Memorie storiche degli uomini illustri della città di giovinazzo ...

booksnow1.scholarsportal.info

Memorie storiche degli uomini illustri della città di giovinazzo ...

- 14 —

gioina, il nostro Leone tenne il medesimo inca-

rico al servizio di re Carlo. Mi fa raeravie,-lia come

un nomo di sì alta levatura servisse nello

stesso ufficio a due padroni nemici come lo Svc-

vo e l'Angioino. E se non debbo dare al nostro

Leone l'epiteto di leggiero, mi sia permesso il so-

spettare che la sua libertà di pensiero e d'azio-

ne si stesse limitata sotto il dominio irresistibile

del bisogno. In ogni modo questo è quanto ci

tramanda il tempo, e mancano altre notizie. Di

lui fanno menzione il già Ferrante della Marra,

Ludovico Paglia e Camillo Minieri Riccio nella

sua opera mai abbastanza lodata, dal titolo i No-

lani e^iti di Matteo Spinelli difesi ed illustrati.

ll«Bg^ioi*lMlii iBioviiia/xo. — Visse nel

secolo XIII. Fa giureconsulto che pochi al suo

tempo ebbe pari nella scienza delle leggi. Fu te-

nuto in grande stima dall'imperatore Federico II

perle missioni affidategli, ed occupò la carica di

Giudice della Magna Curia. Ebbe in moglie Ma-

ria Rogadeo, nobile bitontina, e poiché fu egli

uno de' principali favoriti di Federico IL e de'

suoi figliuoli, Carlo I. d' Angiò lo dichiarò pro-

ditore. Inoltre sappiamo dagli Annales del V.

Zurita, che il detto Maggiore fu uno di quelli

che conchiusero il matrimonio di Costanza, fi-

More magazines by this user
Similar magazines