A A N G R D E E G A R I O 2 9 0 0

archiviolibrodartista.files.wordpress.com

A A N G R D E E G A R I O 2 9 0 0

A V A N G U A R D I E L’

V

A R E N G A R I O

9

0

0


in copertina n. 99:

ALECHINSKY Pierre Reinhoud - TING Walasse - REINHOUD D’Haese,

Solo de sculpture et divertissement arrangé pour peinture à quatre mains.

Reinhoud, Alechinsky et Ting, Paris, 1963

L’ARENGARIO STUDIO BIBLIOGRAFICO

Iscritto all’Albo dei Consulenti Tecnici del Tribunale di Brescia

Via Pratolungo 192 - 25064 Gussago (Franciacorta) (BS) - ITALIA

Web Site: http://www.arengario.it - E-mail: staff@arengario.it

Membri dell’Associazione Librai Antiquari d’Italia (ALAI)

& Internation League of Antiquarian Booksellers (ILAB)

Responsabili: Dott. Paolo Tonini e Bruno Tonini

P. IVA: IT 01589060175 - C.F.: TNNPLA60L12B157K

CONDIZIONI DI VENDITA / TERMS

1. Richiesta / Order

I libri possono essere richiesti telefonando ai seguenti numeri:

The books can be requested directly, dialling the following numbers:

TEL. (++39) 030 252 24 72

FAX. (++39) 030 252 24 58

E-MAIL staff@arengario.it

2. Pagamento / Payment

a) Anticipato / Payment in advance - b) Carta di credito / Credit card

c) Posticipato per le Istituzioni Pubbliche - Deferred payment for Public Institutions

3. Spedizione / Shipment

Italia (entro 10 kg): EUR 12 - Europa (within 2 kg): EUR 20

America EUR 25 - Asia/Australia EUR 40 - Africa/New Zeland EUR 50

L’Arengario risponde della consegna - L’Arengario is responsible for the delivery

Consegna entro 3 giorni lavorativi / delivery within 3 working days

riceviamo solo su appuntamento / we receive only by appointment


1. (Astrattismo - Surrealismo) AA.VV., Ausstellung Abstrakte und Surrealistische Malerei

und Plastik. Illustrierter Katalog, Zürich, Kunsthaus, 1929; 20x13 cm., brossura, pp.19-(1),

copertina illustrata e 16 tavole b.n. f.t. con opere di: Vantgerloo, C. Brancusi, J. Lipchitz, G.

Braque, A. Ozenfant, K. Malewitsch, F. Picabia, O. Meyer-Amden, A. Masson, J. Mirò, G.

Severini, R. Delaunay, P. Picasso, F. Leger, M. Ernst, H. Arp. Testo introduttivo di W. Wartmann.

Numerose annotazioni a matita nel catalogo delle opere. Catalogo della mostra tenutasi

al Kunsthaus di Zurigo dal 6 ottobre al 3 novembre 1929. € 350

2. (Fluxus - Ephemera) AA.VV., Les Mots et les choses. Concert fl uxus art total, Torino,

Galleria “il punto”, 1967; 13x25 cm., locandina/invito ripegabile in tre parti della prima

mostra fl uxus in Italia. La manifestazione si svolse dal 26 al 28 aprile e vi parteciparono con

opere e performance numerosi artisti e intellettuali: Lora Totino, Alighiero Boetti, Edoardo

Sanguineti, George Brecht, Ben Vautier, George Maciunas, Klaes Oldenburg, La Monte

Young, Dick Higgins e molti altri. Testo stampato in rosso. Edizione originale. € 300


3. (Bauhaus) ABC, Beiträge zum Bauen - 5, Basel, 1925; pp.(4), 3 illustrazioni b.n. e 9

disegni con progetti urbanistici e architettonici degli architetti F. & R. Steiger-Crawford, Hans

Schmidt. “Questa rivista (...) esce per dieci numeri divisi in due serie, ad intervalli irregolari,

dal giugno 1924 al luglio 1928. Mart Stam, Hans Schmidt, El Lisickij ne sono i redattori, e aloro

si aggiunge in seguito anche Emil Roth. Tra i collaboratori Baumeister, Vantgerlooo, Modrian,

Moholy-Nagy ecc. Tra gli argomenti trattati (...) la «produzione industriale di massa» (n. 5,

1925)” (Gubler). (Bibliografi a: Bolliger Katalog 1970: n. 571; Gubler 1982: pag. 52). € 1.500


4. (Bauhaus) ABC, Beiträge zum Bauen Serie 2 No. 4, Basel, 1927/28; brossura, pp.(12),

copertina e impaginazione di Hannes Meyer. Redazione di Hans Schmidt e Mart Stam. 42

illustrazioni con progetti e realizzazioni di case economiche degli architetti: P. Behrens, M.

Stam, H. Schmidt e altri. Al retrocopertina numerose inserzioni pubblicitarie di pubblicazioni

Bauhaus (Bauhausbücher) e un elenco con gli indirizzi postali di ventisei riviste d’avanguardia

internazionali: Alfar, Ariel, Arts, Block, Broom, Bouwkunde, Contemporanul, Disk, Driehoek,

Les Feulles Libres, G, MA, Manometre, Mavo, Merz, Noi, Pasmo, Plural, Praesens,

Proa, Punct, Sirio, Stavba, Stijl, Zenit, 365, 1926. Lievi tracce di piegatura al centro del

fascicolo. (Bibliografi a: Bolliger Katalog 1970: n. 571; Gubler 1982: pag. 52). € 1.800


5. (Arte concreta) ABSTRAKT KONKRET Bullettin der Galerie des Eaux Vives, n. 1, Zürich,

Galerie des Eaux Vives, 1944 (s.d. ma novembre 1944); 29,5x21 cm., brossura, pp.16 n.n.,

copertina illustrata con motivo astratto e titolo in cleste su fondo nero, 2 tavole litografi che

originali f.t., 1 applicata di Diogo Graf (Caera, Brasile 1896 - St. Gallen, Svizzera 1966), l’altra

a piena pagina di autore non identifi cato, entrambe con fi rma autografa dell’artista; pagine

ciclostilate. Design di Richard Paul Lohse. Testi di Max Bill («Ein Standpunkt», già pubblicato

nel catalogo della mostra «Konkrete Kunst», Basilea, marzo 1944); Camille Graeser («Abstrakt

+ Konkret»); Diogo Graf («Abstrakte und konkrete Kunst»); Richard Paul Lohse («Die Fläche»).

Applicata rditorialmente una striscia di carta dattiloscritta: “Der Einband wurde von Herrn

Richard Paul Lohse entworfen”. Della rivista, fondata da Max Bill, furono pubblicati 12 numeri

tra il novembre 1944 e il dicembre 1945. Il primo numero fu pubblicato dopo la prima mostra

di arte concreta svoltasi nella Kunsthalle di Basilea, nel marzo 1944. Esemplare appartenuto

all’architetto Paolo Antonio Chessa (Milano 1922 - Pescara 1981), con suo monogramma autografo

al verso della copertina e timbro in prima pagina. Edizione originale. (Bibliografi a: Bill 1999: pag.

288; Bolliger 1970 - Katalog 1: n. 574). € 1.000


6. (Poesia visuale e sperimentale) ACHLEITNER Friedrich (Schalchen 1930), quadratroman,

Darmstadt, Hermann Luchterhand Verlag, 1973; 25x17,5 cm., brossura cartonata editoriale,

pp.175-(1), copertina illustrata con composizione tipografi ca, volume interamente illustrato con

esperimenti tipografi ci di poesia concreta e visuale.”His literary experiments with languaga as material

lead to the production of typographical constructions and pictures” (Friedl - Ott- Stein). Lieve

abrasione alla copertina. Prima edizione. (Bibliografi a: Friedl - Ott- Stein 1998: pag. 84). € 150

7. (Poesia visuale e sperimentale) ALBERT-BIROT Pierre (Charente 1876 - Paris 1967), La joie

des sept couleurs. Poème orné de cinq poèmes-paysages hors texte. Le tout composé en 1918 par

Pierre Albert-Birot, Paris, Editions «Sic», 1919; 19,5x14,6 cm., brossura, pp.(10) - 80 (ma 70) - (4),

poesie. Composizioni parolibere con riferimento ai «calligrammes» di Apollinaire e alle invenzioni

futuriste, che anticipano la sperimentazione lettrista. Errore di numerazione segnalato nell’«errata»,

comune a tutte le copie: la pagina n. 51 è in realtà la n. 41, pertanto il numero di pagine reale è 70 e

non 80. Tiratura complessiva di di 124 copie. Esemplare facente parte dei 120 su papier d’Arches.

Prima edizione. (Bibliografi a: Pontus Hulten 1986: pag. 412). € 1.200


8. (Arte concettuale – Fotografi a) BALDESSARI John (Natioanl City 1931), Throwing three balls in

the air to get a straight line (best of thirty-six attempts), Milano, Edizioni Giampolo Preario/ Galleria

Toselli, 1973; 24,5 x 32,5 cm., cartella editoriale con una fi nestra rettangolare, pp.(14) a fogli sciolti,

terzo libro d’artista di Baldessari costituito da una cartella contenente una pagina di frontespizio con

il titolo e una piccola vignetta fotografi ca a colori, 12 fotografi e a colori stampate in fotolitografi a,

1 pagina di colophon. Tutti i fogli sono stampati al recto in fotolitografi a su carta lucida fotografi ca.

Il volume documenta un lavoro concettuale dell’artista il cui scopo era quello di fotografare

l’allineamento di tre palloncini ad aria arancione mentre si librano nel cielo azzurro di Los Angeles

Tiratura di 2.000 esemplari. Edizione originale. (Bibliografi a: AA.VV., “John Baldessari”, Los

Angeles, California The Museum of Contemporary Art, / New York, Rizzoli, 1990: pp. 247). € 650


9. (Bauhaus) BAUHAUS DESSAU, Hochschule für Gestaltung. Prospekt, s.l., Fach Verlag Arthur

Bodenthal, s.d. (1927); 21x14,5 cm., brossura, (2)-34-(40 con annunci pubblicitari stampati su

carta grigia e gialla con testi in nero e arancione. Copertina e impaginazione di Herbert Bayer

con immagini fotografi che b.n. di Lucia Moholy Nagy “Balconies”) e Klaus Hertig. 25 illustrazioni

fotografi che di Lucia Moholy Nagy, Lux Feininger, Erich Consemüller e altri con opere di architettura

e design progettate da Walther Gropius, Marcel Breuer, Marianne Brandt, Rutj Allos, Benita Otte,

Herbert Bayer; 5 illustrazioni al tratto con progetti architettonici di Hannes Meyer, Hans Wittwer,

Marcel Breuer e Walther Gropius. Raro opuscolo con dettagliati prospetti delle attività e dei corsi

della Bauhaus Schüle. Contiene due testi originali di Walther Gropius “Grundsâtze der Bauhaus-

Produktion” e “Normung und Wohnungsnot”. Una fi rma di appartenenza a pastello al frontespizio e

alcune sottolineature a matita colorata n.t. Edizione originale. (Bibliografi a: Bauhaus Archiv 1995:

pag. 100, illustrazione 111; Bauhaus Typographie 1995: pag. 125 con illustrazione). € 2.500


10. (Bauhaus) BAUHAUS Zaitschrift für Gestaltung, Anno III n. 4, Dessau, ottobre/dicembre

1929; 29,6x21 cm., brossura, pp.31 (1), copertina illustrata con due opere plastiche di O.

Schlemmer. Varie ripoduzioni b.n. n.t. Opere di Willi Baumeister, C. Buchheister, N. Gabo, Karla

Grosch, O. Schlemmer, Vordemberge-Gildewart. Fotografi e di L. Feininger. Testi di W. Baumeister,

W. Grohmann, G. Rietveld, O. Schlemmer, B. Taut, G. Vantongerloo, Vordemberge-Gildewart e altri.

„Il periodico «bauhaus» esce nel dicembre 1926 con il suo primo numero, un pieghevole tendente

a pubblicizzare le attività interne alla scuola Bauhaus nei suoi principali settori di attività. (...) Altri

3 numeri - di cui due sostanzialmente monografi ci - completano una prima fase di «bauhaus».

Nell’ordine sono: il n. 2 (aprile 1927), dedicato alla architettura. (...) Il n. 3 (luglio 1927) è occupato

interamente da problemi inerenti al teatro. (...) Il n. 4 (ottobre 1927) preannuncia la seconda fase

di «bauhaus» ed è anche una sorta di bilancio delle attività svolte. E’ a questo punto che inizia

uno sviluppo - che arriverà fi no al gennaio 1931 - che vedrà «bauhaus» cercare di farsi interprete

e protagonista del dibattito culturale più generale” (Bibliografi a: Gubler 1982: pag. 64). € 900


11. (Bauhaus) BAYER Herbert (Haag, Austria 1900 - Los Angeles, California 1985): AA.VV.,

Deutsches Volk - Deutsche Arbeit. Amtlicher Führer durch die Ausstellung, Berlin, 1934; 20,7x20,7

cm., brossura, pp.(1 foglio di velina) 240 - 132, copertina illustrata a colori, impaginazione e design

di Herbert Bayer. Numerose illustrazioni fotografi che b.n. n.t. Testi di vari esponenti istituzionali fra

cui Goebbels. Allegati: 1. «Deutsche Schiffahrt. Häfen und Werften auf der Ausstellung „Deutsches

Volk - Deutsche Arbeit“», dépliant 28,5x29,5 che completamente svolto misura 38,5x57 cm.,

stampato in rosso e nero, contenente una pianta dell’esposizione e un testo con la spiegazione

delle diverse sezioni; 2. «Eintrittscarte», 15x10,3 cm., cartoncino stampato al recto e al verso, in

verde su fondo verdino. Biglietto di entrata alla mostra, numerato. Angolo strappato per avvenuta

vidimazione. Questa mostra fu la prima grande mostra del regime nazista. Ad essa parteciparono

con le loro opere vari elementi della Bauhaus fra cui Herbert Bayer e Mies van der Hohe.

Catalogo originale della mostra (Berlino, Kaiserdamm, 28 aprile - 3 giugno 1934). (Bibliografi a:

Aynsley 2000: pag. 204 n. 5.43). € 800


12. (Poesia visuale e sperimantale) BEAUDUIN Nicolas (Poix-de-Picardie 1880-1960), Signes

Doubles. Poèmes sur 3 plans, Paris, Jacques Povolozky et C.ie Editeurs [stampa: Louis Narbonne

Imprimeur - Pamiers, Ariège], 1921 (20 maggio); 28x19 cm., brossura, pp.59 (5), copertina con

motivo tipografi co del titolo in nero su fondo marroncino. Poeta d’avanguardia, creatore nel

1911 del «Paroxisme» e successivamente fra i principali teorici del simultaneismo, all’epoca

in cui scrive «Signes Doubles» Beauduin fa parte di una associazione teosofi ca: i «Veilleurs»,

costituitasi il 19 luglio 1920, sorta dalla fusione di due gruppi, il «Centre Apostolique» e il

gruppo mistico di «Tala» guidato da René Schwaller de Lubicz. Fra gli animatori ci sono Oscar

Vladislaz Milosz, Fernand Divoire e Carlos Larronde. La scrittura di Beauduin cerca di riprodurre

l’intensità della vita moderna disponendosi su diversi piani verticali, sfruttando l’elemento

sonoro e utilizzando diverse soluzioni tipografi che. La teorizzazione della poesia su “3 piani”,

applicata per la prima volta nella raccolta «Signes Doubles» viene pubblicata successivamente

nell’articolo: «Au Sujet du poème synoptique sur trois plans», in LA VIE DES LETTRES, n°

8, février 1922, pp. 1-4. Tiratura unica di 300 esemplari su pur fi l Lafuma, numerati e fi rmati

dall’autore. Esemplare con invio autografo a Ehler W. Grashoff. Prima edizione. € 1.200


13. (Nombre d’or) BEOTHY Etienne (Heves 1897 - Paris 1961), La Serie d’Or. Theorie et

methode pratique pour l’examen morphologique des structures et évolutions naturelles. Pour le

perfectionnement des produits des arts plastiques et de l’industrie, Paris, Chant, s.d. (1932); 28x21

cm., brossura, pp.80, bella copertina illustrata a due colori 39 fi gure e illustrazioni b.n. n.t. Testo

fondamentale per «Le nombre d’or». Tiratura complessiva di 1.000 esemplari numerati. Prima

edizione. (Bibliografi a: B.D.M. 1991: pag. 25 con illustrazione). € 300

14. (Nombre d’or) BEOTHY Etienne (Heves 1897 - Paris 1961), Le problème de la création, Paris,

Chanth, (1938); 17,8x13,5 cm., brossura, pp.32, copertina illustrata con motivo astratto b.n. e

impaginazione dell’autore. Testo della conferenza letta in occasione della prima esposizione di arte

astratta a Budapest (3 febbraio 1938). Edizione originale. € 350


15. (Arte concreta) BILL Max (Winterthur 1908 - Berlin 1994) - ARP Jean (o Hans, Strasburgo 1887

- Basilea 1966), Konkrete Kunst. 10 Einzelwerke ausländischer Künstler aus Basler Sammlungen

- 20 ausgewählte grafi sche Blätter - 30 Fotos nach Werken ausländischer Künstler..., Basel, Basel

Kunsthalle [stampa: Benno Schwabe - Basel], 1944 (marzo); 21,1x14,7 cm., brossura, pp.64 (16),

Segue dal titolo: „10 Oeuvre-Gruppen von Arp, Bill, Bodmer, Kandinsky, Klee, Leuppi, Lohse,

Mondrian, Taeuber-Arp, Vantongerloo“. Copertina e impaginazione di Max Bill. 32 tavole b.n. n.t.

con opere di: W. Baumeister, V. Egglin, J. Hélion, El Lissitzky, K. Malewitsch, L. Moholy-Nagy,

A. Pevsner, K. Schwitters, A. Magnelli, C. Brancusi, A. Calder, N. Gabo, F. Kupka, M. Moss, B.

Nicholson, R. P. Lohse, W. Bodmer, L. Leuppi, M. Bill, H. Arp e molti altri. Testi introduttivi di Max

Bill e Jean Arp. Tiratura di 900 esemplari. Esemplare appartenuto all’architetto Paolo Antonio

Chessa (Milano 1922 - Pescara 1981), con suo monogramma autografo in copertina. Allegata una

lettera dattiloscritta che accompagna l’omaggio del libro, su carta intestata «Basler Kunstverein»,

datata 16 settembre 1944 e fi rmata da un dirigente, indirizzata a Paolo Antonio Chessa. Catalogo

originale della prima mostra di arte concreta (Basel, Kunsthalle, 18 marzo - 16 aprile 1944). € 750


16. (Bauhaus) BÖHM Ernst (Berlin 1890 - 1963), Glas Metall - Ausstellung der Arbeitsgemeinschaft

für Deutsche Handwerkskultur verbunden mit der Sonderausstellung „Die Neue Küche“ der

Architektenvereinigung „Der Ring“. Glass und Metall als Baustoff, Berlin - Charlottenburg,

Vereinigten Staatsschulen für Freie und Angewandte Kunst - Gedruckt bei Edler & Krische, s.d.

(1928); 29,8x21 cm., brossura, pp.56-(2)-19-(3)-(12)-8-(2)-(4 pubblicitarie)-(2), copertina a tre

colori, 3 tavole f.t. stampate su cartoncino in cromolitografi a e impaginazione di Ernst Böhm. 22

tavole applicate n.t con immagini fotgrafi che b.n.: architetture e ambienti arredati di Bruno Paul,

vetri di Edmund Hoffmann, Marianne Von Allesch, Max Grimm, metalli di Edmund Müller e molti altri.

Testi di Ernst Böhm e Friedrich Paulsen (Architekt - BDA) Ernst Böhm fu professore alla Vereinigten

Staatsschulen für Freie und Angewandte Kunst di Berlino (Charlottenburg). Edizione originale. € 900


18. (Tipografi a) BSP (Birmingham School

[of] Printing), Hand Composition Examples

(al frontespizio). General jobbing &

advertisements designed & hand set by

the students of the composing classes

held at the School of Printing College of

Arts & Crafts, Birmingham (in copertina).,

Birmingham, BSP, s.d. (1939); 28,7x22

cm., brossura, pp.(16), copertina illustrata

con disegno al tratto a due colori arancione

e nero e impaginazione del tipografo

Leonard Jay. Fascicolo interamente illustrato

con riproduzioni di carte intestate,

biglietti da visita e inserti pubblicitari a colori.

Leonard Jay (1888-1963) fu direttore

della Birmingham School of Printing dal

1925 al 1953. Edizione originale. € 150

17. (Design) BRANZI Andrea (Firenze

1938), Architecture in Love - Architettura

Innamorata, s.l., (Studio Forma-Alchimia),

1980; 41,5x27,6 cm., brossura, pp.32

incluse le copertine, copertina illustrata a

colori 31 illustrazioni b.n. (alcune a doppia

pagina) con progetti e immagini fotografi -

che di oggetti, mobili e ambienti realizzati

da Andrea Branzi dal 1974 al 1980. Testo

italiano - inglese. Edizione originale. € 250


19. (Libro d’artista – Poesia visuale) BURSSENS Gaston (Termonde 1896 - Anvers 1965),

Piano, Antwerpen, Holemans Mechelen, 1924; 24,5x19,5 cm., brossura cartonata, pp.(2)-

32-(2) a quartini sciolti, copertina con linoleum originale a quattro colori (bianco, nero, rosso

e giallo ocra), poesie con composizioni tipografi che a colori di in tutte le pagine di Gaston

Burssens. La copertina è ispirata a una costruzione tipografi ca di Jozef Peeters (Antwerp

1895-1960). Tiratura di 225 esemplari numerati, stampati su carta Hollands Venb Gelder. Copia

n. 90. Prima edizione. (Bibliografi a: Suykens - De Brabander 1991: pp. 338-341). € 2.500


20. (Astrattismo) CERCLE ET CARRÉ, Numero 1 - 15 Mars 1930. Rédaction: Michel Seuphor.

Administration: J. Torres-García, Paris, 15 Mars 1930; 31,5x23,5 cm., fascicolo, pp.(8), 8

illustrazioni b.n. n.t. con opere e progetti di Hans Arp, Piet Mondrian, Georges Vantgerloo, Otto

Van Rees, Alexandra Exter, Hendrik Nicolaas Werkman, Antoine Pevsner, Fratelli Luckhardt e

Anker; 4 ritratti fotografi ci di Michel Seuphor, Juan Torres-Garcia, Fernand Leger e Luigi Russolo.

Primo fascicolo della rivista di cui uscirono complessivamente tre soli numeri. Testi di M. Seuphor

«Pour la défense d’une architecture” e Torres-García “Vouloir construire, Contributi e testimonianze

di Cesar Domela, Jan Brzekowski, Piet Mondrian, Fernand Léger, Vassily Kandinsky, Vera

Idelson, Ozenfant, Enrico Prampolini, Luigi Russolo, Alberto Sartoris, Kurt Schwitters, Georges

Vantongerloo, Fillia e molti altri. Tiratura di 1500 copie. € 650


22. (Avanguardie sud - americane) COSSIO

DEL POMAR Felipe, Nuevo Arte. Curso sobre

las teorias de la pintura contempoareneas,

dictado en el Colegio Libre de Estudios

Superiores, Buenos Aires, Libreria y Editorial

“La Facultad”, 1934; 21x15,5 cm., legatura

editoriale in tela, sovraccopertina, pp.205-

(1), bella sovraccopertina di Julio Vanzc con

illustrazione a due colori e un fotomontaggio

b.n.. 40 tavole f.t. con ripoduzioni b.n. di

opere dei seguenti artisti: J. Mirò, I. Tanguy,

H. Arp, J. Grosz, M. Ernst, P. Picasso, F.

Leger, J. Braque, M. Ozenfant, O. Dix, G. De

Chirico e molti altri. Un capitolo è dedicato al

Futurismo. Come in tutte le copie, esemplare

mancante dell’occhietto. Esemplare nella

tiratura numerata di testa. Copia n. 953. Prima

edizione. € 600

21. (Design) CONNAH Douglas John - HARDY

Kay, The New York School of Design, New

York, (The New York School of Design), s.d.

(1933); 25,2x19 cm., brossura, pp.(36), copertina

illustrata con decorazioni verdi e bianche di Em

Harkins, 30 illustrazioni b.n. n.t. con decorazioni

e opere realizzate dagli studenti di Tipografi a,

Disegno e Pittura, Design e Decorazione, Arte

pubblicitaria, Moda e Decorazione d’interni.

Opuscolo illustrativo delle attività e dei corsi della

Scuola di Design di New York. Testi di Douglas

John Connah (Advisory Director) e Kay Hardy

(Executive Director). Edizione originale. € 150


23. (Poesia visuale e sperimentale) DIVOIRE Fernand (Raymond Sancenette, Bruxelles 1883 -

Parigi 1951), Ivoire au soleil. Honnête organisation du monde, poème à trois plans concentriques,

par Fernand Divoire, Paris [se vend chez Povolozki - Paris], La Vie des Lettres [stampa: Luis

Narbonne - Pamiers], 1922; 19x28 cm., brossura, pp.(6) 35 (7), copertina con composizione

tipografi ca del titolo in verde su fondo chiaro. Poema simultaneista. Fernand Divoire, poeta e critico

della danza, scopritore di Isadora Duncan che fece conoscere a tutto il mondo, fu un personaggio

affascinante dell’avanguardia fra dada e futurismo. Precursore della poesia simultaneista e

promotore dell’Esperanto, coltivò con assiduità l’esoterismo ferquentando in particolare Peladan e

la confraternita dei Polari di Maurice Magre. “Fernand Divoire pioniere della «Radiophonie», è uno

degli autori che accolgono la proposta simultaneista di Barzun. Nel 1914 pubblica nel cahier IX di

«Poème et Drame» un poema dedicato alla danzatrice Isadora Duncan, «Exhortation à la Victoire».

L’opera composta da momenti solisti e da cori di voci maschili e femminili, fu rappresentata in matinée

dalla compagnia teatrale «Art et Liberté» il 3 giugno 1917 alla Comédie des Champs Elysées insieme

alla «Montagne» di Barzun e al «Sacre du Printemps» di Voirol. Seguirono altre composizioni

simultaneiste: la prosa sinfonica «Naissance du poème», che fu poi registrata su disco «La voix de

son maître» nel 1931, uno dei primissimi dischi di poesia sonora: in questo testo non c’è gerarchia

fra la voce del poeta che sta creando e quella delle undici muse che gli suggeriscono le parole. Poi:

«Les Amis et les Ennemis» (1921), «Commentaire du Pater» (1921), «Ivoire au Soleil» (1922), e

infi ne «Marathon, épisode tragique» (1924) che confronta la vittoria ateniese contro i Persiani con

quella della Marna nella prima guerra mondiale, trasmesso alla Radio Eiffel a tre riprese nel 1931”

(Arrigo Lora Totino). Esemplare con invio autografo dell’autore in copertina. Prima edizione. € 800


24. (Ultraismo) EDWARDS BELLO Joaquin

(Valparaiso 1888 - Santiago del Chile 1968),

Cronicas. Valparaiso Madrid, Santiago de Chile,

Talleres “La Nacion”, 1924; 19,5x13,5 cm.,

brossura, pp.(4)-195-(5), copertina illustrata con

linoleum virato in rosso. “(...) recogiò varios de

sus textos españoles, entre los que destaca una

entrevista con Rafael Lasso de la vega e, del

quel fue muy amigo, y una semblanza de Teresa

Wilms...” (Bonet). Esemplare parzialmente intonso.

Prima edizione. (Bibliografi a: Bonet 1996: pag.

222 illustrazione e 279). € 550

25. (Surrealismo) ERNST Max (Brühl

1891- Parigi 1976): AA.VV., Max Ernst.

Oeuvres de 1919 à 1936, Paris, Editions

Cahiers d’Art, 1937; 32,5x24,8 cm., legatura

editoriale in cartoncino, sovracopertina,

pp.124, bella copertina a due colori, 1

ritratto fotografi co dell’artista di Man Ray,

1 tavola a colori e 1 tavola in seppia

applicate, 125 illustrazioni b.n. n.t. Testo

autobiografi co di Max Ernst e un’antologia

di testi su Ernst di L. Aragon, J. Bousquet,

A. Breton, C. Cahun, J. de Bosschère, R.

Desnos, P. Eluard, G. Hugnet, B. Péret,

H. Read, G. Ribemont-Dessaignes, T.

Tzara, J. Viot. Edizione originale. (Bibliografi

a: BDM 1991: pag. 24). € 500


26. (Poesia visiva) FACTOTUM-ART, nn. 1 - 7 [Tutto il pubblicato], Calaone - Baone (Padova),

1977 - 1979; 7 fascicoli, 27x21 cm., Rivista illustrata di poesia visiva e concreta diretta da

Sarenco e Paul de Vree. Contenuto dei singoli fascicoli: n. 1 (1977): «Numero unico in attesa di

autorizzazione», pp. 264. Copertina illustrata con fotomontaggio b.n. di Sarenco. Indice: «Storia

dell’arte del XX secolo», con testi di Raoul Hausmann, J.F. Bory e Paul de Vree; «Scritti d’artista»,

con testi di Italo Mussa, Alain Arias-Misso e Lamberto Pignotti; «Progetti d’artista», composizioni

grafi che e visive di Sarenco, Marinus Boezem, Paul de Vree, Takahashi Shohakiro, Michele Perfetti;

«Argomenti», testi di Egidio Mucci, Bernard Heidsiek, Gianfranco Bellora, Paul de Vree e Sarenco

(«La poesia visiva dal 1896 al 1976»), J.F. Bory; tavole di Riccardo Guarneri e Bernard Aubertin;

«Inserzionisti»; n. 2 (maggio 1978): pp. 16. Copertina illustrata con fotomontaggio virato in rosso

di Sarenco. Contiene i primi 4 comunicati del «Futurgappismo». Testi e poesie visive di H. Chopin,

Sarenco, P. de Vree; n. 3 (agosto 1978): pp. 16, Copertina illustrata con fotomontaggio virato in

azzurro di Sarenco. Opere e fotografi e b.n. n.t. di B. Aubertin, J. Beuys, J. Gerz, J. Hampl, Sarenco,

K. Trinkewitz. testi di D. Higgins, L. Wendt. Contiene i cmunicati n. 5 e 6 di «Futurgappismo»; n. 4

(dicembre 1978): pp. 16. Copertina illustrata con fotomontaggio virato in verde di Sarenco. Opere

di P. Castagna, B. Damini, J. Hampl, E. Hilgemann, Sarenco, D. Stroobant. Testi di A. Lora-Totino,

Sarenco, A. Spatola; n. 5 (1979): pp. 16. Copertina illustrata con fotomontaggio virato in giallo di

Sarenco. Opere di Beuys, Sarenco, Reutersward. Azioni futurgappiste di Miccini, Bruno damini,

Carlo Battisti e Franco Verdi; n. 6 (1979): pp. 16. Copertina illustrata con fotomontaggio virato in

viola di Sarenco. Installazioni di Pino Castagna, Roland Werro, documentazione fotografi ca del

concerto di poesia sonora di Arrigo Lora-Totino, Eugenio Miccini e Sarenco ad Arquà Petrarca il

13/10/1978, azioni di Bruno Damini, Timm Ulrichs, Carlo Battisti, Sarenco, Miccini; n. 7 (1979):

pp. 16. Copertina illustrata con fotomontaggio virato in marron di Sarenco. Opere di Miles,

Jiri Valoch, Franco Verdi, Sarenco, Dick Higgins, Predrag Sidanin, Miroslav Klivar. € 1.400


27. (Poesia visuale e sperimentale) FAUCHEUX Pierre (Paris 1924 - 1999): PICHETTE Henri

(Châteauroux 1924 - Paris 2000), Les Epiphanies, (Paris), K Editeur [stampa: André Tournon &

C.ie - Paris], 1948 (15 dicembre); 24,5x16 cm., brossura, pp.137 (7), copertina e impaginazione di

Pierre Faucheux (Paris 1924 - 1999), il più rivoluzionario dei grafi ci francesi del Dopoguerra. Opera

teatrale rappresentata per la prima volta a Parigi, Théâtre des Noctambules, il 3 dicembre 1947 per

la regia di Georges Vitaly. Il testo è impaginato con l’utilizzo di una serie di sorprendenti invenzioni

tipografi che, utilizzando diversi caratteri e soluzioni compositive. Tiratura di testa di 200 esemplari

numerati. Invio autografo dell’autore a penna e matita rossa: “A Samuel de Sacy: la bouche est

un jour en rond”. Prima edizione, esemplare nella tiratura ordinaria, non numerata. € 350


28. (Fluxus) FESTIVAL DE FORT BOYARD, Collezione completa dei 6 manifesti, Collezione

completa dei 6 manifesti creati per pubblicizzare il Festival che non ebbe mai luogo, ideato da

Serge Beguier, Gianni Bertini ed Henri Chopin e la partecipazione di Kurt Kren, Julien Blaine,

Nikos, Berni, Gysin, Mlinarcik, Furnival, Rotella, Restany. Esemplari provenienti dal poeta visivo

Arrigo Lora Totino (Torino, 1928) a cui furono inviati per posta. “Per chi non lo sapesse / racconterò

come andarono le cose / a Fort Boyard. / Dunque si era nel 1967 / e ormai la guerra tra gli / Stati

Uniti e l’Europa / durava da più di cinque anni. / Noi della MEC-ART / con i NOUVEAUX REALIST, i

POETI VISIVI / e qualche altro, eravamo in trincea / dal principio della guerra / ed eravamo stanchi.

E poi ormai era chiaro che / la guerra l’avevano vinta / quegli altri. / (...) Quegli che non sapevano,

s’intende, / davano ragione ai POP. / Insomma nel ‘67 ormai c’era poco da fare. / Allora, ci ritirammo

e andammo a rinchiuderci a / FORT BOYARD. / Dunque Fort Boyard è un isolotto nell’Atlantico /

che ce lo fece Napoleone terzo / (...). Poi Napoleone 3° andò a pallino e la / guarnigione a Fort

Boyard non ci arrivò mai. / (...) Parlo agli amici di questo forte / e decidiamo di fare una sortita. /

(...) / Bisognava attaccare il concetto di pubblicità. / Bisognava fare pubblicità a qualche cosa che /

non-esisteva. / E inventiamo il piano di un festival. / Ma no n si è mica fatto il festival. / No, si è fatto

solo il PROGETTO del festival / i PROGRAMMI del festival / la RECLAMIZZAZIONE del festival / la

MESSA IN SCENA del festival. / Chiaro che il FESTIVAL non si poteva fare. (...) NO IL FESTIVAL

NON SI DOVEVA FARE. / Il festival consisteva / nel fare la festa alla PUBBLICITA’ / dunque senza

muoversi dal mio studio / (...) / Due manifesti alla settimana si facevano. / Tutto in serigrafia

s’intende, / perché siccome facevamo tutto noi, / con cinque mila lire a testa facemmo il festival. /

(...) Alla fine successe che delle persone / andarono a fare il week-end a Fort Boyard. / (...) Intanto

la notizia era arrivata al sindaco del paese / di fronte all’isola / La gente arrivava in paese e diceva:

/ “quando partono i motoscafi per andare al / festival?. / (...) Meno male che finimmo la carta / e

le quattro lire che avevamo messo / insieme e così dopo tre settimane di / spettacolo immaginario

chiudemmo il / festival e amen. / PERO’ LA GENTE CI AVEVA CREDUTO. / Hai visto come si fa?/ E

se non hai capito, fattelo spiegare” (Gianni Bertini, «Fort Boyard», in «E ancora», Art Press, 1976).

1. FESTIVAL DE FORT BOYARD, Programme de la soiréé du 3 juin 1967, (Parigi), (maggio 1967);

68x52 cm., poster originale stampato in serigrafia, rosso su fondo bianco, con la riproduzione di

un’opera di Gianni Bertini. 2. FESTIVAL DE FORT BOYARD, Programme de la soiréé du 10 - VI

- ‘67, (Parigi), (maggio1967); 68x52 cm., poster originale stampato in serigrafia, viola su fondo

bianco, con una testatina di “Urbàsek”. 3. FESTIVAL DE FORT BOYARD, Durant la nuit du 14 au

15 Wolman remplira les bouteilles bues durant la nuit du 14 au 15 Wolman remplira les bouteilles

bues durant la nuit du 14 au 15 juin 67..., (Parigi), (giugno 1967); 68x52 cm., poster originale

stampato in serigrafia, blu di prussia su fondo bianco con la riproduzione di un’opera di Julien

Blaine. 4. FESTIVAL DE FORT BOYARD, Programme de la soiréé du 23 juin 1967,(Parigi), (giugno

1967); 68x52 cm., poster originale stampato in serigrafia, verde e rosso su fondo bianco, con la

riproduzione di un’opera di Julien Blaine. 5. FESTIVAL DE FORT BOYARD, Soiréé du 28 - VI - ‘67,

(Parigi), (giugno 1967); 68x52 cm., poster originale stampato in serigrafia, verde su fondo rosa

antico, con la riproduzione di un’opera di Serge Beguier. 6. FESTIVAL DE FORT BOYARD, Soiréé

du 12 jjuillet 1967, (Parigi), (luglio 1967); 68x52 cm., poster originale stampato in serigrafia, vviola

scuro su fondo bianco, con la riproduzione di un’opera di Nikos. - (Allegato) AA.VV., «Festival de

Fort Boyard 1967», Torino, Edizioni Il Punto, 1970 (26 giugno); 17x12,3 cm., brossura, pp. 32 n.n.,

6 riproduzioni dei manifesti originali, 5 illustrazioni a doppia pagina n.t.. Tiratura di 1.000 esemplari.

(Bibliografia: Jean-Clarence Lambert, Parigi, Ed. Comité de Fort Boyard, 1967). € 5.000


30. (Surrealismo - Pittura moderna catalana)

GASCH Sebastià (Barcelona 1897-1980), La

peinture catalane contemporaine, Barcelona,

Commisariat de Propaganda de la Generalitat de

Catalunya, 1937; 17,8x12,5 cm., brossura, pp.37-

(3), copertina tipografi ca a due colori. “Critico de

arte, el mas importante de su generacion catalana”

(Bonet). Testo in francese. Esemplare parzialmente

intonso. Prima edizione. (Bibliografi a: Bonet 1995:

pp. 282-283 notizie biografi che). € 150

29. (Multiplo) FONTANA Lucio (Rosario

di Santa Fe, Argentina, 1899 - Varese

1968), Fontana 1966. Cartolina postale,

Paris, Alexandre Iolas, 1966; 15x10,5

cm., cartolina postale non viaggiata,

con illustrazione geometrica a due colori

(nero e verde) stampata in serigrafi a e

16 buchi di Lucio Fontana. Cartolina/

multiplo originale pubblicata in occasione

della mostra alla Galleria Iolas di

Parigi. € 200


31. (Bauhaus) GROPIUS Walter (Berlino 1883 - Boston 1969), Bauhaseinweihung 4. und

5. Dezember 1926, Dessau, 1926; 29,7x20,9 cm., volantino/locandina con il programma

delle manifestazioni organizzate in occasioni delll’inaugurazione della scuola di design del

Bauhaus a Dessau il 4 -5 Dicembre 1926. Impaginazione a due colori di Walter Gropius

all’epoca direttore del Bauhauses. Edizione originale. (Bibliografi a: Bauhaus Typographie

1995: pag. 114 con illustrazione). € 1.200


33. (Creazionismo) HUIDOBRO Vincent (Vicente Garcia Huidobro, Santiago del Cile 1893 -

Lolleo, Cile 1948), Manifestes, Paris, Editions de la Revue Mondiale, 1925; 19x12 cm., brossura,

pp.110 (2), bella composizione grafi ca della copertina dove il titolo viene disposto a formare

una fi gura triangolare cominciando con la parola “Manifestes” e via via togliendo l’ultima lettera

“manifeste manifest manifes manife manif mani man ma m”. “Huidobro è noto particolarmente

per gli effetti che la sua opera ebbe sulla poesia spagnola, iniziando una nuova scuola, quella del

creazionismo. Si formò intorno a questa un ampio movimento d’avanguardia che nel desiderio

di superare tutti gli «ismi» esistenti si chiamò «ultraista». (...) Un poema dev’essere creato,

cioè prodotto come la natura produce una pianta e dev’essere senza legami col passato e col

presente. (...) Per poema «creato» egli intende quello che in ogni parte costituisce e in tutto

l’insieme si presenti come un fatto nuovo, senza alcun legame col mondo esterno: indipendente

in modo assoluto, esso deve esistere per sola virtù prpria. (...) Huidobro ricorre all’abolizione di

ogni successione logica, crea un caos d’immagini senza nesso, di versi nuovi e strani, privi d’un

visibile signifi cato. La sua arte, che vuole essere il regno di un subcosciente scatenato, fonde

in sé i modi del surrealismo e del dadaismo” (Mondadori 1959: vol. II pp. 782-783). Esemplare

intonso. Prima edizione. (Bibliografi a: Bonet 1995: pag. 341; Bonet 1996: pag. 293; Mondadori

1959: vol. II pag. 783; Salaris 1988: pag. 110). € 750


34. (Design – Tipografi a) HUSZAR VILMOS (Budapest 1884 - Hierden 1960): AA.VV., Ruimte.

Jaarboek van Nederlandsche Ambachts & Nijverheidskunst, Rotterdam, W. € & J. Brusse’s

Uitgeverssmaatschappij N. V., 1929; 25,5x19,5 cm., brossura, pp.193-(5), copertina a colori e

impaginazione di Vilmos Huszar. 1 tavola colori f.t., 12 illustrazioni a colori e 127 b.n. con opere di P.

Bromberg, C. Alons, J. Limburg, J.W.E. Buys, G. Rietveld (mobili per la casa e l’uffi cio, arredamenti),

H. A. Van Anrooy, H. Wouda, L. C. Kalff, H. Th. Wijedeveld, T. Van Doesburg, (architetture e

ambienti) Jaap Gidding, A. M. Van der Plas (tappeti e tessuti), C. Ehrlich (servizi da tavola in

argento), J. Jongert, J.D. Ros, A.F. Küpper, V. Huszar, Piet Zwart (tavole pubblicitarie e affi che) e

molti altri. Prima edizione. (Bibliografi a: Friedl - Ott - Stein 1998: pag. 292 con illustrazione; Purvis

1992: tav. III; Purvis - De Jong 2006: pag. 95 illustrazione). € 450


35. (Bauhaus – Architettura) INFORMATION, Anno II nn. 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 [tutto il pubblicato della

seconda serie], Zürich, Verlag Dr. Oprecht & Helbing, 1933 (ago.) - 1934 (febbr.); 6 fascicoli, 21x15

cm., copertine, illustrazioni, grafi ca pubblicitaria e design di Max Bill (Winterthur 1908 - Berlin 1994).

Rivista diretta da Ignazio Silone (pseudonimo, poi nome legale di Secondo Tranquilli, Pescina,

L’Aquila 1900 - Ginevra 1978), pubblicata in 18 fascicoli dal giugno 1932 al febbraio 1934. La rivista

riuniva vari intellettuali e artisti antifascisti residenti in Svizzera: Ignazio Silone, Emilio Lussu, Adolf

Loos, Max Bill, Thomas Mann, Bertold Brecht, Robert Musil, Sigfried Giedion, Georg Schmidt e altri,

dando il proprio contributo spesso sotto pseudonimo. Descrizione dei fascicoli: n. 1 (agosto 1933):

«Dokumente zum Reichstagsbrand», pp. 32, 1 trafi letto pubblicitario n.t. per «Fontamara» di Ignazio

Silone. Testi di Scott Nearing, Hans Fischer, Herbert Ehmke, Karl Münzer, Fritz Wanner, Fuchs, J.P.

Samson e altri anonimi; n. 2 (settembre 1933): «Schweizer Offi zier und Fascismus», pp. 32. Testi

di Fred Minor, Emilio Lussu («Die Affen der fascistichen Legion»), K.L. Fontana-Radetzky, Paula

Brupbacher, Adolf Loos («Das Ende der Mode»), E. Grant, Alfred Kantorowicz e altri anonimi. Con

una tavola pubblitaria al verso del retrocopertina, testo di Leone Trotzky su «Fontamara» di Ignazio

Silone; n. 3 (ottobre 1933): «Roosvelt plan??? Deutschland?? Spanien?», pp. 32. Testi di Hans

Hügin, J.G. Gorkin, George Schroeder, J. Waetjen, K.-L. Fontana-Radetzky, G. Ryklin, K. Kläber e

altri anonimi; n. 4 (novembre 1933): «Krise im schweizer Fascismus?», pp. 32. Testi di Fritz Wanner,

Hans Mühlestein, Ernst Henrici, Franz Leschnitzer, Stefan Pollatschek, Fritz Terkind e altri anonimi;

n. 5 (dicembre 1933): «Hitler und die Bauern», pp. 32. Testi di Fritz Wanner, Hans Mühlestein, N.

Ritchie, Erna Petersen, Franz Leschnitzer, Georg Schmidt («Die Pfeffermühle»), Fritz Terkind e altri

anonimi; n. 6 (febbraio 1934): «Landesverteidigung. Ja oder nein?», pp. 40. Testi di Emil Oprecht,

Georg Schmidt, Ignazio Silone («Die Korporationen in Italien»), Fritz Wanner, Max Hodann, Alfred

Kantorowicz e altri anonimi. Ultimo numero pubblicato. (Bibliografi a: Bill 1999: pp. 258-259). € 800


36. (Scritti d’artista) KLEIN Yves (Nizza 1928 - Parigi 1962), Le dépassement de la problématique

de l’art, La Louvière, Montbliart, Dicembre 1959; 21,9x16,9 cm., brossura, pp.31-(1), 2 tavole con

fi gure al tratto. Raccolta di otto testi e conferenze dell’artista: “Le dépassement de la problématique

de l’art”; La specialisation de la sensibilite a l’etat matiere premiere de sensibilite picturale stabilisee.

Epoque pneumatique»; «Discours pronunce apres le vernissage de l’epoque pneumatique»;

«Equisse du manifeste technique de la revolution bleue»; «Esquisee et grandes lignes du systeme

economique de la revolution bleue»; «Esquisse et grandes lignes du systeme economique de

la revolution bleue»; «Discours pronuncé à l’occasion de l’Exposition Tinguely à Dusseldorf;

«Creation d’un centre de la sensibilite». Lieve gora di umidità all’angolo interno superiore. Prima

edizione. (Bibliografi a: Restany 1982: pag. 247). € 700


37. (Bauhaus) KUNSTNARR (Der). Herausgeber Ernst Kallai, N. 1. April 1929. (Tutto il pubblicato),

Dessau, Ernst Kallai, 1929; 21x15 cm., brossura, pp.40, copertine illustrate con

opere di Herbert Bayer (anteriore) e Alexander Schawinsky (posteriore). 20 illustrazioni b.n.

n.t. con opere di Fritz Winter, Hermann Röseler, Otto Berenbrock, Constantin Brancusi,

Hans Arp, Max Ernst, Willi Baumeister, Ewald Mataré e altri. Redazione di Ernst Kallai. Tipografi

a e impaginazione a cura della Bauhausdruckerei. “Kallai wollte mit dieser Zeischrift

die Aufmerksamkeit nachdrücklicher auf des Musische lenken, das am Dessauer Bauhaus

«offi ziel» stets als akzessorisches Moment behandelt worden ist...“ (Wingler).Testi di E. Kallaiì

e W. Kandinsky. (Bibliografi a: Bolliger 1970: cat. 1, n. 599; Wingler 1968: pag. 162). € 1.200

38. (Tipografi a) LARCHER Jean (Rennes 1947), Ècritures. Propositions pour une typographie

nouvelle. About typography for a new one. Proposiciones para una tipografi a nueva, Paris, La

Noria, 1976; 21,8x26,5 cm., legatura editorial cartonata, pp.63-(1), copertina tipografi ca b.n., oltre

100 illustrazioni b.n. (alcune a piena pagina) con esempi di caratteri, copertine di libri e scritte

pubblicitarie. Testo francese - inglese e spagnolo. Testo, copertina e impaginazione dell’autore.

Prima edizione. (Bibliografi a: Friedl - Ott - Stein 1998: pag. 342). € 200


39. (Futurismo - Munari) LATTERIA DI TRIPOLI, Numero unico dei goliardi milanesi a favore degli

studenti bisognosi, Bassano Erba - Berto Andreoli - Carlo Manzoni - Angelo Uglietti - Pino Donizetti

- Bruno Munari. Caricature di Walter Molino. Pagina fuori testo di Balilla Magistri, Milano, Società

Anonima Stampa Periodica Italiana, (1934); 29,6x22,5 cm., brossura, pp.64, copertina illustrata a

colori di R+M (Ricas e Munari), 1 tavola a colori f.t. di Balilla Magistri con il ritratto dei sei redattori,

1 tavola n.t. con la pubblicità di Ricas e Munari. Testi futuristi di Bruno Munari, Carlo Manzoni.

Numerosi disegni al tratto, fotomontaggi e impaginazione di Ricas e Munari. Edizione originale

(Bibliografi a: Cammarota 2006: pag. 226-227, n. 130). € 1.500


41. (Poesia visuale e sperimentale)

MAYER Hansjörg (Stoccarda 1943),

alphabetenquadrate. nachwort: mathias

goeritz, Stuttgart, Edition rot. n. 26

- Druck: Hansjörg Mayer, 1966; 14,5x15

cm., leporello ripiegato in 15 facciate

per una lunghezza complessiva di cm.

215,5. Copertina tipografi ca a colori di

Walther Faigle, testo e impaginazione

di Hansjörg Mayer. Testo introduttivo

di Mathias Goeritz. Tiratura di 500

esemplari. Edizione originale. € 250

40. (Fluxus - Ephemera) MACIUNAS George (Jurgis

Maciunas, Kaunas, Lituania 1931 - Boston 1978), Carta

da lettera con busta, s.l., s.a.; un foglio di carta da lettera

due colori (verde e bianca) di cm. 24,5x21 e una busta

per la spedizione con impressa su un verso la fotografi a

b.n. di una scarpa stringata. € 200

42. (Poesia visuale e sperimentale) MAYER

Hansjörg (Stoccarda 1943), typoaktionen,

Frankfurt a.M., Typos Verlag, 1967; 12x16

cm., leporello, pp.(64), Libro d’artista concettuale,

ripiegato a fi sarmonica e composto con

caratteri tipogarfi ci disposti in modo astratto.

(Tiratura di 500 esemplari. Prima edizione.

(Bibliografi a: Gazzotti 2006: pag. 29). € 350


43. (Bauhaus – Fotografi a) MOHOLY-NAGY Laszlo (Bàcs-Borsod, Ungheria 1895 - Chicago 1946),

L. Moholy-Nagy. 60 Fotos herausgegeben von Franz Roh - 60 photos edited by Franz Roh - 60

photographies publiées par Franz Roh, Berlin, Klinkhardt & Biermann Verlag, 1939; 25x17,5 cm.,

brossura, pp.11-(5), copertina illustrata con una fotografi a di Laszlo Moholy-Nagy, impaginazione di

Jan Tschichold, 60 fotografi e e foto-college b.n. dell’autore. Testo introduttivo di Franz Roh in lingua

tedesca, inglese e francese. Prima edizione. (Bibliografi a: Passuth 1987: pag. 439). € 900


44. (Futurismo) MUNARI Bruno (Milano 1907 - 1998), Il Cantastorie di Campari. V Raccolta con 27

Figurazioni Grafi che di Bruno Munari, Milano, Davide Campari & C. [Stampato coi tipi di Raffaello

Bertieri], 1932; 32x24 cm., legatura editoriale con piatti in cartoncino e dorso a spirale metallica,

pp.64 n.n., copertina illustrata e 28 illustrazioni a piena pagina a colori. L’autore del testo, costituito

da 27 poesie “d’ amore” per pubblicizzare il Bitter Campari, è Renato Simoni che già aveva pubblicato

testi pubblicitari per Campari sul «Corriere della Sera» (cfr. Pallottino 1988: pag. 265). “Tra gli esiti

più alti della produzione di Munari nel campo dell’illustrazione vanno ricordati il «Cantastorie di

Campari» e le tavole dei mesi per l’«Almanacco letterario Bompiani» del 1933...” (Fanelli - Godoli

1986: pag. 83). Tiratura di 1000 esemplari numerati. Prima edizione. (Bibliografi a: Salaris 1988:

pag. 57; Salaris 1986: pag. 155; Pontus Hulten 1986: pag. 526). € 3.800


45. (Poesia visuale e sperimentale) NASH Jørgen (Vejrum 1920 - Örkelljunga 2004), I denne

transistorsommer eller dagen. Se-digte, Herning, Thuesen Bogtryk - Bauhaus Situationniste,

1967; 19,3x18,5 cm., brossura editoriale cartonata, pp.(32), copertina illustrata a due colori (rosso

e giallo). Libro interamente illustrato con poemi visuali e collage b.n. e a colori dell’autore. Tiratura

complessiva di 600 Esemplari di cui 200 fi rmati e numerati dall’autore. Copia n. 103 con dedica

e fi rma dell’autore al colophon. Edizione originale. € 450


46. (Fotografi a) PAGANO POGATSCHNIG Giuseppe (Parenzo, Istria 1896 - Mauthausen 1945):

PINI Giorgio (Bologna 1899 - Roma 1987), Il covo di via Paolo da Cannobio. 15 novembre 1914

- 15 novembre 1920, (Milano), P.N.F. Edizione della Scuola di Mistica Fascista Sandro Italico

Mussolini [stampa: Istituto Raffaello Bertieri - Milano], 1939 (ottobre); 24,6x23 cm., legatura a

spirale in spago, custodia editoriale in canapa con titolo e simbolo del fascio sovrimpressi in nero,

pp.76 piegate alla cinese, copertina e retro illustrati con una fotografi a b.n., 80 fotografi e b.n. n.t.

Testo e didascalie in nero e rosso. Impaginazione e fotografi e del Covo di Giuseppe Pagano

Pogatschnig. Testo di Giorgio Pini. Il libro celebra la consegna dei locali del Covo di via Paolo da

Cannobio, la prima sede del giornale IL POPOLO D’ITALIA, alla Scuola di Mistica Fascista. Prima

tiratura speciale di 400 esemplari con custodia in canapa. Esemplare per Luigi Freddi, con

timbro e fi rma autografa di Vito Mussolini. Prima edizione. € 5.000


47. (Futurismo) PUGLIESE Alfonso, Il cuore allo zenit. Liriche, Genova, Emiliano degli Orfi ni

- Stampatore, 1936; 21,7x15,8 cm., brossura, pp.126-(2), copertina illustrata due colori (nero e

azzurro) da Luciano Lombardo. Prefazione di Umberto Monti. Una fi rma in copertina e all’occhietto.

Prima edizione (Bibliografi a: Cammarota 2006: pag.170 n. 398.1; Salaris 1988: pag. 62). € 950

48. (Libro d’artista – Fotografi a) ROGNONI Luigi, Ritratto di Louis Cortese con un’analisi critica de

Il Re Pastore oratorio in 3 parti su testo di Ferdinando Cattaneo, e bozzetti di Luigi Veronesi per la

realizzazione scenica - due tavole in nero e due a colori e numerosi esempi musicali, Milano, Corrente

[stampa: Tipocromo - Milano], 1941 (10 febbraio); 21x15,8 cm., brossura, pp.53 (13), 1 tavola fotografi ca

b.n. applicata n.t. con il ritratto del musicista genovese Louis Cortese, 1 tavola applicata a colori

(studio in pianta per la regia), 1 tavola applicata b.n. con con 4 bozzetti scenici, 2 tavole fotografi che

applicate di cui una virata in viola e impaginazione di Luigi Veronesi. Tiratura complessiva di 1045

copie. Esemplare nella tiratura di 1000 su carta comune. Prima edizione. € 600


49. (Fotografi a – Bauhaus) ROH Franz (Apoda 1890 - Monaco 1965) - TSCHICHOLD Jan

(Leipzig 1902 - Locarno 1974), Foto-auge - Oeil et photo - Photo-eye, Stuttgart, Akademischer

Verlag Dr. Fritz Wedekind & Co., s.d. (1929); 29,6x20,8 cm., brossura editoriale cartonata,

pp.17-(1), copertina illustrata con un fotomontaggio b.n. di El Lissitzky, 76 fotografi e b.n. con

opere di Eugène Atget, Andreas Feininger, El Lissitzky, Max Burchartz, Sasha Stone, Hans

Finsler, Jan Tschichold, Man Ray, Max Ernst, Herbert Bayer, Piet Zwart, Moholy-Nagy, Paul

Schuitema, Renger-Patzsch, Hannah Höch e molti altri. Testo di Franz Roh (“Mechanismus und

Ausdruk wesen und wert der Fotografi e”) tradotto in tedesco francese e inglese e . Progetto e

impaginazione di Jan Tschichold. “«Foto-auge», a «nervous and important book», as Walker

Evans characterized it, functions much more as a catalogue of the «FiFo» exhibition, reproducing

work featured in the show, fro Atget to weston. Franz Roh’s introductory essay is a key text, and

is printed in German, French and English, refl ecting the book’s trilingual title...” (Parr-Badger).

Prima edizione. (Bibliografi a: Parr-Badger 2006: pp. 98-99). € 2.000


50. (Tipografi a) ROSSMANN Zdenek, Pismo a fotografi e v reklame, Olomouc, Index, 1938;

21x15 cm., brossura, pp.100, copertina a tre colori e impaginazione di Zdanek Rossmann,

155 illustrazioni n.t. (alcune a tre colori). Illustrazioni di opere di Werner Allenbach, Herbert

Matter, Henry Cahn, Herbert Bayer, Paul schuitema, Max Burchartz, Joost Schmidt, Max

Bill, Ladislav Sutnar, Zdenek Rossmann, Jan Tschchold, Klutcis, Piet Zwart e altri. Edizione

originale. (Bibliografi a: Andel 2002: pag. 263; Valencia: pag. 301 illustrazione; Vloemans

1994: n. 71 illustrazione. Non in Primus 1992). € 2.200

51. (Poesia visuale e sperimentale) ROT Dieter

(Hannover 1930), Die Kakausener Gemeine.

Sonntagsbeigabe de Zeitung Kakausen und

Umgebung, Stuttgart, Hansjorg Mayer, 1968;

47,5x34 cm., brossura, pp.(12), numero unico

di rivista interamente illustrata con disegni

al tratto di Dieter Rot e stampata nei colori

marrone e giallo/crema. Testi di Hase Otto.

Redazione di Dieter Rot. Tiratura di 1.000

esemplari. Edizione originale. (Bibliografi a:

Dieter Rot - band 20/1972: n. 37). € 250


52. (Dada) SCHWITTERS Kurt (Hannover 1887 - Kendal, Ambleside 1948), Anna Blume.

Dichtungen, Hannover, Paul Steegemann, “Die Sibergäule”, 1919; brossura, pp.37 (3), copertina

originale illustrata a due colori di Kurt Schwitters. Poesie. “O tu, diletta ai miei ventisette sensi, io

a te amo! - Tu di te te a te, io a te, tu a me. - Noi? / Questo (tra parentesi) non c’entra. / Chi sei tu

innumere donna? Tu sei - sei tu? - La gente dice che tu saresti - lasciali dire, loro, loro non sanno

come fa a star diritto il campanile. / Tu porti il cappello ai piedi e cammini sulle mani, sulle mani

cammini tu. / Ohè i tuoi vestiti rossi segati in pieghe bianche. Rossa io la amo. Anna Blume, rossa

io a te amo! - Tu di te te a te, io a te, tu a me. - Noi? / Questo (tra parentesi) c’entra nella fredda

vampa. / Rosso fi ore, rossa Anna Blume, come dice la gente? / Rompicapo: 1. Anna Blume ha

i grilli. / 2. Anna Blume è rossa. / 3. Di che colore sono i grilli? / Azzurro è il colore dei tuoi gialli

capelli. / Rosso è il canto dei tuoi verdi grilli. / Tu ragazzetta nel vestito di ogni giorno, tu diletto

verde animale, io a te amo! - Tu di te te a te, io a te, tu a me. - Noi? / Questo (tra parentesi) c’entra

nel braciere. / Anna Blume! Anna, a-n-n-a io stillo il tuo nome. Il tuo nome gocciola come morbido

sego bovino. / Lo sai questo Anna, già lo sai? / Ti si può leggere anche dal di dietro, e tu, tu la più

splendida di tutte, di dietro sei come davanti: «a-n-n-a». / Sego bovino stilla carezzare sulla mia

schiena. / Anna Blume, animale gocciolone, io a te amo!” («An Anna Blume», traduzione italiana in

Schwarz 1976: pag. 170). “...Durante queste sue esposizioni Schwitters veniva interrotto di quando

in quando da un latrato proveniente dal pubblico e imitato molto naturalmente. Quando il pubblico

era ormai deciso a estromettere il signore lungo due metri che abbaiava, Schwitters si prersentò sul

podio come l’abbaiatore. Egli non venne cacciato fuori, bensì prendeva posto sul podio per esibirsi

oltre che nei latrati anche in altri suoni, come pure in poesie più o meno naturalistiche come «Anna

Blume»...” (Richter 1966: pag. 172). Ottimo stato di conservazione. Prima edizione. (Bibliografi a:

Dachy 1989: pag. 118; Richter 1966: pag. 169; Schwarz 1976: pag. 450). € 1.200


53. (Dada - Espressionismo) SICHEL (Die) (La falce),

Interims Buch (Annuario interinale), München, Verlag

Die Sichel, 1921; 25x18,3 cm., brossura, pp.20, copertina

con xilografi a originale di Josef Achmann a due

colori, 5 xilografi a originali n.t. di Josef Achmann, Ernst

Ewerbeck, Heinrich Stegemann, Karl Opfermann.

Testi di Firedrich Schnack, Paulfried Martens, Max

Sidow, Hermann Seyboth, Karl Lorenz, Gustav Sack,

Rudolf Pannwitz, Jakob Haringer, Georg Britting, F.

W. Bischoff. Prima e unica edizione. (Bibliografi a:

Jentsch 1989: pag. 262 con illustrazione). € 800

54. (Futurismo catalano) SINDREU I PONS Carles (Barcelona 1900-1974), Radiacions i poemes,

Barcelona, Libreria Catalònia, 1928; 21,2x15 cm., brossura, pp.94-(6), 1 tavola a colori applicata

al piatto, 1 ritratto e e 6 vignette al tratto di Ramon de Capmany. Raccolta di poesie e calligrammi.

“Due dinamiche fi gure seguaci del futurismo, da accumunare all’esperienza salvatiana (Salvat

Papasseit) sono i poeti Carles Salvador e Carles Sindreu” (Godoli). Ottimo stato di conservazione.

Prime edizione. (Bibliografi a: Bonet 1995: pag. 574; Godoli 2001: pag. 1.104). € 950


55. (Multiplo – Arte concettuale) SMITHSON Robert, Nonsite, New York, Dwan Gallery, 1969; 88x2

cm., Multiplo disegnato Robert Smithson per l’inaugurazione della mostra personale alla Down

Gallery di New York, consistente in una striscia di carta lunga 88 e alta 2 cm. ripiegata otto volte

(grandi ciascuna 10,2x2 cm.). Su un lato sono stampate le informazioni della mostra, sull’altro lato un

frammento di carta geografi ca degli Stati Uniti nord occidentali. Interessante esempio di trasformazione

da parte dell’artista di una locandina di mostra in un vero e proprio multiplo. Sull’uso artistico di

cataloghi e locandine di mostre si veda il volume Extra art. A survey of artists’ ephemera, 1960-1999

pubblicato a Santa Monica, Smart Art Press, 2001. € 200

56. (Astrattismo) SOCIÉTÉ ANONYME, Modern Art at the Sesqui-Centennial Exhibition. Foreword

by Katherine S. Dreier, president, Société Anonyme, Inc., Museum of Modern Art. Text by Christian

Brinton, special deputy for foreign art, Sesqui-Centennial International Exhibition, New York, Société

Anonyme, 1926; 26,5x22 cm., brossura, pp.(24), copertina illustrata a colori fi rmata Aladjalov e 22

illustrazioni b.n. n.t. con opere di M. Chagall, F. Marc, D. Burliuk, H. Vogeler, H. Campendonk, W.

Kandinsky, J. Molzahn, C. Maleyvich, P. Kleee, V. Bobritzky, H. Nauen, L. Harris, A. Archepenko e altri.

Introduzione di Katherine S. Dreier e testo critico di Christian Brinton. Prima edizione. (Bibliografi a:

Bolliger Katalog 1971: n. 303 con illustrazione). € 1.100


57. (Dada) SPENGEMANN Christof (Hannover 1877 - 1952),

Die Wahrheit über Anna Blume. Kritik der Kunst - Kritik der Kritik -

Kritik der Zeit, Hannover, Der Zweemann Verlag, 1920; 22x14 cm.,

brossura, pp.29 (3), copertina illustrata in rosso, 1 ritratto fotografi co

b.n. n.t. di Kurt Schwitters. Primo studio critico su Schwitters. Una

fi rma di appartenenza al frontespizio. Prima edizione. (Bibliografi a:

Dachy 1989: pag. 219; Le Bon 2005: pag. 882 n. 4). € 1.200

58. (Arte moderna) SPUR - WIR (Gruppen), Spur Wir 1. Die Linolschnitte sind von April bis

September 1965 entstanden. Sie sind keine illustration des Menifestes (...) - Gefl echt 2. Antiobjekte

von juli 1965 bis April 1966. (Tutto il pubblicato), München, Druck Holzinger, (1965); 27,1x29,5 cm.,

brossura, pp.(42), copertina tipografi ca b.n., 8 linoleum originali f.t. a colori e 17 linoleum originali

f.t. b.n. con opere del gruppo SPUR (Lothar Fischer, Heimrad Prem, Helmut Sturm, Hans-Peter

Zimmer) e del gruppo WIR (Hans Bachmayer, Reinhold Heller, Florian Köhler, Heino Naujoks,

Helmut Rieger). Testo introduttivo fi rmato „Spur und Wir“. Contiene il manifesto programmatico

dei due gruppi, datato 24 Ottobre 1965, stampato ad inchiostro rosso e fi rmato da tutti i nove

artisti. Impaginazione di H. Holzineger. Tiratura di 600 Esemplari. Gefl echt 2. Antiobjekte: copertina

illustrata a colori, 4 tavole a colori e 35 illustrazioni b.n. con opere di Hans Bachmayer, Lothar Fischer,

Reinhold Heller, Florian Köhler, Heino Naujoks, Heimrad Prem, Helmut Rieger, Helmut Sturm, Han-

Peter Zimmer. Impaginazione di H. Holzineger. Tiratura di 2.000 esemplari. I due fascicoli furono

pubblicati in occasione di due esposizioni a Monaco di Baviera. Dopo la pubblicazione del secondo

fascicolo i due gruppi si sciolsero. € 950


59. (Surrealismo) TRANSIT Revue Mensuelle des Lettres et des Arts, nn. 1 - 3 [Tutto il

pubblicato], Toulouse, [stampa: Henri Cléder - Toulouse], 1928 (febbraio - maggio); 3 volumi,

19x13,5 cm., legastura novecentesca in un unico volume in canapa, fi letti e titolo in oro a dorso,

copertine originali conservate, pp.304 (numerazione progressiva), Rivista diretta da André Cayatte

(Carcassonne 1909 - Parigi 1989). Contenuto dei singoli volumi: n. 1 (17 febbraio 1928): pp. 63

(1), copertina con titolo nero su fondo rosso, 1 illustrazione b.n. n.t. di Raymondo Frizza. Poesie

di Pierre Reverdy, Jules Supervielle, Max Jacob, Petrus Lelius. Testi di André Beucler, Ev. Correa-

Calderon, Marc Fontès, Armand Tréguière (pseudonimo di André Cayatte), Louis Gratias («Rugby

et Cinéma»). Con la rubrica «La poésie annamite» di Ngo-Quang-Huy; n. 2 (31 marzo 1928): pp.

65-168, copertina con titolo nero su fondo verde acqua, 4 tavole b.n. f.t., riproduzioni di opere di

Raymond Frizza. Poesie di Gerardo Diego («Invitation à la transparence ou La neige changé»),

Jaume Miravitlles, Georgette Camille, André Flament, Ren Laporte. Testi di Joseph Delteil, André

Gaillard, Franz Hellens, Armand Tréguière, pseudonimo di André Cayatte («Tristan, Juliette et

Mephisto. Roman», parte I), Maurice Fonbeure, Philippe Soupault («René Laporte»), André Cayatte

(«Exposition R. Frizza»), André Flament; n. 3 (31 maggio 1928): pp. 169-304, copertina con titolo

nero su fondo giallino, 4 tavole b.n. f.t. di André Cayatte e Victor Blanc ad illustrare la seconda parte

del romanzo di Tréguière. Poesie di André Cayatte in collaborazione con René Laporte, Solange

Duvernon, Georges Régis, Jean Ségal. Testi di Georges Ribemont-Dessaignes, Robert Guiette,

Armand Tréguière, pseudonimo di André Cayatte («Tristan, Juliette et Mephisto. Roman», 4 tavole

b.n. f.t. di Armand Cayatte e Victor Blanc. Parte II e ultima), Léon Pierre-Quint, Jean Camp. Con la

rubrica «Rose de Vents de la Poésie Espagnole d’Aujourd’hui» di Ev. Correa-Calderon. € 600


60. (Tipografi a) TYPOGRAPHISCHE MITTEILUNGEN Zeitschrift des Bildungsverbandes der

deutschen Buchdrucker, n. 8, Berlin, August 1927; 32,4x22,8 cm., brossura, (2 pubblicitarie) - 199/

226 - 51/56 („Das Schiff“) - (2 pubblicitarie). Rivista diretta da Bruno Dressler. Copertina illustrata a

due colori con fotomontaggio b.n. di Karl Koch. Fascicolo interamente illustrato con esempi e prove

tipografi che di layout a colori e b.n. di F. Fischer, Walter Cyliax e W. Heck. Articoli di K. Grimm “Die

neue Typographie, das aktuelle Thema”, Oswin Gentsch, Rudolf Jurisch, Walther Cyliax. € 300

61. (Bauhaus – Tipografi a) TYPOGRAPHISCHE MITTEILUNGEN Zeitschrift des

Bildungsverbandes der deutschen Buchdrucker, n. 8, Berlin, August 1929; 32,4x22,8 cm.,

brossura, (2 pubblicitarie) - 181/206 - 45/50 („Das Schiff“) - (2 pubblicitarie). Rivista diretta da Bruno

Dressler. Copertina tipografi ca. Fascicolo intermanete illustrato con esempi di layout progettati da

Martin Scholze, Jan Tschichold, Georg Wuft, Franz Wohlgefahrt, Joseph Bienwald e altri. Articoli

di Hannes Meyer “Bauhaus und Gesellschaft”, Karl Kurz, Jan Tschichold, Martin Scholze, J. Stübi

„Interpunktion une neue Typographie“, Artur Schmiedel, Karl Koch, W. H. Breslau. Al fascicolo è

allegata la plaquette di pp. (4) “Der Sprachwart” originariamente pubblicata con la rivista. (Heller

2003: pp. 126-127). € 350


62. (Poesia visuale e sperimentale) VALOCH Jiri

(Brno 1946), permanent poem, s.l., autoedizione, 1968;

multiplo autoprodotto costituito da un busta da lettera

di cm. 16x11,5contente un foglietto di cm. 10,5x8,5 con

un testo di poesia sperimentale. Esemplare dedicato e

fi rmato dall’artista. Edizione originale. € 250

63. (Libro d’artista) VALOCH Jiri (Brno 1946), Exposice experimentalni tvorby - Konkrétni hudba a

fonika poezie, Brno, 1969; 20,7x10,5 cm., libro d’artista realizzato a mano costituito da un cartoncino

beige ripiegato in due parti contenente un foglio volante bianco dattiloscritto con il programma della

mostra/concerto e l’elenco degli artisti partecipanti. Contiene 4 opere originali: un cartoncino nero di

cm. 13,1x6,5 cm. con un piccolo collage giallo originale (un pentagono irregolare) incollato al verso e

con al retro una dicitura manoscritta dell’artista: “text fragment accent - Jiri Valoch 69”; un cartoncino

nero di cm. 19,6x9,5 cm. con al verso una dicitura stampata in nero scuro: “in every situation

only black” e al retro una dedica autografa dell’artista: “à arrigo lora totino très cordialement. Jiri

Valoch 69”; un cartoncino nero di cm. 29x13 cm. con un piccolo collage giallo incollato al verso e

al retro un dicitura manoscritta dell’artista: “interpretation 13” e una dedica autografa “à a l totino

trés cordialement. Jiry Valoch 68”; un cartoncino nero di cm. 29x13 con al verso un piccolo collage

giallo e al retro una dicitura manoscritta dell’artista. “ text fragment 54” e una dedica autografa: à

arrigo lora totino très cordialement Jiri Valoch 68”. Esemplare unico proveniente dalla collezione

dell’artista Arrigo Lora Totino. Edizione originale. € 1.000


64. (Wiener Werkstätte - Design) WIENER WERKSTÄTTE, WERKSTÄTTE

Die Wiener Werkstätte 1903 - 1928.

Modernes Kunstgewerbe und sein Weg, Wien, Krystall - Verlag, 1929; 22,7x21,5 cm., bella legatura

editoriale cartonata con fi gure in rilievo, (2)-(146)-(2)-(2 foglio volante con le pubblicazioni edite da

Julius Hoffmann per i Wiener Werkstätte), 9 illustrazioni a colori e 164 b.n. n.t. Copertina a due colori

(nero e arancio) con fi gure umane e oggetti d’arredamento in rilievo di Vally Wieselthier (Wien 1895

- New York 1945) e Gudrun Baudisch (Pöls 1907 - Salzburg 1982); impaginazione di Mathilde Flögl

realizzata su carte colorate bianche, nere, argento, oro e arancione. Volume celebrativo pubblicato

in occasione del 25° anniversario dei Wiener Werkstätte in cui è documentata la straordinaria

attività creativa dei laboratori: tre anni dopo, nel 1932, furono posti in liquidazione. Le immagini

riproducono progetti e realizzazioni di pitture, sculture, mobili, ceramiche e porcellane, argenti,

metalli lavorati, vetri, stoffe e tessuti decorati, legature e altri oggetti realizzati da Gudrun Baudisch,

Carl Otto Czeschka, Mathilde Flögl, Josef Hoffmann, Hilda Jesser, Gustav Klimt, Maria Likarz,

Berthold Löffl er, Kolo Moser, Dagobert Pêche, Susi Singer, Max Snischek, Vally Thierstein Wiesel,

JE Wimmer e Giulio Zimpel. Ottimo stato di conservazione. Edizione originale. (Bibliografi a: Fahr-

Becker 2003: pag. 204 con illustrazione). € 5.500


65. (Costruttivismo) ZWART Piet (Zaandijk, Amsterdam 1885 - Wassenaar 1977), Het boek van

PTT, Leiden, Nederlandsche Rotogravure, 1938; brossura, pp.49-(1), copertina illustrata a colori,

impaginazione e illustrazioni a tre colori (blu, rosso e nero) di Piet Zwart. Plaquette pubblicitaria

realizzata da Piet Zwart per le Poste olandesi e destinata principalmente ai bambini. Unico libro per

l’infanzia realizzato da Piet Zwart. Prima e unica edizione. (Bibliografi a: Typo-Foto 1990: pag. 30). € 900


BIBLIOGRAFIA

ANDEL 2002: ANDEL Jaroslav, Avant Garde Page Design 1900-1950, New York, Delano Greenidge, 2002

AYNSLEY 2000: AYNSLEY Jeremy, Graphic design in Germany 1890 - 1945, London, Thames & Hudson, 2000

BAUHAUS-ARCHIV 1995: AA.VV., Das A und O des Bauhauses, Leipzig, Bauhaus-Archiv, 1995

BAUHAUS TYPOGRAFIE 1995: AA.VV., Bauhaus Druckdachen Typografie Reklame, Stuttgart, 1995

BDM 1991: AA.VV., Biblioteca del Moderno. Arte e architettura nei libri dalla Sezession alla Pop Art, Lugano, Fondazione

- Galleria Gottardo, 1991

BILL 1999: AA.VV., Max Bill. Typografie - Reklame - Buchgestaltung / Typography - Adverstising - Book design, Zürich,

Niggli, 1999

BOLLIGER KATALOG 1970: BOLLIGER Hans, Katalog 1. Dokumentation Kunst des 20. Jahrhunderts, Zürich, 1970

BOLLIGER KATALOG 1971: BOLLIGER Hans, Katalog 2. Dokumentation Kunst des 20. Jahrhunderts, Zürich, 1971

BONET 1995: BONET Juan Manuel, Diccionario de las vanguardias en españa (1907 - 1936), Madrid, Allianza Editorial, 1995

BONET 1996: BONET Juan Manuel, El Ultraismo y las artes plasticas, Valencia, I.V.A.M., 1996

CAMMAROTA 2006: CAMMAROTA Domenico, Futurismo. Bibliografia di 500 scrittori italiani, Trento - Milano, MART - Skira, 2006

DACHY 1989: DACHY Marc, Journal du mouvement Dada. 1915-1923, Genève, Skirà, 1989

DIETER ROT BAND 20/1972: AA.VV., Dieter Rot gesammelte werke band 20. Bücher un Grafik (1. teil) aus den jahren

1947 bis 1971. Dieter Rot collected works volume 20. Books and Graphics (part 1) from 1947 until 1971, Stuttgart London

Reykjavik, Edition Hansiörg Mayer, 1972

FAHR-BECKER 2003: FAHR-BECKER Gabriele, Wiener Werkstätte 1903 - 1932, Cologne, Benedikt Taschen, 2003

FRIEDL - OTT- STEIN 1988: FRIEDL Friedrich - OTT Nicolaus - STEIN Bernard, When who how Typography - Quand qui

comment Typographie - Wann wer wie Typographie, Köln, Könemann, 1998

GAZZOTTI 2006: GAZZOTTI Melania, Primo amore. La passione di un collezionista. 100 libri d‘artista dalla raccolta di Paolo

Della Grazia, Bologna, Arti Grafiche Damiani, 2006

GODOLI 2001: GODOLI Ezio, Il dizionario del Futurismo, Firenze, Vallecchi - Mart, 2001; 2 volumi

GUBLER 1982: GUBLER Jacques (a cura di), Architettura nelle riviste d’avanguardia, in RASSEGNA Anno IV n. 12 (numero

monografico), Bologna, C.I.P.I.A., dicembre 1982

HELLER 2003: HELLER Steven, Merz to Emigre and Beyond. Avant-Garde Magazine Design of the Twentieth Century,

London, Phaidon Press Limited, 2003

JENTSCH 1989: JENTSCH Ralph, Espressionismo. Libri illustrati degli espressionisti, (Firenze), Le Lettere, 1989

LE BON 2005: AA.VV., Dada. Catalogue publié (...) à l’occasion de l’exposition Dada presentée au Centre Pompidou (...) du

5 octobre 2005 au 9 janvier 2006, Paris, Éditions du Centre Pompidou, 2005

MONDADORI 1959: AA.VV., Dizionario universale della letteratura contemporanea, (Milano), Arnoldo Mondadori, 1959

- 1963; 5 volumi

PARR - BADGER 2006: PARR Martin - BADGER Gerry, The Photobook. A History, London, Phaidon, 2006; 2 volumi

PASSUTH 1987: PASSUTH Krisztina, Moholy-Nagy, London, Thames and Hudson, 1987

PONTUS HULTEN 1986: PONTUS HULTEN (a cura di), Futurismo & Futurismi, (Milano), Bompiani, 1986

PURVIS 1992: PURVIS W. Alston, Dutch Graphic Design, 1918-1945, New York, Van Nostrand Reinhold, 1992

PURVIS - DE JONG 2006: PURVIS W. Alston - DE JONG W. Cees, Dutch graphic design. A century of innovation, London,

Thames & Hudson, 2006

RESTANY 1982: RESTANY Pierre, Yves Klein, München, Schirmer/Mosel, 1982

RICHTER 1966: RICHTER Hans, Dada. Arte e antiarte, Milano, Mazzotta, 1966

SALARIS 1986: SALARIS Claudia, Il Futurismo e la pubblicità, Milano, Lupetti, 1986

SALARIS 1988: SALARIS Claudia, Bibliografia del Futurismo, Roma, Biblioteca del Vascello, 1988

SCHWARZ 1976: SCHWARZ Arturo, Almanacco Dada, Milano, Feltrinelli, 1976

SUYKENS - DE BRABANDER 1991: SUYKENS G. - DE BRABANDER G., Antwerp. The New Spring, Antwerp, MIM

- Ortelius Series, 1991

TYPO - FOTO 1990: AA.VV., Typo - Foto/Elementaire Typographie in Nederland 1920-40, Utrecht - Antwerpen, 1990

VALENCIA 1993: AA.VV., El arte de la vanguardia en Checoslovaquia 1918-1938. The art of avant-garde in Czechoslovakia

1918-1938, Valencia, IVAM Centre Julio Gonzalez, 1993

VLOEMANS 1994: VLOEMANS ANTQUARIAN BOOKS, Czech avant-garde books, The Hague, Vloemans Antiquarian

Books, 1994

WINGLER 1968: WINGLER Hans, Das Bauhaus. Weimer Dessau Berlin und die Nachfolge in Chicago seit 1937, s.l., Verlag

Gebr. Rasch & Co. und M. DuMont Schauberg, 1968

Similar magazines