Oppure scarica il PDF - Pavia Magazine

paviamagazine.it

Oppure scarica il PDF - Pavia Magazine

DISTRIBUZIONE GRATUITA GRATUITA Iscrizione al al ROC n°21891 n°21891 del del 07 dicembre dicembre 2011 2011 - Pavia Pavia - Anno II

SPECIALE

Vigevano

San Martino SICCOMARIO

Comune Virtuoso

04/2012

Speciale:

ESTATE in provincia

VINO: le etichette più fr esche

per le temperature più CALDE


I QR code sono i codice a barre del futuro, grazie a loro è possibile per

esempio connettere in modo semplice e veloce qualunque pagina di giornale

o cartellone pubblicitario ad un sito web per smartphone e tablet.

Può trattarsi del vostro sito web oppure di un offerta online dedicata a chi

trova la vostra pubblicità, oppure semplicemente può contenere un biglietto

da visita elettronico con numeri di telefono ed indirizzo.

Grazie a Smartphone e Tablet, attualmente tutti forniti di una fotocamera,

e ad un software scaricabile gratuitamente dai market Apple e Android,

all'utente basteranno pochi secondi per visualizzare il contenuto dei QR code

Qui sotto vi mostriamo un QR code

nella sua forma convenzionale

Bruttino vero?

QR Code Max lo personalizza per voi,

in modo che incuriosisca l’utente

finale e non dia quell’impressione di

codice per gli addetti ai lavori.

Il risultato è garantito!

www.qrcodemax.it

COPERTINA

4

SSPECIALE P E C I A L E MMUSICA U S I C A

110 0 GGIORNI I O R N I SSUONATI U O N A T I

LENNY

KRAVITZ

Foto:Matteo Campanini

www.xaus.it

Corpo: Nikon 3Ds

Lente: Nikkor 70/200 2.8

Location:

Castello Sforzesco,

Vigevano

SSALICE A L I C E TTERME E R M E

RREGINA E G I N A D D’ESTATE

’ E S T A T E

12

Periodico mensile “Pavia Magazine

Sped. in a.p. le era B

Rivista Edita da Xaus di Ma eo Campanini

Anno 02 - Estate 2012

DIRETTORE RESPONSABILE: MATTIA TANZI

DIRETTORE EDITORIALE: MATTEO CAMPANINI

HANNO COLLABORATO:

Gaetano Crisci, Osvaldo Murri, Michela Rossi,

Luca Sforzini, Massimiliano Tana

REDAZIONE

Via F. Cavallo 6 - 27058 Voghera

Tel 0383 19 11 578 e-mail: info@paviamagazine.it

STAMPA: PV-Print - 27100 PAVIA

Iscrizione ROC 21891 del 7 Dicembre 2011 - art. 16 legge 7 marzo 2001, n 62

È proibita la riproduzione anche parziale del contenuto senza l’autorizzazione scri a dell’Editore

4

8

10

12

26

30

32

34

38

40

42

44

50

54

56

ssommario o m m a r i o

Musica Musica: 10 Giorni suonati a Vigevano

Musica Musica: Gli Ultima infi ammano Vigavano

Musica Musica: Steve VAI cittadino di DORNO

SALICE Terme regina d’Estate

Rivanazzano TERME, un’ESTATE da protagonista

LE ROTONDE di Garlasco, l’Estate.. in Lomellina

La Più BELLA del Mondo, prossimi alla FINALE

CROSSROADS

San Martino Siccomario, Comune VIRTUOSO

La SAGRA della Lomellina

AArte: r t e A Codevilla la Pinacoteca Maddalena Rossi

Gusto Gusto: Il Touring del GUSTO arriva..e riparte!

Summer WINE: guida ai vini per la stagione calda

SSport: p o r t Mauro NESPOLI ai Campionati del MONDO

SSport: p o r t 2 giorni di CALCIO per Haiti

sfogliami anche

in formato

digitale

www.paviamagazine.it

DIRETTORE RESPONSABILE:

Mattia TANZI

Cellulare: 338 - 30 70 999

e-mail: tanzi-ma a@paviamagazine.it

DIRETTORE EDITORIALE:

Matteo CAMPANINI

Tel Uffi cio: 0383 - 19 11 578

e-mail: dire ore@paviamagazine.it

Per la tua PUBBLICITA’

TEL: 0383 - 19 11 578

e-mail: info@paviamagazine.it

PAVIA:

Max Marchesi

338 990 2805

OLTREPO & LOMELLINA:

Alessandro Traversa

388 326 0195


All photo: Matteo Mat teo Campanini © wwww.xaus.it w w . x a u s . i t

4

5

Steve Vai - G3

10 stra provincia. La ci à di Vigevano e

Giorni Suona è, senza ombra di dubbio,

l’evento che più di ogni altro ha

lasciato il segno nell’estate della no-

la Barley Arts, organizzatrice dell’evento, quest’anno

hanno davvero esagerato, invitando a suonare nell’area

del Castello Sforzesco dei pezzi da novanta della

musica internazionale di oggi e di ieri. Parliamo dei

Wolfmother, dei Lynyrd Skynyrd, Ben Harper, Lenny

Kravitz, i G3 e di tu gli ar s che tra giugno e

luglio hanno infi ammato le serate di Vigevano. Un

pò di numeri: più di 3.000 spe atori presen per

ogni concerto, con punte di 3.500 per Lenny Kravitz,

4.000 per Ben Harper e addiri ura 5.000 per il live

dei G3: Joe Satriani, Steve Morse e Steve Vai, fresco

di ci adinanza lomellina. Non solo musica, al Castello

Sforzesco: a far da cornice a queste serate anche

20 ore di DJ Set, presentazioni di opere le erarie e

poi..la gastronomia: vini biologici, birre ar gianali,

prodo a fi liera corta, spesso provenien da Presidi

Slow Food. Anche qui le cifre parlano chiaro: nel

corso dei 10 Giorni Suona sono state spillate, dagli

instancabili ragazzi e ragazze de “la Ciurma”, la bellezza

di 28.000 birre, cucina 8.000 hamburger e salamelle

e preparato 5.000 panini. A benefi ciare

di questo incredibile affl usso di pubblico anche,

ovviamente, i locali della Piazza Ducale e di tu o il

centro storico di Vigevano, diffi cile s mare quante

consumazioni abbia portato loro questo evento, intervistando

alcuni gestori la risposta è semplice “Ci

vorrebbero dieci giorni suona ogni mese..!”.

Shirley Manson - Garbage


All photo: Matteo Mat teo Campanini © wwww.xaus.it w w . x a u s . i t

James Morrison

6

7

Joe Satrian, Steve Vai e Steve Morse - G3

Mika

Chiediamo ad Andrea Ceff a, assessore Vigevanese,

cosa abbia signifi cato per Vigevano ospitare

anche quest’anno un simile evento. “Siamo prima

di tu o orgogliosi, come vigevanesi, che la nostra

ci à abbia ancora una volta potuto ospitare un

evento di tale portata. Il piacere di sen re citare

Vigevano al pari dei classici si da concerto, come

San Siro. Vedere pubblicizzato un “tuo” evento

durante magari il concerto di Bruce Springsteen

a Milano. Vuol dire, questo, far girare il nome di

Vigevano, promuovere la ci à. Consideriamo anche

che le decine di migliaia di persone che sono

venute ai 10 giorni, non sono state ospitate in

qualche campo fuori ci à, ma nel cuore del centro

storico. Ognuno di loro ha quindi potuto apprezzare

la sua bellezza e c’è da star cer che mol di

loro torneranno, anche al di fuori di contes musicali,

a visitare la ci à. Consideriamo poi l’indo o

di bar, ristoran , gelaterie.. C’è stato un albergo

che si è addiri ura a rezzato con un proprio servizio

di nave e. Sono sta inves 30.000 Euro,

per questo evento, e possiamo tranquillamente

aff ermare che con i risulta consegui , sono sta

certamente ben spesi”.

Ad organizzare l’evento, come de o all’inizio, la

Barley Arts. Nome storico della musica internazionale,

33 anni di concer . Presente a

Vigevano anche con una mostra di memorabilia

con poster e locandine che raccontano

la storia del rock e della musica dal 1979

ad oggi. Francesco Negroni, responsabile

comunicazione della Barley Arts, ci ha spiegato

che le cara eris che dell’area del Castello

Sforzesco sono davvero uniche: “Acus

camente parlando rasenta la perfezione,

imba bile.. In più abbiamo la vicinanza a

Milano, ed la capacità di accogliere un pubblico

abbastanza numeroso da consen re di

inves re in personaggi al top della musica

internazionale.” Aggiungiamo noi, che essendo

in pieno centro storico verrebbe da

pensare a lamentele di qualche vigevanese

che “la no e vorrebbe dormire”. Appena

fuori dal Castello, invece, il suono non da più

minimamente fas dio, tanto che in pieno

svolgimento di un concerto in piazza Ducale

si poteva ascoltare tranquillamente la musica

del piano bar di un Caff è!

Sia l’Amministrazione Comunale che la Barley

Arts stanno già accordandosi per la Edizione

2013, magari puntando ad a rarre un

maggior numero di sponsor priva a supportare

l’inves mento. L’appuntamento è quindi

per l’anno prossimo!

Ma eo Campanini - Vigevano

Mika, il gran fi nale

Andrew Stockdale - Wolfmother

All photo: Matteo Mat teo Campanini © wwww.xaus.it w w . x a u s . i t


All photo: Matteo Mat teo Campanini © www.xaus.it

w w w . x a u s . i t

Ad aprire il concerto di Mika, nella data conclusiva dei

10 Giorni Suona , il gruppo pavese degli Ul ma. Già

vincitori nel 2007 del Corne o Free Music Audi on,

l’esordio uffi ciale degli Ul ma è avvenuto con il singolo

“Sospesa” su iTunes prima, e nelle più importan radio poi, che

ha portato la band nelle posizioni alte della classifi ca. “Sanguemiele”

(Rusty Records), il loro primo album datato 2009, è valso

agli Ul ma molte soddisfazioni: “Domenica”, secondo singolo

estra o, è stato infa tra i brani indipenden più suona dai

network nazionali nel 2009 e il video della stessa canzone (in

cui compare il cantante rock Pino Sco o con un cameo) è arrivato

in fi nale come miglior video clip al MEI, premio poi vinto da

Caparezza. Nel 2010 gli Ul ma sono sta protagonis di un’eccellente

stagione live: dopo essere entran nel roster della Barley

Arts, hanno aperto a Forlì il live dei Deep Purple. Gli Ul ma

hanno poi pubblicato nell’Aprile 2010 il singolo “Non abbiam

bisogno di parole”, versione stravolta del grande successo di

Ron, il quale ha due ato con la band per l’occasione. In Agosto

hanno lanciato il nuovo singolo “Milano Brucia”, accompagnato

dal video della performance live di Vigevano.

8

9

Davide Passan no (a sx) e Paolo Cio a

Francesco Negroni

www.ul maband.it – www.myspace.com/ul maband

Maurizio Valla

Gli ULTIMA sono:

Paolo Cio a (voce e chitarra),

Davide Passan no (voce e basso),

Francesco Negroni (chitarra),

Maurizio Valla (ba eria),

Giovanni Lanfranchi (tas ere, violino e sampling).

All photo: photo: Matteo Mat teo Campanini ©© wwww.xaus.it w w . x a u s . i t


All photo: Matteo Mat teo Campanini © www.xaus.it

w w w . x a u s . i t

Il grande chitarrista statunitense Steve Vai, in

Italia per il concerto tenuto a Vigevano nel

corso dei 10 Giorni Suona , ha ricevuto a Dorno

la ci adinanza onoraria. Steve Vai è nato

nei pressi di New York nel 1960, ed i suoi nonni

paterni erano na proprio a Dorno. Steve ha

dichiarato di essere sempre stato molto legato

a loro, e di essere sempre stato orgoglioso delle

proprie origini italiane. E’ stato ricevuto in Municipio

dal Sindaco Dina Passerini e abbracciato

da una calorosa folla di appassiona e di..paren-

: tra loro anche uno zio omonimo, Stefano Vai.

Presen anche Red Ronnie e l’ar sta dornese

Lodola. Steve ha poi voluto visitare, assieme alla

moglie ed ai due fi gli, la cascina dove un tempo

vivevano e lavoravano i suoi nonni. Arrivato sul

posto,emozionato, è rimasto a lungo ad ammirare

il paesaggio lomellino, riprome endosi di

tornare al più presto a farvi visita. E’ par to poi

velocemente alla volta di Vigevano, dove ha poi

le eralmente infi ammato la folla di 5.000 persone,

accorse ad ammirare l’esibizione dei mi ci

G3.

Ma eo Campanini - Dorno

10

11

All All photo: Matteo Mat teo Campanini © www.xaus.it

w w w . x a u s . i t

Il Sindaco di Dorno Dina Passerini, con la fascia tricolore, accompagna Steve Vai e la sua famiglia a

visitare la Cascina dove vivevano e lavoravano i nonni paterni dell’ar sta statunitense

A

PAVIA

GIORGIA

GIORGIA

inC i n CANTA A N TA

Anche a Pavia grande successo per la muscia dal vivo.

Al Castello Visconteo è Giorgia ad incantare la folla di pavesi

accorsi per il suo live. Pavia vive..VIVA Pavia!


SALICE Terme

SALICE Terme,

La corona di regina dell’estate anche

quest’anno spe a a Salice Terme che

durante le serate e sopra u o nei

week end con nua a far registrare il

tu o esaurito. Mol turis , causa la

crisi, hanno dovuto accorciare le vacanze

lontano da casa o addiri ura

regina

12

dell’ dell’Estate Estate

rinunciare alle classiche se mane al mare o in

montagna. Così, gli eff e di un portafoglio sempre

più leggero hanno fa o tornare di moda il

turismo “del fuori porta”. Mol milanesi, pavesi,

lomellini e alessandrini hanno scelto e con nuano

a scegliere di trascorrere i fi ne se mana

nella nota località oltrepadana che vanta due

13

All photo: Mat Matteo teo Campanini © wwww.xaus.it w w . x a u s . i t

stabilimen termali: Terme di Salice e Terme

President, due piscine e un campo da Golf.

Questa situazione favorevole è sfru ata al

meglio dagli operatori del se ore che stanno

off rendo un servizio di qualità. Inoltre, Salice

Terme, decisamente in controtendenza, ha

visto l’apertura di nuovi ristoran , pizzerie e

locali che si sono anda a sommare a quelli

già esisten . Ce n’è per tu i gus : dal ristorante

raffi nato alla tra oria, dal giapponese

alla pizzeria. La no e poi si accende con le

discoteche, le sale da ballo, i pub e i locali

che off rono la musica dal vivo. Nella nota

località termale, grazie all’amministrazione

comunale, è arrivato anche il Wi–Fi gratuito,

che consente ai residen e soprattu

o ai turis una veloce connessione

gratuita senza fi li. Giovani e meno giovani

scelgono quindi di trascorrere momen di

relax all’insegna della buona cucina e del diver

mento assicurato in una località circondata

dal verde che si sviluppa su dolci colline.

Ma a Tanzi - Salice Terme

Tra le novità 2012 di Salice Terme,

un’apprezza ssima ISOLA PEDONALE


SALICE Terme

Se vi trovate a soggiornare un periodo

di vacanza a Salice Terme o semplicemente

a vivere una giornata di relax

nella rinomata località termale dovete

assolutamente provare la cucina

della pizzeria Il Gabbiano. Questo locale

si trova in Piazza Guglielmo Marconi

di fronte allo storico stabilimento delle Terme

di Salice. I tolari Roberto e Marisa vi faranno

trascorrere dei piacevoli momen all’insegna della

buona cucina. Il Gabbiano non è una semplice

Pizzeria ma un locale che sa off rire pia di o -

mo livello con un buon rapporto qualità prezzo.

Una volta sedu al tavolo vi troverete di fronte la

sugges va fontana, che nelle serate es ve, saprà

14

rinfrescarvi anche la mente. Il menù presenta una

vasta scelta di pizze (veramente o me) e pia

che variano dal pesce alla carne. Potrete infat-

ordinare spaghe con le vongole, insalata di

mare, pesce e carne alla griglia. Il cuoco Paolo, un

vero appassionato di gastronomia saprà accontentare

ogni palato. I primi a base di pasta sono il

suo vero cavallo di ba aglia. La scelta infa varia

dalle tagliatelle spadellate con i funghi porcini

alla pasta fresca con scampi e pomodorini. Se

volete poi assaggiare una carbonara rimarrete

colpi dalla perfezione di questo pia o. Potrete

poi richiedere tagliate di fi le o, calamari alla

griglia, fi le di branzino in acqua pazza e fi le o

d’orata in crosta di pane con patate e tanto altro.

15

All photo: photo: Mat Matteo teo Campanini

Campanini © wwww.xaus.it w w . x a u s . i t

Naturalmente anche i dolci sono di o ma

qualità così come i vini seleziona dai tolari.

La serata sarà resa ancora più piacevole

dalla presenza di un personale qualifi cato

che saprà accontentare ogni vostra richiesta.

Quindi cosa aspe ate? Recatevi subito

alla pizzeria il Gabbiano. Il locale è aperto

tu e le sere tranne il Lunedì.

I.P.

Piazza Marconi 4 - Tel 0383 93109


SALICE Terme

Pub La Quercia, da anni punto di riferimento per la movida di Salice

Terme, ha ospitato la fi nale della terza edizione Marek Posluszny della "Salice Terme Flair Open",

compe zione internazionale che ha visto partecipare, su un palco appositamente

alles to nell'ampio dehors del Pub, i migliori Flair Bartender del pianeta.

L'Irish

Uno spe acolo di serata che davvero

non potevamo perderci. Abbiamo sfru ato l'occasione

per fare due chiacchiere con Alberto Briche

, tolare dell'Irish Pub, sulla stagione es va

2012 di Salice Terme. "Questo Ferragosto c'è effe

vamente stato un aumento delle presenze, qui

a Salice. - ci conferma Alberto - Probabile eff e o

della crisi, che ha portato tan a non avere disponibilità

economiche tali da perme ersi d'andare in

vacanza troppo lontano. E' anche vero che ci si concentra

sempre più nelle serate dei weekend, anche

d'estate. Ricordo che solo 5/6 anni fa i locali erano

"pieni" ogni giorno della se mana, ma forse sono

ormai davvero "altri tempi".. Noi abbiamo lanciato

un martedì molto 'par colare', con il gioco del Cervellone.

Sta riscuotendo un successo che nemmeno

noi ci aspe avamo e proseguirà per tu o se embre,

il martedì fi no al 4 e spostato poi al giovedì a

par re dal 13. Oltre a even come questo Salice

Terme Flair Open, che ospi amo e con nueremo

ad ospitare ogni anno, pun amo sulla musica dal

vivo la domenica, e DJ SET il venerdì e sabato".

16

17

All photo: photo: Matteo Mat teo Campanini

Campanini © wwww.xaus.it w w . x a u s . i t

Viale Diviani 17

IL PROGRAMMA

di SETTEMBRE

• Dom 2 "KELEVRA" rock cover band

• Merc 5 "CASUAL TRIO" jazz e dintorni

• Dom 9 "ROSSO MARGOT" Italian Rock Band

• Dom 16 "MR. PUBLIC" pure rock d'autore

• Dom 23 "ANDY AND THE BOXERS" rock cover band

• Dom 30 "RANDY WATSON" Acoustic rock experience

Domenica 7 OTTOBRE

Grande Festa di di chiusura

"il cervellone” vi aspetta fi no al 4 sett tutti i martedi,

dal 13 sett tutti i giovedi

• Ven e Sab DJ SET, resident DJ "VALERIO VULCANO"

Seguici su Facebook


SALICE Terme

Qualità al top in una loca-

on che più bella non si

può, immersa nel verde,

nel parco dell’adiacente

Hotel Milano con stru ure

rives te di drappeggi e

tende bianche, comodissime

sedute e, dulcis in fundo, i le

che danno nome al locale.

Dimen catevi quindi le pizzerie aff ollate

dove si sgomita per aff e are la propria Capricciosa,

qui gli spazi sono misura per farci

stare comodi. In uno spazio dove normalmente

verrebbero “s vate” 150 persone,

troviamo invece 55 comodissi pos . Il The

Bed è Lounge Bar ma anche, da quest’anno,

pizzeria. "Abbiamo voluto sperimentare,

possiamo oggi dire con successo, il conce o

di una pizzeria estremamente semplice. -

ci racconta il tolare Bardo Raina - La pizza

deve arrivare ai tavoli senza lunghe a ese,

la qualità dei prodo dev'essere eccellente,

dall'impasto di acqua, farina e lievi ai

pomodori, alla mozzarella e a tu gli ingredien

che la vanno ad arricchire. Qui si

mangia solo pizza, abbiamo deciso di non

me ere a menù altri pia ma di concentrarci

su di essa, che dev'essere quindi perfe a."

Pizza ma non solo: "Prima e dopo la cena -

18

19

All photo: photo: Matteo Mat teo Campanini

Campanini © wwww.xaus.it w w . x a u s . i t

prosegue Bardo Raina - The Bed off re drink

di al ssima qualità, ancora una volta partendo

dalla materia prima: niente sciroppi

o prepara , ma Vodka, Rhum di primissima

scelta e sempre fru a fresca, nei nostri cocktail."

Da evidenziare, oltre agli ampi spazi

già cita , anche la scelta di un volume ideale

per la musica, tale da perme ere (cosa sempre

più rara) di fare due parole, al tavolo,

senza doversi sgolare. Un posto, il The Bed,

dove abbiamo passato serate piacevolissime

e che, fi n tanto che il tempo lo permetterà,

consigliamo vivamente ai nostri le ori!

I.P.

Le emozioni al The Bed

non fi niscono con l’estate..

Anche dopo la fi ne della

stagione estiva, il The Bed

continuerà a sfornare pizze,

per tutto l'inverno. Nei locali

dell'ex Taverna del Tiglio,

sempre quindi nel complesso

dell'Hotel Milano, potremo

infatti trovare tutto l'anno la

qualità del The Bed.

Info e Prenotazioni

0383 91206


SALICE Terme

Pio e Vale, lo storico nome

della ristorazione iriense, si

è trasferito da quest'estate

a Salice Terme, in uno dei

pun più panoramici di

tu a la località termale,

dotato di parcheggio riservato.

Si sviluppa su un'ampia terrazza

all'aperto, mentre già è in fase di preparazione

tu a la nuova stru ura interna,

su due piani, che diventerà opera va

all'arrivo della stagione più fredda. Pio

& Vale rinnova profondamente anche il

menù, proponendosi infa , oltre che

come ristorante, nella nuova veste di

pizzeria. L'obbie vo è stato quello di

andare incontro ad una clientela più

ampia, pur con nuando nella tradizione

di una cucina ad al ssimo livello. La

risposta dei clien è stata molto più che

posi va, riempiendo il locale ogni sera.

Parcheggiata l’auto di fi anco al locale,

è possibile accomodarsi in un elegante

salo o all’aperto, bevendo un drink in

a esa di sedersi a tavola. Qui, sulla terrazza

panoramica, la vista è come de o

spe acolare. La cucina..di più!

I.P.

20

21

All photo: photo: Matteo Mat teo Campanini

Campanini © wwww.xaus.it w w . x a u s . i t


SALICE Terme

L'off erta gastronomica di Salice Terme si

arricchisce quest'anno di un nuovo..storico

locale: l'An co Orto di San Marziano.

Nasce come evoluzione del ristorante

dell'Hotel Milano, ed è stato lanciato

quest'estate so o la guida della nota

cuoca Angela Giacomo . Anche chi non

è ospite dell'Hotel può quindi oggi apprezzarne

la cucina, nella elegante e raffi nata veranda che

ospita il ristorante. Splendida da qui la vista sul

giardino e sulla piscina. E' proprio nel giardino

all'aperto, a bordo vasca, che abbiamo nei giorni

scorsi sperimentato la cucina dell'An co Orto di

San Marziano. I pia sono servi con tempes vità

e professionalità dal personale di sala,

cordiale e sempre molto disponibile. Il

menù è alla carta e rigorosamente stagionale.

Ci sono poi alcuni pia che

vengono propos tu o l’anno, sui quali

ci soff ermiamo con piacere: i favolosi

salumi e formaggi pici delle valli oltrepadane

sono il biglie o da visita che

fi n dalla prima portata evidenziano l'attenzione

ai prodo d'eccellenza locale.

Menzione d'onore ai malfa , prepara

davvero magistralmente. Materie prime

di fi ne qualità e rice e tradizionali, si

uniscono in pia servi elegantemente,

questo può essere lo slogan che po-

tremmo usare se dovessimo raccontare in sintesi la

cucina dell'An co Orto. Non abbiamo però problemi

di spazio, nè di tempo..e andiamo quindi piacevolmente

avan a raccontarvi di un succulento

fi le o al pepe verde: carne tenerissima e co ura

perfe a. E' estate, non possono quindi mancare

o mi pia di pesce. Uno strappo alla tradizione

locale che ci perme e di gustare, nel cuore dell'Oltrepò,

un pesce cucinato meglio di come lo si trovi

troppo spesso...in ristoran un pò troppo "turis -

ci" in riva al mare. A chiudere, tra i raffi na dolci

propos nel menù, non possiamo non consigliarvi

la strepitosa Tarte Ta n calda con salsa ai fru di

bosco e gelato alla vaniglia.

Un classico dell’An co Orto: i malfa , burro e salvia

22

23

Un plauso va poi alla carta dei vini: l'An co

Orto di San Marziano dedica davvero largo

spazio alle migliori produzioni locali. Dovrebbe

essere la norma, per un ristorante

oltrepadano, purtroppo invece questo non

accade quasi mai..

Il consiglio che ci sen amo di darvi è di andare

all'An co Orto già nei prossimi giorni,

per assaggiare le portate più es ve: Agosto

ce lo siamo ormai messo alle spalle, sarebbe

un peccato se vi lasciaste scappare via

l'Estate senza prima aver assaporato il fi letto

di branzino in crosta di patate...

I.P.

Info e Prenotazioni

0383 91206

All photo: photo: Matteo Mat teo Campanini

Campanini © wwww.xaus.it w w . x a u s . i t


SALICE Terme

al centro

del tuo star bene

Armonia, benessere e bellezza

sono ques i veri diktat del centro

benessere delle Terme di Salice

che rappresenta un punto di

eccellenza per il relax, la cura del

corpo e della mente.

A raverso mani esperte e qualifi

cate è possibile scoprire la forza rigenerante

di un massaggio e di un percorso sensoriale. Un

ambiente accogliente ed un personale a ento ai

par colari, vi farà sen re come a casa vostra.

Naturali, specifi ci e mira sono i tra amen

benessere che off rono le Terme di Salice, infa

tu i tra amen benessere vengono eff e ua

con prodo a base di acqua termale e le Terme

di Salice sono uno dei pochi stabilimen d’Italia a

disporre di due pi di acque, la sulfurea e la salsobromojodica,

questo è uno dei mo vi per cui

sono classifi cate dal Ministero della Salute al 1°

Livello Super.

La nostra off erta di benessere è composta dalla

piscina termale con postazioni massaggian , cas-

In collaborazione con le Terme di Salice S.p.A. I.P.

24

cate d’acqua e soffi oni per la cura dei disturbi

cervicali che rappresenta un eccellente tra amento

con fi nalità este che grazie alle proprietà

detergen , esfolian ed an se che delle acque

termali; dalla zona vapori, un’oasi silenziosa dove

luci soff use e delica profumi regnano sovrani,

l’off erta è completata dalla stanza del sale, un

nuovo modo per coniugare salute e benessere. E’

una terapia naturale che prevede la nebulizzazione

nell’aria di fi ni par celle di sale che aiutano

il corpo ad eliminare le tossine e migliorare i processi

respiratori.

Le Terme di Salice sono anche este ca; si trovano

infa numerose pologie di massaggi per

ogni desiderio, incluse numerose manualità dal

mondo, al ssima professionalità per tra amen-

este ci di viso e corpo che spaziano da quelli

tradizionali a tra amen specifi ci tu a base di

acqua termale, da rituali con vino, cioccolato e

fru tropicali a tecnologie di ul ma generazione

per chi vuole rime ersi in forma e acquisire un

aspe o fresco e luminoso.

25

Si può trovare inoltre un protocollo innova vo

di remise en forme studiato per il viso e per il

corpo. Dopo un check up, in base alle esigenze

della cliente e alle valutazioni del nostro staff

d’esper (medici, este ste), viene indicato un

programma personalizzato che combinerà l’uso

di macchinari d’ul ma generazione ed elevata

tecnologia, acque e tra amen termali e la

manualità d’operatrici esperte. Oasi di relax, immerse

nel verde di un parco secolare, le Terme

di Salice sono la meta ideale per concedersi un

soggiorno completo. Pacche benessere di uno

o più giorni, soluzioni personalizzate dedicate

a qualsiasi esigenza e necessità. Concedetevi il

lusso del tempo: una mezza giornata o un week

end lungo scoprendo le opportunità e le promozioni

che ogni mese vengono proposte per

o enere il privilegio impagabile di un benessere

prolungato.

Il ventaglio di cure e tra amen che proponiamo

è davvero ampio, ecco perché le Terme di Salice

sono Al centro del tuo star bene.

Per chi ne volesse sapere di più o volesse prenotare:

0383-93046 oppure:

www.termedisalice.it

LA SALUTE DELL’ACQUA TERMALE

Ad ogni età, la tua cura naturale


Terme di Salice

Respira e muoviti meglio, depura l’organismo, rigenera il corpo.

27052 GODIASCO (PV) - Via Delle Terme, 22 - fraz Salice Terme - Tel. 0383 93046

www.termedisalice.it








*previa visita, parere e prescrizione medica


Un agosto all’insegna di sagre, kermesse ed even spor vi e culturali

Rivanazzano Terme

si conferma, in provincia

di Pavia, tra i

protagonis assolu

dell’estate turis ca

2012. Manifestazioni,

sagre, even spor vi e

culturali organizza ogni week end

dal mese di giugno, hanno a rato

numerosi visitatori provenien da

tu a la Provincia di Pavia e non

solo. L’assessorato al turismo guidato

da Marco Poggi opera in perfe a

sinergia con le associazioni presen

sul territorio, con o mi risulta dal

punto di vista delle presenze. Si è

par con la Festa Patronale “Vivi

Riva”, organizzata dalla Pro Loco.

All’interno della manifestazione,

intra enimen musicali e danzan ,

accanto ai quali il pubblico ha potuto

usufruire del servizio ristorazione.

Vivi Riva si è conclusa con il

consueto spe acolo Pirotecnico. A

Villa San Pietro di Nazzano si è poi

tenuto il“Concerto della No e di

Lo spe acolo della Festa Andalusa

26

27

Rock & Roll, al Fes val Park

carni salumi & gastronomia

enoteca


San Lorenzo”, organizzato da Occasioni

di Festa mentre protagonista

nel Parco Brugnatelli è stata

la “Festa del Fungo”, curata dal

Gruppo Micologico. Il 13 agosto si

è svolta la “Cronoscalata di Nazzano”

organizzata dal Gruppo Ciclis-

co Rivanazzanese. A fi ne agosto

è tornato anche il Torneo di calce

o “Rivanazzano Terme Trofeo

Riva Terme” organizzato dalla Pro

Loco. Sempre nella seconda parte

del mese, la “Boxe nel Parco”, giunta

alla terza edizione ed organizzata

dall’Associazione Spor va

Dile an s ca Boxe Voghera”. Il

ricco calendario es vo che ha visto

tan even , tra i quali anche la

Festa Andalusa, si chiude in ques

giorni presso l’aeroporto, con “Hills

Race” gare di “accelerazione drag

racing” organizzata dal 31 agosto

al 2 se embre dall’ associazione

American Motors Pavia.

Ma a Tanzi - Rivanazzano Terme

28

29

L’assessore alla Cultura Marco Poggi

I ragazzi e le ragazze della Giovane Riva

L’estate in Valle Staff ora è stata

cara erizzata da una buona

affl uenza di turis e visitatori,

provenien da tu a

la provincia di Pavia e non

solo. Mol aman del relax

a bordo vasca hanno infa

aff ollato la piscina comunale di Rivanazzano

Terme. Durante la stagione il

sugges vo centro natatorio ha inoltre

off erto scon ai residen e organizzato

corsi di nuoto, fi tness, acquagym e

hydrobike di o mo livello grazie alla

presenza di un personale altamente

qualifi cato. Anche quest’anno la piscina

ha a vato i corsi es vi per bambini

che, nonostante la crisi, non hanno

subito nessuna fl essione. Tante le

iscrizioni giunte da Rivanazzano Terme,

ma anche da Salice Terme, Retorbido,

Godiasco, Codevilla e Voghera.

Locale storico premiato con medaglia d’oro dalla

Camera di Commercio di Pavia

Bar con colazioni fi n dal primo mattino e alla sera

per un caff è o una birra in compagnia

1956

dal dal 1956

Ci trovi su Facebook:

Ristorante Antica Trattoria Lombardia

Sito web:

www.ristorantelombardia.it

A VOGHERA, in Corso XXVII Marzo 139 - Telefono 0383 . 64 61 86 CHIUSO il Martedì


All photo: photo: Matteo Mat teo Campanini

Campanini © wwww.xaus.it w w . x a u s . i t

L’ESTATE

in Lomellina..

è alle ROTONDE

di Garlasco

Le Rotonde di Garlasco sono ancora

e sempre il punto di riferimento

per il diver mento in

Lomellina. L’acquapark, il tennis,

il calce o, il beach volley

così come l’angolo idromassaggio, le

cascate d’acqua con nuano a portare

a Garlasco migliaia di lomellini in

cerca di refrigerio e diver mento. I

ristoran , il Discoclub, ed il Pavaro ,

con un alles mento es vo di grande

eff e o, collocato a bordo delle Piscine

AcquaPark, su una collina con

capanne e gazebi, dove si può anche

cenare gustando fantas che grigliate

di carne o pesce arricchiscono l’off erta

di un locale che dall’ormai lontano

1964, qui a Garlasco, traccia le regole

del diver mento in provincia.

Ma eo Campanini - Garlasco

30

31

All photo: Matteo Mat teo Campanini © www.xaus.it

w w w . x a u s . i t


La più BELLA

del MONDO

Il Concorso protagonista

dell’estate pavese

Il Concorso è ormai prossimo al gran fi nale di Gabicce Mare

La Più Bella del Mondo, concorso di

bellezza nato nel 1998, con lo scopo

di esportare all’estero un marchio contraddis

nto dall’inequivocabile Made in

Italy, ha organizzato e sta organizzando

delle tappe provinciali e regionali in Provincia

di Pavia. L’estate, grazie a questo

concorso organizzato dall’agenzia pavese Monnalisa

Management di Cesare Morgan ni, è stata

cara erizzata da molte serate all’insegna della

bellezza, della musica e della voglia di leggerezza.

Le selezioni che si concluderanno con la fi nale

nazionale prevista sabato 8 se embre alla Baia

Imperiale di Gabicce Mare hanno fa o tappa in

diverse località pavesi, noi li abbiamo incontra

in quelle di Broni e Zava arello, dove hanno fatto

registrare il tu o esaurito. La ci adina di San

Contardo ha visto sfi lare e concorrere bellissime

ragazze che tra un’uscita e l’altra hanno danzato e

32

cantato so o la conduzione di Leo Bosi. Alla fi ne,

davan ad un folto pubblico (oltre 500 gli spe atori)

sono state due ragazze ad o enere l’accesso

alle prefi nali nazionali: Mar na Allasia, 22 anni

di Cuneo (Miss Fotogenia) e Denise Pon ggia, 21

anni di Como (Miss Pre y Girl). La serata che ha

riscosso un grande successo è stata organizzata

in collaborazione con la Pro Loco di Broni. Miss

la Più Bella del Mondo ha poi fa o tappa a Zava

arello per una serata che è stata voluta dalle

gemmelle Erica, Emma ed Elena Achille tolari

del ristorante l’Incontro. Proprio davan al sugges

vo locale hanno sfi lato bellissime ragazze provenien

da tu o il nord Italia. So o lo sguardo dei

giura e del sindaco di Zava arello Simone Tiglio

la selezione è stata vinta da Sara Gui, 21 anni, di

Copiano, già protagonista sul nostro Pavia Magazine

del servizio cas ng di inizio anno.

Ma a Tanzi - Zava arello

33

Le serate del concorso di bellezza “La Più Bella del Mondo”

sono presentate da Leonida Bosi che da anni conduce

even in tu o il nord Italia e non solo. Piacen no di nascita

e oltrepadano d’adozione, inizia infa la propria a vità

ar s ca come presentatore di sfi late di bellezza e di moda,

per poi con nuare la propria come a ore di fotoromanzi

e condu ore televisivo. Leo Bosi, ha presentato “Ragazza

Moda e Spe acolo”, “Mister d’Italia” e “Miss Mondo

Italia” che si è concluso nel mese di giugno a Gallipoli

con la fi nale nazionale. Inoltre conduce “Miss Mediterraneo”

e “Stella d’Europa” e grazie ad anni di esperienza

nel mondo della moda e dello spe acolo ha lavorato alle

tappe prefi nali di Veline (Roma e Salerno) che hanno preceduto

le puntate televisive condo e da Ezio Greggio. “In

questo periodo – spiega Leo Bosi – sto preparando alcuni

programmi musicali e un proge o interessante per un’emi

ente regionale. Inoltre nel corso dell’anno organizzo

serate di animazione con giochi, feste ecc… in diversi locali

del nord Italia”.

Ma a Tanzi - Pavia

Il condu ore Leo Bosi

Fotografi a

Book 4 Models

Fashion

Moda

Sport

NOLEGGIO Studio

Xaus di Matteo Campanini - VOGHERA via Cavallotti, 6 (27058) - Tel 0383 19 11 578 - www.xaus.it


CrossRoads

Nel corso dell’evento

Crossroads of Europe,

organizzato

dalla Commissione

Europea a inizio estate,

è stato presentata

presso il Centro

Polifunzionale Sabbia di San Mar -

no Siccomario un’importante pubblicazione

sulla Via Francigena. A

realizzare la sezione dedicata a Pavia

è stato il bravissiimo Paul Bakolo

Ngoi, in forze al Comune di

Pavia presso l’assessorato al Turismo

guidato da Gianmarco Cen-

naio. Nell’occasione, presente

anche il Do . Fabrizio Spada, capo

dell’Uffi cio regionale della Commissione

europea a Milano, è stato fatto

il punto sullo sviluppo del turismo

basato sui percorsi culturali e religiosi

come la stessa via Francigena e

la via di San Mar no di Tours. Pavia

e San Mar no Siccomario si trovano

infa sul crocevia (Crossroad) delle

due importan ssime Vie, percorsi

Presentata a San Mar no Siccomario

un’importante pubblicazione sulla Via Francigena

34

35

Pellegrini a raversano il Ponte Coperto

di Pavia, dire a San Mar no Siccomario

L’assessore alla Cultura Renato Abbia ed il Vice Sindaco Luigi Mar no Bossi di San Mar no Siccomario

con Paul Bakolo Ngoi, che ha curato la sezione pavese della rivista dedicata alla Via Francigena

verde FERRARI

Potatura piante

Posa prato in zolle

Rigenerazione campi spor vi

Realizzazione impian irrigazione

Tra amen fi tosanitari con

endoterapia

Pulizia canali e posa di dissuasori

per vola li

Creazione e manutenzione del

verde

Noleggio pia aforma aerea

semovente e cingolata

Di Di a Ferrari Gianluigi : v. Volta, 10 - 27055 Rivanazzano Terme (PV)

Tel e fax: 0383 92438 Cell 348 314 9076 / 348 314 9077 - e-mail: ferrari.verde@alice.it


che presto cresceranno ulteriormente.

E’ infa in proge o, per

la via Francigena, la prosecuzione

del percorso oltre Roma,

verso la Puglia fi no ad arrivare

un giorno dire amente in Terra

Santa, a Gerusalemme.

Si è anche parlato di un accordo

di collaborazione con San Mar-

no Siccomario, poichè il Consiglio

Europeo sta valutando gli

i nerari che operino in almeno

tre sta . Le a vità di percorsi

come quello di San Mar no di

Tours sarà sicuramente implementata

a breve, portando San

Mar no Siccomario ad imporsi

quale crocevia dei più importan

percorsi europei.

Ma eo Campanini - Pavia

Nel corso di una solenne

ed austera

cerimonia, tenutasi

presso la Chiesa

di San Giovanni

Battista di Ferrera

Erbognone, il noto

tenore pavese, residente a San

Martino Siccomario, Ennio Bellani

è stato insignito del titolo di

Cavaliere Templare. Il Tenore Ennio

Bellani è impegnato anche

nell’ambito sociale infatti, aderisce

sempre con entusiasmo alle

varie iniziative a scopo benefico.

Grazie al suo impegno e alle sue

uniche e originali capacità artistiche,

il Presidente del Consiglio dei

Ministri e la Giunta dell’Ordine al

Merito della Repubblica Italiana

gli hanno già in passato conferito,

attraverso il Prefetto di Pavia, l’Onorificenza

a Cavaliere al Merito

della Repubblica Italiana.

A centro, il Sindaco di San Mar no Siccomario Vi orio Barella, con

l’Assessore Renato Abbia ed il Presidente della Pro Loco Massimo Ga

Il Tenore Ennio BELLANI

insignito del TITOLO

di Cavaliere Templare

36

37

-Assistenza tecnica informatica

-Noleggio apparecchiature per

ufficio

-Progettazione di interni

-Arredi per ufficio

-Arredi per comunità

- Vendita accessori

-Consumabili – Cancelleria

MOGNI s.r.l.

PAVIA, via Girardelli 2 - Telefono 0382 53 80 51 - Fax 0382 53 80 53

Sito Internet: www.mognisrl.it

Indirizzi e-mail:

Commerciale: commerciale_mogni@libero.it

Assistenza Tecnica: mogni@iol.it


E’ San Martino

SICCOMARIO

il SOLO Comune VIRTUOSO

della nostra Provincia

L’unico Comune pavese insignito dal Ministero del titolo di Comune Virtuoso

Il Ministro dell’Economia e delle Finanze, in

concerto con gli altri Ministeri competen ,

ha inserito l’Amministrazione Comunale di

San Mar no Siccomario nella lista dei 143

comuni italiani “Virtuosi”, comuni che rientrano

cioè nei parametri di rispe o del Pa o

di Stabilità per il 2010 e 2011, grado di autonomia

fi nanziaria ed equilibrio tra entrate ed

uscite. L’Amministrazione guidata dal Sindaco

Vi orio Barella risulta tra l’altro essere l’unico

Comune pavese che compaia nel virtuoso elenco.

“Accogliamo questo riconoscimento – ci spiega il

Sindaco - con grande soddisfazione, come premio

per il buon lavoro da noi svolto. In un periodo in

cui tu i Comuni reclamano per le diffi coltà derivan

dai vincoli del Pa o di Stabilità, noi possiamo

vantarci di non aver tagliato alcun servizio alla

ci adinanza. Abbiamo noi per primi, come Amministrazione,

“ rato la cinghia”, decurtandoci del

60% i compensi. Non abbiamo invece nemmeno

quest’anno applicato l’addizionale IRPEF, abolita

nel nostro Comune già dal 2001. Trovare quindi

San Mar no Siccomario in questo elenco è stato

per noi non una sorpresa, ma il riconoscimento

dell’o mo lavoro svolto.” Il Sindaco Vi orio Barella,

nella conferenza in cui ha presentato alla

stampa il decreto del Ministero, ha poi elogiato

38

il lavoro dell’Assessore Renato Abbia , al quale

il Sindaco riconosce grossa parte del merito per

il risultato o enuto. “Siamo l’unico comune della

nostra provincia ad essere stato inserito in questo

elenco di virtuosi. – so olinea o stesso Assessore

al Bilancio – Se sfogliamo poi l’elenco, ci accorgiamo

che mol dei Comuni presen sono località

turis che, che possono quindi vantare entrate

39

Il Consigliere Regionale Vi orio Pesato

“eccezionali”. Noi a San Mar no non abbiamo

simili fortune, abbiamo però una

giunta che vive la propria a vità con

spirito di puro volontariato, rinunciando

a qualsiasi rimborso spese, lavorando

con spirito di servizio per la comunità.

Il nostro bilancio dimostra concretamente

l’esistenza di un modello ben stru urato,

capace di coniugare a una poli ca

di contenimento della spesa corrente e

di riduzione dell’indebitamento, la salvaguarda

dei servizi ai ci adini, mantenendo

nel contempo invaria i livelli di

tassazione”. Non solo un mero riconoscimento,

quello o enuto dal Comune

di San Mar no Siccomario: “La fi rma del

decreto - prosegue Renato Abbia - oltre

a rappresentare l’a o uffi ciale che cer fi ca l’eccellenza

del nostro bilancio, premiando le scelte

che la nostra Amministrazione ha fortemente sostenuto,

ha sopra u o come conseguenza dire a

il fa o di comportare un saldo obie vo pari a

zero, in relazione al Pa o di stabilità per l’anno

2012”. Ciò signifi ca che come comune “virtuoso”

potrà infa spendere ogni euro che avrà in cassa,

superando così i limi che il pa o di stabilità

impone agli altri comuni. Perme erà anche una

ancora maggiore celerità nell’eff e uare i pagamen

, in modo par colare per le spese legate

alla realizzazione di opere ed interven pubblici.

Presente alla conferenza stampa anche il Consigliere

Regionale Vi orio Pesato: “E’ per me mo -

vo d’orgoglio poter vantare un Comune Virtuoso

sul territorio pavese, San Mar no Siccomario non

Il Sindaco di San Mar no, Vi orio Barella

L’Assessore al Bilancio Renato Abbia ed il Sindaco Vi orio Barella

ha aspe ato le indicazioni del Governo per fare

una propria Spending Review, la sua Amministrazione

ha fa o tu o da sola ed il risulta parlano

da soli. Ci tengo poi ad evidenziare che in Italia

la Regione più Virtuosa sia la Lombardia, mi piacerebbe

quindi che lo stesso criterio di virtuosità

usato per i Comuni possa presto essere applicata

anche alle Regioni. Credo che l’operato del Comune

di San Mar no sia in piena sintonia con quello

di Regione Lombardia, ora però non possiamo più

acce are dal Governo Centrale tagli indiscrimina

e nella Conferenza Stato Regioni è il momento

di so olineare certe diff erenze, mi riferisco alle

amministrazioni che, anche in provincia di Pavia,

hanno i propri con pubblici in situazioni assolutamente

insostenibili”.

Ma eo Campanini - San Mar no Siccomario


Grande successo per la prima

Sagra della LOMELLINA

Giovanni Fassina: “Abbiamo messo in vetrina le eccellenze del nostro territorio”

Grande successo a Ferrera Erbognone

per la prima edizione

della Sagra della Lomellina organizzata

dall’Ecomuseo del

Paesaggio Lomellino che comprende

36 comuni. Nella aff olla

ssima piazza Giordano Bruno

i soci dell’Ecomuseo hanno presentato i prodo

pici della Lomellina, fra i quali il salame d’oca

di Mortara, il riso della Lomellina, la cipolla rossa

di Breme e le off elle di Parona. I numerosi

turis , che sin dal ma no si sono riversa in piazza

hanno potuto conoscere i segre del mondo

gastronomico lomellino sfogliano opuscoli,

40

libri e materiale promozionale. La manifestazione

è stata cara erizzata dall’esibizione degli

arcieri di Sagi a Historica che hanno organizzato

prove di ro con l’arco per bambini e dalla

presenza del gruppo Le Mondine di Robbio e dei

gruppi storici del Palio del Bove Grasso di Cergnago.

Non solo gastronomia e cultura ma anche

sport. Infa , nel corso della giornata si è svolta

un’importante gara ciclis ca: il IV trofeo “GS

Flores Ferrera” (IV prova Trofeo rosa) promossa

dal Gs Flores Ferrera e dalla società Belmont di

Lomello. La manifestazione, ripresa dalle telecamere

di Telepavia è stata organizzata grazie

alla sinergia di più comuni che hanno saputo

41

superare le barriere campanilis che ponendosi

un solo obie vo: il rilancio del territorio

a raverso le sue tradizioni. “In occasione di

questa manifestazione – ha de o il presidente

dell’ecomuseo e sindaco di Ferrera Erbognone

Giovanni Fassina - abbiamo mostrato le nostre

eccellenze gastronomiche. Ora dovremo

proseguire su questa strada con lo scopo di

far crescere il nostro territorio”. Fassina ha poi

voluto ringraziare tu coloro che si sono impegna

nell’organizzazione di questo evento: il

Gal Lomellina, i soci dell’Ecomuseo, il Consorzio

Mondo di Casale Monferrato, La Pro Loco di

Ferrera, il Gs Flores Ferrera, gli assessori Paolo

Sala e Alberto Tabaro e Gennaro Fiorelli.

Ma a Tanzi - Ferrera Erbognone

Il Coordinatore dell’Ecomuseo Umberto De Agos no, il Sindaco

Giovanni Fassina ed il condu ore di Dillo@Telepavia Alessio Molla

Sindaci e autorità presen all’inaugurazione. In prima fi la da sinistra De Mar ni (Mede), Colli (Parona),

Facchino (Mortara), al centro il condutore Alessio Molla, di Telepavia, Berzero (Breme), Guardamagna

(Consigliere Provinciale) ed il Sindaco di Ferrera Erbognone: Giovanni Fassina

Il Trofeo ciclis co “GS Flores Ferrera”, svoltosi durante la Sagra


AARTE R T E E CCULTURA U L T U R A

Ci sono luoghi, e ogge , dota di

un forte valore evoca vo, al punto

da parer capaci di fermare l’orologio;

calano l’osservatore in un altro

tempo, in un luogo diverso. Non occorre

scomodare le madeleines di

Marcel Proust : basta pensare alla

sensazione che ci coglie quando visi amo dopo

lungo tempo una dimora della nostra infanzia.

Così è per la Pinacoteca “Rossi”, a Codevilla : un

tuff o nel secondo dopoguerra, nel gusto e nelle

scelte culturali sor in quei tempi a orno al PCI

e maturate nei decenni fi no agli anni ’70; uno

sguardo - in mo e fi ltrato dalle inclinazioni personali

di Maria Maddalena Rossi e del marito - al

Maria

Maddalena

ROSSI

Alle pare , opere di Renato Gu uso, Raphael e Mario Mafai, Armando Pizzinato, Aldo Salvadori

42

milieu di quel sistema organico.

Non occorre esser appassiona d’Arte per aver

mo vo di visitarla : basta voler riassaporare il gusto

di quell’epoca, e di quel punto di vista.

L’Onorevole Rossi - della cui famiglia Antonio

Gramsci era amico - nelle pieghe del suo impegno

poli co lungo un’intera vita, ha raccolto - tra le altre

- signifi ca ve opere di Raphael e Mario Mafai,

Renato Gu uso, Genni e Gabriele Mucchi, Luigi

Spazzapan, Armando Pizzinato, Tono Zancanaro,

Aligi Sassu, Robert Carroll, Afro Basaldella e

Mimmo Rotella. Una collezione, salvo rare divagazioni,

sostanzialmente organica e coerente ad

un’ impostazione cara erizzata ideologicamente;

una collezione, quindi, di notevole portata

43

storico-ar s ca, donata interamente a Codevilla,

e lì esposta. Inta a. Inta a com’era

persino nelle cornici delle opere, spesso

“povere”, semplici, essenziali, come si usava

nelle collezioni private degli anni ’60 e ’70

: anche questo indire o, forse involontario,

omaggio in mista contribuisce a rendere

l’atmosfera dell’epoca.

E’ capitato altre volte che la Storia dell’Arte

passasse in Oltrepo pavese : le sorelle Angelini,

“Vestali del Futurismo”, s’intra enevano

a Salice con Filippo Tommaso Marine ;

Atanasio Solda , caposcuola dell’astra -

smo geometrico italiano, soggiornò a Voghera

negli anni ’40, ospite di Luisa Pagano…

ma di tu o ciò è rimasto poco.

La Pinacoteca Rossi è invece lì, memoria

tangibile di una donna d’Oltrepo che nella

sua vita ha incontrato l’Arte, e ne ha riportato

traccia a casa sua, e nostra.

Luca Sforzini - Codevilla



Il Municipio di Codevilla, sede provvisoria della Pinacoteca Rossi







In collezione, due assolu capolavori di Robert Carroll


GGUSTO U S T O

si è svolto il Gran GALA’ finale del

Chiude l’edizione 2011/2012 del

Touring del Gusto, con il Gran

Galà organizzato presso la Tenuta

Montesissa di Travazzano

di Carpaneto, in Valchero, Piacenza.

Più di 120 invita tra

ristoratori, autorità, giornalis

provenien dalla Liguria, dal Piemonte, dalla

Lombardia ,dall’Emilia Romagna e dal Veneto

hanno potuto godere della squisita ospitalità

dei Montesissa, azienda piacen na produ rice

di vini di qualità davvero superiore A condurre

la serata, l’ideatore del Touring: Osvaldo

Murri, noto giornalista ed enogastronomo.

Oltre a conferire, nello svolgimento della serata,

i premi rela vi al Touring del Gusto appena

concluso, è stato anche consegnato a

diversi ristoratori anche il riconoscimento del

Marchio “Ospitalità Italiana” di Isnart, dalle

mani del Do . Piero Zagara, dire ore di Isnart

44

45

di Osvaldo MURRI

Premia dal Do . Piero Zagara di ISNART, i tolari del

Sant’Espedito di Mortara. Al centro, Nicola Montesissa

- Unioncamere. Il Marchio va a premiare quei ristoratori

che propongono, nei propri ristoran ,

pia e menù che siano lega alla cucina del territorio,

rigorosamente abbina a vini autoctoni.

Tra i premia per la Categoria Selezione Tipicità,

il Ristorante Cà dei Mazzoli di Livraga, di cui

vi avevamo parlato nel numero di Marzo/Aprile.

La consegna del premio speciale Qualità Italiana al Ristorante Sant’Espedito di Mortara

Unica presenza pavese, che ha ri rato il premio

della Categoria Speciale Qualità Italiana il Ristorante

Sant’Espedito di Mortara, che ha esaltato in

cucina i ritagli di carne nobile d’oca, davvero un

classico di Mortara.

Michela Rossi - Carpaneto (PC)

Il salone “Le Verande” nella tenuta Montesissa, ospita il Gran Galà di chiusura


GGUSTO U S T O

Il Touring del Gusto riparte Da Gianna

Un Touring del Gusto si è appena

chiuso, e già il successivo è ripar-

to a pieno ritmo: l’An ca Tra oria

Da Gianna di Vol do (CR), premiata

nel corso del Gran Galà di

chiusura del Tour appena concluso

con il Premio Speciale Qualità

Italiana, ha accolto la prima tappa del Touring del

Gusto 2012/2013. I fratelli Flavio e Giacomo

Chi ò ci hanno deliziato con dei deliziosi

an pas , tra i quali ci amo la deliziosa spalla

co a nel lambrusco. Ad accompagnare le prime

portate, ilfreschissimo Al Me Russ di Montesissa,

Gu urnio spuman zzato con metodo italiano.

Due sono poi i primi propos : un riso o ai funghi

porcini freschi, fi ori di zucca e pis lli di zaff erano,

e dei ravioli al basilico, melanzane e burrata. E’ un

eccellente Gu urnio classico superiore del 2009

ad accompagnare il secondo, composto da una

superba costata di manze a padana all’olio aroma

co e fi or di sale con insalata e patate al forno.

Infi ne i dessert con crema catalana alla liquirizia,

macedonia di fru a fresca, charlo e di pesche

46

e amare e ramisù ‘bagna ’ da Malvasia Rosa

frizzante. I fratelli Chi ò, lo chef Flavio e il sommelier

Giacomo, assieme al loro staff , sono sta

quindi premia da Osvaldo Murri e Piero Zagara,

di Ospitalità Italiana,con il ‘Cremùna d’Dor’, un

dipinto realizzato con il mosto del vino e ricamato

con foglie d’oro. Consegnata anche al locale la

pres giosa Pentola Agnelli cent’anni, un riconoscimento

alla storia e alle tradizioni che Da Gianna

custodisce.

Il Touring del Gusto si è poi spostato in Liguria,

abbiamo infa seguito Osvaldo Murri in visita a

Finale Ligure, presso il ristorante Mombrino.

A metà se embre l’appuntamento sarà invece a

Castell’Arquato (PC) per l’evento gastronomico

“L’Italia Fumè: pia e vini della tradizione italiana

dell’aff umicato.” A fi ne se embre si tornerà

nuovamente in Liguria, a Cogoleto, presso il

Ristorante Gourmet “Benita”, mentre a o obre

il Tour si trasferirà a Parigi, per 10 tappe in 10 ristoran

italiani, a presentare altre an prodo

pici dell’Emilia Romagna.

Michela Rossi - Garlasco

47

studiobackstage.com

Martina Colombari con i bambini della Casa accoglienza N.P.H. di Kenscoff in Haiti

SALVA UN BAMBINO.

DIVENTA MAMMA O PAPÀ A DISTANZA.

Da 56 anni N.P.H. - Nuestros Pequeños Hermanos aiuta i bambini orfani e abbandonati

di Haiti e degli altri paesi poveri dell’America Latina, li cura, li accoglie nelle

sue Case e con amore, uno per volta, li porta dalla strada alla laurea o ad una

professione, grazie al sostegno di tanti genitori adottivi a distanza.

Anche Martina Colombari è diventata “mamma a distanza” dopo i suoi viaggi nel

paese quarto mondo di Haiti con la Fondazione Francesca Rava - N.P.H. Italia Onlus.

Con 26€ al mese, l’equivalente di meno di un caffè al giorno, puoi salvare anche tu

un bambino orfano o abbandonato e assicurargli un futuro.

DOMANDA DI ADOZIONE A DISTANZA (compila e spedisci via fax allo 02/55194958 o via posta insieme alla fotocopia del tuo primo versamento)

Ho deciso di impegnarmi per una adozione a distanza: un bambino una bambina

Messico Guatemala Honduras Nicaragua Haiti El Salvador Repubblica Dominicana Perù Bolivia lascio a voi la scelta

Solo nel caso di Haiti: Case accoglienza Scuole di strada

C ognome

Nome

(del singolo sostenitore o del sostenitore di riferimento per i gruppi o le aziende)

(Nome gruppo/Azienda ) Via Città

CAP Prov. Tel.

Fax e-mail

Data di nascita Professione

Conoscenza delle lingue: spagnolo francese non conosco queste lingue e chiedo la traduzione della corrispondenza col bambino

L’adozione a distanza si rinnova automaticamente di anno in anno dopo il versamento di ogni quota, fino a vostra comunicazione contraria.

Desidero corrispondere il mio contributo con le seguenti modalità:

annuale (una quota di euro 312) semestrale (2 quote di euro 156) trimestrale (4 quote di euro 78) mensile (12 quote di euro 26)

bollettino postale bonifico ripetitivo assegno non trasferibile intestati alla Fondazione Francesca Rava - N.P.H. Italia ONLUS

R.I.D. (richiedici il modulo)

CartaSi

DATA

Visa Mastercard Amex n° scadenza mese/anno

Nome e Cognome del titolare

data

Firma

In caso di Amex indirizzo a cui fa riferimento la cdc______________________________________________________________________________________________

L’autorizzazione all’ addebito su carta di credito si ritiene confermata per i prelievi successivi - con scadenza scelta - fino a vostra disposizione contraria (telefonando

allo 02/54122917 o tramite mail a contabilita@nph-italia.org)

I suoi dati personali sono trattati, ai sensi del D. Lgs. 196/2003 e successive modifiche, da Fondazione Francesca Rava - N.P.H. Italia Onlus - titolare del trattamento - V.le Caldara 43, Milano

FIRMA

FONDAZIONE FRANCESCA RAVA - N.P.H. ITALIA ONLUSViale Caldara 43 - 20122 M Telrg - wwwrg


RONCO STAGNINO

al me Russ

SELEZIONE SPECIALE

E’ il nuovo nato della Valchero ed è un vino composto da uve

selezionate Bonarda e Barbera dei Colli Piacentini, coltivate in

suoli ben drenati, di media collina e di media fertilità. L’ambiente

in cui si sviluppa possiede un microclima equilibrato,

ventilato, asciutto e ben temperato (ronco stagnino) che ne

forgia le caratteristiche. E’ il primo Gutturnio Spumantizzato

con Metodo Italiano.

Vino DOC di colore rosso scuro pieno, sfumature e rifl essi violacei

intensi; spuma rosè compatta, abbondante ma non eccessiva.

Le bollicine, rosso scure, sono fi nissime, costanti e non invasive.

I profumi sono soffi ci e fl oreali della rosa , fruttati della ciliegia

e del lampone naturale, esprime la sua fi nezza attraverso lievi

note vinose.

Sapore secco, fl oreale e fruttato, brioso e ben equilibrato con

fi nale lungo e piacevole, ottimo per il consumo quotidiano.

Va servito alla temperatura di circa 12-14 °C, è una bollicina

adattissima con aperitivi, antipasti e salumi e ai primi piatti

della tradizione piacentina, a carni bianche e rosse, formaggi

freschi a pasta dura

In provincia di Pavia troverete i vini MONTESISSA presso:

La Corte dei Sapori Persi - Pavia - tel 0382 306 785

Villa Sant’Espedito - Mortara - tel. 0383 - 99 904

Trattoria “Guindolo” - Lambrinia Chignolo Po’ - tel 0382 722 940

Ristorante “Ponte Rosso” - Voghera - tel 0383 646 152

Azienda Vitivinicola Montesissa Francesco s.s.

Loc. Buff alora, Rezzano di Carpaneto (PC)

Tel. +39 0523 850123, Fax +39 0523 852096 - email: info@vinimontesissa.it

Produzione vini DOC


GGUSTO U S T O

I migliori VINI per la stagione CALDA

Bianchi, rossi & rosati, con le bollicine o senza, rigorosamente...

dell’Oltrepo’ Pavese..!

Iniziamo con questo numero ad occuparci delle

produzioni vinicole d’eccellenza del nostro territorio.

Vista la stagione es va ancora caldissima,

par amo in freschezza con i vini migliori e gli

acocmpagnamen consiglia . Ad ognuno il suo,

per accompagnare un aperi vo serale, una cena a

base di pesce, una semplice pizza o per la classica

grigliata di carne. Ne abbiamo presi in considerazione

sei. Tre di ques lega alla tradizione classica

e tre invece ‘alterna vi’, nella loro versione.

50

I tre ‘classici’: Pinot nero nelle classiche versioni

spumante metodo classico,(champenoise) . Spumante

metodo mar no (charmat) e vinifi cato in

bianco frizzante.

I tre ‘alterna vi’: Sangue di giuda in versione spumante,

un rosso frizzante alterna vo al classico

conosciuto e s ma ssimo bonarda, rosato frizzante

da uva rara e, per gli irriducibili aman del

rosso fermo, un’interpretazione a uale originale

che coniuga tradizione ed innovazione.

51

photo: Mat Matteo teo Campanini

Campanini ©© HOTEL MILANO MIL ANO - Salice Salice Terme (PV)

CARATTERISTICHE: vino spumante di

colore giallo paglierino, con un profumo elegante,

intenso, con sentori fru a di mela e pesca,

stru urato, gusto armonico ed equilibrato con

retrogusto persistente.

ABBINAMENTO: O mo come aperi vo ma

anche vino per tu il pasto

TEMPERATURA DI SERVIZIO: 8-10°

GRADAZIONE: 12% Vol

CARATTERISTICHE: Colore giallo paglierino carico.

Perlage: fi ne e persistente con una spuma molto morbida.

Profumo: sentori complessi di crosta di pane,

sentori di cassis, mandorla amara e nocciola tostata.

Dal sapore estremamente secco, è dedicato agli intenditori,

spumante di rara stru ura e fi nezza.

ABBINAMENTO: Perfe o come aperi vo oppure in

accostamento a preparazioni a base di pesce e crostacei.

TEMPERATURA DI SERVIZIO: 8°

GRADAZIONE: 13% Vol

Brut Metodo Martinotti

Brut Metodo Classico

Pas Dosè NATURE

di Monsupello

Bollicina di classe spesso paragonata

ai migliori champagne Francesi

Haris

Tenuta La Costaiola

Fresco, leggero si propone come alternativa

oltrepadana all’ultra apprezzato Prosecco.

Da sempre è da considerarsi il Re degli aperi vi

per gli aman delle bollicine leggere e fru ate

Un’aperi vo importante ed a tu o pasto dalle ostriche

e crostacei ai riso , magari alla Vogherese!


Pinot Nero frizzante

Il Giullare

Marchese ADORNO

Da Montelio

l’ UVA Rara

Il rosato di uva rara….. una rarità

Leggero, fresco, ma di cara ere. Perfe o con i salumi.

Si accosta con personalità a tu e le varian della Pizza

CARATTERISTICHE: All’esame visivo si presenta

di un colore rosa cerasuolo brillante; al naso è

intenso, abbastanza complesso, fi ne e delicato, con

note fl oreali di viola mammola e fru ate di lamponi,

fragoline di bosco, piccoli fru , pesca noce; in bocca è

morbido, sapido, asciu o, con una buona persistenza

aroma ca.

ABBINAMENTO: Salumi, tagliolini al ragù di coniglio,

riso con sughi di carne, Pizza

TEMPERATURA DI SERVIZIO: 8-10°

GRADAZIONE: 13% Vol

Il Pinot nero nella versione “da pasto”

Fresco, pulito e versa le per accompagnare tanto una

pizza come an pas pici o pia a base di pesce.

52

Rosso da uve biologiche di pinot, merlot e…

OP9 di Luca Bonizzoni

Pinot e Merlot, nobili ed eleganti Uve, si uniscono alla

croatina ed al barbera, classici del nostro territorio.

Un mix di fru a e spezie, di stru ura e corpo,

un mix di cara ere ed eleganza…… un mix !

CARATTERISTICHE: Color rosso rubino, brillante, intenso.

All’olfa o è fi ne, di buona intensità, con sentori di

piccoli fru rossi, note fl oreali, leggermente speziato. Di

buon corpo, giustamente morbido, buon equilibrio, piacevole

persistenza.

ABBINAMENTO: Per questa sua versa lità accompagna

perfe amente appunto i mix, specie quelli di di carne,

quindi dai moltelici salumi del territorio e non solo,

alle immancabili grigliate di carne miste.

TEMPERATURA DI SERVIZIO: 18°

GRADAZIONE: 13% Vol

Rosato Frizzante un Vino dolce e frizzante...

53

CARATTERISTICHE: I profumi sono elegan-

e di grande intensità, con fi ne fragranza di

sambuco e di fi ori freschi; sapore secco, pulito

e garbato, con un fondo che evoca il sentore di

fru a eso ca.

ABBINAMENTO: O mo con gli an pas , il

pesce, le carni bianche fredde e le omele es..

TEMPERATURA DI SERVIZIO: 8-10°

GRADAZIONE: 13% Vol

Sangue di Giuda

di Quaquarini

Rosso, dolce, Spumante….. intrigante

l’idea di considerarlo un after dinner

Temperature elevate e tasso alcolemico ne fanno un vino molto attuale, anzi innovativo!

WSM Selezione di Massimiliano Tana

via Depretis 27 - 27058Voghera (PV)

Fru ato, leggero, elegante questa versione può sos tuire

un cocktail alla fru a, una sangria. Da servire per stupire !

CARATTERISTICHE: Colore rosso brillante, dal profumo

vinoso, fragrante e di confe ura. Al palato [ frizzante,

persistente e di buon corpo.

ABBINAMENTO: O mo come aperi vo e con tu i pi

di dolci, crostate di fru a fresca, macedonia di fru a e formaggi.

TEMPERATURA DI SERVIZIO: 8°

GRADAZIONE: eff e vo 7% . Totale 13% Vol

Tel. 0383 . 193 0171

E-Mail.: wsm@fastwebnet.it


L’arciere olimpionico

Mauro NESPOLI

parteciperà in Turchia

ai Campionati

del MONDO

54

55

L’arciere vogherese Mauro Nespoli,

oro olimpico a Londra dopo ven

giorni di meritata pausa ha ripreso

ad allenarsi nel campo di Reverdita,

frazione di Stella, in provincia

di Savona. Nel comune ligure, che

ha dato i natali a Sandro Per ni,

l’arciere vogherese ha partecipato alla due

giorni dei campiona interregionali di Doppio

Fita. Purtroppo una puntura di un calabrone

lo ha costre o ad abbandonare la seconda

giornata di gara. Proprio a Reverdita,

Nespoli prima di aff rontare la straordinaria

avventura londinese si era allenato più volte,

insieme ai tessera del squadra di Stella

partecipando e vincendo diverse gare interregionali.

Nonostante la bru a avventura

l’arciere irense, non ha voluto mancare alle

premiazioni della gara di Stella Reverdita.

Naturalmente il suo gesto è stato apprezzato

dagli amici liguri che lo hanno accolto

con calore. Nespoli è molto legato a questo

campo e sopra u o alla Compagnia Arcieri

Cinque Stelle presieduta da Piero Merlone

che consoce e frequenta da 15 anni.

Proprio qui a Stella Reverdita, ha trovato

le condizioni ideali (il vento) per

prepararsi ai giochi olimpici di Londra

e la medaglia d’oro gli ha dato la carica

per con nuare e migliorarsi. Oltre

alla voglia di provare anche la stagione

indoor Nespoli è in a esa di due importan

compe zioni: i giochi del mediterraneo

e i campiona del mondo in

Turchia nell’o obre del 2013. Proprio

dalla gara di Reverdita, compe zione

che Nespoli ha voluto aff rontare con la

fi danzata Francesca (dlf Voghera) ripar-

rà l’avventura del campione olimpico.

Per chi non ne fosse ancora a conoscenza

il vogherese Mauro Nespoli, classe

1987, ha vinto la sua prima medaglia

d’oro ai giochi della Gioventù del 1998

e due anni dopo, nel 2002, è entrato a

far parte della nazionale italiana juniores.

Nel 2008, nella categoria seniores

partecipa ai giochi olimpici di Pechino

dove vince l’argento nella prova a squadre.

Il suo grande impegno e dedizione

per questo sport, viene poi premiato

con l’oro olimpico nella prova a squadre

di Londra. Nella capitale londinese insieme

a Marco Galiazzo e Michele Frangilli,

sconfi gge in fi nale gli Sta Uni .

Ma a Tanzi - Stella Reverdita


2 giorni di Calcio

per i bambini di HAITI

Duecento giocatori dai 6 ai 15 anni hanno dato vita a un torneo per

fi nanziare l’ospedale pediatrico Saint Damien di Port-au-Prince

Oltre 200 giocatori dai 6 ai 15 anni

hanno partecipato saba-to 9 e

domenica 10 giugno alle «Par-

ssime per Hai », il torneo di

calcio che si è svolto al Centro

Spor vo Orione Voghera.

Nella ma nata di domenica il

capitano dei Pulcini 2003 dell’Orione Voghera,

Alessandra Barbieri, ha consegnato a Silvia Valigi

della Fondazione Francesca Rava l’incasso

dell’e-dizione precedente: 5000 euro. La somma

è des nata all’ospedale pediatrico Saint Da-mien,

realizzato nella capitale Port-au-Prince dopo il

terremoto del 2010. Nella stru ura, ges ta dalla

Fondazione Rava - l’unica a fornire assistenza

pediatrica gratuita nel piccolo stato caraibico -

sono sta cura fi nora 80mila piccoli hai ani. Ad

aggiudicarsi il Trofeo Par ssime per Hai è stata

la squadra dei giovanissimi dell’Asd Acqui Calcio

2011. A tu i piccoli atle impegna nel torneo

è stata servita una merenda a chilometri zero, a

base di prodo locali, preparata dalla Coldire

di Pavia. E’ stata l’occasione per sensibi-lizzare i

giocatori su un’alimentazione naturale, sana e rispe

osa delle tradizioni e dei ter-ritori.

Il Centro Spor vo Orione ringrazia la Protezione

Civile di Voghera che ha contribuito in maniera

determinante all’organizzazione dell’evento.

56

57

La consegna dell’assegno con il ricavato dell’inizia va

a Silvia Valigi, della Fondazione Francesca Rava

I bambini dell’orfantrofi o NPH di kenscoff giun in Italia nel 2010 per giocare la Danone Na ons Cup

SONO APERTE LE ISCRIZIONI

PER LA STAGIONE SPORTIVA

2012/2013

Categorie:

Primi calci – Pulcini – Esordienti

TECNICI ISEF SEGUIRANNO I VOSTRI BAMBINI

NEL LORO PERCORSO SPORTIVO CON

SERIETA’ E COMPETENZA

Gli allenamen e le par te di calcio si terranno al Demar no di Salice Terme

Per info: Salvatore 335 6530101 - Antonio 333 5298100


DISTRIBUZIONE DIST DDIS IST STRI TRIB RIBU IBUZ BUZ BBUZI

UZ UZ UZ UZZII ZIO

IOONN

ON ON ON ONE

NE NE NE E GRATUITA GRA GRATUI GRATU GRATUITA RA RA R TUI UITA UITA UITA UIT ITA TA TA A A“S A“S A“S “Sp “Sped “Sp “Spe “Spedizione Sped Sped ped ed dd

dizion

iiz i zione zio io in in in A.P. AA.P.

45% 45% 5% Ar AArt.2

L.662 L.662 / / 96 96 DCO DCO / / DC DC 111 111 / / 2002 2002 / / I-Pavia I-Pavia - - Anno Anno I I ” ”

Questo

NATALE

la nuova

rivista

della tua

provincia

DICEMBRE 2011

DISTRIBUZIONE DISTRIBUZIONE GRATUITA Iscrizione Iscrizione al al ROC ROC n°21891 n°21891 del del 07 07 dicembre dicembre 2011 2011 - - Pavia Pavia - - Anno Anno II II

Alpino pino LUCA LUCA Barisonzi, BBBBBBBBaaaaaaarrri BBB arris aaaris ari rris isonz

Missione Compiuta..!

Ecc Eccellenze cel celleeeeen ell ell ll ll lll een enz enz eenze eee nz nn

nze ze ze ze

e del del

PAVESE a Milano

Eliminare Eliminare re lee le province, pr pr pr pro prro prroov provi pro roov rov ovvi

vince

cui prodEST..?

SSe Sexua SSS Sexual ADDICTION

Rem Rembrandt, emb mbr mbra br bra bbrand ra ra ra ra and

ndt nndt, dt, dt,

Inci Incidere la Luce

Gus Gusto: usto: Inn In In In In n nvv nn n vvvvi

vvis vv visit visita is iis sit

ita a a OOSTIANO

i ii negramaro

nnnnn ee

nn nn nn eeee eeeeeg ee ee gg ggra gg

SPECIALE

DISTRIBUZIONE DISTRIBUZIONE GRATUITA GRATUITA Iscrizione Iscrizione al al ROC ROC n°21891 n°21891 del del 07 07 dicembre dicembre 2011 2011 -Pavia - Pavia -AnnoII - Anno II

Vigevano

03/2012 03/

04/2012 04/2012

Speciale:

ESTATE in provincia

San Martino SICCOMARIO

Comune Virtuoso

VINO: le etichette più fresche

per le temperature più CALDE

Lo trovi gratuitamente distribuito nelle prinicipali città

e nei locali più trendy della tua provincia.

Lo puoi scaricare anche sul tuo PC

o TABLET in versione PDF, oppure

sfoglialo direttamente sul nostro

sito web.

Vieni a trovarci su:

www.paviamagazine.it

GRATIS! GRATIS!


R C U I

www.circuitotazionuvolari.it

www.circuitotazionuvolari.it

Prossimamente..

More magazines by this user
Similar magazines