In 1 a Classe Skipper edizione gennaio 2010 - Italiana Assicurazioni

italiana.it

In 1 a Classe Skipper edizione gennaio 2010 - Italiana Assicurazioni

NOTA BENE: le parti evidenziate in grassetto devono essere lette attentamente dal Contraente/Assicurato

SEZIONE I

CONDIZIONI GENERALI DI POLIZZA COMUNI A TUTTE LE

SEZIONI

1.1) Decorrenza della garanzia e pagamento del premio

L’assicurazione ha effetto dal giorno e dall’ora indicati in polizza se è stato pagato il premio

o la prima rata di premio; altrimenti ha effetto dalle ore 24 del giorno di pagamento.

I premi devono essere pagati all’Intermediario al quale è assegnata la polizza.

Se alle scadenze successive il Contraente non paga il premio o la rata di

premio, l’assicurazione resta sempre sospesa dalle ore 24 del quindicesimo

giorno successivo a quello della scadenza e ha effetto dalle ore 24

del giorno di pagamento (art. 1901 comma 2 Codice Civile).

1.2) Dichiarazioni del Contraente

Il contratto è stipulato ed il relativo premio è determinato sulla base delle dichiarazioni

rese dal Contraente e riportate in polizza.

Le reticenze e le dichiarazioni inesatte possono comportare la perdita totale

o parziale delle prestazioni o l’annullamento del contratto, così

come previsto dagli artt. 1892, 1893 e 1894 del Codice Civile.

Sono rilevanti ai fini della determinazione del premio le dichiarazioni relative alle caratteristiche

tecniche del natante.

La variazione di una delle circostanze che incidono sulla valutazione del

rischio, intervenuta successivamente alla stipulazione del contratto,

dovrà essere comunicata tempestivamente all’Impresa e potrà comportare

una modifica contrattuale con relativo conguaglio del premio.

La mancata comunicazione di variazioni che determinano l’aggravamento

del rischio può comportare l’inoperatività totale o parziale della

garanzia ai sensi dell’art. 1898 del Codice Civile.

Relativamente alla garanzia Responsabilità Civile, l’Impresa, qualora sia

obbligata a risarcire i danni in base all’art. 144 del Codice in base al principio

di inopponibilità al danneggiato di eventuali eccezioni contrattuali,

eserciterà il diritto di rivalsa verso l’Assicurato per le somme che

abbia dovuto pagare a terzi.

1.3) Estensione territoriale - Limiti di navigazione

L’assicurazione vale per la navigazione nel mare Mediterraneo entro gli

stretti, nelle acque interne dei Paesi Europei e nelle acque territoriali

delle Isole di Capo Verde e Isole Canarie.

7

Norme Comuni

More magazines by this user
Similar magazines