DI STEFAno – FILoSoFI E GIuRISTI SoCIALI - Sindacato Libero ...

slsi.it

DI STEFAno – FILoSoFI E GIuRISTI SoCIALI - Sindacato Libero ...

CAPITOLO XIV

FELICE BATTAGLIA

Proveniente dalla cosiddetta ‘destra gentiliana’ come

Carlini, Guzzo, Sciacca, Casotti e altri e approdato, in seguito,

su posizioni spiritualistiche, Felice Battaglia (1902-

1977) rimane sicuramente un pensatore serio non foss’altro

per la sua competenza di studioso di morale e di filosofia

del diritto; disciplina, quest’ultima, in cui esordì dopo aver

seguito, a Roma, le lezioni di Giovanni Gentile e di Giorgio

Del Vecchio. Lezioni che rimasero sempre nel suo animo

come faro per gli ulteriori sviluppi del suo pensiero che

maturando dette i migliori frutti sia nel campo filosoficogiuridico

mercé l’ideazione e costruzione di un sistema di

valori capace di recuperare l’unità , sia nella sfera più specificamente

etico-speculativa mediante la formulazione di

una dottrina in grado, così egli riteneva, di riacquistare i valori

autentici della vita.

A tale proposito, lo studioso in contrapposizione a ciò

ch’egli chiamava ‘sintesi chiusa’ propria dell’idealismo

crociano e gentiliano proponeva una nuova dialettica da

lui, significativamente definita “dell’eccedente razionale o

del razionale implicato nel reale ma ad esso non esauribile”.

Sintesi aperta, quest’ultima, avente come fulcro due discipline:

la morale e la storia. Secondo tali premesse del fi-

More magazines by this user
Similar magazines