Le Vite degli uomini illustri;

booksnow1.scholarsportal.info

Le Vite degli uomini illustri;

107

il paese, tornarono a Cesare; od elio dispose lo in-

vernare di tutto r oste intra i Belgi. E a quello luogo

vennono gli staticlii di due cittadi d' Inghilterra , e

non di più : le altre tutte dispregiarono la signoria

del capitano de' Romani e la promessa fede. Sapute

le cose a Roma, come stavano, per decreto del senato

fu fatta la supplicazione per venti giorni, cosa non

udita per lungo tempo.

Capitolo XII.

nel quale si contiene come Cesare V inverilo tornò in Italia

per Ischiavonia , e qiietati alcuni romori , tornò

in Gallic , e andò a Treveri , e fece

apparecchiamento per passare

in Inghilterra.

Secondo T usanza dell' anno Cesare dai quartieri

d' inverno ne venne in Italia. E passata la Gallia

Cisalpina ( la qual cosa elio aveva avuto in animo

r anno dinanzi) passò in Ischiavonia, dove, acquetati

alcuni movimenti delle cittadi , in piccolo discorso di

tempo per lungo cammino passando per Italia tornò

nelle ultime parti di Gallia alla sua gente. Ivi trovò

la sua armata, com' elio aveva comandato, la quale

era più di secento navi. Lodata la industria dei ca-

valieri e le opere de' prefetti per la sua fede, comandò

che r armata sia menata al porto Izio, il quale era

lontano solamente trenta miglia dall' isola, e da quello

More magazines by this user
Similar magazines