*.V *

bore.usp.br

*.V *

— 570 -

« Ftabilisce. Nei mesi seguenti , il predominio passa dal lato del

rene. Alla nascita esse non rappresentano già più che la quinta parte

ili questo; alla pubertà, la dodicesima, e più tardi la diciottesima, la

ventesima, la venticinquesima, ed in alcuni la trentesima e la quarantesima

paile.

$ 2. —CONFORMAZIONE INTERNA DELLE CAPSULE SURRENALI.

Quando si fa un taglio sulle capsule surrenali, si vede che esse

sono composte, come il rene, di due sostanze, l'una superficiale o sostanza

torticale; X altra centrale o midollare.

La prima, o sostanza corticale, di colore bruno giallastro e di

consistenza compatta circonda la sostanza midollare da tutte le

parli si modella su questa e no riproduce la forma. La sua spessezza

però varia un poco ; in alcuni punti non oltrepassa 1 millimetri

; in altri è 1 millimetro e mezzo ed anche 2. Incisa olire

un aspetto fibroso e. forma quasi i due terzi della capsula surrenale.

La sostanza midollare, che costituisce l'altro terzo, è di colore

grigiastro, quando si osserva nello stato di perfetta integrità ; ili

color bruno livido , nerastro ed anche d«ìd tutto nero, quando si

comincia a rammollirò o è già rammollita completamente. Kssa, di

fatti subisco rapidamente la decomposizione putrida, e siccome è

multo vascolare e sopratutto molto ricca di vene, il sangue si mischia

allora ai suoi elementi dissociati, donde il suo colora più o meno oscuro.

Nel breve spazio dì 30 a 18 ore si vede spesso fluidificarsi. >-•

**i apre allora la capsula, si nota al suo centro una cavità, le cui pareti

>ono tanto meglio limitate per quanto il rammollimento cadaverico di

questa sostanza «• più avanzato. — Ma studiandola prima che abbia

subita qualunque alterazione come può farsi, ad esempio, sopra

un giustiziato o sopra un mammifero, è facile vedere che la sua

consistenza è solamente un po' meno compatta di quella della precedente,

da cui differisce inoltre per la sua maggiore friabilità.

Per avere esatta conoscenza della disposizione relativa delle due

"•istanze e delle loro ineguale spessezza, convien fare sulle capsule

-innnali parecchi tagli e specialmente de'tagli estesi dal loro mar-

Kilt.- convesso verso il concavo. Questi tagli dimostrano che la sostanti

midollare è estremamente sottile in vicinanza del margine superiore,

che s'inspessisce discendendo, raggiunge la sua maggiore spe*-

•//a al disotto della parte centrale della capsula, e si divide allora

'tu«' in tlue lamine, l'ima più lunga e più sottile per il labbro ani

:mre «lei margine concavo, l'altra più corta e più spessa per il lab-

In. piedenore di questo margine Al livello della sua maggiore spes

wiia, questa sostanza *> di li soli millimetri nella maggior parte de-

More magazines by this user
Similar magazines