*.V *

bore.usp.br

*.V *

- 702 —

ARTICOLO PRIMO.

OEGLI OVARII.

Gli ovarii sono gli organi nei quali si formano gli ovuli. Producendo

uno degli elementi necessarìi alla perpetuità «Iella specie, tengono

nell'apparecchio genitale muliebre il posto che occupano i testicoli

nell'apparecchio genitale dell'uomo: donde il nome «li tesk'S

muliebres, dato loro dagli antichi.

§ 1. —CONFORMAZIONE ESTERNA DEGLI OVARII.

A. SITUAZIONE.—Sono situati nell'ala posteriore dei legamenti larghi,

sui lati della parte più alta dall' utero indiet.ro delle trombe

uterine e dei legamenti rotondi che li separano dalla vescica, in avanti

«lei retto, da cui si trovano ordinariamente separati per mezzo delle

circonvoluzioni più «ledivi d«*ll' ileo.

Vii cordone arrotondito e resistente, il legamento dell'ovario, li

(•«ingiunge indentro all'utero. Due pieghe tl«*l peritoneo, i legamenti

larghi, continui a destra etl a sinistra con lo slesso organo e trasversalmente

diretti li congiungono al di fuori alle pareti laterali

dell'escavazione pelvica. Così situali nella spessezza di un setto che

«livide la cavità del piccolo bacino in «lue metà, l'una anteriore destinata

alla vescica, l'altra posteriore occupata dal retto, ed il cui

margine superiore solamente é libero, gli ovarii sono al tempo stesso

fino ad un «erto punto fissi e mobili.

La loro immobilità ha il vantaggio di mantenerli in rapporto coti

le trombe e prevenire il deviamento degli ovuli.

La loco mobilità, d'un altra parto, permette ad ognuno di essi ili

prestarsi a tutti gli spostamenti che loro imprimono gli organi vicini.

Questi spostamenti sono molto varii. Si possono però distinguere

in quattro ordini, secondo che sono dovuti al rilasciamento dell'ala

posteriore, a quello dei legamenti larghi, all' ampiiazione dell'uteri)|

nella gravidanza, o ad una causa accidentale e morbosa.

More magazines by this user
Similar magazines