*.V *

bore.usp.br

*.V *

- 558 -

scica è maggiore. Questo fondo cieco reseico-addominale merita éì

fissare tutta l'attenzione dei chirurgi. Per constatare la sua esistenza,

basta osservare la vescica mentre si dilata.

A questo scopo legata l'uretra alla sua estremità anteriore incidete

la parete addominale sulla sua circonferenza , conservandola

intatta inferiormente, poi asportate la massa intestinale, ed iniettate

la vescica lentamente per uno degli ureteri: potrete allora assistere

a tutte le fasi della sua dilatazione, e riconoscere come sotto

la influenza di questa, il suo volume, la sua forma ed i suoi rapporti

si modificano. Quando era vuota il suo apice si applicava

alla sinfisi e la sua regione anteriore sì estendeva dall'apice sino al

collo. Mentre che si riempie, 1' apice non si porta direttamente in

alto, tra la parete addominale ed il peritoneo, ma si porta in alto

ed indietro : da ciò segue che si l'orma un angolo tanto più pronunziato

per quanto il viscere si eleva dippiù, ed un fondo fiero

peritoneale che copre la faccia anteriore del viscere, dapprima nella

estensione di alcuni millimetri, poi di 2 ed anche di 3 centimetri.

La regione superiore della vescica, che non esisteva ancora, si i-ostituisce

così a poco a poco durante la repleziono di questa cavità:

essa si forma, in parie a spese della regione posteriore ed in parte

a spese della regione anteriore. Quando si comincia a formare _.u;irda

in alto, ma slargandosi s'inclina in avanti. Tal' è il meccanismo

in virtù del tinaie il peritoneo s insinua tra questo parete e

la vescica, per separarle in una estensione che può giungere sino

a 4 centimetri nei casi di eccessiva pienezza. In 18 individui adulti

di ambo i sessi nei quali ho iniettata questa cavità, ho visti» trt*

volte il fondo cieco peritoneale discendere tanto in basso, che non era

separato dai pubi da una distanza maggioro di 15 a 20 millimetri.

I rapporti della regione anteriore della vescica con la parete corrispondente

dell'addome sono dunque molto meno estesi di quello rlu*

generalmente si creile. Gli autori su questo punta nono caduti in

errore, per non aver studialo abbastanza come si dilati il serbatoio

urinario. Se i chirurgi li avessero meglio conosciuti, non avrebbero

certamente proclamato quasi unaiiirnameule che si possa di lenirti

estrarre un calcolo da questa regione senza ledere il peritoneo, celie ,

la puntura sopra-pubica è anche esente da ogni pericolo. Conformando

la loro condotta ad un simile linguaggio non esito a direj

che essi erano in una falsa credenza: ciò che del resto avea gift i»4

traveduto Malgaigne, che indica i pericoli «Iella sonila a dardo nella"

cistotomia ipogastrica. Tillaux, che recentemente ha riprese lemiori-j

cerche e che «'. giunto agli stessi risultati, pensa però che la puntura

ipogastrica ed il metodo ili Franco nell'operazione della pietra meritano

d'essi-!e conservali (1). Io credo anche che non bisogna pronai-

li Tilluux. Tratte d'anni, topuyrapltiijan, 1877. p. 84~\

More magazines by this user
Similar magazines