe, apertura sul basamento grigliato per<br />

il posizionamento delle due pompe sommergibili, sistema<br />

di ventilazione locale pompe tramite due prese d’aria contrapposte<br />

con relative tubazioni, porta verticale di accesso<br />

alla cabina pompe, aerazioni per lo smaltimento del calore<br />

Caratteristiche prestazionali pompa sommergIbile da drenaggio mod. ZDm 1A (Hp 0.7 – kW 0.5)<br />

Sistema completo di serbatoio di accumulo<br />

acqua antincendio con vano tecnico e prevano<br />

tecnico con scale a norme UNI 10803 ed<br />

UNI 10804 per installazione interrata e gruppo<br />

pompe antincendio secondo UNI EN 12845,<br />

completamente assemblato elettricamente ed<br />

idraulicamente<br />

emesso dal motore diesel e per il ricircolo d’aria (se presente),<br />

e quanto altro necessario per rendere il gruppo perfettamente<br />

funzionante.<br />

Il Vano Pompe viene corredato di gruppo antincendio a norma<br />

UNI EN 12845 completamente assemblato elettricamente<br />

ed idraulicamente, con installazione sottobattente come<br />

riportato in norma UNI EN 12845 (da scegliere nelle tabelle<br />

di selezione gruppo presenti nel capitolo dedicato).<br />

A completamento dell’allestimento, il vano tecnico presenta<br />

due pompe sommergibili in funzione antiallagamento con<br />

valvola di ritegno sulla tubazione di mandata ed un soccorritore<br />

di tensione completo di quadro elettrico di comando<br />

per garantire l’autonomia di 30 minuti ad una di esse in caso<br />

di black-out (contatti puliti di “anomalia pompe di drenaggio”<br />

e “funzionamento pompe di drenaggio” per il rilancio in<br />

luogo presidiato delle anomalie), una lampada per garantire<br />

l’illuminazione del vano anche in assenza di alimentazione<br />

di rete (minimo 15 minuti), una presa di corrente monofase<br />

con alimentazione indipendente dai quadri antincendio ed<br />

un elemento scaldante di tipo elettrico (kW 1.5) per il mantenimento<br />

della temperatura sopra i 15°C all’interno della<br />

cabina pompe.<br />

Un estintore di capacità 34A144 BC risulta installato all’interno<br />

del locale pompe.<br />

I serbatoi di accumulo sono verniciati contro la corrosione,<br />

in tal modo si riduce la necessità di svuotare gli<br />

stessi per le operazioni di manutenzione per un periodo<br />

di tempo non minore di 10 anni.<br />

Q (m³/h) 0 1.5 3.0 4.5 6.0 7.5 9.0 10.5 12.0 13.5 15.0<br />

(l/m) 0 25 50 75 100 125 150 175 200 225 250<br />

H (m) 11 10.5 10 9 8.5 7.5 6.5 5.5 4 2.5 1.5<br />

www.fourgroup.it<br />

47


48<br />

6.2.2<br />

Cisterne monoblocco complete con pre-vano tecnico e scala rettilinea<br />

Veduta in sezione del sistema integrato con scala rettilinea, nella quale<br />

è possibile scorgere i tre scomparti che compongono la soluzione<br />

tecnica: accumulo acqua antincendio, vano tecnico e pre-vano tecnico.<br />

Pannello di gestione “servizi”: per la<br />

gestione di luci, riscaldamento, nr.2 pompe<br />

antiallagamento con sistema anti black-out,<br />

presa elettrica monofase, sistema anti blackout<br />

per garantire 30 minuti di autonomia ad<br />

una pompa supporto estintore.<br />

Protezione sprinkler del vano tecnico (se<br />

richiesta)<br />

www.unipumps.com<br />

Codice<br />

Modello<br />

Interrato<br />

La soluzione tecnica presenta in un’unica soluzione<br />

monoblocco tre scomparti: scomparto di accumulo acqua<br />

antincendio, scomparto tecnico con gruppo antincendio UNI<br />

EN 12845 installato al suo interno e scomparto pre-vano<br />

tecnico completo di scala di accesso del tipo rettilineo a<br />

norme UNI EN 10803 e UNI EN 10804, per l’accesso tramite<br />

porta verticale al vano tecnico.<br />

I serbatoi di accumulo sono verniciati contro la<br />

corrosione, in tal modo si riduce la necessità di svuotare<br />

gli stessi per le operazioni di manutenzione per un<br />

periodo di tempo non minore di 10 anni.<br />

Capacità<br />

Geometrica<br />

Diametro*<br />

(mm)<br />

Lunghezza<br />

A-B-C (mm)<br />

Peso**<br />

(kg)<br />

600.405 PVTR3-0 No accumulo * 3000 3880+4000 5600<br />

600.406 PVTR3-30 m³ 30 3000 3880+4000+4240 7300<br />

600.407 PVTR3-40 m³ 40 3000 3880+4000+5660 8700<br />

600.408 PVTR3-50 m³ 50 3000 3880+4000+7070 9900<br />

600.409 PVTR3-60 m³ 60 3000 3880+4000+8450 10700<br />

* Sistema completo di pre-vano tecnico e vano tecnico (A e B), non comprende la riserva di<br />

accumulo acqua (C)<br />

Per aumentare la capacità totale di accumulo acqua antincendio del sistema sopra esposto, si<br />

necessita l’installazione in parallelo di ulteriore/i cisterne di accumulo acqua.


6.2.3<br />

Cisterne monoblocco complete con pre-vano tecnico e scala a chiocciola<br />

Veduta in sezione del sistema integrato con scala a chiocciola, nella<br />

quale è possibile scorgere i tre scomparti che compongono la soluzione<br />

tecnica: accumulo acqua antincendio, vano tecnico e pre-vano tecnico.<br />

Pannello di gestione “servizi”: per la<br />

gestione di luci, riscaldamento, nr.2 pompe<br />

antiallagamento con sistema anti black-out,<br />

presa elettrica monofase, sistema anti blackout<br />

per garantire 30 minuti di autonomia ad<br />

una pompa supporto estintore.<br />

Protezione sprinkler del vano tecnico (se<br />

richiesta)<br />

Codice<br />

Modello<br />

Interrato<br />

La soluzione tecnica presenta in un’unica soluzione<br />

monoblocco tre scomparti: scomparto di accumulo acqua<br />

antincendio, scomparto tecnico con gruppo antincendio UNI<br />

EN 12845 installato al suo interno e scomparto pre-vano<br />

tecnico completo di scala di accesso del tipo a chiocciola a<br />

norme UNI EN 10803 e UNI EN 10804, per l’accesso tramite<br />

porta verticale al vano tecnico.<br />

I serbatoi di accumulo sono verniciati contro la<br />

corrosione, in tal modo si riduce la necessità di svuotare<br />

gli stessi per le operazioni di manutenzione per un<br />

periodo di tempo non minore di 10 anni.<br />

Capacità<br />

Geometrica<br />

Diametro*<br />

(mm)<br />

Lunghezza<br />

A-B-C (mm)<br />

Peso**<br />

(kg)<br />

600.410 PVTC3-0 No accumulo * 3000 3350+4000 5200<br />

600.411 PVTC3-30 m³ 30 3000 3350+4000+4240 6900<br />

600.412 PVTC3-40 m³ 40 3000 3350+4000+5660 8300<br />

600.413 PVTC3-50 m³ 50 3000 3350+4000+7070 9500<br />

600.414 PVTC3-60 m³ 60 3000 3350+4000+8450 10300<br />

* Sistema completo di pre-vano tecnico e vano tecnico (A e B), non comprende la riserva di<br />

accumulo acqua (C)<br />

Per aumentare la capacità totale di accumulo acqua antincendio del sistema sopra esposto, si<br />

necessita l’installazione in parallelo di ulteriore/i cisterne di accumulo acqua.<br />

www.fourgroup.it<br />

49


6.3<br />

50<br />

GRUPPI ANTINCENDIO INSTALLATI IN CONTAINERS O PRE-FABBRICATI<br />

www.unipumps.com<br />

Vano pompe atto a contenere il gruppo di spinta antincendio,<br />

in acciaio rivestito internamente con vernici intumescenti di<br />

colore bianco, il locale ha una resistenza al fuoco pari a<br />

R60, basamento per pompe, sistema di ventilazione locale<br />

pompe tramite due prese d’aria contrapposte, aerazioni<br />

per lo smaltimento del calore emesso dal motore diesel e<br />

per il ricircolo d’aria (se presente motopompa), e quanto<br />

altro necessario per rendere il gruppo perfettamente<br />

funzionante.<br />

Il Vano Pompe viene corredato di gruppo antincendio a<br />

norma EN 12845 completamente assemblato elettricamente<br />

ed idraulicamente (da scegliere nelle tabelle di selezione<br />

presenti nel capitolo dedicato).<br />

A completamento dell’allestimento, il vano tecnico presenta<br />

una lampada per garantire l’illuminazione del vano anche<br />

in assenza di alimentazione di rete (minimo 15 minuti), una<br />

presa di corrente monofase con alimentazione indipendente<br />

dai quadri antincendio, un elemento scaldante di tipo elettrico<br />

(kW 1.5) per il mantenimento della temperatura sopra i 4°C<br />

all’interno della cabina pompe ed un estintore di capacità<br />

34A144 B.<br />

Misure e ulteriori specifi che fornibili a richiesta.


7.1<br />

SCHEMI IDRAULICI<br />

INSTALLAZIONE SOTTOBATTENTE E INSTALLAZIONE SOPRABATTENTE<br />

Schema idraulico gruppo antincendio UNI EN 12845<br />

Acr<br />

Legenda<br />

Attacco di ricircolo<br />

M Manometro<br />

Mv Manovuotometro<br />

Pr Pressostato<br />

Ps Pompa di servizio<br />

Pp Pompa pilota<br />

Aca Attacco circuito di addescamento<br />

Vi Valvola di intercettazione<br />

Vr Valvola di ritegno<br />

Re<br />

Rc<br />

Ap-spk<br />

Acr<br />

Legenda<br />

Attacco di ricircolo<br />

M Manometro<br />

Mv Manovuotometro<br />

Pr Pressostato<br />

Ps Pompa di servizio<br />

Pp Pompa pilota<br />

Aca Attacco circuito di addescamento<br />

Vi Valvola di intercettazione<br />

Vr Valvola di ritegno<br />

Re<br />

Rc<br />

Ap-spk<br />

Riduzione eccentrica, di<br />

adeguato diametro<br />

Riduzione concentrica, di<br />

adeguato diametro<br />

Attacco protezione sprinkler vano<br />

tecnico<br />

Misuratore di portata<br />

F<br />

(flussimetro)<br />

Sm Serbatoio autoclave a mebrana<br />

Qe<br />

Quadro elettrico di comando<br />

pompa<br />

Cm Collettore unico di mandata<br />

Fornito di serie<br />

Fornito optional<br />

Schema idraulico installazione sottobattente gruppo antincendio UNI EN 12845<br />

Riduzione eccentrica, di<br />

adeguato diametro<br />

Riduzione concentrica, di<br />

adeguato diametro<br />

Attacco protezione sprinkler vano<br />

tecnico<br />

Misuratore di portata<br />

F<br />

(flussimetro)<br />

Sm Serbatoio autoclave a mebrana<br />

Qe<br />

Quadro elettrico di comando<br />

pompa<br />

Cm Collettore unico di mandata<br />

www.fourgroup.it<br />

51


52<br />

Schema idraulico installazione soprabattente gruppo antincendio UNI EN 12845<br />

www.unipumps.com<br />

Acr<br />

Legenda<br />

Attacco di ricircolo<br />

M Manometro<br />

Mv Manovuotometro<br />

Pr Pressostato<br />

Ps Pompa di servizio<br />

Pp Pompa pilota<br />

Aca Attacco circuito di addescamento<br />

Vi Valvola di intercettazione<br />

Vr Valvola di ritegno<br />

Re<br />

Rc<br />

Ap-spk<br />

Riduzione eccentrica, di<br />

adeguato diametro<br />

Riduzione concentrica, di<br />

adeguato diametro<br />

Attacco protezione sprinkler vano<br />

tecnico<br />

Misuratore di portata<br />

F<br />

(flussimetro)<br />

Sm Serbatoio autoclave a mebrana<br />

Qe<br />

Quadro elettrico di comando<br />

pompa<br />

Cm Collettore unico di mandata<br />

Vf Valvola di fondo con succheruola<br />

Lv<br />

VAD<br />

Livello stato, avviamento pompa<br />

per basso<br />

Serbatoio di addescamento<br />

pompa per basso livello


CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA<br />

Tutte le nostre forniture sono regolate dalle seguenti condizioni generali di vendita.<br />

Ogni clausola o condizione stabilita dal cliente o da nostro Agente è valida solo se da noi confermata per iscritto.<br />

• Ordinazione ed accettazione ordini<br />

Gli ordini devono indicare le denominazioni ed il tipo esatto del prodotto. Gli stessi sono da intendere fermi ed impegnativi solo se confermati<br />

per iscritto da Fourgroup S.r.l.<br />

• Prezzi<br />

I prezzi non includono l’IVA. L’imballo ed il trasporto vengono fatturati al costo e non sono vincolati all’offerta o al contratto di fornitura ma sono<br />

soggetti ad eventuali aumenti che dovessero intervenire prima della spedizione.<br />

• Termini di consegna<br />

Il termine di consegna segnalato nelle nostre conferme, pur venendo da noi rispettato per quanto possibile, deve intendersi indicativo e<br />

senza impegno. Fourgroup S.r.l. non assume responsabilità alcuna per danni derivati da ritardi di consegna e si riserva il diritto di prorogare<br />

il termine di consegna o di risolvere il contratto senza alcun obbligo di pagamento d’indennizzo nei seguenti casi:<br />

a) Cause di forza maggiore come scioperi, incendi nei nostri stabilimenti od in quelli dei nostri fornitori, mancanza o insuffi cienza di energia<br />

ed ogni altro evento indipendente dalla nostra volontà.<br />

b) Diffi coltà di approvvigionamento di materie prime.<br />

c) Errori o ritardi nelle segnalazioni da parte del committente nella trasmissione delle indicazioni necessarie all’esecuzione dell’ordine.<br />

d) Inadempienza alle condizioni di pagamento da parte del committente.<br />

e) Modifi che da noi accettate dopo il ricevimento dell’ordine.<br />

• Consegna<br />

La merce si intende consegnata quando viene messa a disposizione del Cliente oppure con la rimessa al Vettore o Spedizioniere.<br />

• Spedizione<br />

La spedizione si intende sempre eseguita per conto del committente ed a suo uso, rischio e pericolo anche quando è concordato il “franco<br />

destino”. Reclami per manomissioni od ammanchi di materiale devono sempre essere presentati dal destinatario al Vettore. Vengono<br />

considerati i reclami relativi a scambi di tipi, oppure di differenze di qualità solo se presentati per iscritto entro 8 giorni dalla data di ricevimento<br />

della merce. In caso di differenza di quantità necessita la segnalazione del peso lordo del collo rilevato al suo arrivo. Salvo precise istruzioni del<br />

Cliente, la scelta dei mezzi di trasporto, dei Vettori o Spedizionieri è rimessa unicamente alla decisione insindacabile della nostra Società.<br />

• Pagamento<br />

Il pagamento delle fatture deve essere fatto direttamente al domicilio del fornitore, nel modo ed entro il termine indicato dalle fatture stesse.<br />

Eventuali pagamenti fatti ad agenti o rappresentanti del venditore non si intendono effettuati fi nché le relative somme non pervengono al<br />

venditore. Trascorsa inutilmente la scadenza del pagamento decorrerà, senza preavviso, l’interesse in ragione del 5% annuo oltre al tasso<br />

uffi ciale di sconto in vigore al momento della scadenza. Ci riserviamo la facoltà, in caso di ritardato o mancato pagamento, di sospendere<br />

la fabbricazione e la consegna della merce ancora in ordine dandone avviso al Cliente senza che ciò possa dare diritto alcuno ad eventuali<br />

rivalse o compensi di sorta salvo invece ogni altro nostro diritto. Ogni contestazione relativa a prodotti in corso di fabbricazione o pronti per la<br />

spedizione oppure già spediti o in possesso del committente non libera questo dall’obbligo di ritirare l’intero quantitativo ordinato e comunque<br />

dall’effettuare il pagamento alla scadenza stabilita.<br />

• Proprietà del materiale<br />

Il nostro diritto di proprietà sul materiale consegnato è valido fi no al pagamento della fattura corrispondente. Un ritardo ingiustifi cato nel<br />

pagamento concordato ci dà diritto di esigere la restituzione immediata, porto franco, del materiale consegnato.<br />

GARANZIA<br />

La garanzia per i nostri prodotti ha la durata di un anno dalla loro messa in opera ed è concessa solo per quei prodotti acquistati nelle nostre<br />

sedi o dai nostri rivenditori autorizzati. La garanzia non può superare comunque i 15 mesi dalla data di spedizione della merce. In mancanza<br />

di documentazione che provi la data di spedizione, l’età del prodotto sarà stabilita con il codice indicato nella targhetta di identifi cazione. La<br />

garanzia copre ogni difetto di costruzione del materiale che noi costruiamo; essa si limita alla sostituzione o alla riparazione, presso la nostra<br />

offi cina ed a nostra cura, della macchina o del pezzo riconosciuti come difettosi. In nessun caso, comunque, la garanzia implica la possibilità<br />

di richiesta di indennità. Sono escluse dalla garanzia le avarie provocate da errori di collegamento elettrico, da mancanza di protezione<br />

adeguata, da montaggio difettoso, da false manovre e comunque da mancanza di cura nell’esecuzione dell’impianto.<br />

La GARANZIA non può essere riconosciuta inoltre nei casi che seguono:<br />

- avarie provocate ai materiali per corrosioni o abrasioni di ogni tipo e natura<br />

- mancato buon funzionamento provocato da installazioni non eseguite a perfetta regola d’arte;<br />

- se la macchina è stata riparata, smontata o manomessa da persone da noi non autorizzate;<br />

- nei casi in cui il cliente non è in regola con i pagamenti.<br />

Il prodotto difettoso dovrà pervenire presso la nostra fabbrica in porto franco. Ci riserviamo l’insindacabile giudizio sulla causa del difetto e se<br />

lo stesso rientra nei casi previsti dalla garanzia. A riparazione avvenuta, il prodotto sarà restituito in “porto assegnato” al Cliente.<br />

DECLINIAMO ogni responsabilità per i danni materiali e corporali che potranno essere causati dai nostri prodotti.<br />

Fourgroup S.r.l. si riserva il diritto di apportare modifi che senza obbligo di preavviso. Foro competente per la risoluzione di ogni controversia<br />

è soltanto quello di Padova, anche se il pagamento è convenuto a mezzo tratta.<br />

www.fourgroup.it<br />

53


FOURGROUP S.r.l.<br />

Via Enrico Fermi, 8<br />

35020 Polverara (PD)<br />

Tel. +39 049 9772407<br />

Tel. +39 049 9774112<br />

Fax +39 049 9772408<br />

Fax +39 049 9772289<br />

www.fourgroup.it<br />

info@fourgroup.it<br />

Emissione / Issue : 03.2008<br />

I dati tecnici possono essere modificati senza preavviso<br />

Technical details may be modified without notice<br />

Distribuito da / Distribuited by:

Hooray! Your file is uploaded and ready to be published.

Saved successfully!

Ooh no, something went wrong!