Senza titolo-1 - Comune di Grumento Nova

comune.grumentonova.pz.it

Senza titolo-1 - Comune di Grumento Nova

NUMERO

41 ANNO IV

MAGGIO

2 0 1 3

Fotografia di Nicola Nasca

grumento

incomune

NOTIZIARIO DI INFORMAZIONE A CURA DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI GRUMENTO NOVA

www.comune.grumentonova.pz.it

TROFEO CITTA’ DI GRUMENTO

Gare di ciclismo su strada e gincana

Categoria Giovanissimi

LE DETERMINAZIONI

DEL CONSIGLIO

COMUNALE

DEL 28 MAGGIO

a pagina 04

«GRUMENTO..VENI,

VIDI...BICI»

BICI PASSEGGIATA

AL BOSCO DI MAGLIA

a pagina 08

l’articolo a pag. 06 e 07

IL RESOCONTO

DELLE ATTIVITA’

SPORTIVE

DEL PERIODO

a pagina 10

REGISTRAZIONE TRIBUNALE PZ N° 397 DEL 18 GENNAIO 2010 COPIA OMAGGIO


sommario

02

grumentoincomune

in questo numero

03

04

05

06

07

08

09

10

11

12

dalla casa comunale

LE DELIBERE della GIUNTA e del CONSIGLIO COMUNALE di MAGGIO 2013

INFORMAZIONI DALL’ANAGRAFE DALL’UFFICIO AMMINISTRATIVO

DALL’UFFICIO TECNICO FRANCHIGIA SUL CONSUMO DI FONTI ENERGETICHE

comunicazione istituzionale

LE DETERMINAZIONI DEL CONSIGLIO COMUNALE DEL 28 MAGGIO

AVVISO ALBI GIUDICI POPOLARI CONVEGNO INTERNAZIONALE AL CASTELLO

CIAO, DON GALLO

informazioni

LE CONSEGUENZE DELLO SMALTIMENTO DEI REFLUI DEL PETROLIO

INTERCULTURA: GLI STUDENTI GRUMENTINI SELEZIONATI PER IL 2013

COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE LE RICHIESTE DEI CITTADINI

LAVORI DI SISTEMAZIONE AREA EX CONVENTO DEI CAPPUCCINI

attività delle associazioni

ASD GRUMENTO: «TROFEO CITTA’ DI GRUMENTO»

GARE DEI GIOVANISSIMI DI CICLISMO SU STRADA E GINCANA

attività delle associazioni

ASD GRUMENTO: GLI ULTIMI RISULTATI E LE CLASSIFICHE

DELLA STAGIONE AGONISTICA

attività delle associazioni

PRO LOCO GRUMENTO E LEGAMBIENTE/CEA BOSCO DEI CIGNI:

BICI PASSEGGIATA DA GRUMENTO AL BOSCO DI MAGLIA

GARA CICLISTICA «4° MEMORIAL SORRENTINO FERMO» TITO-GRUMENTO NOVA

lettere al giornale

IL SALUTO DEL DIRETTORE DELLE POSTE DI GRUMENTO

IMMAGINI DAL CASSETTO DEI RICORDI

CREATIVITA’ PER PASSIONE DUE SOMMELIERS A GRUMENTO

UN SOCCORSO DAVVERO PARTICOLARE...

sport

RESOCONTO CAMPIONATO DI CALCIO PRIMA CATEGORIA

GIOCHI STUDENTESCHI DI ATLETICA

GIOCHI STUDENTESCHI DI SCACCHI: FINALE NAZIONALE A MONTECATINI

conoscere grumento

«LA MERICA» - SULLA VIA DEL TORMENTO E DELLA SPERANZA di Mimì Florio

Parte Seconda

miscellanea

3 MAGGIO: GIORNATA MONDIALE PER LA LIBERTA’ DI STAMPA

23 MAGGIO: GIORNATA DELLA LEGALITA’

9 GIUGNO 2013: GARA REGIONALE DI TIRO CON L’ARCO

grumentoincomune

NOTIZIARIO DI INFORMAZIONE A CURA

DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI GRUMENTO NOVA

Registrazione Tribunale PZ n° 397 del 18 gennaio 2010

anno IV - numero 41 - maggio 2013

chiuso in redazione venerdì 31 maggio 2013

stampato in n° 700 copie su carta ecologica riciclata

proprietario e editore

Comune di Grumento Nova

direttore editoriale

Vincenzo Vertunni

direttore responsabile

Arturo Giglio

coordinatore di redazione

Franco Germino

redazione

giunta comunale

un consigliere di maggioranza e un consigliere di minoranza

comunicazione e progetto grafico

exentia

via S. Infantino 55 - Grumento Nova (PZ)

tel. 334.2105571 - email: exentia@libero.it

stampa

azienda poligrafica tecnostampa snc

via P. F. Campanile 67/69 - Villa d’Agri di Marsicovetere (PZ)

tel 0975.354066 - email: tecnostampasnc@libero.it

redazione

0975.65044 - 334.2105571

comunegrumentonova@rete.basilicata.it

exentia@libero.it

I

N

F

O

R

M

A

Z

I

O

N

I

U

T

I

L

I

Posteitaliane

Comune di Grumento Nova (PZ) - Piazza Sandro Pertini, 1

Centralino Tel. 0975 65044 - Fax 0975 65073

Polizia Municipale - Piazza Sandro Pertini, 1

Tel. 0975 65044

Caserma Carabinieri - Via Roma, 64

Tel 0975 65041

Comando Forestale - Corso V. Emanuele, 40

Tel. 0975 65107

Ufficio Postale - Via Roma, 21

Tel. 0975 65466

Guardia Medica - Via Roma, 29

0975 65215

Farmacia Dott. Alianelli - Via Roma, 56

Tel. 0975 65058

ORARI UFFICI

CASA COMUNALE

ORARIO DI APERTURA

UFFICI COMUNALI

mattino

- dal lunedì al venerdì ore 8.00-14.00

pomeriggio

- lunedì e giovedì ore 15.00-18.00

ORARIO DI SPORTELLO

E DI ACCESSO AL PUBBLICO

mattino

- dal lunedì al venerdì ore 11.00-13.00

pomeriggio

- lunedì e giovedì ore 16.00-18.00

orario completo

solo per Ufficio Protocollo e Anagrafe

UFFICIO ASSISTENZA SOCIALE

mattino

- lunedì ore 9.00-14.00

- II° e IV° mercoledì del mese ore 9.00-14.00

pomeriggio

- I° e III° giovedì del mese ore 15.00-18.00

UFFICIO PSICOLOGA

mattino

- lunedì ore 8.00-12.30

pomeriggio

- II° e IV° giovedì del mese ore 16.00-19.00

il notiziario in formato .pdf

è pubblicato ed è consultabile

anche sul sito del comune

al seguente indirizzo:

www.comune.grumentonova.pz.it

dal quale è possibile

scaricarlo gratuitamente

«Se si vuole davvero cambiare

qualcosa, bisogna cominciare a

cambiare se stessi, andare contro se

stessi fino in fondo. Il massimo impegno

civile è l'auto-contestazione.»

Carmelo Bene

«Tutto fa pensare che l'uomo d'oggi sia

più che mai estraneo vivente tra estranei,

e che l'apparente comunicazione della

vita odierna - una comunicazione che

non ha precedenti - avvenga non tra

uomini veri ma tra i loro duplicati.»

Eugenio Montale

«Non esiste una moralità pubblica e

una moralità privata. La moralità è una

sola, perbacco, e vale per tutte le

manifestazioni della vita. E chi

approfitta della politica per guadagnare

poltrone o prebende non è un politico. È

un affarista, un disonesto.»

Sandro Pertini

«È molto più facile ricambiare un torto

che un favore, perché la riconoscenza

costa mentre la vendetta è considerata un

guadagno.»

Publio Cornelio Tacito

ai lettori

Il notiziario vuole essere un giornale aperto a tutti coloro che vorranno contribuire alla sua realizzazione, offrendo il

proprio apporto volontario e gratuito di consigli, lettere e articoli, e perché no, anche di critiche. Il giornale non

lascerà spazio alle polemiche pretestuose, ma accoglierà quei contributi che possano essere oggetto di una

serena discussione e aperto confronto.

Gli articoli e le foto in formato cartaceo o digitale, possono essere consegnati alla Segreteria, istituita presso la

casa comunale in piazza Sandro Pertini 1, oppure direttamente a Franco Germino, coordinatore di redazione

(che è possibile contattare anche al 334.2105571), o mandando una email con gli allegati ai seguenti indirizzi di

posta elettronica: comunegrumentonova@rete.basilicata.it - exentia@libero.it

Il materiale pervenuto verrà esaminato dal Comitato di Redazione prima di essere pubblicato.

NUMERO 41 MAGGIO 2013


ATTI AMMINISTRATIVI

DELIBERE DELLA GIUNTA COMUNALE

MAGGIO 2013

SEDUTA DEL 06 MAGGIO

- N° 34 II EDIZIONE DEL CONCORSO FOTOGRAFICO

«GRUMENTO: LUCI E OMBRE & PORTRAIT».

SEDUTA DEL 20 MAGGIO

- N° 35 CONCESSIONE CONTRIBUTO ECONOMICO

ALLA COMPAGNIA ARCIERI GRUMENTINI.

- N° 36 LAVORI DI COMPLETAMENTO INTERVENTO PARCO DELLE RIMEMBRANZE.

2° STRALCIO. PRESA D'ATTO DEL QUADRO ECONOMICO RIEPILOGATIVO

FINALE E ASSEGNAZIONE BUDGET ALL'UFFICIO TECNICO COMUNALE.

SEDUTA DEL 27 MAGGIO

- N° 37 COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE. DECISIONI.

- N° 38 CONVEGNO INTERNAZIONALE "THE ROLE OF ANIMALS IN ANCIENT MYTH

AND RELIGION".

- N° 39 V° MEMORIAL SORRENTINO - FERMO. CONCESSIONE PATROCINIO

E CONTRIBUTO ECONOMICO ALL’ A.S.D. «VELO CLUB TITO».

DELIBERE DEL CONSIGLIO COMUNALE

MAGGIO 2013

SEDUTA DEL 28 MAGGIO

- N° 11 LETTURA ED APPROVAZIONE VERBALI SEDUTA PRECEDENTE.

- N° 12 REGOLAMENTO URBANISTICO DI GRUMENTO NOVA.

ESAME CONTRODEDUZIONI. APPROVAZIONE.

- N° 13 REGOLAMENTO CONTRIBUTI ALLE FAMIGLIE PER NUOVE NASCITE.

ATTO DI MODIFICA.

INFORMAZIONI DALL’ANAGRAFE

NATI: ---

MORTI: 07 maggio Carmela GIAMPIETRO di anni 87

24 maggio Lucia BRANDI di anni 84

MATRIMONI: ---

DALL’UFFICIO AMMINISTRATIVO

APPROVAZIONE RUOLO FIDA PASCOLO

ANNO 2013

Con Determinazione del Responsabile del Servizio Amministrativo,

dott.ssa Benedetta Brandi, n° 141 del 10 maggio 2013, è stato approvato il

ruolo per l’affitto di terreni destinati all’esercizio del pascolo nell’agro del

territorio comunale per il corrente anno solare.

L’atto del dirigente comunale stabilisce per l’anno 2013 l’importo

complessivo di € 2.332,39 di cui € 2.070,67 per tassa dovuta, € 137,10 per

riduzioni effettuate ed € 406,06 per IVA nella misura del 21%, da introitare

dalle n° 14 ditte iscritte nel ruolo stesso.

WI-FI

SU TUTTO IL TERRITORIO

DEL NOSTRO COMUNE

SONO ATTIVE LE CONNESSIONI

ALLA RETE CIVICA WIFI

(UTENZA RESIDENZIALE E PUBBLICA) *

info: MEGACOM - 0975.384074

DALL’UFFICIO TECNICO

grumentoincomune

PRIMI BENEFICIARI

BANDO «PIC - FACCIATE E COPERTURE»

Sono una decina i primi beneficiari che hanno presentato l’istanza per

ottenere i contributi economici ai sensi del Bando «PIC - Facciate e

Coperture», nell’ambito del P.O. Val d’Agri - azione «Interventi di

rivitalizzazione dei Centri Storici» - Legge Regionale 40/95.

I beneficiari sono residenti in abitazioni ubicate all’interno dell’ambito

1 della zonazione (tra piazza Arciprete Caputi e via Roma), che ha

priorità rispetto alle altre previste.

BENEFICIARI ACQUISTO PRIMA CASA

E’ stata approvata la graduatoria definitiva dei richiedenti i contributi

economici previsti dal Bando «Acquisto Prima Casa» nel comune di

Grumento Nova.

I 4 beneficiari, a cui è stato concesso un contributo pari a € 15.000,00

ciascuno, devono presentare entro il 7 settembre prossimo la

documentazione necessaria alla concessione del contributo, pena

decadenza del diritto acquisito.

FRANCHIGIA

SUL CONSUMO

DI FONTI

ENERGETICHE

E’ stato pubblicato l’elenco delle domande pervenute al comune

relative alla franchigia sul consumi di fonti energetiche per

riscaldamento per l’anno 2013.

Il numero complessivo delle richieste è pari a 523, per un importo

totale di € 112.067,45. In questi giorni lo sportello dell’istituto

bancario convenzionato con il Comune sta effettuando il

pagamento del beneficio economico riconosciuto.

Per maggiori informazioni

è possibile consultare il portale

istituzionale del Comune

sul web a questo indirizzo:

http://www.comune.grumentonova.pz.it

NUMERO 41 MAGGIO 2013 03

dalla casa comunale


comunicazione istituzionale

04

grumentoincomune

LE DETERMINAZIONI

DEL CONSIGLIO COMUNALE

DEL 28 MAGGIO

Nella riunione del Consiglio comunale del 28 maggio scorso si

sono discussi due punti importanti all’ordine del giorno, dei quali

riportiamo le relative determinazioni.

Il primo punto ha riguardato il nuovo Regolamento Urbanistico del

nostro comune. Come peraltro riportato su un precedente numero

di questo notiziario, lo strumento di pianificazione comunale è stato

adottato dal Consiglio comunale con Delibera n° 5 del 7 febbraio

2013; ha quindi fatto seguito la presentazione di 11 osservazioni (7

dei cittadini, di cui 2 pervenute fuori termine, e 4 da parte dell’Ufficio

Tecnico comunale).

Nella riunione in oggetto il Consiglio, in seguito all’analisi e alla

discussione dei numerosi argomenti in questione, ha provveduto ad

approvare le controdeduzioni alle osservazioni e il Regolamento

Urbanistico in via definitiva.

L’altro punto di nostro interesse è una importante modifica al

Bando Contributi per le nuove nascite. Essa riguarda, nello

specifico, la variazione avvenuta all’art. 3 del Regolamento, il quale

dispone testualmente che «l’erogazione del contributo sia

subordinata al possesso dei seguenti requisiti: 1) residenza del

neonato e dell’adottato nel comune di Grumento Nova; 2)

residenza nel comune di Grumento Nova da almeno due anni

dalla nascita o dall’adozione del bambino, di almeno un

genitore o del tutore; 3) il nucleo familiare deve avere un

parametro ISEE così come stabilito annualmente dalla Giunta

Comunale.»

I provvedimenti attuativi del Regolamento, per quanto concerne il

2011 e il 2012, si sono parzialmente discostati da questa norma,

poiché prevedevano la residenza nel comune di Grumento Nova di

entrambi i genitori, se non legalmente separati. Ciò ha comportato

per questi anni che alcuni nuclei familiari non hanno potuto

beneficiare dei contributi per la mancanza del sopra citato requisito

in capo ad entrambi i genitori.

L’Amministrazione comunale di Grumento Nova, quindi, per

consentire la partecipazione agli aventi diritto per gli anni 2011 e

2012 alle condizioni previste dalla norma regolamentare, ha inserito

nel Regolamento l’art. 5 bis, che dispone, per i nati nell’arco

temporale gennaio 2011 - dicembre 2012, l’ammissibiltà (fatto

salvo il divieto di duplicazione dei contributi) della

presentazione di istanze finalizzate all’ottenimento dei

contributi. Le istanze dovranno comunque pervenire entro e

non oltre il termine perentorio del 31 dicembre 2013.

CIAO, DON GALLO

L’Amministrazione comunale di Grumento Nova e

la redazione di grumentoincomune esprimono il loro

cordoglio per la scomparsa di don Andrea Gallo, il

prete «angelicamente anarchico» venuto a mancare

mercoledì 22 maggio scorso a Genova.

E proprio durante il suo funerale è accaduto il vero

miracolo di don Gallo: tenere insieme nello stesso

luogo, la sua antica parrocchia del Carmine, da dove

la Chiesa lo cacciò per sbatterlo altrove, pure alla

Capraia, il cardinale e Valentina, portuale trans dalle

spalle possenti, il rappresentante di una gerarchia

AGGIORNAMENTO PERIODICO

DEGLI ALBI DEI GIUDICI POPOLARI

PER LE CORTI DI ASSISE E PER LE

CORTI DI ASSISE E DI APPELLO

art. 21 Legge 10 aprile 1951, n° 287 - art. 3 legge 5 maggio 1952, n° 405

I L S I N D A C O

Visto l'art. 21 legge 10 aprile 1951, n° 287, come sostituito dall'art. 3

della legge 5 maggio 1952, n°405, recante norme sull'aggiornamento

periodico degli albi definitivi dei giudici popolari di Corte di Assise e di

Corte di Assise e di Appello;

Rilevato che nel corso del corrente anno dovrà essere disposto

l’aggiornamento dei predetti albi;

INVITA

tutti i cittadini, non ancora iscritti negli albi dei giudici popolari che

siano in possesso dei requisiti stabiliti dagli artt. 9 e 10 dalla sopra

citata legge del 10 aprile 1951, n° 287 e non si trovino in alcuna delle

condizioni previste dal successivo art. 12, ad iscriversi negli

elenchi integrativi dei Giudici popolari per le Corti di Assise

e per le Corti di Assise e di Appello, presentando apposita

domanda presso questo Comune entro il mese di luglio corrente anno.

REQUISITI DEI GIUDICI POPOLARI DELLE CORTI DI ASSISE

(art. 9, legge 10 aprile 1951, n° 287)

I giudici popolari per le Corti di assise devono essere in possesso dei seguenti

requisiti:

a) cittadinanza italiana e godimento diritti civile e politici;

b) buona condotta morale;

c) età non inferiore a 30 anni e non superiore ai 65 anni;

d) titolo finale di studio di scuola media di primo grado.

REQUISITI DEI GIUDICI POPOLARI

DELLE CORTI DI ASSISE E DI APPELLO

(art. 10, legge 10 aprile 1951, n° 287)

I giudici popolari per le Corti di Assise e di Appello, oltre ai requisiti stabiliti al

punto precedente, devono essere in possesso del titolo di studio finale di scuola

media di secondo grado di qualsiasi tipo.

INCOMPATIBILITA' CON L'UFFICIO DEL GIUDICE POPOLARE

(art. 12, legge 10 aprile 1951, n° 287)

Non possono assumere l'ufficio di Giudice Popolare:

a) i Magistrati e, in genere, i funzionari in attività di servizio appartenenti o

addetti all'ordine giudiziario;

b) gli appartenenti alle forze armate dello Stato ed a qualsiasi organo di Polizia,

anche se non dipendenti dallo Stato in attività di servizio;

c) i Ministri di qualsiasi culto e i religiosi di ogni ordine e congregazione.

CARATTERE OBBLIGATORIO DELL'UFFICIO

(art. 11 legge 10 aprile 1951, n° 287)

L'ufficio di giudice popolare è obbligatorio ed è parificato a tutti gli effetti

all'esercizio delle funzioni pubbliche elettive.

I modelli per la presentazione delle domande sono disponibili presso

l'Ufficio elettorale di questo Comune e possono essere ritirati

durante le normali ore di lavoro.

Dipartimento delle Discipline Storiche, Artistiche, Geografiche e Archeologiche

dell’Università degli Studi di Verona

CONVEGNO INTERNAZIONALE

“The role of Animals

in Ancient Myth and Religion“

"Il ruolo degli animali nel mito antico e di religione"

Organizzatori:

Attilio Mastrocinque (Università di Verona)

Patricia A. Johnston (Brandeis University)

Giovanni Casadio (Università di Salerno)

Sophia Papaioannou (Università di Atene)

CASTELLO DEI SANSEVERINO GRUMENTO NOVA (PZ) DA MERCOLEDI’ 5 A VENERDI’ 7 GIUGNO 2013

sommersa dalla storia e tutto quel che resta del

popolo di Dio. Sì, perché lui non si presta a diventare

il simbolo della pacificazione: lui era «divisivo»,

come si dice adesso, i vangeli direbbero, più

propriamente, che è stato segno di contraddizione.

Anche il rito che si è consumato al Carmine, studiato

fin nei minimi dettagli dalla Provvidenza, a

qualcuno che non ha mai capito nulla di religioni, e

del cristianesimo in particolare, sarà parso una

specie di sabba infernale.

Al prete che non ha mai temuto di «sporcarsi le

mani» vanno i saluti e i ringraziamenti degli ultimi,

ai quali ci associamo con partecipazione.

NUMERO 41 MAGGIO 2013


LE CONSEGUENZE DELLO SMALTIMENTO

DEI REFLUI DEL PETROLIO

Ogni tanto, ma è un caso piuttosto sporadico, anche le testate di informazione ufficiale si occupano delle

numerose e gravissime conseguenze delle attività di estrazione di idrocarburi, in atto ormai da quasi un

ventennio nel nostro territorio. E lo fanno con quel tono distaccato, asettico, quasi accademico che si

conviene ai mezzi di comunicazione che operano sempre con coscienza ed equilibrio, al fine di veicolare

in modo corretto le informazioni alla popolazione.

Concessioni (rosso), permessi di ricerca (verde),

richieste di permessi di ricerca (giallo)

nella BASILI(bu)CATA «saudita»

Utilizziamo il sarcasmo per non avvilirci ulteriormente, per

stemperare in una battuta, purtroppo, tutta la frustrazione, e

anche la rabbia, che troppo spesso ci assale quando siamo

testimoni inebetiti di tali fatti.

E’ il caso del servizio andato in onda il 10 maggio sulla testata

giornalistica regionale di Basilicata in tv, che si occupava di una

inchiesta (?) sullo smaltimento dei reflui del petrolio della Val

d’Agri, durante il quale c’è stata l’intervista al Sindaco Vertunni,

che ha ribadito la volontà dell’Amministrazione comunale di

Grumento Nova di non prestarsi alle logiche di sfruttamento di

un territorio (una volta) vocato all’agricoltura ed al turismo, ad

esempio, avendo negato, unico caso in Italia probabilmente, il

permesso di reiniezione di reflui inquinanti nelle unità

geologiche profonde del pozzo Monte Alpi 9 Or Deep in località

Campestrini.

Il servizio ha quindi esaminato le problematiche legate allo

smaltimento dei reflui della Val d’Agri e allo stoccaggio del gas

nell’area della Val Basento, nei territori di Pisticci e Ferrandina.

GLI STUDENTI GRUMENTINI

SELEZIONATI PER IL 2013

grumentoincomune

Immagini tratte dal TGR Basilicata del 10 maggio

Al termine, una bella incensata all’azione dell’Osservatorio Ambientale, che vigilerà costantemente sulle attività (per nulla inquinanti), attraverso

un preciso monitoraggio ambientale e report informativi in favore della popolazione. Nulla cambia, quindi, in questa regione (così come nella

nazione), che si aggroviglia sempre più attorno ad una spirale consunta dalla corruzione, dalla connivenza, dall’abuso di potere, dalla

disinformazione. La popolazione tutta, compreso chi scrive, non è esente da responsabilità: da tempo abbiamo delegato le nostre esistenze ai

politicanti di turno, agli affaristi senza scrupoli, abbiamo barattato la nostra dignità per una manciata di euro. Ci ritroviamo adesso a guardare un

territorio devastato dalle estrazioni, dalla crisi, dallo spopolamento: i reflui, purtroppo, hanno già sommerso e inquinato le nostre comunità.

Ma questo il tg non lo dice...

Continua la collaborazione tra il Comune di Grumento Nova e la

Fondazione Intercultura, organizzazione che promuove gli scambi

giovanili internazionali anche attraverso l'assegnazione di borse di studio.

In seguito alle valutazioni della Commissione di Selezione per

l’assegnazione delle Borse di studio sponsorizzate, che, quest’anno

prevedono un programma estivo negli Stati Uniti,

e grazie alla disponibilità

finanziaria del comune, gli studenti grumentini selezionati sono risultati

Marta Toce, Domenico Giannone e Rosamaria Vitetta.

A ciascuno di questi giovani studenti rivolgiamo le nostre congratulazioni.

LAVORI DI SISTEMAZIONE AREA EX CONVENTO

DEI CAPPUCCINI

Sono in corso i lavori di sistemazione dell’area intorno al complesso della Casa Alloggio per

Anziani, ubicata nell’ex Convento dei Cappuccini. Come riportato in un precedente numero di

questo notiziario, i lavori prevedono la sistemazione delle superfici nell’intorno della struttura, con

abbattimento delle barriere architettoniche attraverso la realizzazione di rampe di accesso, con

pavimentazione e rivestimenti in pietrame. Nelle foto, lo stato di avanzamento dei lavori.

COMMERCIO SU AREE PUBBLICHE

Con Delibera di Giunta Comunale n° 37 del 27 maggio scorso,

l’Amministrazione comunale ha individuato, in sede di prima applicazione,

Piazza Sandro Pertini quale area da destinare, in via provvisoria (e cioè per

un periodo massimo di mesi sei decorrenti dalla data odierna), all’esercizio

del commercio non in forma itinerante, e ha demandato all’Ufficio di Polizia

locale la delimitazione di detta area.

LE RICHIESTE DEI CITTADINI

Alcuni cittadini del centro

urbano del nostro comune

lamentano quest’anno la

mancata pulizia delle stradine e

dei vicoli, per quanto riguarda,

in particolar modo, la crescita

abnorme di erba e vegetazione

infestante, che è possibile

riscontrare in modo diffuso e

che, di certo, non concorre al

decoro del paese.

Estendiamo la richiesta

all’Amministrazione comunale,

sollecitando un intervento celere

e risolutivo del problema.

Ennesimo appello al buon senso civico di tutti

i cittadini: si invita ad effettuare una corretta

raccolta differenziata dei rifiuti, secondo le

modalità stabilite.

Purtroppo, il nostro territorio è segnato

dall’incivile ed indecente pratica dello scarico

abusivo di rifiuti di qualsiasi genere, in

particolare nelle aree di campagna.

Non sarà tollerato alcun abuso; in caso di

contravvenzione alle norme saranno

comminate le sanzioni pecuniarie ed

amministrative previste dalla legislazione.

NUMERO 41 MAGGIO 2013 05

informazioni


attività delle associazioni

06

grumentoincomune

TROFEO CITTA’ DI GRUMENTO

GARA DI CICLISMO SU STRADA - CATEGORIA GIOVANISSIMI

Domenica 5 maggio si è

disputata a Grumento Nova

una gara di ciclismo su strada,

valevole per il Campionato

Regionale, per tutte le

categorie Giovanissimi (da G1

a G6) organizzata dall’A.S.D.

Grumento.

DOM 5

MAGGIO

I piccoli partecipanti hanno percorso un circuito

lungo Corso Vittorio Emanuele, da ripetere più

volte in base alla categoria.

L’evento ha richiamato le più importanti squadre

regionali e ha registrato la partecipazione di oltre

80 giovanissimi atleti, tra i quali è risultata

ottima la prestazione degli iscritti alla

promettente squadra dell’associazione sportiva

grumentina.

NUMERO 41 MAGGIO 2013


GARA DI GINCANA - CATEGORIA GIOVANISSIMI

D o m e n i c a 1 9 m a g g i o ,

l ’ A s s o c i a z i o n e s p o r t i v a

gumentina ha organizzato la

gara di gincana all’interno del

campetto polivalente, presso Il

Campo sportivo «Mario Scelti»

di Grumento Nova.

In gara sempre i piccoli atleti di

tutte le categorie da G1 a G6

dei Giovanissimi.

L’ALFIERE

DELL’A.S.D. GRUMENTO

Nella gara disputata il 26 maggio

ad Anagni (FR), «Memorial Cipriano

Ciprianelli» di km 33,600, alla media

di 30, 857 Km/h, nella categoria

Esordienti 2° anno, ha vinto l’atleta

Donatello VIOLA, iscritto nella squadra

che porta i colori del nostro paese.

*

Donatello aveva anche conquistato

altri tre ottimi 2° posti nelle gare

disputate in questo mese a Santa Maria

Capua Vetere (CA), a Caivano (NA)

e a Matera.

GLI OTTIMI RISULTATI

STAGIONALI

DELL’A.S.D. GRUMENTO

Posizioni in classifica di tutto rispetto

per l’A.S.D. Grumento nella stagione agonistica

in corso: nella categoria Esordienti a squadre,

la classifica vede la compagine grumentina

al 14° posto,

praticamente a ridosso delle migliori

squadre nazionali.

Nel campionato regionale della categoria

Giovanissimi l’A.S.D. Grumento si attesta

al 3° posto provvisorio.

CLASSIFICA REGIONALE GIOVANISSIMI A SQUADRE

pos. squadra org. 14.04 28.04 05.05 19.05

2 0 / 2 3

GIUGNO

L a s q u a d r a d e l l ’ A . S. D. G r u m e n t o

parteciperà al Meeting Nazionale dei

Giovanissimi di ciclismo, che avrà luogo dal

20 al 23 giugno ad Andalo e nell'area

turistica Paganella.

Le Dolomiti di Brenta faranno da cornice a

questa straordinaria manifestazione

sportiva estiva, per la quale è previsto l'arrivo

di circa 3 mila mini ciclisti e più di 10mila

persone per tutto il fine settimana. Diamo

un sentito «in bocca al lupo» ai nostri atleti.

grumentoincomune

DOM 19

MAGGIO

CLASSIFICA NAZIONALE ESORDIENTI A SQUADRE

... ... ... ... ... ... ... ...

NUMERO 41 MAGGIO 2013 07

attività delle associazioni


attività delle associazioni

08

grumentoincomune

«GRUMENTO...VENI, VIDI...BICI»

Bici passeggiata ecologica da Grumento al Bosco di Maglia

Evento ciclo-amatoriale-naturalistico per grandi e piccini

Domenica 12 maggio 2013 Pro Loco Grumento e Legambiente/CEA Bosco dei Cigni

La Pro Loco Grumento e Legambiente domenica 12 maggio hanno organizzato una bici

passeggiata ecologica che si è svolta sul percorso stradale che collega il centro urbano di Grumento

Nova al Bosco di Maglia, dove ha sede il Centro di Educazione Ambientale «Bosco dei Cigni».

La carovana dei cicloamatori, in gran parte costituita da bambini e ragazzi, è partita da Largo

Umberto I alle 9.30, ha attraversato Corso Vittorio Emanuele per poi scendere lungo la strada

rotabile che costeggia il campo sportivo e la zona artigianale. All’innesto sulla S.S. 103 ha quindi

proseguito il suo cammino lungo la S.P. Grumento-Sarconi in direzione di contrada Spineta, per

giungere infine nell’area naturalistica del Bosco di Maglia, dove i partecipanti si sono intrattenuti

per il pranzo e per un pomeriggio all’insegna del relax.

L´invito rivolto dagli organizzatori a tutta la cittadinanza è stato, come detto, accolto in particolare

dai giovani; unici requisiti richiesti una bici di qualsiasi tipo ed un sincero amore per il

divertimento all’aria aperta. I partecipanti alla manifestazione hanno ricevuto una maglietta

ricordo dell’evento, oltre che, naturalmente, la possibilità non trascurabile di partecipare ad una

giornata a contatto con la natura.

I benefici di una passeggiata in bicicletta

Con l'arrivo della bella stagione cresce la voglia di stare

all'aria aperta e di fare lunghe passeggiate in bicicletta.

Una bella pedalata vale, in termini di consumo calorico

e benefici per l'organismo, quanto la ginnastica

aerobica effettuata in palestra, ma in più ha il vantaggio

di offrire un pieno di aria pulita, sole, e la visione di un

panorama sempre diverso. Una passeggiata in bicicletta

di circa 40 minuti attiva e migliora la circolazione,

tonifica i muscoli, abbassa la pressione arteriosa,

smaltisce le calorie in eccesso. Ovviamente, se non si

pedala 'da turista', ma con un'andatura un po' più

sostenuta. Per allenare anche la parte superiore del

corpo si può associare alla passeggiata in bicicletta

anche qualche esercizio da effettuare in quei tratti

pianeggianti in cui si è in grado di muovere anche altre

parti del corpo senza pericolo.

DOMENICA 16 GIUGNO 2013

4 ° MEMORIAL

SORRENTINO FERMO

Gara di ciclismo Juniores «Trofeo Ballan»

valevole per l’assegnazione del titolo

di Campione Regionale su strada

Organizzazione: ASD Velo Club Tito

*

Partenza da Tito Scalo - ore 15.30

Arrivo a Grumento Nova - ore 18.00

Percorso in linea di 95 km

NUMERO 41 MAGGIO 2013


IL SALUTO DEL DIRETTORE DELLE POSTE DI GRUMENTO

Il saluto di Lucio Delfino durante il Consiglio comunale

del 28 maggio scorso

Domani, 22 maggio 2013, dopo 33 anni di servizio,

lascerò la dirigenza dell’Ufficio Postale di

Grumento Nova per andare a ricoprire il ruolo di

Vice Direttore presso l’Ufficio di Villa d’Agri.

Se ripenso agli anni di lavoro trascorsi nel mio

paese (avevo solo 3 mesi quando i miei genitori si

trasferirono qui), alle difficoltà incontrate ed alle

soddisfazioni ottenute, nello svolgimento del mio

dovere ma soprattutto nel rapporto con tutti i

concittadini credo di essere stato fortunato.

L’onestà e la correttezza hanno sempre guidato i

miei comportamenti, senza parzialità o complicità

venendo gratificato nel tempo dalla fiducia dei

grumentini.

IMMAGINI DAL CASSETTO DEI RICORDI

Il nostro amico e concittadino Raffaele Schettini ci ha fatto

pervenire due immagini del suo archivio personale, che appartengono

a quel cassetto dei ricordi più cari che ognuno, crediamo, ha custodito

all’interno della propria anima.

Si riferiscono ad una partita del torneo interno di agosto, organizzato

ogni anno nel nostro paese nell’ambito dei festeggiamenti in onore

della Madonna di Monserrato, risalenti presumibilmente intorno agli

anni 1983-84.

In una foto, Raffaele, che all’epoca era arbitro di calcio, è ritratto

insieme agli altri due componenti della terna arbitrale di

quell’incontro, Raffaele Carlomagno e il mai dimenticato Mario

Scelti. L’altra immagine riporta anche altri due grandi protagonisti

della vita sportiva (e non solo) di quegli anni, d’origine grumentina e

residenti da tanti anni ormai nel capoluogo di regione: i fratelli

Giuseppe e Nicola Latronico, artefici di indimenticabili sfide sul

terreno polveroso del vecchio Campo delle Querce.

UN SOCCORSO DAVVERO PARTICOLARE...

grumentoincomune

Pubblichiamo l’email giunta in redazione il 21 maggio scorso a firma di Lucio Delfino, Direttore dell’Ufficio

Postale del nostro Comune. La redazione e l’Amministrazione comunale ringraziano Lucio per il lavoro svolto e

gli rivolgono l’augurio più sentito per la sua vita personale e familiare, e per il prosieguo della carriera

professionale.

CREATIVITA’ per PASSIONE

La terna arbitrale grumentina

(da sin., Raffaele Carlomagno,

Raffaele Schettini e Mario Scelti)

Ci fa sempre immenso piacere quando riportiamo sulle

pagine di questo notiziario gli aspetti più positivi e costruttivi

del nostro paese.

E’ il caso di Anna Barbara Duca, giovane ragazza

grumentina, che è riuscita a trasfondere il proprio talento

creativo nella realizzazione di piccole «grandi» opere d’arte,

autentici capolavori di minuziosa e paziente lavorazione

artigianale, che si diletta a plasmare con le sue mani, ispirate

da una particolare sensibilità ed inventiva.

E così, le numerose richieste delle amiche, diventano come

d’incanto bellissimi, coloratissimi ed originali anelli,

braccialetti, spillette, bomboniere, ecc., che riescono sempre

a stupire e a meravigliare. Rivolgiamo i nostri complimenti

ad Anna Barbara e la invitiamo a proseguire questo percorso.

Per coloro che vogliono visionare gli altri prodotti realizzati,

è disponibile su facebook una pagina dedicata, all’account

Annette handmade.

Curiosa e inconsueta «avventura» capitata al concittadino e amico Tonino Fusco nei giorni scorsi,

lungo il versante orientale che degrada verso località Giardino: mentre scendeva lungo la

strada rotabile, si è accorto della presenza di un

rapace notturno «aggredito» da alcuni corvi.

Tonino è subito accorso in aiuto del volatile,

liberandolo dalle grinfie dei predatori; in seguito, lo

ha in qualche modo curato e poi rimesso in libertà.

Siamo sicuri che lo sventurato assiolo sarà per

sempre riconoscente per il soccorso insperato di

Tonino: una dimostrazione che, a volte, anche gli

esseri umani possono essere capaci di gesti di

empatia nei confronti degli animali.

Pubblichiamo con piacere l’immagine che ritrae

Tonino e l’amico rapace in bella posa fotografica,

che ci è stata gentilmente proposta da Giovanni

Sepe, in onore dell’insolito pennuto e del suo

salvatore.

Molti, per anni, hanno pensato e creduto di

trovarsi di fronte ad un uomo burbero, scontroso e

che facilmente perde la pazienza…ma chi mi

conosce a fondo, anche professionalmente,

intuisce l’infondatezza di queste convinzioni;

spesso, nel mio lavoro, c’è bisogno di assumere

toni che devono prevenire prevaricazioni o

polemiche fuori luogo.

Sono certo di aver dato il massimo e di aver anche

ricevuto tanto da Grumento; mi auguro che anche

in un Ufficio più impegnativo, l’esperienza qui

maturata, sia foriera di soddisfazioni e di rapporti

umani fondati sul rispetto reciproco.

Per aspera ad astra”!“ Ciao a tutti, Lucio Delfino.

I fratelli Giuseppe e Nicola

Latronico, avversari in campo

durante una partita del torneo di agosto

DUE SOMMELIERS

A GRUMENTO

Pubblichiamo alcune immagini di Giovanni

Torraca, di origine grumentina, e Sauro Brandini,

due sommeliers titolari di una prestigiosa azienda

vinicola in terra di Toscana, in visita nell’aprile scorso

nel nostro paese e nella regione con gli aderenti

all’Associazione Culturale Enogastronomica

«Sauro & Gianni Sommeliers». In un prossimo

numero presenteremo la loro attività; per intanto

giunga loro il nostro caro saluto e ringraziamento.

NUMERO 41 MAGGIO 2013 09

lettere al giornale


sport

10

grumentoincomune

LA CLASSIFICA FINALE DEL CAMPIONATO DI CALCIO DI PRIMA CATEGORIA

Classifica finale Prima Categoria lucana - Girone B

Una formazione del Real Grumento di questa stagione

Matrice dei risultati delle partite disputate

CAMPIONATI STUDENTESCHI DI ATLETICA

CAMPIONATI GIOVANILI STUDENTESCHI

DI CACCHI

S Finale Nazionale

Si è conclusa domenica 19 maggio la stagione agonistica 2012-2013

del Girone B del Campionato Regionale di calcio di Prima Categoria

a cui ha partecipato la compagine del Real Grumento, che rappresenta

i colori del nostro paese. Un torneo combattuto, durante il quale la nostra

squadra ha ottenuto risultati altalenanti, a volte conseguendo brillanti e

convincenti affermazioni, altre subendo clamorose debacle.

Il posizionamento nella classifica finale vede il Real Grumento al 9°

posto, con un bottino di 30 punti su 28 partite disputate.

Comunque, aldilà dei risultati, come sempre sottolineiamo l’impegno

profuso da tutti i calciatori, i tecnici e i dirigenti nel corso dell’intero

periodo di svolgimento dell’impegnativo torneo regionale.

Da questi spazi esprimiamo la nostra gratitudine e rivolgiamo a tutti i

migliori auguri per la prossima stagione calcistica.

Eccellenti risultati dall’atletica studentesca grumentina. Nelle gare per l’accesso alla fase finale svoltesi a Potenza le

ragazze grumentine hanno ottenuto i seguenti risultati:

- Gare Provinciali: Francesca Tortorelli 1° posto (vortex) - Alessia Manduca 2° posto (salto in lungo) - Teresa

Pennella 3° posto (corsa ad ostacoli)

- Gare Regionali: Francesca Tortorelli 1° posto (vortex) - Alessia Manduca 1° posto (salto in lungo) - Teresa Pennella

3° posto (corsa ad ostacoli)

La squadra denominata «GRUMETRA» è una felice sintesi tra le atlete grumentine e le atlete di Tramutola che

frequentano la Scuola Secondaria di I° grado dell’Istituto comprensivo di Tramutola e Grumento Nova. Gli

accompagnatori, oltre al prof. Enzo Pisaturo, docente di Educazione Fisica che ha curato la preparazione fisico-atletica

delle ragazze, ha visto la partecipazione del prof. Michele Giocoli e del prof. Attilio Viceconte, che, con spirito

«decoubertiniano» hanno assistito con cura le allieve, permettendo loro di raggiungere questi splendidi traguardi. La

prossima tappa, quella finale, sarà a Roma.

La redazione del giornale augura un grande «in bocca al lupo» alle atlete e allo staff sportivo. Francesca Alessia Teresa

Montecatini Terme ha ospitato la finale nazionale dei Giochi Sportivi Studenteschi degli Scacchi,

manifestazione a squadre per istituti scolastici patrocinata da CONI e MIUR. Il torneo ha registrato il

record di partecipazione con quasi 300 compagini delle scuole da elementari a medie superiori,

provenienti da tutta Italia, un’autentica festa degli scacchi. Tra titolari e riserve si sono visti in azione

qualcosa come 1300 giovani campioni, di età compresa tra i sei ed i vent’anni, appartenenti a ben 276

squadre da tutta Italia. Il torneo era riservato a squadre di Istituto scolastico, per cui alla fine sono

Priscilla Dastoli

Marco Cirigliano

16-19 maggio 2013

Palazzetto dello Sport di Montecatini Terme

state premiate le scuole e non i singoli partecipanti.

Le classifiche finali sono state le seguenti:

Primarie Maschili/miste (37 squadre):

1° Milano - 2° Montebelluna - 3° Torino

Primarie femminili (32 squadre):

1° Cagliari -2° Triggiano - 3° Sorrento

Medie maschili/miste (41 squadre):

Il PalaSport di Montecatini, sede delle finali di scacchi

1° Montebelluna - 2° Torino - 3° Barletta

Medie femminili (33 squadre):

1° Guardiagrele - 2° Sorrento - 3° Ancona

Allievi maschili/miste (43 squadre):

1° Marsala - 2° Barletta - 3° Triggiano

Allievi femminili (25 squadre):

1° Ancona - 2° Barletta - 3° Venezia

Juniores maschili/miste (39 squadre):

1° Biella - 2° Palermo - 3° Alba

Juniores femminili (26 squadre):

1° Barletta - 2° Nola - 3° Marsico Nuovo

Da evidenziare la partecipazione di due studenti grumentini, Priscilla Dastoli e Marco Cirigliano, del Liceo

Scientifico di Marsico Nuovo, la cui squadra femminile juniores è riuscita a conquistare un eccellente 3° posto del

podio nazionale, grazie anche alle vittorie di Priscilla. Complimenti ai nostri giovani scacchisti!

NUMERO 41 MAGGIO 2013


COSE E FIGURE DI SAPONARA

Emigranti saponaresi

(si riconosce Giuseppe Roselli, secondo da sinistra)

Los Banos, California, 16.01.1911)

grumentoincomune

«LA MERICA» Sulla via del tormento e della speranza

di Mimì Florio Parte Seconda

Nel presentare questo secondo lavoro, che riguarda essenzialmente

i Lucani sparsi per il mondo, si vuole porre l’accento sul taglio

divulgativo dato all’articolo: per una ricerca molto più approfondita,

l’autore rimanda alle opere da noi consultate e studiate, edite in

regione.

Partivano per «la Merica» i nostri lucani, le condizioni socioeconomiche

specialmente nel Sud appena dopo l’Unità d’Italia erano

pessime; «i paesi sono tutti posti in cima ad erte montagne,

l’accedervi è difficile, quindi nessuno o scarso lo scambio di idee...»,

recitava la relazione del Prefetto di Potenza del 2 febbraio 1875.

La partenza per le Americhe rivestiva una particolare importanza,

alcuni sapevano di non ritornare più, altri coltivavano la segreta

speranza di un ritorno al paese d’origine in condizioni economiche

diverse; i teatri di sogni americani, di illusioni, di desideri, sono le

piazze, i vicinati di paese, il molo Beverello di Napoli dove la nostra

gente si incontrava, parlava del viaggio e dei problemi che si dovevano

affrontare, circondati da sacchi, valigie e bauli enormi. La traversata

durava 30-40 giorni, in condizioni igienico-sanitarie pessime, spazi

angusti, digiuno o cibo di scarsissima qualità ed altro, e dopo lungo

peregrinare l’impatto con «il Nuovo Mondo», il più delle volte, era

traumatico. I controlli sanitari ad Ellis Island, New York erano già di

per sé escludenti per entrare negli States. Bastava poco per essere

dichiarati inabili o spediti indietro, o addirittura restare in

«quarantena», questo perché serviva una forza-lavoro

immediatamente operativa, senza poi dire delle difficoltà

nell’apprendere la nuova lingua, con conseguenti problemi anche di

inserimento. Dal 1869 al 1913 partirono 392.825 persone (Dati del

Carpi e Dati ufficiali N. Lisanti, op. cit.).

Dal 1919 al 1927, invece, andarono via 47.408 corregionali. Possiamo

quindi affermare che presero la via delle Americhe, e non solo, tra il

1869 ed il 1927 (senza tener conto delle successive ondate migratorie)

440.223 lucani, un vero e proprio esodo, un esercito di disperati «del

bisogno».

Si adattarono a tutto, mille lavori, mille mestieri, dagli addetti ai

«frigorificos» (preparatori di carne) ai mosaicos (fornaci) ai

lustrascarpe di Buenos Aires, fino ai merciaioli ed ai raccoglitori di

prugne in California, agli innestatori emigrati in Venezuala, agli

stagnini e calderai che si spinsero fino in Colombia, senza

dimenticare, naturalmente, i musicanti di strada.

Il Zanardelli, nel discorso di chiusura del suo viaggio in Basilicata, non

mancò di citare questi «artisti», asserendo che «erano un tempo i soli

musicisti di Viggiano che in liete compagnie di concerti emigravano in

America e ritornavano con discreto patrimonio, formando....la

fortuna del paese.» (Enzo Vinicio Alliegro, La Basilicata e il Nuovo

Mondo, Consiglio Regionale Basilicata, dicembre 2001).

Non avvenne questo, invece, per il bambino di Tramutola Giuseppe

Milone, venduto ad un perfido individuo che dopo averlo avviato

come suonatore di strada lo abbandonò cieco per le vie di Rio de

Janeiro. (Gregorio Angelini in Lucani nel Mondo, 1998).

Contadini, braccianti, mezzadri partivano a più riprese, spinti dalla

ricerca di un futuro migliore per sé e per i propri familiari. Adolfo

Rossi, nella relazione sui «vantaggi e danni dell’emigrazione...ottobre

1907» (Enzo Vinicio Alliegro, op. cit.) ci informa attraverso una

conversazione con tale Vito Russo di Albano di Lucania sulle

possibilità economiche che riservava «la Merica». Infatti il

personaggio dice: «Qui ero povero, andavo scalzo...A New York come

semplice garzone di barbiere guadagnavo da 12 a 14 dollari la

settimana. Poi ho preso una piccola bottega e guadagnavo bene.»

Quanto descritto è un aspetto del fenomeno migratorio, esiste l’altro,

fatto di successo e di successi, non solo di gregari, ma di leader.

E partivano...i bastimenti

Motonave «Paolo Toscanelli»

1954

Giovanni Perilli di Moliterno, igienista articolista, impegnato nelle

testate più importanti d’America. Donato Truda di Viggiano, agente

generale negli USA della Transatlantica Italiana. Giuseppe Francolini

di Viggiano, fondatore della Banca I.S.V. (Italian Saving Bank) nel

1896. Antonio La Rocca di Montemurro, Vice Presidente della Società

Italiani-Americani Bussinessmen. Si ricordano ancora i grandi

costruttori, come i Paterno ed i Campagna di Castelmezzano, gli

Abbate di Laurenzana, i D’Angelo di Rionero, i Federici di

Castelgrande. Specialmente i Paterno ed i Campagna costruirono nei

centri più raffinati di New York: la Fifth Avenue, West Side,

Broadway, contribuendo a dettare le norme per le moderne tecniche

di costruzione. Infatti, i primi grattacieli in città portano la loro firma.

(fonte «La Basilicata nel Mondo», 1924).

Grande considerazione merita Rocco Anthony Petrone, figlio di

emigranti originari di Sasso di Castalda. Era il 1921 quando Antonio e

Teresa, appena sposati, lasciarono Sasso per trasferirsi

definitivamente in America, in una piccola cittadina dello stato di New

York, Amsterdam. Qui, appunto, Rocco nacque il 26 marzo 1926.

Laureato in Ingegneria, fu uno dei principali artefici della corsa allo

Spazio: la sua carriera si svolse tutta all’interno della Nasa (acronimo

di National Aeronautics and Space Administration), la famosissima

agenzia governativa civile responsabile del programma spaziale e

della ricerca aerospaziale degli Stati Uniti d'America.

Dal 1966 al 1969 fu Direttore delle operazioni di lancio dell’agenzia,

divenne poi responsabile dell’intero programma Apollo, il

programma spaziale americano che portò allo sbarco dei primi

uomini sulla Luna. Dopo aver ricoperto ancora vari incarichi di gran

prestigio, morì all’età di 80 anni il 24 agosto 2006 a Palos Verdes

Estates in California. Dove si stabilirono i genitori, al centro della città

di Amsterdam, lo slargo tra Church Street ed East Main Street, oggi è

diventato Petrone Square

(Renato Cantore, La Tigre e la

Luna, Rai Eri, Edit. Periodica e

Libraria, 2009).

Leonardo Sinisgalli, ingegnere

elettronico e poeta, emigrato a sua

volta a Milano nel 1932, dove

diresse gli uffici di importanti

industrie, quali Linoleum,

Olivetti, Alfa Romeo, Eni. E’ sua

l’idea di chiamare Giulietta una

nuova macchina da affiancare ad

un’altra chiamata Romeo.

Tracciò, nel 1975, un ritratto

bellissimo dei Lucani, nell’opera

«Un disegno di Scipione ed altri

racconti»:

«Girano tanti Lucani per il

Mondo, ma nessuno li

vede...Il Lucano, più di ogni

altro popolo, vive bene

nell’ombra. E’ di poche

parole. Quando cammina,

p r e f e r i s c e t o g l i e r s i l e

scarpe...Quando lavora,

non parla...Non si capisce

dove abbia attinto tanta

pazienza...Lucano si nasce e

si resta.»

continua sul prossimo numero

T a n t i L u c a n i

hanno lasciato la

loro firma in ogni

a n g o l o

d’America, storia

d i e m i g r a n t i ,

appunto, storia di

Lucani.

C o m e F r a n c o

G a l c i a n o d i

L a u r e n z a n a ,

C o n s i g l i e r e

provinciale dello

S t a t o d i N e w

Leonardo Sinisgalli

(Montemurro, 9 marzo 1908 - Roma, 31 gennaio 1981)

NUMERO 41 MAGGIO 2013 11

York.

LUCANI FAMOSI NEL MONDO

Rocco Anthony Petrone

(Amsterdam, 31 marzo 1926 – Palos V. E., 24 agosto 2006)

conoscere grumento


miscellanea

12

grumentoincomune

3 MAGGIO: GIORNATA MONDIALE PER LA LIBERTA’ DI STAMPA

>>> Il 3 maggio è la giornata in cui si celebra la libertà di stampa, istituita

vent’anni orsono dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite. Ma cos’è, o

meglio, cosa vuol dire, al giorno d’oggi "libertà di stampa"? In un’epoca in

cui scrivere, narrare episodi "oscuri" legati al malaffare, alla criminalità, ma

anche alla politica stessa, se vai bene, rischi di beccarti una "richiesta di

risarcimento danni" nell’ordine di varie migliaia di euro. Se vai male, puoi

rimetterci - e molto- in termini di salute.

Sto parlando dell’Italia, ma in altri Paesi le cose vanno anche peggio. Basti

pensare alla Siria, Paese dove Domenico Quirico, inviato de La Stampa, è

stato rapito quasi un mese fa. Questo perchè la stampa, ovvero la

circolazione delle informazioni, viene vista spesso come un inconveniente.

Meglio se fa da cassa di risonanza del potere (o gruppi di potere;

multinazionali, per intenderci). Meglio per loro, ovviamente. Chi ci rimette

è la cittadinanza, visto che viene meno un potente argine pensato per fare da

contrappeso al potere.

Eh già. Il cosiddetto “quarto potere”, figlio dei diritti individuali promossi

dall’ideologie del XVII secolo. Studiato proprio per frenare gli altri 3 poteri

(esecutivo, legislativo, giudiziario) di un governo democratico; «il potere

freni il potere”, teorizzava Montesquieau. Chiaramente, sono passati dei

secoli, e i mezzi di informazione si sono evoluti più e più volte. Ma gli

equivoci di fondo, sono rimasti pressoché gli stessi. La confusione tra la

libertà di stampa e la proprietà dei media, e la conseguente dipendenza di

fatto della prima dalla seconda. La stampa per essere realmente "quarto

potere", deve essere indipendente sia dai poteri politici che da quelli

economici. L’indipendenza dei giornalisti da ogni forma di potere è

necessaria quanto la stessa indipendenza dei magistrati. Un lavoro del

genere, se condizionato, viene privato della sua caratteristica

fondamentale: la libertà d’azione. Certo, grazie allo sviluppo di internet

abbiamo assistito da una proliferazione dei mezzi di informazione, ma non

sempre ad una migliore qualità e gestione dei contenuti.

23 MAGGIO

GIORNATA DELLA LEGALITA’

Il 23 maggio è ricorso il ventunesimo anniversario

delle stragi di Capaci e di Via D’Amelio, in cui per mano

della mafia persero la vita i magistrati Giovanni Falcone

con la moglie Francesca Morvillo e Paolo Borsellino, le

donne e gli uomini delle loro scorte. Questo anniversario

segna il tempo dell’impegno nella diffusione della cultura

della legalità e della lotta alla mafia ed è quindi stato

definito Giornata della Legalità.

Nel ricordare i tanti martiri caduti nell’adempimento del

proprio dovere per l’affermazione della giustizia e della

verità, in questi spazi si vuole sottolineare che

un’efficace lotta per la legalità non può che passare

anche attraverso i tanti piccoli gesti quotidiani di tutti i

comuni cittadini che rifiutano le facili scorciatoie per far

prevalere le proprie legittime aspirazioni e che

privilegiano invece sempre la fatica e il merito per

ottenere quanto si propongono. Questo percorso di

legalità e di dignità personale è il miglior antidoto contro

ogni forma di criminalità ed è la miglior forma di sostegno

e di legittimazione a chi, all’interno delle istituzioni,

dedica a questo importante aspetto del vivere civile

energia e volontà.

Le troppe solitudini di tutti coloro che hanno immolato la

loro esistenza in favore dei valori civili e morali

fondamentali, celebrati soltanto dopo la loro morte,

hanno permesso alla malavita organizzata di

conquistarsi uno spazio all’interno del nostro vivere che

ha prodotto danni incalcolabili, che ancora oggi tutti

subiamo.

«Occorre compiere fino in fondo il proprio dovere,

qualunque sia il sacrificio da sopportare, costi quel

che costi, perché è in ciò che sta l'essenza della

dignità umana.»

Giovanni Falcone

Per fare giornalismo non serve solo una connessione e una voglia di

raccontare. Serve un forte spirito critico, capacità di analisi, oculatezza

nella ricerca delle fonti e dei diversi punti di vista, accompagnati da tanta

lettura e padronanza del linguaggio. Molti giornalisti, grazie al web, hanno

approfittato per coltivare questa passione (o lavoro, che dir si voglia).

Ed anche la disinformazione dilagante dalle nostre parti, viene spesso

"smascherata" dalle news circolanti nella Rete. Se siamo 40esimi nella

classifica della "libertà di stampa" curata dalla ONG, Reporter sans

frontieres, non è un caso. Anzi. Forse senza il prezioso lavoro dei blogger e

delle "sentinelle del web", alcuni media avrebbero potuto (voluto) far

peggio. Ma nascondersi dietro un dito, che può essere chiamato Tv o il

"giornale amico", ormai serve a poco. Si potrà fare più fatica (nella ricerca

della verità) ma l’esposizione dei fatti viene (quasi) inevitabilmente a galla.

D’altronde la libertà d’espressione, è uno dei principi cardini della

democrazia. Quando credi di averla raggiunta, hai ancora tanta strada da

fare davanti. E’ un lavoro continuo; va coltivato (leggasi anche ricordato),

giorno dopo giorno. Affinchè non sia una favola, ma appunto realtà.

Francesco Formisano

articolo tratto dal sito del giornale digitale indipendente www.linkiesta.it

L’Autore

Nato a Salerno nel 1987, si è laureato in Scienze Politiche

svolgendo la tesi in “Libertà di manifestazione del pensiero”: da

allora, ha sposato la causa, secondo cui la libertà d’informazione

è uno dei principi cardini di uno Stato democratico, e va pertanto

difeso fino allo stremo delle forze.

Collabora con il quotidiano online Salernoinprima, dove si occupa della

Salernitana, e con l'associazione Agorà digitale. Il lunedì sera, co-conduce

Un'ora da pecora sulla web radio grumentina LiveRadioTime.

Gestisce anche un altro blog: http://ilpicchioparlante.wordpress.com

NUMERO 41 MAGGIO 2013

More magazines by this user
Similar magazines