Views
5 years ago

Tamburo da 8 colpi calibro .357 Magnum, canna ... - Bignami

Tamburo da 8 colpi calibro .357 Magnum, canna ... - Bignami

Tamburo da 8 colpi calibro .357 Magnum, canna ... -

066 L’ottava meraviglia di Matteo Brogi Tamburo da 8 colpi calibro .357 Magnum, canna compensata, mire micrometriche, impugnatura super confortevole sono solo alcune delle caratteristiche che rendono il modello 627 del Performance Center di Smith & Wesson uno tra i revolver più interessanti della produzione attuale Quando si parla di Performance Center, come lascia sottintendere la traduzione letterale di questi due termini inglesi, si tratta della produzione d’eccellenza di Casa Smith & Wesson. Azienda di antica tradizione e grandi fasti, quella di Springfield - Massachusetts è stata sempre, tra le realtà operative su scala industriale nel mondo delle armi, una di quelle più attente alla qualità, andando a solleticare gli interessi di quel cospicuo settore di appassionati che, in un’arma, oltre alla funzionalità cercano quei valori immateriali che conferiscono prestigio allo strumento e a chi lo usa. Per soddisfare questa clientela, il telaio tipo n del model 627 è uno di quelli generalmente impiegati da Smith & Wesson per i suoi revolver più prestanti soprattutto americana, amante delle cose belle e ben fatte, il management Smith & Wesson decise, nell’ormai lontano 1989, di dar vita a un’azienda sussidiaria che potesse occuparsi unicamente della produzione di armi custom e dell’assistenza dello Shooting Team di casa. Nel giro di pochissimo, con la situazione congiunturale che non facilitava la sopravvivenza di un ramo d’impresa dedicato ad una nicchia tanto limitata di clientela, si pose il dilemma se abbandonare il progetto o sostenerlo, rendendolo più redditizio. Con una certa dose d’incoscienza e una lungimiranza non comune nel settore, il direttore del Performance Center, Tom Kelly, riuscì a convincere tutti che questa seconda opzione fosse la il comando a chiave posto sul lato sinistro del telaio, ruotando di un quarto di giro, consente di bloccare completamente azione di scatto e cane dell’arma migliore e si sarebbe rivelata vincente già nel breve periodo. E ottenne carta bianca per allestire un centro d’eccellenza dove rielaborare, dalla base, alcuni disegni standard della produzione industriale corrente con l’impiego delle tecnologie più raffinate e a un cospicuo intervento manuale da parte dei migliori armaioli presenti in azienda. In questa seconda fase di vita del Performance Center, la produzione si concentrò su pochi modelli quali la pistola semiautomatica Shorty Forty e i revolver Model 629 e 686, rispettivamente in .44 Magnum e .357 Magnum, pensati e accuratizzati per essere impiegati nelle gare di tiro e in battute di caccia ai grandi mammiferi nord-americani. La fase commerciale iniziale del PC fu portata avanti grazie a un ristretto numero di distributori che piano piano aumentarono e stimolarono la domanda per queste realizzazioni tanto particolari. Si aggiunsero così nuovi distributori e nuovi modelli che S m i t h & W e S S o n m o d e l 6 2 7 P e r f o r m a n c e c e n t e r c a l . . 3 5 7 m a g n u m

PrO SErIES CaLIbrO .327 magnum - Bignami
revolver ' S&W 627-4 Performance cantar calibro .38 ... - Bignami
Armi e Balistica (01/2013) - Bignami
GSG-5 PK Calibro 22 LR - Bignami
Armi e Balistica (05/2013) - Bignami
Diana Armi (06/2012) - Bignami
Armi Shop (02/2013) - Bignami
Armi e Tiro (06/2013) - Bignami
Armi e Tiro (05/2013) - Bignami
Armi e Tiro (11/2009) - Bignami
Armi Magazine (01/2011) - Bignami
Armi Shop (05/2012) - Bignami
Ruger GP 100_M_ita.pdf - Bignami
Armi Magazine (03/2012) - Bignami