ecorative ainting - Sondra Zacchi

sondrazacchi.it

ecorative ainting - Sondra Zacchi

D P

18

ecorative aintin

Preparazione del supporto:

Carteggiare il pannello, togliere

eventuali residui di polvere e dare

due mani di fondo gesso. Trasferire

con la carta grafite il contorno

della pergamena, dopodiché pitturare

con il Glorious Gold la parte

esterna e con il Light Buttermilk

quella interna. Passare il Weathered

Wood Crackling intorno alla

pergamena, attendere circa mezz’ora

o fino a che con un pennello

asciutto non si riesca più a “tirare”

il crackle. Con il pennello piatto n.

18 oppure n. 20, stendere il colore

Payne’s Grey, lasciare asciugare

e riportare il disegno delle

orchidee utilizzando la carta grafite

bianca oppure nera. Il mio suggerimento

è quello di aspettare il

giorno successivo alla stesura, poiché

il crackle continua ad “aprirsi”

anche per 24 ore.

1

g

Per un effetto a mio giudizio più

gradevole, il crackle va steso per

mezzo di pennellate incrociate,

stese cioè in direzioni diverse, così

da creare movimento alle screpolature.

Attenzione a non ripassare

due volte nello stesso punto.

Orchidea vista di fronte

Step uno:

Dipingere i petali dell’orchidea con

lo Snow (Titanium) White e lasciare

asciugare.

Step due:

Caricare il pennello angolare n. ½

con lo Snow (Titanium) White e il

pennello n. ⅜, con carica doppia,

con i colori Snow (Titanium) White

in punta e Antique White in coda.

Partendo da un petalo in secondo

piano (vedi foto) e utilizzando il

pennello n. ½, realizzare una pennellata

a onda seguendo il contorno

superiore del petalo. Prima

che il colore si asciughi, con il pennello

n. ⅜ eseguire una pennellata

a onda seguendo il contorno inferiore

del petalo; in questo modo si

creerà una prima ombra che darà

profondità.

Step tre:

Ripetere il procedimento dello step

2 per ciascun petalo in secondo

piano. Per i due petali in primo

2 3

piano la pennellata superiore è identica.

Con il pennello n. ½ e lo Snow

(Titanium) White, seguire il contorno

del petalo.

Per quello inferiore caricare il pennello

n. ⅜ con lo Snow (Titanium)

White e l’Antique White e realizzare

due pennellate a onda. Partire

da sinistra fino a circa metà petalo

e da questo punto arrivare sino

alla parte esterna destra. Questo

tipo di pennellata creerà movimento,

facendo sì che il petalo

sembri piegato.

Step quattro:

Con il pennello tondo n. 6 caricato

doppio con il Deep Burgundy e il

Lavender, eseguire una pennellata

a virgola sinistra (con il Lavender rivolto

verso il centro del pistillo) e

una pennellata a “S”. Prima che il colore

sia asciutto, dipingere la parte

centrale con il pennello tondo n. 6 e

il Primary Yellow.

Step cinque:

Utilizzando il pennello tondo n. 2 caricato

con il Mississippi Mud abbastanza

diluito, accentuare le ombre

dei tre petali posti in secondo piano,

dopodiché sfumare la pennellata

con il pennello mop.

Step sei:

Con il liner n. 2 e il Lamp Black rea-

4

More magazines by this user
Similar magazines