Testi inediti di antiche rime volgari

booksnow1.scholarsportal.info

Testi inediti di antiche rime volgari

131

canie. intante uia ma.i?ioi' dangel di-

cendo, reiua tale sponsata al re mag-

giore.

(70 e). Chi non potè onon noi cha-

siir.a tale, chea marito ouer auere de-

zia (1). dognialtro chasta incorpo eincor

sia. setutto lei marito edesleale. Chemal

uisio inhom forte sta male, ma-

pure indonna uia [piuj perun centt).

che donna incio spermento. face dauer

cor traito enemico, diparente edamico.

(lemarito dese stessa ededio. cheuergo-

gn'vd engiuria aciascun face, unde sen-

pre onta inface. edoglia incor chi più

lama più iltene. aiquanto equal nauene.

odio brobbio dannaggio onni reo dico,

per diletto cheuano brutto emendio.

Molte gente son matte enullo e

tanto, che marchi mille desse inpescie

alcono. come donna daquazi onne suo

bono. indeletto damor mesto conpianto,

l'iu emaggio lie noia che gioi manto,

mira mira o madonna chefai. per siuil

(1) Nel codice: oner* dezia. a?

More magazines by this user
Similar magazines