Testi inediti di antiche rime volgari

booksnow1.scholarsportal.info

Testi inediti di antiche rime volgari

XVI r

ccxi ) -e in un' altra per quelli di

vario argomento ( ccxii-cccvii )

;

quali sono intramezzate da uno spa-

zio bianco (115c^, 116), ma sono

scritte tutte dalla stessa mano. La

sezione destinata agli altri poeti è

invece scritta da due copisti diversi:

il primo, che fu V ordinatore e scrit-

tore del codice, vi trascrisse cinquan-

tacinque sonetti ( cccvjii-cccLxii); il

secondo, che fu lo stesso dell' ultima

parte delle canzoni , ve ne aggiunse

settantuno ( ccclxiii-ccccxxxiii ).

Abbiamo adunque in questo co-

dice , per ciò che riguarda le parti

contenenti le rime, due mani diverse :

la prima scrisse le canzoni i-cvn e i

sonetti cxxvi-cccLxii ; la seconda le

canzoni cviii-cxxv e i sonetti ccclxiii-

ccccxxxiii. Le differenze, osservò già

il Caix (1), fra codesti due strati prin-

cipali del codice sono molteplici e di

'1) Origini ecc. pag. 8.

le

More magazines by this user
Similar magazines