Le Vite degli uomini illustri;

booksnow1.scholarsportal.info

Le Vite degli uomini illustri;

X

che Petrarca iili scrisse per confortarlo dopo la

morte del suo figlio Solone: la quale sciagura fu

poi seguita dalla perdita dell' unico figliuolo, che

riraaneagli , Antonio. E se nella prima amarezza

del cuor suo ebbe a confortatore Petrarca , nella

seconda ebbe Coluccio, che lo volle consolato di

una lettera ; ed in questa lo chiede di sua ami-

cizia, e lo fa consapevole di suo grandissimo de-

siderio di usar con lui per mezzo di lettere, per-

chè udivalo in predicamento di uomo sapientis-

simo (1). La lettera poi del Petrarca (2) a Do-

nato, nella qunle lo esorta a cessare dai doni,

poiché Donato non inviavagli messo con lettere ,

che non avesse le mani piene di qualche dona-

tivo, se m.ostra l'animo di Petrarca tenero del

proprio onore, non volendo comparire amico ve-

nale, ci addimostra il cuore di Donato formato a

cortesia e ad aifezione.

Vediamo ora il frutto delle lezioni di Donato

nelle scuole di Venezia. La Storia non ha lasciato

ricordanza de" suoi discepoli, che del loro sapere

onorarono la persona di Donato. Solo Giovanni

Malpaghino da Ravenna a buon diritto forma

1' elogio del precettore di lui, Donato. Fu quegli

ristoratore dell' antica lingua del Lazio : Coluccio

Salutato lo predica in una lettera (3) qual uomo

(1) Senil. Lib. XIV, Epist. IX.

(2) Ibid. Epist. V. Lib. 5.

(3) Colucc. Epist. Voi. II, pag-. 137.

More magazines by this user
Similar magazines