Io che ho paura dei cani - In Rete

inrete.ch

Io che ho paura dei cani - In Rete

A chi devo rivolgermi in caso d’incidente ?

Annunciatevi al posto di polizia più vicino. In certi

Cantoni, potete anche rivolgervi all’Ufficio del veterinario

cantonale. Se avete contattato un servizio

telefonicamente, non dimenticatevi di inviare per

iscritto una breve esposizione dei fatti nel modo più

oggettivo possibile.

Detentori responsabili

e cani d’utilità

Non tutti i detentori di cani sono da additare come

esempi negativi. Molti sono coloro che seguono dei

corsi e si impegnano regolarmente affinché il loro

animale sia ben inserito nella nostra società.

Grazie al lavoro dei loro proprietari, a certi cani

è pure riconosciuta un’utilità pubblica (cani da catastrofe,

cani da valanga, cani sanitari, cani per non vedenti,

cani della polizia, cani d’assistenza alle persone

con handicap).

Una parola di ringraziamento al detentore di un cane che

rispetta la vostra presenza, lo gratifi chedei suoi sforzi.

Potete trovare delle informazioni supplementari nel sito internet :

www.bvet.admin.ch, rubrica : Animali da compagnia.

Redazione : Colette Pillonel, Uffi cio federale di veterinaria (UFV) 2004,

Schwarzenburgstrasse 161, 3003 Berna.

Traduzione : Luca Bacciarini

Foto : Redog, Algeria 2003

In breve

• Ignorate il cane che si avvicina

e lui vi ignorerà

— Distogliete lo sguardo.

— Camminate lentamente.

• Se vi sentite minacciati

— Distogliete lo sguardo.

— Lasciate penzolare le braccia aderenti al corpo.

— Restate calmi e in silenzio.

In presenza di un cane, vostro bambino deve sempre

essere sorvegliato attivamente da un adulto.

Sul tema prevenzione sono pure disponibili le seguenti pubblicazioni :

Vieni Birillo… Prevenzione delle morsicature presso i bambini.

Ho un cane… Piccola guida per prevenire gli incidenti.

Punto di contatto cantoni

GR 081 257 24 15

TI 091 814 41 00 E-mail : dss-uvc@ti.ch

Altri punti di contatto

Uffi cio federale di veterinaria — UFV

www.bvet.admin.ch — Tel. 031 323 58 67

Società dei Veterinari Svizzeri — SVS

www.gstsvs.ch — Tel. 031 307 35 35

Associazione Svizzera dei Veterinari per Piccoli Animali — ASVPA

www.kleintiermedizin.ch

Società Cinologica Svizzera — SCS

www.hundeweb.org — Tel. 031 306 62 62

Protezione Svizzera degli Animali — PSA

www.protezione-animali.com — Tel. 061 365 99 99

© È raccomandata la copia e la distribuzione per scopi privati di questo documento

; non possono però essere apportate modifi che e occorre citare la fonte.

UFV vic_040804_i

Piccola guida per prevenire gli incidenti

Io che ho paura dei cani


Non avete cani, i cani vi fanno paura, non v’interessano

o non vi piacciono : poco importa.

Conoscete molto bene la situazione seguente :

un cane in libertà viene verso di voi e del proprietario

nemmeno l’ombra… Per fortuna i cani

aggressivi sono pochi !

Ecco qualche consiglio da memorizzare, soprattutto

se avete paura dei cani.

Ho paura dei cani e loro lo sentono !

Quando abbiamo paura, il nostro corpo rilascia nell’aria

delle sostanze chimiche che il cane può odorare. Inoltre

abbiamo la tendenza ad irrigidirci ed a fissare il cane

dritto negli occhi. Tutto questo logicamente in modo

involontario !

Nel linguaggio dei cani però camminare rigidi è un segno

di dominanza e fissare negli occhi equivale ad una minaccia.

I cani percepiscono questi messaggi ed alcuni di loro possono

reagire con comportamenti aggressivi. Per questo motivo

dobbiamo distogliere lo sguardo se abbiamo paura dei cani.

Foto : J-L. Aubert

Un cane viene verso di me

Se non volete interagire in alcun modo con un cane che si

avvicina a voi, ignoratelo e lui farà altrettanto !

— Camminate lentamente.

— Restate zitti.

— Distogliete lo sguardo.

— Proseguite sulla vostra strada.

Più facile a dirsi che a farsi ?

Cominciate ad esercitarvi con i cani che incontrate

abitualmente.

Desidero accarezzare un cane

— Chiedete sempre l’autorizzazione al proprietario !

— Aspettate la sua risposta, potrebbe anche dirvi di no.

— Se è d’accordo chiamate il cane per nome o fatelo

chiamare dal padrone.

— Se il cane non si avvicina, non insistete.

— Non avvicinatevi ad un cane se è solo, se è nella sua

cuccia o nella sua cesta, se sta mangiando o dormendo,

se gioca con un oggetto qualsiasi, oppure se si tratta

di una cagna con i cuccioli.

Ciclisti e corridori

Il fatto di muoversi velocemente

può scatenare nel cane

sfuggito al controllo del proprietario

un comportamento

di rincorsa.

— Fatevi notare con largo anticipo dal proprietario

affinché possa richiamare il cane quando siete ancora

lontani.

— Se un cane vi rincorre, fermatevi ed aspettate che il

proprietario abbia di nuovo il cane sotto controllo.

Foto : C. Stolz

Il mio bambino visita una casa dove vive

un cane

In presenza di un cane, vostro figlio dev’essere sempre

sorvegliato attivamente da un adulto.

Il libretto « Vieni Birillo… » è stato ideato per insegnare

ai bambini in modo divertente come comportarsi nei

confronti di un cane (info sul retro di questo opuscolo).

Cosa fare in caso di problemi con un cane ?

Per un cane ringhiare, fissare negli occhi, mostrare i

denti, drizzare il pelo o irrigidirsi sono segnali di minaccia

che precedono l’attacco.

Se vi sentite minacciati

o se siete attaccati da un cane :

— Fermatevi.

— Distogliete lo sguardo.

— Tenete le braccia aderenti al corpo.

— Respirate profondamente.

— Allontanatevi molto lentamente.

— Se cadete per terra, raggomitolatevi,

proteggete la nuca con le vostre braccia

e restate immobili e in silenzio.

Il cane non è interessato da una persona che resta immobile

e in silenzio. Al contrario se vi agitate e gridate

attirerete la sua attenzione.

Foto : C. Sandoz Lutz

Illustrazioni : F. Prati

More magazines by this user
Similar magazines