Views
4 years ago

11-qh11_stagni3 - Udine Cultura

11-qh11_stagni3 - Udine Cultura

11-qh11_stagni3 - Udine

Anfibi e rettili LUCA LAPINI Gli anfibi e i rettili italiani sono consumatori di secondo o terzo livello, e si comportano invariabilmente da predatori o da superpredatori. Gli intricati reticoli trofici delle zone umide temperate testimoniano una grande disponibilità di energia; proprio per questa ragione nelle zone palustri italiane si registra una particolare ricchezza di specie erpetologiche, organizzate in Le paludi sono un habitat ideale per gli anfibi comunità molto diverse fra loro, che si assestano secondo i vari gradienti bioclimatici e biogeografici disponibili nella Penisola e sulle Isole. In questi habitat, comunque, tendono naturalmente a predominare le specie igrofile, legate all’elemento liquido per i più diversi motivi, siano essi trofici, fisiologici o riproduttivi. ■ Gli anfibi Questi arcaici vertebrati possono avere fecondazione esterna, liberando i propri gameti direttamente in acqua (anuri) o interna (urodeli), e depongono comunque grandi quantità di uova in quartieri riproduttivi che di fatto servono anche come nurseries per lo sviluppo dei girini o delle larve. Questi siti riproduttivi sono costituiti in gran parte dei casi da corpi d’acqua stagnante, stagni e paludi, ed hanno un’importanza fondamentale per la sopravvivenza delle loro popolazioni. In gran parte dei casi, infatti, nel corso del loro lungo sviluppo larvale questi animali subiscono un profondo imprinting olfattivo che li lega stabilmente al luogo dove sono nati. Per questa ragione a maturità sessuale essi tornano a riprodursi nelle stesse località dove hanno compiuto la metamorfosi. Questa grande fedeltà ai biotopi natii, nota come filopatria, rende particolarmente fragili le comunità di anfibi. Le loro popolazioni sono così molto sensibili a mutazioni ambientali in grado di modificare l’estensione o la struttura dei loro quartieri riproduttivi. Molte specie terricole, tuttavia, non vivono perennemente associate ai corpi idrici dove si riproducono, e nella fase adulta tendono ad allontanarsi dai quartieri riproduttivi. Alcune di esse si possono Rospo comune (Bufo bufo) in accoppiamento 103

17-q17_laghivulcanici3 - Udine Cultura
Guida Facoltà 2010/11 - Università degli studi di Udine
Guida ai corsi a.a. 2010/11 - Università degli studi di Udine
Guida ai corsi a.a. 2010/11 - Università degli studi di Udine
Fauna delle risorgive - Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia
07-Coste rocciose2 - Udine Cultura
BIBLIOTECA & SCUOLA 2010/11 - Udine Cultura
07-Coste rocciose3 - Udine Cultura
mascherando con bay - Udine Cultura