*.V *

bore.usp.br

*.V *

precedente, e costituisce loro in tal modo, non solamente un'involucro

esterno o superficiale, ma un peduncolo membranoso che li congiung<

alle pareti del tronco. È alle membrane sierose, ma specialmente al

loro i"_)ietto viscerale, che gli organi toracici e addominali debbono

la loro mobilità e la loro facile dilatazione.

Indipendentemente dalla membrana mucosa che riveste la loro superfi<

i»- interna, e dalla membrana sierosa che copre la loro superficie

esterna, gli apparecchi preposti alla conservazione della vita dell'individuo

e della vita della specie posseggono una tunica muscolare,

intermedia alle precedenti e che si trova su quasi tutta la loro lunghezza.

Quando si considerano nella loro costituzione i diversi organi

di cui quest'apparecchi si compongono, si vede dunque:

1° che sono formati da tonache sovrapposte ed hanno per carattere

una specie di stratificazione ;

2° che presentano movimenti di due ordini, gli uni meccanici o

comunicati dai visceri vicini, gli altri proprii ad ognun di loro.

Oli apparecchi che formano l'argomento della splancnologia, sono

anche affini tra loro per un ultimo punto di vista. Ai visceri che entrano

nella loro costituzione sono annesse moltissime glandoìe, che si trovano

anche del resto sul tegumento esterno. Queste glandoìe molto varie

per forma, per struttura e per destinazione, saranno successivamente

descritte, ma conviene considerarle dapprima nel loro insieme.

Delle glandoìe in generale.

Le alo,t

More magazines by this user
Similar magazines