*.V *

bore.usp.br

*.V *

- ì)?0 -

E. DISTACCO DELLA CADUCA. — Durante il parto, al momento in cui

la placenta e le membrane dell'uovo si staccano, una soluzione di continuo

si produce tra la mucosa del collose quella del corpo dell'utero

: la prima, che ha conservata tutt'i suoi caratteri ordinarii, resta

in sito; la seconda, che rappresenta la caduca, si stacca e si trova

trascinata con gli annessi del feto.

Questa esfoliazione dipende, secondo Robin, dalla formazione di una

nuova mucosa, sottostante alla caduca uterina. A misura che quella

si organizza, l'antica le aderisce sempre meno e se ne stacca in seguito

con faciltà al momento del parto. La sua espulsione, in conseguenza,

non lascia a nudo la tunica muscolare. La caduca uteriua,

così preparata a seguire la caduca ovulare, vien fuori con quest'ultima.

In quanto alla caduca utero-placentare, strettamente unita alla

tunica muscolare, resta in sito per contribuire alla rigenerazione della

nuova mucosa; solamente il suo strato epiteliale è cacciato fuori con

la placenta fetale.

ARTICOLO II.

DELLA SECONIINA 0 PLACENTA.

Gli annessi del feto, espulsi dalla cavità uterina alcuni istanti dopo

la nascita del bambino, costituiscono la placenta, e si indicano ancho

talvolta col nome di secondine. Comprendono gli involucri, la placenta

ed il cordone ombelicale.

More magazines by this user
Similar magazines