Le Vite degli uomini illustri;

booksnow1.scholarsportal.info

Le Vite degli uomini illustri;

VI

prestò il mezzo primiero alia manilestazione di

una virtù, che nei petti italiani avevano assopita

e non morta le umane vicissitudini , le politiche

condizioni del paese. Il cenere di Dante era caldo:

e come da scintille da quello destate si crearono

le menti di Petrarca, di Boccaccio, e di altri che

fecero più illustre la terra che gli ebbe prodotti :

questi furono ammirati nelle corti ; e la sapienza

di loro consigliava i principi a farla germogliare

nelle menti dei sudditi. Si fondavano Università,

pubbliche scuole di Eloquenza e di Grammatica,

ed al nobile ufficio di sedervi ed insegnarvi erano

deputati uomini valentissimi. Fra la schiera dei

Grammatici e de' Retori del Secolo XIV, levò

fama più splendida di se Donato da Casentino e

per le opere che lo predicano maestro di forbita

favella, e per V amicizia che V ebbe dolcemente

unito a Petrarca , a Boccaccio, e ad altri illustri

letterati.

Fu maestro Donato dal Petrarca quasi sem-

pre nominato Appenninigena (1), e djdl' abate

Mehus gli vien dato anche il nome di Alban-

zani (2). Se la prima denominazione viene dal-

l' avere avuto nascimento Donato presso gli Ap-

pennini, ove si giace la Provincia del Casentino;

non possiamo diro col Tiralttìschi. avere il Mehus

(1) Petr. Rer. Sen. EpÌ5

More magazines by this user
Similar magazines